Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 868 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4141
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 22/11/2018, 15:27 
Cita:

The Economist 2019: La copertina con sfondo nero senza immagini ci fa capire come sarà il nuovo anno

Immagine

Oggi ci occupiamo della copertina che viene pubblicata ogni anno come “previsioni” di politica ed economia, fatta dal Magazine della potente famiglia Rothschild: The Economist 2019 .

Immagine

La copertina della famosa rivista The Econmist dell’anno precedente era abbastanza misteriosa, appariscente e caricata non solo di simbolismo esoterico, ma con messaggi dettagliati che ci mostravano chi sono “Quelli” al potere… gli stessi che organizzano conflitti, guerre e gli eventi che accadono nel mondo , progettato da … “Loro” … inclusa la famiglia Rothschild.

Uno dei motivi per cui le copertine della rivista The Economist sono così significative per i teorici della cospirazione è perché in esse vengono riflessi gli eventi che accadranno, indicando che determinati eventi che si verificano a vari livelli sono manipolati.

E’ Interessante notare che la copertina corrispondente all’anno 2019 è il numero 33. Un numero maestro, Kabbalistico, che viene sempre preso in considerazione da questi maghi satanisti che di solito invocano poteri demoniaci per i loro scopi, e non potrebbe essere più che sorprendente e strano che la copertina per il 2019 manca delle immagini già riconosciute con le quali di solito si specula su ciò che sta arrivando… ecco perche la copertina del 2019 è totalmente nera.

Cosa ci stanno dicendo i Rothschild con la loro copertina numero 33 completamente nera? Hanno in serbo qualcosa di oscuro per tutti noi? Qual è il messaggio dietro tutto questo? Loro non fanno mai una copertina in maniera casuale.

Nella rivista si parla delle prospettive del governo di Trump con un nuovo Congresso, la “realtà” della Brexit, le elezioni in India, Indonesia, Nigeria e in tutta Europa, le innovazioni tecnologiche dell’Intelligenza Artificiale e della Cina, del Viaggio spaziale 50 anni dopo l’atterraggio sulla Luna e la cultura lunare 500 anni dopo Leonardo da Vinci.

Molti parlano già di questa copertina e delle previsioni più oscure che vanno da un colpo di stato a Donald Trump o un attacco contro di lui, segnando una sorta di lutto globale, fino alla terza guerra mondiale e alla fine dell’umanità, lasciando Tutto nel nulla, letteralmente nero.

Immagine

Come abbiamo detto, “alcune” delle loro copertine hanno a volte riflesso alcuni dettagli di cose che sono accadute come la nomina e l’elezione di Trump come presidente degli Stati Uniti e la guerra che sarebbe stata stabilita da George Soros contro di lui ed un massiccio esodo che vediamo oggi verso gli Stati Uniti, promosso da quella stessa élite che vuole imporre il nuovo ordine mondiale comunista, o anche come l’elezione di Angela Merkel alle elezioni in Germania un anno fa.

Dal momento che nel mondo della cospirazione hanno rivolto gli occhi su quelle copertine, tutto ha ruotato attorno all’annuncio della fine del mondo e della Terza Guerra Mondiale, ma ancora queste cose non sono accadute. Forse non vogliono una fine così fatalistica … per il momento.

Sebbene gestiscano il mondo della simbologia e la psicologia delle masse, potrebbero dare un avvertimento che quando la luce si spegnerà … regnerà l’oscurità. Non c’è dubbio che la copertina 33 abbia uno sfondo che può avere significati diversi, se guardiamo al Medio Oriente, di che colore è la bandiera dello Stato Islamico? proprio come la copertina di The Economist … sfondo completamente nero e alcune lettere bianche.

O la bandiera della “santa fratellanza catalana della bandiera nera” … anche li con uno sfondo nero come il carbone e una stella bianca, e come dimenticare gli anarchici, i massoni, che di solito fanno i loro rituali sulla griglia in bianco e nero .. avrà a che fare con la copertina del 2019? Con i massoni e i loro piani?

Ora andiamo alla copertina di The Economist del 1988, dove i Rothschild hanno fatto un annuncio molto importante per il mondo ed è stata una profezia per 30 anni … cioè per il 2018-2019, era una fenice che nella sua testa porta il simbolo del lignaggio degli Illuminati, il fleur-de-lis, mostrando che è quella stirpe che effettuerà quella predizione.

Immagine

La fenice è arroccata sul dollaro e sul petto una moneta con la quale è stata annunciata l’arrivo di una valuta mondiale che hanno chiamato a quel tempo come “Phoenix”. Si ricordi che in quel momento non c’era internet come oggi, in modo da non fare riferimento a criptomonete o pagamenti virtuali perchè in quel momento era tutto completamente sconosciuto. Ma è chiaro che parlare o annunciare qualcosa di importante per queste date, per quanto riguarda uno dei piani relativi al nuovo ordine mondiale, come l’ imporre una moneta unica per tutti.

