Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 247 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 10:22 
Bastion ha scritto:
Molto interessante tutto quanto. E complimenti a cecca per il dottorato...credo che la materia non sia certamente tra le più semplici [:)]
Cita:

Mi unisco ai complimenti per il dottorato!

[^]

Bastion ha scritto:
Sarebbe possibile invitare Biagio Russo per sentire anche ciò che ha da dire a riguardo?
Atlanticus, potresti provare a sentirlo magari, e invitarlo qui.
Cita:

Posso provarci, ma non garantisco.

[;)]

Bastion ha scritto:
Ma tralasciando i vari errori riportati dal cecca, alla fine, il succo del discorso rimane comunque quello.
Ovvero esseri di discendenza principesca.


Che poi uno ci veda uomini di stirpe reale, antichi dei, alieni, o ex terrestri, quello cambia da persona a persona, ma quello è comunque il succo.


Esatto! Ed è la cosa principale di tutta la questione!

Inoltre, considerando i tempi a cui ci si riferisce quando parliamo di Anunna, Igigi e compagnia cantante stiamo sicuramente parlando, sempre in chiave neoevemerista, di una discendenza principesca ANTIDILUVIANA.

A cascata viene tutto il resto.

Sul fatto che tali divinità siano esclusivamente un costrutto umano volto a spiegare il mondo personalmente ne dubito visto e considerato tutte le analogie tra le culture e la specificità degli stessi e dei racconti nei quali vengono coinvolti.

Suggerisco la lettura del seguente testo che cerca di spiegare l'approccio del Progetto Atlanticus alle figure degli "Antichi Dei"

Gli “Antichi Dei” tra neo-evemerismo e culti astronomici
http://www.mediafire.com/view/vg84ar9n1 ... nomici.pdf



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 10:40 
Atalanticus81 ha scritto:
Sul fatto che tali divinità siano esclusivamente un costrutto umano volto a spiegare il mondo personalmente ne dubito visto e considerato tutte le analogie tra le culture e la specificità degli stessi e dei racconti nei quali vengono coinvolti.


dubiti male , intanto le differenze sono di più delle similitudini.

dove non vi sia influenza culturale diretta certe analogie si spiegano in un modo semplicissimo:

l'uomo con i suoi problemi di sopravvivenza e la natura col suo sistema vitale sono gli stessi in tutto il mondo, per cui da problemi simili si sono sviluppate risposte simili.

i discorsi sulle divinità che sarebbero stati uomini sono (tranne pochissimissimi casi) sciocchezze. in generale le divinità non hanno niente a che vedere con gli uomini e di sicuro non sono discendenti di civiltà evolute.

consiglio lo studio della storia delle religioni.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 13:20 
cecca ha scritto:
Cita:
i discorsi sulle divinità che sarebbero stati uomini sono (tranne pochissimissimi casi) sciocchezze. in generale le divinità non hanno niente a che vedere con gli uomini e di sicuro non sono discendenti di civiltà evolute.

consiglio lo studio della storia delle religioni.


Certo che se parti dal presupposto che siano tutte sciocchezze lasciamo ben poco spazio al confronto.

Tu dici che "di sicuro" non discendono da civiltà evolute, io dico che "potrebbero" discendere da civiltà antidiluviane e poi rappresentati nei miti legati ai culti astronomico-solari e ai saperi eso ed essoterici del tempo, nelle modalità suggerite nell'articolo.

Queste tue certezze da dove derivano?



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 14:46 
Atlanticus81 ha scritto:
cecca ha scritto:
Cita:
i discorsi sulle divinità che sarebbero stati uomini sono (tranne pochissimissimi casi) sciocchezze. in generale le divinità non hanno niente a che vedere con gli uomini e di sicuro non sono discendenti di civiltà evolute.

consiglio lo studio della storia delle religioni.


Certo che se parti dal presupposto che siano tutte sciocchezze lasciamo ben poco spazio al confronto.

Tu dici che "di sicuro" non discendono da civiltà evolute, io dico che "potrebbero" discendere da civiltà antidiluviane e poi rappresentati nei miti legati ai culti astronomico-solari e ai saperi eso ed essoterici del tempo, nelle modalità suggerite nell'articolo.

