Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 260 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 29/03/2020, 08:38 
barionu ha scritto:
Cita:
Nel tweet viene indicato infatti come "corona" sia un anagramma di "racoon". La connessione è che alcuni dei giochi di Resident Evil si svolgono a Raccoon City , ma con "racoon" scritto in modo diverso nell'anagramma, perciò non così convincente come i loghi che sembrano così simili.


corona

racoon

l' anagramma c' è .

non mi ricordo in quale film si dice " al destino malevole non manca l' ironia " o simil ....

Mauro, mi chiedo se quella del logo sia un fake, perchè la " coicidenza "

è veramente agghiacciante ....



zio ot [:305]


mio è post del 31 Gennaio 2020 .....

il film è Matrix 1 .



zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 29/03/2020, 08:47 
barionu ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
Secondo me tutto sto panico nei confronti della Cina è solo strumentale. Basti vedere sta psicosi per l'epidemia cinese che su 1,3 miliardi di persone ne ha uccise addirittura 3 ed infettate un paio di centinaia... Ne muoiono più in italia al giorno di polmonite.



Caro max, non so . le visioni che ho almeno da 6 mesi mi dicono proprio pestilenze e disastri .

per visioni parlo di quelle cose che ho da sempre : ESP, per intenderci ,

e non hanno mai sbagliato , anche se le visioni potrebbero riguardare un pericolo che alla fine riguarda solo me ....

ma 2 città , last minute radio 3 , in quarantena sono un brutto affare :


sperem


zio ot [:186]



era il 23 Gennaio 2020



zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 30/03/2020, 09:16 
POST DEL NICK WOLFRAMIO




Ecco perché non si possono liquidare

come bufale i sospetti sui laboratori cinesi





Immagine

… con buona pace degli scienziati accreditati…

L’invasione degli ultracorpi ha scatenato quella degli ultravirologi. Cos’hanno in comune? Sono a vario titolo coinvolti con la politica, talvolta hanno incarichi pubblici, frutto di nomine che in genere dalla politica non possono prescindere, qualcuno, come Ilaria Capua, oggi trasferita in America, è stato parlamentare (nello sciagurato partito di Mario Monti). Sono sovraesposti, non c’è trasmissione che ne faccia a meno, con loro evidente frisson (alla Gismondo fremono anche le labbra ogni volta che la fanno parlare). Sono inclini al litigio: i sommi sacerdoti non transigono, fulminano tutti gli altri in fama di eretici. Si appellano alla sacralità della scienza, ma la scienza di per sé pare non bastare a nessuno.


Ora, la scienza è una gran bella cosa, ed è (quasi) sacra; ma è anche qualcosa che, per sua primaria condizione, si espone, si presta a smentite in forma di nuove scoperte e questo i primi a sostenerlo sono i suoi sommi sacerdoti. Per cui fare della scienza un feticcio appare altrettanto scriteriato che irriderla in favore di suggestioni esoteriche e di facili ricette per la felicità.


La scienza, inoltre, prescinde a fatica dal potere, dalla sua ombra lunga, il che è particolarmente evidente sotto i regimi totalitari; l’emancipazione della scienza in regime di democrazie più o meno liberali è, tutto considerato, cosa recente e sempre precaria, quella dalle dittature è irrealizzabile e al mondo c’è ancora una dittatura da 1,7 miliardi di sudditi.

Come considerare dunque il servizio – ufficiale, comparso 5 anni fa sul Servizio Pubblico, non su un blog di peracottari complottari – che annunciava un coronavirus elaborato in laboratorio per scopi sperimentali, carico di incognite e di insidie potenzialmente mostruose? Il documento, una volta riemerso, è diventato virale quanto il coronavirus che annuncia e gli scienziati accreditati hanno subito tentato di metterci una pezza, con l’atteggiamento compatente che abbiamo imparato a riconoscere in loro: a Burioni è bastato un tweet per definirle coglionate, alla Ilaria Capua ci è voluto un sorrisetto di sufficienza via satellite.