Stavano provando con l’Amero ma non ha funzionato, hanno cercato con il dollaro e non ha funzionato, in questi tempi sentiamo Maduro parlare per esempio di Petro, una moneta che potrebbe fare le loro transazioni in giro per l’olio con la Cina e Russia. La Russia ha cercato di promuovere la sua criptovaluta ma le banche russe si sono opposte. Putin ha detto che ogni paese dovrebbe avere la proprio cripto valuta…

In The Economist hanno detto nel 1988:
in 30 anni, americani, giapponesi, europei pagheranno per i loro acquisti nella stessa valuta e probabilmente anche in molti paesi relativamente poveri. I prezzi saranno indicati non in dollari, yen o marchi tedeschi, ma diciamo in Phoenix. La Phoenix sarà la valuta preferita per le aziende e gli acquirenti, in quanto sarà molto più facile delle attuali valute nazionali, che a quel tempo saranno viste come uno strano ostacolo che ha causato molte interruzioni nella vita economica del ventesimo secolo.

Ad ogni modo, il modo in cui interpretano il 2019, il bianco e nero, è preoccupante, sintetizzando i tempi attuali in cui il mondo è più che mai diviso tra due forze, alcune tirando a destra e altri a sinistra e con quel desiderio di governare tutti con un’unica forza, una singola religione, una moneta unica, che sperano di mettere in atto il prima possibile. Una cosa è certa, in caso di un reset, un crollo del mercato azionario, una crisi o qualsiasi altra cosa … noi sappiamo già chi sarà a muovere i fili…





https://www.hackthematrix.it/?p=21827


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4141
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 02/01/2019, 17:13 
Cita:

La copertina dell’Economist 2019 e` piena di messaggi criptici


Uno sguardo al simbolismo criptico trovato sulla copertina dell’Economist “The World in 2019” che include i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Cosa stanno cercando di dirci?

Ogni dicembre, la rinomata rivista The Economist pubblica un’edizione speciale che prevede le tendenze e gli eventi dell’anno a venire. E ogni volta, la copertina di queste edizioni è un’elaborata raccolta di immagini che si riferiscono a varie persone e concetti. Mentre il significato di alcune di queste immagini è ovvio, altri sembrano essere codificati per “quelli che sanno”. L’edizione di quest’anno non fa eccezione. In realtà, è più criptica che mai.

Perché qualcuno dovrebbe passare il tempo a decifrare queste copertine? Perché il The Economist non è solo una pubblicazione – è direttamente connesso con l’élite mondiale. È in parte proprietà della famiglia bancaria inglese Rothschild e il suo redattore capo, John Micklethwait, ha partecipato più volte alla Conferenza del Bilderberg. In breve, la leadership diell’Economist ha una conoscenza approfondita del programma elitario e fa del suo meglio per promuoverlo.

Immagine

In questa copertina del 1988 dell’Economist vediamo la creazione di una moneta mondiale chiamata Phoenix – uno dei simboli preferiti dell’élite occulta. L’uccello si erge su una pila di monete nazionali in fiamme.

Come potete vedere nei miei articoli sulle edizioni 2015 e 2017 del The Economist, queste copertine sono spesso piene di simbolismo d’élite occulto, mescolate a messaggi sottili sui molti modi in cui l’élite controlla le masse. L’edizione 2019 è più sfacciata che mai.

IL MONDO NEL 2019

Immagine

Questa è la descrizione pubblicata dal The Economist sul suo sito ufficiale:

Il mondo nel 2019 si baserà su tre decenni di successo editoriale: sarà la 33a edizione. Guarderà avanti alle prospettive dell’amministrazione Trump con un nuovo Congresso, la realtà della Brexit, le elezioni in India, Indonesia, Nigeria e in tutta Europa, l’intelligenza artificiale e la Cina, I viaggi nello spazio 50 anni dopo l’atterraggio sulla Luna e alla cultura 500 anni dopo Leonardo da Vinci.

Si noti che la descrizione ha sottolineato il fatto che “questa sarà la 33a edizione”. Perché enfatizzare questo dato numerologico casuale? Perché il 33 è il numero più importante nella Massoneria? Ciò avrebbe senso perché la copertina presenta un intenso simbolismo massonico attraverso le opere di Leonardo da Vinci.

LEONARDO DA VINCI

Il tema principale di questa copertina è Leonardo da Vinci perché il 2019 segnerà il 500 ° anniversario della sua morte. Come tale, lo stile artistico sembra riprendere un manoscritto di da Vinci.

Il primo dettaglio che si potrebbe notare è la scrittura speculare. Perché tutto è scritto al contrario? Il fatto che Da Vinci scriveva spesso specularmente e` un mistero. Alcuni sostengono che non volesse sporcarsi di inchiostro mentre stava scrivendo; altri credono che non volesse che altre persone rubassero le sue idee. Coloro che hanno studiato le tendenze occulte di da Vinci credono che la sua scrittura all’indietro possa avere qualcosa a che fare con il fatto che volesse nascondere le sue conoscenze esoteriche. Ai suoi tempi, coloro che lo accusavano di essere un eretico chiamarono le sue opere scritte al contrario “scritti del diavolo”. Nei circoli occulti, la scrittura speculare è spesso associata al satanismo e alla magia nera, basata sull’inversione dei simboli.

