Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Premio Esperto in Grafica ed Analisi DigitaliPremio Esperto in Grafica ed Analisi Digitali

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 07/12/2008, 12:41
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/07/2011, 23:04 
Volevo farti notare un'altra cosa Starman...

Tu hai postato questa foto che mostra in quella roccia le parti di un motore a getto che tu dici di riconoscervi:

Immagine

Ora guarda di nuovo la mia animazione e noterai come il Saturno capiti proprio vicino alla tua roccia/motore così da poterne paragonare le dimensioni:

Immagine

La cosa più incredibile è che il Saturno 5 montava i motori a razzo più potenti e grandi mai costruiti, gli F-1!

Cita:
Il motore del Saturno V.

Il più grande e potente motore a razzo mai costruito è il Rocketdyne F1, con i suoi settecentomila chili di spinta. Un motore che è entrato nella storia. Senza di esso non saremmo arrivati sulla luna.

L'F1 deve bruciare, a regime, tre tonnellate di combustibile ( cherosene superraffinato RP1 ed ossigeno liquido) ogni secondo. Immaginate il lavoro e le pressioni a cui erano sottoposte le turbopompe che dovevano garantire il costante flusso di combustibile
Il missile pesante al decollo duemilanovecento tonnellate doveva raggiungere in due minuti e quarantacinque secondi la velocità di duemilasettecento metri al secondo e un'altezza di circa sessantacinque chilometri.


Ho qui la foto che ha fatto un mio amico che ne attesta le dimensioni. Si tratta del razzo sdraiato a terra della foto sopra!

Immagine

E questa è la foto con il loro ideatore...il grande Von Braun:

Immagine

Ora è ancora più facile dedurre che quella roccia non ha nulla a che vedere con un motore a razzo...[8]



_________________
_______________________________________________
<<< Non accontentarti dell'orizzonte, cerca l' infinito >>>
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 07:30 
beh ,allora manny mi stai riportando sull'ipotesi aliena.

Se quei resti non possono essere terrestri o sono il frutto di un impatto meteoritico,mi pare che anche tu scarti l'idea del rotolamento casuale di sassi su Eros,oppure sono,da quel che mi scrivi,di origine aliena.

Ora,io ho guardato molto bene il tuo video molto ben fatto e interessante ma non ho visto nulla che posso confermare con sicurezza assoluta che si tratti solo di rocce o solo di relitti alieni.

Quando io parlo di motore a getto manny non mi riferisco in particolare alla tecnologia terrestre:penso che una tecnologia aliena possa ideare un altro genere di motori,specie se usasse propellenti diversi da quelli che usiamo noi:in ogni caso quella....roccia non ha proprio le sembianze di una roccia ,lo puoi vedere nella tua stessa immagine in hd:

da sinistra a destra,sferoide con un'apertura ad ugello ,un altro sferoide appena sotto,un sistema di giunti di cui vedi la rotonditâ ad anello
e infine una struttura bel delineata che probabilmente collegava il motore o questa parte del motore al resto della nave.

Questa roccia,da come si vede nelle tue immagini animate e non,ö molto diversa dalle altre,ha caratteristiche che le altre non hanno.

Il problema parabola per me è superato nel senso che non penso piû si tratti di una base di comunicazione ma dei resti di un crash.

Se guardi anche il reperto numero 1,quello che io ho indicato nel mio studio il reperrto numero uno,cioé il probabile resto di scafo anteriore,sia nei video che nelle tue immagini fisse,mantiene questa forma caratteristica:non trovi strano che accanto a una roccia che ha parvenze di un motore a getto non terrestre,vedi quello che ho scritto sopra,ce ne sia una che sembra uno scafo con una punta,uno scafo
delineato da una linea di...carrozzeria simmetrica che porta poi alla parte finale dalla quale spuntano brandelli o sistemi di aggancio del motore o....che si vedono bene vicini e praticamente uguali.

Dalla punta poi,se guardi bene,sembrano ancora spuntare un paio di piccole antenne.

