Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 76 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12622
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 18:45 
Aztlan ha scritto:
bleffort ha scritto:
Ma ricordati che prima o poi il comunismo moderno come quello che c'è in Cina vincerà nel mondo, siete in via di estinzione.
Quello però non è comunismo...

Infatti quello è soltanto il metodo cinese di attuare il Capitalismo ma Bleffort non ha ancora capito che anche li come da noi ci sono padroni e proletari per dirla con le parole da lui preferite.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 19:08 
sottovento ha scritto:
Aztlan ha scritto:
bleffort ha scritto:
Ma ricordati che prima o poi il comunismo moderno come quello che c'è in Cina vincerà nel mondo, siete in via di estinzione.
Quello però non è comunismo...

Infatti quello è soltanto il metodo cinese di attuare il Capitalismo ma Bleffort non ha ancora capito che anche li come da noi ci sono padroni e proletari per dirla con le parole da lui preferite.


Con la differenza che in Cina lavorano tutti, in Italia invece solo chi è iscritto ad un partito di Destra o raccomandato da qualche Massone. [:306]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1827
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 19:56 
Wolframio ha scritto:
Zelman ha scritto:
Io farei però un'analisi del senso:
premessa: Dare la colpa agli Usa
Conclusione rapida: anche quando si ha torto
E quando si ha torto significa anche volere passare nel giusto
Questi sarebbero criteri ragionevoli?
Così si farebbe conoscenza! senza contraddizioni?
.................

Ok facciamo pure l'analisi del senso [:)]
Dai sempre la colpa agli americani. Anche quando hai torto.
Per farla semplice e comprensibile, prendiamo questo post qui sotto:
sottovento ha scritto:
Morley ha scritto:
Se fosse stato Allah lui avrebbe mirato alla statua della libertà, mica a due torri in procinto di essere dichiarate inagibili per anzianità.

La statua della Libertà non ospitava 5000 persone e credimi per la società americana il WTC rappresentava l'America molto di più della statua della Libertà che è solo un ritrovo per turisti.

Metti pure che Morley ha torto, dai sempre la colpa agli americani è comunque un criterio ragionevole. [:)]
Anche per il solo fatto che non hanno mosso un dito per evitare gli attentati alle torri ed al pentagono.

motivare ribaltando la figura retoria dell'argomentum post hoc ergo propter hoc risulta ancora più retorico
e cioè che se non hanno difeso le torri perchè non si sarebbero immaginati cosa la mente dell'inferno dei mohammed attà e gli altri avessero fatto, nello stordimento e nel chiedersi cosa stava accadendo per poi entro quelle poche decine di minuti, dopo i quali divenne evidente l'inconcepibile, cioè colpire ben due grattacieli, diventa la prova, per i contestatori, in mezzo al trauma del fatto evidente e insuperabile del nuovo paradigma del fatto prima impensabile, che dato che è accaduto (e, vedere sotto, gli americani sono creduti preparare tutto) allora vuol dire che non si sono difesi apposta e quindi lo hanno voluto e quindi sono colpevoli...
giusto per portare il fatto sulla realtà, non vi è evidentemente capitato di avere a che fare con persone dall'atteggiamento davvero malvagio: non potete prevedere le loro mosse, a me è capitato, anzi vi daranno persino la colpa per non esservi difesi, nel senso che se non vi difendete allora siete colpevoli
provateci a stare con certi musulmani, di quelli malvagi, a me è capitato, vi sfugge la vostra stessa presenza razionale e immaginativa, alla fine daranno la colpa a voi per il male da voi subito, e li dovrete ringraziare senza dolore, su! e così la musulmanitudine, almeno quella malvagia, vi è entrata nella razionalità, la sinistra radicale del mondo altro che reazioni di occidentali, vi dovrete sbarazzare delle vostre stesse radici: azzerarle, altro che esercizi webbiani di confutazione degli usa, provate ad entrare in un ghetto musulmano radicale e ascolterete quello che non avreste mai potuto concepire

