Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1000 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 67  Prossimo
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/07/2014, 15:28 
Cita:
rew63 ha scritto:

La fisica ci dice che un corpo immerso in uno stato di "quiete" non modifica il proprio stato a meno che una "forza esterna" non intervenga a modificare tale stato.Maestri di "saggezza" dicono che l'uomo per "modificare" la propria"percezione/consapevolezza" ha bisogno di "shock"per svegliarlo dal "sonno" in cui vive.

Ognuno di noi ha il proprio "grado" di consapevolezza,chi di piu chi di meno,in altri non vi è affatto.I piu non hanno la "fortuna" di Paolo che viene "folgorato" sulla via di damasco ma prendono coscienza piano piano,
quindi "svelare segreti e portare tutti sulla stessa linea di partenza" non si puo fare perchè la maggior parte intenderebbe "coglixni invece di lampioni"

Sia Gesu che Buddha "sorrisero",uno durante la "tentazione del deserto"l'altro nel momento della "rivelazione"

Prendere coscienza di se stessi non è mai facile,è un percorso duro e faticoso,scoraggia i piu,le "strade non sono uguali per tutti,ognuno di noi sceglierà la propria ma la meta deve essere uguale per tutti.
Citazione:
Se in un uomo vi è qualcosa capace di resistere alle influenze esteriori, allora proprio questo qualcosa potrà resistere anche alla morte del corpo fisico. [...] Se in un uomo vi è qualche cosa, questo qualcosa può sopravvivere; ma se in un uomo non vi è niente, allora niente può sopravvivere

Ma se molte delle strade fossero ingannevoli e quelli che sono convinti di essere risvegliati, in realtà, sono anche essi ingannati (come i tizi nei crop circles che ho citato sopra)
Se ci fossero verità che possono cambiare anche la consapevolezza delle persone già risvegliate?
Il mio problema sono le verità nascoste dagli ermetici che ritengono di essere i soli degni di sapere a scapito degli altri.
Verità senza "se" e senza dubbi, che possono cambiare il mondo, la consapevolezza di molti, probabilmente di tutti ...


@TTE
Penso che ciò che intendiamo per spiritualità possa essere un ambiente ingannevole come quello materiale. Abbiamo solo brandelli di informazione, delle sensazioni di cosa sia la spiritualità ... ognuno dice la sua.
E se dall'altra parte ci fossero entità molto più in gamba di noi ma ingannevoli? Entità che perseguono uno scopo, in poche parole una matrix dove anche l'essere risvegliato fa parte del gioco.
Per farti sorridere ...
Se dall'altra parte gli spiriti venissero usati come carburante per le astronavi e il tunnel di luce fosse solo il tubo che porta al serbatoio. Già li vedo esultare mentre ti aspettano: "con questo ci facciamo almeno 20 anni luce"
Come fai ad avere certezze?

Uhmm inizio a comprendere che mi hai portato in una sezione del forum dove gli utenti mi daranno filo da torcere. Pagherai a caro prezzo questa biescherata ... [:D]


Ultima modifica di gippo il 31/07/2014, 15:48, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 659
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/07/2014, 19:19 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:

La fisica ci dice che un corpo immerso in uno stato di "quiete" non modifica il proprio stato a meno che una "forza esterna" non intervenga a modificare tale stato.Maestri di "saggezza" dicono che l'uomo per "modificare" la propria"percezione/consapevolezza" ha bisogno di "shock"per svegliarlo dal "sonno" in cui vive.

Ognuno di noi ha il proprio "grado" di consapevolezza,chi di piu chi di meno,in altri non vi è affatto.I piu non hanno la "fortuna" di Paolo che viene "folgorato" sulla via di damasco ma prendono coscienza piano piano,
quindi "svelare segreti e portare tutti sulla stessa linea di partenza" non si puo fare perchè la maggior parte intenderebbe "coglixni invece di lampioni"

Sia Gesu che Buddha "sorrisero",uno durante la "tentazione del deserto"l'altro nel momento della "rivelazione"