Queste tue certezze da dove derivano?



dallo studio del materiale epigrafico, archeologico ed etnologico che rivela lo sviluppo e le differenziazioni dell'idea di divinità. Non c'è spazio per la tua idea.

ti faccio un domanda. quali sono le testimonianze più antichi che attestano il sorgere di un sentimento religioso?


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40838
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 15:09 
cecca ha scritto:
Atlanticus81 ha scritto:
Queste tue certezze da dove derivano?

dallo studio del materiale epigrafico, archeologico ed etnologico che rivela lo sviluppo e le differenziazioni dell'idea di divinità. Non c'è spazio per la tua idea.

Sei molto categorico Cecca....

Personalmente, ho il massimo rispetto per coloro i quali hanno approfondito determinate materie, così come hai fatto tu.
Tuttavia, concedimelo, lo studio del materiale epigrafico, archeologico ed etnologico può fornire una buona interpretazione dei fatti... non la "verità rivelata".

Anche perchè, volendo fare un paragone che spero mi concederai, possiamo dire che le "certezze accademiche" relative a questioni storiche,
cito solo l'Egitto per fare un esempio, non poche volte si sono sgretolate su se stesse di fronte all'evidenza dei FATTI.

Perchè quindi (in linea generale), non essere un tantino più "possibilisti"?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 15:25 
Thethirdeye ha scritto:
cecca ha scritto:
Atlanticus81 ha scritto:
Queste tue certezze da dove derivano?

dallo studio del materiale epigrafico, archeologico ed etnologico che rivela lo sviluppo e le differenziazioni dell'idea di divinità. Non c'è spazio per la tua idea.

Sei molto categorico Cecca....

Personalmente, ho il massimo rispetto per coloro i quali hanno approfondito determinate materie, così come hai fatto tu.
Tuttavia, concedimelo, lo studio del materiale epigrafico, archeologico ed etnologico può fornire una buona interpretazione dei fatti... non la "verità rivelata".

Anche perchè, volendo fare un paragone che spero mi concederai, possiamo dire che le "certezze accademiche" relative a questioni storiche,
cito solo l'Egitto per fare un esempio, non poche volte si sono sgretolate su se stesse di fronte all'evidenza dei FATTI.

Perchè quindi (in linea generale), non essere un tantino più "possibilisti"?



non mi sembra si sia mai sgretolato nulla con le idee alternative sull'egitto. sinceramente esco fuori dal mio campo ma per quel poco che ne so queste teorie alternative, come tutte le teorie alternative, peccano nel merito e nel metodo.

Non è questione di essere possibilisti in senso così generico. Bisogna accettare tutto perché siamo buoni o cosa?
Bisogna essere sempre possibilisti ma nei confronti di teorie solide, dove il materiale è raccolto con metodo e dove viene studiato con metodo e basandosi su conoscenze vere delle culture in questione. In questo caso sono possibilista. di fronte a idee abborracciate senza metodo da chi non conosce le culture che vuol studiare non c'è alcun motivo di essere possibilisti.

Poi, voglio dire, si torna al punto di partenza: per dire che le certezze accademiche ecc. siano sbagliate e si sgretolino occorre prima conoscerle. Io , sinceramente , dubito che chi si affida alle teorie alternative conosca quelle accademiche tanto da poter dire che siano sgretolate.

io ho letto delle cose di queste teorie alternative sulla Mesopotamia e la BIbbia, temi che conosco maggiormente, e sono tutte baggianate. ma tutte, eh.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 902
Iscritto il: 11/12/2008, 12:11
Località: Tortoreto (te)
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 16:31 
Cecca buonasera e piacere di conoscerti. Visto che citi la bibbia e le teorie alternative che la riguardano come baggianate vorrei sapere cosa pensi delle teorie esposte da Biglino, che essendo stato un traduttore ufficiale per le Edizioni Paoline dall'Ebraico per molti anni ed autore di testi adottati anche nelle università (da quel che ne so, spero di non dire baggianate) non dovrebbe essere uno che "abborraccia" teorie strampalate e slegate dai fatti....



