Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74 ... 208  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13586
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/11/2009, 19:55 
Cita:
shantaram ha scritto:

Complimenti davvero caro Massimo, bellissimo post.

E purtroppo mi trovi d'accordo [:(]


Non siamo più in grado di vedere, stiamo soccombendo al virtuale e pochi si fermano ancora ad osservare il volo di una farfalla. [B)]



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/11/2009, 20:08 
E' vero Green warrior, per quelllo,con i miei nipotini, cerco di far notare tutto quello che posso (come del resto feci con mia figlia, e penso doi aver visto i risultati ... [:D]), i bambini sono "spugne"! basta far notare loro le cose! [;)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Attenta AstrofilaAttenta Astrofila

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 06/12/2008, 12:42
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 12:47 
Anno 1924, la US Navy andava a caccia di segnali extraterrestri

Il CUT (Centro Ufologico Taranto), grazie alla caparbietà di uno dei nostri coordinatori, Antonio De Comite, è riuscito a scovare un telegramma, datato 22 Agosto 1924, in cui vi si legge che la US Navy andò a “caccia” di segnali inusuali provenienti dallo spazio, e precisamente da Marte. La scoperta è stata effettuata navigando nel sito del “The National Archives” degli Stati Uniti d’America. Nel telegramma, che nell’archivio di Stato USA porta il titolo di “Telegram from the Secretary of the Navy to All Naval Stations Regarding Mars”, vi si legge che tutte le stazioni della Marina USA devono collaborare con gli astronomi, con lo scopo di rilevare comunicazioni con onde radio, provenienti da Marte alla Terra nel periodo di maggior avvicinamento di quel pianeta con il nostro. In particolare il rilevamento deve essere incentrato su fenomeni elettrici di carattere inusuale. A quanto pare questo monitoraggio durò tre giorni, ma non portò a risultati concreti. Resta il fatto che che questo documento ufficiale fa retrodatare di molti anni l’interesse dei militari USA nei confronti della vita intelligente extraterrestre.

Fonte: http://centroufologicotaranto.wordpress ... errestri/- http://arcweb.archives.gov/arc/action/E ... ?id=596070


Immagine


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 13:37 
Grazie della partecipazione 2 di 7 [:)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Premio impegno per il forum!Premio impegno per il forum!

Non connesso


Messaggi: 2241
Iscritto il: 01/02/2009, 13:35
Località: Cagliari
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 14:50 
ufologo, ricordati di aggiornare l'indice. Puerto Rico era a pag 5, ora pure 71 [;)]



_________________
Immagine
UFO & ABDUCTIONS

Le atrocità in nome (e della) chiesa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 15357
Iscritto il: 01/10/2009, 21:02
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 15:12 
lo lascio solo a pag. 5 nell'indice, è inutile ripeterlo.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 20:25 
A proposito di "scie chimiche" ...

Da un po di tempo va di "moda" parlare di queste benedette "scie- chimiche"; sì, esistono, ma per quello che mi riguarda solo per far piovere, nevicare o"pezzare" le nubi che possono far grandinare.Nelle giornate fredde, e specialmete umide, vedrete parecchie scie in cielo: se l'umidità è poca, saranno corte e non persisteranno; se vi è molta umidità saranno lunghissime, persisteranno fino a formare delle vere e prorie nubi striate.Un 'altra cosa: quando vedrete le scie lunghe, quasi sempre sono presenti anche i cirri! Perché è lo stesso procedimento: aghetti di ghiaccio! Vapore congelato. Di solito le scie si formano al di sopra dei 9 mila metri di quota; là la temperatura arriva anche a -50° Date un'occhiata alle cartine aeronautiche qua sotto per rendervi conto di quale numero di"Aerovie" attraversano il cielo , e di quante scie ad alta quota possano formarsi ed intracciarsi! Vedremo anche grandi "asterischi" formarsi all'incrocio dei "radiofari" (V.O.R.) di terra, che dirigono automaticamente gli aerei in volo sui percorsi da seguiere; sono dei veri e propri punti di riferimento elettronici...


Immagine

Immagine


Gli equipaggi di queste "Flyingfortress" B-17, avevano ben altro da ... pensare che produrre "Scie chimiche"!
Quindi ci sono sempre state ma la gente ... non ci fa caso!

Immagine:
Immagine
132,5 KB


Ora guardate attentamente questa foto...si tratta di un boeing 737-200 della canadese Canadian North che sta decollando da un aeroporto canadese!