Sarà. Anzi, saremo tutti c ogloni. Sta di fatto che quel video, mai stato smentito da nessuno in 5 anni, pare abbia irritato non poco le autorità cinesi, vale a dire del Paese che prima ci ha incasinati tutti, poi, dall’alto dei suoi errori, censure e menzogne, è sceso a donarci presidi medici insieme a lezioni di profilassi, di democrazia e di veline informative. Coglionate, dicono i guru della scienza, ma un po’ troppe faccende ricorrono: il nome, coronavirus; l’epicentro del possibile focolaio, Wuhan, dove esiste un laboratorio superprotetto, ma forse non abbastanza, dedito alle sperimentazioni su virus; l’origine asserita, cioè i pipistrelli il cui genoma sarebbe stato manipolato; la causa, alias una sorta di polmonite fulminante;


gli effetti, ovvero una immediata e potentissima paralisi nelle vie respiratorie; gli esiti, ravvisabili nella stessa pandemia che il servizio Rai di 5 anni fa paventava; la fonte informativa, quanto a dire la prestigiosa rivista scientifica “Nature”, che per prima nel 2015 parlò di quegli strani esperimenti e ieri si è precipitata a fornire strane spiegazioni esoteriche con cui smentiva se stessa ma senza spiegare niente.



La logica, se fa a pugni con l’esaltazione paranoica, non va d’accordo neppure con la sottomissione psicologica: e se tre indizi fanno una prova, qui di indizi ne abbiamo trentatrè; non sufficienti ancora a trarre conclusioni, ma un po’ troppi per essere bellamente liquidati come scemenze, parola di Roberto Burioni (o Ilaria Capua o altri).

La logica induce a mettere insieme certi fatti e i fatti qui non sembrano esattamente della stessa famiglia delle scie chimiche o dei vaccini che farebbero venire l’autismo, roba da manicomio a 5 Stelle. La logica tiene conto della scienza che non concorda: c’è un professor Richard Ebright del Waksman Institute of Microbiology della Rutgers University, uno dei massimi esperti di biosicurezza, il quale ritiene possibile l’ipotesi di un incidente nel laboratorio:

“C’è un rischio sostanziale di infezione di un lavoratore del laboratorio [e] gli autori di Nature ci lasciano dove eravamo prima: con una base per escludere un coronavirus costruito in laboratorio, ma nessuna base per escludere un incidente di laboratorio”.

E c’è un Yanzhong Huang, ricercatore di Global Health presso il Council on Foreign Relations, il quale ribadisce che ci sono prove precise a sostegno dell’incidente; cita uno studio “condotto dalla South China University of Technology, che ha concluso che il coronavirus probabilmente è uscito dal Centro Wuhan per il controllo e la prevenzione delle malattie”, a soli 280 metri dal mercato citato come origine dell’epidemia originale.



“Il documento è stato successivamente rimosso da ResearchGate, un sito di social network per consentire a scienziati e ricercatori di condividere documenti”, ha scritto Huang. “Finora, nessuno scienziato ha confermato o confutato i risultati”. I precedenti non mancano:

“Una violazione della sicurezza in un laboratorio ha causato quattro casi di Sars, tra cui un decesso, a Pechino. Nel gennaio 2020, un rinomato scienziato cinese, Li Ning, è stato condannato a 12 anni di carcere per aver venduto animali usati negli esperimento ai mercati locali”.

Ma tutti si sono precipitati ad aggredire i creduli, in conformità alla propaganda cinese.

Ha scritto uno su Twitter, educatamente, a Burioni:

“Professore, io la stimo immensamente ma qui la sensazione che tante cose non si capiscano, e che tante altre ci vengano nascoste, è forte”.

Quel lettore dice, forse senza coglierla, una profonda verità:

qui in ballo non è tanto la totemizzazione della scienza,

quanto degli scienziati in fama di santoni.



E questo non funziona, specie se i guru ci sistemano con un sorrisetto di compatimento: buoni, coglionazzi, che non è niente. Questi totem hanno passato due mesi a sbagliarsi anche loro, a sottovalutare l’epidemia, a scannarsi in televisione.


Cari scienziati mediatici, ci perdonerete se, nel nostro dubbio metodico, non ci fidiamo completamente di niente e di nessuno, neppure di voi.

