Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 876 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56 ... 59  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/10/2016, 20:27 
TheApologist ha scritto:
Essere "svegli" e capire il meccanismo del nwo é un bene, ma allo stesso tempo é mortificante perché ci si rende conto che la maggioranza della gente non si accorge di essere plagiata e vampirizzata ogni giorno, e questo causa un'impotenza mostruosa, almeno per quanto mi riguarda. Ci vogliono nervi saldi e molta pazienza!

Bisogna lavorare costantemente per raggiungere la "massa critica".
Non c'è altro modo per evitare di sentire quell'impotenza mostruosa di cui parli... [:D]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5698
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/10/2016, 20:54 
Mi piaceva il sound fantozziano della frase, ahahah! :D



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 04/10/2016, 18:59 
La Globalizzazione ed il Nuovo Ordine Mondiale

1346672-thumb-640x280.jpg


http://misteri.newsbella.it/la-globaliz ... -mondiale/

Un importante leader brasiliano, alcuni anni fa, ebbe a definire la “globalizzazione” come questa fosse in realtà il nuovo nome dell’imperialismo. Non si sbagliava, Temistocles, il quale fu in seguito assassinato per la sua attività di sindacalista, in circostanze poco chiare, ma lui era arrivato per approssimazione ad inquadrare il fenomeno che oggi sembra inarrestabile e di cui la forze sostenitrici del mondialismo non cessano di tessere incessantemente le lodi.

Per la verità non risulta difficile vedere l’abile travestimento operato dall‘elite finanziaria USA, una volta indossato il mantello della globalizzazione , nell’ imporre l’apertura illimitata dei mercati per avere il controllo dei circuiti finanziari, lo sfruttamento a proprio vantaggio delle risorse naturali, della forza di lavoro a basso costo ed il dominio dei mercati dove collocare in modo redditizio e sicuro, i propri capitali speculativi.

Colui che aveva spiegato molto bene il reale significato del termine “globalizzazione” fu l’economista nordamericano John K. Galbraith, ex consigliere dei presidenti Rooswelt e di Kennedy. Galbraith ebbe a dire: “Globalizzazione è un termine che noi, gli americani, abbiamo inventato per dissimulare la nostra politica di conquista economica in altri paesi e per rendere rispettabili i movimenti speculativi del grande capitale” (1997, John K. Galbraith ).

Galbraith, che aveva il dono di parlare chiaro, ad una precisa domanda dell’intervistatore, se risultasse vero che i paesi ricchi (grazie alla globalizzazione) riescono ad arricchirsi ancora di più a spese dei paesi poveri, rispose : “il vantaggio della globalizzazione per i paesi sviluppati e per le grandi corporations (multinazionali) è ben consolidato ed è il risultato della politica internazionale degli USA. Il problema della Casa Bianca e e della politica USA è l’assunzione del concetto che qualsiasi cosa sia positiva e vantaggiosa per le corporations debba essere considerata buona e vantaggiosa per tutti i paesi. Vedi: Business Journal

Questo spiega ad esempio l’insistenza con cui attualmente gli USA cercano di imporre in modo surrettizio i loro trattati come il TTIP in Europa con il pretesto della “liberalizzazione dei mercati”.

Ne discende che la Globalizzazione è di fatto la strategia dell’imperialismo USA nella sua fase finale di decadenza e rappresenta la forma moderna di dominio del grande capitale sovranazionale.
Nel tentativo costante di imporre il suo dominio mondiale, l’impero americano utilizza, fino alla sua massima esasperazione ed in modo sempre più subdolo, la propria forza politica, economica e militare, non più soltanto con i suoi strumenti di potere economico e finanziario come il Tesoro, il Pentagono, la Goldman Sachs, ma anche ricorrendo all’utilizzo degli organismi internazionali di cui dispone il controllo, come il WTO, il FMI, la Banca Mondiale, il BIS (BIS – Bank for International Settlements), l‘OMC Organizzazione del Commerico mondiale), la BRD, le agenzie di rating ( Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch), ecc..