E quel fumo che vedete non è fumo nero dei motori, ma è la scia di condensa!!! Si proprio così esiste la scia di condensa anche a terra, contrariamente a quanti sostenitori della teoria delle scie chimiche continuano a dire!
Chi crede alle scie chimiche dice che le scie bianche a bassa quota sono chimiche perchè di solito si vedono solo sugli aerei in quota e vedendole assai raramente sui velivoli a bassa quota si intestardiscono, ma basta che ci sia il freddo e l'umidità giusta che ... tacchete ... ecco la scia di condensa a terra!!! Ma sono casi rari.

Credo che questa foto sia molto significativa per questo fatto.


Immagine



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2009, 20:47 
Una curiosità: molti films di fantascienza,dei "miei anni", facevano riferimento ai molti avvistamenti di quegli anni! Un esempio sono quelli che ho postato all'inizio e durante il topic, minuziosamente controllati e documentati specialmente dall'ex Maggiore dei MARINES, Donald E. Keyhoe.



Quello che ebbi a scrivere, qualcuno l'ha ... computerizzato! [:D]



Ultima modifica di Ufologo 555 il 11/11/2009, 20:57, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 15357
Iscritto il: 01/10/2009, 21:02
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 09:00 
e a questo che titolo do sull'indice??? [:)]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 11:25 
UFO nei films di fantascienza degli anni ' 50 .[:69] (Ecco, poi cacella pure, questo)



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 11:50 
Immagine


Per quello che possa valere, e per quello che ho constatato negli anni, ritengo più eclatanti gli avvistamenti degli anni '50/60, forse perché venivano effettuati sconsideratamente molti esperimenti nucleari! Poi venivano messe in "blackout" molte Basi militari ... ed anche città o interi Stati!
Oggi vi sono solo avvistamenti "normali". Per come la vedo io; poi, a quei tempi, i governanti non sapevano ancora cosa fare, quindi trapelavano più informazioni, in un certo senso.
Ritengo molto importanti poi i "messaggi" inseriti un po ovunque, da registi, giornalisti e discussioni varie in quegli anni ...
Poi avvennero i "fatti", del 1978, i media furono letteralmente colti di sorpesa, come lo Stato maggiore dell'A.M.! Ai Tg, ne dicevano ALMENO uno al giorno! Infatti l'A.M., in seguto, emise quella "circolare" per tutti i Reparti di Volo (che ho abbondantemente postato!), con priorità "O", seconda solo al "caso di guerra". Praticamente entro 24H doveva giungere a Roma ...



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 13:02 
Perù: “la Terra è monitorata dagli extraterrestri”

centroufologicotaranto @ 10:16 am


Immagine

Esperti internazionali sul fenomeno degli Unidentified Flying Objects (UFOs) hanno avvertito che la Terra è “sorvegliata” dagli extraterrestri e hanno assicurato che ciò “preoccupa” i paesi più sviluppati del mondo. Gli specialisti, che hanno partecipato al IV° Congresso Mondiale di Ufologia nella capitale peruviana, hanno dichiarato che la regione costiera peruviana di Chilca, e vaste zone dell’Argentina sono “permanentemente osservate” dagli extraterrestri. Il presidente dell’organizzazione “Alfa & Omega”, il peruviano Antonio Cordova, ha anche messo in guardia circa la possibilità che nel 2013 vi sia “una invasione di UFOs” e un terribile terremoto distruggerà gli Stati Uniti d’America. Cordoba e un gruppo di ufologi hanno discusso, questa settimana a Lima, sugli aspetti della “politica estera intergalattica”, insistendo sul fatto che il nostro pianeta è colmo di apparizioni di esseri provenienti da altri mondi. Il comandante in pensione della Fuerza Aérea del Perú, Julio Chamorro, che è stato uno degli oratori del convegno, ha asserito che esiste una forte preoccupazione per le grandi potenze della Terra, per quanto riguarda la crescente presenza degli avvistamenti di UFOs. Indica, peraltro, che il tema preoccupa sin dal 1940 i paesi più sviluppati del mondo, anche se apertamento non si pronunciano su questo aspetto. La “parapsichica” peruviana Giannina Bertoli, nel frattempo, ha assicurato di avere “legami” con esseri provenienti da altri pianeti, però non ha dato prove di quello che ha asserito. Ha dichiarato soltanto che ha filmato la presenza con questi esseri (ndr CUT mai mostrato). Anticipando le critiche provenienti dal settore scettico della popolazione, Bertoli ha lamentato che le autorità di diversi Paesi non accettano la presenza UFO, per paura del ridicolo pubblico. Il congresso di Lima è stato organizzato dalla denominata “Asociación Misionera de la Orden Revelada Alfa y Omega” (Associazione Missionaria dell’Ordine Rivelato Alfa & Omega) e dal programma radiofonico “Viaggio in un Altra Dimensione”. Nel corso della riunione, Cordova ha riferito che si sta già preparando per una “invasione” aliena alla Terra e, per dimostrarlo, mostra alcuni fogli di carta con l’interpretazione della Bibbia. Secondo Cordova sarebbero procedure per come si può sviluppare un “disco volante”. Cordova, un artigiano di gioielli in oro di 74 anni, conduce un programma settimanale dal titolo “La hora estelar de la divina revelación Alfa y Omega” (L’ora stellare della divina rivelazione Alfa & Omega), che trasmettono le radio Union, a Lima (Perù) 880.

