Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8186
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 05/09/2019, 16:05 
cari amici,
LE RELIGIONI
QUANTE NEL MONDO, QUANTI I SEGUACI
Nel mondo (che conta ca. 7.500.000.000 di abitanti) esistono...
30.547 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette, culti tribali

OGNI COMUNITA' SI E' FATTO UN DIO E UN MESSIA AD PERSONAM
OLTRE A SANTI, DIVINITA' VARIE, MAGHI E STREGONI IN UNA QUANTITA' INFINITA
FATTI AD USO E CONSUMO IN OGNI EPOCA


La stessa BIBBIA , sia del Vecchio che del Nuovo testamento
ve ne sono numerosissime edizioni.
Le prime scritte a mano dentro le loro mura dai vari monaci sono migliaia.
E ognuno di loro hanno sempre eliminato o aggiunto qualcosa.
Con l'avvento della stampa, dovendo diffondere il verbo, in varie lingue,
le varie edizioni....
furono poi curate dai clericali delle 3 religioni rivelate: i Papi, Rabbini, Iman.
Ma non per questo furono inferiori di numero e fedele ai contenuti.
Ognuno aggiunse o tolse qualcosa secondo la loro convenienza,
adattandole al loro potere spirituale ed anche a quello del loro governo.

Basti dire che presso l'antiquario libraio Samuele Bagster di Londra
già nel 1840, di edizioni del V. e N. Test. se ne contavano 164 edizioni diverse.

All'epoca di Costantino, nel 312 solo il 10 per cento della popolazione dell'Impero era cristiana. Nel giro di 100 anni fu convertita il resto. Quelli che si convertorono era gente umile. ovviamente analfabeta, considerata stupida. Erano le genti che nello sfacelo dell'impero romano, pativano più di tutti, e quelle "prediche" che il mondo era corrotto ma che con l'accettazione dei patimenti fatta con la rassegnazione, sarebbero state ripagate con le delizie nell'al di là. E attecchirono in quel mondo da loro indicato, nichilista, disunito, corrotto, indi "pagano".
..........
http://www.storiologia.it/religioni/religioni01.htm


ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 05/09/2019, 17:56 
mauro ha scritto:
cari amici,
LE RELIGIONI
QUANTE NEL MONDO, QUANTI I SEGUACI
Nel mondo (che conta ca. 7.500.000.000 di abitanti) esistono...
30.547 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette, culti tribali

OGNI COMUNITA' SI E' FATTO UN DIO E UN MESSIA AD PERSONAM
OLTRE A SANTI, DIVINITA' VARIE, MAGHI E STREGONI IN UNA QUANTITA' INFINITA
FATTI AD USO E CONSUMO IN OGNI EPOCA




ciao
mauro


Il più delle volte imposto
Anche il cristianesimo non fu esente da questa pratica
Un padre della chiesa, Agostino, scrisse che all'occorrenza
bisogna usare la forza per convertire un eretico, ma lo si fa per "amore",
infatti questo principio fu baluardo della chiesa nascente
e sappiamo bene come nei secoli a venire migliaia
di persone furono trucidate, ma sempre per amore

L'uomo non ha bisogno di un "Dio" ,paradossalmente
sono gli Dei che hanno bisogno dell'uomo e "Dei"
nei cieli ve ne sono tanti

L'umanità che nasce dal "vecchio testamento" non credo sia espressione di "Dio"
È caratterizzata dapprima da "Adulterio" e poi da "Omicidio" e da allora nulla è cambiato
Anche il "Serpente" è un "Dio"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 06/09/2019, 11:27 
Io credo che la vera domanda che un uomo debba porsi sia :Perché ho "bisogno" di un "Dio"?



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3787
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 06/09/2019, 12:09 
mauro ha scritto:
cari amici,
LE RELIGIONI
QUANTE NEL MONDO, QUANTI I SEGUACI
Nel mondo (che conta ca. 7.500.000.000 di abitanti) esistono...
30.547 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette, culti tribali

OGNI COMUNITA' SI E' FATTO UN DIO E UN MESSIA AD PERSONAM
OLTRE A SANTI, DIVINITA' VARIE, MAGHI E STREGONI IN UNA QUANTITA' INFINITA
FATTI AD USO E CONSUMO IN OGNI EPOCA


La stessa BIBBIA , sia del Vecchio che del Nuovo testamento
ve ne sono numerosissime edizioni.
Le prime scritte a mano dentro le loro mura dai vari monaci sono migliaia.
E ognuno di loro hanno sempre eliminato o aggiunto qualcosa.
Con l'avvento della stampa, dovendo diffondere il verbo, in varie lingue,
le varie edizioni....
furono poi curate dai clericali delle 3 religioni rivelate: i Papi, Rabbini, Iman.
Ma non per questo furono inferiori di numero e fedele ai contenuti.
Ognuno aggiunse o tolse qualcosa secondo la loro convenienza,
adattandole al loro potere spirituale ed anche a quello del loro governo.

