Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5086
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: La piramide di Gunung Padang avrebbe 12500 anni
MessaggioInviato: 23/09/2012, 21:13 
La misteriosa piramide di Gunung Padang avrebbe 12.500 anni

Immagine

Indonesia – (Express-news.it) Alcuni ricercatori sostengono di aver trovato le prove che una montagna a forma di piramide che si trova a Gunung Padang, Cianjur, West Java, non è una formazione naturale, ma opera di una civiltà sconosciuta risalente ad oltre 12.000 anni fa.
A poco a poco il mistero della “piramide”, sta cominciando a svelare i suoi segreti.
Gunung Padang è un sito megalitico che si trova nel villaggio di Karyamukti, nella reggenza di Cianjur, West Java di Indonesia , 50 km a sud-oves t della città di Cianjur o 6 chilometri dalla stazione Lampegan. E ‘il più grande sito megalitico nel sud-est asiatico.
Situato a 885 metri sul livello del mare, il sito si estende su una collina che presenta una serie di terrazze delimitate da muri di pietra a cui si accede per passi successivi, circa 400 gradini.
La gente del posto considera il luogo come sacro e ritengono che il sito risalga al tempo del re Siliwangi e fu il tentativo di costruire un palazzo in una notte.
Una seria indagine è stata condotta nel 2012 dalla quale sono emerse molte novità.
Il sito è risalente a 6500 anni, dato desunto dalla datazione radiometrica al carbonio, ma dai 3 o 4 metri sotto la superficie agli 8 ai 10 metri risale a 12.500 anni fa.
Sulla base di dati geoelettrici, georadar e geomagnetici almeno fino a 15 metri sotto la superficie ci sono grandi camere.
Il lato sud presenta 5 terrazze di pietra, il lato est dispone di 100 terrazze in pietra con larghezza e altezza 2×2 metri, nel lato ovest ci sono anche terrazze in pietra, ma è ancora coperto dalla terra e vegetazione, nella parte nord, oltre ad una scala di 1,5 metri di larghezza ci sono anche terrazze.
L’area del sito è di circa 25 ettari.
La costruzione della parete di terrazze è simile al Machu Pichu in Perù.
L’immagine radar mostra che la montagna nasconde enclavi di roccia che assomigliano a santuari. Se questa ipotesi è corretta, allora l’edificio che è stato dimenticato per migliaia di anni sarà considerato alla stregua delle piramidi in Egitto.
Il mistero del sito di Monte Padang.
L’età della “piramide” è stimato risalire dal 4,700 ai 10,900 aC. confrontata all’età delle piramidi di Giza in Egitto, che sono solo del 2.500 aC l’età lascia sbalorditi. Ma la ricerca è ancora alle prime fasi. È per questo che alcuni geologi continuano ad essere scettici circa la scoperta della “piramide” ritenendola di origine naturale. A loro avviso è troppo presto per giungere a queste conclusioni.
Si è cominciato a parlare di Gunung Padang dopo un sisma avvenuto a circa quattro miglia a nord del sito. La squadra che fece le prime scoperte era formata da personale speciale del Presidente per l’assistenza sociale e Catastrofe naturale Arief Andi.
La polemica è esplosa dopo che Andy ha annunciato all’inizio dello scorso anno che ci fosse una specie di piramide a Padang Gunung. “E’ chiaro che il sito nasconde delle cavità”, ha detto Andi. “A prima vista, non sembra una montagna, ma qualcosa di artificiale.”
Il suo sospetto che fosse un manufatto è sorto guardando la forma della montagna che è quasi come un triangolo, visto dal nord.
Andi Arief dice che il lavoro del suo team di Padang Gunung è quasi finito. Ma per arrivare a delle conclusioni occorrerà attendere l’esito degli scavi in loco, che saranno molto costosi e si protrarranno nel tempo’,” ha affermato.



http://www.express-news.it/scienza/mist ... -500-anni/


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/09/2012, 23:39 
Documento interessante.Unica obiezione la datazione presunta del sito piu antico.Chissa cosa avra di magico il numero 12500!



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 03:08 
Cita:
Messaggio di vimana131

La misteriosa piramide di Gunung Padang avrebbe 12.500 anni

Immagine


L’età della “piramide” è stimato risalire dal 4,700 ai 10,900 aC. confrontata all’età delle piramidi di Giza in Egitto, che sono solo del 2.500 aC l’età lascia sbalorditi.