Diamo un’occhiata al simbolismo della copertina.

L’UOMO VITRUVIANO

Al centro della copertina c’è l’uomo vitruviano, famoso disegno di Leonardo da Vinci raffigurante un uomo compreso in un cerchio e un quadrato. Si dice che sia una rappresentazione dell’”l’uomo perfetto”.

Immagine

L’originale uomo vitruviano con i commenti di Leonardo da Vinci scritti al contrario.

Mentre l’Uomo Vitruviano è spesso descritto come uno “studio delle proporzioni umane”, ha un significato simbolico molto più profondo nei circoli occulti – specialmente nella Massoneria. Rappresenta esotericamente il corpo umano (il microcosmo) come riflesso dell’intero universo (il macrocosmo) – un principio ermetico riassunto dal detto “Come sopra, così sotto”.

Lo schizzo di Da Vinci era basato sulle opere di Vitruvio, un architetto romano considerato il “Primo Gran Maestro” della Massoneria. In modo abbastanza appropriato, l’Uomo vitruviano descrive visivamente il fine ultimo della Massoneria: ovvero la quadratura del cerchio.

Nel simbolismo massonico, il quadrato rappresenta il corpo fisico e il cerchio rappresenta l’anima. Su una scala più ampia, il quadrato rappresenta il mondo materiale, mentre il cerchio rappresenta il regno spirituale. Uno degli scopi della Massoneria è armonizzare questi due mondi opposti (fisico e spirituale) per creare l ‘”uomo perfetto”. Questo concetto è pienamente rappresentato nel logo della Massoneria.

Immagine

La squadra e il compasso massonici

Il logo della Massoneria combina una squadra e un compasso: due strumenti utilizzati nell’architettura. la squadra è usata per disegnare quadrati mentre il compasso viene usato per disegnare cerchi. Con la “quadratura del cerchio”, si dice che il massone realizzi la divinità.

Non approfondirò le connessioni tra da Vinci e l’occultismo perché ciò richiederebbe un intero libro (e non sto parlando del Codice da Vinci). Ricordiamoci che, per la sua 33a edizione di fine anno, il The Economist presenta un “moderno” uomo vitruviano.

Immagine

L’uomo vitruviano del 2019 indossa occhiali per la visione notturna, o forse dei visori per la realta` virtuale. La sua visione viene migliorata o peggiorata da questo apparato tecnologico? Nelle sue mani tiene una foglia di cannabis, una palla da baseball e uno smartphone. Si potrebbe sostenere che tutte queste cose sono usate per distrarre e pacificare l’uomo moderno attraverso le compagnie farmaceutiche, la grande tecnologia e l’intrattenimento.

L’uomo vitruviano ha anche due tatuaggi. Sul suo avambraccio c’è una doppia elica, il simbolo che rappresenta il DNA. Molto probabilmente si tratta di un riferimento all’intensa ricerca sulla modificazione del DNA avvenuta nel settore privato. Il DNA dell’uomo vitruviano è stato alterato?

Nei pressi del suo cuore è tatuato “# MeToo”. Mentre il movimento #metoo avrebbe dovuto mostare il lato oscuro di Hollywood, ha anche creato un clima di censura e repressione in cui molte persone sono state accusate, giudicate e condannate all’espulsione dalla sfera pubblica.

In una mano, l’Uomo vitruviano tiene una bilancia – un classico simbolo che rappresenta la giustizia. Tuttavia, la bilancia è fortemente inclinata sul lato che ha 5 persone contro 4. È questa la Corte Suprema degli Stati Uniti, che ha recentemente eletto un nuovo giudice controverso?

Nel complesso, il moderno uomo vitruviano sembra essere cieco, indebolito, distratto e represso. Il cerchio attorno a lui che un tempo simboleggiava il regno spirituale è ora la Terra. L’uomo vitruviano ha perso la sua anima? Ora si preoccupa solo delle questioni terrene?

RICONOSCIMENTO FACCIALE

La copertina presenta una replica esatta dello schizzo di Da Vinci che analizza le proporzioni della testa umana. Sopra l’immagine è scritto (al contrario) “Riconoscimento facciale”, che rappresenta il passo successivo nella tecnologia di sorveglianza del Grande Fratello.

Un titolo dal The Guardian su Taylor Swift che ha fatto scannerizzare i volti dei suoi fan senza preavviso o consenso.

La copertina del The Economist analizza anche le proporzioni della testa di Donald Trump.

Immagine

Le linee sulla testa di Trump sono diverse da quelle sopra. Notare il contorno di una bandiera americana rovesciata

I GASDOTTI DI PUTIN

Immagine

L’altro capo di stato in copertina è Vladimir Putin con le parole “Pipeline di Putin”. Questo è un riferimento ai gasdotti che vengono costruiti dalla Russia, dalla Siria, dagli Stati post-sovietici e persino dall’Europa. NordStream 2, un gasdotto che collega la Russia alla Germania, dovrebbe essere completato nel 2019. Questo progetto altamente controverso è stato ritenuto un “atto di tradimento” dalla Germania, poiché i critici dicono che lascerà l’Europa alla mercé dell’energia russa.

