Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1525
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: CICAP: condizioniamoli da piccoli
MessaggioInviato: 13/11/2017, 20:40 
Dal blog di Mazzucco

Qualche giorno fa ho ricevuto questa lettera, che pubblico integralmente.

Salve Mazzucco.

Sono un alunno e frequento un liceo scientifico a Bologna. Premetto che ho tante cose da dire e che ho intenzione di utilizzare termini non troppo ricercati e quindi di non rendere questo messaggio, di fatto, troppo pesante o ridondante. Inoltre, prima di iniziare, le voglio dire che la stimo e la seguo perché finora lei è stato l'unico a dare prove e ad aprire la mente riguardo a certi fatti molto importanti.

Quello di cui voglio parlare sta tutto nel titolo..."Cicap: conferenze nelle scuole". (Probabilmente lei è già al corrente di tutto questo nel senso che saprà già che la Cicap fa conferenze presso le scuole inculcando di fatto un messaggio che esporrò piu avanti).

La conferenza è iniziata con una semplice domanda: con la luna piena si hanno piu nascite negli ospedali? Inizialmente non ero al corrente del fatto che stavo assistendo ad una conferenza Cicap, motivo per cui ero molto interessato.

Il ragazzo, che presentava il tutto, ha ammesso che quando è nata sua figlia i dottori hanno affermato:"questa settimana sono nati molti meno bambini rispetto alla scorsa settimana, quando c'era la luna piena." Il ragazzo stesso, di cui non ricordo il nome, ha subito messo in dubbio l'affermazione facendo presente comunque che questa è stata detta da dei dottori, dunque gente competente di cui ci si dovrebbe fidare ciecamente: dopo aver dimostrato tramite un grafico che la teoria è assolutamente falsa, ha esplicitamente affermato che spesso anche gli esperti dicono cagate.

Poi siamo passati ai famigerati complotti contro le vaccinazioni e poi ai ciarlatani come Simoncini che già conoscevo...insomma fino a questo punto questo ragazzo mi aveva persuaso anche se di fatto aveva anche detto cose abbastanza banali come per esempio non accettate richieste di amicizia strane o non aprite determinati siti ecc. Inoltre, sfoggiava spesso la sua laurea in fisica che pareva quasi gli conferisse la possibilita di confutare o sarebbe meglio dire smontare tutto.

Poi ad un certo punto ho sentito la parola Cicap.

Subito mi sono rabbrividito in quanto mi ero appena reso conto che mi trovavo proprio davanti ai debunkers, servi dello stato; mi sono ricordato di tutta la sua lezione sui debunkers e delle loro tecniche di persuasione e ho cominciato a guardarlo, ad osservarlo e ad ascoltarlo piu attentamente: le giuro che mi sono messo a ridere quando si è messo a parlare di ufo.

Proprio cosi. Ufo. Si è messo a confutare, scherzando, video palesemente fake facendo passare per idioti tutti quanti i complottisti e ottenendo interesse e appoggio dei compagni.

Con ciò non intendo dire che tutti i complottisti abbiano ragione, ma in qualche modo il ragazzo è stato in grado di generalizzare e di farli passare tutti per psicopatici.

Ah piccola parentesi: tra tutti i video che poteva prendere ne ha preso proprio uno in cui c'era un disco che si dimenava dietro le TWIN TOWERS! coicidenze? Boh

Poi ovviamente scherzando ha detto che tutto ciò non era possibile citando qua e là qualche legge di fisica per stupire un poco.

Scena eclatante sicuramente è stato quando ha parlato del tizio che si dice abbia previsto il terremoto a L'Aquila:" ma ragazzi! Come può un semplice elettricista in pensione prevedere ciò?"

Tratto tipico di questi debunkers è sminuire le persone no?

Oppure ha parlato di un cantante che ha tentato di confutare la teoria di un famoso fisico: "ma come può un cantante confutare qualcosa?" Sempre scherzando cosi da divertire i ragazzi e, in qualche modo, ottenendo il loro interesse. Spesso ho notato contraddizioni, anche se non ne sono certo, riguardo al fatto che bisogna fidarsi di gente competente quando prima aveva detto che questi possono dire falsità o essere addirittura dei ciarlatani.

Ho capito tutto: ha trattato argomenti banali e ovvi ottenendo l'interesse del pubblico per poi affrontare fatti di maggiore rilevanza come le vaccinazioni senza però, di fatto, mai toccare argomenti piu delicati come l'11/09 o lo sbarco lunare.

La sua posizione era pressoché impossibile da contrastare, anche perché io sapevo quali fossero le sue intenzioni ma gli altri no. Inoltre, dicendo che non bisogna fidarsi di nulla, nè di internet nè delle idee complottistiche ecc, pare quasi che ci si possa fidare solo di loro ed il giorno che succederanno tragedie, attentati, colpi di stato, loro ci diranno: "fidatevi della versione ufficiale, noi che confutiamo tutto e dimostriamo il vero, vi diciamo che essa è giusta."

Non mi serve uno che venga a scuola per dirmi che gli ufo non esistono, che ci sono purtroppo i ciarlatani o che le vaccinazioni sono obbligatorie...queste cose sono più che ovvie! (Tranne forse per i vaccini, ma questo è un altro discorso).

Al termine della conferenza ho alzato la mano con convinzione, sono andato davanti al pubblico (eravamo in aula magna) e ho chiesto: "lei conosce Mazzucco?"

Risposta molto intelligente: "Hmm no"

Ovviamente può immaginare la figuraccia che ho fatto, tutti si sono messi a ridere, ovviamente anch'io me la sono risa: so per certo che lui la conosce in quanto il ragazzo ha alzato gli occhi al cielo per una frazione di secondo. Poi ho chiesto cosa ne pensasse dell'11/09 e di lì la solita storia anche se è stato piuttosto vago e non si è sbilanciato troppo: da quel che ho compreso secondo lui il governo americano ha gestito male la situazione e ha spiegato non in modo esaustivo certe dinamiche anche se a suo parere è stato un attentato a tutti gli effetti. Non avevo capito a pieno cosa ne pensasse a riguardo fino a quando si è soffermato sulle diapositive finali dove faceva pubblicità al Cicap e al sito di Attivissimo il disinformatico. Poi va beh sono stato rimproverato dalla professoressa di fisica: "Tu sarai il primo ad essere preso in giro nella vita!" Lasciamo stare.

Io la ringrazio ancora di tutto. Per avermi illuminato, ma soprattutto per aver letto questo messaggio. [Io non so se quel ragazzo fosse in buona fede, per me no...lui sa bene chi è lei].



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 14/12/2018, 18:48
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org