La globalizzazione consente agli USA di imporre un percorso di costruzione di un nuovo ordine mondiale (NWO), voluto dalla stessa elite finanziaria che è la proprietaria e beneficiaria del processo di globalizzazione, caratterizzato dalla progressiva scomparsa degli Stati nazionali, sostituiti nel loro potere decisionale da organismi sovranazionali che hanno il compito di regolamentare i vari ambiti del sistema economico, finanziario, di assicurare un sistema decisionale che sia sottratto ai singoli Governi o Parlamenti, che assicuri il controllo degli interessi delle grandi corporations finanziarie e industriali.

Gli ideologi del sistema globale, mondialista, sono i neocons nordamericani, esponenti del conservatorismo della elite statunitense, gli stessi che hanno elaborato le teorie neo liberiste, il monetarismo e la liberalizzazione dei mercati, imposti come veri e propri dogmi.

I paesi che fanno resistenza a questo nuovo ordine mondiale, quelli che non vogliono assoggettarsi al dominio degli organismi sovranazionali, vengono presto investiti da una offensiva che, in alcuni casi tende al rovesciamento dei governi, tramite le tecniche di sobillazione interna, rese possibili dal completo controllo dei principali media e delle ONG mascherate da finalità “umanitarie”. Si tratta in questi casi di “rivoluzioni colorate” o di “primavere arabe” per creare destabilizzazione e rovesciamento di governi.

Quando questo obiettivo non sia facilmente raggiungibile con questi mezzi, si ricorre all’intervento militare diretto o indiretto, mascherato da finalità di “restaurazione della democrazia”, difesa di “dirittti umani” o altri pretesti, normalmente preceduti da una fase di demonizzazione dei governi e dei presidenti dei paesi ostili (Milosevic in Serbia, Saddam Hussein in Iraq, Gheddafi in Libia, Bashar al-Assad in Siria, ecc.).

Tutti paesi che rifiutavano la globalizzazione e le direttive economiche delle banche e corporations USA e per questo considerati “stati canaglia”.

Nella costruzione di questo ordine, già in fase avanzata, si tratta di creare un sistema capitalistico elitario, delinquenziale, precipuamente speculativo, che ricerca non soltanto i profitti netti e rapidi per evitare gli investimenti di lungo periodo, come quelli industriali, ma anche per amministrare la crisi di sovraproduzione per trasformarla in crisi finanziaria. In altre parole per saccheggiare la popolazione.

Questo sistema si basa su tassi di interesse molto bassi in modo da consentire l’apertura di crediti a larga scala con molte facilitazioni: promuove la vendita di beni durevoli, in specie di immobili, svalorizzati dal tasso di inflazione; sospinge i debitori in situazioni di insolvenza, rifinanzia i debiti in modo poi di appropriarsi degli immobili resi impagabili. Questo accade in tutti quei casi in cui circola il debito finanziario. Le popolazioni vengono trasformate in masse di debitori in questo che risulta il sistema dell’usura mondiale. Un sistema usuraio criminale gestito dai funzionari del grande capitale.

Per quanto legalizzato ed istituzionalizzato questo sistema non si può non considerare come uno stato delinquenziale.

In queste condizioni, quello che meno interessa è la produzione. Quella viene delocalizzata nei paesi a più basso costo di manodopera e minori limiti di garanzie ambientali. Ovviamente ancora più estraenea a questo sistema si trova qualsiasi illusione relativa al benessere sociale o all’equilibrio ecologico. Al contrario l’ossessione di liberalizzare porta ad una privatizzazione di tutti i servizi pubblici e di conseguenza ad un aumento dei costi per la popolazione relativamente alle spese sanitarie, ai servizi essenziali, all’assistenza sociale, ai trasporti, ecc.. L’esempio della Grecia è eclatante in proposito ma oltre a quella vi sono altri stati falliti che sono stati disastrati dall’intervento esterno degli USA e del conglomerato della finanza, dal Kosowo all’Ucraina, ad alcuni paesi dell’America Latina.