TurkStream, un gasdotto Russia-Turchia, è stato lanciato nel novembre 2018 e contribuirà a consolidare l’economia e l’influenza regionale della Russia.

PINOCCHIO

Immagine

Proprio dietro a Putin c’è Pinnochio – un burattino il cui naso cresce dopo aver detto una bugia (fatto divertente: il racconto di Pinocchio è anche una profonda allegoria massonica). La copertina quindi implica che qualcuno mentirà nel 2019. Ma chi? Trump e Putin (gli unici due politici in copertina)? L’élite in generale? Kanye West? Nessuna risposta sembra essere chiara. Solo il The Economist dice alle masse che gli viene mentito in generale. Grazie ragazzi.

I QUATTRO CAVALIERI DELL’APOCALISSE

Immagine

Proprio sotto Putin, in piedi sul Nord Europa e di fronte all’America, ci sono i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Il libro dell’Apocalisse descrive i cavalieri come messaggeri del Giudizio Universale. Si dice che il Cavallo Bianco simboleggi la Conquista, la Pestilenza e la venuta dell’Anti-Cristo; Il cavallo rosso rappresenta la guerra; il Cavallo Nero è associato alla Carestia e il Cavallo Pallido porti la Morte. Previsioni alquanto catastrofiche.

Perché il The Economist ha aggiunto queste figure bibliche estremamente minacciose alla copertina? Non c’è una spiegazione chiara.

CICOGNA

Immagine

Questo può essere interpretato in alcuni modi, e tutti sono sconvolgenti. È la rappresentazione classica di una cicogna che trasporta un neonato. Tuttavia, c’è un dettaglio importante: c’è un codice a barre sulla sacca che trasporta il bambino.

Questo potrebbe essere un riferimento ai bambini creati in laboratorio con specifiche (editando il genoma si ottiene il bambino desiderato), una pratica controversa che dovrebbe acquisire slancio nel 2019.

Un bambino ottenuto con questa pratica è un embrione umano che è stato geneticamente modificato, di solito seguendo le linee guida stabilite dal genitore o dallo scienziato, per produrre tratti desiderabili. Questo viene fatto usando vari metodi, come la germinazione genetica o la diagnosi genetica preimpianta (PGD). Questa tecnologia è oggetto di un dibattito etico, sollevando il concetto di “superumani” geneticamente modificati per incrociare e infine sostituire gli esseri umani moderni.
– Wikipedia

Il secondo significato di questa immagine potrebbe essere il traffico di bambini. I codici a barre sono posizionati sui prodotti per tracciare l’inventario e completare le transazioni. È un modo piuttosto efficace (e inquietante) di simbolizzare il traffico di bambini.

Infine, considerando il fatto che la cicogna è proprio sotto i quattro cavalieri dell’Apocalisse, questa immagine potrebbe anche avere un significato biblico. Il Libro dell’Apocalisse afferma che, dopo il rapimento, le persone sulla Terra saranno state costrette a ricevere il “marchio della Bestia” (666) per “comprare o vendere”. Il marchio della bestia verra` applicato alla nascita per costringere una persona a sottostare al regno del male?

ALTRE IMMAGINI

La copertina contiene molte altre immagini riferite agli eventi che il The Economist prevede avverranno nel 2019. Ecco una rapida carrellata.

In cima alla copertina, una freccia indica la macchina volante di da Vinci verso la luna. Questo potrebbe essere un riferimento alle molte società private che mirano a viaggiare sulla luna nel 2019. Va anche notato che stiamo vedendo la luna crescente sulla copertina, il principale simbolo associato all’Islam.

C’è un’altra “macchina volante” (una vera e propria) sotto le parole “Nuovi orizzonti dell’Ultima Thule”. Questo si riferisce al veicolo spaziale New Horizons della NASA che si avvicinera` al misterioso oggetto distante Ultima Thule a Capodanno.

Sotto la luna è un vulcano. C’e` da aspettarsi l’eruzione di un vulcano?

In basso a sinistra (in piedi sul Brasile) c’è un pangolino. È sotto minaccia dell’estinzione.

Il 2019 sarà il 150 ° anniversario della nascita di Gandhi; È anche il 200 ° anniversario della nascita di Walt Whitman (mostrato sotto Pinnochio).

Angelina Jolie è il volto di Mona Lisa – il capolavoro di da Vinci. In cima alla copertina vediamo “Angelina Jolie: rispondere ai rifugiati”. Potrebbe essere utilizzata per promuovere il nuovo “Patto di migrazione” delle Nazioni Unite. In effetti, la Jolie è attualmente l’inviato speciale dell’UNHCR, l’Agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite.

CONCLUDENDO

La copertina di “The World in 2019” è una riflessione dell’élite occulta. Combina simbolismo occulto con riferimenti al controllo e alla manipolazione delle masse. Ci vuole anche un bizzarro piacere nel preannunciare eventi catastrofici con riferimenti vaghi e inspiegabili.

