Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

CoraggiosoCoraggioso

Non connesso


Messaggi: 7706
Iscritto il: 30/10/2005, 08:30
Località:
 Oggetto del messaggio: INDAGINI SOTTO LE GRANDI PIRAMIDI DI GIZA
MessaggioInviato: 15/12/2009, 21:20 
13 Dicembre 2009 -

Come si muove un gruppo archeologico "tutto di egiziani" per trovare le risposte speriamo che rivelino ciò che è davvero lì.
L'egittologo leader in Egitto, il dottor Zahi Hawass, ha rivelato che un gruppo di scavo sotto la sua direzione sta indagando una tomba antica, che è stata al centro delle dichiarazioni di una presunta scoperta di un mondo sotterraneo sotto le Piramidi di Giza.

Questo è un annuncio sorprendente per diversi motivi, non ultimo che il "presunto" sistema di grotte è già stato esplorato e fotografato dallo scrittore ed esploratore britannico Andrew Collins. Nel mese di agosto 2008, Collins ha annunciato di aver riscoperto l'ingresso ad un sistema di grotte inesplorate, e vi è entrato attraverso una tomba misteriosa diverse centinaia di metri ad ovest della Grande Piramide. Forse era il modo in cui Collins aveva scoperto la grotta, che ha causato la polemica.
L'allineamento delle tre piramidi con le stelle della cintura d'Orione non è perfetto.

Molte osservazioni sono state effettuate sulle tre piramidi della piana di Giza, che appaiono leggermente disallineate. Non sono su una linea retta. Essendo ammirati dalla precisione matematica degli antichi egiziani, i ricercatori si sono chiesti il perché. Così, quando nel 1993 Robert Bauval e Adrian Gilbert nel loro libro best-seller "Il Mistero d'Orione" hanno identificato le tre stelle della cintura d'Orione, come corrispondenti alle posizioni delle Piramidi di Giza, la teoria è stata accolta con cauto entusiasmo. Non tutti erano convinti da tale teoria.
L'allineamento non era "perfetto", ma era abbastanza vicino per molti egittologi. Ma non per Andrew Collins.

L'allineamento con le "ali" del Cigno è perfetto.
Collins ha scoperto un altro gruppo di stelle nella costellazione del Cigno, che ha trovato corrispondere con la stessa perfezione che era il marchio di fabbrica degli Egizi. Sovrapponendo le stelle del Cigno alle tre piramidi poteva vedere che una stella, Deneb, non era allineata. Ci doveva essere qualcosa - una piramide o tempio – ma non c'era niente. Forse il tempo l'ha distrutto? Forse è stato sepolto? O forse era un segno che qualcosa era sotto l'altopiano, in attesa d'essere scoperto.
Collins poi ha trovato indizi lasciati nelle memorie di due secoli fa, dal diplomatico ed esploratore britannico Henry Salt. Salt ha scritto che, nel 1817, lui e l'esploratore italiano Giovanni Caviglia aveva indagato le "catacombe" di Giza per una distanza di "parecchie centinaia di metri" prima di entrare in una "grande" camera. Questa camera era collegata a tre altre di uguali dimensioni, da cui partivano vari passaggi labirintici, uno dei quali in seguito esplorato dall'italiano per una distanza di "altri cento metri".

Collins ha deciso di cercare queste grotte nella zona in cui la stella indicata del Cigno sarebbe stata allineata, in relazione alle tre piramidi. Ha scoperto una serie di catacombe, come Henry Salt aveva descritto, ma nessun segno di grotte. Poi, mentre stava per lasciare il sito, ha notato una rottura nel muro di una catacomba, che alla fine ha rivelato l'ingresso alla rete d'un enorme complesso di grotte.
Eccitato da questa scoperta grandiosa, Collins è andato immediatamente ad informare le autorità egiziane e si attendeva che anch'esse fossero emozionate come lui. Sbagliato!

Perché Cigno X-1 è insolita
A diverse migliaia di anni luce di distanza, vicino al "cuore" del Cigno, due stelle sono bloccate in un abbraccio gravitazionale. Una stella è una supergigante blu, nota come HDE 226868. Ha circa 30 volte la massa del Sole ed è 400.000 volte più luminosa. L'altra stella è da 5 a 10 volte la massa del Sole, ma è estremamente piccola. L'oggetto deve essere il nucleo collassato di una stella. La sua massa è troppo grande per essere una nana bianca o una stella di neutroni, però, quindi deve essere un buco nero - il cadavere di una stella che una volta che somigliava alla supergigante.
Il sistema è denominato Cygnus X-1, a indicare che è stata la prima fonte di raggi X, scoperti nella costellazione del Cigno. Scoperto dal satellite a raggi X Uhuru nei primi anni 1970, è stato anche uno dei primi sospetti di buchi neri.

