Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 10/07/2021, 18:45 
hahaahahahahah grande futurama



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 6241
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 28/08/2021, 20:21 
Scienziati scoprono per caso l'isola più a nord del mondo
E' al largo della Groenlandia, punto più vicino al Polo


Un gruppo di scienziati ha annunciato di aver scoperto per caso l'isola più a nord del mondo, al largo della Groenlandia. Lo riporta la Bbc.
Lo scorso luglio una spedizione di ricercatori danese-svizzera ha raggiunto in elicottero quella che pensavano fosse l'isola di Oodaaq, conosciuta dal 1978 come l'isola più settentrionale. Ma quando hanno verificato la loro posizione si sono resi conti che si trovavano 800 metri più a nord, su un'altra isola di soli 60X30m. Questa, hanno scoperto, è il lembo di terra più vicino al Polo Nord.
Il capo spedizione Morten Rasch ha detto che l'isola sarà chiamata Qeqertaq Avannarleq, che vuol dire 'l'isola più a nord' nella lingua della Groenlandia.


https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/ ... 2ed95.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 6241
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 07/09/2021, 19:27 
Lo straziante VIDEO dell’ultima tigre della Tasmania sopravvissuta all’estinzione della sua specie
Il video dell'ultima tigre della Tasmania conosciuta, che era in bianco e nero, è stato colorato e rimasterizzato per essere offerto al mondo: uno spettacolo straziante

Guarda su youtube.com


Il National Film and Sound Archive (NFSA) ha rilasciato filmati rimasterizzati e colorati mai visti prima dell’ultima tigre della Tasmania conosciuta, che era sopravvissuta – lei sola – all’estinzione della sua specie. Il filmato originale in bianco e nero, girato nel 1933 dallo zoologo e naturalista australiano David Fleay, è stato recentemente scansionato dalla NFSA secondo gli standard di archiviazione 4K e inviato agli esperti di colorizzazione in Francia. A causa della mancanza di immagini o filmati originali a colori, i coloristi francesi si sono basati su descrizioni scritte del tilacino, ovvero il lupo della Tasmania o lupo marsupiale o ancora lupo australe, un marsupiale carnivoro vissuto in Australia, Tasmania e Nuova Guinea.

“Queste descrizioni, combinate con disegni scientifici e recenti rendering a colori 3D dell’animale, ci hanno permesso di avere un’idea chiara di come dovrebbe apparire la pelliccia del tilacino”, afferma il colorista capo Samuel François-Steininger. “Ho lavorato a più di 100 film documentari e serie basati su archivi, la maggior parte dei quali molto complessi. Ma per il tilacino, ho affrontato un diverso tipo di sfida e responsabilità: dovevo occuparmi dei rari filmati e rendere omaggio all’ultimo rappresentante di una specie, scomparsa 85 anni fa“.

Il curatore della NFSA Vick Gwyn afferma che il processo di rimasterizzazione e colorazione ha portato maggiori dettagli all’immagine e continuerà a invitare a ri-immaginare e ricollegare il filmato. “Attraverso l’osservanza dei protocolli di conservazione digitale dell’archivio completo, speriamo che le persone applichino la propria percezione e stimolino la comprensione di questo straordinario animale, come ha fatto Samuel“, afferma Vick.

Il filmato è stato rilasciato in occasione della Giornata nazionale delle specie minacciate, che segna l’anniversario della morte di “Benjamin“, l’ultimo tilacino conosciuto presente nel filmato.


https://www.meteoweb.eu/2021/09/lo-stra ... a/1719602/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 11429
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 06/12/2021, 13:20 
https://it.wikipedia.org/wiki/K%C4%ABlauea



Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com



Guarda su youtube.com



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 11429
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 07/12/2021, 09:18 
--------------------

https://it.wikipedia.org/wiki/Kawah_Ijen


Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com




sulf.jpg




_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 11429
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 15/01/2022, 19:17 
---------------------






aurora.jpg








------------------



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 19/01/2022, 13:20 
Immagine


