UFOForum.it - Wayne Herschel e le sue scoperte
UFOForum.it  /></a> </td>
<td width=

UFOForum.it
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Pubblicità


 Tutti i Forum
 ARGOMENTI UFOLOGICI
 Paleoastronautica e Clipeologia
 Wayne Herschel e le sue scoperte
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




   Nuovo Sondaggio      Bookmark this Topic 
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

sanje

Marziano

0403_da_sanje

Utente Valutato:
Voti:16



Inserito il - 27/03/2012 : 21:55:59  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sanje  Guarda l'indirizzo Skype di sanje Invia a sanje un Messaggio Privato Aggiungi sanje alla lista amici  Rispondi Quotando
Apro questo topic, che spero abbia lunga vita, con questa animazione dal sito di Wayne Herschel:



Prima di tutto consiglierei il documentario Ancient Aliens che illustra il lavoro di Wayne Herschel, questo è la seconda parte:

http://www.youtube.com/watch?featur...jG4ZekGw7gU#!

Un immagine catturata dal video:

Immagine:

26,13 KB

Il suo sito è abbastanza grande e non sono riuscito a tradurlo tutto perchè richiede tempo, in più il suo libro c'è solo in inglese anche se mi ha risposto all'email tempo fa dicendomi che uscirà presto in formato ebook aggiornato con nuove scoperte e anche in altre lingue.
Quindi attendo l'ebook e magari lo prendo in inglese.

Offre spiegazioni alquanto convincenti, correlate da dati alla mano come immagini satellitari, iscrizioni antiche e altro, tutte coerenti e per niente lasciate al caso.

Il suo sito è spesso in aggiornamento.
Ecco qui una novità del sito, l'isola di Pasqua, la spiegazione che da la definirei succulenta:
http://www.thehiddenrecords.com/eas...-perseus.php

Faccio appello a tutti gli utenti del forum, scettici compresi, di porre attenzione sul lavoro di quest'uomo perchè c'è davvero qualcosa di più di una teoria.









Modificato da - sanje in Data 27/03/2012 22:09:18

 Firma di sanje 

Città: bella domanda  ~  Messaggi: 1524  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 28/08/2014

Link sponsorizzati


Pubblicità

byrus

Marziano

0926_da_byrus


Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 27/03/2012 : 23:22:45  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di byrus Invia a byrus un Messaggio Privato Aggiungi byrus alla lista amici  Rispondi Quotando
Chiedo scusa se appaio inopportuno... ma io il libro volessi acquistarlo in italiano?







  Firma di byrus 







 Messaggi: 1210  ~  Membro dal: 09/07/2009  ~  Ultima visita: 18/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

sanje

Marziano

0403_da_sanje


Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 28/03/2012 : 13:08:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sanje  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  sanje Invia a sanje un Messaggio Privato Aggiungi sanje alla lista amici  Rispondi Quotando
Non c'è in italiano.
A quanto dice sul suo sito, gli è stata rifiutata una distribuzione internazionale più volte.
Per quello farà un ebook.

Vorrei cominciare a tradurre qualcosa ma non so da dove iniziare.








  Firma di sanje 

Città: bella domanda  ~  Messaggi: 1524  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 28/08/2014 Torna all'inizio della Pagina

sanje

Marziano

0403_da_sanje


Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 30/03/2012 : 01:23:02  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sanje  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  sanje Invia a sanje un Messaggio Privato Aggiungi sanje alla lista amici  Rispondi Quotando
ISOLA DI PASQUA DECIFRATA
(Ultima scoperta di questo mese)


Conosciamo tutti l'isola di Pasqua o Rapanui, quindi evito introduzioni.

E' necessario però fare una breve nota sulla teoria di Heschel per capire poi il resto.
Il termine "Sol Star" di cui fa uso Herschel si riferisce a ad una specifica zona stellare nella costellazione del Toro (Taurus) vicino le Pleiadi e Orione.
Una zona ritrovata in monte altre civiltà antiche.


Qui l'elenco delle altre mappe stellari ritrovate che indicano la stessa zona: Ecco l'elenco: http://www.thehiddenrecords.com/newstarmaps3.htm

Le fonti di indizio da qui derivate sono prese dal lavoro dell'esploratore Thor Heyerdhal (http://en.wikipedia.org/wiki/Thor_Heyerdahl) di cui le scoperte dei suoi scavi sui Moai non state rese pubbliche dal progetto di scavo Routledge del 1915 http://easterislandscript.nl/back%2...001-156.html

Altre fonti importanti sono state le tradizioni orali tramante dai discendenti di Rapanui, l'osservazione dall'alto con Google Earth e soprattutto la teoria di Herschel che ha permesso la decifrazione dell'isola.