I raggi X provengono da un disco di gas che forma una spirale dentro il buco nero. Poiché le due stelle orbitano una intorno all'altra una volta ogni 5,6 giorni, l'attrazione gravitazionale del buco nero fa sì che il supergigante blu presenti un "rigonfiamento" verso di esso. Di profilo, la supergigante somiglierebbe ad un uovo, con la piccola estremità rivolta al buco nero. Ma quest'uovo non ha un bordo liscio.
Invece, i flussi di gas caldo corrono dalla stella verso il buco nero. Il gas forma un ampio disco di accrescimento che circonda il buco nero. L'attrito riscalda il gas a un miliardo di gradi o più, facendogli emettere un torrente di raggi X - abbastanza per friggere qualsiasi cosa che vive all'intorno, nel raggio di milioni di miglia.

Ma la luce a raggi-X non è costante. Lampeggia e fornisce la prova che identifica il membro scuro della stella binaria come un buco nero. Il gas entra dal bordo esterno del disco di accrescimento poi si muove in spirali più vicino alla stella. Se il centro del disco contenesse una stella normale, o anche una stella di neutroni superdensa, il disco risulterebbe più caldo e luminoso fino in fondo al suo centro, con i brillanti raggi X provenienti dal centro. Invece,il bagliore dei raggi X taglia ben al di fuori del centro del disco. Osservazioni con telescopio spaziale Hubble mostrano che la regione centrale produce occasionalmente macchie di interruzione di gas intorno al bordo interno del disco e alla spirale nel buco nero.

Queste macchie sono accelerate a una frazione significativa della velocità della luce, in modo che girano intorno al buco nero centinaia di volte al secondo. Questo genera lo "sfarfallio" dei raggi X. Se le macchie del gas fossero in orbita intorno ad un oggetto più grande, non si sarebbero mosse tanto in fretta, quindi la loro rivoluzione ad alta velocità è una prova indiziaria che identifica il compagno scuro come un buco nero.
Il forte campo gravitazionale del buco nero "re-incanala" l'energia emessa da questo gas a lunghezze d'onda più lunghe e più a lungo. Alla fine, mentre il gas si avvicina l'orizzonte degli eventi, le modifiche diventano così grandi che il materiale scompare dalla vista - poco prima di formare le spirali nel buco nero.
Le autorità egiziane cercano di nascondere la scoperta della grotta
Secondo Collins,

"Il dottor Hawass [Segretario Generale del Consiglio Supremo delle Antichità per l'Egitto] effettivamente negò l'esistenza delle grotte. Lo ha fatto pubblicamente. Perché ha fatto questo è una questione dibattuta.
La spiegazione più semplice è che le indagini preliminari che hanno fatto seguito alla nostra visita per informarlo della scoperta di questa grotta, nel mese di aprile 2008, hanno fatto sì che i suoi, andati nella tomba, abbiano trascurato l'ingresso, come avevamo fatto anche noi inizialmente. "
Quindici mesi dopo, piegandosi alla ricerca effettuata da parte della stampa e degli studiosi egiziani, il dottor Hawass ha confermato di aver ordinato una squadra di ricercatori tutti egiziani, per esplorare la tomba al centro della controversia". Polemiche? Come potrebbe una scoperta di una tale portata suscitare controversie?
"Stiamo cercando di comprendere questo complesso, ed è una catacomba del tardo periodo, come molte altre in tutto l'Egitto", ha dichiarato questa settimana.
"Non c'è alcun mistero su di essa, e non vi è alcuna connessione con argomenti esoterici. Pubblicheremo i nostri risultati, come parte della nostra normale attività".

Pur plaudendo al nuovo interesse dottor Hawass sul sito, Collins rimane scettico riguardo ai suoi motivi. "Sapevamo che nel mese d'agosto aveva iniziato a vuotare la tomba", ha detto. "Gli scavi cominciarono quasi subito dopo che la notizia della scoperta della grotta è stata diffusa da Internet."
Collins non è neppure convinto dalla spiegazione fornita da Hawass di ciò che egli chiama la catacomba". "Usa ora il termine 'sistema' per suggerire che ha trovato ed è entrato nella grotta, della quale in precedenza aveva negato persino l'esistenza?" Chiede.

