Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1000 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 67  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6956
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 00:06 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:
Ti sei mai chiesto qual'è lo "scopo" di questa reatà?o meglio di chi "gestisce" questa realtà?il suo compito è demolire con ogni mezzo la "volontà" affinchè ,stremata, un'anima continui a rimanere qui.

Questo è il punto ...
Per quale motivo deve rimanere qui?
Ora ti cito un ipotesi che ha formulato Angel in un altro thread
Cita:
Il primo problema è che non tutti "contengono" un anima, questo lo diceva Malanga ma sopratutto lo hanno sempre tramandato in via iniziatica varie organizzazioni segrete, sette gnostiche precristiane in primis!

Il secondo problema è che le radiazioni elettromagnetiche che avvolgono il nostro pianeta (fasce di van allen!) non permettono alle entità animiche di "evadere"...
Uso il termine evadere perchè questo pianeta è una "guantanamo" cosmica, una galera per anime ribelli condannate a reincarnarsi in perpetuo in corpi/contenitori mortali...
La sola speranza per la liberazione è che prima o poi una di queste entità prigioniere si renda conto di esserlo e combatta per la libertà di tutte le altre, ma tale "battaglia" si può eventualmente combattere solo nella transizione tra due incarnazioni...
Ad impedire questo risveglio delle anime ribelli prigioniere sono deputati quegli schifosissimi esseri grigi, che in epoche antiche venivano (giustamente!) denominati guardiani o sorveglianti...

Non è diversa da quello che dici, le anime sono costrette a stare qui
Tracce di questa ipotesi le ho trovate qua e là ma nessuna spiega i dettagli di questa situazione.
Chi o cosa trattiene le anime qui e perchè?
Forse fra le info occulte ai più ma ben note ai pochi sono indicati i modi per uscire dal circolo virtuoso e magari non si tratta di un duro percorso spirituale. Forse qualcuno ne sa di più ma tace per convenienza.

La mia "visione" delle cose deriva dall'incrocio di molti dati, alcuni provengono dalle letture gnostiche precristiane, metto qualche esempio...

Immagine:
Immagine
151,6 KB
Fonte: Lo gnosticismo. Culti, riti, misteri
Di Serge Hutin
http://books.google.it/books?id=hJ1MnFz ... to&f=false

http://www.vopus.org/it/gnosi/gnosi-gno ... trice.html

Poi c'è la "storia" tramandata da scientology, dove al posto del Demiurgo degli gnostici c'è Xenu, l' imperatore della galassia...

Cita:
Per anni Scientology ha negato che uno dei suoi dogmi fosse (e sia tuttora) che i problemi dell’umanità derivano dai residui di anime aliene mentalmente alterate, prodotti dall’alieno Xenu durante un genocidio milioni di anni fa. Ora Tommy Davis, portavoce di Scientology, lo ha confermato (con estrema riluttanza) in un’intervista all’emittente KESQ.
Fonte:(ne metto una a caso, sono tutti link dove si scompisciano dalle risate...ma chi incrocia questa storiella con le letture gnostiche non ci ride affatto!)
http://beatles.forumfree.it/?t=62206352


Poi consiglio di leggere attentamente questo libro...

Cita:
Durante un viaggio extracorporeo, stavo tornando nel fisico, viaggiando nel nulla, senza problemi e apparentemente con un buon controllo di tutti gli eventi. Senza alcun segno premonitore, andai a sbattere contro un muro solido, fatto di materiale impenetrabile. Non mi feci male, ma fui fortemente scosso.
Il materiale era duro e solido; sembrava essere costituito da enormi lastre di acciaio sovrapposte e saldate.
Ogni lastra era leggermente curva, come una parte di sfera.
Cercai di attraversare la barriera ma non vi riuscii.
Mi spo-
stai in alto, a destra, a sinistra, in basso. Ero assolutamente certo che il mio corpo fisico fosse al di là di questa barriera.
Dopo circa un'ora di questi tentativi, graffiando,spingendo prendendo a pugni la barriera, pregai. Dissi tutte le preghiere che avevo imparato nella mia vita e ne inventai di nuove per
l'occasione. Misi in ogni singola parola tutto me stesso le pronunciai con un'intensità che non avevo mai messo in nessuna parola. Ero terrorizzato come mai prima.Non accadde nulla. Ero ancora incollato alla barriera, incapace di attraversarla e di tornare nel mio corpo.
Fui preso dal panico. Mi agitai, gridai, piansi. Dopo aver constatato che era tutto inutile, mi calmai, per puro e semplice sfinimento emotivo. Mi sentii perduto; mi buttai a terra e riposai,aggrappandomi al muro freddo e duro.
Non so per quanto rimasi così, finché non riacquistai la capacità di pensare obiettivamente. Alla fine tornò. Non potevo rimanere lì per sempre, almeno, non volevo restarci. Sembrava una situazione impossibile. Quando mai prima mi ero trovato in una situazione apparentemente senza uscita?
cut
Mi ricordai quell'avventura, e cercai di applicare lo stesso concetto, mentre stavo lì, impotente, contro la barriera. In alto,in basso, in avanti, a destra, a sinistra non c'era via d'uscita.
Rimaneva una sola direzione, anche se sapevo per certo che
non poteva essere quella giusta. Anche provando non avrei
potuto peggiorare ulteriormente le cose, così provai; pochi mi-
nuti dopo, tornavo nel fisico, scosso ma incolume.
Come? Sembrò ovvio, visto retrospettivamente: andandomene lontano dalla barriera, tornando indietro nella stessa direzione da cui ero venuto. Come abbia potuto funzionare, non
so. Come non so che cosa fosse la barriera.
Si potrebbe forse dare una spiegazione razionale dicendo che fu la preghiera a funzionare. Riuscii a tornare sano e salvo, in fondo. Se è stato così, non è certo stato come mi aveva insegnato la religione. Nessun angelo buono venne a darmi conforto e aiuto.
Fonte:http://www.maella.it/Download/Parapsicologia%20-%20Astrale%20-%20I%20miei%20viaggi%20fuori%20dal%20corpo.pdf


