Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 170 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 12  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10793
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 15:31 
barionu ha scritto:
Wolframio ha scritto:
Guarda su youtube.com

TERRESTRI SULLA LUNA - Massimo Mazzucco (con le critiche di Paolo Attivissimo)



A 1 H 30 M la superzoccola Attivissimo ha un' uscita altamente significativa !

Domanda di un fan ad Attivissimo

" Ma cosa cambia se siamo andati sulla Luna o no ? "

Attivissimo

" Che cosa cambia ???

Cambia il fatto che se cominci a mettere in dubbio un fatto storico

e la passi liscia


legittimi la messa in dubbio di tutti gli altri !!! "



e la passi liscia ... linguaggio da inquisitore di santa romana ....

ed è proprio così,

la cosa di cui hanno terrore i baciapile di santa romana e i loro leccapiedi laici ( un esercito )

è proprio la messa in dubbio del MILLENARISMO di Santa Romana,

ovvero :

che la Storia è un Disegno Divino costruito sulla Teocrazia della Salvezza


Ovvero :

la più grande STRONZATA di ogni tempo.



E la superzoccola Attivisimo ci fa vedere di quanto sia leccaculo di Monsignore ....




Mazzucco fa un accenno alla riscrittura della storia del Sud ...

altro Vaso di Pandora che speriamo lui apra ...





zio ot [:305]


QUOTO Anche la formattazione [:264] (e di mio non aggiungo spazio inutile)


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9295
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 17:37 

ZAK TTE MAX WOLFRAMIO MAURO


ho deciso , l' analisi facciamola in questo topic ...

più avanti apro un topic con considerazioni di tipo humanistico a spiritualità et arte ....



zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18289
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 17:45 
nella prefazione del video c'è scritto che non è possibile estrapolare parti o contenuti e spostarli in altra sede, in ogni caso nella parte in cui si parla delle fasce di Van Allen si vede una intervista fatta a Samanta Cristoforetti ed un Altro astronauta che dallo spazio parlano delle suddette fasce ed io non riuscivo davvero a capire con quale cavolo di stomaco lo scienziato diceva le cose che stava affermando.

Ma soprattutto mi chiedevo come mai nessuno lo avesse incalzato chiedendogli: Se queste fasce, come affermi, sono così impenetrabili, pericolose e deleterie per uomo e macchina e se AL MOMENTO NON CI SONO I MEZZI NECESSARI PER ATTRAVERSARLE IN SICUREZZA come cavolo hanno fatto nel 69 con carta stagnola e scotch a farlo per 2\3\4\5\16 volte?

Ma soprattutto se a detta dello scienziato Attivissimo, tali fasce sono state affrontate con uno specifico angolo (che pperò lui non specifica) al punto da rendere tale problema all'epoca tanto trascurabile da non richiedere nemmeno una menzione particolare o specifiche procedure di protezione per evitarle\contenerle come mai tutto ad un tratto sono diventate pericolosissime per mezzi e uomini?

Perchè l'astronauta dice: un giorno superato il problema delle fasce di van allen potremo raggiungere la luna e marte parlando come se ad oggi non ne avessimo i mezzi tecnici?

ci prendono per il culo? sono consapevoli anche loro della buffonata e tacitamente l'accettano? Non lo so ma delle 2 l'una o le fasce di Van Allen NON ESISTONO oppure sulla luna non ci sono stati, quanto meno non nei termini descritti. Oppure c'è qualcosa che mi sfugge.

Il problema è che finché il video non viene reso pubblico e ne avranno accesso molti rischia di essere una discussione tra pochi intimi visto che come detto non è possibile estrapolare contenuti per non violare il volere di Mazzucco.

Per conoscenza:

Cita:
La fascia di Van Allen è un toroide di particelle cariche (plasma) all'interno della magnetosfera terrestre trattenute dal campo magnetico terrestre per effetto della forza di Lorentz. Queste particelle cariche "urtandosi" tra di loro perdono energia cinetica sotto forma di radiazione che raggiunge i 30keV.