Prendere coscienza di se stessi non è mai facile,è un percorso duro e faticoso,scoraggia i piu,le "strade non sono uguali per tutti,ognuno di noi sceglierà la propria ma la meta deve essere uguale per tutti.
Citazione:
Se in un uomo vi è qualcosa capace di resistere alle influenze esteriori, allora proprio questo qualcosa potrà resistere anche alla morte del corpo fisico. [...] Se in un uomo vi è qualche cosa, questo qualcosa può sopravvivere; ma se in un uomo non vi è niente, allora niente può sopravvivere

Ma se molte delle strade fossero ingannevoli e quelli che sono convinti di essere risvegliati, in realtà, sono anche essi ingannati (come i tizi nei crop circles che ho citato sopra)
Se ci fossero verità che possono cambiare anche la consapevolezza delle persone già risvegliate?
Il mio problema sono le verità nascoste dagli ermetici che ritengono di essere i soli degni di sapere a scapito degli altri.
Verità senza "se" e senza dubbi, che possono cambiare il mondo, la consapevolezza di molti, probabilmente di tutti ...


@TTE
Penso che ciò che intendiamo per spiritualità possa essere un ambiente ingannevole come quello materiale. Abbiamo solo brandelli di informazione, delle sensazioni di cosa sia la spiritualità ... ognuno dice la sua.
E se dall'altra parte ci fossero entità molto più in gamba di noi ma ingannevoli? Entità che perseguono uno scopo, in poche parole una matrix dove anche l'essere risvegliato fa parte del gioco.
Per farti sorridere ...
Se dall'altra parte gli spiriti venissero usati come carburante per le astronavi e il tunnel di luce fosse solo il tubo che porta al serbatoio. Già li vedo esultare mentre ti aspettano: "con questo ci facciamo almeno 20 anni luce"
Come fai ad avere certezze?

Uhmm inizio a comprendere che mi hai portato in una sezione del forum dove gli utenti mi daranno filo da torcere. Pagherai a caro prezzo questa biescherata ... [:D]





Ti sei mai chiesto qual'è lo "scopo" di questa reatà?o meglio di chi "gestisce" questa realtà?il suo compito è demolire con ogni mezzo la "volontà" affinchè ,stremata, un'anima continui a rimanere qui.
Tutti i grandi "saggi" ci parlano di volontà e intuito,deve essere importante questa volontà se ne parlano tutti.
La volontà non deve essere confusa con arroganza,presunzione o ego smisurato,volontà è discernimento.
Io posso dirti delle mie esperienze che mi hanno portato a prendere un certo tipo di strada ma sicuramente quello che và bene per me non va bene per te.
Non ci sono verità svelate ma la verità và cercata,ogni giorno anno dopo anno,la strada è lunga e devi farla a "piedi" tante volte si cade,si è stanchi,si impreca e la voglia di tornare indietro è grande ma bisogna andare avanti,in questo modo fortifichi la tua volontà.
Bisogna credere fermamente di essere "anima" perchè le convinzioni e certezze che abbiamo in questa "vita"li porteremo nell'altra vita,quindi volontà/intuito sono le nostre uniche "armi", senza di esse davanti al "guardiano della soglia" al primo BAU,torneremo indietro con la coda tra le gambe.


Fai questa prova,quando sei per strada ,meglio se c'è tanta gente,
"guardati e sentiti" come anima non come materia,cammina in mezzo alle persone e guardale come anime non come uomini, le prime volte ti sembrerà strano ma col passare del tempo inizierai a "percepire" in maniera diversa questa "realtà"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/07/2014, 19:48 
sto leggendo con molta attenzione le profonde riflessioni che si stanno facendo in questo thread.

Ragionamenti molto importanti per quanto mi riguarda perchè impattano nel profondo di tutta una serie di domande che ancora attanagliano il mio essere.

Su chi siamo e cosa facciamo qui...

Su quale debba essere la nostra azione e atteggiamento nei confronti del mondo...

Ovvero, appurato il fatto del karma, dinanzi a ciò che riteniamo essere 'male' come dobbiamo comportarci?

Sto giungendo alla conclusione che il male sia necessario tanto quanto sia necessario combatterlo e saperlo riconoscerlo.

Il male ci sarà sempre, perchè è proprio attraverso di esso che otteniamo la consapevolezza di ciò che siamo e affiniamo gli strumenti per combatterlo.

E più lo combatti più si fa forte.. Ed è giusto così.. Perchè più si fa forte più noi impariamo cose.