Fonte (dallo spagnolo) http://www.cronica.com.mx/nota.php?id_nota=467619

Nota redazione CUT (Centro Ufologico Taranto): il termine contattista, in Ufologia, sta ad indicare qualunque persona che si dichiara in contatto volontario con esseri extraterrestri. Da questi esseri avrebbe messaggi che vanno dal messianico all’apocallitico. Nella stragrande maggioranza del casi, il “contattismo” si è rivelato dannoso per lo studio serio dell’Ufologia. La storia è piena di falsi ed inganni provenienti da questi sedicenti santoni. Nel caso del congresso peruviano è la stessa cosa. Si parla di fine del mondo, terremoti apocalittici ed invasioni extraterrestri. Anche se nel 5% dei casi il fenomeno contattista non è da gettare, il buon 95% invece si, soprattutto per quelle persone che parlano, sparlano e si arricchiscono, in particolar modo economicamente. Senza mai portare nessuna prova di ciò che dichiarano.


Ultima modifica di Ufologo 555 il 12/11/2009, 13:06, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 17:49 
Avrei il piacere di proporvi una "summa" di avvistamenti dall'Antichità ad oggi, ricostruita molto bene dall'autore il cui nome è riportato qui sotto:


PROVE DELL'ESISTENZA DEGLI ALIENI
di Pasquariello Domenico
(http://freeweb.supereva.com)


Immagine


Qui si elencano in modo cronologico le prove dell'esistenza di alieni.

I fatti riportati sono in maggioranza quelli più noti e significativi, al fine di permettere eventuali ricerche di approfondimento sull'argomento. La lista delle prove ovviamente non è completa, e mi scuso anticipatamente per la mancanza di alcuni fatti. Non sono state comunque prese in considerazioni le prove controverse o i noti falsi, ma solo elementi considerati attendibili in base a prove ed indizi.

Sia chiaro che tutto quello che segue e tutto il contenuto del mio sito è espresso sotto forma di riassunti, e sia chiaro che su ogni argomento trattato esistono decine di libri e centinai di articoli, i quali possono dare un numero elevatissimo di informazioni e di spiegazioni su ogni argomento. Trattare in maniera completa ogni argomento avrebbe comportato il dover scrivere centinaia di pagine per ogni argomento.

Ho evitato di indicare i cosiddetti avvistamenti comuni o comunque gli eventi minori, al fine di non appesantire troppo il documento.

Al giorno d'oggi abbiamo abbondantemente superato il milione di prove sull'esistenza di UFO e alieni, grazie a testimonianze, fotografie, filmati, documenti, ecc. Praticamente esistono più prove dell'esistenza degli UFO e degli alieni che prove della mia esistenza!

Tenete comunque presente che basta una sola di queste prove per dimostrare che gli alieni esistono e ci stanno visitando.......

Ciononostante, esistono persone secondo cui tutto quello che segue non possono essere considerate prove: se queste non sono prove, allora l'unica prova rimanente può essere considerata la dichiarazione ufficiale della verità sugli alieni da parte delle autorità, il che è scientificamente impossibile che avvenga, dati gli enormi interessi economici in ballo.

