Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 374
Iscritto il: 07/03/2009, 14:53
Località: ferrara
 Oggetto del messaggio: L'ASTRONAVE DI EZECHIELE
MessaggioInviato: 20/06/2009, 17:19 
L'ASTRONAVE DI EZECHIELE

Se vogliamo credere all'Antico Testamento, avvenimenti paurosi si sono prodotti nel 592 a.C, e il profeta Ezechiele ce li ha tramandati. Ezechiele: « Accadde il 5° giorno del 4° mese dell'anno 30°, quando io mi trovavo sulle rive del fiume Chebar tra gli esiliati, improvvisamente il cielo si aprì... Vidi un vento tempestoso giungere da settentrione, e in mezzo alla tempesta lampeggiava come metallo lucente una grande nube avvolta da una luce abbagliante e da una fiamma ininterrotta. E frammezzo apparvero figure come fossero quattro esseri viventi; all'apparenza figure umane. E ognuna aveva quattro visi e ognuna quattro ali. Le gambe erano diritte, e le piante del piede come le piante del piede di un vitello, e scintillavano come metallo splendente... E tra gli esseri viventi era come se fiammeggiassero carboni ardenti; era come se torce viaggiassero qua e là tra gli esseri viventi, e il fuoco aveva una luce brillante, e dal fuoco partivano lampi... In seguito vidi accanto a ognuno dei quattro esseri viventi una ruota sul suolo. Le ruote avevano lo splendore del crisolito, tutte e quattro avevano la stessa conformazione ed erano congegnate come se in ogni ruota ne fosse contenuta un'altra. Esse potevano muoversi nelle quattro direzioni senza girare durante il movimento. E vidi che erano cerchiate, e i cerchioni erano pieni di occhi su tutta la circonferenza delle quattro ruote. Se gli esseri viventi si muovevano, si muovevano accanto a loro anche le quattro ruote, e se gli esseri viventi si sollevavano dal suolo, anche le ruote si sollevavano... E mentre essi si muovevano udivo le loro ali rumoreggiare allo stesso modo del mare, come fosse la voce dell'Onnipotente, e un fracasso simile a quello prodotto da un accampamento militare. Ed ecco, sopra il solido piatto che stava sopra le loro teste, ecco apparire una sorta di zaffiro che reggeva una specie di trono; e sopra quello che pareva un trono apparire una figura come d'uomo... »