Questo è un altro passaggio chiave del libro del Monroe...

Immagine:
Immagine
54,09 KB

Poi caro Gippo, sei molto acuto...non tutto può essere detto...



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3187
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 03:53 
Cita:
Angel_ ha scritto:
Poi caro Gippo, sei molto acuto...non tutto può essere detto...

Le nostre strade sono diverse ma l'ipotesi è molto simile
Alla fine sono arrivato anche io alle tesi gnostiche che bisognerebbe demitizzare come ha fatto Biglino con la Bibbia.

Rispetto a quanto dici penso che la terra non sia un campo di concetramento per anime ma un allevamento.
La mia sensazione è che svolgono sperimentazioni e interventi per ottenere qualcosa anche a livello di singole persone/anime.
Non cambia molto, non so quale sia la prospettiva più raccapricciante

Che dire ... speriamo di sbagliarci !!!


Ultima modifica di gippo il 03/08/2014, 04:02, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6956
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 09:27 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
Angel_ ha scritto:
Poi caro Gippo, sei molto acuto...non tutto può essere detto...

Le nostre strade sono diverse ma l'ipotesi è molto simile
Alla fine sono arrivato anche io alle tesi gnostiche che bisognerebbe demitizzare come ha fatto Biglino con la Bibbia.

Rispetto a quanto dici penso che la terra non sia un campo di concetramento per anime ma un allevamento.
La mia sensazione è che svolgono sperimentazioni e interventi per ottenere qualcosa anche a livello di singole persone/anime.
Non cambia molto, non so quale sia la prospettiva più raccapricciante

Che dire ... speriamo di sbagliarci !!!



Ognuno di noi percorre strade diverse ma la Verità è una per tutti, il problema è trovarla...
Riguardo alla tua ipotesi è solo un effetto e la riprova dell'altra, anche qui fu Malanga ad asserire che l'anima ha bisogno di una particolare genetica per linkarsi al corpo e penso che avesse ragione.
Questo spiegherebbe molte cose riguardo alle abductions...
Per ampliare il tuo discorso voglio segnalarti Salvador Freixedo, un ex gesuita i cui libri non sono mai stati editi in Italia...pensa che uno di quei libri si intitola proprio "La granja humana" ovvero "La fattoria umana"...

Immagine

Nel forum c'è una discussione dedicata:
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=8598

Poi c'è da segnalare una ricercatrice statunitense, tale Eve Lorgen, la quale afferma che gli alieni interferirebbero e/o combinerebbero incontri di coppia tra addotti al fine di nutrirsi di energie sessuali... ma forse anche per far nascere altri corpi "adatti" a contenere anime?
Questo è il sito:
http://evelorgen.com/wp/

Questo è il suo primo libro mai edito in Italia, basta guardare la copertina...
Immagine

Ha scritto anche un secondo libro, "The dark side of Cupido" :
Immagine

Questo doveva uscire pure in Italia in primavera col titolo "Il lato oscuro di Cupido", ma ancora lo stiamo aspettando...e penso che aspetteremo a lungo...[}:)]
http://www.amazon.it/Cupido-Sovrannatur ... 8897623611

In questi link due sue preziose interviste in italiano:

http://corvide.blogspot.ca/2013/03/alien-love-bite.html

http://corvide.blogspot.it/2014/01/il-l ... urale.html


Ultima modifica di Angel_ il 03/08/2014, 09:35, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40673
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 12:35 
Cita:
Angel_ ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:
Ti sei mai chiesto qual'è lo "scopo" di questa reatà?o meglio di chi "gestisce" questa realtà?il suo compito è demolire con ogni mezzo la "volontà" affinchè ,stremata, un'anima continui a rimanere qui.

