Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 872 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47 ... 59  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12642
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 05/01/2018, 19:18 
La natura del nostro Pianeta vivo sa quel che fa, vuol dire che per la nostra Terra questo clima è una sua cura. [:D]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 05/01/2018, 19:43 
D'accordissimo; poi sono comuque eventi ciclici (qui a esempio non si vede più la nebbia, quella vera, da 20 anni!)



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19551
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 06/01/2018, 00:07 
bleffort ha scritto:
La natura del nostro Pianeta vivo sa quel che fa, vuol dire che per la nostra Terra questo clima è una sua cura. [:D]



quando un organismo combatte contro una infezione di solito la temperatura aumenta.... [:246]

Anche se nel caso specifico l'aumento di temperatura(quanto meno se considerato come indotto dall'uomo) è una scemenza. Sta semplicemente cambiando il clima come è sempre successo presumibilmente in accordo con i cicli solari.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12642
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 06/01/2018, 00:47 
Ufologo 555 ha scritto:
D'accordissimo; poi sono comuque eventi ciclici (qui a esempio non si vede più la nebbia, quella vera, da 20 anni!)

Quì dove vivo io lungo la costa del Canale di Sicilia la nebbia si vede spesso ed è quella vera e pulita. [:D]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 06/01/2018, 14:11 
Lo so; anche qui inizia quella pulita e ... finisce per far diventare neri i parabrezza ed i fari ... [8)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7083
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 25/04/2018, 20:44 
Di sicuro è cambiato qualcosa rispetto a 20/30 anni fa!
Io, mai stato allergico in vita mia, da tre anni a questa parte mi ritrovo ogni primavera a lottare contro i pollini, che non mi avevano mai dato fastidio prima.
Quindi mi "godo" tutto il corollario: notti insonni, starnuti, occhi che prudono che te li caveresti... Chi è allergico lo sa bene!
Per cui... Chili di fazzoletti, antistaminici a iosa, decongestionanti, colliri, pomate al cortisone e tanti soldini che se ne vanno.
Quest'anno poi è un macello, quasi 30 gradi in aprile... Le piante esplodono. E poi rimane tutto verde fino ai primi di novembre... Mi ricordo che quando andavo alle elementari a fine settembre già cominciavano a cadere le foglie.



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4681
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 25/04/2018, 20:57 
TheApologist ha scritto:
Di sicuro è cambiato qualcosa rispetto a 20/30 anni fa!
Io, mai stato allergico in vita mia, da tre anni a questa parte mi ritrovo ogni primavera a lottare contro i pollini, che non mi avevano mai dato fastidio prima.
Quindi mi "godo" tutto il corollario: notti insonni, starnuti, occhi che prudono che te li caveresti... Chi è allergico lo sa bene!
Per cui... Chili di fazzoletti, antistaminici a iosa, decongestionanti, colliri, pomate al cortisone e tanti soldini che se ne vanno.
Quest'anno poi è un macello, quasi 30 gradi in aprile... Le piante esplodono. E poi rimane tutto verde fino ai primi di novembre... Mi ricordo che quando andavo alle elementari a fine settembre già cominciavano a cadere le foglie.

Da 4/5 anni lo stesso sta succedendo a mio fratello.
Inoltre ha problemi con qualsiasi bevanda che contenga coloranti, alimentari ovviamente.
Non è che le scie chimiche c'entrano in qualche modo?? [:291] [:291]



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7083
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 25/04/2018, 21:17 
Mah forse è per il fatto che il caldo ormai arriva prima e di botto, e l'organismo nei soggetti particolarmente predisposti non fa in tempo ad abituarsi a considerare i pollini come innocui, per cui si scatena la reazione del sistema immunitario.
Poi tutte le schifezze che mangiamo e l'inquinamento faranno il resto...
È una bella rogna anche per tuo fratello, mi dispiace, comprendo bene il disagio!



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4681
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 26/04/2018, 13:46 
TheApologist ha scritto:
Mah forse è per il fatto che il caldo ormai arriva prima e di botto, e l'organismo nei soggetti particolarmente predisposti non fa in tempo ad abituarsi a considerare i pollini come innocui, per cui si scatena la reazione del sistema immunitario.
Poi tutte le schifezze che mangiamo e l'inquinamento faranno il resto...
È una bella rogna anche per tuo fratello, mi dispiace, comprendo bene il disagio!

Ti ringrazio per la solidarietà nei confronti di mio fratello.
Comunque mi fa un pochino invidia, perché LUI, con questa "scusa", beve, solo della buona grappa Nonino o Nardini. [:294] [:294] [:294]
MANDI MANDI.



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4889
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 02/07/2018, 21:52 
Cita:


Freddo record nella notte polare antartica: termometro giù a -97,8°C
Sfiorati i -100 gradi celsius sulla Terra: è la temperatura più bassa mai registrata sul nostro Pianeta


Sulla Terra non era mai stato registrato un freddo così intenso: i -97,8 gradi centigradi sono stati rilevati durante la gelida notte polare in Antartide. Si tratta di un freddo estremo, quasi "extraterrestre" quello rilevato dai satelliti termici e analizzato dagli scienziati durante le buie notti polari antartiche: nello studio, pubblicato dal Geophysical Research Letters, gli esperti hanno confessato, infatti, che si tratta di una temperatura estrema per il nostro Pianeta, considerando quindi la nostra posizione nel sistema solare. Ted Scambos, ricercatore del National Snow and Ice Data Center ha affermato che "questo angolo della Terra si avvicina tantissimo al limite più estremo possibile, così tanto da sembrare un altro Pianeta".