e loro, gli americani, hanno per feedback che sono ovunque e come tali sono creduti essere degli dei, e DEVONO conoscere il passato il presente ma soprattutto il futuro, e come tali sono creduti che non possono non sapere quello che avverrà nel futuro, secondo il principio fallace ma presentato come dialettico che ogni cosa che avviene gli americani la preparano prima, come fossero padroni dell'essere e dell'ontologia mondiale, quindi non può esistere proprio nulla che non sia voluto dagli americani, il che è nel contempo un'accusa, una scusa per sè, i contestatori, e anche il tentativo di fare i vincitori pur essendo perdenti facendo esercizi circonvolutivi di notevole spessore e costruzione retorico, anche contro le evidenze, che è quello che in fondo è ricercato, le evidenze della presenza usa da negare e fare pagare...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8978
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 20:49 
Dopo questa aringa, decreto il non luogo a procedere.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12622
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 21:58 
bleffort ha scritto:
Con la differenza che in Cina lavorano tutti, in Italia invece solo chi è iscritto ad un partito di Destra o raccomandato da qualche Massone. [:306]

Almeno da noi abbiamo potuto sceglierci un Governo eletto dal popolo sovrano, contrariamente in Cina e Russia esiste solo un unico partito e un unico leader maximo....bella libertà di scelta no? Pensa, è come se fossimo destinati ad avere a vita Berlusconi!

nb: ma le proteste dilagheranno (vedi Russia, senza sottovalutare nemmeno quelle di Hong Kong, ergo questi paesi comunisti rischiano un effetto domino (vedi Iran, vedi Nordcorea) e i loro sistemi "democratici" andranno in pezzi mentre voi starete ancora decretando la fine degli Usa.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5858
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 05/08/2019, 23:46 
sottovento ha scritto:
Almeno da noi abbiamo potuto sceglierci un Governo eletto dal popolo sovrano


Abbiamo potuto eleggere dei parlamentari praticamente sconosciuti, tra cui molti ebeti tipo De Falco o altri che si "appartano" nei cessi di montecitorio a copulare tra loro in orario "di lavoro", i quali, col motto "il nemico del mio nemico è mio amico", si sono messi insieme per formare un governo, frenato sul nascere dal Re D'italia che incostituzionalmente e molto democraticamente si è preso i ministeri chiave.
Governo che teoricamente doveva spaccare il culo ai passeri e che invece si sta spaccando perché ha finito la benzina.



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1827
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 06:57 
Wolframio ha scritto:
Dopo questa aringa, decreto il non luogo a procedere.

Fatti non fvmmo a viver come incalliti complottisti a segvir oggne cosa che esce fora da la bocca dell'omini



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 12:41 
Zelman ha scritto:
Fatti non fvmmo a viver come incalliti complottisti a segvir oggne cosa che esce fora da la bocca dell'omini

No no, servite Sion, che vi porta in paradiso.
sottovento ha scritto:
Almeno da noi abbiamo potuto sceglierci un Governo eletto dal popolo sovrano, contrariamente in Cina e Russia esiste solo un unico partito e un unico leader maximo....bella libertà di scelta no? Pensa, è come se fossimo destinati ad avere a vita Berlusconi!

Votare pagliacci asserviti all'NWO è l'unica illusione democratica che avete, a parte i grassi stipendi ormai sempre più rarefatti.
Come l'antica Roma state scivolando nella melma della palude Occidente, sabbia mobile letale.
sottovento ha scritto:
nb: ma le proteste dilagheranno (vedi Russia, senza sottovalutare nemmeno quelle di Hong Kong, ergo questi paesi comunisti rischiano un effetto domino (vedi Iran, vedi Nordcorea) e i loro sistemi "democratici" andranno in pezzi mentre voi starete ancora decretando la fine degli Usa.