Questo è il punto ...
Per quale motivo deve rimanere qui?
Ora ti cito un ipotesi che ha formulato Angel in un altro thread
Cita:
Il primo problema è che non tutti "contengono" un anima, questo lo diceva Malanga ma sopratutto lo hanno sempre tramandato in via iniziatica varie organizzazioni segrete, sette gnostiche precristiane in primis!

Il secondo problema è che le radiazioni elettromagnetiche che avvolgono il nostro pianeta (fasce di van allen!) non permettono alle entità animiche di "evadere"...
Uso il termine evadere perchè questo pianeta è una "guantanamo" cosmica, una galera per anime ribelli condannate a reincarnarsi in perpetuo in corpi/contenitori mortali...
La sola speranza per la liberazione è che prima o poi una di queste entità prigioniere si renda conto di esserlo e combatta per la libertà di tutte le altre, ma tale "battaglia" si può eventualmente combattere solo nella transizione tra due incarnazioni...
Ad impedire questo risveglio delle anime ribelli prigioniere sono deputati quegli schifosissimi esseri grigi, che in epoche antiche venivano (giustamente!) denominati guardiani o sorveglianti...

Non è diversa da quello che dici, le anime sono costrette a stare qui
Tracce di questa ipotesi le ho trovate qua e là ma nessuna spiega i dettagli di questa situazione.
Chi o cosa trattiene le anime qui e perchè?
Forse fra le info occulte ai più ma ben note ai pochi sono indicati i modi per uscire dal circolo virtuoso e magari non si tratta di un duro percorso spirituale. Forse qualcuno ne sa di più ma tace per convenienza.

La mia "visione" delle cose deriva dall'incrocio di molti dati, alcuni provengono dalle letture gnostiche precristiane, metto qualche esempio...

Immagine:
Immagine
151,6 KB
Fonte: Lo gnosticismo. Culti, riti, misteri
Di Serge Hutin
http://books.google.it/books?id=hJ1MnFz ... to&f=false

http://www.vopus.org/it/gnosi/gnosi-gno ... trice.html

Poi c'è la "storia" tramandata da scientology, dove al posto del Demiurgo degli gnostici c'è Xenu, l' imperatore della galassia...

Cita:
Per anni Scientology ha negato che uno dei suoi dogmi fosse (e sia tuttora) che i problemi dell’umanità derivano dai residui di anime aliene mentalmente alterate, prodotti dall’alieno Xenu durante un genocidio milioni di anni fa. Ora Tommy Davis, portavoce di Scientology, lo ha confermato (con estrema riluttanza) in un’intervista all’emittente KESQ.
Fonte:(ne metto una a caso, sono tutti link dove si scompisciano dalle risate...ma chi incrocia questa storiella con le letture gnostiche non ci ride affatto!)
http://beatles.forumfree.it/?t=62206352


Poi consiglio di leggere attentamente questo libro...

Cita:
Durante un viaggio extracorporeo, stavo tornando nel fisico, viaggiando nel nulla, senza problemi e apparentemente con un buon controllo di tutti gli eventi. Senza alcun segno premonitore, andai a sbattere contro un muro solido, fatto di materiale impenetrabile. Non mi feci male, ma fui fortemente scosso.
Il materiale era duro e solido; sembrava essere costituito da enormi lastre di acciaio sovrapposte e saldate.
Ogni lastra era leggermente curva, come una parte di sfera.
Cercai di attraversare la barriera ma non vi riuscii.
Mi spo-
stai in alto, a destra, a sinistra, in basso. Ero assolutamente certo che il mio corpo fisico fosse al di là di questa barriera.
Dopo circa un'ora di questi tentativi, graffiando,spingendo prendendo a pugni la barriera, pregai. Dissi tutte le preghiere che avevo imparato nella mia vita e ne inventai di nuove per
l'occasione. Misi in ogni singola parola tutto me stesso le pronunciai con un'intensità che non avevo mai messo in nessuna parola. Ero terrorizzato come mai prima.Non accadde nulla. Ero ancora incollato alla barriera, incapace di attraversarla e di tornare nel mio corpo.
Fui preso dal panico. Mi agitai, gridai, piansi. Dopo aver constatato che era tutto inutile, mi calmai, per puro e semplice sfinimento emotivo. Mi sentii perduto; mi buttai a terra e riposai,aggrappandomi al muro freddo e duro.
Non so per quanto rimasi così, finché non riacquistai la capacità di pensare obiettivamente. Alla fine tornò. Non potevo rimanere lì per sempre, almeno, non volevo restarci. Sembrava una situazione impossibile. Quando mai prima mi ero trovato in una situazione apparentemente senza uscita?
cut
Mi ricordai quell'avventura, e cercai di applicare lo stesso concetto, mentre stavo lì, impotente, contro la barriera. In alto,in basso, in avanti, a destra, a sinistra non c'era via d'uscita.
Rimaneva una sola direzione, anche se sapevo per certo che
non poteva essere quella giusta. Anche provando non avrei
potuto peggiorare ulteriormente le cose, così provai; pochi mi-
nuti dopo, tornavo nel fisico, scosso ma incolume.
Come? Sembrò ovvio, visto retrospettivamente: andandomene lontano dalla barriera, tornando indietro nella stessa direzione da cui ero venuto. Come abbia potuto funzionare, non
so. Come non so che cosa fosse la barriera.
Si potrebbe forse dare una spiegazione razionale dicendo che fu la preghiera a funzionare. Riuscii a tornare sano e salvo, in fondo. Se è stato così, non è certo stato come mi aveva insegnato la religione. Nessun angelo buono venne a darmi conforto e aiuto.
Fonte:http://www.maella.it/Download/Parapsicologia%20-%20Astrale%20-%20I%20miei%20viaggi%20fuori%20dal%20corpo.pdf