Che si presume siano del 2.500 A.C.... non che "SONO"....

Tra il 1937 e il 1952, il filosofo e matematico francese René Schwaller de Lubicz scoprì sulla Sfinge tracce di erosione della roccia causata da secoli di piogge abbondanti, mentre nella maggior parte delle Piramidi egizie l’erosione è dovuta soprattutto al vento del deserto. E’ utile fare notare che fino all’arrivo di Napoleone in Egitto, la Sfinge era quasi completamente coperta di sabbia, mentre le Piramidi di Giza non lo erano (vista la mole). Il problema è che nell’Antico Regno il clima dell’Egitto era molto simile a quello attuale, con pochissime precipitazioni. Proprio per verificare queste osservazioni nel 1991 è partito un progetto di ricerca condotto da Robert Schoch, professore associato di geologia all’università americana di Boston. "Nelle mie ricerche", spiega Schoch, "utilizzo la stratigrafia, un metodo per determinare l’età delle rocce attraverso i cambiamenti della loro superficie dovuti a processi di erosione atmosferica". Applicato alla Sfinge il metodo ha evidenziato sia l’erosione del vento che della pioggia. L’ipotesi più plausibile è che i lavori di costruzione della Sfinge siano cominciati quando il clima della zona era molto più umido. E Robert Schoch presume anche quando. "Secondo recenti studi di paleoclimatologia, per trovare nella regione nordafricana queste condizioni ambientali bisogna risalire al periodo in cui terminò l’ultima grande glaciazione, cioè tra il 13.000 e l’8.000 a.C.". In quei millenni le abbondanti piogge causate dal progressivo scioglimento dei ghiacci rendevano l’attuale deserto del Sahara una verde e rigogliosa savana, con tanto di laghi e cascate.

Fonte: http://www.usac.it/articoli/Soave050828 ... amide2.htm



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 11:21 
Giusto e corretto.Ma Shoch e un affiatato collaboratore di Bauval e West.Sostengono anche che la posizione della costellazione di Orione,rispetto alla via Lattea,sarebbe stata in quella configurazione circa 12000 anni fa.Epoca nella quale,secondo loro,il sito sarebbe stato costruito.Dimenticano pero,che la via Lattea siano stelle pure loro e quindi ruotino in maniera solidale con Orione.



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13
Iscritto il: 13/09/2012, 15:51
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 12:43 
Per quel che è il mio ragionamento, potrebbe essere anche antica di un milione di anni. È assolutamente normale: la piramide è la prima forma di costruzione stabile che un primate possa concepire. Se avessere trovato una cupola architettonica vecchia di 12.500 anni, in questo caso sì che ci sarebbe stato ben da stupirsi.
Ma se una scimmia si mettesse in testa di volersi costruire un riparo, la prima forma che gli verrebbe in mente sarebb una piramide !


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8550
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 14:13 
caro AleBon
Cita:
Dimenticano pero,che la via Lattea siano stelle pure loro e quindi ruotino in maniera solidale con Orione.


vedi :precessione degli equinozi
http://it.wikipedia.org/wiki/Precessione_degli_equinozi
ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 14:42 
La posizione delle stelle che vediamo e quindi Orione,non puo variare rispetto alla via Lattea.La precessione e data dal movimento a trottola della terra,ma se ruota la terra,in prospettiva orione,la via Lattea e solidale in quanto appartiene alla nostra galassia.Se cosi non fosse,dovrei rivedere i miei studi universitari della facolta di fisica e matematica.



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 14:54 
Cita:
AleBon ha scritto:

Giusto e corretto.Ma Shoch e un affiatato collaboratore di Bauval e West.Sostengono anche che la posizione della costellazione di Orione,rispetto alla via Lattea,sarebbe stata in quella configurazione circa 12000 anni fa.Epoca nella quale,secondo loro,il sito sarebbe stato costruito.Dimenticano pero,che la via Lattea siano stelle pure loro e quindi ruotino in maniera solidale con Orione.