Che vi piacete tanto, ma vi state cominciando a comportare più come influencer che come uomini di scienza.







http://www.atlanticoquotidiano.it/quoti ... ri-cinesi/[/wbf]

Immagine
Oramai il pangolino ce lo suonano e ce lo cantano come fosse un mandolino.Immagine




------------------------------------------------------


INSOMMA, IL RE E' IN MUTANDE .

e per l' ennesima volta ...




zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 30/03/2020, 13:22 
CONSIGLIO scaricare la puntata di oggi 30 03 2020 SOFFIO VITALE

a RADIO 3 SCIENZA

con il Prof Luciano Gattinoni , pneumologo .


https://www.unimi.it/sites/default/file ... heda_0.pdf

https://www.raiplayradio.it/programmi/r ... o/puntate/




zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9361
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 30/03/2020, 17:36 
L'ascolto del podcast mi ha rammentato che a proposito del saturimetro che il medico citava, ho questa app sul mio iphone.

Immagine

A me sembra un boiata, malgrado che fumo come un turco il saturimetro mi dà 98 - 100
Questi valori mi incitano a non smettere di fumare [:302]



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 30/03/2020, 22:49 
CONSIGLIO SCARICARE LA PUNTATA DEL 30 03 2020

ZAPPING


https://www.raiplayradio.it/programmi/z ... io/puntate


zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 31/03/2020, 13:39 
barionu ha scritto:
CONSIGLIO SCARICARE LA PUNTATA DEL 30 03 2020

ZAPPING


https://www.raiplayradio.it/programmi/z ... io/puntate


zio ot [:305]


IN PARTICOLARE AL MINUTO 37

PARLA MATTEO VILLA,

con uno studio ( inquietante ) sui numeri e le statistiche che ogni giorno ci vengono riferiti dalla protezione civile .

https://twitter.com/emmevilla?ref_src=t ... r%5Eauthor


zio ot [:305] [:294] [:186]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 01/04/2020, 12:02 
Per visualizzare questo messaggio devi registrarti e eseguire l’accesso al forum.



salvataggio articolo


zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 19534
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 01/04/2020, 14:33 
Visto che lo hai citato ti poggio qui il link ad un post che ho scritto in cui è presente il link allo studio "indiano" ed un factcheking che spiega a grandi linee perchè questo studio indiano non sarebbe tanto convincente (per me è il classico lavoro dell'indicare a luna e farsi guardare il dito, ma tant'è è giusto avere entrambe le campane).

viewtopic.php?p=531432#p531432

questa è una sintesi, sempre che non abbia capito male io.

MaxpoweR ha scritto:
In sostanza lo studio indiano sarebbe stato ritirato perchè l'analisi era fatta su una sequenza troppo piccola e quindi di fatto poteva essere ricondotta a molte altre. boh a me pare na stronzata. Se in un virus c'è una sequenza che è unica e che proviene da un altro virus è un fatto. Che poi tale sequenza sia piccola o grande amen.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 19534
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 01/04/2020, 14:51 
LO STUDIO INDIANO: [tradotto con google]
(o meglio la sintesi descrittiva di tale studio)

Cita:
Somiglianza inquietante di inserti unici nella proteina spike 2019-nCoV con HIV-1 gp120 e Gag

Prashant Pradhan , Ashutosh Kumar Pandey , Akhilesh Mishra , Parul Gupta , Praveen Kumar Tripathi , Manoj Balakrishnan Menon , James Gomes , Perumal Vivekanandan , Bishwajit Kundu
doi:https://doi.org/10.1101/2020.01.30.927871

Abstract
Attualmente stiamo assistendo a una grave epidemia causata dal romanzo coronavirus del 2019 (2019-nCoV). L'evoluzione di 2019-nCoV rimane sfuggente. Abbiamo trovato 4 inserzioni nella glicoproteina spike (S) che sono uniche per il 2019-nCoV e non sono presenti in altri coronavirus. È importante sottolineare che i residui di aminoacidi in tutti e 4 gli inserti hanno identità o somiglianza con quelli dell'HIV-1 gp120 o dell'HIV-1 Gag. È interessante notare che, nonostante gli inserti siano discontinui sulla sequenza primaria di aminoacidi, la modellazione 3D del 2019-nCoV suggerisce che convergono per costituire il sito di legame del recettore. È improbabile che la scoperta di 4 inserti unici nel 2019-nCoV, ognuno dei quali abbia identità / somiglianza con i residui di aminoacidi nelle proteine ​​strutturali chiave dell'HIV-1.