Immagine

La presenza della fascia di Van Allen era già stata teorizzata prima dell'era spaziale, per esempio da Enrico Medi, ma ottenne una conferma sperimentale solo con il lancio delle missioni Explorer 1 (31 gennaio 1958) ed Explorer 3 sotto la supervisione di James Van Allen. I primi studi sistematici della fascia di radiazioni furono eseguiti grazie alle sonde Explorer 4 e Pioneer 3[1].

Dal punto di vista qualitativo la fascia di Van Allen consiste in realtà di due fasce che circondano il nostro pianeta, una interna ed una esterna. Quella interna è molto stabile ed è costituita da un plasma di elettroni e di ioni positivi ad alta energia, mentre quella esterna è costituita da soli elettroni ad alta energia ed è caratterizzata da un comportamento molto più dinamico, in particolare in risposta alle tempeste solari.

A conferma della dinamicità della fascia esterna nel 2012 le sonde gemelle della NASA Radiation Belt Storm Probes (RBPS) hanno rilevato una transitoria terza fascia più esterna in una fase di compressione verso l'interno delle prime due[2][3].

Sebbene il termine fasce di Van Allen si riferisca esplicitamente alle cinture che circondano la Terra, simili strutture sono state osservate attorno ad altri pianeti per effetto dei rispettivi campi magnetici planetari. Al contrario il Sole, pur avendo un campo magnetico proprio, non possiede fasce di radiazioni durevoli nel tempo.

L'atmosfera terrestre limita inferiormente l'estensione delle fasce ad un'altitudine di 200–1000 km; il loro confine superiore non arriva oltre 40.000 km, che corrispondono a circa 7 raggi terrestri, di distanza dalla superficie della Terra. Le fasce si trovano in un'area che si estende per circa 65 gradi a Nord e a Sud dell'equatore celeste. Quando particelle cariche di origine solare (vento solare) colpiscono l'alta atmosfera in corrispondenza delle alte latitudini lungo le linee di forza del campo magnetico terrestre, queste interagiscono con la sottostante ionosfera dando luogo a una fluorescenza nota come aurora polare.

continua qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Fasce_di_Van_Allen



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8206
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 18:22 
cari amici,

Guarda su youtube.com


in questo video, che è la ripresa amatoriale in super 8 della diretta televisiva del'allunaggio 1969
al minuto 1,32 circa, si vede il particolare che avevo visto all'epoca , (ma anche Baiata)
di cui avevo parlato tempo fa, già mettendo questo video

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 19:59 
Luna 1969, le ricadute tecnologiche: dal teflon ai liofilizzati e i microchip

http://www1.lastampa.it/redazione/cmsSe ... girata.asp


Immagine


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9295
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 21:19 
barionu ha scritto:

ZAK TTE MAX WOLFRAMIO MAURO


ho deciso , l' analisi facciamola in questo topic ...

più avanti apro un topic con considerazioni di tipo humanistico a spiritualità et arte ....



zio ot [:305]



qualche fermo immagine possiamo estrapolarlo .



zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9018
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 21:26 
Ufologo 555 ha scritto:
Luna 1969, le ricadute tecnologiche: dal teflon ai liofilizzati e i microchip

http://www1.lastampa.it/redazione/cmsSe ... girata.asp

Sono almeno 30.000 i diversi oggetti prodotti utilizzando tecnologie messe a punto negli anni della serrata corsa alla Luna


Immagine

Non è che queste tecnologie le hanno portate giu dalla luna [:)]
In altre parole, non è che necessariamente l'uomo ci abbia messo piede sulla luna



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9018
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 18/07/2019, 22:14 
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Penso sia chiaro che 50 anni fà, attraversare questa zona, oltre che ammazzare gli astronauti avrebbe danneggiato pure le strumentazioni rendendo il viaggio di ritorno impossibile..