_________________
Rotas Opera Tenet Arepo Sator

Scientism is the new Religion
Scientists are the new priests
And we are the same old dumb believers
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 17:29 
Meryddin ha scritto:
Cecca buonasera e piacere di conoscerti. Visto che citi la bibbia e le teorie alternative che la riguardano come baggianate vorrei sapere cosa pensi delle teorie esposte da Biglino, che essendo stato un traduttore ufficiale per le Edizioni Paoline dall'Ebraico per molti anni ed autore di testi adottati anche nelle università (da quel che ne so, spero di non dire baggianate) non dovrebbe essere uno che "abborraccia" teorie strampalate e slegate dai fatti....


biglino conosce sicuramente l'ebraico biblico quel tanto che basta per fare traduzioni interlineari, che sono solo traduzioni sconnesse e servono solo come sussidi didattici. niente di meno e niente di più.

tuttavia, per poter spiegare il testo ( non solo tradurlo) ed esser presi sul serio occorrono ben altre competenze: storia antica, filologia semitica comparata, archeologia, storia delle religioni, ecc. Queste non le ha e lo si nota bene in quello che dice e in come lo dice.

Che dire? fa tantissimi errori sia di merito che, soprattutto, di metodo, cita libri e autori che non hanno alcuna credibilità, fa citazioni falsate, omette altre citazioni, scrive anche cose che, avendo lui conoscenze di ebraico, non possono essere considerate errori....

insomma, scrive libri con un contenuto abbarrocciato , pieni di baggianate, ad uso e consumo di quelli che ci vogliono credere.

vuoi un esempio di baggianata eclatantissima? Quando sostiene, a più riprese, che il termine ruah derivi dal sumero.

Non ho simpatia (ma a ragion veduta, eh) per questi scrittori alternativi.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40838
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 18:17 
cecca ha scritto:
non mi sembra si sia mai sgretolato nulla con le idee alternative sull'egitto. sinceramente esco fuori dal mio campo ma per quel poco che ne so queste teorie alternative, come tutte le teorie alternative, peccano nel merito e nel metodo.

Non è questione di essere possibilisti in senso così generico. Bisogna accettare tutto perché siamo buoni o cosa?
Bisogna essere sempre possibilisti ma nei confronti di teorie solide, dove il materiale è raccolto con metodo e dove viene studiato con metodo e basandosi su conoscenze vere delle culture in questione. In questo caso sono possibilista. di fronte a idee abborracciate senza metodo da chi non conosce le culture che vuol studiare non c'è alcun motivo di essere possibilisti.

Concordo sul metodo. L'importante è non avere preclusioni mentali. In ogni caso, non ha mai detto che si debba accettare tutto perchè siamo buoni o cosa.... ho solo detto che, sin troppo spesso la sicumera di chi ha assorbito, quasi passivamente, tutte le nozioni accademiche del caso, potrebbe essere messa in discussione da teorie e/o ipotesi diverse da quelle comunemente accettate. In alcuni casi, molto più verosimili di teorie che - pur se spacciate per fatti conclamati e/o accertati - non meritano di essere chiamate né teorie e né fatti. Ma appunto, come da te sostenuto, delle autentiche e vere baggianate.

Un esempio lampante:

La precisione di questo "taglio", secondo i più illustri ricercatori e studiosi dell'Antico Egitto......

Immagine

... sarebbero stati realizzati con questo genere di arnesi.....

Immagine

Voglio dire..... siccome le eminenze accademiche, ci raccontano queste filastrocche, noi dovremmo berle?

cecca ha scritto:
Poi, voglio dire, si torna al punto di partenza: per dire che le certezze accademiche ecc. siano sbagliate e si sgretolino occorre prima conoscerle. Io , sinceramente , dubito che chi si affida alle teorie alternative conosca quelle accademiche tanto da poter dire che siano sgretolate.

io ho letto delle cose di queste teorie alternative sulla Mesopotamia e la BIbbia, temi che conosco maggiormente, e sono tutte baggianate. ma tutte, eh.

Questo modo di parlare mi ricorda tanto un carissimo utente che - entrando in questo Forum - si è approcciato con lo stesso piglio....
Oggi come oggi, le sue certezze vacillano... e su parecchi punti, ha quasi cambiato idea radicalmente.
Lo ammetto..... con la soddisfazione di noi "alternativi"....



