Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 254 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo
Autore Messaggio

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 19:39 
La fonte Q era una favola alchemica. I canonici conservano ancora indizi di questa favola che la teologia successiva ha quasi completamente trasformato.

Cecco, pensaci un poco prima di rispondere a istinto.

Per tornare all'ipotesi suggerita da leviatan, se supponiamo che Gesù zelota sia stato veramente incoronato nel 36, come mi pare suppone anche Filipponi, dobbiamo supporre anche che il passo sia stato eliminato dalle opere di Flavio.
Non abbiamo nessuna speranza di far trionfare la nostra ipotesi.

Ma se diciamo che Gesù non è stato crocifisso e che i vangeli sono solo una raccolta di bugie, e lo dimostriamo, allora abbiamo ancora qualche possibilità di successo.


Ultima modifica di Pier Tulip il 08/07/2011, 19:44, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 21:57 
Cita:
Cit. Pier; E come vuoi che si chiami: Gesù.


allora Gesù è l'arrosto di una favola.
Per scoprire che i vangeli sono favole basta leggerli.
Es: Gv.[7/1] Dopo questi fatti Gesù se ne andava per la Galilea; infatti non voleva più andare per la Giudea, perché i Giudei cercavano di ucciderlo.
[7/8] Andate voi a questa festa; io non ci vado, perché il mio tempo non è ancora compiuto".
[7/10] Ma andati i suoi fratelli alla festa, allora vi andò anche lui; non apertamente però: di nascosto.
[7/11] I Giudei intanto lo cercavano durante la festa e dicevano: "Dov'è quel tale?".
[7/14] Quando ormai si era a metà della festa, Gesù salì al tempio e vi insegnava.
[7/15] I Giudei ne erano stupiti e dicevano:..----> Vangelo secondo Cecco[1/1]Che cretini che siamo, lo abbiamo tanto cercato per ucciderlo, e adesso che l’abbiamo qui, siamo diventati tutti rinco-…….i. Alleluia!!!!!!!!]
Cecco



Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 251
Iscritto il: 16/09/2009, 17:48
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 23:14 
Cita:
Leviatan fa l'ipotesi che sia stato crocifisso sotto Pilato, molto più logica, ma perchè chiamarlo Giovanni e non lasciargli il nome con cui è universalmente conosciuto?
Messa così potrei anche essere d'accordo ma la mia opinione è che il vangelo segreto di Marco c'entra e forse è stato scritto dallo stesso "Gesù".



Personalmente quando parlo di Giovanni di Gamala mi riferisco al primogenito di Giuda il Galileo!
Quale che fosse il suo vero nome non e' dato saperlo!
Dici:perchè invece di Giovanni non lo si chiama Gesù?
Per la stessa ragione per la quale il padre si chiama Giuda e non Giuseppe il falegname!
Certo e' che, se si chiamasse veramente Gesù allora il testimonium flavianum non sarebbe un falso!ripensandoci non accenna mai ai cristiani e potrebbe riferissi alla vera storia del personaggio in questione:il figlio di Giuda il Galileo!

Relativamente al vangelo secreto di Marco da una semplice lettera che contiene due passaggi,quelli riferitici da Morton Smith non possiamo dedurre molto!

un saluto


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/07/2011, 09:16 
per leviatan

Riferendomi al vangelo segreto non mi riferisco ai passi epurati, non li ho nemmeno riportati nel libro perchè potranno essere argomento di una futura trattazione.
Mi riferisco alla descrizione che ne fa Clemente il quale conferma che era un vangelo per iniziati, come viene detto anche in Lc 8,10.
E insieme a questo passo, sempre nei canonici, si possono rintracciare diversi passi di un pensiero alternativo ermetico e misterico.
Se poi analizziamo bene Filippo e Tommaso i passi incriminati si moltiplicano.
Se infine aggiungiamo che oltre dieci episodi dei vangeli possono essere considerati allegorici, cioè rappresentazioni ermetiche di altre cose, dovrai per forza convenire con me che gli zeloti nei vangeli non c'entrano proprio niente.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/07/2011, 13:02 
Per Cecco

Cita:
Per scoprire che i vangeli sono favole basta leggerli.


Se convieni che i vangeli sono una favola perchè vi ostinate a commentarli come fossero un racconto storico?

Cominciate a cercare allegorie e descrizioni ermetiche e può darsi che si accenda una lucina.