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10793
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 00:50 
Scusate allora anche tutte le sonde sarebbero finte... come avrebbero fatto ad arrivare a Marte...
Giove, Saturno, Plutone, Ultima Thule, e Venere, Mercurio e il Sole ecc ecc [?]

Mi pare che sia stato già spiegato esaurientemente che le Fasce di Van Allen sono solo intorno all' equatore
quindi basta impostare una rotta che non vi passi in mezzo...
Tali radiazioni NON sono intorno al globo per tutta la sfera ma sono messe a ciambella...



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9295
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 08:05 
Aztlan ha scritto:
Scusate allora anche tutte le sonde sarebbero finte... come avrebbero fatto ad arrivare a Marte...
Giove, Saturno, Plutone, Ultima Thule, e Venere, Mercurio e il Sole ecc ecc [?]

Mi pare che sia stato già spiegato esaurientemente che le Fasce di Van Allen sono solo intorno all' equatore
quindi basta impostare una rotta che non vi passi in mezzo...
Tali radiazioni NON sono intorno al globo per tutta la sfera ma sono messe a ciambella...


andiamoci a fondo su sta questione ....

è poi chiaro che le radiazioni sono pericolose solo per organismi viventi .

https://www.siamoandatisullaluna.com/fa ... allen.html




zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9018
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 08:42 
Questo Kelly Smith dice che radiazioni come queste possono daneggiare il sistema di guida, i computer di bordo ed altri strumenti elettronici di Orion.

Guarda su youtube.com


Le osservazioni molto giuste di Atzlan mi hanno messo in difficoltà [:)]

Le affermazioni di questo Kelly Smith sono state tradotte fedelmente?. Sono attendibili?.
Le sonde elencate da Atzlan hanno avuto fortuna?.
Se le fasce di Van Allen si possono superare senza problemi perchè Kelly Smith non ne parla?.

Se devo superare un muro e questo ha una porta, non mi ci metto a studiare come oltrepassarlo senza farmi del male. Passo semplicemente dalla porta.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8206
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 09:13 
ai amici,
anche qui
http://americanmoon.org/NASA/index.htm
ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9018
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 09:24 
Immagine

Ho una domanda sulla bandiera che sventola:
Nel vuoto se dò una scrollata alla bandiera, potrebbe questa sventolare per diverse ore come in una specie di moto perpetuo dovuto alla contrapposizione (destra/sinstra><) dell'oscillazione del tessuto, non essendoci la resistenza dell'aria che la arresti?.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 541
Iscritto il: 10/11/2017, 20:03
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 11:40 
Wolframio ha scritto:
Questo Kelly Smith dice che radiazioni come queste possono daneggiare il sistema di guida, i computer di bordo ed altri strumenti elettronici di Orion.

Guarda su youtube.com


Le osservazioni molto giuste di Atzlan mi hanno messo in difficoltà [:)]

Le affermazioni di questo Kelly Smith sono state tradotte fedelmente?. Sono attendibili?.
Le sonde elencate da Atzlan hanno avuto fortuna?.
Se le fasce di Van Allen si possono superare senza problemi perchè Kelly Smith non ne parla?.

Se devo superare un muro e questo ha una porta, non mi ci metto a studiare come oltrepassarlo senza farmi del male. Passo semplicemente dalla porta.


Qua le cose sono due: o c'è un errore di traduzione o questo Smith ha detto una boiata (evidentemente di ignorantelli ve ne sono anche tra astronauti e astrofisici). Una terza possibilità convaliderebbe la teoria dei falsi allunaggi.Comunque tempo fa ho letto che il problema consisterebbe nei microchip che sarebbero più delicati e più fragili e quindi più vulnerabili all'azione del vento solare.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18289
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: "American Moon", di Massimo Mazzucco
MessaggioInviato: 19/07/2019, 12:46 
Wolframio ha scritto:
Immagine

Ho una domanda sulla bandiera che sventola:
Nel vuoto se dò una scrollata alla bandiera, potrebbe questa sventolare per diverse ore come in una specie di moto perpetuo dovuto alla contrapposizione (destra/sinstra><) dell'oscillazione del tessuto, non essendoci la resistenza dell'aria che la arresti?.