Questo è un altro passaggio chiave del libro del Monroe...

Immagine:
Immagine
54,09 KB

Poi caro Gippo, sei molto acuto...non tutto può essere detto...

Caro Angel... ti faccio una domanda: come possono delle esperienze soggettive
come quelle che ha citato, rappresentare le basi per una tesi come quella che sostieni?

Voglio dire.... pensare alla terra come un "pianeta-prigione" ci sta... per carità.
Ma pensare che NON si possa "fuggire" neanche con l'abbandono del corpo fisico,
è un tantino azzardata come cosa... non ti pare? E poi scusa.... la "storia" tramandata
da scientology... SCIENTOLOGY Angel.... una setta di invasati unica al mondo..... [:(]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6956
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 15:46 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Caro Angel... ti faccio una domanda: come possono delle esperienze soggettive
come quelle che ha citato, rappresentare le basi per una tesi come quella che sostieni?

Voglio dire.... pensare alla terra come un "pianeta-prigione" ci sta... per carità.
Ma pensare che NON si possa "fuggire" neanche con l'abbandono del corpo fisico,
è un tantino azzardata come cosa... non ti pare? E poi scusa.... la "storia" tramandata
da scientology... SCIENTOLOGY Angel.... una setta di invasati unica al mondo.....
[:(]

TTe, ho dovuto necessariamente fare un sunto per dare un idea a Gippo che me lo ha chiesto...è chiaro che non posso rendere in un topic 15 anni di ricerca personale, consideratelo come uno spunto, potete pensarci, rifiutarlo o anche riderci sopra...questa è solo la mia visione, è chiaro che può essere in parte o anche del tutto errata...
Un uomo sufficientemente sveglio arriva facilmente a comprendere che stiamo vivendo in condizione di assoluta mancanza di libero arbitrio e molte persone sono convinte che le scelte siano operate dall'anima prima di incarnarsi ad un fine evolutivo...
Questa però è una visione che sottintende un lieto fine e proprio per questo mi viene il dubbio che sia l'ennesimo inganno dei tizi alla regia...
Quanto a scientology, la storia che tramanda proviene da un personaggio (Ron Hubbard) che era a stretto contatto con l'occulto (crowley...), quindi se dobbiamo prenderne le distanze dovremmo fare altrettanto con TUTTI i messaggi che provengono per via medianica...capisci cosa intendo si...
Non mi passerebbe mai per la testa di associarmi a scientology, ma scoprire che dice le medesime cose degli gnostici mi dà da pensare, tutto qui... [;)]



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3187
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 03/08/2014, 20:53 
Tornando all'ufologia, la lontana sezione del forum dalla quale provengo, penso che Malanga si sia avvicinato molto ma non ha capito che le entità dall'altra parte lo stanno prendendo per i fondelli, esattamente come Keel a Point Pleasant e Andrews nei cerchi del grano nei primi anni 90.

A questo punto la domanda è: chi conosce la situazione?
Penso che coloro che nascondono la realtà ufologica siano riusciti a capire come stanno le cose e collaborano nel debunking.
Non sono sicuro che dietro ci sia un tornaconto personale, potrebbero non esserci alternative ...


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 675
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/08/2014, 11:54 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:
Tu a queste domande cosa risponderesti? Perchè vuoi scappare?per andare dove?
gippo ha scritto
Innanzi tutto ditemi cosa sta succedendo ma comunque non mi fido di qualcuno che mi ha preso per i fondelli fino ad ora.