"Io e i miei colleghi abbiamo esaminato le prove fotografiche delle catacombe dinastiche in tutto l'Egitto, e tutte sembrano essere state scolpite da mani umane". – Hawass
Ma le foto non mentono. Collins ha detto: "Quelle di Giza sono naturali, e penetrano in profondità nella roccia per molte centinaia di metri, forse seguendo il corso delle locali faglie geologiche."

Anche se il dottor Hawass suggerisce che non ci sia alcun mistero che circonda la "catacomba", Collins sospetta che le grotte si estendano al di sotto della seconda piramide, dove la tradizione antica mette la leggendaria tomba di Hermes, leggendario fondatore dell'Egitto. Ciò è importante perché Hermes è conosciuto come colui che condusse la Grande Sapienza e Collins sospetta che le camere potrebbe rivelare qualcosa lasciato da Hermes - qualcosa come la mitica Sala delle Memorie.
La Sala delle Memorie - come profetizzato da Edgar Cayce?
Secondo il leggendario veggente psichico, Edgar Cayce, le piramidi sono state costruite da una civiltà antica che aveva le sue origini in Atlantide. Questa grande civiltà esisteva da qualche parte verso il 10000 - 11000 a.C. e fu responsabile della costruzione della Grande Piramide, e conservò la storia del genere umano perduto in un locale chiamato "La Sala delle Memorie".

"Le memorie sono una ... [Esse contengono]" ... una storia di Atlantide dalle origini di quei periodi in cui lo spirito ha preso forma e ha iniziato a stabilirsi in quella terra". – Cayce
Le memorie si estendono attraverso le distruzioni prima di quella civiltà antica, l'esodo di Atlantide verso altre terre, e la distruzione finale di Atlantide. Esse contengono una descrizione della costruzione della Grande Piramide, così come una profezia di "chi, cosa, dove, sarebbe venuto [a fare] l'apertura delle memorie".
Collins ha detto:
"Questo non è mai stato trovato. Quindi, forse, è ancora lì, in attesa di scoperta, da qualche parte vicino a dove Salt e Caviglia sono arrivati, quasi 200 anni fa".

"Io credo che le grotte dove siamo entrati facciano parte di un più vasto complesso che si estende proprio sotto l'intera piana di Giza".
Collins spiega che le grotte sono naturali e assomigliano ai buchi del formaggio svizzero. Egli ritiene che si siano formate molto tempo prima che le piramidi fossero costruite e suggerisce che potrebbero essere la ragione per cui le piramidi sono state costruite su questo sito. Le prime civiltà credevano che una parte del processo di morte coinvolgesse l'attraversamento del cosiddetto "Mondo sotterraneo" e queste grotte avrebbero potuto essere considerate come l'ingresso a questo mondo sotterraneo. Ci sono prove di attività umane nelle parti più profonde delle grotte.

Secondo Collins, "Le immagini satellitari tenderebbero a suggerire che le grotte ... arrivino fino alla seconda piramide". Un po' ad ovest di qui gli archeologi hanno trovato una collezione di mummie di uccelli. Dal momento che la costellazione del Cigno è storicamente rappresentata come un uccello, un cigno in particolare, si è teorizzato che i fedeli depositassero volatili mummificati come offerta associata a questa configurazione stellare o forse per Socar, il dio dalla figura d'uccello che era il signore degli inferi.
Dall'ingresso delle grotte sembra che si possa viaggiare verso la seconda piramide e direttamente sotto il punto in cui la stella del Cigno, Deneb, sarebbe in linea con le tre piramidi e le ali del Cigno. È in questo punto, che troveremo la famosa "Sala delle Memorie"? E' volontà del governo egiziano consentire al mondo di sapere che cosa è davvero lì? Perché devono essere così gelosi del segreto?

Copyright: http://www.viewzone.com

Fonte: liutprand.it



_________________
Immagine

UfoPlanet Informazione Ufologica
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 242
Iscritto il: 03/12/2008, 15:57
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/12/2009, 18:31 
molto interessante...io sapevo però che le possibili notizie su atlantide fossero sepolte sotto la sfinge...