Se poi passi al terzo reperto,quello che sembra un residuo di scafo,piegato verso l'interno,concavo,con quellecuriose sferette bianche che ho evidenziato e la parte superiore ricurva verso l'interno,puoi completare il quadro:rimettendo insieme questi oggetti si puô riscostruire in parte il trasporto.

Ora,tu mi dici ance che questi oggetti non sono fissi e originati dall'asteroide,ma sono semisepolti nella polvere e su questo sono daccordo con te.

NOn essendo sicuramente dei massi indigeni rotolati lî dentro per caso,e questo lo sappiamo,possono essere solo o residui di un impatto meteorico o resti alieni,non terrestri,viste le dimensioni.

Io,,in questi giorni,voglio fare un lavoro:ritaglio i pezzi con cura poi vedo di rimetterli insieme in un tutto coerente.

Sono sicuro di ottenere qualcosa di sensato.

In ogni caso è una cosa che voglio fare perché mi diverte anche farlo,poi vedremo che cosa ne risulta.

Perô manny,una tiratina di orecchi piccola piccola:mi hai postato in conclusione dei tuoi post quella foto di eros risalente alla missione:restiamo sul meglio che ci sia oggi su ERos,CIOÊ SUL TUO MATERIALE HD che riconosco come il migliore esistente oggi su quell'asteroide:lasciamo perdere il resto,continuiamo cosî!

Ciao amico mio,e,a parte questa controversia che mi pare sia diventata almeno per me interessante e stimolante,ti offro una birra virtuale
e...diciamolo ...al diavolo alieni,meteore e l'anima de li mortacci loro! [;)]



_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1210
Iscritto il: 09/07/2009, 12:31
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 09:23 
Quindi sei acora convinto che alcune di quelle rocce siano di origine aliena...

Quelle antenne che spuntano dal masso proprio non le vedo, puoi evidenziarle?



_________________
Immagine

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 09:40 
star-man, sarei più che felice anch'io di trovare tracce permanenti di Vita Aliena in giro ... ma lì, mi sà che ci si deve arrendere; altrimenti facciamo la fine di Hoagland! Vede extraterrestri dappertutto.[8)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 15:33 
intanto stiamo a vedere.

per byrus,riposto l'immagine:



_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 15:39 
Cita:




intanto stiamo a vedere.

per byrus,riposto l'immagine:


Immagine:
Immagine
8,01 KB


Osserva bene questo oggetto:

a)la forma,cioö il perimetro

b)la consistenza,in 3d

c)la parte anteriore(che finisce con un'ogiva )

d)la parte posteriore,dove si vedono propaggini simmetriche e reglari

e)sulla parte nateriore,a sinistra,quell'apertura regolare quadrangolare,sulla destra la copertura che sembra in parte contorta
ma che conserva ancora una sua regolaritâ.

Sul davanti,ci sono due sottili linee bianche che sembrano antenne o qualcosa di simile.

ciau [^]



_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1210
Iscritto il: 09/07/2009, 12:31
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 16:26 
Osservandolo così, per me assomiglia vagamente anche a un carroarmato impolverato... ma è un'ipitesi ancora più assurda della tua.



_________________
Immagine

Immagine
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 17:35 
non è assurda,è la conseguenza del fatto che quell'oggetto non è naturale.

Qui non si tratta dellla mente che immagina forme dentro una roccia che non esistono,ma di una presunta roccia che ha forme,consistenza,linee
simmetriche,particolari,ecc... che sono davvero ben strane per una roccia.

E,questo,insisto,vale ancora di più per il reperto due,cioè quella sorta di blocco motore.

Se poi mettiamo insieme questo con tutto il resto che ho spiegato,area di crash compresa,mi pare che foooorse...ci siamo con l'ipotesi.

ciau [:D]



_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Premio Esperto in Grafica ed Analisi DigitaliPremio Esperto in Grafica ed Analisi Digitali

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 07/12/2008, 12:41
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 17:46 
Una birra virtuale non posso rifiutarla di certo Star... [:D]

Ma però:

Cita:
Perô manny,una tiratina di orecchi piccola piccola:mi hai postato in conclusione dei tuoi post quella foto di eros risalente alla missione:restiamo sul meglio che ci sia oggi su ERos,CIOÊ SUL TUO MATERIALE HD che riconosco come il migliore esistente oggi su quell'asteroide:lasciamo perdere il resto,continuiamo cosî!