Immagine


Immagine

Immagine



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2182
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia), Quito (Ecuador) e presto a Maiorca.
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 19/01/2022, 13:30 
vimana131 ha scritto:
Lo straziante VIDEO dell’ultima tigre della Tasmania sopravvissuta all’estinzione della sua specie
Il video dell'ultima tigre della Tasmania conosciuta, che era in bianco e nero, è stato colorato e rimasterizzato per essere offerto al mondo: uno spettacolo straziante

Guarda su youtube.com


Il National Film and Sound Archive (NFSA) ha rilasciato filmati rimasterizzati e colorati mai visti prima dell’ultima tigre della Tasmania conosciuta, che era sopravvissuta – lei sola – all’estinzione della sua specie. Il filmato originale in bianco e nero, girato nel 1933 dallo zoologo e naturalista australiano David Fleay, è stato recentemente scansionato dalla NFSA secondo gli standard di archiviazione 4K e inviato agli esperti di colorizzazione in Francia. A causa della mancanza di immagini o filmati originali a colori, i coloristi francesi si sono basati su descrizioni scritte del tilacino, ovvero il lupo della Tasmania o lupo marsupiale o ancora lupo australe, un marsupiale carnivoro vissuto in Australia, Tasmania e Nuova Guinea.

“Queste descrizioni, combinate con disegni scientifici e recenti rendering a colori 3D dell’animale, ci hanno permesso di avere un’idea chiara di come dovrebbe apparire la pelliccia del tilacino”, afferma il colorista capo Samuel François-Steininger. “Ho lavorato a più di 100 film documentari e serie basati su archivi, la maggior parte dei quali molto complessi. Ma per il tilacino, ho affrontato un diverso tipo di sfida e responsabilità: dovevo occuparmi dei rari filmati e rendere omaggio all’ultimo rappresentante di una specie, scomparsa 85 anni fa“.

Il curatore della NFSA Vick Gwyn afferma che il processo di rimasterizzazione e colorazione ha portato maggiori dettagli all’immagine e continuerà a invitare a ri-immaginare e ricollegare il filmato. “Attraverso l’osservanza dei protocolli di conservazione digitale dell’archivio completo, speriamo che le persone applichino la propria percezione e stimolino la comprensione di questo straordinario animale, come ha fatto Samuel“, afferma Vick.

Il filmato è stato rilasciato in occasione della Giornata nazionale delle specie minacciate, che segna l’anniversario della morte di “Benjamin“, l’ultimo tilacino conosciuto presente nel filmato.


https://www.meteoweb.eu/2021/09/lo-stra ... a/1719602/


perchè straziante?
Semmai triste per la collocazione del'animale in una scarna gabbia!

la biodiversità continua a perdere pezzi: si stima che ogni giorno scompaiano circa 50 specie viventi...
ma...ogni giorno, senza che ce ne accorgiamo, piante e animali al punto di estinguersi, vengono portati via dal pianeta (esperimento fallito) Terra, e ricollocati in pianeti meno...disumani.



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 6241
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 08/02/2022, 19:53 
Tonga, quella misteriosa inversione a 'U' della tartaruga prima dell’eruzione vulcanica

Lo strano comportamento di una tartaruga verde di nome Tilly, che poco prima dell’eruzione vulcanica di Tonga ha compiuto una inspiegabile inversione a U nella sua navigazione, ripropone un antico quesito per gli studiosi: gli animali riescono a percepire terremoti, eruzioni e calamità prima che avvengano?
Se gli animali fossero in grado di avere vere e proprie ‘premonizioni’ su terremoti, eruzioni e calamità naturali varie, allora basterebbe osservarli per capire in anticipo quando è il caso di andare a mettersi al riparo. Ma forse alcune specie effettivamente hanno una sensibilità particolare e riescono a capire che qualcosa non va, oppure qualcosa di grave sta per accadere con un certo margine d'anticipo.
È il caso della tartaruga verde di nome Tilly, tracciata con un GPS postole nel carapace dai ricercatori del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, la quale, un intero giorno prima del verificarsi della spaventosa eruzione vulcanica sottomarina avvenuta nel Regno di Tonga il mese scorso, ha cambiato improvvisamente rotta di navigazione compiendo una altrimenti inspiegabile inversione a U.
La mappa del localizzatore satellitare mostra che la femmina di tartaruga aveva percorso ben 1.867 km in linea pressoché retta, per poi compiere una totale inversione di rotta all’altezza di un’isola vulcanica a nord della capitale di Tonga Nuku'alofa.