Diritto d'autore
Il detentore del copyright per questa prestampa è l'autore / finanziatore, che ha concesso a bioRxiv una licenza per visualizzare la prestampa in perpetuo. È reso disponibile con una licenza internazionale CC-BY-NC-ND 4.0 .

fonte: https://www.biorxiv.org/content/10.1101/2020.01.30.927871v1?versioned=true


Sotto l'articolo ci sono diversi commenti in varie lingue, ma alcuni sono davvero interessanti.

Se ci fate caso, in alto c'è una banda rossa, con scritto: questo articolo è stato ritirato, clicca qui per i dettagli. questa è la traduzione del testo che esce:

Cita:
Somiglianza inquietante di inserti unici nella proteina spike 2019-nCoV con HIV-1 gp120 e Gag

Prashant Pradhan , Ashutosh Kumar Pandey , Akhilesh Mishra , Parul Gupta , Praveen Kumar Tripathi , Manoj Balakrishnan Menon , James Gomes , Perumal Vivekanandan , Bishwajit Kundu

doi:https://doi.org/10.1101/2020.01.30.927871

Questo articolo è una prestampa e non è stato certificato da peer review [ cosa significa? ].
AstrattoInfo / StoriaMetrica Anteprima PDF

Abstract:
Questo documento è stato ritirato dai suoi autori. Intendono rivederlo in risposta ai commenti ricevuti dalla comunità di ricerca sul loro approccio tecnico e sulla loro interpretazione dei risultati. In caso di domande, si prega di contattare l'autore corrispondente.

Fonte: https://www.biorxiv.org/content/10.1101/2020.01.30.927871v2



Devono avergli fatto il culo a tarallo poverini hahaahahhahah

Nel post successivo copio anche la traduzione dell'altro link così è tutto leggibile senza doverselo tradurre.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 19534
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 01/04/2020, 14:57 
Visto che l'articolo è molto lungo e pieno di riferimenti ad i link vi posto la versione scaricabile che ho stampato .pdf già tradotta in modo da avere anche la versione mainstream.

Fonte: https://www.factcheck.org/2020/02/baseless-conspiracy-theories-claim-new-coronavirus-was-bioengineered/?fbclid=IwAR0kdhMQ8W1LZz2RHWQo3YWhc6NoFJcH7QXfeS2ygJT9Se-aUFnjP5d-izU

direi che il titolo è già molto eloquente di per se ahhaahahah stemmerde!

Cita:
Teorie della cospirazione senza fondamento sostengono che il nuovo coronavirus è stato bioingegnerizzato - FactCheck.org


Allegati:
Teorie della cospirazione senza fondamento sostengono che il nuovo coronavirus è stato bioingegnerizzato - FactCheck.org.pdf [443.28 KiB]
Scaricato 12 volte

_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 02/04/2020, 08:46 
MaxpoweR ha scritto:
Visto che l'articolo è molto lungo e pieno di riferimenti ad i link vi posto la versione scaricabile che ho stampato .pdf già tradotta in modo da avere anche la versione mainstream.

Fonte: https://www.factcheck.org/2020/02/baseless-conspiracy-theories-claim-new-coronavirus-was-bioengineered/?fbclid=IwAR0kdhMQ8W1LZz2RHWQo3YWhc6NoFJcH7QXfeS2ygJT9Se-aUFnjP5d-izU

direi che il titolo è già molto eloquente di per se ahhaahahah stemmerde!

Cita:
Teorie della cospirazione senza fondamento sostengono che il nuovo coronavirus è stato bioingegnerizzato - FactCheck.org


GRAZIE MAX ! [:305]



---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


MIRACOLO A MILANO


di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano –




A scanso di equivoci e a prova di cretini (che il coronavirus sta preoccupantemente moltiplicando), noi siamo strafelici per il nuovo ospedale inaugurato alla Fiera di Milano.



Come saranno strafelici i malati di coronavirus che fra cinque giorni, quando la struttura aprirà, vi troveranno finalmente un posto letto di terapia intensiva, fra le migliaia di lombardi che attendono invano da giorni o da settimane un ricovero o anche solo un tampone, sempreché siano nel frattempo sopravvissuti.


Il numero dei fortunati vincitori è ancora incerto, ma non appare comunque esaltante: il prode assessore Gallera garantisce “tra i 12 e i 24 posti”.

Cifra piuttosto misera da qualunque parte la si guardi.

Misera in termini assoluti: i posti di terapia intensiva della sola Lombardia sono passati in un mese di emergenza da 700 a 1600: dunque l’ospedalino in Fiera aggiunge appena uno 0,7-1,4%.