Quella foto di Eros è un'altro punto di vista della serie di foto nella stessa missione dove ho preso qualunque altra in questo topic, anche perchè vengono dalla sonda Near Shoemaker che è anche l'unica ad essersi avvicinata così tanto all'asteroide nel 1990. Ti ricambio volentieri la tiratina d'orecchi quindi... [:D]

Quindi puoi vedere che rocce di ogni forma e misura sono sparse irregolarmente ovunque sull'asteroide, dai un'occhiata qui:

http://nssdc.gsfc.nasa.gov/planetary/mi ... _eros.html

Ho fatto un altro bel lavorone con le foto postate da me precedentemente sul topic. Essendo scarse di risoluzione, non assolutamente HD (come anche dici della mia foto migliore delle altre secondo te, invece di pari risoluzione), ho pensato di combinarne 4 assieme grazie alla tecnica della SuperRisoluzione Parallela. Si tratta di un procedimento matematico mirato ad ottenere una risoluzione superiore e quindi un potere risolvente più elevato, grazie ad una sorta di interferometria ottica. Ogni foto porta con se dei dettagli che altre foto negli stessi punti non hanno e viceversa, per dirla in breve. Sommando i punti migliori di ogni immagine dopo averle opportunamente allineate si può raddoppiare la risoluzione, ovviamente con dei limiti. Le foto che ho usato hanno una leggermente diversa illuminazione l'una dall'altra ergo ho dovuto scartare quelle troppo dissimili che penalizzavano il risultato finale. Poi ci sono dei limiti nell'allineamento dovuti alla diversità del punto di ripresa tra una foto e l'altra, in quanto la sonda orbitava attorno all'asteroide.

Eros Double Resolution:
Immagine
150,6 KB

Tutto sommato quella che ho ottenuto è la miglior foto disponibile su internet della zona in quanto grazie alla combinazione di 4 foto dovrei essere arrivato a qualcosina in più oltre i 5 metri/pixel. Non dico il doppio, vale a dire 2.5 metri/pixel per via dei limiti che ho spiegato, ma forse 3 o 3.5 si...

Attenzione, non è assolutamente un semplice ridimensionamento B-spline, lanczos, bicubico, bilineare o altro. Questi ridimensionamenti "inventano" ciò che manca all'immagine per essere a una risoluzione più alta. Il sistema adottato da me è ben diverso, ottiene il meglio della sovrapposizione di più immagini...
C'è da dire che solo le rocce godono del miglioramento in risoluzione poichè sono la parte che ho tenuto più ferma e registrata nelle 4 foto. Il terreno attorno ruota a causa del movimento della sonda e perciò i dettagli anzichè sommarsi si fondono in maniera deleteria anzichè costruttiva.

Ad ogni modo è palese si tratti di una roccia starman, non vedo come sia possibile vederci tutto ciò che asserisci con convinzione...esagerata....

Io ho spiegato cosa penso siano quelle rocce:

Cita:
Volevo concludere con la constatazione che un antico e basso cratere è presente eccome attorno alle rocce. Si vede bene nel mio montaggio nelle prime tre foto col sole di taglio, e altrettanto bene nella mia animazione. Si tratta di un cratere più vecchio degli altri poichè si vede ricoperto da altri più piccoli e recenti. Probabile data la sua scarsa profondità che si sia originato da un antico impatto non violentissimo (dato che si vede che non è netto e scosceso ed è poco profondo), che ha lasciato semisepolte le rocce del nucleo meteorico originale, si nota infatti che sono circa al centro del cratere/depressione.

Lo ripeto, dato che non vorrei che il cratere venga preso come prova di un crash del relitto:
Quel cratere non può essere recente dato che ha al suo interno altri crateri più piccoli per forza di cose più recenti. Si parla sempre di centinaia di milioni di anni fa se non di più ovviamente...