Cose che corrispondono ai 12 punti di apertura del thread.

Cose che ci serviranno poi.. In una realtà che travalica il piano prettamente materiale.

Confido durante la pausa estiva di poter approfondire queste questioni anche grazie al probabile incontro con un paio di preziosissimi amici.



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 00:41 
Cita:
rew63 ha scritto:
Ti sei mai chiesto qual'è lo "scopo" di questa reatà?o meglio di chi "gestisce" questa realtà?il suo compito è demolire con ogni mezzo la "volontà" affinchè ,stremata, un'anima continui a rimanere qui.

Questo è il punto ...
Per quale motivo deve rimanere qui?
Ora ti cito un ipotesi che ha formulato Angel in un altro thread
Cita:
Il primo problema è che non tutti "contengono" un anima, questo lo diceva Malanga ma sopratutto lo hanno sempre tramandato in via iniziatica varie organizzazioni segrete, sette gnostiche precristiane in primis!

Il secondo problema è che le radiazioni elettromagnetiche che avvolgono il nostro pianeta (fasce di van allen!) non permettono alle entità animiche di "evadere"...
Uso il termine evadere perchè questo pianeta è una "guantanamo" cosmica, una galera per anime ribelli condannate a reincarnarsi in perpetuo in corpi/contenitori mortali...
La sola speranza per la liberazione è che prima o poi una di queste entità prigioniere si renda conto di esserlo e combatta per la libertà di tutte le altre, ma tale "battaglia" si può eventualmente combattere solo nella transizione tra due incarnazioni...
Ad impedire questo risveglio delle anime ribelli prigioniere sono deputati quegli schifosissimi esseri grigi, che in epoche antiche venivano (giustamente!) denominati guardiani o sorveglianti...

Non è diversa da quello che dici, le anime sono costrette a stare qui
Tracce di questa ipotesi le ho trovate qua e là ma nessuna spiega i dettagli di questa situazione.
Chi o cosa trattiene le anime qui e perchè?
Forse fra le info occulte ai più ma ben note ai pochi sono indicati i modi per uscire dal circolo virtuoso e magari non si tratta di un duro percorso spirituale. Forse qualcuno ne sa di più ma tace per convenienza.

Cita:
Tutti i grandi "saggi" ci parlano di volontà e intuito,deve essere importante questa volontà se ne parlano tutti.
La volontà non deve essere confusa con arroganza,presunzione o ego smisurato,volontà è discernimento.
Io posso dirti delle mie esperienze che mi hanno portato a prendere un certo tipo di strada ma sicuramente quello che và bene per me non va bene per te.
Non ci sono verità svelate ma la verità và cercata,ogni giorno anno dopo anno,la strada è lunga e devi farla a "piedi" tante volte si cade,si è stanchi,si impreca e la voglia di tornare indietro è grande ma bisogna andare avanti,in questo modo fortifichi la tua volontà.
Bisogna credere fermamente di essere "anima" perchè le convinzioni e certezze che abbiamo in questa "vita"li porteremo nell'altra vita,quindi volontà/intuito sono le nostre uniche "armi", senza di esse davanti al "guardiano della soglia" al primo BAU,torneremo indietro con la coda tra le gambe.

Non metto in dubbio il percorso dei saggi ma gradirei prendere per il collo quelli che stanno ai vertici di questa realtà e ne oscurano i reali contenuti.
In quanto a volontà penso che per diverse persone, qui, non sia possibile tornare indietro. Mi sa che sarebbe meglio avvisare il guardiano della soglia poichè ci sono esseri parecchio incaxxati in giro. Se è il primo che incontro me la prenderò con lui ...

Cita:
Fai questa prova,quando sei per strada ,meglio se c'è tanta gente,
"guardati e sentiti" come anima non come materia,cammina in mezzo alle persone e guardale come anime non come uomini, le prime volte ti sembrerà strano ma col passare del tempo inizierai a "percepire" in maniera diversa questa "realtà"

Vedo solo scimmie, in metropolitana, per strada ... solo scimmie, non sento di farne parte. Più precisamente mi sento come se stessi guardando un documentario alla tv. Questo mi rattrista ma nei loro volti vedo solo l'impronta dei loro problemi quotidiani.