Ti è sfuggita la frase di dresda nel commento al mio libro?:
Interessantissimo, il tuo discorso su Giovanni Battista e Gesù... veramente mi hai aperto gli occhi!

Un caloroso saluto
Pier



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 11:38 
Cita:
Citaz. Pier; Se convieni che i vangeli sono una favola perchè vi ostinate a commentarli come fossero un racconto storico?
Cominciate a cercare allegorie e descrizioni ermetiche e può darsi che si accenda una lucina.


Queste favole servono per sapere se sotto c'è qualcosa di storico da scoprire.
Tutto è lì detto "MA ARTATAMENTE NASCOSTO" parole del prof. Filipponi.

LO HANNO CHIAMATO ANCHE IL BATTISTA
Lc.[2/7] Diede alla luce [size=150]il suo figlio primogenito
, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell'albergo.

Mc.[6/3] Non è costui il primogenito, figlio di Maria, fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non stanno qui da noi?". E si scandalizzavano di lui.

Di Mac, Dei Ricchi:nRiportiamo il testo per capire quanto la persecuzione era rivolta a Giovanni e non a Gesù:
[22/1] Accortosi di essere stato giocato dai magi, Erode si adirò e mandò dei sicari, dicendo loro: "Ammazzate i bambini dai due anni in giù".
[2] Maria, avendo sentito che si massacravano i bambini, prese il bambino, lo fasciò e lo pose in una mangiatoia di buoi.
[3] Anche Elisabetta, sentito che si cercava Giovanni, lo prese e salì sulla montagna guardandosi attorno, ove nasconderlo; ma non c'era alcun posto come nascondiglio. Elisabetta, allora, gemendo, disse a gran voce: "Monte di Dio, accogli una madre con il suo figlio".
Subito il monte si spaccò e l'accolse. E apparve per loro una luce, perché un angelo del Signore era con loro per custodirli.
[23, 1] Erode, nel mentre, cercava Giovanni, mandò dei ministri da Zaccaria, dicendo: "Dove hai nascosto tuo figlio?". Rispose loro: "Io sono un pubblico ufficiale di Dio e dimoro costantemente nel tempio del Signore, non so dove sia mio figlio".
[2] I ministri se ne ritornarono per riferire tutto ciò a Erode. Adiratosi, Erode disse loro: "E' suo figlio colui che regnerà su Israele!". Mandò, perciò, di nuovo da lui per dirgli: "Dì proprio la verità: dov'è tuo figlio?
Sai bene che il tuo sangue sta sotto la mia mano". QUINDI POSSIAMO SEMPRE PIÙ AFFERMARE CHE LA VITA DI “GIOVANNI” FU UTILIZZATA PER COSTRUIRE, FALSAMENTE, QUELLA DI GESÙ.
Maria senza nessuna preoccupazione, fascia suo figlio e lo pone in una mangiatoia.
Mentre la centenaria Elisabetta da esperta scalatrice, scappa sul monte a nascondere suo figlio Giovanni.
Era Giovanni che doveva essere il re di Israele, perche gli viene ucciso suo padre nel prosieguo della favola.

Dell’amico Giovanni Dalla Teva:
1)Giovanni il Galileo di Gamala, crocifisso da Vitellio in anno domini, 36 e.v.
2)Giuda-Teuda, decapitato da Cuspio Fado, in anno domini, 44 e.v.
3)Giacomo e Simone, crocifissi, in anno domini, 46-48 e.v.
4)Menaem-Giuseppe, lapidato Eleazar e seguaci, in anno domini, 66 e.v.
5)Eleazar Ben Jair e di Lisia o Lidia, morto suicida, in anno domini,73 e.v.

Libro VII:272 infatti tutti i castighi che mai possono colpire un uomo si abbatterono su di loro anche fino all'ultimo istante di vita, facendoli morire fra i più atroci tormenti d'ogni sorta…..[……..]……..

Libro VII:263 Eppure GIOVANNI fece sì che anche costoro sembrassero più moderati di lui; egli infatti non soltanto eliminò chiunque dava giusti e utili consigli, trattando costoro come i suoi più accaniti nemici fra tutti i cittadini, ma riempì la patria di un'infinità di pubblici mali, quali inevitabilmente doveva infliggere agli uomini chi già aveva osato di commettere empietà verso il Dio.
Libro VII:264 La sua mensa era infatti imbandita con cibi proibiti ed egli aveva abbandonato le tradizionali regole di purità, ………………………[………]…………..