Esperienze allucinatorie

Tuttavia gli esperti dell'Antico Testamento sono tutt'altro che uniti nell'esegesi delle manifestazioni di: scosse telluriche - fumo - fuoco - lampo - tuono - trono, descritti nella Bibbia; l'unico punto su cui sono perfettamente d'accordo è il rifiuto dell'interpretazione tecnica. Il professor Keel interpreta i fenomeni nel senso di ideogrammi, mentre il professor Lindborg vede in essi esperienze allucinatorie. Per il dottor A. Guillaume le visioni di dei sono trasfigurazioni di fenomeni naturali, mentre il suo collega dottor W. Beyerlein tenderebbe a considerarli come frammenti rituali delle celebrazioni di culto israelite. Solo il dottor Fritz Dummermuth ammette sulle colonne della « Rivista della Facoltà di Teologia di Basilea » che « ...i resoconti in questione ad un esame più accurato difficilmente si lasciano ridurre a fenomeni naturali di tipo meteorologico o vulcanico », e fa notare che sarebbe « ... tempo di accostare i fatti da un nuovo angolo di visuale, la ricerca biblica deve progredire oltre. » A questo punto posso compiere un ulteriore, provocatorio passo in avanti e affermare che ben presto l'esegesi biblica tradizionale sarà tagliata fuori dall'interpretazione del passo di Ezechiele. L'Antico Testamento, come molti altri « libri sacri », contiene anche ragguagli su molti processi che ricadono nel campo d'indagine della ricerca tecnica. Anche supponendo che un « dio » o degli « dei » si manifestino effettivamente nel mondo reale circostante, ciò avviene sempre mediante emissione di fiamme, fumo, scosse telluriche, luce e fracasso. Per quanto mi riguarda, non riesco a immaginarmi che il grande Dio onnipresente abbia bisogno di un qualsiasi veicolo per raggiungere gli uomini. Dio è inconcepibile, infinito, eterno, onnipotente e onnisciente. Dio è spirito. E Dio è benigno. Perché mai dovrebbe spaventare le creature del suo amore con dimostrazioni di forza come quelle descritte nell'Antico Testamento? E innanzitutto: visto che Dioè onnisciente, gli era chiaro che i fenomeni tramandati nei testi sarebbero stati interpretati dai discendenti del 20° secolo, grazie al loro sapere. Il Dio onnipotente è atemporale, non conosce né ieri, né oggi, né domani. Mi sembra un'ipotesi blasfema supporre che il Dio vero debba attendere il risultato di una operazione da lui stesso avviata, o che possa esporla alla possibilità di fraintendimenti. Questo dio deve sapere come vengono interpretati i testi tramandati a distanza di tempo, ad esempio da parte nostra. Se si vuole mantenere intangibile la perfezione di Dio, allora non lo si può scomodare come teste principale di tutte le precedenti interpretazioni. Dunque: il profeta Ezechiele vide e descrisse un'astronave: Poiché comandante ed equipaggio parlavano la lingua del profeta — diversamente non li avrebbe compresi — bisogna logicamente supporre che essi abbiano osservato piuttosto a lungo gli abitanti di quella regione, ne abbiano imparato la lingua e studiato i costumi. Solo dopo una preparazione approfondita presero contatto con Ezechiele. Le esperienze e le descrizioni, stando al Vecchio Testamento, coprono un arco di vent'anni. Ezechiele fu un attento cronista. Egli rimase impressionato dalla lucentezza del metallo e dal rombo dell'apparecchio, dalle goffe gambe a trampolo della capsula di atterraggio, dal raffreddatore arroventato del reattore atomico; lo scafandro lucente del comandante gli sembra « metallo lucente », le ali dell'elicottero le paragona a « esseri viventi »; sbalordito constata che le ruote del veicolo « potevano muoversi in tutte e quattro le direzioni senza girare durante il movimento ». Cerca in vari modi di trovare parole per il fracasso legato all'« apparizione »; poiché non può concepire un fragore più alto, usa le metafore « ... rumoreggiare del mare... » o « ...fracasso prodotto da un accampamento militare... ». Se Ezechiele, come molti sostengono, avesse avuto delle allucinazioni, non si sarebbe affaticato a cercare parole e immagini per rendere l'inconcepibilità del rumore. Le allucinazioni, per quanto ne so, non si manifestano con produzione di frastuono, non sovraccaricano l'ambiente circostante. Anche solo questo particolare avrebbe dovuto render cauti gli esegeti della vecchia scuola, come pure l'esatta descrizione di un processo tecnico: « ... se gli esseri viventi si muovevano, si muovevano accanto a loro anche le ruote, e se gli esseri viventi si alzavano dal suolo, le ruote non si staccavano da essi. Se essi stavano immoti, anch'esse stavano immote, e se essi si alzavano, anch'esse si alzavano con loro... » Un « miracolo »? Non è un miracolo; se un elicottero si alza in volo, difficilmente le ruote restano a terra! Lo ripeto: la mia interpretazione del testo di Ezechiele è diventata l'anello centrale della mia catena di « indizi ». L'ingegner Josef F. Blumrich, capo del gruppo di ricerca delleostruzioni della NASA a Huntsville, in Alabama, titolare di molti brevetti di costruzione di missili di grande gittata, decorato con la medaglia dell'« Exceptional Service » della NASA, fornisce nel suo libro « Ed ecco il cielo si aprì » la prova ingegneristica della esistenza delle astronavi descritte dal profeta Ezechiele e la corrobora con le conoscenze tecniche più moderne. Nella prefazione al suo libro, affascinante per la rigorosa e obiettiva analisi condotta sul testo, Blumrich afferma di essere partito con l'intenzione di confutare le mie affermazioni contenute nel volume « Ricordi del futuro », ma che dopo aver studiato a lungo i testi dovette rassegnarsi a una sconfitta, peraltro ampiamente ripagata, poiché approdò a conclusioni assai attraenti e affascinanti...

Il succo dell'analisi sviluppata dall'ingegnere della NASA Blumrich è contenuto in questo passo:

L'astronave di Ezechiele era realtà

« I dati acquisiti ci mostrano un veicolo spaziale che non solo è senz'altro possibile dal punto di vista tecnico, ma che è anche costruito con molto acume per le funzioni e la missione cui è adibito. Siamo stupiti di trovarci di fronte a uno stadio di sviluppo della tecnica che non ha niente di fantastico, anzi, che si trova quasi alla portata delle nostre attuali possibilità, cioè che sopravanza solo di poco la nostra epoca. Inoltre i dati mostrano una nave spaziale impiegata in collegamento con una astronave-madre posta su un'orbita terrestre. Fantastico resta solo il fatto che una simile astronave fosse già realtà tangibile oltre 2500 anni fa! »La chiave per la comprensione del racconto di Ezechiele risiede, come scrive Blumrich, in un'accurata analisi delle parti costruttive dell'astronave da lui descritte, e delle loro funzioni, applicando le conoscenze in nostro possesso relative all'attuale tecnica missilistica e astronautica. Io non voglio e non posso rimproverare agli specialisti dell'esegesi biblica il fatto che non intendano immischiarsi in questi calcoli e in queste (ricostruzioni, tuttavia mi oppongo a che ci vengano spacciate come ultima ratio di una scientificità globale ancora le stesse trite considerazioni teologiche di sempre, mentre vengono negate le nuove conoscenze tecniche. Mi sembra perfettamente giusta la pretesa di Blumrich che si ricorra al parere di esperti, cioè di ingegneri, ogni volta che si tratta di giudicare di costruzioni o di oggetti che ad esse si apparentano. La scienza si occupa delle questioni relative ai limiti del possibile. Ma i problemi interni a questi limiti, afferma Blumrich, appartengono al campo di competenza dell'ingegnere, in particolare del costruttore, poiché costui deve sviluppare le formule di fabbricazione delle costruzioni più avanzate, e deve meditare fino in fondo e impostare le condizioni e i presupposti di base della loro realizzazione. « È lui dunque che meglio di chiunque altro può dedurre dall'aspetto di una costruzione quale è il suo impiego e qual è il suo scopo. »

E afferma altresì l'ingegner Blumrich:

« Attraverso il racconto di Ezechiele è possibile stabilire l'aspetto generale dell'astronave. Un ingegnere può quindi, prescindendo completamente dai dettagli ulteriori del racconto, calcolare e ricostruire un apparecchio volante di tali caratteristiche. Se alla fine si constata che il risultato non solo è tecnicamente possibile, ma è anche concepito con molta accortezza e precisione da ogni punto di vista, e si trovano ulteriormente descritti nel resoconto di Ezechiele dettagli e processi che coincidono incontestabilmente col risultato tecnico, allora non è più possibile parlare semplicemente di indizi. Io ho accertato che l'astronave di Ezechiele ha dimensioni e caratteristiche molto plausibili. »

Fonte : "Enigmi dal passato" di Erich Von Daniken - Sugar edizioni -



_________________
Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno. ..nota quello che nessun altro nota, e saprai ciò che nessun altro sa..
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 400
Iscritto il: 17/12/2008, 22:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/06/2009, 08:03 
La descrizione potrebbe calzare ad un VIMANA che ne dite?
leo48



_________________
-Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
-La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 374
Iscritto il: 07/03/2009, 14:53
Località: ferrara
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/06/2009, 16:28 
Cita:
La descrizione potrebbe calzare ad un VIMANA che ne dite?
leo48


Sicuramente,l’esistenza di UFO, di alieni, di esseri multidimensionali, di umanità che sono esistite prima di noi e di altre cose misteriose, è perfettamente compatibile con la dottrina cristiana e, più generalmente, con Dio. Ma non bisogna dimenticare che da sempre l’uomo interpreta i testi sacri, credendo spesso in cose non vere perché l’uomo non ha saputo interpretare i testi sacri. Effettivamente è illogico pensare che Dio avesse detto che il nostro è il solo mondo abitato e questo lo sapevano pure molti personaggi biblici, come San Paolo che in una lettera agli Ebrei parla di mondi (abitati) creati dalla manifestazione (il verbo) di Dio



_________________
Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno. ..nota quello che nessun altro nota, e saprai ciò che nessun altro sa..
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8143
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/06/2009, 18:14 
cari amici, vedere anche
Immagine
ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 374
Iscritto il: 07/03/2009, 14:53
Località: ferrara
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/06/2009, 21:31 
grazie Mauro gli darò senzaltro un'occhiata [;)] [:D]



_________________
Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno. ..nota quello che nessun altro nota, e saprai ciò che nessun altro sa..
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8143
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/06/2009, 15:20 
caro giancarlo,
se abitassimo vicini, ti darei da leggere la mia copia [:)]
comunque foto dell'ipotetica astronave,ci sono in rete:
Immagine
Immagine
dahttp://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/da11_02i.htm
ciao
mauro


Ultima modifica di mauro il 23/06/2009, 15:22, modificato 1 volta in totale.