L'antichità

Il medioevo

Il rinascimento e il seicento

Il settecento e l'ottocento

I primi 40 anni del novecento

Gli anni quaranta

Gli anni cinquanta

Gli anni sessanta

Gli anni settanta

Gli anni ottanta

Gli anni novanta

Il ventunesimo secolo





Immagine



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 17:55 
PARTE I


L'ANTICHITA'



Immagine

- In tutto il mondo continuano ad essere rinvenuti oggetti artificiali ed impronte risalenti ad epoche in cui l'uomo non esisteva sulla Terra, e di conseguenza devono essere stati lasciati lì dagli alieni che si erano fermati per qualche motivo in quei siti del nostro pianeta. L'autenticità di tali reperti è certa.

- La più antica impronta fossile umana fu trovata nel giugno 1968 da William J. Meister ad Antilope Spring, Utah (USA). Si tratta di due impronte di scarpe umane risalenti a circa 300-600 milioni di anni. Le impronte mostrano distintamente la forme di due scarpe, con tanto di tacco. Uno dei due reperti trovato mostra inconfutabilmente un impronta di scarpa che schiaccia un trilobite, che erano piccoli animali invertebrati marini che popolarono la terra dai 600 milioni di anni ai 280 milioni di anni fa. La scarpa che schiacciò il trilobite era lunga 10,5 pollici: il calcagno è leggermente impresso più della suola, come un’impronta di scarpe umane deve essere, ed il trilobite risulta schiacciato dal tacco della scarpa. Nell’agosto del 1968 Mr. Dean Bitter, scoprì altre due impronte fossili di scarpe o sandali ad Antilope Spring. Nessun trilobite era presente in questa impronta, ma un piccolo trilobite fu scoperto vicino alla stessa roccia. Se si pensa che secondo la scienza ufficiale la prima comparsa dell'umanità moderna (Homo sapiens sapiens) risale a circa 100.000 anni fa, nell'Africa meridionale.....

- Nel 1922 in Nevada vennero trovate quelle che sembrano delle impronte di scarpe fossilizzate in un roccia risalente al triassico, cioè a 213-248 milioni di anni fa. In una impronta di scarpa si vede persino la forma delle cuciture.

- Nel 1885 saltò fuori da una miniera austriaca uno stranissimo cubo metallico, attualmente conservato nel museo di Salisbury. Il letto di carbone in cui fu ritrovato risale all’era terziaria (70-12 milioni di anni fa). L’oggetto, analizzato, risultò composto di ferro e carbonio, con una modesta quantità di nichelio. Inoltre era cubico con una delle due facce opposte perfettamente arrotondate.

- Nel 1852 fu trovato in Scozia un frammento di acciaio identico alla punta di un trapano racchiuso in un blocco di carbon fossile. Il carbone della miniera risale ad almeno undici milioni di anni fa.

- Scienziati sovietici affermano che certe ossa appartenenti a giganteschi Sauri della preistoria sono state spezzate da proiettili esplosivi. Infatti i reperti sono contraddistinti da fratture che non ammettono altre spiegazioni, sia per il modo in cui si presentano, sia per la posizione degli scheletri e la natura del terreno circostante.

- Nel 1974 in Romania, a due chilometri a est di Aiud, un gruppo di operai al lavoro sulle sponde del fiume Mures trovarono tre oggetti sepolti nella sabbia, in un fosso profondo circa 10 metri.
Due di questi reperti si rivelano essere ossa di Mastodonte, vecchi di alcuni milioni di anni, risalenti ad un periodo fra il Miocene (circa 20 milioni di anni fa) e il medio Pleistocene (circa 1 milione di anni fa).
Il terzo oggetto invece si rivela essere un blocco di metallo, molto simile alla testa di un grande martello. Tale oggetto viene inviato, per uno studio, all'Istituto archeologico di Cluj-Napoca.
Gli esami scientifici di questo oggetto hanno evidenziato che si tratta di un antichissimo oggetto artificiale composto di una lega in metallo estremamente complessa.
Lo studioso Gheorghita ha rilevato che la lega è composta da 12 diversi elementi, dei quali l'alluminio è presente con la maggiore quantità (89 %).
Gli studi scientifici del reperto, tra cui lo studio dell'ossidazione del reperto, e l'averlo trovato accanto a resti di animali preistorici porta a ritenere che sia vecchio di alcuni milioni di anni. In particolare, la presenza di uno strato consistente di ossido d’alluminio fa ritenere scientificamente che il reperto risalga ad epoche remote.
Qualsiasi tipo di studio effettuato sul reperto ha rivelato la sua natura artificiale ed antica, che comunque è già abbastanza evidente dal suo aspetto esteriore, dai fori presenti sul reperto e dalla lega di alluminio con cui è composto. Basti pensare che l'alluminio non si trova libero in natura, ma combinato in alcuni minerali e soltanto 100 anni fa e stata messa a punto la tecnica necessaria alla sua lavorazione.
Gli studi sul reperto hanno evidenziato sin da subito il fatto che fosse parte di un meccanismo, che nella sua parte superiore doveva esserci un'asta di forma circolare.
Tenendo conto dell'analisi di tutte le particolarità dell'oggetto, gli scienziati hanno ritenuto che il reperto fosse una sorta di dispositivo di atterraggio di un veicolo volante, di dimensioni ridotte, come i moduli lunari o la sonda Viking. A riprova di ciò, ci sarebbero sia la forma dell'oggetto, sia i due fori ovali, sia i graffi nella parte inferiore e agli angoli, come pure la composizione del materiale, vale a dire all'alluminio leggero. In sostanza il reperto risulta essere il piede di una gamba meccanica di atterraggio di un oggetto volante.
Sicuramente tale piede metallico appartiene ad una delle varie astronavi aliene che sin da epoche remote visitano ed operano sul nostro pianeta, e si tratta solo di uno dei tanti oggetti artificiali complessi che sono stati rinvenuti al giorno d'oggi.