A una domanda hai risposto con un'altra domanda ,ti avrebbero rimandato indietro.
Non hai bisogno di "fidarti" o meno,tu in quanto ANIMA
una volta preso coscienza di questo hai tutto il "diritto"ad andare.
Certo il percorso è lungo,occorrono dei "piccoli" sforzi ma una volta capito chi siamo possiamo rispondere a queste domande:

Perchè vuoi scappare?Perchè sono ANIMA,io Sono "luce infinita"

Per andare dove?Per tornare dal "Padre Mio"

E senza voltarti "indietro" potrai aprire l'ultima porta,l'essere alto e maestoso che ha posto le domande ,alle tue risposte diventerà "piccolo e insignificante"

Citazione:
Abbandona la ricerca di Dio, della creazione e di altre cose simili. Cerca Dio prendendo te stesso come punto di partenza. Impara chi è che dentro di te fa proprie tutte le cose e dice: «Il mio Dio, la mia mente, il mio pensiero, il mio corpo». Impara la fonte del dolore, quella della gioia, dell'amore, dell'odio. Impara come è possibile che si osservi senza volere e si ami senza volere. Se studierai attentamente queste cose, troverai Dio in te stesso.
"2000 anni fà"

Citazione:
il punto di partenza della ricerca è la conoscenza di noi stessi o “Lo studio di noi stessi”, “il ricordarsi di noi stessi”.
Questa è la prima importantissima fase.
In ogni momento della giornata dobbiamo volgere l'attenzione a quello che facciamo pensiamo, diciamo, immaginiamo, proviamo, ecc; dobbiamo riuscire a vederci per quello che siamo, come se ci guardassimo dall'esterno.
"70 anni fà"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3187
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/08/2014, 16:42 
@res
Non mi bastano più le parole degli uomini ...
Devo vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio, devo scendere negli inferi insieme a TTE, anche lui ne ha bisogno.
Forse in seguito potrò credere alla storia che tutto è fatto di luce e noi siamo esseri benedetti.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 675
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/08/2014, 18:50 
Cita:
gippo ha scritto:

@res
Non mi bastano più le parole degli uomini ...
Devo vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio, devo scendere negli inferi insieme a TTE, anche lui ne ha bisogno.
Forse in seguito potrò credere alla storia che tutto è fatto di luce e noi siamo esseri benedetti.



Auguri.
Per mie esperienze personali non è un bel "posto".o almeno certi "posti".

Parlando con le persone mi rendo conto che c'è tanta "fame"di sapere,di conoscenza ma solo l'"esperienza" personale fà la differenza
Per quanto "convincenti"possano essere tutti i "discorsi" si arriva a un punto che non bastano piu,ci si deve sbattere il "muso" da soli.
Se è questo che "realmente" desideri,verrai accontentato.

Voglio raccontarti una mia "esperienza", le chiamo cosi,
Mi trovai in un posto dove i "colori" predominanti erano il giallo e il rosso
davanti a me si presentarono 3 esseri,demoni?alieni?entità?avevano sembianze umane anche se erano molto alti,rispetto a me,mi dissero:
Se vuoi "fermarci" devi usare il fuoco,ecco prendi e mi lanciarono una specie di torcia,io la presi e stavo per avvicinarmi a loro per dargli fuoco,
quando la "presenza" che era dietro di me mi disse:come puoi fidarti di loro,non hai bisogno del fuoco,ripeti queste parole(che non riporto)
io dissi quelle parole e quegli esseri si "vaporizzarono" tra grida e lamenti.

La "presenza"cosi la chiamo,non l'ho mai vista,la "sento" sempre dietro di me quando ho queste "esperienze".Ma ci sono state esperienze in cui non ha potuto aiutarmi



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3187
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/08/2014, 20:31 
Cita:
rew63 ha scritto:
Auguri.
Per mie esperienze personali non è un bel "posto".o almeno certi "posti".

Parlando con le persone mi rendo conto che c'è tanta "fame"di sapere,di conoscenza ma solo l'"esperienza" personale fà la differenza
Per quanto "convincenti"possano essere tutti i "discorsi" si arriva a un punto che non bastano piu,ci si deve sbattere il "muso" da soli.
Se è questo che "realmente" desideri,verrai accontentato.