Certo, il primo pricipio di Newton dice che:

"che enunciò il primo principio della dinamica: un corpo rimane nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme, finché non interviene una causa esterna a variare il suo stato."

Quindi se è ferma resta ferma, se si muove continuerà a muoversi finchè qualcosa non la ferma (rallenta). Questo vale anche sulla terra ma qui c'è l'atmosfera e le sue turbolenze a frenare il moto di una bandiera lì l'atmosfera non c'è quindi se è ferma deve restare ferma se si muove deve muoversi sempre se è ferma e qualcuno la tocca comincerà a muoversi. Ma se è ferna, nessuno la tocca (ma magari ci passa vicino) e questa comincia a muoversi...

il problema si pone quando la bandiera è ferma e magicamente comincia ad ondeggiare "al vento" ad esempio quando un astronauta vi passa vicino (senza toccarla) si vede proprio il classico movimento dovuto alla corrente d'aria generata.

Le sonde possono essere schermate e penso viaggino as velocità superiori ad eventuali astronavi con equipaggi umani e quindi il tempo di esposizione è inferiore, almeno penso sia questa la speigaizone, ma non sono un astrofisico ^_^ Appena ho un attimo cerco di recuperare lo spezzone in cui Samanta cristiforetti ed un altro ne parlano nel video.

Direi di affrontare un tema alla volta entrando nel merito evitando le solite scemenze delle ricadute tecnologiche e dell non ptoevano non sapere altrimenti finiamo per scrivere sempre le stesse cose.

visto che riguarda l'argomento in generale posto anche questo articolo:

Cita:
Lettera ad un professore

Caro Professor von Flüe, ho letto con interesse lo scambio che lei ha avuto con alcuni lettori del Fatto Quotidiano, in calce al suo articolo intitolato "Sbarco sulla Luna: cari complottisti, vi spiego perché state negando l’evidenza".

A parte che nel suo articolo lei non ha spiegato assolutamente nulla, e non ha mostrato alcuna "evidenza" specifica (a meno che per "evidenza" lei non intenda il fatto di aver assistito in televisione ai presunti allunaggi), ma questa abitudine di fare proclami altisonanti, per poi disattenderli in modo clamoroso, è ormai molto diffusa nel mondo scientifico che lei rappresenta.

Ma veniamo allo scambio particolare, nel quale un lettore che si firma Marco_it le ha chiesto di confrontarsi con me sulle missioni Apollo, in occasione della proiezione del mio film a Roma, avvenuta lo scorso lunedì.

A tale richiesta lei ha risposto: "Ben volentieri, onorato dell'invito, non fosse che sono negli Stati Uniti d'America, upper state New York, New Lebanon, 110 Darrow Road, 10125 NY. Ne sarei stato onorato. Rientro ai primi di agosto. A disposizione. Così ho più tempo per prepararmi..."

Marco_it ha quindi scritto: "Esiste anche il telefono e non so se è stato informato che esiste anche internet cosi' con whatsapp non spende un euro. Se vuole possiamo fare un bel collegamento telefonico oppure ha un' altra scusa per non partecipare? Con la sua sicumera non dovrebbe avere problemi a smentire un complottaro come mazzucco, o no?"

Al che lei ha replicato: "Per favore, non dica sciocchezze. Se confronto deve essere, deve essere faccia a faccia, senza protesi elettroniche di supporto. La mia testa e la sua, null'altro. Noi due su un palco, davanti a un pubblico che ha facoltà di interagire, applaudire, fischiare, pensare. Così vediamo che ne sa di più e chi è più bravo a rivendere altrui idee spacciandole per proprie. Per non parlare del fuso orario. Organizzi un evento fatto bene, parliamo del cachet, perché non trovo motivo sia di farvi pubblicità gratuitamente, sia di lavorare gratis. Perché io, per rispetto di chi ascolta, mi preparo a lungo e molto bene."