- Il teschio di un bisonte preistorico esposto al museo di paleontologia di Mosca, venne rinvenuto ad ovest del fiume Lena, nella Repubblica Socialista autonoma di Jakuzia, ed ha un foro circolare sulla fronte che solo un proiettile di un arma da fuoco poteva causare. Essa è una ferita vecchia come il bisonte, poiché il processo di ricalcificazione in atto ai suoi orli esclude che sia stato sparato al cranio in tempi recenti, e conferma che il bisonte preistorico sopravvisse allo sparo.

- Un cranio neandertaliano (venuto alla luce nei pressi di Broken Hill, in Rohodesia) presenta il foro d’entrata e di uscita di un proiettile.

- Nel 1881 il geologo H. Stopes trovò una conchiglia lavorata con volto umano rudimentale, eppure riconoscibile, inciso sulla superficie esterna. Questa conchiglia fa parte della formazione Red Crag, in Inghilterra, del Pliocene, risalente ad oltre due milioni di anni.

- In tutto il mondo ci sono disegni preistorici dove gli antichi, tra le altre cose, raffiguravano astronavi alieni ed esseri alieni con dei particolari perfettamente corrispondenti a quelli rilevabili dagli studi moderni sugli UFO. La stessa cosa avveniva con le statuine che gli antichi realizzavano. In particolare è innegabile la somiglianza di disegni e statuine agli alieni Grigi e ad astronauti con tute spaziali, così come è innegabile la perfetta riproduzione dei vari tipi di astronavi aliene.

- Nel sud della Francia vi sono pitture rupestri risalenti a 15 mila anni fa, che mostrano ripetutamente dei dischi volanti di diverso tipo, tanto che è stato possibile fare un identificazione dei veicoli. I disegni sono così chiari che chiunque abbia una minima conoscenza ufologica può riconoscere i dischi volanti più comuni.

- Pitture rupestri in Australia esseri con scafandri, con tonache, con caschi che mostrano solo gli occhi, con guanti e scarpe nere.

- Un candeliere gigantesco si trova nelle Ande dalla preistoria, come a segnalare qualcosa a coloro che volavano.

- Vi sono solchi enormi fatti in età remota a Nazca che sembrano fatti apposta per comunicare con gli oggetti volanti che gli antichi vedevano sfrecciare sulle loro teste. Alcune linee proseguono per chilometri nonostante monti e valli sul loro percorso.

- Sulle montagne del Cile vi è una figura gigante fatta in un lontano passato che sembra fatta apposta per segnalare qualcosa agli dei che sfrecciavano nei cieli con le loro astronavi.

- Nella storia fenicia di Sanconiatone da Berite, viene menzionato un aeromobile di forma allungata e stretta (serpente) con le eliche.

- Popoli antichi abbastanza evoluti come gli egiziani, i greci ed i romani annotavano meticolosamente tutti gli eventi che accadevano e fra questi ci sono molte cronache riguardanti veri e propri avvistamenti di astronavi aliene, prevalentemente di forma sigariforme, sferica o discoidale, descritte come colonne di fuoco, nuvole luminose, sfere infuocate e così via, che sorvolavano e compievano manovre su antiche città. La cosa più interessante è che anche molti storici famosissimi dell'antichità riportano tali avvistamenti.