Penso che molte info potremmo saperle anche senza le OBE, molto probabilmente anche il mondo che visiti con le OBE ti sembrerà diverso dopo avere acquisito tutte le info che ci vengono nascoste qui.
Cita:
Voglio raccontarti una mia "esperienza", le chiamo cosi,
Mi trovai in un posto dove i "colori" predominanti erano il giallo e il rosso
davanti a me si presentarono 3 esseri,demoni?alieni?entità?avevano sembianze umane anche se erano molto alti,rispetto a me,mi dissero:
Se vuoi "fermarci" devi usare il fuoco,ecco prendi e mi lanciarono una specie di torcia,io la presi e stavo per avvicinarmi a loro per dargli fuoco,
quando la "presenza" che era dietro di me mi disse:come puoi fidarti di loro,non hai bisogno del fuoco,ripeti queste parole(che non riporto)
io dissi quelle parole e quegli esseri si "vaporizzarono" tra grida e lamenti.

La "presenza"cosi la chiamo,non l'ho mai vista,la "sento" sempre dietro di me quando ho queste "esperienze".Ma ci sono state esperienze in cui non ha potuto aiutarmi


Non mi intendo di OBE ma mi chiedo perchè volevi fermali e bruciarli, perchè li hai identificati nel male mentre quello che hai alle spalle (la presenza) è il bene?


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 675
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/08/2014, 07:52 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:
Auguri.
Per mie esperienze personali non è un bel "posto".o almeno certi "posti".

Parlando con le persone mi rendo conto che c'è tanta "fame"di sapere,di conoscenza ma solo l'"esperienza" personale fà la differenza
Per quanto "convincenti"possano essere tutti i "discorsi" si arriva a un punto che non bastano piu,ci si deve sbattere il "muso" da soli.
Se è questo che "realmente" desideri,verrai accontentato.

Penso che molte info potremmo saperle anche senza le OBE, molto probabilmente anche il mondo che visiti con le OBE ti sembrerà diverso dopo avere acquisito tutte le info che ci vengono nascoste qui.
Cita:
Voglio raccontarti una mia "esperienza", le chiamo cosi,
Mi trovai in un posto dove i "colori" predominanti erano il giallo e il rosso
davanti a me si presentarono 3 esseri,demoni?alieni?entità?avevano sembianze umane anche se erano molto alti,rispetto a me,mi dissero:
Se vuoi "fermarci" devi usare il fuoco,ecco prendi e mi lanciarono una specie di torcia,io la presi e stavo per avvicinarmi a loro per dargli fuoco,
quando la "presenza" che era dietro di me mi disse:come puoi fidarti di loro,non hai bisogno del fuoco,ripeti queste parole(che non riporto)
io dissi quelle parole e quegli esseri si "vaporizzarono" tra grida e lamenti.

La "presenza"cosi la chiamo,non l'ho mai vista,la "sento" sempre dietro di me quando ho queste "esperienze".Ma ci sono state esperienze in cui non ha potuto aiutarmi


Non mi intendo di OBE ma mi chiedo perchè volevi fermali e bruciarli, perchè li hai identificati nel male mentre quello che hai alle spalle (la presenza) è il bene?



E' quello di cui parlavamo prima,l'intuito,,non puoi fidarti di tutti gli esseri,la percezione che ebbi quando li "vidi"era di paura,sentivo il male in quegli esseri,sarebbe stato facile seguire il loro consiglio ma era falso,
Ecco perchè è importante la preparazione prima di affrontare certi "ambienti" Noi siano Anima,scintilla divinanessuno può o deve approfittarsene,mai,non dobbiamo permetterlo
Ci sono state volte in cui la "presenza"non la sentivo,o non voleva farsi sentire,e in quelle situazione non riuscivo a "distinguere"tra positivo e negativo

Paragono l'anima a un bambino,senza "malizia"senza discernimento,in quelle situazioni altri "esseri"possono fargli fare quello che vogliono,perchè non si ha volontà



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40673
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/08/2014, 16:07 
Cita:
gippo ha scritto:
Non mi bastano più le parole degli uomini ...
Devo vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio, devo scendere negli inferi insieme a TTE, anche lui ne ha bisogno.


Prima della creazione dell'universo esisteva solo il Wu Chi, che possiamo definire il potenziale nulla; da qui poi ha inizio il Tai-Chi che è la prima forza che nasce, poi dividendosi crea lo yin e lo yang. Questi si uniscono in modo armonioso, infatti si rappresenta con un cerchio con le due metà separate da una linea curva. In ogni metà è presente una piccola quantità del rispettivo opposto: nello yin è presente un po' di yang e nello yang un po' di yin. Tutte le cose di questo mondo possono essere spiegate con questa idea.

Immagine

Lo yin (nero) e lo yang (bianco) sono anche detti "i due pesci Yin e Yang", perché sono due metà uguali con la maggior concentrazione al centro e sul rispettivo lato, quando lo yang raggiunge il suo massimo apice comincia inevitabilmente lo yin. Un chiaro esempio è il giorno e la notte: quando il buio più totale è arrivato comincia la sua discesa e lo yang comincia la sua ascesa.