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 18:50 
Thethirdeye ha scritto:
cecca ha scritto:
non mi sembra si sia mai sgretolato nulla con le idee alternative sull'egitto. sinceramente esco fuori dal mio campo ma per quel poco che ne so queste teorie alternative, come tutte le teorie alternative, peccano nel merito e nel metodo.

Non è questione di essere possibilisti in senso così generico. Bisogna accettare tutto perché siamo buoni o cosa?
Bisogna essere sempre possibilisti ma nei confronti di teorie solide, dove il materiale è raccolto con metodo e dove viene studiato con metodo e basandosi su conoscenze vere delle culture in questione. In questo caso sono possibilista. di fronte a idee abborracciate senza metodo da chi non conosce le culture che vuol studiare non c'è alcun motivo di essere possibilisti.

Concordo sul metodo. L'importante è non avere preclusioni mentali. In ogni caso, non ha mai detto che si debba accettare tutto perchè siamo buoni o cosa.... ho solo detto che, sin troppo spesso la sicumera di chi ha assorbito, quasi passivamente, tutte le nozioni accademiche del caso, potrebbe essere messa in discussione da teorie e/o ipotesi diverse da quelle comunemente accettate. In alcuni casi, molto più verosimili di teorie che - pur se spacciate per fatti conclamati e/o accertati - non meritano di essere chiamate né teorie e né fatti. Ma appunto, come da te sostenuto, delle autentiche e vere baggianate.

Un esempio lampante:

La precisione di questo "taglio", secondo i più illustri ricercatori e studiosi dell'Antico Egitto......

Immagine

... sarebbero stati realizzati con questo genere di arnesi.....

Immagine

Voglio dire..... siccome le eminenze accademiche, ci raccontano queste filastrocche, noi dovremmo berle?

cecca ha scritto:
Poi, voglio dire, si torna al punto di partenza: per dire che le certezze accademiche ecc. siano sbagliate e si sgretolino occorre prima conoscerle. Io , sinceramente , dubito che chi si affida alle teorie alternative conosca quelle accademiche tanto da poter dire che siano sgretolate.

io ho letto delle cose di queste teorie alternative sulla Mesopotamia e la BIbbia, temi che conosco maggiormente, e sono tutte baggianate. ma tutte, eh.

Questo modo di parlare mi ricorda tanto un carissimo utente che - entrando in questo Forum - si è approcciato con lo stesso piglio....
Oggi come oggi, le sue certezze vacillano... e su parecchi punti, ha quasi cambiato idea radicalmente.
Lo ammetto..... con la soddisfazione di noi "alternativi"....



ho l'impressione che se approfondisci le questione della tecnologia vedrai che gli attrezzi erano (anche) altri e le tecniche che gli accademici hanno ricostruito erano più progredite di quello che gli autori alternativi vogliono far credere-


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 18:57 
Nessuna delle quali é però in grado di eguagliare le lavorazioni sulle pietre come a puma punku e in molti altri luoghi o di movimentare pesi come quelli dei più grandi complessi megalitici.

Non solo l'accademia realizza studi meritevoli di attenzione. Anche l'archeologia alternativa presenta studi e ricerche di tutto rispetto. Penso per esempio al lavoro di Pincherle sulle piramidi.

Ma rischiamo di andare molto offtopic.

Forse i mod possono indicare altri thread dove cecca possa presentare queste tecniche progredite con le quali si edificarono le piramidi coerentemente con l'archeologia ortodossa.



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 19:05 
Atlanticus81 ha scritto:
Nessuna delle quali é però in grado di eguagliare le lavorazioni sulle pietre come a puma punku e in molti altri luoghi o di movimentare pesi come quelli dei più grandi complessi megalitici.

Non solo l'accademia realizza studi meritevoli di attenzione. Anche l'archeologia alternativa presenta studi e ricerche di tutto rispetto. Penso per esempio al lavoro di Pincherle sulle piramidi.

Ma rischiamo di andare molto offtopic.