Al centro di tutto c’è l’Uomo vitruviano, un simbolo usato dai massoni per rappresentare un umano che raggiunge il pieno potenziale. Tuttavia, la versione 2019 è accecata e distratta da cio` che propone l’élite. Seguiremo il sentiero desolato che prevedono?




http://www.complottisti.info/la-coperti ... -criptici/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16280
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2019, 13:42 
Quelle degli altri anni hanno avuto un qualche riscontro?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14610
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2019, 14:49 
vimana131 ha scritto:
Cita:

La copertina dell’Economist 2019 e` piena di messaggi criptici


Uno sguardo al simbolismo criptico trovato sulla copertina dell’Economist “The World in 2019” che include i Quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Cosa stanno cercando di dirci?

Ogni dicembre, la rinomata rivista The Economist pubblica un’edizione speciale che prevede le tendenze e gli eventi dell’anno a venire. E ogni volta, la copertina di queste edizioni è un’elaborata raccolta di immagini che si riferiscono a varie persone e concetti. Mentre il significato di alcune di queste immagini è ovvio, altri sembrano essere codificati per “quelli che sanno”. L’edizione di quest’anno non fa eccezione. In realtà, è più criptica che mai.

Perché qualcuno dovrebbe passare il tempo a decifrare queste copertine? Perché il The Economist non è solo una pubblicazione – è direttamente connesso con l’élite mondiale. È in parte proprietà della famiglia bancaria inglese Rothschild e il suo redattore capo, John Micklethwait, ha partecipato più volte alla Conferenza del Bilderberg. In breve, la leadership diell’Economist ha una conoscenza approfondita del programma elitario e fa del suo meglio per promuoverlo.

Immagine

In questa copertina del 1988 dell’Economist vediamo la creazione di una moneta mondiale chiamata Phoenix – uno dei simboli preferiti dell’élite occulta. L’uccello si erge su una pila di monete nazionali in fiamme.

Come potete vedere nei miei articoli sulle edizioni 2015 e 2017 del The Economist, queste copertine sono spesso piene di simbolismo d’élite occulto, mescolate a messaggi sottili sui molti modi in cui l’élite controlla le masse. L’edizione 2019 è più sfacciata che mai.

IL MONDO NEL 2019

Immagine



http://www.complottisti.info/la-coperti ... -criptici/


la profezia dell'armadillo??

armadillo.png



Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7785
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2019, 14:58 
caro mik,
non è un armadillo, ma un pangolino, nel sito dice:

Cita:
In basso a sinistra (in piedi sul Brasile) c’è un pangolino. È sotto minaccia dell’estinzione


ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8289
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2019, 15:22 
Immagine

Attuallissimo ed evidente il significato dell’uomo vitruviano [:)]



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14610
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 03/01/2019, 17:26 
mauro ha scritto:
caro mik,
non è un armadillo, ma un pangolino, nel sito dice:

Cita:
In basso a sinistra (in piedi sul Brasile) c’è un pangolino. È sotto minaccia dell’estinzione


ciao
mauro


ah ecco
in effetti non ero proprio sicuro
della corrispondenza con l'armadillo,
anche se un pò c somigliava..
era divertente la connessione con zerocalcare..

Immagine

Immagine

forse le specie sono imparentate


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4137
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 15/01/2019, 13:02 
Massoneria, servizi deviati, Gladio: le minacce di morte del giudice all’imprenditore che non poteva più pagarlo


Immagine



______________________________________________
Le confessioni fiume rese da Flavio D’Introno ricostruiscono gli ingranaggi del presunto sistema di corruzione nel tribunale di Trani e accusano i pm Antonio Savasta e Michele Nardi. Quest'ultimo non esita a promettere di far uccidere D'Introno se avesse raccontato ad altri il loro rapporto: accade, come dice l'imprenditore, quando “dopo dieci anni, il pozzo si è prosciugato” e non poteva più pagare il magistrato, che era arrivato a chiedergli - oltre a orologi, diamanti e vari benefit per centinaia di migliaia di euro - anche due milioni di euro per corrompere altri giudic
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Ci sono la massoneria e i servizi segreti deviati. C’è persino il sistema Gladio, l’organizzazione paramilitare nata su impulso della Nato in chiave antisovietica. Sono gravide di questi riferimenti le minacce di morte raccontate, quando, “dopo dieci anni, il pozzo si è prosciugato”. Le confessioni fiume rese dall’imprenditore di Corato (Bari) Flavio D’Introno dicono di una paura piena, ma anche di depistaggi e di una fuga all’estero ben architettata, il “sistema Albania”. Le sue parole ricostruiscono gli ingranaggi del presunto sistema di corruzione nel tribunale di Trani e inchiodano il magistrato Michele Nardi, almeno stando alle oltre 800 pagine di ordinanza firmata dal gip del Tribunale di Lecce Giovanni Gallo. Ieri, sono state eseguite le misure di custodia cautelare in carcere a carico suo e dell’ex pm di Trani Antonio Savasta, oltre che di un ispettore di polizia. Tra le misure interdittive notificate, una è a carico del noto imprenditore Luigi Dagostino.