Riflessioni di Cecco, ciao.
[/size]


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 251
Iscritto il: 16/09/2009, 17:48
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 14:06 
Cita:
dovrai per forza convenire con me che gli zeloti nei vangeli non c'entrano proprio niente.



Sono convinto che non hai cercato bene!
Non dico che Gesu-Giovanni fosse uno zelota ,ma che quest'ultimi fossero i "suoi migliori amici"!

Saro' piu' chiaro al prossimo post:Qusta sera tardi!


Ultima modifica di leviatan il 11/07/2011, 14:07, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 16:13 
Amico Cecco
Adesso modificate anche i vangeli per sostenere le vostre tesi?:
Cita:
Mc.[6/3] Non è costui il primogenito, figlio di Maria..

mica c'è scritto primogenito, c'è scritto carpentiere.

La primogenitura può solo far supporre un'aspirazione messianica che potrebbe essere anche solo sacerdotale.

Per quanto riguarda il protovangelo di Giacomo è un maldestro tentativo di far luce sulla natività, basti ricordare l'ispezione di Maria che squalifica tutto lo scritto, e mostra un'equivalenza Gesù-Giovanni che può intendersi anche in altro modo:

"Subito il monte si spaccò e l'accolse. E apparve per loro una luce, perché un angelo del Signore era con loro per custodirli"

Giovanni e Gesù vengono associati in questo pseudovangelo perchè sono perfettamente sovrapponibili nella loro allegoria, che, decifrata correttamente, mostra la loro gemellarità mitica.

Giovanni il Galileo di Gamala non lo potrete mai dimostrare così come forse gli scavi archeologici di Wadi Hammam un giorno sfateranno anche che la città di Gesù era Gamala.

Carissimo Cecco, a parte tutto, le tesi arpiolidi rimarranno sempre e solo delle tesi perchè, anche se si possono considerare accettabili, l'opera di epurazione, se avvenuta in tal senso, è stata, se non definitivamente, sufficientemente efficace.
Ma io reputo che l'opera di epurazione non sia affatto intervenuta sul carattere zelota dei protagonisti dei vangeli visti i numerosi indizi, bensì sul loro carattere gnostico.
Diversi "apostoli", che io definisco discepoli, erano certamente zeloti ma da qui a dire che la dottrina cristiana sia una mascheratura dello zelotismo ce ne vuole.
Il cristianesimo primitivo era comunque una religione anche se molto diversa da quella uscita dal concilio di Nicea.


Ultima modifica di Pier Tulip il 11/07/2011, 16:15, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 17:23 
Cita:
Citaz. Pier; mica c'è scritto primogenito, c'è scritto carpentiere.


Tu che non credi ai vangeli perche sono favole, ma è ugualmente tutto da interpretare, ma con la tua testa non hai capito-interpretato, malgrado i due neretti con sottolineatura che, o figlio di falegname o primogenito, alla fin fine è la tessa cosa. Certo che è difficile entrare nella testa degli altri. Oppure abbiamo bisogno per il nostro ego, riscrivere una nuova bibbia o vangelo, non letta-o ma interpretata-o.

Il proto, non è verità, quali di questi cristianesimi hanno la verità?
tu che sai ben interpretare quale di questi è quello vero?
Abeliani
Adelofagi
Adozionismo
Apollinarismo
Arianesimo
Diofisismo
Donatismo
Manicheismo
Marcionismo
Modalismo
Monofisismo
Monotelismo
Montanismo
Nestorianesimo
Novazianismo
Pelagianesimo
Priscillianesimo
Ce ne sono molti di piu, tutti eretici, ma accontentiamoci di questi.

Saluti Cecco


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 17:40 
Cita:
Abeliani
Adelofagi
Adozionismo
Apollinarismo
Arianesimo
Diofisismo
Donatismo
Manicheismo
Marcionismo
Modalismo
ecc.


I loro messaggi sarebbero stati certamente più veri dei canonici, ma purtroppo non è rimasto più niente.
Se puoi citarmi qualche opera di almeno una di queste sette te ne sarei enormemente grato.
Non so con quale intento hai presentato quell'elenco. Per me è la prova che zelotismo e cristianesimo non hanno niente in comune. Quelle sono, non le ho verificate tutte, tutte derivazioni del primitivo messaggio di Gesù e dimostrano come quel messaggio non fosse assolutamente chiaro così come è giunto fino a noi, ma dimostrano anche che Gesù non era uno zelota, ma uno gnostico.