Ultima modifica di gippo il 01/08/2014, 00:59, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 00:42 
Una porzione di questo post, la poggio qui......
(tratto da: http://www.ufoforum.it/topic.asp?whichp ... _ID=340008)

Cita:
Pierluigi Scabini ha scritto:

Il senso diffuso di impotenza attuale, lo spazio-tempo che abitiamo, tutta la nostra cultura, un infinita di informazioni in internet che allontanano la persone dal proprio
centro, etc., etc., ci portano lontani dal quel vero noi stessi che è sempre li, ma che non percepiamo mai veramente perché siamo abituati a osservare con i 5 sensi ed
è quel vero noi stessi che potremmo utilizzare per cambiare la nostra realtà e il mondo. Il punto è sperimentare attraverso l'esperienza quel vero noi stessi, che è oltre il nostro corpo biologico; è l'essere spirituale che siamo. E' imparare a sperimentarlo, a centrarsi in esso, che ci dà la forza e il potere ci cambiare il nostro destino e contribuire a creare un nuovo mondo. Finche siamo nei 5 sensi, nel corpo e nei suoi limiti, nel tempo e tutti i suoi condizionamenti, nelle nostre emozioni che portiamo come un peso o come un qualcosa di cui siamo dipendenti, etc., etc., ecco allora siamo li "senza potere" in balia degli eventi e di quelli che creano guerre per il potere.

Riscoprire la nostra volontà creativa è qualcosa che dobbiamo ritrovare nel nostro silenzio, la nostra volontà come qualcosa che è oltre il nostro corpo-mente,
oltre la realtà spazio-temporale e che può cambiare il nostro corpo-mente e la realtà spazio-temporale stessa....... Questa è un indagine che deve partire da noi, se lo vogliamo, e deve essere oltre a tutte le informazioni che osserviamo, le possiamo utilizzare le informazioni che osserviamo, come "benzina" per alimentare quella ricerca interiore del nostro vero noi stessi, quella verità intima e essenziale che è dietro la realtà, e che e' tale perché in noi stessi la riconosciamo tale in uno stato di coscienza di chiarezza interiore al di la di dubbi o gabbie mentali di ogni tipo, una chiarezza simile a un alba.........

Questo lo dedichiamo a gippo.... [;)]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 00:49 
Cita:
gippo ha scritto:

Tracce di questa ipotesi le ho trovate qua e là ma nessuna spiega i dettagli di questa situazione.
Chi o cosa trattiene le anime qui e perchè? Forse fra le info occulte ai più ma ben note ai pochi
sono indicati i modi per uscire dal circolo virtuoso e magari non si tratta di un duro percorso
spirituale. Forse qualcuno ne sa di più ma tace per convenienza.



Vedo che ti stai agitando...

Per prima cosa... si parla di ipotesi Gippo.
Poi, è possibile che l'ipotesi, in quanto tale, non corrisponda a realtà.
Terzo, è possibile che ci sia un'altra ipotesi (chiamiamola così va)
secondo cui le cose NON sono come l'ipotesi precedente.

Ti invito a non dare le cose per scontate.
Lo stiamo facendo tutti mi pare.... Immagine



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 00:55 
@TTE
hai scordato un pezzo [:3]
Cita:
Pierluigi Scabini ha scritto:

Questa escaletion verso la guerra è una follia e i "burattinai" creano fuochi e gettano benzina sui fuochi e molte persone mi rendo conto
sono in una inconsapevolezza "allucinante e sconfortante". Tuttavia rilevo anche molta crescita di coscienza e sono convinto che la natura della
realtà che si dispiegherà su questo pianeta in futuro, ci farà ancora meravigliare, cosi come da secoli spesso ci ha fatto meravigliare.

Forse passeremo attraverso catastrofi naturali e artificiali come una guerra mondiale solo parzialmente nucleare (nessuno a interesse a distruggere tutto),
e molto virale e batteriologica; alla fine rimarrà un umanità che ancora si tenterà di controllare e incanalare ma sono fiducioso del fatto che la crescita
di coscienza che si sta attuando nel mondo da parte di pochi porterà a un destino altamente non previsto dai piani del "burattinai", un destino nuovo
rinfrescante e pieno di bellezza; non so a quanti parteciperanno a questo destino, ma una parte dell'umanità vi parteciperà.............