Lo stato delinquenziale distrugge ogni coesione sociale ed anzi tende ad esasperare le divisioni fra i vari strati sociali ed a creare un classe di parassiti privilegiati. Si assiste ad uno Stato che annulla ogni sovranità popolare non soltanto negli stati subalterni ma anche nello stesso stato dominante dove si mantiene una veste formale pseudo democratica ma il potere effettivo viene esercitato dalle concentrazioni delle lobby relative alle grandi corporations che controllano tutti i mezzi di informazione e gli apparati opachi dei servizi di intelligence, tramite i quali hanno la capacità di manipolare l’opinione pubbica secondo tecniche ben collaudate.

“La Globalizzazione non si può fermare, è un processo irreversibile e ci sia avvia verso una società multiculturale dove le differenze culturali ed etniche sono destinate a sparire” . Chi si oppone a questo processo si mette fuori dalla Storia e deve essere considerato un reazionario, un fascista o razzista e deve essere emargianto dalla società. Questo uno dei messaggi che viene inviato su tutti gli schermi dei media.

Neppure George Orwell era arrivato ad immaginare tanto.

Luciano Lago
fonte: http://www.controinformazione.info/la-g ... -mondiale/



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 3210
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
Località: Neutropoli
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 04/10/2016, 21:56 
quello che trovo assurdo è il tentativo di controllare un sistema iperconplesso come il mondo.

Quella gente non è ignorante affatto,sa bene questa impossibilità,quindi sembrerebbe assurdo quello che fanno.

Ma non lo è vi spiego perché,in parte,funziona.

Loro hanno virtualizzato il pianeta quel tanto che basta per farne partizioni ,come si fa con gli HD dei pc.

Quindi,operano come una RAM riproducendo sempre gli stessi comportamenti .

Con questo,robotizzano la gente e fanno del pianeta un laboratorio a cielo aperto,quando non è chiuso,dove tutto e tutti alla fin fine si assomigliano diversificandosi su aspetti che non gli fanno un baffo,a loro anzi...

In questo modo riescono a malapena a controllare e usare,nonché abusare.

Senonché , la partizione,adesso,continua a frammentarsi per conto suo ...muah...
e il tutto si atomizza,va a pezzi,si autodistrugge.

Con il tutto...tutti..o quasi.

Non resiste praticamente niente e nessuno,neppure loro .

Esattamente quello che succede in una psicosi schizofrenica,con in più problemi e problematiche obiettivi.

Una assurdità,quindi,maggiore di quella che volevano evitare,e questo pianeta sta nei guai fino al collo e più.

Non chiedetemi il senso e il perché di tutto questo , non lo voglio neanche sapere,perché,per realizzare una assurdità del genere ,bisogna essere assurdi ,quindi del tutto fuori da ogni logica e ragione.

A questo punto ,poi,parlare di colpe aliene,sarebbe parimente assurdo,dato che l'assurdo non ha specie ,è assurdo e basta!

Qualsiasi rimedio ,attualmente , farebbe lo stesso effetto degli antibiotici ,che tra qualche anno,saranno come un placebo,con grande gioia dei batteri.

I virus già stanno festeggiando il prossimo futuro,non tanto per l'HIV,ma per il declino progressivo del sistema immunitario e di tutte le difese psicofisiche umane.

Perciò,il Nuovo Ordine Mondiale o qualsiasi altro futuro di questo ospitale e evoluto pianeta,sarà un disastro oltre ogni previsione.

Loro sanno anche questo,quindi ,in parte,si sono e si stanno costruendo una via di uscita,sulla terra e non.

A parte questo assurdo contentino,il disastro se lo soffriranno tutto anche loro,come,praticamente,tutti.

Assurdo,vero?!

CVD

[:305]



_________________
https://thesky.freeforumzone.com/mobile ... 1&f=183131
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 14406
Iscritto il: 01/10/2009, 21:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 18/10/2016, 09:37 
Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8961
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 20/10/2016, 21:14 
Guarda su youtube.com



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5698
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 24/10/2016, 00:06 
E’ lo sport del calcio il nuovo strumento di controllo degli Illuminati?