Come nel detto: "Hai toccato il fondo... adesso non puoi far altro che risalire", oppure "Più in basso di così non puoi andare", per "fondo" si intende che si è proprio nella peggiore delle situazioni (completo yin); la seconda parte, "adesso non puoi far altro che risalire" significa che adesso inevitabilmente comincia lo yang, ovvero si può solo migliorare.

Una scalata in montagna è un altro esempio calzante; si sale finché non si arriva alla vetta (completo yang) e di qui non si può far altro che scendere, ovvero comincia lo yin. Il concetto di yin - yang esprime l'ambiguità umana, la sempre crescente ricerca della perfezione, ma, nel contempo, il bisogno di una vita imprecisa, non impeccabile, sempre legata alla voglia di imperfezione interiore da cui l'umanità stessa è segnata sin dall'inizio dei tempi.

I caratteri tradizionali per yin e yang possono essere separati e tradotti approssimativamente come il lato in ombra della collina (yin) e il lato soleggiato della collina (yang). Il significato di questi caratteri non può che avere più di una connotazione. Siccome yang fa riferimento al "lato soleggiato della collina", esso corrisponde al giorno e alle funzioni più attive. Al contrario, yin, facendo riferimento al "lato in ombra della collina", corrisponde alla notte e alle funzioni meno attive. Il concetto di yin e yang può essere illustrato da questa tabella:

Immagine

Bene..... se tutto questo, in base a delle "leggi universali" possiede un equilibrio armonico,
perchè vuoi vedere solo il male (o ammettere che solo questa parte possa condurre il gioco in
questo piano di esistenza illusorio)?

Escludere che, in contrapposizione (ad esempio) degli alieni negativi non possano esistere alieni positivi,
o che in contrapposizione agli eventi negativi non possano esistere eventi positivi,
o che in contrapposizione al buio non possa esistere la LUCE (ma potrei in effetti andare avanti per ore)
equivale a NEGARE la base stessa e i principi fondamentali che regolano l'Universo.

Te ne rendi conto Gippo? [:)]

Se poi, come hai detto, "non ti bastano più le parole degli uomini", è il caso di approfondire questi concetti
con le parole di chi può vedere le cose dall'alto.... cioè da altri piani di esistenza che sono più sottili rispetto
al piano fisico.

Il concetto è espresso, con un clamoroso esempio, in questo filmato (dal min. 02:02)




_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40673
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/08/2014, 16:14 
Cita:
Angel_ ha scritto:
TTe, ho dovuto necessariamente fare un sunto per dare un idea a Gippo che me lo ha chiesto..
.è chiaro che non posso rendere in un topic 15 anni di ricerca personale

Beh.... in effetti..... [:)]

Cita:
consideratelo come uno spunto, potete pensarci, rifiutarlo o anche riderci sopra...

Riderci sopra? Non mi permetterei mai amico mio....
Le cose che scrivi, le prendo sempre molto seriamente.... [;)]

Cita:
Un uomo sufficientemente sveglio arriva facilmente a comprendere che stiamo vivendo
in condizione di assoluta mancanza di libero arbitrio

Non sono d'accordo... neanche un pò [:)]

Cita:
Questa però è una visione che sottintende un lieto fine e proprio per questo
mi viene il dubbio che sia l'ennesimo inganno dei tizi alla regia...

I tizi alla "regia", operano nel buio e per il buio.
Ma non è scritto da nessuna parte che debbano essere loro i "vincitori".
Come non è scritto da nessuna parte che noi "non abbiamo nessun potere"
in grado di sovvertire (o meglio RIEQUILIBRARE) la faccenda....

La vera manipolazione da parte dei c.d. Illuminati, è proprio quella di renderci inermi.
Convincendoci che non siamo in grado o nel potere di fare nulla.

Perchè, quindi, agevoli (inconsapevolmente) questo processo?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 14298
Iscritto il: 01/10/2009, 21:02
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/08/2014, 19:22 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:
Non mi bastano più le parole degli uomini ...
Devo vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio, devo scendere negli inferi insieme a TTE, anche lui ne ha bisogno.


Prima della creazione dell'universo esisteva solo il Wu Chi, che possiamo definire il potenziale nulla; da qui poi ha inizio il Tai-Chi che è la prima forza che nasce, poi dividendosi crea lo yin e lo yang. Questi si uniscono in modo armonioso, infatti si rappresenta con un cerchio con le due metà separate da una linea curva. In ogni metà è presente una piccola quantità del rispettivo opposto: nello yin è presente un po' di yang e nello yang un po' di yin. Tutte le cose di questo mondo possono essere spiegate con questa idea.