_________________
guardando il cielo riesco a distinguere una stella più piccola da quelle più grandi,ma se non ci fosse un cielo nero a fare da sfondo non ci sarebbero affatto stelle
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2523
Iscritto il: 03/12/2008, 21:10
Località: pordenone
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/12/2009, 19:34 
Come sempre Hawass vuole mettere i bastoni tra le ruote! [:(!] Chissà che finalmente non si arrivi a scoprire qualche cosa. [:)]



_________________
La storia è la menzogna comunemente accettata. (Voltaire)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1908
Iscritto il: 19/12/2008, 12:48
Località: Las Palmas G.C. Islas Canarias
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/12/2009, 15:50 
Zahi Hawass....... un nome una garanzia... hahahahahha.... mi ricordo che in una trasmissione... della rai mi sembra... negava assolutamente che ci fossero grotte o passaggi.... sta di fatto che lui insieme al governo egiziano, avevano vietato l'igresso a giza ai due studiosi Robert Bauval e Adrian Gilbert .

si vede che ora lo pagano..... di piu' heheheheh



_________________
« Innanzi a quella foce stretta che si chiama colonne d'Ercole, c'era un'isola. E quest'isola era più grande della Libia e dell'Asia insieme, e da essa si poteva passare ad altre isole e da queste alla terraferma di fronte. In tempi posteriori,essendo succeduti terremoti e cataclismi straordinari, nel volgere di un giorno e di una brutta notte tutto in massa si sprofondò sotto terra, e l'isola Atlantide similmente ingoiata dal mare scomparve. »


ex Tecnico di volo militare....in pensione.....studi aeronautici
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2523
Iscritto il: 03/12/2008, 21:10
Località: pordenone
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/12/2009, 19:53 
Cita:
Diego ha scritto:

Zahi Hawass....... un nome una garanzia... hahahahahha.... mi ricordo che in una trasmissione... della rai mi sembra... negava assolutamente che ci fossero grotte o passaggi.... sta di fatto che lui insieme al governo egiziano, avevano vietato l'igresso a giza ai due studiosi Robert Bauval e Adrian Gilbert .

si vede che ora lo pagano..... di piu' heheheheh
QUOTO!!!!!! Sicuramente questo suo comportamento è dato dal fatto che deve tenere nascosto qualche cosa!!! Ma prima o poi dovrà pure cedere! [^]



_________________
La storia è la menzogna comunemente accettata. (Voltaire)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7467
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/12/2009, 21:51 
cari amici,
dobbiamo capire il povero Zaki, che figura ci farebbe e con lui l'Egitto,
davanti ai popoli musulmani , che credono che il mondo fu creato da Dio 6000 anni fa come dice la Bibbia e il Corano, "se scoprisse documenti
di un civiltà posteriore" [;)]
In più sembra che abbia una paura matta di scoprire che le piramidi furono costruite "dal popolo ebreo", precedente gli egiziani. [;)]
ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4524
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25/12/2009, 11:02 
Cita:
mauro ha scritto:

cari amici,
dobbiamo capire il povero Zaki, che figura ci farebbe e con lui l'Egitto,
davanti ai popoli musulmani , che credono che il mondo fu creato da Dio 6000 anni fa come dice la Bibbia e il Corano, "se scoprisse documenti
di un civiltà posteriore" [;)]
In più sembra che abbia una paura matta di scoprire che le piramidi furono costruite "dal popolo ebreo", precedente gli egiziani. [;)]
ciao
mauro


Zaki Hawass si è sempre opposto alla teoria secondo cui ci sarebbero state civiltà precedenti a quella egiziana, da cui l'Egitto stesso sarebbe derivato. Questo per motivi nazionalistici, più che economici.
Vuole mantenere intatto l'orgoglio dell'Egitto di essere stato una delle prime civiltà del mondo.
Certamente il motivo è solo secondariamente economico, dato che la scoperta di un'altra civiltà più antica, non farebbe che far travolgere l'Egitto da uno tzunami di turisti... una manna per l'Egitto, che sarebbe lautamente ricompensato della perdita del suo primato storico...
Ma evidentemente il buon Zaki ha un tale livello di nazionalismo e di senso del proprio prestigio di archeologo "ortodosso", da non lasciare spazio nemmeno a ulteriori fonti di ricchezza per il proprio paese, insomma un nazionalismo assolutamente privo di senso pratico!
Evidentemente sapeva benissimo (perché sarà ottuso, ma non è del tutto stupido) che la scoperta di un dedalo di gallerie naturali sotterranee avrebbe rinfocolato le teorie e le dicerie di civiltà preistoriche e di Atlantide, e ha cercato di tenerlo nascosto.... malamente, bisogna dire, perché se fosse stato più astuto, avrebbe fatto chiudere gli ingressi alle grotte, e basta.
Per fortuna che non è così furbo!
In ogni caso, non credo che la sua paura sia dovuta a qualche teoria sul popolo ebraico. E' certo, e Zaki lo sa meglio di noi, che il popolo ebraico è un popolo relativamente recente, e che è la cultura ebraica a derivare, in parte, da quella egiziana (e da quella sumerica, anche) e non viceversa.... quindi non credo proprio che sia anche quella la sua paura....