Per quanto mi riguarda, sul resto potrebbero pure aver preso una cantonata.
Ma sull'erosione dell Sfinge, mi sembra che i dati siano lampanti:

Erosione del Vento <<<<>>>> Erosione dell'Acqua
Immagine

Immagine

http://xoomer.virgilio.it/sinuhe47/giza3.htm



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 15:18 
Ritengo che questo sia un argomento piu solido sul quale discutere.Necessari studi di approfondimento andrebbero effettuati in loco.In effetti ci sono segni indiscutibili,ma anche esagerazioni di sorta.Probabilmente la Sfinge nasconde piu segreti.Questo e fuori da ogni dubbio.Sono stato in Egitto personalmente e la prima cosa cui ho pensato,sembrera strano,cercare di immginare il cantiere di lavoro e la sua complessita.Degli studi effettuati e i sopralluoghi da parte degli antichi architetti ed ingegneri.La logistica per il lavoro degli operai,il come venissero nutriti e curati.Non credo che l'Egitto disponesse di forza lavoro infinita.



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 15:25 
Cita:
AleBon ha scritto:

Ritengo che questo sia un argomento piu solido sul quale discutere.Necessari studi di approfondimento andrebbero effettuati in loco.In effetti ci sono segni indiscutibili,ma anche esagerazioni di sorta.


E quali sarebbero queste esagerazioni?
Naturalmente mi riferisco all'erosione della Sfinge...
e non alla questione della costellazione di Orione.



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 15:33 
Ogni volta ci si addentri nell'antico Egitto,sembra che ci sia sempre un mistero.L'erosione e indiscutibile,ma la Sfinge e le piramidi non esistono solamente a Giza.Ci sono decine di siti ricchi di monumenti erosi da eventi atmosferici.Le piramidi ridotte e cumuli di sabbia,sono state forse erose da pioggie torrenziali?Pur ammettendo che la Sfinge fosse vecchia di 12000 anni,chi l'avrebbe eretta?I lavori di ristrutturazione sono stati fatti dopo pochi secoli dalla sua costruzione.Era stata forse costruita male?



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 16:03 
Io credo fermamente che tutti i siti archeologici megalitici, di cui la piramide di Gunung Padang ne è un ottimo esempio, siano da collocare temporalmente a un tempo precedente al diluvio (o fine glaciazione di wurm). Un tempo perduto.

Le primordiali civiltà post-diluviane, vedendo la maestosità di queste opere, hanno cercato di replicarle, non sempre con risultati ottimali. Oppure di conservarle, attraverso lavori di ristrutturazione.

Probabilmente poi, alcune di queste civiltà, egizi in primis, avevano ereditato conoscenze e/o tecnologie superiori risalenti al tempo perduto di prima del diluvio.

La piramide di Gunung Padang forse non ebbe questa fortuna. Visoko nemmeno.



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2012, 17:08 
Questa incongruenza tecnologica,per la quale le opere piu recenti,siano peggio conservate,non necessariamente sono un sillogismo.Potrebbero esserci state concause legate alla loro societa,siccita improvvise,carestia,rivolte interne.Questo presunto passaggio tra una cultura fiorente ed avanzatissima e quella posteriore,meno produttiva e pasticciona,potrebbe avere molte sfumature spiegabilissime.Le opere romane,non sono una prova vivissima ed immortale?



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8550
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25/09/2012, 14:06 
caro AleBon,
Cita:
quindi Orione,non puo variare rispetto alla via Lattea

infatti non cambia!
quello che cambia è la visione che abbiamo noi sulla terra in base
ai movimenti di precessione.
Cita:
Di conseguenza, anche la posizione dei poli celesti cambia: infatti, tra circa 13.000 anni sarà Vega e non l'attuale Polaris, nota comunemente col nome di Stella Polare, a indicare il polo nord sulla sfera celeste.


da wikipedia

comunque anche li dice "cambia", ma in realtà è solo la nostra percezione
ciao
mauro


Ultima modifica di mauro il 25/09/2012, 14:07, modificato 1 volta in totale.


_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 25/09/2012, 17:31 
La mia non era una polemica,ma una constatazione del fatto che Bauval cada in errore:tutta la sua ipotesi si costruisce su questo.Per quel che riguarda le piramidi e la Sfinge,invece,direi di non giocare troppo con congetture astronomiche o derivazioni numeriche presenti in questo sito archeologico.A chi non piacerebbe sapere che sia tutto di origine pre dinastica?



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 29/09/2020, 06:55
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org