- Alcune statuette in terracotta copte, risalenti al VII secolo d.C, mostrano dei riconoscibilissimi alieni Grigi.

- Gli egiziani menzionano un astronave tubolare scintillante (grande serpente), lunga 30 aune e larga 8, che è atterrata lungo il fianco di una montagna.

- Ramses II usò in guerra un’arma donatagli da un dio alieno (Amon), con la quale sterminò migliaia di nemici da solo e senza nessuna protezione, proprio come era avvenuto precedentemente per il faraone Tutmosi III nella battaglia di Armageddon.

- Nel 329 a.C. l’esercito di Alessandro Magno fu "attaccato" da due scudi argentati volanti, che sorprese l’esercito greco mentre attraversava il fiume Jaxartes, in India

- Omero parla di carri volanti.

- Nell’impero Romano gli UFO furono visti spesso in cielo, ma anche atterrare e ripartire, e furono classificati principalmente come travi di fuoco dorate, scudi ardenti, torce fiammeggianti, globi di dorati.

- Cicerone parla di globi nel cielo nel suo "De Divinatione", nel Capitolo 43, parla di quando «...il sole splendette nella notte, con grandi rumori nel cielo e il cielo sembrava esplodere e stupefacenti sfere vi apparvero...».

- Lo storico latino Tito Livio, nella sua "Storia di Roma", riporta le testimonianze di oggetti a forma di scudi circolari che volavano nel cielo e che erano stati visti sopra molte città dell'Impero; aggiunge anche che il secondo re di Roma, Numa Pompilio, fu testimone personale della caduta dal cielo di uno di questi "scudi volanti" e che lo avesse annoverato tra gli oggetti di culto delle pratiche religiose che stava promuovendo.

- Carcopino narra che nel mese di luglio successivo all’assassinio di Cesare per sette giorni consecutivi prima del tramonto si vedeva su Roma un UFO luminoso che procedeva verso Nord.

- Lo scienziato romano Plinio il Vecchio, nelle "Historiae Naturales", nei capitoli 25 e 36, racconta di "Clipeus Ardens" visti sfrecciare nel cielo dell'antica Roma. Inoltre riporta avvistamenti in cielo di lumi, di fiaccole, di bolidi volanti e travi volanti uguali a quelle che comparivano nell’antica Grecia. più precisamente egli classifica gli UFO in fiaccole, lampade e bolidi volanti, nonché le travi volanti.

- Giulio Ossequente parla di avvistamenti (diurni e notturni) riguardanti "Scudi di fuoco", "torce", "più soli", più lune", "ruote luminose" ecc., apparsi su Roma e su altri luoghi. Dal "De Prodigiis", il disegno di due Soli che apparvero su Alba nel 204 a. C..

- Cronache di identici avvistamenti furono riportati nelle opere di: Plutarco, Valerio Massimo, Seneca, Eschilo, Senofonte.

- Senofonte, nel suo "Anabasi", fa una classifica degli oggetti volanti avvistati in base alla loro forma; li descrive nelle forme a conchiglia, piatti, a campana, triangolari.
fa addirittura una classificazione degli oggetti volanti in base alla loro forma (a conchiglia, a piatto, a campana, triangolari, ecc.).

- Nel suo trattato di scienze naturali, Seneca racconta, con numerose osservazioni, di inspiegabili "travi luminose" che comparivano all'improvviso nei cieli delle città antiche. Le "travi" rimanevano immobili per giorni, per poi sparire all'improvviso, così come erano arrivate.

- I Manoscritti del Mar Morto risalenti al primo secolo a.C. parlano di uomini provenienti dal cielo che sono venuti sulla Terra ed altri uomini che sono stati prelevati dalla Terra e portati in cielo.

- Nel 91 a.C in Palestina vi è un avvistamento UFO con relativa pioggia di bambagia silicea. Per maggiori informazioni si veda il caso del 1954 in Italia, dove tale bambagia silicea fu raccolta ed analizzata ufficialmente.

- Nell’89 a.C. è riportato l’atterraggio di un globo di fuoco.

- Nel mese di luglio successivo all’assassinio di Cesare, Carcopino ci dice che per sette giorni consecutivi poco prima del tramonto fu vista una sfera incandescente solcare i celi verso nord.

- Lo storico romano Giulio Ossequiente nel 3° secolo d.C nel suo Prodigiorum Liber riportata brani originali di Cicerone, Tito Livio, Seneca, Plinio, ecc. dove vengono descritti anche oggetti volanti di forma semi-sferica, nonché oggetti volanti chiamati travi infuocate. Da comparazioni, risulta che tali oggetti volanti descritti siano assolutamente corrispondenti ai vari tipi di UFO che oggi conosciamo.