I 10 FATTI DELL'ISOLA DI PASQUA E LE NUOVE SCOPERTE

Questo è l'elenco degli indizi più suggestivi che Wayne ha messo assieme:

1. Ci sono due principali varietà di statue, la più diffusa il Moai, di cui si contano quasi 800 statue con il peso tra 30 e 40 tonnellate. Esse sono sparse in tutto il perimetro dell'isola e misteriosamente sepolte mostrando solo la testa e le spalle.

2. Lo stile costruttivo di perfezione incontaminata è proprio come quello dell'antico popolo Inca del Perù. Alcuni esempi qui: http://www.sergeking.com/Rapanui/ei03.html

3. Alcuni Moani sono visti come speciali, la varietà più grande in piedi su un piattaforma chiamata Ahu. Alcuni studioso sostengono che rappresenta una canoa celeste.

4. Tutte le statue Moai, sia sulle piattoforme Ahu e sia quelle mezze sepolte in tutta l'isola hanno lo sguardo fisso sopra l'orizzonte, ma le statue hanno in comune una caratteristica in piu, le loro teste sono inclinate all'indietro costringendo il loro sguardo molto più in alto dell'orizzonte, verso il cielo.
La varietà di Moai sulle piattaforme Ahu sono le più sacre e alcune sono coronate con pietre chiamati Pukao come nell'immagine qui sotto.



Gli occhi che guardano il cielo sopra l'orizzonte sembra suggerire che stanno cercando la patria dei loro antenati. L'iride disegnato sulla statua, anche se si tratta di un'aggiunta moderna non è un problema da considerare quando si valuta la posizione generale della testa e la direzione dello sguardo. Stanno ancora tutte guardando appena sopra l'orizzonte, anche se il diaframma è stato posizionato normalmente e non inclinato.

5. Ci sono due gruppi di tre tumuli che erano considerati sacri, uno composta da tre tumuli in fila verso la zona occidentale della rupe rocciosa di Maunga Parehe e uno di tre in una stretta triangolare in un noto sito storico chiamato Anakena spiaggia.




Questo è il posto giusto per cercare il codice. Il luogo dei fondamenti della prima civiltà dell'isola di Pasqua. La zona della baia di Anakena spiaggia nella zona nord centrale era anche, una volta, la zona più bella con moltissime palme. La maggior parte dei libri sull' Isola di Pasqua non cita tutti i tumuli sacri.

6) Tra le statue sacre, una sola piattaforma denominata Ahu Ahu Nau Nau che ha 7 Moai accanto al più sacro dei tre tumuli e si trova nel luogo del primo insediamento a Anakena, il "luogo di inizio del" .

7) Ancora un altro indizio strano. Tutti gli Ahu Moai guardano il cielo, ma lo fanno nel fronte interno, tutti tranne uno Ahu, l'Ahu Akivi anch'esso con 7 Moai. Guarda l'orizzonte occidentale dell'oceano ed anch'esso è coronato da pietre pesanti chiamati a testa Pukao.

8) Ci sono sculture che mostrano gruppi di un'entità che è metà uccello e metà uomo, esattamente come il culto della stella che ossessionava gli Egiziani. Questo era un altro indizio che Wayne stava cercando. L'aspetto simbolo storico delle Pleiadi è la natura del gruppo di tumuli delle Pleiadi ha una connessione.

9) è stato completamente sorprendente i simboli non riconosciuti corrispondono ad un primo sguardo ad altre antiche civiltà non pubblicati affatto, antichi simboli trovati dall'altra parte del pianeta.

10) C'era anche una chiara evidenza di ossessione di divinità stellari su alcune sculture in pietra e nella loro prima scrittura chiamata Ronga Ronga.

Dettaglio chiave da ricordare: "Ahu" sono le piattaforme delle due aree separate in cui ci sono 7 Moai in piedi.

UN CATACLISMA SEPOLSE I MOAI CHE HANNO UN CORPO E MANI, E SIMBOLI

Il più grande mistero nascosto del popolo Rapanui sembrava mancare nei libri più popolari dell'isola di Pasqua. I dettagli esplorati qui ora parleranno di questi segreti perduti . Uno scavo sorprendente di una spedizione con un protocollo inusuale, nel 1914, chiamato il progetto di scavo Routledge è stato rivisitato dagli recenti archeologi e si riscoperta la prova intenzionalmente sepolta un secolo fa.