Per finire un ulteriore montaggio di foto che evidenzia, ancora una volta, l'inconsistenza dell'ipotesi secondo la quale quel gruppo di rocce è un crash alieno sull'asteroide eros:

Eros Rocks:
Immagine
142,54 KB

Infine, ultimo ma non meno importante, interessantissimo foto che mostra lo stadio superiore del razzo (SIV-B) dell'Apollo 13 impattato contro la luna. Questo a titolo d'esempio per mostrare la totale diversità di un vero crash da quello supposto da starman. Tra l'altro un'oggetto delle proporzioni pari a 125 per 70 metri quale quello indicato con la lettera "B" nel mio precedente montaggio, avrebbe dato origine ad un cratere assolutamente più vasto e riconoscibilissimo. Nessuna parte si sarebbe salvata. E ora spero che non si inizi a parlare di atterraggi morbidi quando fino a poco fa asserivi che volevi fare per divertimento un collage delle parti per vedere che ne sarebbe uscito fuori...una cosa completamente fuor di logica starman...

http://www.lroc.asu.edu/news/index.php? ... twork.html

Immagine


Ultima modifica di Manny il 24/07/2011, 18:37, modificato 1 volta in totale.


_________________
_______________________________________________
<<< Non accontentarti dell'orizzonte, cerca l' infinito >>>
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 19:25 
parto dall'ultimo collage che hai postato qui sopra.

POi vado alle immagini che hai ottenuto oggi,poi a quelle di qualche giorno fa,quindi torno alle originali della sonda,poi ripercorro l'iter.

Questo è il gruppo di rocce che ha subito più modificazioni nele immagini di qualsiasi altro:ogni volta,sembrava che quella fosse la soluzione.

Ora,io non posso utilizzare queste tue ultime immagini dato che come hai detto,sono la risultante di un lavoro del tutto virtuale,che,come dici,muta delel cose,magari ne definisce delel altre,cambia le ombre,come hai scritto,e cosî via.


Ma manny allora,mettiamo in chiaro i parametri perchö una volta il gioco di luci e di ombre viene preso come pretesto per dire che quella non è l'immagine giusta,poi entrano in gioco pixel in relazione alle misura e cambiano ancora le immagini,quindi mi srivi qualche girono fa che non si notava nessun cratere di impatto,poi mi dici che ce ne ü uno ma che deve essere vecchio di milioni di anni(come fai a dirlo?) dato che sembra coperto da altri più piccoli,poi mi dici che UN IMPATTO ALIENO Ê IMPOSSIBILE dato che questi oggetti sono molto grossi senza conoscere nü la velocitâ di avvicinamento all'asteroide,nö l'angolo di incidenza con la superficie,nö i punti di impatto...

Poi mi parli dei motori a getto dei razzi terrestri per provarmi che non si tratta di detriti terrestri,quindi mi dici che l'impatto di un oggetto terrestre,e c^è la sua foto qui sopra,genera un cratere di quel tipo e quindi no si è trattato di un crash nè terrestre nè alieno.

Perô poi mi dici che le rocce sono posate sul terreno e quindi presumo NON SIANO NATE Lì...saranno arrivate da una qualche parte no?

pARLANDO DELLE ROCCE ROTOLANTI LUNARI MI HAI SCRITTZO CHE LE LORO SCIE RESTANO PER MILIONI DI ANNI E POSSONO ANCHE SOVRAPPORSI..

BENE,DOVE SONO LE SCIE DI QUESTE ROCCE CHE STIAMO DISCUTENDO?

Non ci sono...quindi saranno spuntate come funghi,ma i funghi hanno il micelio e stanno in piedfi con questo e il gambo,queste rocce sono enormi,due di loro nele tue ultime foto sembrano molto sottili e piuttosto larghe,l'asteroide si muove come una trottola,la gravitâ è straminima e queste rocce stanno perfettamente in piedi pur essendo posate nella polvere.

Ma andiamo avanti: se non sono rotolate lî,saranno venute da fuori no?

TU mi dici che un oggettino comel'Apollo lascia un cratere di quel genere,dove ê il cratere del possibile impatto meteorico che avrebbe generato queste rocce?

NOn c'è.

Andiamo ancora avanti:su Eros ci sono centinaia,forse migliaia di insiemi di rocce luminosissime,bianchissime,simili,molto simili tra di loro,che se le osservi bene NON sono certo infisse naturalmente nel terreno,ma si presume siano lî in piedi nella polvere.