Qualcuno le chiama “armi di distrazione di massa”, passatempi ricreativi per distogliere l'attenzione delle masse dalle nefandezze messe in opera dall'èlite che governa il pianeta e acquietarne il desiderio di uguaglianza e giustizia. Il calcio, il gioco-idolo dell'età contemporanea, si presta perfettamente a questo scopo. Con il suo giro di affari che si aggira sui 9 miliardi di euro annui, il calcio intrattiene e distrae circa 40 milioni di Italiani.




In fondo che cos’è il calcio? Un gruppo di 22 persone, suddiviso in due sottogruppi, che rincorrono una palla prendendola a calci su un prato per 90 minuti.
Intorno ad essi ci sono circa 80 mila persone che li guardano per due ore, più milioni di persone che li guardano in televisione.
Poi qualche partita spesso finisce sulle prime pagine dei giornali, alimentando discussioni e pettegolezzi per giorni e giorni.
Fin qui nulla di male. Certamente tutti gli sport sono divertenti da giocare e divertenti da guardare. Eppure, se si distoglie per un attimo lo sguardo dalla sua valenza ludica, si avverte quasi una sorta di regia occulta finalizzata a rendere il gioco del calcio uno dei maggiori business internazionali e un raffinato anestetico sociale.
Secondo i dati diffusi dalla lega calcio, i ‘sostenitori’ italiani del gioco del calcio sono circa 37 milioni di persone, i quali contribuiscono, con soldi propri, ad alimentare un giro di affari (compreso l’indotto) che si aggira sui 7,5 miliardi di euro, quasi il 5% del PIL italiano. Degli 8 miliardi raccolti dalle scommesse, quasi il 90% delle puntate deriva dal calcio. Lo stato italiano, dall’industria del calcio, ricava più di 1 miliardo di euro.

Immagine


Per farsi un’ulteriore idea sul denaro che gira nel mondo del gioco del calcio, basta guardare la classifica dei 10 giocatori più pagati in Italia, i quali raccolgono da soli 34,7 milioni annui di stipendio.

Immagine



Se i dati economici sono impressionanti, quello che sconcerta davvero è il fenomeno della tifoseria, o meglio, di quello che può definirsi a tutti gli effetti il ‘fanatismo calcistico’. I tifosi sono ovunque, provengono da ogni fascia socio-economica e sembrano moltiplicarsi di anno in anno.
Essi permettono che una partita di calcio condizioni le loro scelte di vita, regolando il loro tempo libero sui giorni e gli orari delle gare. Tutto sembra secondario: vita di coppia, educazione dei figli, acculturazione, aria aperta, vita sociale. Il primato spetta al nuovo idolo dei tempi moderni: il Dio Calcio che non ammette di essere messo in secondo piano.




Nonostante la grande maggioranza dei seguaci del culto del calcio appartenga alla classe impiegatizia e operaia, piuttosto che scandalizzarsi dei milionari compensi delle 22 persone che stanno in mezzo al campo, questi contribuiscono con una parte del loro stipendio ad alimentarne il business in nome della passione per la squadra di calcio della propria città, che per il 95% è formata da gente che proviene o da altre città italiane, o addirittura dall’estero . E allora per cosa tifano?
Molti degli appassionati di calcio conoscono perfettamente il nome di ogni singolo giocatore, sa esattamente quali sono le sue caratteristiche di gioco e sa perfettamente cosa sia successo in ogni singolo istante di una partita, dall’inizio fino alla fine. Per questi lo sport è più che un intrattenimento: è una ragione di vita. Con le nuove generazioni, il numero dei fanatici sportivi sembra aumentare in modo esponenziale.