L'immagine dei due Moai nelle immagini qui sotto che hanno i due nomi in codice hanno mostrato in una recente immagine a colori altamente tecnologica che sono completamente interrati. Sono gli stessi Moai scoperti nel vecchio film in bianco e nero dal 1915.

La prima spedizione li ha dissotterrati e documentati ma poi si è deciso non renderlo pubblico per motivi sconosciuti, e di seppellirli di nuovo! Che cosa avrebbe potuto essere così scioccante per loro da decidere di riseppellirli?

I Moai sono stati recentemente portati alla luce per la seconda volta e l'hanno documentato qui (http://easterislandscript.nl/back%2...001-156.html)

L'immagine sotto mostra la ricostruzione della quantità di Moai sepolta e il paragone con una persona. Il Moai è coperto da splendidi simboli scolpiti ed ha braccia lunghe e mani sottili.



Questo stupendo dettaglio archeoastronomico che fu sepolto dopo il misterioso scavo del 1915, ma ancor prima, sembra essere stato sepolto secoli fa, forse millenni fa da massicci spostamenti del terreno. Probabilmente uno Tsunami che ha spogliato l'isola di tutta la vegetazione e ha posto fine all'era maestosa del popolo Rapanui.

IL CULTO DELL'UOMO UCCELLO

Sarebbe importante ora cercare altri posti sull'isola delle quattro righe simboliche e vedere come qualcosa di diverso si adatta con esso ...lo strano culto dell'uomo uccello.

C'è una roccia scolpita sulla parte orientale dell'isola che rivela indizi innovativi sul significato del simbolo e ciò che veniva misurato all'orizzonte.





FINE PRIMA PARTE













  Firma di sanje 

Città: bella domanda  ~  Messaggi: 1524  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 28/08/2014 Torna all'inizio della Pagina

byrus

Marziano

0926_da_byrus


Utente Valutato
Voti: 9



Inserito il - 30/03/2012 : 08:57:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di byrus Invia a byrus un Messaggio Privato Aggiungi byrus alla lista amici  Rispondi Quotando
Grazie per la traduzione sanje, se uscirà l'ebook completo in italiano ci terrei che venisse linkato perchè mi sembra un'argomento molto interessante.







  Firma di byrus 







 Messaggi: 1210  ~  Membro dal: 09/07/2009  ~  Ultima visita: 18/04/2014 Torna all'inizio della Pagina

sanje

Marziano

0403_da_sanje


Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 30/03/2012 : 14:34:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sanje  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  sanje Invia a sanje un Messaggio Privato Aggiungi sanje alla lista amici  Rispondi Quotando
Riprendiamo dal culto dell'uomo uccello.
Analizziamo i simboli ritrovati:



Il suo primo pensiero fu che questi piccoli simboli li aveva già visti.
C'è ciò che sembrano comete (stelle turchesi) in tre diversi posizioni come se documentassero una grande cometa nella curva dell'orizzonte ad ovest o ad est.
Questo potrebbe essere il primo esempio di come è stata documentata la curva della terraferma all'orizzonte, ispirando il simbolo sul Moai.

C'è un altra raffigurazione della cometa (verde) tra le divinità dell'uomo uccello. Wayne ritiene che possa essere la rappresentazione delle Pleiadi , unendo i cumuli con delle linee (in rosso) sembra rappresentare infatti questa costellazione.
Orione sulla parte superiore e un gruppo di tre stelle, l'ossessione delle antiche civiltà, la Trinità solare (segnata con tre punti gialli).

Le Pleiadi sono orientate da prendere il volto umano in posizione eretta, questo suggerisce che il lato della roccia che guarda l'orizzonte occidentale per le Pleiadi, mentre il lato della roccia che guarda l'orizzonte orientale in modo che la curva della Terra e le code delle comete siano corrette.
Poco prima dell'alba è l'ora corretta all'orizzonte per cercare comete.

LA DIVINITA' UCCELLO CHE VENIVA DAL CIELO IN NAVI CELESTI

Confronta nell'immagine qui sotto le raffigurazioni dell'uomo uccello che si trovano in tutta l'isola.
Essi sono mezzi umani e mezzi uccelli, proprio come in Egitto e a Gobekli Tepe.



In questo confronto si può notare la divinità dell'isola di Pasqua in possesso di un sole.
C'è un'altra connessione interessante, il leopardo o la volpe erano divinità status symbol nel Gobekli Tepe e nell'Egitto.
Nella tradizione africana ci sono capi tribù ornati nello stesso modo.

Perchè diverse culutre scelgono lo stesso tema per il loro capo? Perchè non hanno scelto i temi più ovvi come una corona o una collana? E' solo una coincidenza?