Pe non parlare di quello che ha scritto Angel col quale mi trovo, purtroppo, daccordo.
Non è la prima volta che incontro questa ipotesi, comincio ad avere i brividi lungo la schiena.


Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Vedo che ti stai agitando...

Per prima cosa... si parla di ipotesi Gippo.
Poi, è possibile che l'ipotesi, in quanto tale, non corrisponda a realtà.
Terzo, è possibile che ci sia un'altra ipotesi (chiamiamola così va)
secondo cui le cose NON sono come l'ipotesi precedente.

Ti invito a non dare le cose per scontate.
Lo stiamo facendo tutti mi pare.... Immagine

Non le do per scontate TTE ma da buon pessimista prevedo il peggio, se poi le cose vanno meglio saremo tutti più felici
Ma perchè Angel dice quelle cose?


Ultima modifica di gippo il 01/08/2014, 00:59, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 659
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 11:04 
Per Gippo
Condivido quanto scritto da Angel e Pierluigi Scabini, diciamo le stesse cose,anche se in forme diverse.

Vedi i 12 punti esposti da tte possono servire da base per iniziare un certo tipo di conoscenza di se stessi,"prendere coscienza"di ciò che realmente siamo.in questa realtà siamo solo "macchine" che rispondono a stimoli esterni,senza discernimento,qui vige la "legge" della causalità,ad ogni azione ne corrisponde una uguale e contraria.
Già rendersi conto di ciò è un risultato enorme.

Ipotizziamo che una mattina svegliandoti non riconosci piu la tua camera dove la sera prima eri andato a dormire,ci sono "apparecchiature" strane, poi ti giri verso il letto e vedi te stesso disteso,il tuo"corpo" tramite un'infinità di cavi è "collegato" a diversi monitor (108 per esattezza)ci sono anche dei numeri sotto ogni monitor,ti avvicini di piu e "capisci" che sono date,1070.200ac,2543dc etcc... e tu inizi a guardare questi monitor e vedi te stesso in ogni monitor,sei sempre tu ma in "epoche"diverse stai "vivendo 108 vite contemporaneamente"
Preso dallo "sconforto" tenti di strappare tutti quei cavi e di "svegliare" te stesso ma nulla "Accade" allora cerchi di scappare,apri una porta e inizi a correre ma alla porta successiva incontri degli"esseri" che "sorpresi" nel "vederti" non sanno cosa fare,tu li "affronti" sei piu forte di loro e riesci ad avere la meglio ma improvvisamente "appare" un'altro essere,alto,maestoso, e ti chiede perchè vuoi scappare?,per andare dove?a queste domande non "sai rispondere",allora l'essere ordina di riportarti nella tua "camera" tu sei nello sconforto piu totale ma quello che hai "visto" sono "informazioni" che passerai al tuo corpo che a sua volta passerà ai 108.Perchè ciò che "registra" l'anima non può essere "cancellato"


Già il capire di essere "addormentati"è un bel traguardo.Nelle condizioni in cui siamo non possiamo affrontare "il guardiano della soglia" ci "mangerebbe in solo boccone"non possiamo giocare d'astuzia come fece Ulisse con Polifemo,le uniche nostre "armi volontà/intuito"La nostra anima deve"servire"noi stessi no altri "esseri parassiti"




Sia Gesu che Buddha "sorrisero",uno durante la "tentazione del deserto"l'altro nel momento della "rivelazione" della serie"Tutto qui? e io che pensavo....."



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 19:06 
@rew63
Direi che cominciamo ad allinearci, in barba a TTE [:I]
Supponiamo che la realtà non sia troppo dissimile da quella che hai descritto, vorresti conoscerne tutti i dettagli?
Poniamo anche che il fine di quegli esseri sia nobile, non desidereresti conoscere comunque il progetto?
Personalmente penso che esseri del genere non possono essere altro che puzzoni

Penso che sia necessario conoscere questa realtà prima di formulare qualsiasi ipotesi/fiolosofia/sensazione/pensiero/probabilità di spiritualità.

Non sto dicendo che la realtà è questa e nemmeno che gli somiglia ma sappiamo troppo poco di noi stessi per poterla escludere a priori.
Ma qualcuno ne sa di più ... andiamo a prenderlo !!!