Che origine hanno quelle rocce,che sono completamente diverse dalla superficie di eros e non è certo possibile che siano una fuoriuscita
di rocce sottostanti,a meno che eros sia una specie di puntalapidi o di porcoscpino roccioso ricoperto da strati di polvere e altro.

Insomma,non portarmi quelle rocce a paragone,pwrchè non esiste su eros nessun agglomerato di rocce cosî strampalato e curioso di questo che stiamo discutendo.

Come vedi qui di incongruenze ce ne sono a bizzeffe.

ALLA FIN FINE PERÔ,IO RITORNO ALAL MIA IPOTESI E TI POSSO SIA SPIEGARE I PUNTI DI IMPATTO,SIA IL FATTO CHE QUESTE ..ROCCE SIANO COSÎ VICINE LE UNE ALLE ALTRE,ABBIANO UNA CERTA FORMA E POSSANO ESSERE MESSE INSIEME IN UN CERTO MODO.

IN PARTE QUESTO L'HO GIÂ FATTO:HO INDICATO IL PRIMO IMPATTO,IL SECONDO.

POI,LA MIA IPOTESI SPIEGA IL PERCHÊ QUELLE ...ROCCE NON POSSONO ESSERE ROTOLATE LÎ,NON POSSONO ESSERE ARRIVATE TRAMITE UN IMPATTO VIOLENTISSIMO,NON POSSANO ESSERE SPUNTATE COME FUNGHI E ABBIANO UNA CERTA FORMA.

QUINDI,LA MIA IPOTESI SPIEGA ANCHE IL FATTO CHE NON POSSANO ESSERE UN RELITTO TERRESTRE MA ALIENO.

INOLTRE,LA MIA IPOTESI NON PUÔ OGNI VOLTA SEGUIRE L'EVOLUZIONE DELE TUE IMMAGINI CHE OGNI VOLTA PRESENTI COME DEFINITIVE POI MI VIENI FUORI DUE GIORNI DOPO CON ALTRE CHE SECONDO TE SONO MIGLIORI MA CHE SECONDO ME NON LO SONO E VARIANO PERFINO L'UNA DALL'ALTRA.

Inoltre,e insisto,perchè per un certo tipo di immagine il gioco delle luci e delel ombre,della posizione,del'incidenza dellal uce solare,dell'orientamento,ec.c.. vengono usati per inficiare le immagini e poi in questo caso sembrano del tutto irrilevanti secondo il tuo lavoro.

IO so benissimo che se studio un'operazione bancaria secondo il modello matematico ei protocolli di calcolo statistico,ecc...ecc... ottengo un risultato,ma se vado a vedere quell'operazione bancaria alla luce della realtâ,le cose vanno molto diversamente ,infatti l'economia è fallimentare un po' dappertutto,estremo oriente escluso.

Adesso,tu devi dirmi sinceramente SU UNA SCALA DA 1 A 10,che valore di realtâ...reale,di rappresentazione reale hanno queste tue ultime immagini?

1 é buio,10 é come sono e che cosa sono davvero,se le vedessimo sul posto:che cifra mi dai?

Per ora finisco qui,ma non cambio idea,dato che sei tu che mi hai riportato all'ipotesi primaria la quale risponde molto meglio a tutte le incongruenze che stiamo discutendo.

Restano solo queste tue ultime immagini,io voglio sapere il valore probabilistico di realtâ di queste immagini:se i modelli matematici permettono di definirlo bene,se non permettono di definirlo,io mi permeto di dubitare dato che le tue penultime foto erano di una chiarezza e di una definizione ,anche a livello di luci e di ombre,di posizione,orientamento,ecc... migliori di queste.

alla prossima risposta [^]


Ultima modifica di star-man il 24/07/2011, 19:53, modificato 1 volta in totale.