Non è probabile che queste antiche civiltà si sono ispirati a qualcosa di impensabile qualcosa che è stato negato ufficialmente nella storia delle università, perché significherebbe una riscrittura di quasi tutto quello che hanno orgogliosamente protetto per secoli?

Wayne ritiene che la pietra dell'uomo uccello tiene in mano la stella solare venerata. British Museum http://www.britishmuseum.org/about_...easures.aspx

la stessa simboleggiata nelle altre divinità uomo-uccello in Egitto a Gobekli Tepe.

LO TSUNAMI POSE FINE AD UN GRANDE IMPERO

L'ovvia risposta è conferma dai detriti che circondano i Moai sepolti. E' coerente con li detriti di zone alluvionate prevalentemente con sabbia fango e sassi ... il tipo di ghiaia e argilla grigia trovati dopo uno tsunami. Ma questo evento deve essere stato molto più grande rispetto agli eventi del Giappone e Indonesia insieme.
E' stata questa la fine del grande periodo.
Sembra probabile perchè la costruzione delle statue e la costruzione con la pietra megalitica erano finite. Da qui in avanti, hanno probabilmente creduto gli dei erano arrabbiati con loro. A dispetto degli dei essi hanno probabilmente cominciato a rovesciare gli ultimi Moai rimasti in piedi , e questo andò avanti per un lungo periodo in base a documenti.
Le ultime persone rimaste dell'isola hanno continuato a rovesciare Moai fino all'arrivo dei grandi esploratori del 18 ° secolo, quando l'isola visse un altro disastro. Questa volta della schiavitù.

IL TESTO RONGA RONGA DEL POPOLO RAPANUI

Nell'immagine sottostante la natura del pittogramma del testo Rapanui chiamato "Ronga Ronga" è quasi la stessa dei testi Naxi Dongba.


Entrambi sembrano usare gli stessi modelli di stelle e la testa di uccello come lingua parlata.
Si noti che il testo Naxi Dongba ha tre croci come le stelle, forse accanto ad un gruppo di sei marcature. Il testo Ronga Ronga ha anche due personaggi molto comuni nei testi che parlano delle divinità celesti con un gruppo di sette punti, un gruppo di tre punti di fila e un gruppi di tre mezzelune in fila che circondano la maschera indossata dalle persone di Rapanui nelle cerimonie. http://serrano.ai.uiuc.edu/LSA07/rongorongo.html

Ci sono associazioni molto interessati sulla stella di Cristo e le tre entità cioè i tre re magi.
I magi rappresentano i tre che seguono da est per trovare la stella di Cristo "Betlemme".. le stelle della Cintura di Orione come un puntatore sacro cosmico.
E 'solo una coincidenza o stiamo vedendo la prova di un insegnante globale che passa attraverso antiche civiltà?

IL SIMBOLO SULLA MASCHERA COSA SUGGERISCE?

Dopo aver scoperto l'importanza del simbolo Kanaga e la maschera della tribù Dogon in Africa occidentale, http://thehiddenrecords.com/dogon-p...s-taurus.php
Wayne vide una connessione.

Il Dogon Orion è celebrato con una maschera speciale. Quali erano le probabilità che questa maschera avesse una cifra che sembrava un "3" intorno agli occhi, forse per rappresentare le ali delle divinità uccello più volte ripetuta nella scultura in pietra. E' Orione?



C'è una scultura che mostra una maschera indossata di Orione uccello e ha luce sfolgorante che esce dalla sua testa ... come i Greci, le culture Maya e gli Indiani d'America.

Diamo un'altra occhiata alla precedente scultura dell'uomo uccello che riporta qui sotto.



Si trova nel territorio orientale vicino alla rappresentazione del volto di Rapanui prima mostrata.
C'erano due indizi sulla lavorazione della pietra: un simbolo a forma di "3" che poteva essere la rappresentazione di un uccello come se fosse in volo.
Ma fu solo piu tardi che questo simbolo con il secondo indizio sarebbe stato decifrato come Orione, quando Wayne ha riconosciuto la sua importanza come divinità uccello su un altro Moai.

Per ora considera l'immagine qui sopra con il simbolo "3" della maschera dell'uomo-uccello, viene mostrata due volte vicino all'uomo-uccello con tre puntini gialli, suggerendo che è stato misurato su entrambi gli orizzonti con quel modello e si vede documentato sotto l'orizzonte dalla registrazione della cometa.

Confronta gli occhi a forma di mezzaluna nella maschera (in viola) ad una parte del testo dell'immagine del Ronga Ronga che utilizza tre semilune quando parlano delle loro divinità celesti.