Si si, Maria la trina schiaccia il Serpente con il lezzo dei suoi piedi-cristioti e impone a tutti il dollaro come nuovo rosario da recitare: "in dog we trust" (nel cane facciamo trust). Bello spot capitalista.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12622
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 13:49 
Ricordati che è stato un Papa a causare la fine del Comunismo!!!! (San Giovanni Paolo II), le cui pallottole in Piazza S. Pietro furono deviate dalla mano della Madonna.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 14:10 
Il Polacco era un ottimo attore, da lui è nata l'ultima farsa mariana, ma il muro l'ha fatto "crollare" chi l'ha costruito, chi ha sostituito il Soviet con la nuova bandiera massonica, sempre lo stesso staff teatrale; gli scemi continuano a credere ancora ai due blocchi.

Ah, non dimenticare i giubotti antiproiettile svizzeri, sono leggeri ed efficaci pure contro i Lupi Grigi che dimenticano di mirare in testa.
Spero che "maduna" non si sia fatta male alla manina di gesso, sai... una cal. 9...



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10682
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 16:28 
bleffort ha scritto:
sottovento ha scritto:
Aztlan ha scritto:
bleffort ha scritto:
Ma ricordati che prima o poi il comunismo moderno come quello che c'è in Cina vincerà nel mondo, siete in via di estinzione.
Quello però non è comunismo...

Infatti quello è soltanto il metodo cinese di attuare il Capitalismo ma Bleffort non ha ancora capito che anche li come da noi ci sono padroni e proletari per dirla con le parole da lui preferite.


Con la differenza che in Cina lavorano tutti, in Italia invece solo chi è iscritto ad un partito di Sinistra [:306]


Correzione necessaria. [:305] [:(!]

Ah e già che ci sono avete torto entrambi,

la Cina

che con lo Stato pianifica e controlla i settori strategici e lascia spazio all' iniziativa privata
certo non è Nè Comunismo Nè tantomeno Capitalismo... [:306]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 06/08/2019, 23:59 
Aztlan ha scritto:
bleffort ha scritto:
sottovento ha scritto:
Aztlan ha scritto:
bleffort ha scritto:
Ma ricordati che prima o poi il comunismo moderno come quello che c'è in Cina vincerà nel mondo, siete in via di estinzione.
Quello però non è comunismo...

Infatti quello è soltanto il metodo cinese di attuare il Capitalismo ma Bleffort non ha ancora capito che anche li come da noi ci sono padroni e proletari per dirla con le parole da lui preferite.


Con la differenza che in Cina lavorano tutti, in Italia invece solo chi è iscritto ad un partito di Sinistra [:306]


Correzione necessaria. [:305] [:(!]

Ah e già che ci sono avete torto entrambi,

la Cina

che con lo Stato pianifica e controlla i settori strategici e lascia spazio all' iniziativa privata
certo non è Nè Comunismo Nè tantomeno Capitalismo... [:306]


Chi cambia le frasi che ho scritto non è altro che un imbecille, le controdeduzione fatele con la vostra firma. [:303]

Se devo argomentare poi il discorso,in Sicilia è stato da sempre così come ho detto:
il lavoro cè l'ha chi:

1 - Chi è appoggiato ad un Partito politico (meglio di Destra) (in passato solo di Destra)

2 - Chi è raccomandato da qualche Proff."Luminare", che poi i figli di questi guarda caso ereditano tutti il Trono del Padre!.

3- Chi è appoggiato dalla Mafia

4- Chi è (molto meglio) raccomandato dalla massoneria.

Tutti gli altri possono gentilmente far largo a queste teste di ..... ed emigrare.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 07/08/2019, 11:34 
Immagine

6 agosto 2019

Gli Stati Uniti si estendono per quasi 10 milioni di chilometri quadrati e comprendono anche diversi territori insulari situati nell’Oceano Pacifico occidentale, oltre che Stati associati molto vicini alla Casa Bianca. Queste piccole isole, all’apparenza inutili retaggi di un passato imperiale e coloniale, hanno in realtà un grande peso strategico perché determinano gli equilibri geopolitici in una zona caldissima, dove l’ascesa della Cina è il pericolo numero uno che Washington intende contenere. Proprio Pechino ha capito l’importanza del gioco e sta iniziando ad adottare un piano volto a ridurre la presenza americana nel proprio cortile di casa.
I territori chiave