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/11/2009, 17:58 
PARTE II

IL MEDIO EVO


Immagine




Il medioevo

- Nel 500 d.C. a Hereford (Gran Bretagna) una trave infuocata atterrò e ripartì.

- Nel 583 in Francia San Gregorio di Tours vede un globo luminoso.

- Ai tempi di Carlo Magno, vengono descritti eventi dove risulta che navi spaziali presero a bordo alcuni abitanti della Terra per mostrare loro i sistemi di vita del popolo celeste.

- Nell'anno 776 fu avvistato un oggetto volante durante l'assedio del Castello di Sigiburg, in Francia. I Sassoni circondarono e assediarono i francesi. Essi stavano combattendo quando improvvisamente un gruppo di dischi (scudi fiammeggianti) volando apparvero sopra il tetto della chiesa. Ai Sassoni ciò apparve, come se i francesi fossero protetti da questi oggetti, e quindi fuggirono ritirandosi. Ci sono due illustrazioni dell'accaduto su su un manoscritto del XII° secolo" Annales Laurissenses" ( libri di eventi storici e religiosi). Gli oggetti raffigurati in cielo sono vere e proprie astronavi con tanto di oblò sui lati.

- Nel 793 in Northumbria apparvero bagliori eccezionali e dragoni rossi che volavano nell’aria.

- Nel 796 in Inghilterra apparvero piccoli globi volteggianti intorno al sole.

- Nell'ottavo secolo d.C. nella storia dei Longobardi si legge che apparve una colonna molto luminosa in posizione verticale rispetto alla Terra, che discendendo bruciò molte cose e poi risalì di nuovo in cielo dove cambiò posizione.

- Nell'839 dagli annali di Giuda risulta che per alcune notti delle città furono sorvolate da degli oggetti infuocati a forma di stella.

- Nel 842 vi fu l'avvistamento di un UFO sopra la città francese di Angers. Vi è anche un'illustrazione dell'epoca che tetimonia l'avvistamento.

- Nel 900 sul Giappone vi fu un avvistamento di una "ruota di fuoco" . C'è anche un'illustrazione dell'epoca di quest'evento.

- Nel IX secolo l’arcivescovo Agobardo di Lione ricevette numerose lamentele dai suoi fedeli sul del fatto che la regione era infestata da marinai celesti che sbarcavano dalle nubi e saccheggiavano frutteti e campi di frumento.

- Dal "Liber Chronicorum" si legge una cronaca riferita in un raro libro stampato nel 1493 che contiene una delle prime rappresentazioni grafiche di UFO in Europa. Hartmann schedel, autore del "Liber Chronicorum" (il Libro delle Cronache), descrive una sfera infuocata, vista nel 1034, che sfrecciava nel cielo in linea retta da sud verso est e che poi si diresse verso il sole nascente. L'illustrazione che accompagna il racconto mostra un corpo a forma di sigaro circondato da fiamme che procede in un cielo azzurro, sopra verdi colline.

- Durante la Dinastia Sung, 960-1127 d.C, un letterato di nome Shen Kuo in una sua opera racconta di un oggetto "brillante come una perla", che si spostava "come se volasse" sulla superficie di un lago presso Yangzhou, nella provincia centro-orientale del Jiangtsu. Secondo Shen Kuo, il misterioso oggetto fu visto così frequentemente da diventare un'attrattiva della religione; da lontano appariva della grandezza di un pugno ed emanava "una luce argentea che illuminava i dintorni per un'area di circa 5 chilometri. In questa cronaca inoltre, viene precisato come tale oggetto volante sembrasse a volte ingrandirsi ed aprirsi in 2 emisferi e come le sue periodiche apparizioni si fossero protratte per una decina di anni.

- Nel 1147 da Nizza fu osservata una croce sul disco lunare.

- Nel XIII secolo un veicolo aereo rimase incastrato con una sua appendice in un tumulo di una città inglese. L’astronauta alieno che era intento a liberare l’astronave fu raggiunto da una folla di persone del luogo e fu ucciso.

- Nel 1217 tre croci volanti fluttuarono nel cielo di Nizza.