Misera in rapporto all’enfasi da Minculpop dei media forzaleghisti, roba da battaglia del grano, da bonifica delle paludi pontine e da conquista di Addis Abeba.

Libero: “La resa del Conte. Il Nord combatte il virus per conto proprio. Lombardia e Veneto in rivolta. Fontana si fa l’ospedale da solo”.

Il Giornale: “Miracolo a Milano: finito il super ospedale”, “Abbiamo creato un modello per tutto il Paese” (editoriale di una firma super partes: Bertolaso),

“L’ospedale simbolo della riscossa dove chi si ammala ritroverà il respinto”, “Un hub post-emergenza”.

La Verità: “Milano e Bertolaso fanno il miracolo: ‘La più grande rianimazione d’Italia’”.

Misera, soprattutto, rispetto al budget (50 milioni e rotti) e agli annunci. Il 12 marzo il geniale “governatore” Attilio Fontana parlava di “un ospedale da campo modello Wuhan da 600 posti letto di terapia intensiva in una settimana”. Il 13 era già sceso a “500 letti”, ma accusava la Protezione civile di “non voler fornire quanto promesso” e s’impegnava a “fare da soli con fornitori internazionali”. Il 16 ingaggiava per la bisogna Guido Bertolaso che – assicurava il garrulo Gallera – “ha una fama internazionale e un nome che ha un peso sulla scena mondiale e può avere accesso a rapporti con aziende e governi”.


Intanto Fontana, quello che faceva da solo, tornava a piatire dalla Protezione civile. Il 17 B., dal confino in Costa Azzurra, donava 10 milioni e San Guido, ringraziandolo per il “gesto d’amore”, diceva che la somma bastava per il “reparto da 400 posti di terapia intensiva in Fiera”. I posti scendevano e i fondi crescevano (10 milioni da Caprotti, 10 da Moncler, 10 da Del Vecchio, 2,5 da Giornale e Libero, 1,5 dell’Enel e molte donazioni private anonime) e i respiratori arrivavano.

Ma non grazie a Bertolaso, bensì alla famigerata Protezione civile (“ce ne mandano 200”, trillò il loquace Gallera) e all’orrido commissario Arcuri (“ci ha assicurato materiali”, ammise l’acuto Fontana). Il 29 marzo Salvini twittò giulivo: “Promessa mantenuta, miracolo realizzato: 53 posti letto che possono arrivare a 241”, come se 600 o 500 fosse uguale a 241 o a 53. Ma era ancora ottimista, perché anche i 53 restano un sogno: il dg del Policlinico, Ezio Belleri, ricevendo in dono cotanto prodigio, precisa che i 53 si vedranno forse “alla fine della prima fase dei lavori”, mentre al momento siamo fra i 12 e i 24.

Che il sagace Fontana, facendo buon peso, porta a “28 posti”. Non proprio la “terapia intensiva più grande d’Italia” strombazzata all’inaugurazione dell’altroieri dal governatore mascherato.

A proposito: che diavolo hanno inaugurato l’altroieri, visto che il grosso del presunto ospedale è ancora un cantiere e i letti “pronti subito” (cioè fra cinque giorni) sono tra un ventesimo e un decimo della metà di quelli annunciati?


Nello stesso lasso di tempo (14 giorni) le donazioni private di Fedez, Ferragni &C. han consentito di ampliare di 13 posti la rianimazione del San Raffaele senza tanto clamore.

Ancor meglio ha fatto il Sant’Orsola di Bologna, che in soli 6 giorni ha creato un nuovo padiglione di terapia intensiva da 30 posti senza rompere i maroni a nessuno né consultarsi con Fontana&Bertolaso.

A Bergamo, in meno di due settimane, gli alpini con l’aiuto di russi, cinesi e cubani han tirato su un ospedale da campo da 140 posti, fra terapia intensiva e subintensiva, che è il decuplo del miracolo a Milano (quindi, col metro di Fontana&C., dev’essere il più grande della galassia). E l’han fatto in silenzio, senza grancasse, trichetracche e cotillon.


E senza cerimonia di inaugurazione, cioè senza quell’immondo e contagioso assembramento di assessori, politici, giornalisti, cineoperatori, fotografi, saprofiti, umarell e professionisti del buffet accalcati l’uno sull’altro visto alla Fiera di Milano: roba che, se fosse avvenuta per strada, li avrebbero arrestati tutti in blocco per epidemia colposa o forse dolosa.