Di quali territori stiamo parlando? Di Palau, delle Isole Marshall e della Micronesia, piccole lingue di terra a nord dell’Australia e a pochi passi dalle Filippine definiti “stati liberamente associat””; ma anche di Guam, negli anni scorsi presa di mira dalla Corea del Nord, del Commonwealth delle Isole Marianne settentrionali e delle Samoa americane, nazioni indipendenti ma legate agli Usa da patti di libera associazione (Cofa). In virtù di tali accordi gli Stati Uniti sono autorizzati a gestire la difesa nazionale di ognuna di queste nazioni, impedendo addirittura l’accesso del territorio ai militari stranieri; Washington è inoltre obbligata a fornire loro assistenza finanziaria.
La strategia della Cina

La Cina vuole minare la collana di perle americana, distruggere ogni collegamento tra queste lingue terrestri e Washington. Come fa notare il South China Morning Post, nel caso in cui Pechino riuscisse a piazzare un punto d’appoggio militare su una delle isole citate, spaccherebbe a metà le difese statunitensi. Gli sforzi cinesi sono concentrati per lo più negli Stati federati di Micronesia, Palau e Isole Marianne, anche se il fiato del Dragone si inizia a sentire un po’ ovunque, grazie alla presenza commerciale nel settore della pesca. Nel 2014, in una delle Marianne settentrionali, Saipan, la società cinese di casinò Best Sunshine aprì un distaccamento e promise investimenti miliardari. I soldi sono poi stati assorbiti dal fondo pensione pubblico e, in parte, dirottati in altri servizi statali. Nel giro di pochi mesi la comunità cinese è così aumentata, tanto da creare pensieri agli americani.
Casinò, soldi e resort

I casinò sono usati dalla Cina come arma politica, attività attraverso le quali finanziare le attività politiche di quei candidati più vicini alle idee di Pechino che non a quelle di Washington. È il caso ad esempio del governatore della citata Saipan, che ha ricevuto 20,8 milioni di dollari derivanti da imposte sui citati casinò, oppure della Commissione dello status politico di Marianas, un organo che spinge per ottenere l’indipendenza dagli Stati Uniti e che ha incassato una sovvenzione di 150.000 dollari.

Tinian è un’altra isola in cui il copione non è poi così diverso: la Cina intende costruire qui casinò e resort, far girare l’economia e distribuire denaro a pioggia per avvicinare i governi locali alle istanze di Pechino. La scelta non è certo casuale, perché i due terzi di Tinian sono affittati dalle Forze armate statunitensi.

La Cina si è fatta viva anche in Micronesia, offrendo borse di studio per gli studenti e fornendo programmi di formazione tecnica ai lavoratori locali. Pechino ha poi costruito un edificio amministrativo e un centro sportivo a Pohnpei, mentre ha speso 10 milioni di dollari per creare un altro palazzo istituzionale nell’isola di Chuuk.
Le paure di Washington

Gli Stati Uniti hanno capito il gioco cinese e temono di perdere la loro influenza nell’area. Non a caso il segretario di stato americano, Mike Pompeo, ha in programma un incontro con i leader delle isole del Pacifico con cui gli Usa mantengono l’accesso esclusivo alla difesa. Tra l’altro gli accordi sull’assistenza economica di Washington a questi paesi scade nel 2023, e la Cina è pronta a infilarsi nella crepa. È ufficialmente iniziata la guerra per contendersi i punti strategici del Pacifico: in campo, tanto per cambiare, ci sono Cina e Stati Uniti.

https://it.insideover.com/politica/pian ... e_redirect


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 07/08/2019, 13:37 
Zelman ha scritto:
Wolframio ha scritto:
Zelman ha scritto:
Io farei però un'analisi del senso:
premessa: Dare la colpa agli Usa
Conclusione rapida: anche quando si ha torto
E quando si ha torto significa anche volere passare nel giusto
Questi sarebbero criteri ragionevoli?
Così si farebbe conoscenza! senza contraddizioni?
.................