_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 374
Iscritto il: 07/03/2009, 14:53
Località: ferrara
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/06/2009, 21:16 
Ti ringrazio Mauro,comunque ho gia visionato tutti i siti che riportano l'argomento,a quanto pare pure altri grandi profeti bibblici erano in contatto con esseri di altri mondi [;)]



_________________
Una grande civiltà viene conquistata dall'esterno solo quando si è distrutta dall'interno. ..nota quello che nessun altro nota, e saprai ciò che nessun altro sa..
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3133
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
Località: Neutropoli
 Oggetto del messaggio: Re: L'ASTRONAVE DI EZECHIELE
MessaggioInviato: 11/10/2018, 00:14 
Ezechiele ha avuto un IR 3 sicuro,che sembrerebbe sfociato in un IR 4 o abduction,visto quello che gli succede:
1) viene buttato a terra e poi rimesso in piedi da qualcosa di invisibile che lui chiama "spirito"
2)mangia uno strano "rotolo" che ha il sapore del miele
3)attua una missione come fosse costretto a farlo


Un altro IR 3/4 lo ebbe il profeta Elia,quando fu rapito(e salvato dall'ira dei suoi concittadini)da un CARRO DI FUOCO che scese dal cielo fermandosi a poca distanza da terra, tirando a bordo l'uomo per poi ripartire verso l'alto!

E che dire di Giovanni,il quale viene portato fuori dalla terra nota,attraverso un varco nel cielo SU UNA BASE che lui descrive con abbondanza di particolari e descrizioni similitudinali:

1)un pavimento trasparente attraverso il quale lui poteva vedere quello che stava sotto!
2)materiali traslucidi
3)luci che lui descrive come torce
4)cavalli volanti che escono uno dopo l'altro contro il pianeta seminando morte e distruzione
5)la Gloria del Signore che scende dal cielo presso il tempio scarica 7 sterminatori dotati di strumenti di sterminio e poi RISALE POSANDOSI SULLA CIMA DI UN MONTE VICINO!!!!

RAGAZZI,TUTTO QUESTO DESCRIVE LA GUERRA TRA DUE SPECIE DI ALIENI,"ILLUMINATI" E "OSCURI",UNA GUERRA SCOPPIATA IN TEMPI ANTICHISSIMI E DESCRITTA DAI SANSCRITI COME GUERRA DEGLI DEI!
UNA GUERRA CHE CONTINUA TUTTORA,DOPO AVER PERCORSO LA STORIA IN VARI MODI,INTERFERENDO L'UMANITÀ E USANDOLA COME SOGGETTO/OGGETTO!
Noi siamo la preda,il bersaglio,lo strumento indiretto di questa guerra,che vede due schieramenti in lotta continua,sotterranea e visibile,a volte esplosiva,a volte collaborativa,MA SRMPRE ODIOSA,CAPZIOSA E NOIOSA,DATO CHE NOI VOGLIAMO ESSERE INDIPENDENTI E AUTONOMI E LORO NON SONO DACCORDO,CERCANDO DI SPACCIARSI PER QUELLO CHE NON SONO MAI STATI:guide,modelli,amici,angeli,demoni,Dei e via dicendo!
SONO SOLO DEI PARASSITI,POSSIAMO FARNE A MENO,NON ABBIAMO BISOGNO DI "PADRETERNI"
OSCURI E CHIARI,COME NON NE HA MAI AVUTO BISOGNO NÈ L'INTENZIONE IL VERO PADRE ETERNO!

[:304]



_________________
https://thesky.freeforumzone.com/mobile ... 1&f=183131
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9231
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: L'ASTRONAVE DI EZECHIELE
MessaggioInviato: 12/10/2018, 13:28 
IL MIO STUDIO SU EZECHIELE

https://originidellereligioni.forumfree.it/?t=71162607


UFO !

senza alcun dubbio .


zio ot [:304]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8143
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: L'ASTRONAVE DI EZECHIELE
MessaggioInviato: 12/10/2018, 14:34 
cari amici,
riporto ciò che scrissi che è ormai irraggiungibile, foto comprese [:(]
https://www.ossidiane.it/e-il-cielo-si-apri/

…e il Cielo si Aprì
Le astronavi del Profeta Ezechiele dimostrate scientificamente da un ingegnere aerospaziale della Nasa

Autore/i: Blumrich Josef F.

Editore: Casa Editrice Meb

introduzione dell’autore, note e traduzione di F. C. Sohier e F. Torriani.

Immagine
questo pdf in inglese [:(]

http://www.spaceshipsofezekiel.com/othe ... linked.pdf

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 21/09/2019, 06:40
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org