Ora, a parte che io ho vissuto per 20 anni negli Stati Uniti, e ho sempre fatto collegamenti con l'Italia, sia tramite skype sia in trasmissioni televisive via satellite, senza mai avere problemi di fuso orario, ma capisco la sua esigenza di un confronto personale, certamente più immediato e diretto di un confronto con collegamento a distanza.

Anche la sua richiesta di un adeguato cachet mi sembra comprensibile. A lei non piace di certo perdere tempo con dei ciarlatani qualunque, e quindi è giusto che pretenda un impegno economico dalla controparte (d'altronde, chi non vorrebbe poter salire sullo stesso palcoscenico con un Professore del suo calibro e della sua fama?)

Sono quindi disposto a fare fronte personalmente alla sua richiesta economica, che mi vorrà comunicare in separata sede.

Tutto questo però ad una condizione: che lei si presenti all'incontro preparato a rispondere in modo esaustivo e soddisfacente alle 42 domande che io pongo nel film.

Vede, anche a me non piace perdere tempo con i ciarlatani, ed è proprio per questo che ho preparato queste domande, che compaiono alla fine di ogni capitolo del film. Sono indirizzate specificamente "a chi sostiene che l'uomo sia stato sulla luna", e quindi fanno proprio riferimento al suo caso.

Così almeno si evitano farfugliamenti inutili (altri li chiamerebbero "supercazzole"), e si va dritto al sodo.

Presumendo che lei il film l'abbia già visto (non si capirebbe altrimenti la sua sicumera nel criticarlo così aspramente), mi aspetto che lei si prepari adeguatamente su ciascuna domanda, e che si presenti all'incontro in modo da poter dare adito ad una discussione completa e soddisfacente, basata su fatti concreti e verificabili da chiunque. Isn't this what science is all about?

Altrimenti, non ci resterà che annoverarla fra i (già numerosi) sbruffoncelli di turno, che parlano e sentenziano dall'alto del loro scranno, ma poi di fronte ad un reale confronto scappano come coniglietti impauriti. (Attivissimo è uno di questi. Sbraita e sbofonchia come un bufalo impazzito, ma al confronto pubblico con me non è voluto venire, e per ora alle mie 42 domande non si è nemmeno avvicinato. Lascia che siano altri a scornarsi al suo posto).

Mi faccia avere la sua risposta, scrivendomi direttamente a redazione[at]luogocomune.net, e sarò lieto di renderla pubblica non appena mi arriva.

Cordialmente

Massimo Mazzucco

PS: Gentilmente, eviti di rispondere che "le mie domande hanno già avuto tutte una risposta", perchè non solo si renderebbe ridicolo, ma contraddirebbe il fatto stesso che alcune delle obiezioni che io sollevo nel mio film (come ad esempio i ritardi mancanti nell'audio originale, oppure le oscillazioni impossibili durante le trasmissioni live) siano frutto del mio lavoro originale di indagine, e quindi non siano mai state dibattute prima di oggi. Se facesse una affermazione del genere, quindi, dimostrerebbe di non sapere nemmeno di cosa sta parlando.

Resto in fiduciosa attesa di un suo riscontro.

M.M.

Fonte: https://www.luogocomune.net/LC/32-le-grandi-cospirazioni/5276-lettera-ad-un-professore



Lo stesso metodo di Attivissimo con il suo "tessuto adesivo".

Cita:
Organizzi un evento fatto bene, parliamo del cachet, perché non trovo motivo sia di farvi pubblicità gratuitamente, sia di lavorare gratis. Perché io, per rispetto di chi ascolta, mi preparo a lungo e molto bene."


Capito la bestia? Vuole pure il cachet...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 170 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 12  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 09/12/2019, 01:51
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org