- L'1/1/1254, una cronaca storica ci riferisce l'avvistamento di un oggetto anomalo. Alcune monache dell'abbazia di Sourin-Albans (Midllesex, G.B.) osservarono, verso mezzanotte, una specie di grande vascello dalle forme eleganti e gradevoli, di un colore meraviglioso, con un cielo sereno e di bel tempo. Le religiose contemplarono il vascello per lungo tempo prima che questo scomparisse. Nello stesso anno, nel cielo di Parigi, molti testimoni videro - a mezzanotte - un oggetto come un grande vascello, alto nel cielo sereno, dove rimase a lungo visibile prima di scomparire lentamente.
- Nel 1290, un enorme oggetto circolare di colore argenteo sorvolò lentamente l'Abbazia benedettina di Amplefort, in Inghilterra, sotto gli occhi terrorizzati dei monaci che interruppero le loro preghiere già iniziate nella cappella, per accorrere a vedere il prodigio.

- Dal 1300 incominciano ad essere riportati nei dipinti alcuni avvistamenti UFO. Ciò infatti si riscontra in dipinti di vari artisti dell'epoca che raffigurano UFO di vario tipo nei cieli dei loro dipinti. I quadri dell'epoca in cui ci sono UFO riconoscibilissimi sono molti e di vari artisti, come Filippo Lippi, Masolino da Panicale, Paolo Uccello, ecc.

- "Croce luminosa" vista da Dino Compagni nel 1301 sopra il Palazzo dei Priori in Firenze e riportata nel documento "Dino Compagni: Cronaca delle cose occorrenti né tempi suoi" (come per altri eventi antichi dello stesso genere). Ecco il testo originale di Compagni: "La sera appari' in cielo un segno meraviglioso il quale fu un croce vermiglia sopra il Palazzo dei Priori (in Firenze), fu la sua lista (cioè la lunghezza apparente dei due segmenti formanti la struttura) ampia più che palmi uno e mezzo (corrispondenti a 45 metri circa) e' l'una linea di lunghezza (la lunghezza dei due segmenti componenti la croce) era braccia 20, (corrispondenti a 1168 m. circa); la quale durò per tanto tempo, quanto penasse un cavallo a correre due arringhi (15-20 m.). Onde la gente, che la vide, ed io che chiaramente la vidi, potemmo comprendere che Iddio era fortemente contro alla nostra città crucciato".

- Nel 1338 in Francia fu l'avvistamento di un enorme UFO sferico. Un'immagine dell'evento è presente nel libro francese "Le Livre Des Bonnes Moeurs" di Jacques Legrand.

- Nel 1350 fu dipinta una scena della crocifissione sopra l'altare nel Visoki Decani Monestary in Kosovo. A destra ed a sinistra della croce si vedono nel cielo degli UFO con al loro interno delle persone che li pilotano.

- Nel febbraio 1465, durante il regno di Enrico IV, una trave di fuoco scintillante apparve nei cieli. Esiste anche un'illustrazione dell'evento.

- Corrado Lychostene, nel suo libro "Prodigiorum ac Ostentorum Chronicon", stampato a Basilea nell'anno 1557, ci descrive gli avvistamenti di oggetti strani che volavano nei cieli nel Medio Evo e nel Rinascimento.Oltre a croci greche e cristiane, nel libro si descrive il passaggio nel cielo d'Arabia, nell'anno 1479, di un oggetto definito "trave". Accanto alla notizia è stampato anche il disegno di tale "trave", che è identica ad un moderno missile.

- Nel 1487 apparvero a Forlì tre lance volanti. Tratto dalle "Cronache Forlivesi" di Leone Cobelli: "Nella'anno 1487, di luglio, apparvero notte tempo e con il cielo sereno tre lance sopra il campanile dei frati Predicatori di Forli'; ed alcuni bravi frati le videro; le lance, poi, si diressero vero Faenza. La mattina seguente la notizia venne data a tutto il popolo; quelle lance, secondo i frati, avevano la forma di freccia.

- Il 14/8/1491 alle ore 20:00, Gerolamo Cardano incontra sette uomini vestiti simili a quelli dell’antica Grecia, con calzari splendenti e con le vesti scarlatte sotto il pettorale: essi dissero di essere uomini provenienti dallo spazio che potevano vivere trecento anni.

- Il 15/9/1492 Cristoforo Colombo vide scendere dal cielo un “ramo” infuocato.

- Cristoforo Colombo nei suoi diari menzionava insoliti fenomeni astronomici ed il passaggio di scie di fuoco nel cielo.



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74 ... 208  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 28/11/2020, 17:39
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org