Stanno mostrando le mezzelune sui volti con il duplice significato che il luogo da dove vengono le persone raffigurate nei volti sono mondi associati alla stella simile al Sole.
Capito questo diventa tutto piu chiaro come la storia si svolge.

L'ultimo simbolo interessante è il simbolo Omega (arancione) che sembra essere un tunnel spazio-temporale.

LA SCOPERTA DEL UOMO UCCELLO COME DIVINITA' SOLARE E IL SIMBOLO DELL'ORIZZONTE

Confrontando i simboli sulle spalle dei Moai nell'immagine precedente dal riscavo del sito e dal sito internet postato nella prima parte, che riporta altre immagini, era chiaro che il popolo dell'isola di Pasqua aveva la stessa ossessione con le stelle come tutte le altre civiltà antiche .

La prima cosa da tenere a mente in questo momento è che i loro testi hanno frasi proprio come quelle degli antichi Egizi, come il parlare degli dèi del cielo e il loro arrivo in canoa.
Ora qui è la cosa. Gli studiosi, per evitare l'ipotesi dii visitatori stellari, dicono che i loro dèi sono venuto dall'oceano, ma che questo insulta la propria intelligenza.
Tutti gli indizi finora puntano verso il cielo.
Gli archeologi sembrano evitare i puntini che rappresentano le stelle sui Moai per cercare soluzioni piu terrestri.

Confronta le canoe con le le linee sotto di loro. Gli studiosi hanno insistito su questo simbolo detto "Vaka" che rappresenti le canoe degli dei.
Poi, quasi in contraddizione con se stessi seguono ad insistere che le 4 linee curve usano lo stesso nome.

C'è un altra cosa strana sulle maschere di Orione. Alcuni studiosi affermano che alcuni strani glifi Maya che si trovano in Georgia mostrano somiglianza con la maschera di Orione e la stella simile al numero "3".
http://lostworlds.org/mayan-glyphs-...ida-pottery/

L'ARRIVO DELL'UOMO-UCCELLO NON E' DA QUESTO MONDO

Nel libro di Wayne "The Hidden Records" presenta una ovvia interpretazione del motivo per cui antiche culture dicevano che le loro divinità avevano teste di uccelli.
Si consideri un motociclista che indossa un casco e con la visiera alzata.
Sembra un uccello con la bocca aperta.
I maya a volte mostrano più dettagli meccanici in alcune raffigurazioni, in altre hanno messo la faccia nella bocca aperti di un uccello.

La raffigurazione Moai che segue qui sotto "non è di questo mondo".
Le raffigurazioni delle barche celesti sono comuni in molte altre statue.
La raffigurazione dell'uccello con le ali in posizione come la cifra "3" sembra rappresentare Orione in bilico con le stelle e una flotta di navi celesti sopra l'orizzonte occidentale, mentre una speciale stella simile al Sole è inserita nell'orizzonte.
Per rivedere le immagini mozzafiato di un Moai diseppellito guarda qui:
http://easterislandscript.nl/back%2...001-156.html




IL SIMBOLO DELL'ORIZZONTE - LA CHIAVE PER SVELARE I SIMBOLI SEGRETI

Dal momento che una cometa viene misurata attraverso alcuni gruppi come mostrato (in viola) sul Moai e come nella scultura precedente dell'uomo-uccello, è probabile che questa linea di bande multiple (in viola) siano l'orizzonte. La cosa più sacra a quanto pare per il popolo di Rapanui, l'orizzonte occidentale.

Ecco un altro Moai con l'uomo-uccello e Orione posizionato nel posto appropriato.



L'antico popolo di Rapanui sembra venerare una stella all'orizzonte, proprio come in Egitto e come a Gobekli Tepe.
I collegamenti all'archeoastronomia sono convincenti, cosi tuttò ciò che è necessario per risolvere il misterioso simbolo "M" è guardare sotto l'orizzonte.
Wayne già sapeva che c'era una costellazione sacra sotto l'orizzonte, perchè ad Angkor in Camobiga veniva venerata questa costellazione inferiore. http://thehiddenrecords.com/angkor.htm

Questo dato da solo è di grande importanza nel ragionamento della validità dell'ipotesi di mappa stellare. Confronta Angkor e soprattutto vedi come tutte le stelle più luminose intorno a Perseus visualizzano una formazione a 'M' nel suo corretto orientamento in quanto scivola sotto l'orizzonte.

Si noti anche come nel mezzo della 'M' c'è una linea estesa inferiore ... un altro passo avanti ... questa linea passa proprio attraverso 'braccio' di Perseus che si allinea con le Pleiadi. Tutto questo ha un senso ed è abbastanza semplice capire in anticipo quanto sia importante questa zona di stelle.