Forse i mod possono indicare altri thread dove cecca possa presentare queste tecniche progredite con le quali si edificarono le piramidi coerentemente con l'archeologia ortodossa.



non è il mio campo ma so che esistono certi studi sulla tecnologia antica molto approfonditi. io però li ho appena sfogliati, non è un tema che mi interessa molto. Tuttavia dubito che quello che dicono oggi gli accademici nei lavori specialistici , siano su Giza o Pumapunko, lavori sconosciuti a tutti, corrisponda a quello che gli alternativi vogliono far credere essere la versione "ufficiale" sulle tecniche costruttive antiche.


Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 55
Iscritto il: 19/10/2014, 19:53
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 21:22 
cecca ha scritto:
Meryddin ha scritto:
Cecca buonasera e piacere di conoscerti. Visto che citi la bibbia e le teorie alternative che la riguardano come baggianate vorrei sapere cosa pensi delle teorie esposte da Biglino, che essendo stato un traduttore ufficiale per le Edizioni Paoline dall'Ebraico per molti anni ed autore di testi adottati anche nelle università (da quel che ne so, spero di non dire baggianate) non dovrebbe essere uno che "abborraccia" teorie strampalate e slegate dai fatti....


biglino conosce sicuramente l'ebraico biblico quel tanto che basta per fare traduzioni interlineari, che sono solo traduzioni sconnesse e servono solo come sussidi didattici. niente di meno e niente di più.

tuttavia, per poter spiegare il testo ( non solo tradurlo) ed esser presi sul serio occorrono ben altre competenze: storia antica, filologia semitica comparata, archeologia, storia delle religioni, ecc. Queste non le ha e lo si nota bene in quello che dice e in come lo dice.

Che dire? fa tantissimi errori sia di merito che, soprattutto, di metodo, cita libri e autori che non hanno alcuna credibilità, fa citazioni falsate, omette altre citazioni, scrive anche cose che, avendo lui conoscenze di ebraico, non possono essere considerate errori....

insomma, scrive libri con un contenuto abbarrocciato , pieni di baggianate, ad uso e consumo di quelli che ci vogliono credere.

vuoi un esempio di baggianata eclatantissima? Quando sostiene, a più riprese, che il termine ruah derivi dal sumero.

Non ho simpatia (ma a ragion veduta, eh) per questi scrittori alternativi.


Che bello vivere nelle proprie certezze e non avere mai dubbi....
Biglino scriverà anche baggianate e farà un sacco di errori, ma credo che abbia almeno la stessa credibilità di quelli che da quel testo hanno avuto l'idea di tirarci fuori un Dio unico e trascendente. Onestamente mi sembra un'impresa titanica..... Ma quella è la teoria ufficiale quindi va bene così.....


Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Non connesso


Messaggi: 371
Iscritto il: 05/02/2015, 22:14
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 10/02/2015, 22:29 
jarabe79 ha scritto:
cecca ha scritto:
Meryddin ha scritto:
Cecca buonasera e piacere di conoscerti. Visto che citi la bibbia e le teorie alternative che la riguardano come baggianate vorrei sapere cosa pensi delle teorie esposte da Biglino, che essendo stato un traduttore ufficiale per le Edizioni Paoline dall'Ebraico per molti anni ed autore di testi adottati anche nelle università (da quel che ne so, spero di non dire baggianate) non dovrebbe essere uno che "abborraccia" teorie strampalate e slegate dai fatti....


biglino conosce sicuramente l'ebraico biblico quel tanto che basta per fare traduzioni interlineari, che sono solo traduzioni sconnesse e servono solo come sussidi didattici. niente di meno e niente di più.

tuttavia, per poter spiegare il testo ( non solo tradurlo) ed esser presi sul serio occorrono ben altre competenze: storia antica, filologia semitica comparata, archeologia, storia delle religioni, ecc. Queste non le ha e lo si nota bene in quello che dice e in come lo dice.

Che dire? fa tantissimi errori sia di merito che, soprattutto, di metodo, cita libri e autori che non hanno alcuna credibilità, fa citazioni falsate, omette altre citazioni, scrive anche cose che, avendo lui conoscenze di ebraico, non possono essere considerate errori....

insomma, scrive libri con un contenuto abbarrocciato , pieni di baggianate, ad uso e consumo di quelli che ci vogliono credere.

vuoi un esempio di baggianata eclatantissima? Quando sostiene, a più riprese, che il termine ruah derivi dal sumero.