Ok facciamo pure l'analisi del senso [:)]
Dai sempre la colpa agli americani. Anche quando hai torto.
Per farla semplice e comprensibile, prendiamo questo post qui sotto:
sottovento ha scritto:
Morley ha scritto:
Se fosse stato Allah lui avrebbe mirato alla statua della libertà, mica a due torri in procinto di essere dichiarate inagibili per anzianità.

La statua della Libertà non ospitava 5000 persone e credimi per la società americana il WTC rappresentava l'America molto di più della statua della Libertà che è solo un ritrovo per turisti.

Metti pure che Morley ha torto, dai sempre la colpa agli americani è comunque un criterio ragionevole. [:)]
Anche per il solo fatto che non hanno mosso un dito per evitare gli attentati alle torri ed al pentagono.

motivare ribaltando la figura retoria dell'argomentum post hoc ergo propter hoc risulta ancora più retorico
e cioè che se non hanno difeso le torri perchè non si sarebbero immaginati cosa la mente dell'inferno dei mohammed attà e gli altri avessero fatto, nello stordimento e nel chiedersi cosa stava accadendo per poi entro quelle poche decine di minuti, dopo i quali divenne evidente l'inconcepibile, cioè colpire ben due grattacieli, diventa la prova, per i contestatori, in mezzo al trauma del fatto evidente e insuperabile del nuovo paradigma del fatto prima impensabile, che dato che è accaduto (e, vedere sotto, gli americani sono creduti preparare tutto) allora vuol dire che non si sono difesi apposta e quindi lo hanno voluto e quindi sono colpevoli...
giusto per portare il fatto sulla realtà, non vi è evidentemente capitato di avere a che fare con persone dall'atteggiamento davvero malvagio: non potete prevedere le loro mosse, a me è capitato, anzi vi daranno persino la colpa per non esservi difesi, nel senso che se non vi difendete allora siete colpevoli
provateci a stare con certi musulmani, di quelli malvagi, a me è capitato, vi sfugge la vostra stessa presenza razionale e immaginativa, alla fine daranno la colpa a voi per il male da voi subito, e li dovrete ringraziare senza dolore, su! e così la musulmanitudine, almeno quella malvagia, vi è entrata nella razionalità, la sinistra radicale del mondo altro che reazioni di occidentali, vi dovrete sbarazzare delle vostre stesse radici: azzerarle, altro che esercizi webbiani di confutazione degli usa, provate ad entrare in un ghetto musulmano radicale e ascolterete quello che non avreste mai potuto concepire

e loro, gli americani, hanno per feedback che sono ovunque e come tali sono creduti essere degli dei, e DEVONO conoscere il passato il presente ma soprattutto il futuro, e come tali sono creduti che non possono non sapere quello che avverrà nel futuro, secondo il principio fallace ma presentato come dialettico che ogni cosa che avviene gli americani la preparano prima, come fossero padroni dell'essere e dell'ontologia mondiale, quindi non può esistere proprio nulla che non sia voluto dagli americani, il che è nel contempo un'accusa, una scusa per sè, i contestatori, e anche il tentativo di fare i vincitori pur essendo perdenti facendo esercizi circonvolutivi di notevole spessore e costruzione retorico, anche contro le evidenze, che è quello che in fondo è ricercato, le evidenze della presenza usa da negare e fare pagare...

Ma come, quando vogliono loro sanno tutto di tutti e poi a Pearl Harbor e New York hanno fatto fiasco? Inaffidabili.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: USA-RUSSIA-CINA Il Triangolo? NO! AI...
MessaggioInviato: 07/08/2019, 13:42 
Aztlan ha scritto:
che con lo Stato pianifica e controlla i settori strategici e lascia spazio all' iniziativa privata
certo non è Nè Comunismo Nè tantomeno Capitalismo... [:306]


Già, mica sono suicidi come Giuda l'USruraio bolscevico, ci tengono alla loro economia.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 76 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 13/11/2019, 00:01
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org