_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Premio Esperto in Grafica ed Analisi DigitaliPremio Esperto in Grafica ed Analisi Digitali

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 07/12/2008, 12:41
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 20:21 
Starman....io ho concluso il mio lavoro qui. Tu non fai che travisare il mio lavoro che tu vedi qui istantaneamente ma che io impiego ore a fare. Non le invento io le foto, le ho prese tutte dall'archivio della sonda Near Shoemaker. L'unica che ho ottenuto con un diverso procedimento è quella della SuperRisoluzione Parallela. Se tu vuoi continuare a credere ad un ufocrash alieno sono affari tuoi. Ma non accusarmi di aver cambiato versione di volta in volta perchè sono stato più che coerente in ogni mio post...come sempre del resto. Non sono qui per smontare le tue idee per farti dispetto. Non sono un debunker assoldato dalla Nasa. Sono un ricercatore della verità che impiega ogni risorsa disponibile di internet e della grafica per evidenziare ad occhi non avvezzi come vedere e interpretare le foto, cercando di manipolarle il meno possibile e creando animazioni quando un'immagine statica non è sufficiente a chiarire la vera forma e origine delle cose.

Dal mio topic sul Rolling Bolulder nel cratere Vitello scrissi:

Cita:
Devo dire che la ricerca a volte fa scoprire ciò che magari avremmo preferito rivelarsi qualcosa di diverso, qualcosa di davvero "alieno". Come sempre fin'ora mi è capitato purtroppo la realtà è diversa da come la si immagina...Ed ecco che la Nasa aveva ragione: si tratta di un semplice "MASSO ROTOLANTE", come da definizione: Rolling Boulder.


Sarò il primo a postare una foto che ritragga una "VERA ANOMALIA" su questo forum, non appena la troverò e spero tanto prima o poi di trovarla. Ma credimi, stare dietro allo stesso gruppo di rocce, banali rocce, cercando in ogni modo di farti comprendere che non c'è nulla di alieno in esse, ad un certo punto mi ha davvero stufato. Riesci sempre a trovare delle critiche fuori luogo e nuovi elementi che confermano le tue ipotesi quando dovrebbero essere archiviate da un pezzo, data la mole dei dati che ho fornito fino adesso...

Vorrei proprio sapere fin'ora chi sei riuscito a convincere che quello sia un crash alieno... credo davvero in pochi se non nessuno. E non credere che sia tutta gente cieca a ciò che tu indichi come "evidente", ovvio e chiarissimo....

Tu purtroppo continueresti a credere che si tratta di un'astronave anche se quella zona venisse ripresa ulteriormente da una nuova sonda con un dettaglio elevatissimo...oramai ci credi e tornare indietro non è più possibile. Sarebbe troppo difficile piombare a terra dopo essere volati così tanto in alto con la fantasia.

Vabbè qui in questo topic ho finito, ho esaurito ogni mia risorsa. Non ti darò più fastidio tranquillo, continua pure con il tuo lavoro Starman...in bocca al lupo!


Ultima modifica di Manny il 24/07/2011, 20:28, modificato 1 volta in totale.


_________________
_______________________________________________
<<< Non accontentarti dell'orizzonte, cerca l' infinito >>>
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 20:35 
(Peggio che con le "scie chimiche!") [:246]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 20:52 
amen,resto senza risposte.

IO volevo sapere il valore di affidabilità e di probabilità di quest'ultimo tuo lavoro.

Tutto qui.

Quando scrivi che io non crederei neppure a una foto hd da pochi metri di altezza,ti sbagli e lo sai:il fatto é che LA BASE DI QUESTE IMMAGINI Ê SEMPRE E CMQ QUELLA DELLA NEAR e mancano immagini dirette in hd di quell'insieme.

Poi,hoscritto chiaramente che io sto usando quelle tue ultime immagini dato che le ritengo le migliori postate qui da te e continuerô a farlo:se tu pensi che questo sia uno svalutare il tuo lavoro ti sbagli,anzi,sono proprio quelle immagini che mi hanno riportato all'ipotesi aliena.

Ma non solo quelle immagini,TUTTO L'INSIEME DI INCONGRUENZE CHE HO PIÛ VOLTE SPIEGATO ANCHE NELLL'ULTIMO POST,INCONGRUENZE CHE NON TROVANO UNA RISPOSTA IN TERMINI NATURALI SE NON ULTERIORI IMMAGINI CHE HAI POSTATO OGGI
AMMETTENDO TU STESSO CHE PRESENTANO PROBLEMI .