LE MINACCE DI MORTE E LO SPAURACCHIO GLADIO
“Disse che se io parlo allora mi doveva far ammazzare da questi dei servizi segreti, tanto lui a Lecce era molto potente, conosceva gip, capo procura, conosceva tutti, disse: ‘Tu sei un morto che cammina se parli’, disse”. Così D’Introno ricostruisce lo “stillicidio” durante gli interrogatori, perché Nardi ci andava giù pesante quando lui non era disponibile: “Quando faccio vedere la tua foto – gli avrebbe detto – faccio uscire a uno e viene qua… io ho i contatti con i servizi segreti. Ho sentito “Inzerrillo” disse su un altro procedimento penale della struttura Gladio”. Lo ribadisce più volte: “Nardi mi ha minacciato di morte dicendosi capace di fare del male sia alla dottoressa Licci (la pm, ndr) che a me che al luogotenente Santoniccolo per il tramite dei servizi segreti deviati”. Così Flavio D’Introno s’è deciso a parlare. Inizialmente, riferisce solo dei suoi rapporti con Nardi, cerca di tener fuori Savasta, in virtù del “patto d’onore” tra loro. Pian piano, però, si apre e delinea i contorni di quella che lui stesso definisce “associazione a delinquere” finalizzata alla corruzione in atti giudiziari, accusa che per il gip ha sostanza.

L’imprenditore 46enne fa di più: per dare maggiore riscontro alle sue dichiarazioni, nell’autunno scorso prende a registrare con lo smartphone i colloqui al bar e altrove. A tratti i rapporti si invertono. Savasta evidentemente ha seri timori: lo invita a non dire nulla di loro e gli promette 50mila euro per fuggire alle Seychelles. È il “prezzo del silenzio di D’Introno – è annotato nell’ordinanza – così come emerge il pieno coinvolgimento anche di Nardi nella strategia finalizzata a comprare il silenzio, provvedendo a fornirgli i mezzi per fuggire dall’Italia e rendersi definitivamente irreperibile”. Il 18 novembre 2018, Savasta consegna a D’Introno i primi 1.800 euro a titolo di anticipo, perché “diciamo tu ti rendi conto che dovremmo vergognarci di vivere per quello che uscirà fuori di **********”, gli spiega l’ex pm.

A CIASCUNO IL SUO RUOLO
È l’epilogo di un’organizzazione in cui ciascuno ha il suo ruolo, nella ricostruzione fatta dal pm Roberta Licci e dal procuratore di Lecce Leonardo Leone De Castris: “Nardi è colui che stabilisce le regole organizzative dell’associazione e la ripartizione dei profitti”, “crea i contatti, acquisisce informazioni”; Savasta, “in virtù delle sue funzioni presso la Procura di Trani, concretamente ha il potere di intervenire ed agisce attivando le più disparate iniziative giudiziarie”; Vincenzo Di Chiaro, ispettore presso il commissariato di Corato, “ha il compito di predisporre false relazioni di servizio e comunicazioni di reato, tutte puntualmente ‘canalizzate’ in modo tale da farle pervenire direttamente a Savasta” ed è il trait d’union tra quest’ultimo e D’Introno; Simona Cuomo, nella sua veste di avvocato, “fornisce copertura giuridica alle iniziative concordate”, costruendo anche false denunce. Grazie a questa architettura si sarebbe consumata più volte la svendita della funzione giudiziaria, un “asservimento, e la circostanza rende se possibile ancora più squallida l’intera vicenda, che i due magistrati – scrive il gip – offrono all’imprenditore D’Introno per risolvere i suoi guai giudiziari, imprenditore visto quale una ‘gallina dalle uova d’oro’ a cui spillare denaro e altre utilità in ogni possibile occasione”.

IL SISTEMA DEL 10%
Dalle carte, disseminate di omissis, emerge che i due magistrati hanno tenuto rapporti diretti anche con altri imprenditori, capitolo su cui le indagini sono ancora in corso. Il sistema, comunque, sempre lo stesso: Nardi “pretendeva il 10 per cento su tutte le questioni trattate da altri magistrati grazie alla sua intercessione”. Pur essendo ormai da diversi anni in servizio a Roma, ora come pm e prima nell’ispettorato del ministero della Giustizia, aveva, a quanto pare, porte aperte nella locale Procura: “Nardi – stando a quanto riferito da D’Introno – aveva il tabulato dei turni dei magistrati di Trani ed era in grado di segnalarmi i giorni precisi per fare in modo che le denunce da me presentate andassero direttamente nella competenza di Savasta”. Nardi tornava nella sua città ogni fine settimana e “ogni dieci, quindici giorni io gli consegnavo soldi in contanti, 1000, 2000, 1500”, rivela l’imprenditore.