Il programma di stelle (qui sotto) è stato impostato su una data ragionevole, antica di circa 4000 mila anni fa, sul sostizio d'inverno sull'orizzonte occidentale.
Perseus è parte del simbolo.



I 7 MOAI CHE GUARDANO L'OCEANO AD ORIENTE SVELANO IL LORO SEGRETO

Tutti i Moai fissano lo sguardo appena sopra l'orizzonte. Tutti i Moai anche quelli speciali sul Ahu guardano anche direzione dell'entroterra e verso il cielo ... tranne uno.

Questo deve essere un indizio importante, perchè abbiamo un altro gruppo di 7 Moai.

Wayne è assolutamente convinto che le sette stelle delle Pleiadi sono qui rappresentate da sette maestosi Moai che sono correttamente rappresentati da un gruppo di uomo-uccello come le stelle nella raffigurazione sulle pietra.

Quando abbiamo visto questo sguardo insolito?
La Sfinge in Egitto ce l'ha. Sì ... si tratta di guardare qualcosa sopra l'orizzonte e lascia alcune possibilità.
Le opzioni qui sono evidenti, essi stanno guardando per il ritorno delle loro divinità e il movimento dei corpi celesti nel cielo ... le stelle.

La proposta dei 7 Moai sugli Ahu che osservano Orione è stata presentata da un altro ricercatore JA Belmonte qualche tempo fa che ha studiato la conoscenza celeste del popolo Rapanui. Egli credeva che la parola per Orione era la parola: "Tau-Toru"

Wayne ritiene che il suono simile a Tau-rus potrebbe non essere una coincidenza, perché quando si guardano l'impostazione del Toro sull'oceano, Orione è letteralmente e simbolicamente a caccia del Toro, come in una leggenda di caccia che si trova nella mitologia greca.



IL SEGRETO DEI TUMULI NEL CONTESTO DEI 7 MOAI

Wayne ha scoperto solo di recente che molti ricercatori non parlano dei tumuli sacri, ma gli scavi non hanno dimostrato che sono artificiali.
Il primo gruppo sono i tre tumuli in fila come si vede nella mappa sulla parte orientale dell'isola.



Wayne ritiene che, dopo un attento studio sulla geologia, questi tre (uno in parte distrutto dalla acque) sono formazioni naturali, tuttavia, sembra esserci qualche dettaglio in più ad essi associati suggerendo che potrebbero essere simile a qualcosa che conosceva già.

Cintura di Orione, forse?

Se si guarda molto da vicino l'immagine in particolare su Google Earth, ci sono leggerissime tracce di quello che potrebbe essere stato una volta un recinto costruito intorno ai tre tumuli.
Anche un amico di Wayne che è andato lì per verificare se fossero tumuli naturali e pensa che sono perfettamente in tondo perché sono stati alterati dalla presenza di blocchi.

Per ora ciò che si può dire non è molto ed questa la ragione per cui ha spinto Wayne ha trattenersi per qualche tempo.
Egli credeva che non era un caso da archiviare cosi e la teoria del recinto di pietre forse non era molto per considerare la presenza di rovine di blocchi usurati intorno al bordo di questi tumuli.
Questo prima di altre scoperte che avrebbero ispirato Wayne a riguardare i tumuli.

I TRE TUMULI PIU IMPORTANTI - IL PRIMO LUOGO

Il secondo gruppo di tre tumuli era in formazione triangolare.

Wayne stava leggendo in un fine settimana freddo nebbioso nel 1998. Era stata una giornata piovosa e lui se lo ricorda bene. Allungò la mano per prendere uno dei suoi libri preferiti: "The Worlds Last Mysteries" by Readers Digest stampato nel 1977 di 100 pagine ...
Il libro parlava brevemente di tumuli sacri per poi cambiare argomento.

Questo capitolo rimase sempre fresco nella sua mente. E 'stato questo ricordo riacceso nel 2004, quando ha letto un altro articolo simile, che diceva che erano senza dubbio sacro questo gruppo di tumuli perché è stato trovato sulla baia del territorio settentrionale.

Wayne è andato su Google earth e guardò la baia ... purtroppo la risoluzione era così povera che il mistero ha dovuto aspettare il suo momento. Solo pochi mesi su Facebook passarono alcune nuove immagini mostrando tutta la lunghezza dei Moai.

Era il momento di vedere se le nuove immagini di Google Earth erano state aggiornati ... lo erano! E hanno mostrato il dettaglio che stava cercando.