Ancor più misterioso è l’interesse che segue quello che è successo sul prato nei 90 minuti di gioco. Per un’intera settimana, giornali e trasmissioni televisive discutono di quanto è avvenuto nel corso della partita, dando copiosi argomenti alle persone per discutere intere ore di… un gioco! E’ come se dopo una tornata di nascondino, i partecipanti discutessero delle varie strategie adottate durante il gioco. Magari litigando e spendendo soldi… ci si divertirebbe ancora così?
Infine, il fenomeno che più sconcerta e lascia interdetti è la violenza che il calcio è in grado di generare nell’animo dei tifosi. C’è la violenza manifesta, messa in opera da persone che in nome di un simbolo (quello delle squadra) che nemmeno gli appartiene, sfascia interi pezzi di città, si scontra con i propri avversari (per non dire nemici) dandosele di santa ragione. Spesso si finisce in ospedale e qualche volta all’obitorio. Ogni partita porta dietro di sé lo strascico di quello che viene definito ‘tifo violento’.




Ma c’è anche la violenza più sottile e strisciante delle cosiddette persone perbene, le quali pur non tirando sassi o sfasciando vetrine, non disdegna violenti improperi verbali generati da un animo esasperato, oppure mirabolanti bestemmie che lasciano a bocca aperta anche gli atei più ferventi.
L’obiettivo sembra essere quello di dividere. Dice un vecchio adagio latino “dividi et impera”! Potrebbe essere proprio questo l’obiettivo malcelato degli illuminati? Dividere ed esasperare gli animi del popolo per evitare che scatenino la loro frustrazione contro il potere (da loro) costituito?
Ma come ha fatto il calcio a diventare così popolare tra tutte le classi della società? Per cercare di comprendere il fenomeno bisogna fare un balzo indietro nel tempo. La patria del calcio moderno è l’Inghilterra, e in particolare, i college britannici. Il calcio nacque infatti intorno al 1870 come sport riservato esclusivamente all’élite aristocratiche ed economiche del paese: il football fu inizialmente praticato dai giovani delle scuole più ricche e delle università.
Curiosamente, uno sport destinato ai ricchi aristocratici, nei pochi anni successivi si è poi diffuso a macchia d’olio alle bassi classi popolari ed operaie delle periferie industriali. E come se improvvisamente i contadini cominciassero ad interessarsi al gioco del polo. Eppure, questo passaggio immediato del calcio dalla classe più alta alla classe più bassa della società non è avvenuto senza uno scopo.

Prima che si affermassero l’era industriale, le nuove tecnologie e le fabbriche, gli uomini vivevano generalmente della loro terra. La rivoluzione industriale comportò un generale stravolgimento delle strutture sociali, attraverso una impressionante accelerazione di mutamenti che portò nel giro di pochi decenni alla trasformazione radicale delle abitudini di vita, dei rapporti fra le classi sociali, e anche dell’aspetto delle città.
Nasce così la classe operaia che riceve, in cambio del proprio lavoro e del tempo messo a disposizione per il lavoro in fabbrica, un salario. Sorge anche il capitalista industriale, imprenditore proprietario della fabbrica e dei mezzi di produzione, che mira a incrementare il profitto della propria attività.
Alla fine del 19° secolo, c’era qualcosa che si diffondeva molto rapidamente nelle classi operaie europee: il movimento operaio generato dalla ribellione alle pessime condizioni lavorative. Queste associazioni si ponevano generalmente l’obiettivo di migliorare – attraverso le lotte sociali e le riforme – i salari e le condizioni di vita chiedendo, fra l’altro, la riduzione dell’orario lavorativo e la tutela del lavoro minorile e femminile. Tutto ciò minava alla base lo strapotere dei capitalisti industriali e dell’èlite al potere.

Ed è in questo contesto che il gioco del calcio, meraviglie delle meraviglie, è diventato popolare. L’idea di fondo era quella di distogliere la rabbia dei lavoratori dalla schiavitù industriale e dai ricchi capitalisti, creando una serie di squadre cittadine che si sfidassero in un gioco-sport capace di sublimare la frustrazione degli operai e sfogare l’aggressività nei confronti degli avversari. A distanza di più di un secolo, possiamo affermare che la missione è riuscita perfettamente.