Basti dire che presso l'antiquario libraio Samuele Bagster di Londra
già nel 1840, di edizioni del V. e N. Test. se ne contavano 164 edizioni diverse.

All'epoca di Costantino, nel 312 solo il 10 per cento della popolazione dell'Impero era cristiana. Nel giro di 100 anni fu convertita il resto. Quelli che si convertorono era gente umile. ovviamente analfabeta, considerata stupida. Erano le genti che nello sfacelo dell'impero romano, pativano più di tutti, e quelle "prediche" che il mondo era corrotto ma che con l'accettazione dei patimenti fatta con la rassegnazione, sarebbero state ripagate con le delizie nell'al di là. E attecchirono in quel mondo da loro indicato, nichilista, disunito, corrotto, indi "pagano".
..........
http://www.storiologia.it/religioni/religioni01.htm


ciao
mauro


Caro Mauro, lo stregone è sempre stato lo spacciatore del capo tribù, anche nel villaggio globale, ma gli atei non sono salvi, perchè le scimmie OGM non sono Anime, ma carne e ossa, il loro cervellino di cammello ci casca sempre: religione oppure oppio vero.

Guai a chi non è Anima in Dio, la sua fine è segnata eternamente, per quanti discendenti possa procreare una scimmia.
Spiegherò tutto meglio nell'Alieno vi Usa.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3307
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
Località: Neutropoli
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 07/09/2019, 07:59 
Religione deriva da religere,UNIRE;
Il contrario ,diavolo,è ciò che DIVIDE!
Ogni religione, originariamente,vuole unire la gente,poi incontra una strana e del tutto umana problematica:quella del disunire, separare,dividere!
Questa problematica non sarebbe tale se l'uomo integrasse l' unire e il dividere in una sola cosa,armonicamente,come un pianoforte con tasti bianchi e neri...in un bel concerto!
Le religioni scelgono un polo e si ritrovano alle prese con l'altro,una cosa logica e inevitabile:se integrassero le due variabili in una sola non avrebbero problemi!

Nota astuta

Se qualcuno di voi si trovasse alle prese con opposti,è sufficiente che li collochi in una classe logica comune,problema risolto logicamente in due minuti!
La logica è la madre dell'integrazione;in un test dell' FBI c'è una domanda all'apparenza banale:
"Quale risultato da 1 banane + 1 mela + 1 grappolo d'uva?"
Alcuni restano perplessi perché non ragionano in termini logici:
Le risposte logiche sono:
1)si tratta di frutti che formano tre sottoinsiemi dell'insieme frutta
3)quindi l'equazione può essere rappresentata in termini logici e risolta col numero 3

Un esempio semplice ma non banale,potete trovare voi esempi semplici e complessi,se siete confrontati con opposti o conflitti,se riuscite a collocarli nella stessa classe logica siete a cavallo, ragionate logicamente e risolvete!

[:305]



_________________
https://thesky.freeforumzone.com/mobile ... 1&f=183131
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3787
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 08/09/2019, 13:23 
Ancora più semplice è se associ religione a religio (relegare). Bella prospettiva galeotta.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 08/09/2019, 16:18 
Anche Jung cercava "Dio" ,non si affida ad una confessione religiosa
ma al "pensiero gnostico",perchè la propria verità va cercata
con l'esperienza individuale diretta.Definisce la "chiesa"
un sistema religioso "chiuso" che ha una chiara tendenza a reprimere il più possibile l'inconscio
nelle persone, paralizzando il movimento della loro immaginazione.
Critica i "credenti"perchè credono nelle parole
"suggerite","sacrificare" la mente è una dolce droga
per l'inerzia spirituale e la pigrizia dell'uomo.
La religione, che non può più assimilare i miti, dimentica la sua funzione