I tre tumuli sono pieni di resti di artefatti e scaglie di pietra tutto intorno a loro, qualche debole dettaglio è possibile vederlo chiaramente. Il tumulo vicino alla spiaggia ha una piccola strada rialzata ad un unico Moai (evidenziato in rosso e ampliato) L'Ahu Nau Nau dei 7 Moai hanno anche un allineamento e un orientamento misurabile.

E 'tempo di confrontarli con il progetto della mappa stellare.

Anche se questa non è la più chiara dei temi antichi di mappe stellari come si è visto in Egitto o a Stonehenge e in tutti gli altri, ha ancora una planimetria che ha senso se si considera ciò che abbiamo visto finora. Avevano una ossessione su una stella ... credevano che Orione e Persus erano importanti per misurare la posizione della maggior parte dei casi di una stella simile al sole sull'orizzonte o due di un gruppo di tre stelle accanto alle Pleiadi.

Non solo ... l'allineamento delle Pleiadi è del tutto adeguata con la Ahu allineamento con le stelle delle Pleiadi di alba e tramonto in un dato momento dell'anno in particolari momenti di visione sconosciuti durante la notte.
Quali erano le possibilità di allineamento di date correlati ai momenti importanti su quando seminare e raccogliere?

Alcuni esperti stanno guardando questo perché tutto dipende da che ora della notte questa visione ha avuto luogo.
Fa la differenza e aspetteremo il confronto degli esperti con la corretta datazione e le stagioni di raccolta. Ci sono ancora un sacco di incognite, ma seguiranno aggiornamenti.

UN SPECIALE DOCUMENTARIO MAYA RILASCIATO NEL 2012 DA UN SUGGERIMENTO

C'è un documentario speciale che parla di una scoperta sui Maya, che sarà divulgato presto, in anteprima di qualcosa di straordinario che fu già dimostrata nel 2011 che per anni molti hanno creduto fosse una bufala.

Il regista Raul Julia-Levy nella foto qui di seguito elenca come prova di un civiltà altamente avanzata pre-Maya, sconosciuta, che dice suggerisce il contatto con gli extraterrestri.
La foto è stata scattata nella giungla del sud del Guatemala nel 1930, secondo Julia-Levy e mostra una testa ben scolpita, con il viso rivolto verso il cielo. Dice che risale tra il 3500 e il 5000 aC.



La fonte di queste notizie può essere vista qui: http://paranormal.about.com/b/2011/...lization.htm

Si noti la somiglianza con le statue di Rapanui, stile e la testa inclinata verso il cielo.
Molti blogger pubblici hanno risposto che non sono sorpresi dalla quasi somiglianza.
Vedi anche la statua Gobelki Tepe e nota la somiglianza della testa quadra, mascella forte e l'aspetto.
Ma questo non è tutto, cio che è speciale è possibile scovarlo attraverso l'osservazione. Qual'è la particolarità che connette le altre statue antiche ?

Ci sono persone in piedi sulla testa di questo monumento perduto! C'è molto più di un collegamento visivo che alcuni diranno è straordinario di per sé.
In primo luogo, se la statua è vecchia come pretende di essere nei pressi di una delle più antiche città Maya del Guatemala meridionale, allora sarebbe giusto confrontare con quello che si trova nella speciale città di Tikal, perché contiene anch'esso un tema molto alieno. .. una verità ufficialmente negata dagli studiosi perché queste affermazioni aliene sono ufficialmente disprezzate fino a nuovo avviso.

Tikal è un fantastico esempio del tema alieno sulla mappa stellare in corrispondenza dell'Isola di Pasqua e può essere visto insieme ad altri resti molto antichi alieni... anche su un altro pianeta ... la mappa stellare su Marte. Marte ha anche un tema il volto, la ''X'' che segna il punto sulla mappa http://thehiddenrecords.com/mars

Ecco un punto cruciale da considerare:
Il volto umano come monumento è il modo migliore per raccontare una storia molto umana ... ma non un volto qualsiasi ... uno che per qualche motivo presenta una testa molto quadrata.
La Sfinge e le altre divinità solari (divinità associate a stelle solari) hanno mostrato un dettaglio unico sulle loro fronti, anche questa nuova statua ha qualcosa sulla fronte che mostra come l'anima si collega spiritualmente attraverso serpenti cosmici alla fonte universale ... ci sarà un gruppo di piramidi simili alla costellazione delle Pleiadi? Qualcosa che tutti noi aspettiamo da troppo sarà visibile presto.

A proposito, pochi mesi più tardi dopo aver fatto una richiesta ufficiale su ciò che la loro scoperta stava rivelando ... il team di realizzazione del film ha sentito il bisogno urgente di ritirare tale domanda aliena quasi completamente.