Ultima modifica di gippo il 01/08/2014, 19:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 659
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 19:42 
Cita:
gippo ha scritto:

@rew63
Direi che cominciamo ad allinearci, in barba a TTE [:I]
Supponiamo che la realtà non sia troppo dissimile da quella che hai descritto, vorresti conoscerne tutti i dettagli?
Poniamo anche che il fine di quegli esseri sia nobile, non desidereresti conoscere comunque il progetto?
Personalmente penso che esseri del genere non possono essere altro che puzzoni

Penso che sia necessario conoscere questa realtà prima di formulare qualsiasi ipotesi/fiolosofia/sensazione/pensiero/probabilità di spiritualità.

Non sto dicendo che la realtà è questa e nemmeno che gli somiglia ma sappiamo troppo poco di noi stessi per poterla escludere a priori.
Ma qualcuno ne sa di più ... andiamo a prenderlo !!!



Tu a queste domande cosa risponderesti? Perchè vuoi scappare?per andare dove?


Vedo solo scimmie, in metropolitana, per strada ... solo scimmie,

Forse non è la tua anima che "guarda o percepisce",forse è un tuo "IO"
un po risentito a cui non piace "vedere" ma "giudica" vede tutto o bianco o nero.
Parla con questo "IO" non lasciare che sia lui a parlare e pensare
fagli "capire" che le cose non stanno in questo modo


I punti N 9/10/11 del prospetto chiariscono il punto



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/08/2014, 20:28 
Cita:
rew63 ha scritto:
Tu a queste domande cosa risponderesti? Perchè vuoi scappare?per andare dove?

Innanzi tutto ditemi cosa sta succedendo ma comunque non mi fido di qualcuno che mi ha preso per i fondelli fino ad ora.
Preferisco ovunque meno che qui ... vada come deve andare

Cita:
Vedo solo scimmie, in metropolitana, per strada ... solo scimmie,
Forse non è la tua anima che "guarda o percepisce",forse è un tuo "IO"
un po risentito a cui non piace "vedere" ma "giudica" vede tutto o bianco o nero.
Parla con questo "IO" non lasciare che sia lui a parlare e pensare
fagli "capire" che le cose non stanno in questo modo
I punti N 9/10/11 del prospetto chiariscono il punto

Probabilmente è un problema di immaturità spirituale o qualcosa del genere, la mia anima deve essere un po' ritardata, ma li ho sempre visti così, anche quando ero meno incaxxato. Ma non giudico, non ho alcun interesse a farlo, sono parecchio orso ma sono in armonia con tutti.
Tuttavia se mi chiedi cosa vedo ti rispondo con sincerità: vedo un documentario del national geographic.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 659
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/08/2014, 11:20 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
[red
Tuttavia se mi chiedi cosa vedo ti rispondo con sincerità: vedo un documentario del national geographic.



E invece quando sei qui sul forum, quando scrivi o ti confronti con qualcuno,che cosa "percepisci"?



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/08/2014, 15:24 
Cita:
rew63 ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:

E invece quando sei qui sul forum, quando scrivi o ti confronti con qualcuno,che cosa "percepisci"?

Ma poi mi fai pagare la seduta di analisi?

Per me i forum come questi sono stati molto importanti, ho capito di non essere il solo sfortunato nella vita [:D]
Ho trovato moltissime informazioni selezionate e diverse persone in grado di sorprendermi.
Alla fine penso che ci troviamo qui per questo ...

Tu potresti rispondermi che sono le stesse persone che vedo nella metro, le stesse scimmie ...
Probabile, pure io mi vedo così se mi guardo da fuori, con i miei desideri e problemi
In fondo nella maggior parte del tempo mi comporto come una scimmia, come tutti


Ultima modifica di gippo il 02/08/2014, 15:33, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4092
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/08/2014, 15:39 
Rew@, sei per caso Marcus del forum "creazione aliena"? [8]
Scusate ot. [:I]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 659
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/08/2014, 16:59 
Cita:
shighella ha scritto:

Rew@, sei per caso Marcus del forum "creazione aliena"? [8]
Scusate ot. [:I]





No non sono marcus,non conosco quel forum



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1000 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 67  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 20/06/2019, 05:56
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org