Le ultime misurazioni hanno infranto i record precedenti: nel 1983 la Stazione russa Vostok ha rilevato, da una stazione a terra, una temperatura dell'aria di -89,2°C non lontano dal Polo Sud. A questa temperatura l'uomo non potrebbe nemmeno respirare se non utilizzando speciali maschere riscaldate. Secondo gli esperti però, la stazione Vostok potrebbe non essere il punto più freddo in assoluto. Le rilevazioni via satellite, sorvolando la zona, riescono ad arrivare nei punti più remoti, irraggiungibili dall'uomo.

Ed è così, grazie ai satelliti, che i ricercatori hanno scovato un centinaio di piccole zone di freddo eccezionale, localizzate sulle zone più elevate dei ghiacciai: si tratta si piccole sacche e insenature in cui il freddo glaciale ristagna perché l'aria è più pesante.




http://www.meteo.it/freddo-record-notte ... -97-gradi/



Cita:


Antartide, le rocce sotto i ghiacci salgono ed evitano il collasso
Il fenomeno è molto più rapido del previsto


Dopo il primo bilancio della riduzione dei ghiacci in Antartide, recentemente pubblicato e che ha indicato la perdita di 3.000 miliardi di tonnellate in 25 anni, i dati dei satelliti indicano che le rocce sottostanti si stanno sollevando, in un meccanismo che potrebbe ripristinare l'equilibrio. E' quanto emerge dalla ricerca pubblicata sulla rivista Science e coordinata dall'italiana Valentina Barletta, dell'Università Tecnica della Danimarca.

Il meccanismo osservato nell'Antartide Occidentale, rilevano i ricercatori, potrebbe aiutare a ripristinare l'equilibrio evitando il catastrofico collasso dei ghiacciai ed il conseguente aumento del livello dei mari.

Il processo nel quale la crosta terrestre si solleva in seguito alla riduzione del peso dei ghiacci si chiama 'aggiustamento glaciale isostatico' (Gia) e finora si riteneva che potesse avvenire su scale temporali piuttosto ampie, nell'ordine di 10.000 anni. I nuovi dati indicano invece che il fenomeno è attivo costantemente, al ritmo di 41 millimetri l'anno.

La deformazione del suolo, misurata grazie ai dati Gps, indica che la viscosità del mantello terrestre al di sotto dell'Antartide occidentale è più bassa del previsto e che il fenomeno del sollevamento della crosta terrestre può adesso essere misurato su scale molto più piccole, nell'ordine di secoli e perfino di decenni.


http://www.ansa.it/canale_scienza_tecni ... 549ab.html


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 27/08/2018, 14:49 
Cita:
ESCLUSIVA: documenti rivelano che la filantropia liberale sta condannando il pianeta al disastro climatico

https://comedonchisciotte.org/esclusiva ... climatico/



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4889
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 02/09/2018, 22:27 
Cita:

Ghiacci in fusione in Groenlandia? Nient'affatto!
Alcuni dati reali smentiscono gli articoli catastrofici.

Immagine
Immagine

I dati parlano chiaro, più di mille parole, di mille articoli scritti per inculcare che il clima stia andando allo sfascio, che l'Artico stia irrimediabilmente e rapidamente fondendo.

Non che le temperature costantemente sopra la media per mesi ci lascino indifferenti, ma l'informazione dovrebbe contemplare anche i dati che invece gettano letteralmente ghiaccio sul fuoco e ci rassicurano almeno un po'. Invece il nulla. Eppure sono dati che si sono possono facilmente reperire e che in qualche modo rincuorano.

Rispetto al 2012 ad esempio la Groenlandia sta segnando un clamoroso recupero di ghiacci, con una concentrazione che si è portata anche oltre la media del periodo preso in considerazione per la sua valutazione e lontana anni luce dai valori preoccupanti del 2012.

Ma c'è di più: arriva anche una buona notizia dai ghiacci artici! Il loro volume non solo non è ulteriormente diminuito ma in questa annata ha dato ottimi segnali di ripresa che fanno ben sperare, così come si vede dal grafico che vi postiamo. Nel 2018 la situazione è migliorata rispetto ad alcune recenti annate e potrebbe migliorare ancora visto che la fine dell'estate è ormai vicina.

Perché allora questi grafici appaiono solo su pochi siti? Semplice, perché il catastrofismo vende molto di più di una notizia rassicurante. Il comandamento è che il ghiaccio si deve sciogliere, deve fondersi e si fonderà, anche a costo di manipolare mappe, grafici ed immagini che arrivano dal Polo, tanto chi potrà mai constatarlo di persona tra la popolazione non addetta ai lavori?

Preoccupiamoci giustamente per il riscaldamento del clima ma senza dimenticarci di fornire tutte le informazioni, anche quelle "scomode"...




http://www.meteolive.it/news/In-primo-p ... to-/74338/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 10/09/2018, 13:55 
Cita:
L’ondata di caldo globale è sintomo della fase iniziale del ciclo di collasso della civiltà

Benvenuti in un pianeta [con rialzo termico] di 1°C: il precursore della catastrofe di 8°C in 82 anni, se continuiamo a consumare combustibili fossili come se non ci fosse un domani.

https://comedonchisciotte.org/londata-d ... a-civilta/



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9368
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 10/09/2018, 20:16 
Il clima ha sempre avuto alti e bassi di temperatura anche quando non si faceva largo uso di combustibli fossili.
Questo articolo non mi piace.



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Clima questo sconosciuto
MessaggioInviato: 10/09/2018, 20:57 
Wolframio ha scritto:
Il clima ha sempre avuto alti e bassi di temperatura anche quando non si faceva largo uso di combustibli fossili.

Ma non abbiamo mai rischiato di superare +8°C sulle medie stagionali in 82 anni, quindi dovrà pur esserci una ragione ed è certamente di origine umana.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 872 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47 ... 59  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 28/05/2020, 20:52
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org