Cita:
La "catena intellettuale" che porta allo gnosticismo
ha gettato le basi per la mia "psicologia".
Il significato principale del mio lavoro
non è legato al trattamento della nevrosi, ma in misura maggiore
"all'approccio al sacro"
Volevo prova dell'esistenza dell'Anima e l'ho ricevuta.
Non chiedetemi quale fosse il prezzo da pagare.Carl Gustav Jung


Mito,Simbolo,Archetipo,Inconscio,Conscio
Un "mito" non è solo una storia, è un messaggio fatto di personaggi.
I simboli parlano direttamente con l'anima e sono compresi dall'anima
e i simboli che ci focalizzano "guariscono"
Cita:
La verità non è venuta nel mondo nuda, ma è venuta in simboli ed immagini. Vangelo di Filippo


Archetipo ha la funzione di "modello" ,ha una "sacralità" ed energia psichica
che diventa dinamica causando un effetto significativo.
Per esempio Simone Mago,il mago battezzato da Filippo e "rimproverato",per usare un eufemismo, da Pietro,
divenne nel primo cristianesimo l'archetipo del falso insegnante
Cita:
I miti e i simboli religiosi dello gnosticismo sono ancora
in grado di influenzare e bilanciare con forza l'anima.
A questo proposito, possono avere un effetto curativo su un'anima persa nel mondo


Scoprire l'inconscio è sempre un intensa sofferenza dell'anima
L''inconscio" di Jung è il "posto" dove ci sbarazziamo
di ciò che è "male",sofferenza,trauma,dolore.
Non veniamo "educati" a come affrontare il "dolore",è un "lavoro"
che dovrebbe iniziare già dall'infanzia,ma preferiamo mettere i figli davanti ad una tv
2000 anni fà non c'era tv ne internet ma si insegnava questo
Cita:
Se tu avessi saputo come soffrire,avresti avuto il potere di non soffrire"
"Conosci" dunque il dolore e avrai il potere di non soffrire

Bisogna "conoscere il proprio nemico"

Se "Dio" è dentro di noi" allora è perso nella "melma dell'inconscio"
Se vogliamo farlo emergere dobbiamo scendere "negli abissi" e "conoscere noi stessi"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3787
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 09/09/2019, 13:54 
rew63 ha scritto:
Se "Dio" è dentro di noi" allora è perso nella "melma dell'inconscio"
Se vogliamo farlo emergere dobbiamo scendere "negli abissi" e "conoscere noi stessi"


La Via, la Verità e la Vita in effetti non sono stagnazioni rituali, ma moti spirituali, il Dio che abita l'Uomo, onnisciente e onnipotente.

Dio è l'Inconscio, non melma, ma il Tutto, tradito e dimenticato da tutti coloro che sono scesi nella coscienza superficiale diventando carne mortale. Detti "i morti".



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 13/10/2019, 15:20 
L'insegnamento principale di ogni "religione o filosofia"
è "istruire" a come affrontare la "morte"
Preparare e formare l'adepto per l'appuntamento più importante

Ma ogni religione o filosofia ha propri metodi,credenze,riti,iniziazioni
e per quanto ,a parole, ogni "maestro" sia detentore di verità,
nel momento del "confronto" con la morte,cioè con se stessi, ognuno di essi reagirà
in modo diverso

Per esempio Socrate e Gesù
Socrate accettò il veleno con calma e continuò a filosofare con i suoi allievi,
per lui la morte era la migliore "amica", in quanto libera l'anima dalle catene corporee
Diverso l'atteggiamento del Nazareno verso la morte! Alla vigilia della sua esecuzione,
nel giardino del Getsemani, iniziò a essere terrorizzato e anelito
Cita:
Marco 14:34: Allora Gesù disse loro: La mia anima è oppressa dal dolore per la morte
che si avvicina:
restate qui e state svegli con me. Andò un po' più avanti,
poi cadde a terra, pregando Dio che, se fosse possibile, gli risparmiasse
il momento terribile che lo aspettava


Due uomini,due maestri ma una reazione diversa nei confronti della morte
Il contrasto è evidente,Socrate accettò il "calice", Gesù cerco di allontanarlo

Ma la "morte" esiste realmente?Se passato,presente,futuro,coesistono,nessuno muore
nessuno nasce realmente, è solo l'identificazione nella "materia"
che "nasce e muore",la "ciclicità" dei 2 eventi ormai radicata
"nell'anima"appartiene al "tempo,egocentrico e millantatore".