Viene da chiedersi allora se la passione sportiva sia un fenomeno naturale, o se gli appassionati siano indotti a desiderare lo sport? Il fanatismo sportivo è stato creato dall’èlite al potere per distrarre le persone mentre saccheggiano i nostri diritti e la nostra libertà, istupidiscono i nostri figli e devastano il nostro patrimonio naturale, culturale ed economico. Utilizzando tecniche di ‘distrazione di massa’, questi venditori di fumo focalizzano l’attenzione del pubblico altrove, mentre compiono il loro saccheggio.
E’ ovvio che non è lo sport in quanto tale ad essere il problema, ma il modo in cui viene manipolato da questa gente senza scrupoli, il cui solo obiettivo vitale è il potere, il controllo e la ricchezza. Il fanatico dello sport non si rende conto di essere uno ‘schiavo’.




Non è difficile paragonare costoro agli animali del circo che dopo un addestramento severo e serrato dimenticano il loro habitat naturale e cominciano a saltare e ballare al comando dei loro padroni: sembra quasi che accettino la schiavitù, diventando una parodia della loro vera essenza naturale.
In altre parole, la nascita del fanatismo sportivo, e dei ricavi ad esso associati, è voluta e manipolata.

L’èlite, a quanto pare, approfitta del largo consenso suscitato dallo sport (come per la musica), costringendo le persone ad interessarsi primariamente di calcio, piuttosto che di cultura, politica, economia, diritti e arte, tutte attività che elevano l’animo dell’uomo. Quali sentimenti suscita invece uno sport così concepito? Rabbia, odio, violenza, istupidimento, volgarità e divisione.


http://www.ilnavigatorecurioso.it/2016/ ... lluminati/



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5698
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 23/12/2016, 01:14 
MASSONERIA-MEDICO EX MASSONE RACCONTA
Guarda su youtube.com



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 994
Iscritto il: 18/10/2013, 13:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 26/12/2016, 10:59 
Non ricordo se sia stato già segnalato in passato, comunque:

Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2017, 18:50 
McCain: Putin costituisce una “minaccia” per l’Ordine Mondiale

Senatore-Mc-Cain.jpg


http://www.informarexresistere.fr/2017/ ... -mondiale/

Il senatore statunitense, John McCain, ha dichiarato mercoledì scorso che il presidente russo, Vladimir Putin, costituisce una “minaccia” per l’ordine mondiale.

“Stiamo permettendo a Vladimir Putin di minare l’Ordine Mondiale (…) che deve essere mantenuto, lui, Vladimir Putin rappresenta una minaccia “, ha nanifestato il politico neocon nel corso di una intervista concessa al canale di notizie USA Fox News.

Il senatore del Partito Repubbicano, che si trova in visita in Lettonia, ha espresso il suo desiderio che gli “alleati europoei” di Washington siano consapevoli della minaccia (di Putin) e “si uniscano agli sforzi per contenere il comportamento irresponsabile di Putin”.

Il modo migliore per prevenire il cattivo comportamento della Russia è con un esercito affidabile, forte e determinato della NATO,” – ha dichiarato in Estonia il senatore repubblicano John McCain. Secondo la NBC, il senatore neocon ha assicurato che con Trump le relazioni tra gli Stati Uniti e la NATO rimarranno le stesse.

Allo stesso modo il senatore McCain ha denunciato che l’Amministrazione del presidente Barack Obama ” ha osservato passivamente” le “flagranti violazioni” del diritto internazionale da parte del mandatario russo.
Inoltre McCain, che guida una delegazione di congressisti statunitensi che stanno realizzando un giro per la Lettonia, Lituania, Ucrania, Georgia e Montenegro, è tornato a chiamare il capo di stato russo come “picchiatore ed assassino”, aggiungendo che “la forza è tutto quello che comprende Putin”.

Alcuni politici statunitensi hanno lanciato le loro denunce contro la Russia e personalmente contro il suo presidente, accusandolo di intervenire nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti dello scorso 8 Novembre, una accusa che Mosca ha totalmente rigettato.

Lo scorso Venerdì , Obama ha ordinato alla CIA di realizzare una indagine circa il possibile attacco cibernetico, alcuni giorni prima che questo organismo di intelligence arrivasse alla conclusione che la Russia era intervenuta a favore dell’allora presidente eletto Donald Trump.