In un decennio gli avrebbe dato di tutto, come prezzo della mediazione “ma anche con il pretesto di dover comprare il favore di altri giudici”: un viaggio a Dubai da 10mila euro; la ristrutturazione di un immobile a Roma per 120mila euro e di una villa a Trani per 600mila; diverse somme in contanti; un Rolex d’oro dal valore di 34mila euro; due diamanti da 27mila euro ciascuno. Nardi inizia a proporre poi investimenti nella capitale, come due appartamenti in Piazza di Spagna, finiti in una indagine per bancarotta fraudolenta che lui sta seguendo. Di più: gli chiede due milioni di euro, somme che giustifica come necessarie per corrompere altri giudici, ad una settimana dalla definizione del processo Fenerator in cui l’imprenditore è imputato per usura. D’Introno, però, non ha più soldi. E da quel procedimento giudiziario, anche in appello, ne esce con una condanna. Dopo anni di versamenti, inizia a pensare di “essere stato sfruttato senza in fondo ottenere i risultati che gli erano stati garantiti”.

IL TENTATIVO DI DEPISTAGGIO
Nardi a quel punto gli fa paura: vanta amicizie potenti e la capacità di influenzare gli ambienti giudiziari. Del procedimento a suo carico a Lecce, ad esempio, sembra sapere molto sin dall’inizio, grazie ad una talpa (non individuata) nel palazzo di giustizia salentino. Poiché sa – è la motivazione per cui è stata accolta la richiesta di custodia cautelare in carcere – tenta la carta dell’inquinamento probatorio: “In sostanza – spiega D’Introno – lui mi diceva di riferire volutamente durante i contatti telefonici delle circostanze non aderenti alla realtà, per creare delle prove a suo favore che gli servivano per depistare le nostre indagini di cui lui era sempre a conoscenza. In questo modo si garantiva l’impunità o meglio una imputazione più blanda, di cui era stato già rassicurato da sue fonti interne alla Procura di Lecce”. Per lo stesso motivo, Nardi avrebbe orchestrato con l’avvocato Cuomo una strategia tale da rendere Savasta “il capro espiatorio di tutta la vicenda”. Invece, l’imprenditore puntualizza: sì, “erano un tutt’uno” ma “Savasta eseguiva gli ordini di Nardi. Nardi comandava, la parola precisa”.

COME PILOTARE I PROCESSI
Su “mandato di Nardi” e con la collaborazione dell’ispettore Di Chiaro, Savasta avrebbe cercato di pilotare i processi di primo e secondo grado in cui era imputato D’Introno. Lo avrebbe fatto, in cambio di complessivi 300mila euro, con il fuoco incrociato: stando all’impianto accusatorio, si è mosso attivando – pur non essendo titolare del procedimento Fenerator – procedimenti penali a carico di parti offese e testimoni, a mezzo stralcio da suoi procedimenti concernenti persone e vicende del tutto scollegate. Al poliziotto il compito di creare l’input, depositando annotazioni di polizia giudiziaria e informative di reato attestanti false circostanze e supportate da false dichiarazioni rese da due uomini di D’Introno. Tutto con l’obiettivo di minare l’attendibilità delle prove d’accusa a carico di quest’ultimo. L’imprenditore sarebbe stato aiutato anche per fronteggiare cartelle esattoriali per milioni di euro e nel tentativo di un “golpe aziendale” nella Ceramiche San Nicola, una delle più redditizie aziende di famiglia, che avrebbe voluto sfilare dalle mani del padre e della sorella attraverso un continuo attacco giudiziario sferrato da Savasta.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9623
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 05/02/2019, 00:30 
MaxpoweR ha scritto:
Quelle degli altri anni hanno avuto un qualche riscontro?


Si può dire in base ai fatti che c'è un consenso che quella rivista venga usata per comunicare (tra loro, più che con noi).

Dopotutto è inverosimile che esista un gruppo whatsapp degli Illuminati [:302]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9623
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 05/02/2019, 00:43 
Notare il panda: sembra più un orso dal muso. Un riferimento ad una futura modifica genetica per renderlo di nuovo onnivoro a tutti gli effetti [?]

E i cavalieri dell' apocalisse a me paiono significativamente (e ridicolmente) scorrazzare nel punto in cui si trova l' Inghilterra e basta.


Se è così si sono firmati la condanna da soli perchè gli inglesi non sono gli svedesi o altro e se provano a mandarli all' aria saranno loro a mandarli all' aria su scala globale con una crescita record.


Il fatto che il disegno sia truccato in modo da far sembrare Trump "anomalo" rispetto a quel soggetto dello studio di Leonardo
abbinato al riferimento alle intelligenze artificiali e riconoscimento facciale e alla cicogna con codice fiscale
fa temere il peggio.

Ovvero, che insieme al marchio della bestia decidano prima chi non sarà degno neanche di riceverlo
perchè troppo pericoloso per il sistema e "de-selezionato"... prima o dopo la nascita, a seconda della generazione.

Il solito mondo al contrario dove si continua a selezionare dal peggio per il peggio ancora... nulla di nuovo sotto il sole.
Come sopra così sotto? Lo scopriremo presto, secondo me. Per me un Intervento da parte Loro potrebbe essere imminente a questo punto.
Specie se qui continuano con questa farsa del cattivone Putin e provano a mettere insieme le tessere della "terza guerra mondiale a pezzetti" (cit. quando ci vuole ci vuole)...