Subito dopo, Attilio The Fox s’è scagliato contro la ministra Lamorgese, pericolosamente competente e rea di aver precisato che i bambini hanno diritto al passeggio almeno quanto i cani.

Quindi noi restiamo strafelici se a Milano c’è un nuovo ospedale, sia pure da 12/24 posti che si riempiranno in tre secondi. Ma, con 50 milioni di donazioni, si poteva fare qualcosina in più (o è normale che ogni posto letto costi 4 o 2 milioni?).

Avremmo preferito se chi ha inaugurato il Berto-Hospital non ne avesse chiusi a decine nell’èra Formigoni e ne avesse aperto qualcuno coi miliardi regalati alle cliniche private.


E ora preferiremmo che la giunta lombarda si assumesse le proprie responsabilità, anziché tentare goffamente di nascondere dietro le parate e le trombette il record mondiale di morti della Lombardia e la Caporetto della sua “sanità modello”.


Gli ospedali, anche di un solo posto letto, sono utilissimi.


Purché i mercanti in Fiera non li trasformino in baracconate elettorali.



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 04/04/2020, 16:58 
Per visualizzare questo messaggio devi registrarti e eseguire l’accesso al forum.



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 08/04/2020, 13:16 
AVANZI DI GALLERA


di Marco Travaglio – il fatto quotidiano –



Quando, per ragioni politiche o giudiziarie o tutt’e due, i fratelli De Rege che sgovernano la Lombardia, al secolo Attilio Fontana e Giulio Gallera, dovranno cambiare mestiere, avranno un futuro assicurato nel mondo dell’avanspettacolo e del cabaret.


L’altroieri, nella sit-com quotidiana “Casa Gallera”, in onda ogni santo giorno sul sito della Regione Lombardia e devotamente rilanciata da RaiNews24 a maggior gloria dell’aspirante sindaco di Milano, è andata in scena una gag che, se fosse vivo Paolo Villaggio, ci ispirerebbe un nuovo film di Fantozzi.


Il capocomico, che incidentalmente sarebbe pure l’assessore regionale al Welfare nonché il responsabile della nota catastrofe chiamata “sanità modello”, cedeva il microfono alla sua spalla, il vicepresidente Fabrizio Sala. Questi, siccome c’è gloria per tutti, dava la linea al caratterista Caparini, opportunamente mascherinato per non farsi riconoscere, che a sua volta lanciava un filmato: un imbarazzante autospottone con colonna sonora da kolossal hollywoodiano.


Il video immortalava un furgone griffato Regione Lombardia e carico di scatole piene (si presume) di mascherine, di cui il Caparini, con voce stentorea da Cinegiornale Luce, annunciava la “distribuzione via via (sic) a tutti i sindaci”, precisando che “è questione di qualche giorno”, ma dimenticando di spiegare perché, se le mascherine devono ancora arrivare, la giunta le abbia rese obbligatorie domenica. E lì irrompeva un giovanotto atletico e scattante, tipico uomo del fare ma soprattutto del dire, chiamato a sostituire il rag. Fantozzi nel ruolo del cortigiano che urla “È un bel direttore! Un apostolo! Un santo!”.


Il suo nome è Roberto Di Stefano, sindaco forzista di Sesto S. Giovanni ma soprattutto marito di Silvia Sardone, la pasionaria di B. che si fece eleggere nella Lega a Bruxelles. “Come promesso”, scandiva il principe consorte con l’aria del banditore da fiera, un filino più enfatico di Wanna Marchi, “proprio oggi Regione Lombardia ci ha inviato 25 mila mascherine!”. Stava per aggiungere “E per i primi prenotati una batteria di padelle antiaderenti!”. Ma sfortuna ha voluto che fosse collegato Mentana, che ha derubricato la televendita a “propaganda” e sfumato il collegamento.

In quel preciso istante è venuto giù il teatrino inscenato ogni giorno dai De Rege padani, dopo il crollo dell’altro trompe-l’œil, il Bertolaso Hospital che doveva ricoverare in Fiera 600 pazienti e finora ne ha tre. E tutti hanno capito che queste baracconate servono a nascondere i disastri (e i morti da record mondiale) della “sanità modello” lombarda e dei suoi corifei.

