Ufoforum.it
http://www.ufoforum.it/

KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=23&t=11205
Pagina 2 di 2

Autore:  freelancer007 [ 26/05/2017, 11:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE

io non capisco due cose:

1)idealizzare la vita terrestre

2)demonizzarla

due cose folli che hanno portato a cose folli.

Sembra che l'umanitá fugga da sè stessa cercando qualcuno e qualcosa,nel "bene" e nel "male" ,che non c'è!

Io sto bene quando sono umanamente umano e basta.

Quindi resterei come tale sulla terra in eterno ,sempre che la terra sia umanamente umana,voglia esserlo o lo diventi TALE!

Siccome non lo è ,la gente cade nella trappola degli "dei" i quali dicono:
"ecco,vedete,voi non siete ok ,quindi diventate come noi,lasciate la vostra natura e prendete la nostra...."
Ora,siccome gli "dei" sono i primi ad essere scontenti di essere costretti qui,si viene a creare una SCIAGURATA ALLEAZA DI SCONTENTI E DI FREGATI,umani e non .

L'unica soluzione possibile,su questo pianeta,è che,almeno individualmente,l'essere umano si ritiri da questa alleanza perdente,faccia qualche passo indietro e dica:"eh,no io preferisco essere solo e soltanto umanamente umano!"

punto e basta!

Autore:  barionu [ 24/03/2018, 12:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE

salvo delle ottime note del nick Waylander

. Questo è il testo greco, dal Nestle-Aland 28a ed.:

καὶ οὐκ ἐγίνωσκεν αὐτὴν ἕως οὗ ἔτεκεν υἱόν

------- http://www.nestle-aland.com/en/read-na28-online/

Perché mai dovrei perdere tempo a spiegare qualcosa a chi non possiede neppure i fondamentali per comprendere la questione quando basterebbe aprire qualsiasi commentario matteano, come il Davies-Allison: "Questa osservazione retrospettiva non implica necessariamente che ci siano state relazioni coniugali da quel momento in poi, in quanto il termine "fino" di seguito a una negazione non contiene per forza l'idea di un limite che conclude l'azione o lo stato presente (cf. Gen 49,10 LXX; Mt 10,23; Mc 9,1)" (W.D. Davies - D.C. Allison, Matthew 1-7, T&T Clark, London, 1988, p. 219)


E ancora lo Gnilka: "Il dato cronologico (fino alla nascita) non implica una delimitazione di questo stato di cose, ma semplicemente garantisce che Maria ha partorito da vergine. La formulazione greca denota il limite entro il quale qualcosa avviene senza che con ciò si dica che in seguito qualche cosa cambia" (J. Gnilka, Il vangelo di Matteo I, Paideia, Brescia, 1990, p.51).
Tanto è vero che ad esempio si ha 2 Sam. 6,23: "Mika figlia di Saul non ebbe figli finché morì”

(καὶ τῇ Μελχολ θυγατρὶ Σαουλ οὐκ ἐγένετο παιδίον ἕως τῆς ἡμέρας τοῦ ἀποθανεῖν αὐτήν



----- https://www.academic-bible.com/.../5e97 ... 45e796.../ ). Si pretende forse che abbia avuto figli una volta morta?

Pagina 2 di 2 Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/