Ultima modifica di Enkidu il 25/12/2009, 11:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2523
Iscritto il: 03/12/2008, 21:10
Località: pordenone
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/12/2009, 13:19 
Intanto, secondo me, la principale paura che ha è quella di rischiare di screditare la credibilità degli egittologi. Che figura ci farebbero.....! Poi, sicuramente non perde la "MITICITA" della storia egiziona, perchè, a mio avviso sono stati uno dei popoli, se non il primo, a lasciarci delle scoperte a dir poco meravigliose. E' ovvio che (per una persona che ha un minimo di conoscenza sull'argomento) tutto la loro conoscenza deriva da una popolazione antecedente, ma questo penso e anzi ne sono sicuro è un comune denominatore per tutte le antiche popolazione, dai Sumeri, agli Olmechi (e successivamente agli Incas, Aztechi e Maya) e agli Egiziani stessi. Concludo affermando con una quasi totale sicurezza, che stranamente, in questo caso il fattore economico è messo in secondo piano, perchè, comunque il turismo sarà atratto da quei luoghi, qualsiasi cosa si scopra veramente.[:)]



_________________
La storia è la menzogna comunemente accettata. (Voltaire)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1365
Iscritto il: 07/03/2010, 18:29
Località: Lucca
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/08/2010, 11:20 
Cita:
mauro ha scritto:

cari amici,
dobbiamo capire il povero Zaki, che figura ci farebbe e con lui l'Egitto,
davanti ai popoli musulmani , che credono che il mondo fu creato da Dio 6000 anni fa come dice la Bibbia e il Corano, "se scoprisse documenti
di un civiltà posteriore" [;)]
In più sembra che abbia una paura matta di scoprire che le piramidi furono costruite "dal popolo ebreo", precedente gli egiziani. [;)]
ciao
mauro


Ciao, semmai di documenti di una Civiltà (aggiungo io tecnologica e scientifica non una canonica ed omologata ai comuni standard, civiltà appunto) anteriore...al 6000 B.C che menzioni.
Comunque dal titolo riportato per Z.H sembra di avere a che fare con il Prof. Zaius di "Il pianeta delle scimmie".
Grazie.

Marco1971.



_________________
Talpy, Lincy, Rossy e Trippy di Mamma Rossina. Gimpsy.
Silvestro...Briciola...Mamma Gojira e Bimbina.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7467
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/08/2010, 12:19 
caro Marco,
già! "anteriore"! [:I]
avevo sbagliato a scrivere [V]

Anch'io ho sempre presente il prof Zaius ,quando sento personaggi
altolocati, dare spiegazioni da "arrampicata sugli specchi" per alcuni reperti [xx(]

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1365
Iscritto il: 07/03/2010, 18:29
Località: Lucca
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/08/2010, 14:54 
Cita:
mauro ha scritto:

caro Marco,
già! "anteriore"! [:I]
avevo sbagliato a scrivere [V]

Anch'io ho sempre presente il prof Zaius ,quando sento personaggi
altolocati, dare spiegazioni da "arrampicata sugli specchi" per alcuni reperti [xx(]

ciao
mauro




Eh sì Mauro, il custode delle antiche e sacre pergamene...scimmiesche.
Una delle frasi di Zaius..."...l'essere umano non può parlare...è non ammissibile...".
Nel film 20 secoli più o meno di tempo tra i lanci degli ordigni Alfa-Omega (definiti anche "ordigni definitivi" che sono stati teorizzati anche in epoca di guerra fredda che tramite combustione della atmosfera o meglio dei gasi come l'ossigeno e l'azoto avrebbero dovuto servire a sterminare ogni forma di vita) sono bastati a riportare ad uno stadio molto proto-storico la civiltà presente sulla Terra...che adesso vede al vertice due razze una derivata dal precedente Homo Sapiens Sapiens (che a causa di mutazioni genetiche indotte ha perso l'uso della parola tra l'altro) e l'altra derivata dagli scimpanzé uno dei quali come in un nastro di Moebius spazio-tempo, figlio di Zira e di Cornelius, è egli stesso il capostipite della nuova razza di esseri viventi...intelligenti e parlanti.
Hasslein docet...
Grazie.

Marco1971.



_________________
Talpy, Lincy, Rossy e Trippy di Mamma Rossina. Gimpsy.
Silvestro...Briciola...Mamma Gojira e Bimbina.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 24/06/2018, 20:34
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org