A noi, che siamo gente semplice, bastavano le loro facce (e quella di Formigoni) per sapere che il “modello Lombardia” era una truffa da magliari, e ci siamo presi tutti gli improperi del mondo per aver osato scriverlo per primi. Ora però le stesse cose le mettono nero su bianco i presidenti degli Ordini provinciali dei medici di tutta la Lombardia in un impietoso atto d’accusa ai vertici della Regione che ogni giorno si lodano e s’imbrodano:


“assenza di strategie nella gestione del territorio”, “tamponi solo ai ricoverati e diagnosi di morte solo ai deceduti in ospedale”; “errata raccolta dati”, “incertezza nella chiusura di alcune aree a rischio”; “gestione confusa delle Rsa e dei centri diurni per anziani che ha prodotto diffusione contagio e triste bilancio di vite umane (nella sola provincia di Bergamo 600 morti su 6mila ospiti in un mese)”; “mancata fornitura di protezioni individuali ai medici e al personale sanitario che ha determinato la morte o la malattia di molti colleghi”; “assenza dell’igiene pubblica (isolamenti dei contatti, tamponi sul territorio a malati e contatti)”; “non-governo del territorio con saturazione dei posti letto ospedalieri”; “sanità pubblica e medicina territoriale trascurate e depotenziate”.

Non bastando questo j’accuse, che dovrebbe tappare la bocca ai destinatari per il resto dei loro giorni, Gallera ammette bel bello che, in effetti, quel che dice Conte da una settimana è vero: la legge 833/1978 consente alle Regioni di chiudere porzioni di territorio (come Alzano e Nembro) in zone rosse per motivi sanitari.

Gli sarebbe bastato digitarla su Google, o chiedere ai “governatori” Zingaretti, Bonaccini, De Luca e Musumeci, che hanno istituito zone rosse senza scaricabarile con Roma. Invece Gallera, fra una televendita e l’altra, ha personalmente “approfondito” e scoperto con soli 42 anni di ritardo che “effettivamente la legge che ci consente di fare la zona rossa c’è”.

Con comodo, nel giro di un altro mesetto, scoprirà che lui sapeva dal 23 febbraio dei primi contagi all’ospedale di Alzano (chiuso e riaperto in tre ore senza sanificazione), eppure il suo comitato scientifico ipotizzò di cinturare la zona solo il 4 marzo. Ma la giunta non lo fece perché “pensavamo lo facesse il governo” (che stava preparando il lockdown di tutt’Italia). Peccato che il governo, nel decreto del 23 febbraio, avesse incaricato le Regioni di segnalargli (o disporre in proprio) le eventuali zone rosse nei rispettivi territori.

Anche Fontana ieri era in vena di scoperte: ha persino ammesso che forse, nelle case per anziani,
qualcosa è andato storto (anche perché la Regione vi riversava i ricoverati Covid ancora infetti, moltiplicando i contagi e i morti)
.



Dopo una simile Caporetto, se questa fosse gente seria come il generale Cadorna, uscirebbe dal nuovo Pirellone con le mani alzate: non per aver perso la guerra, ma per non averla neppure combattuta.

Ma le dimissioni non si addicono ai cabarettisti e, temiamo, neppure i processi: per commettere un reato, bisogna sapere almeno vagamente quel che si fa. E, anche da questo punto di vista, i fratelli De Rege sono al di sotto di ogni sospetto.



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9631
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: LA TRUFFA - FREGATURA DELLE RINNOVABILI
MessaggioInviato: 15/04/2020, 12:02 
Coronavirus, app e sistemi per tracciare i positivi: come funzionano (nel mondo, in Italia)


https://www.agendadigitale.eu/sicurezza ... unzionano/


ed ecco cosa succede , ad es in Russia ...

La Russia e il coronavirus
14/04/2020
Il COVID19 si diffonde in Russia, mentre permessi digitali - hackerati - sono richiesti per girare a #Mosca. In #Serbia, intanto, i cittadini che non rispettano il lockdown sono processati via skype.

scaricate da radio 3 scienza

https://www.raiplayradio.it/programmi/r ... io/puntate

da crepar dal ridere ..... [:302] [:297] [:302] [:297] [:302] [:297]




zio ot



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 260 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 25/05/2020, 13:29
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org