Il "regno dei cieli" se non lo ricevi attraverso la "Sophia", non puoi trovarlo



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3787
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 14/10/2019, 11:59 
Finalmente parli chiaro, Nino, adesso si che possiamo discutere seriamente.

Nascita e morte, due traumi per alcuni, due normalità per altri, due scemenze per pochi.

Questo mondo gioisce per procreare, patisce per esistere e infine si danna nel crepare, è il tipico atteggiamento ciclico dell'OGM, che non è un'Anima, in quanto questo prototipo fasullo è molto peggiore dell'animale che purtroppo non ha cognignizioni di ciò che fa.

Appena un'Anima cristallizza questa ridicola dimensione ed apre gli occhi escamà in sè: "Sono nato!"
La scimmia nemmeno si pone il problema, solitamente fino a 2 o tre anni non ricorda nulla, è tipico dei fakes OGM, sono vuoti.
Ma mentre l'Anima sa di vivere un sogno cristallizzato temporaneamente, da cui non vede l'ora di scappare, la scimmia impegna tutta la sua vita avendo piena fede in tale sogno mendace, tanto da farsi protagonista fino alla fase decrepita (vedi grandi magnati), che ovviamente al pari dell'OGM di basso ceto paventano il momento della morte, perchè tutto il loro essere è qui.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 29/10/2019, 20:10 
Tertulliano,padre della chiesa romana,in evidente stato misogino

Cita:
“Queste donne eretiche - quanto sono audaci! Non hanno modestia.
Osano insegnare e partecipare alla discussione; cacciano gli spiriti maligni;
trattano i malati e forse anche battezzano! ...
Condividono anche il bacio della pace con tutti coloro che vengono. "Tertulliano


Le donne "eretiche" a cui si riferisce Tertulliano,erano "gnostiche" cioè
appartenevano a coloro che cercavano la "conoscenza attraverso l'esperienza"
non accettavano la verità rivelata
Gli gnostici incutevano timore ai "cristiani"

Eppure, "Cristo" chiedeva ai suoi di poter favorire la gnosi e il risveglio di coloro
che erano predisposti ad essere risvegliati dal mondo dell’Arconte di questo Universo

Cita:
(Giovanni 12:31 e 16:11)
Per il mondo è giunto il tempo del giudizio, il tempo in cui il principe di questo mondo, sta per essere cacciato


Tra il dire e il fare...



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3787
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 30/10/2019, 10:09 
rew63 ha scritto:
Le donne "eretiche" a cui si riferisce Tertulliano,erano "gnostiche" cioè
appartenevano a coloro che cercavano la "conoscenza attraverso l'esperienza"
non accettavano la verità rivelata
Gli gnostici incutevano timore ai "cristiani"

Le donne di Dio sono quelle che amano.
rew63 ha scritto:
Eppure, "Cristo" chiedeva ai suoi di poter favorire la gnosi e il risveglio di coloro che erano predisposti ad essere risvegliati dal mondo dell’Arconte di questo Universo
Cita:
Veramente chi non ama resta dormire, e il filantropismo non lo salva.
rew63 ha scritto:
Tra il dire e il fare...

Il diavolo lo vinci solo se ami e "non fai".



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 692
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: RELIGIONI NEL MONDO
MessaggioInviato: 06/11/2019, 20:29 
Il Vangelo della verità
Cita:
Diventa un supporto per coloro che sono caduti,
vai da coloro che desiderano guarire, nutri gli affamati, dai riposo a coloro
che sono stanchi e risveglia coloro che desiderano la salvezza


Un vangelo "gnostico",eretico per la chiesa romana,quindi da mandare al rogo
Eppure Jung notò che le idee degli gnostici riflettevano
il "lato opposto dell'anima", aspirazioni e sensazioni inconsce, che di solito fanno paura
e vengono represse.
Cita:
Jung credeva che fossero proprio le idee degli gnostici a costituire
i prerequisiti per la moderna psicologia


Cosa "insegnavano" gli gnostici di cosi pericoloso ?
Conoscere se stessi attraverso "l'esperienza",confrontarsi,giudicarsi ed infine "assolversi".
senza intermediari o Dei.
Non è semplice,occorre un "lavoro"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 11/11/2019, 22:39
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org