Da parte sua Trump ha indicato come “ridicola” la conclusione della CIA ed ha accusato i democratici di dare fondo a questa trama per aver sofferto la maggiore sconfitta elettorale di tutta la storia.

Tuttavia, in qualsiasi modo, l’Amministrazione di Obama potrebbe annunciare questo Giovedì le misure di rappresaglia contro la Russia per essere intervenuta ad interferire nelle elezioni nord americane.

Fonti: Hispan Tv http://www.hispantv.com/noticias/ee-uu- ... en-mundial

Sputnik News https://it.sputniknews.com/politica/201 ... sa-Crimea/


A proposito di NEOCON..... niente, non mollano l'osso eh? [:304]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2017, 19:49 
[:D] ...'sto tizio è il loro Giulietto Chiesa! [:246]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18049
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2017, 21:14 
Ufologo 555 ha scritto:
[:D] ...'sto tizio è il loro Giulietto Chiesa! [:246]


McCain invece ha la tua stessa forma mentis.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1675
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2017, 22:26 
MaxpoweR ha scritto:
McCain invece ha la tua stessa forma mentis.


[^] [:264]



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 07/01/2017, 20:42 
IL POPOLO ITALIANO DEVE SAPERE COME SI E' ARRIVATI AL GOVERNO MONTI E AL SUCCESSIVO GOVERNO LETTA.

- Prima Parte -

Questo è il primo post di due post che informano il Popolo Italiano come si sono concretizzati realmente i Governi Monti ad oggi. Siamo certi che quanto riportato nei video è sconvolgente, ma senza la conoscenza e la consapevolezza non c'è rimedio all'attacco scellerato contro l'Italia e gli Italiani. Sopratutto ci si deve rendere conto di quanto sia realmente urgente andare ad elezioni al più presto. Da notare che mentre Mario Monti era già membro della Bilnderbreg, Enrico Letta prima di essere eletto Presidente del consiglio è entrato nella Bilderberg.

Guarda su youtube.com



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 20/01/2017, 21:53 
Intanto l'agenda prosegue....senza piu' vergogna....

La Crimea potrebbe ospitare un vertice sul nuovo ordine mondiale

La Crimea potrebbe ospitare un’importante conferenza tra i leader di Stati Uniti, Russia e Cina per stabilire un nuovo ordine mondiale. Lo ha annunciato l’organizzazione di cooperazione Crimea-Cina.

"I dogmi e gli stereotipi obsoleti portano ad una crescente incomprensione reciproca, all'aumento delle tensioni internazionali, alla nascita e all'espansione dei conflitti. Il sistema di blocchi locali sta diventando inutilizzabile. È tempo di accordi globali. Reputiamo inevitabile la riunione dei leader dei paesi da cui dipende il mondo. Riteniamo possibile, necessaria e giustificata l'organizzazione di una conferenza di Jalta 2.0 [per] gettare le basi di un nuovo ordine mondiale che garantisca la pace, la sicurezza, lo sviluppo e la prosperità", recita il comunicato dell'organizzazione sino-crimeana.

Per dare maggior peso simbolico al vertice si è reputato opportuno realizzarlo proprio nella citta di Jalta, dove già nel 1945 si era tenuto il vertice tra i capi politici dei tre principali paesi alleati — Franklin Delano Roosevelt, Winston Churchill e Iosif Stalin — avevano stabilito i principi dell'ordine mondiale dopo la Seconda guerra mondiale.

L'organizzazione ha spiegato che il formato ideale vede la partecipazione al summit del presidente russo Vladimir Putin, del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e del presidente della Repubblica popolare cinese Xi Jinping.

L'organizzazione Crimea-Cina dipende direttamente dal governo regionale e ha come obiettivo lo sviluppo e l'implementazione di un piano d'azione per promuovere la cooperazione tra Crimea e Cina.

Fonte



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 876 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56 ... 59  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 15/10/2019, 17:53
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org