Allora io ti ho chiesto,di dirmi il valore di...realtà di queste ultimissime immagini su una scala da 1 a 10,non ho il diritto di chiedertelo?

Perchè mai questo dovrebbe essere una svalutazione del tuo lavoro?

Semmai è una valutazione,perchè se io non ci credessi non te l'avrei nemmeno chiesto no?!


Ancora,sei tu che mi hai proposto oggi,e questa è un'altra incongruenza,ALCUNE FOTO DELL'ASTEROIDE PRESE DALLA NEAR PER MOSTRARMI CHE ESISTONO ALTRE ROCCE,PERÔ TU ME LE MOSTRI ALLA...NEAR NON ME LE MOSTRI TRATTATE IN HD COME HAI FATTO CON QUELLE DELL'INSIEME.

Vedi io ho uno spirito indagatore,sono una specie di San Tommaso e non mi piacciono neppure le stigmate,proprie e altrui,mi bastano delle risposte chiare a domande altrettante chiare,non sono come forse pensi uno che vede alieni dappertutto o cerca sempre di avere ragione:io cerco coerenza logica e una risposta a TUTTI I DUBBI E INCONGRUENZE CHE NOTO.

Ammettiamo per un momento che si tratti solo di rocce,ok,NON HO ANCORA AVUTO UNA RISPOSTA CIRCA IL COME E IL PERCHÊ DI QUELL'INSIEME DI ROCCE:io DISSEZIONO le ipotesi,cioé CERCO DI EVIDENZIARE TUTTE LE INCONGRUENZE RELATIVE AD UNA CERTA IPOTESI,COMPRESA LA MIA,E DI TROVARE UNA RISPOSTA AD ESSE.

Altrimenti l'ipotesi decade a congettura e la congettura vale quanto tutte le altre.

Io non sto dicendo che quelli siano sicuramente relitti alieni,perô,a tuttoggi,non ci sono risposte ai problemi che solleva il fatto che siano rocce:
non sono rotolate lì,non sono frutto di un impatto violento e meteorico,non sembrano neppure infisse nel terreno ma,come scrivi,adagiate,
quindi se sono adagiate e non infisse perchè e come sono lÎ?

mancano chiaramente scie di rotolamento,quell'area è ampia e piuttosto pianeggiante,non ci sono crateri di impatto violento,e...non voglio ripetere quello che ho scritto finora.

Anche tu,manny,non puoi ritenere chiusa la questione,almeno fino al giorno in cui avremo foto dirette in altissima definizione con un'altissimo livello di probabilitâ, di questo insieme ,prese da una sonda lî,sul posto,da angolazioni diverse E CON PUNTI DI RIFERIMENTO TALI CHE CI PERMETTANO DI FARNE UN MODELLO 3D COERENTE CON I MODELLI MATEMATICI.

Questo é sicuro.

MI spaice che tu chiuda cosî la tua partecipazione qui e mi spiace anche che tu scriva che pochi utenti credano alla mia ipotesi :non perchè questo mi darebbe fastidio ma perchè è illogico come ragionamento,dato che tu non puoi avere i dati per dire questo.

E,anche,questo è come dire,invece saranno molti o quasi tutti a credere alla mia ipotesi;ragionamento illogico per i motivi suesposti.

Ti dico questo solo sul piano del ragionamento,tutto qui,alla signor Spock,poi potrebbe anche essere vero,ma questo non è il punto.

E per me non è neppure il punto finale di questa discussione:quello ci sarâ solo quando avremo quelle foto in altissima definizione prese in diretta da una nuova sonda e con i punti di riferimento che ho spiegato sopra.

spero,alla prossima [^]


Ultima modifica di star-man il 24/07/2011, 21:01, modificato 1 volta in totale.


_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1210
Iscritto il: 09/07/2009, 12:31
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 21:24 
La butto lì... e se le scie di rotolamento si fossero coperte sotto millioni di anni di polvere e impatti minori?