A parte questo la necessità di interpretare si sente solo se si è convinti che la narrazione sia ermetica, cosa di cui sono certo perchè ho verificato che la mia chiave di interpretazione apre molte porte.


Ultima modifica di Pier Tulip il 11/07/2011, 17:54, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 19:35 
Gesù non era nessuno, non realtà, ma invenzione.
Tu dici di interpretare, per questo ci hai scritto su anche un libro verità, per te.
Incominciamo dall'inizio, se hai interpretato bene saprai anche la data di nascita e di morte del nostro bell'arrosto di agnello di-vino.

Ciao cecco


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 20:55 
Purtroppo i certificati di nascita e di morte non sono riuscito a recuperli, sono stati usati per accendere la brace.
Però, visto che nel vostro ambiente vanno tanto di moda le ipotesi, mi azzardo anch'io a farne una e, qui lo dico e qui lo nego, è nato intorno al 10-20 ed è morto dopo il 70, probabilmente di dolce vecchiaia visto che forse era un terapeuta, naturalmente dopo aver scritto la fonte Q insieme a Marco.

Come vedi caro Cecco ci muoviamo su un terreno completamente diverso. Io però ho la presunzione di avere qualche prova che voi non potrete mai portare.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/07/2011, 22:43 
Se quello che hai messo in campo fino ad adesso, solo "ARIA FRITTA" e dici di avere qualche possibile prova, non è che poi ci farai sganassare dalle risate.
Anch sorridere fa bene, il chiacchiericcio no.
Saluti Cecco.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 251
Iscritto il: 16/09/2009, 17:48
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/07/2011, 00:29 
Cita:
dovrai per forza convenire con me che gli zeloti nei vangeli non c'entrano proprio niente.




Sfruttati dai proprietari terrieri ,appartenenti ai ceti piu’ poveri vivevano nei villaggi e nelle campagne .Partigiani accaniti dell’indipendenza nazionale e fedelissimi all’ortodossia ebraica furono gli Zeloti!
Gesù li frequentò continuamente e con essi condivideva idee e progetti
Sono proprio i vangeli ,ovvero quei romanzi ispirati da fatti veramente accaduti,che raccontano come Gesù frequentasse quasi esclusivamente il mondo rurale della Palestina del I secolo:piccoli e medi villaggi ,campagne,luoghi isolati,a parte l’eccezione di Gerusalemme.
Per Gesù la struttura portante del mondo ebraico era questo mondo contadino in rivolta ,permeato di fanatismo e speranze di riscatto. Fu da questo mondo che partirono le peggiori ribellioni del I secolo e che culminarono nella rivolta del 70.
I poveri dei vangeli sono proprio questi contadini –artigiani, ovvero questi individui santificati e pronti ad immolarsi per la causa.
Beati i poveri dice Gesù ma quello che è ancora più significativo lo dice Luca 6,24 ovvero:Guai a voi ricchi,perche avete già la vostra consolazione,guai a voi che siete sazi perché sarete afflitti e piangerete.Un avvertimento che non lascia dubbi sulla natura del personaggio.
Questo era Gesù,cosi' ragionavano gli amici di cui si contornava;e i suoi apostoli ?
Pronti a incendiare villaggi al primo accenno affermativo del loro capo.
Quel Gesu’che evita per paura di essere catturato , le città e le grandi strade di comunicazione,quel Gesù ricercato e non solo da Erode,quel Gesù costantemente scortato dai suoi e che spesso invia qualche discepolo in avanscoperta prima di raggiungere una qualunque area abitata.
Altro che simboli!Gesu vive con gli zeloti, istruisce interagisce con questi ultimi.
I poveri,i diseredati,gli afflitti sono tutti zeloti,molti dei suoi apostoli-fratelli militano nel movimento zelota,E’ lo stesso Gamaliele che equipara gli apostoli a peonaggi come Teuda.
Non crediate che sia venuto per portare la pace,ama dire Gesù!Sono venuto per portare la spada e per dividere!!


un saluto


Ultima modifica di leviatan il 12/07/2011, 00:32, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/07/2011, 08:23 
Le Tesi di Salsi;
http://www.vangeliestoria.eu/approfondimento.asp?ID=8

A persone di questo calibro non interessa, minomamente il lucro sui suoi scritti,
ma la sua divulgazione, per eliminare la menzogna, di cui la cristianità è pienamente infarcita.
Grazie Emilio Cecco.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 254 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 25/10/2020, 14:49
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org