Se si guarda i film come "Ancien Aliens" e documentari UFO, tutti preferiscono un protocollo molto speciale:
In primo luogo, mantenere un mistero, e in secondo luogo, non mostrare chiaramente i dettagli delle mappe stellari.

IL PEZZO MANCANTE DEL PUZZLE

Fino ad ora la rappresentazione delle lunghe orecchie dei primi "dei" degli antichi, non sono state mai trattate in grande dettaglio.
Ma ci sono entità con lunghe orecchie rappresentate da civiltà anteriori ai Maya. Erano gli Olmechi e le loro statue rappresentano tutte le razze di entità che sono venute dal cielo tra cui le celeberrime teste di statue giganti definita africana.

Nell'immagine qui sotto, artefatti a La Vente museo mostrano due fonti Olmeche delle prime civiltà dell'impero che divenne poi Maya. Si noti la lunga linea di sangue all'orecchio, qualcosa di molto insolito, ma molto importante nei registri dei visitatori celesti degli Olmechi.

Confronta anche i menti ben definiti di questi visitatori che scendevano dal cielo. Come è possibile che sono state diffuse queste carattestiche comuni nei primi imperi?
opo alcuni anni di ricerca sulle teste allungate Pre-Inca, Wayne aveva riscontrato 1000cc del volume del cervello in più rispetto ad un cranio umano medio. Non bisogna confondere la testa allungata Pre-Inca con i super-cervelli dell'Isola di Pasqua, perché la linea di sangue dell'Isola di Pasqua aveva probabilmente una dimensione normale del cervello come la maggior parte degli Olmechi e le rappresentazioni Gobekli Tepe.

Tuttavia tale regola non può escludere la natura aliena delle teste con super-dimensioni. Se si pensa che le teste allungate sono rare ... vai a vedere quante sono state trovate in l'Egitto, Bolivia e molto altro https://www.google.co.za/search?tbm...=845&bih=715



La cosa interessante qui è che se l'interpretazione della mappa stellare è vera, il popolo Rapanui sembrava scegliere la stella che Wayne ha trovato come la seconda più importante nella sua ipotesi di mappa stellare. La stessa stella che è legata con quello che crede Wayne al primo sistema solare dell'evoluzione umana. Un luogo dove altre mappe stellari sembrano presentare con la geometria umana....
E 'la stella rappresentata dalla piramide di cinque lati nella mappa stellare di Marte.



(quella in basso)


Il codice di geometria umana http://www.thehiddenrecords.com/davinci_part1.htm
Suggerisce che ci siamo evoluti dalle scimmie in esseri umani avanzati prima di colonizzare altri sistemi solari come il nostro.

CONCLUSIONI

Come mai tutte queste antiche civiltà riportano la stessa storia? Storie cosi incredibili e abbastanza estreme da vendere ad un'altra civiltà.

1) Quasi tutte le civiltà antiche portano al visitatore stellare
2) Quasi tutte le civiltà antiche mostrano navi celesti e divinità con la testa a forma di uccello
3) Quasi tutte le antiche civiltà costruirono strutture megalitiche
4) Quasi tutte le civiltà antiche mostrano la mappa stellare della stessa stella

Ecco un'altra cosa che si deve aggiungere a questo articolo ... Se tutte le antiche civiltà mentono sulle loro affermazioni come hanno fatto tutte ad inventare la stessa bugia più grande di tutti i tempi?

Tutte le civiltà antiche hanno avuto esattamente la stessa ossessione con i visitatori stellari ... le persone che sono molto probabilmente i nostri antenati che tornano per cercare di insegnare a noi chi siamo e da dove veniamo. Ma che cosa fa il nostro popolo? li adoravano come Dei.

Vedi tutti le altre mappe stellari e le 3 stelle http://www.thehiddenrecords.com/gods.htm








  Firma di sanje 

Città: bella domanda  ~  Messaggi: 1524  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 28/08/2014 Torna all'inizio della Pagina

sanje

Marziano

0403_da_sanje


Utente Valutato
Voti: 16



Inserito il - 31/03/2012 : 20:44:03  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di sanje  Clicca sul telefono per chiamare con Skype  sanje Invia a sanje un Messaggio Privato Aggiungi sanje alla lista amici  Rispondi Quotando












  Firma di sanje 

Città: bella domanda  ~  Messaggi: 1524  ~  Membro dal: 06/12/2008  ~  Ultima visita: 28/08/2014 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
   Nuovo Sondaggio      Bookmark this Topic 
 
Vai a:
Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,45 secondi.
Search Engine Optimization

Pubblicità