Non ho simpatia (ma a ragion veduta, eh) per questi scrittori alternativi.


Che bello vivere nelle proprie certezze e non avere mai dubbi....
Biglino scriverà anche baggianate e farà un sacco di errori, ma credo che abbia almeno la stessa credibilità di quelli che da quel testo hanno avuto l'idea di tirarci fuori un Dio unico e trascendente. Onestamente mi sembra un'impresa titanica..... Ma quella è la teoria ufficiale quindi va bene così.....



sai cosa si intende per "trascendente"?

PS

dubbi io ne ho un monte. ma di certo non quelli riguardanti le baggianate di biglino.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7039
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Anunnaki, Elohim ed Arcangeli
MessaggioInviato: 11/02/2015, 01:53 
Atlanticus81 ha scritto:
cecca ha scritto:
Atlanticus81 ha scritto:
Ok... grazie per la lezione di sumerologia...

Ma con tue parole semplici, così che anche un non dottorato all'universita di tubinga possa capire, come va tradotto il termine ANUNNA in sumero (o Anunnaki in accadico)?


l'ho scritto : anunna significa "quelli della semenza principesca/nobile"
Anunnaki ha lo stesso identico significato, essendo solo un prestito linguistico.

la terra non c'è da nessuna parta.


Quindi a parte il dettaglio del termine "terra" mi sembra che Russo non sia andato troppo lontano nelle sue proposte di significato del termine.

1) La prole più importante/principale/migliore della Terra;
2) Il padre (in questo caso “i padri”) più importante/principale/migliore della Terra;
3) Il liquido seminale più importante/principale/migliore della Terra.

http://www.schiavideglidei.it/Approfond ... fault.aspx

Il senso che si può evincere anche dalla tua traduzione é quello.

Ovvero, in puro stile neoevemerista, di un gruppo di soggetti, nel caso terrestri, di una particolare stirpe aristocratica, che per qualche motivo vennero considerati divinità.

Che per me vengano da marte poi è un'altra storia!

[:)]

Ma volendo soffermarsi alla definizione degli anunna mi pare che quella accademica, fuor di metafora mitologica, confermi quanto ipotizzato nel thread e non vedo come smentisca Russo.

In tutti i casi contemplati siamo in presenza di una "stirpe" particolare, talmente particolare da essere considerata divina, preposta a governare il mondo.

A prescindere da dettagli lessicali o errori nella traduzione che, sottolineo, non inficiano il senso generale del contenuto.

Se metti 10 persone a tradurre un testo in inglese probabilmente avrai 10 versioni leggermente diverse tra di loro ma con il medesimo significato e quindi sostanzialmente corrette.

Alla luce di quanto peraltro da te confermato non capisco pertanto il motivo di gettar fango su quanto fatto da Russo

Non dobbiamo scordare che noi uomini del 2000 abbiamo aggiunto nei nostri linguaggi dei termini che nei tempi antidiluviani non esistevano...quindi farei due considerazioni...
1- Se a quei tempi fossero scesi degli extraterrestri con delle astronavi, nella lingua sumera NON sarebbero preesistiti dei segni che contenessero dei tali concetti e questo è un rilievo che lessi in un libro di Sitchin...cioè la difficoltà estrema di assegnare concetti come razzi o astronavi a dei segni cuneiformi...
2- Ipotizzando che degli umanoidi, altamente evoluti tecnologicamente, fossero discesi a quei tempi...non credo proprio che si sarebbero messi a fare gli sguatteri ai Sumeri, ma avrebbero certamente rivestito tra di loro un ruolo sicuramente "nobile" e di conseguenza quel termine "anunna" potrebbe anche essere stato usato per definirli...in quanto unico termine adeguato disponibile nel linguaggio!
In ogni caso, nonostante io la pensi come Atlanticus e non come Biagio Russo, tutte e due le ipotesi stanno tranquillamente in piedi...una "semenza" particolare...al di là del fatto se sia stata "extra" o meno...



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 247 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 08/04/2020, 10:44
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org