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 314
Iscritto il: 24/03/2009, 14:47
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 20/03/2019, 18:53 
Da vedere con attenzione:

Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 1412
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 20/03/2019, 21:38 
Thethirdeye ha scritto:
"Una delle cause che dobbiamo eliminare è il modo in cui ci lasciamo dividere e soggiogare sulla base delle nostre diverse appartenenze religiose, razziali, politiche, sociali, e di una serie praticamente infinita di conflitti e divisioni. Se una delle cause principali del controllo sul genere umano è la divisione, allora per rimuoverla non dobbiamo fare altro che UNIRCI. Non saremo mai d’accordo su tutto, ne dovremo esserlo. Che mondo noioso se lo fossimo. Ma ciò non significa che non possiamo unirci sulla base di ciò che condividiamo e fondere le nostre forze per proteggere e ripristinare le libertà che riguardano tutti. Destra, sinistra, neri, bianchi, cristiani, musulmani o ebrei, tutti siamo vittime dello stato globale fascista degli Illuminati. Finchè le persone non smetteranno di ingaggiare tra loro delle arroganti e inutili battaglie per la superiorità, saremo tutti divisi e soggiogati in una versione globale della Germania fascista o della Russia e della Cina comuniste. Non importa quale sia la vostra religione, la vostra razza o la vostra fede politica. Qualunque esse siano avete il diritto di crederci e, per quanto mi riguarda, potete fare quello che volete, purchè non cerchiate di imporre agli altri la vostra volontà e le vostre convinzioni. Ciò che mi sta a cuore è il diritto di ognuno a seguire liberamente il proprio percorso all’interno di questa Grande Illusione che chiamiamo mondo “fisico”. Ma perché ognuno di noi sia veramente libero, TUTTI dobbiamo essere veramente liberi. Quando un’altra persona perde la propria libertà è come l’avessimo persa anche noi. L’uccisione di un bambino in Afganistan non è meno grave dell’uccisione di un bambino di New York, o viceversa. Di questo siamo tutti responsabili e dobbiamo maturare insieme e unire le nostre forze. Il numero delle persone che esercitano consapevolmente la propria manipolazione al servizio degli Illuminati è solo una piccolissima parte della popolazione mondiale. Costoro raggiungono i propri obiettivi solo grazie al nostro consenso e la nostra cooperazione, favoriti dall’interesse egoistico, dall’ignoranza o dall’apatia. Le piramidi del controllo esistono solo perché noi vogliamo farle esistere. Il poter di una piramide sta alla sua base, non al suo vertice, eppure di questo sembriamo non accorgerci. Gli illuminati stanno lassù solo perché noi vogliamo che stiano lassù. La nostra reazione deve essere pacifica perché rispondere alla violenza con la violenza e all’odio con l’odio rende quelli che protestano identici a quelli contro cui protestano. Si diventa ciò che si combatte, per cui noi non dobbiamo assolutamente combattere gli Illuminati ma cessare di cooperare con loro. Il rifiuto pacifico e compatto a cooperare con il sistema di controllo e di dittatura è di gran lunga il mezzo più efficace per rovesciare quei gruppi di potere. Invece di combattere contro le piramidi, noi dobbiamo voltar loro le spalle e osservarle mentre cadono su se stesse, una volta che la cooperazione non le sostiene più. Ogni giorno assistiamo a una montatura cinematografica che crediamo essere reale. Ma non lo è. E’ un velo dietro al quale i piani malevoli degli Illuminati possono attuarsi in quella segretezza che è essenziale al loro successo. Settimana dopo settimana, quella montatura si rivela per quello che è, un’illusione da realtà virtuale finalizzata a imprigionare la mente umana collettiva. Non possiamo più giustificare la nostra inazione sulla base della mancanza d’informazioni. Chiunque voglia davvero informarsi può farlo. Cosa volete – cosa vogliamo – fare a questo punto? E’ questa la domanda che ognuno deve porsi se vuole evitare che gli Illuminati creino quel campo di concentramento globale, quella schiavitù generalizzata, che si manifesta, ogni giorno sotto ai nostri occhi".

David Icke


Se ognuno fosse sè stesso e non il satellite di qualche altro, se riducesse al minimo la dispersione e concentrasse al massimo la sua identità, non ci sarebbe nessun altro in grado di farlo schiavo di nulla, ma agli OGM piace allargarsi, creare aggrega-zioni, fare sfoggio di cose inutili che costano catene.

Chi manderebbero gli Illuminati contro tali Umani? Nessuno eseguirebbe i loro ordini.
E adesso invece, grazie alla partecipazione globale al coro, possono mandare i robots, realizzati dal degenere umano stipendiato, fautore e vittima della sua stessa schiavitù.



_________________
Cos'è un'illusione?

E' la favola a cui ti piace credere.


Immagine

E cos'è un OGM idiota?

E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7785
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: Cospirazioni: Illuminati, NWO e Massoneria
MessaggioInviato: 21/03/2019, 10:06 
Corruzione: scoperta una loggia segreta in Sicilia, 27 arresti

http://www.msn.com/it-it/notizie/other/ ... ar-BBV2i4Y

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 868 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 23/03/2019, 23:41
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org