Oppure, prendendo spunto dalla singolarità dell'asteroide Castalia
Immagine
potrebbero essere i pezzi di una collana di frammenti che si sono affiancati e appoggiati a Eros...

Riguardo a Castalia avevo letto che potrebbe trattarsi di 2 corpi distinti che si sono affiancati (probabilmente avevano orbite molto simili), catturati e fusi sotto i resti di piccoli impatti, altri massi vaganti e la povere attirata nello spazio.



Forse quei macigni su Eros erano un blocco unico che si è spezzato come la cometa levy9 e poi si sono adagiati li, oppure frammenti di un impatto che per migliaia di anni hanno orbitato attorno a Eros esattamente come il mini sistema Ida-Dactyl
Immagine

Ci possono essere tante ipotesi... ma sono SOLO rocce, non capisco cosa ci sia tanto da capire dopo tutte queste analisi.

Allora focalizziamo lo studio su come quelle rocce siano arrivate li, ma senza ogni volta riaprire il dubbio sulla loro artificialità, altrimenti la discussione si fossilizza e non se ne esce più fuori.



_________________
Immagine

Immagine
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3145
Iscritto il: 25/03/2010, 16:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/07/2011, 21:55 
allora,questo é un primo ravvicinamento dei due reperti principali:



Immagine:
Immagine
28,32 KB

notate il fatto che mancano parti dell'area mediana dello scafo,probabilmente una parte é il reperto 3 che vi ho spiegato nei post precedenti.

il blocco motore risulta più grosso,leggermente,della parte anteriore rimasta dello scafo,ma si puô immaginare,usando il reperto tre come riferimento,una connessione tra il modulo di guida,la probabile stiva e il blocco motore.

Ricordiamoci anche che forse,il modulo di guida si è in parte accartocciato sulla sinistra,e questo lo si vede da quella sorta di serpentina .

Infine si vedono le protuberanze anteriori e quelle posteriori,simili a pezzi
di scafo.Quelle anteriori sono piuttosto grosse,forse non sono antenne.

Bene,questo é il primo lavoro di collage del trasporto.

Vi posterô un disegno probalistico dello stesso e una descrizione dell'impatto,che,a mio modo di vedere,è avvenuto ad una velocitâ molto lenta,su una linea orizzontale,lasciando dapprima quella traccia nel dosso di forma concava-ovoidale e poi urtando il secondo dosso,dove ha iniziato
a rompersi il trasporto.

Questo é poi finito nell'area attuale spezzandosi toccando terra in quei frammenti,tre in particolare e forse lasciandone altri nei dintorni,come si vede in varie foto della zona.

VI RICORDO CHE QUESTA Ê UN'IPOTESI BASATA SU QUANTO HO SCRITTO FINORA E NON UNA TEORIA O UN'ASSERZIONE:

SU QUESTO INSIEME DI OGGETTI,ENSSUNO E DICO NESSUNO,POTRÂ DIRE QUALCOSA DI CERTO E DEFINITIVO FINO AL MOMENTO IN CUI AVREMO FOTO IN ALTA O ALTISSIMA DEFINIZIONE PRESE DA UNA NUOVA SONDA DA ANGOLAZIONI DIVERSE E CON PUNTI DI RIFERIMENTO TALI CHE CI PERMETTANO DI COSTRUIRE UN MODELLO 3D.

Io sono un ricercatore,non un visionario e non mi invento niente,mi sembra di essere stato chiaro nel passato e ora,e le mie sono opinioni
e ipotesi basate su un certo numero di dati e sulle incongruenze che trovo in altre ipotesi.

Fino ad ora,la mia idea spiega sia l'impatto,che la posizione e la natura di almeno 3 di quei reperti,risolve le incongruenze che ho spiegato oggi circa
la mancanza di scie,di un cratere di impatto,di un impatto violento,del fatto che non potrebero essere penso relitti terrestri,ecc...

ciao,a domani [^]



_________________
IL MIO SITO SPACEART:
http://thesky.freeforumzone.leonardo.it ... 1&f=183131

Inoltre,un ottimo sito per scrivere quello che volete!

http://www.scrivendo.it

eheheh....la verità prima o poi viene a galla no?!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 21/09/2019, 03:03
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org