A turtle released from rehab in Cairns has had a lucky escape, making a giant U-turn and avoiding Tonga's volcanic eruption.

A tracking map shows the turtle heading toward the Pacific islands, then turning back just days before the eruption in January.https://t.co/mXq0diolPH pic.twitter.com/NET4m8uf3b
— Radio Australia (@radioaustralia) February 7, 2022

"Si stava dirigendo verso le Isole Salomone o Vanuatu virtualmente in linea retta. Il giorno prima che Tonga esplodesse, si è girata e ha iniziato a tornare indietro", ha scritto Jennie Gilbert, del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, sulla sua pagina Facebook.
Gilbert presume che alcune vibrazioni prima dell'eruzione sottomarina del 15 gennaio possano aver convinto l’animale, che ha appena compiuto 3 anni, a prendere la drastica decisione.
"Si sente parlare di queste storie, in particolare con gli tsunami, in cui gli animali cercano di iniziare a uscire dalla zona di pericolo già prima che si verifichino. Non l'ho mai visto accadere prima e penso che sia semplicemente incredibile", ha detto il ricercatore.


https://it.sputniknews.com/20220208/ton ... 99296.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 6241
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 08/02/2022, 19:55 
andreacorazza ha scritto:

perchè straziante?
Semmai triste per la collocazione del'animale in una scarna gabbia!

la biodiversità continua a perdere pezzi: si stima che ogni giorno scompaiano circa 50 specie viventi...
ma...ogni giorno, senza che ce ne accorgiamo, piante e animali al punto di estinguersi, vengono portati via dal pianeta (esperimento fallito) Terra, e ricollocati in pianeti meno...disumani.


Per gli standard degli anni '30 andava bene quella gabbietta...


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 09/02/2022, 13:42 
vimana131 ha scritto:
Tonga, quella misteriosa inversione a 'U' della tartaruga prima dell’eruzione vulcanica

Lo strano comportamento di una tartaruga verde di nome Tilly, che poco prima dell’eruzione vulcanica di Tonga ha compiuto una inspiegabile inversione a U nella sua navigazione, ripropone un antico quesito per gli studiosi: gli animali riescono a percepire terremoti, eruzioni e calamità prima che avvengano?
Se gli animali fossero in grado di avere vere e proprie ‘premonizioni’ su terremoti, eruzioni e calamità naturali varie, allora basterebbe osservarli per capire in anticipo quando è il caso di andare a mettersi al riparo. Ma forse alcune specie effettivamente hanno una sensibilità particolare e riescono a capire che qualcosa non va, oppure qualcosa di grave sta per accadere con un certo margine d'anticipo.
È il caso della tartaruga verde di nome Tilly, tracciata con un GPS postole nel carapace dai ricercatori del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, la quale, un intero giorno prima del verificarsi della spaventosa eruzione vulcanica sottomarina avvenuta nel Regno di Tonga il mese scorso, ha cambiato improvvisamente rotta di navigazione compiendo una altrimenti inspiegabile inversione a U.
La mappa del localizzatore satellitare mostra che la femmina di tartaruga aveva percorso ben 1.867 km in linea pressoché retta, per poi compiere una totale inversione di rotta all’altezza di un’isola vulcanica a nord della capitale di Tonga Nuku'alofa.

A turtle released from rehab in Cairns has had a lucky escape, making a giant U-turn and avoiding Tonga's volcanic eruption.

A tracking map shows the turtle heading toward the Pacific islands, then turning back just days before the eruption in January.https://t.co/mXq0diolPH pic.twitter.com/NET4m8uf3b
— Radio Australia (@radioaustralia) February 7, 2022

"Si stava dirigendo verso le Isole Salomone o Vanuatu virtualmente in linea retta. Il giorno prima che Tonga esplodesse, si è girata e ha iniziato a tornare indietro", ha scritto Jennie Gilbert, del Cairns Turtle Rehabilitation Centre, sulla sua pagina Facebook.
Gilbert presume che alcune vibrazioni prima dell'eruzione sottomarina del 15 gennaio possano aver convinto l’animale, che ha appena compiuto 3 anni, a prendere la drastica decisione.
"Si sente parlare di queste storie, in particolare con gli tsunami, in cui gli animali cercano di iniziare a uscire dalla zona di pericolo già prima che si verifichino. Non l'ho mai visto accadere prima e penso che sia semplicemente incredibile", ha detto il ricercatore.


https://it.sputniknews.com/20220208/ton ... 99296.html


Più che di vibrazioni, comunque possibile, secondo me si tratta di magnetismo e cioè la capacità degli animali di percepire il campo magnetico co e fosse un senso.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 11/02/2022, 16:41 
MaxpoweR ha scritto:
Più che di vibrazioni, comunque possibile, secondo me si tratta di magnetismo e cioè la capacità degli animali di percepire il campo magnetico co e fosse un senso.


Si si è dimostrato che alcuni animali hanno dei "recettori" (si pensa)
per percepire il campo magnetico...gli uccelli sono l'esempio più importante.



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 11429
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 13/02/2022, 09:13 
-------------------------





ETNA.jpg








--------------------



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9108
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 13/02/2022, 11:47 
cari amici,
Immagine

https://blog.weplaya.it/elephant-rock-island-2/

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: GEA
MessaggioInviato: 13/02/2022, 12:36 
Grazie Mauro è STUPENDA ! Islanda [:111] ! [8D] [:305]
Elephant Rock Island, incredibile isola a forma di elefante

U LIOTRU [;)]

...

"La storia della Fontana dell’Elefante di Catania"

Il legame tra la città etnea e l’Elefante ha origini molto antiche.
Il Liotru però diventerà il simbolo ufficiale di Catania solo a partire dal 1239.
Secondo il geografo arabo al-Idrisi, che arrivò in Sicilia nel XII secolo,
gli antichi abitanti di Catania consideravano l’Elefante un Simbolo di Protezione
contro le eruzioni dell’Etna.


Immagine

https://www.theworldofsicily.com/luoghi ... -elefante/

...

"Curiosità:

Sulla fontana dell’Elefante di Catania
circolano tantissime leggende e falsi miti.
Una di queste è la credenza secondo la quale
l’obelisco provenga dall’Egitto e che nei suoi geroglifici
vi sia narrato il mito di Iside."


Mah! Se ne dicono di tutti i colori ! Puro gossip...!
Io ad es. sapevo fosse Certo! cmq mi sa che dovrò
affidarmi,al solito,alla ricerca personale per capirlo!
Veramente.

[:305]


“U Liotru” e la leggenda di Eliodoro

https://www.sceglicatania.org/u-liotru- ... i-eliodoro

Immagine

P.s.:

Quella "A" sopra l'Elefante mi piace assai...ehehehh!
cmq è A di AGATA (armata !) [8D] [:111]

https://it.wikipedia.org/wiki/Stemma_di_Catania

Lo stemma, approvato con D.C.G. dell'11 agosto 1934 e trascritto
nei registri della Consulta Araldica il 14 agosto, ha la seguente blasonatura:

«D'azzurro, all'elefante di rosso con la proboscide alzata e le zanne al naturale,
sormontato dalla lettera maiuscola A, pure di rosso. Legenda: “S.P.Q.C”.»

La descrizione del gonfalone è la seguente:

«Drappo rettangolare fasciato di verde, di rosso amaranto e di azzurro con,
nella parte inferiore, tre bandoni a forma di vaio irregolare, quello di mezzo più lungo,
ornato con ricami d'oro ed, al centro, lo stemma civico come descritto
all'articolo precedente con la variante dell'elefante con gualdrappa d'argento
sormontato da un piedistallo su cui poggia S. Agata armata,
alla destra,
della spada posta in sbarra, e, alla sinistra,
di uno scudo ovale d'oro con l'effigie di un'aquila d'argento a volo abbassato.

In alto, l'iscrizione centrata in oro “Città di Catania”,
la legenda “Castigo rebelles” a destra ed
“Invictos Supero” a sinistra e
sotto lo scudo, su nastro svolazzante il motto:
“Catania tutrix regum”



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/05/2022, 01:12
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org