Immagine

Lo yin (nero) e lo yang (bianco) sono anche detti "i due pesci Yin e Yang", perché sono due metà uguali con la maggior concentrazione al centro e sul rispettivo lato, quando lo yang raggiunge il suo massimo apice comincia inevitabilmente lo yin. Un chiaro esempio è il giorno e la notte: quando il buio più totale è arrivato comincia la sua discesa e lo yang comincia la sua ascesa.

Come nel detto: "Hai toccato il fondo... adesso non puoi far altro che risalire", oppure "Più in basso di così non puoi andare", per "fondo" si intende che si è proprio nella peggiore delle situazioni (completo yin); la seconda parte, "adesso non puoi far altro che risalire" significa che adesso inevitabilmente comincia lo yang, ovvero si può solo migliorare.

Una scalata in montagna è un altro esempio calzante; si sale finché non si arriva alla vetta (completo yang) e di qui non si può far altro che scendere, ovvero comincia lo yin. Il concetto di yin - yang esprime l'ambiguità umana, la sempre crescente ricerca della perfezione, ma, nel contempo, il bisogno di una vita imprecisa, non impeccabile, sempre legata alla voglia di imperfezione interiore da cui l'umanità stessa è segnata sin dall'inizio dei tempi.

I caratteri tradizionali per yin e yang possono essere separati e tradotti approssimativamente come il lato in ombra della collina (yin) e il lato soleggiato della collina (yang). Il significato di questi caratteri non può che avere più di una connotazione. Siccome yang fa riferimento al "lato soleggiato della collina", esso corrisponde al giorno e alle funzioni più attive. Al contrario, yin, facendo riferimento al "lato in ombra della collina", corrisponde alla notte e alle funzioni meno attive. Il concetto di yin e yang può essere illustrato da questa tabella:

Immagine

Bene..... se tutto questo, in base a delle "leggi universali" possiede un equilibrio armonico,
perchè vuoi vedere solo il male (o ammettere che solo questa parte possa condurre il gioco in
questo piano di esistenza illusorio)?

Escludere che, in contrapposizione (ad esempio) degli alieni negativi non possano esistere alieni positivi,
o che in contrapposizione agli eventi negativi non possano esistere eventi positivi,
o che in contrapposizione al buio non possa esistere la LUCE (ma potrei in effetti andare avanti per ore)
equivale a NEGARE la base stessa e i principi fondamentali che regolano l'Universo.

Te ne rendi conto Gippo? [:)]

Se poi, come hai detto, "non ti bastano più le parole degli uomini", è il caso di approfondire questi concetti
con le parole di chi può vedere le cose dall'alto.... cioè da altri piani di esistenza che sono più sottili rispetto
al piano fisico.

Il concetto è espresso, con un clamoroso esempio, in questo filmato (dal min. 02:02)




Questo post vale da solo tutti gli anni di studio passati in questo forum!
Più chiaro di cosi, non si può!
Bravo tte!
[:)]


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 675
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/08/2014, 11:15 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
Angel_ ha scritto:




Cita:
Un uomo sufficientemente sveglio arriva facilmente a comprendere che stiamo vivendo
in condizione di assoluta mancanza di libero arbitrio

Non sono d'accordo... neanche un pò [:)]







Condivido quanto scritto su yin e lo yang

Ma vorrei chiederti perchè non sei d'accordo su quanto scritto da Angel su libero arbitrio
Ci sono periodi della vita in cui sottostiamo alle Leggi del destino e per quanti sforzi possiamo fare per cambiare tale situazione non riusciamo
Altri periodi dell nostra vita potremmo esercitare il libero arbitrio perchè ci è concesso ma è solo illusione,
Ti riporto un esempio della condizione umana che avevo scritto in un'altro post:
Ma allora il futuro è già "scritto"non abbiamo il "libero arbitrio"?
Il libero arbitrio è dovuto alla "volontà"ma l'uomo ne è privo,
Fece un'altro esempio.
Immagginiamo un asteroide, ha una traiettoria di impatto sulla terra,questo è il suo destino,non si puo cambiare
Sulla terra vivono vari popoli,hanno la possibilità lanciando dei missili di far cambiare traiettoria al meteorite ma i terrestri sono diversi fra loro,parlano "lingue" diverse,non si fidano gli uni dagli altri,vedono sempre "male" .Ci vorrebbe qualcuno che faccia da intermediario,qualcuno che li faccia "incontrare" per "vedere"il reale pericolo che incombe.VOLONTA
Questo è quello che accade dentro di noi,vari "io" diversi fra loro, spinti da "false"emozioni,prede di "parassiti",privi di "volontà",
Quindi per l'uomo che non raggiunge un grado di consapevolezza e volontà,il futuro è già scritto.

Caro tte tu sai il "manicomio" che c'è dentro di noi

Gli antichi davano colpa agli dei per la condizione umana esempio brillante è la guerra di Troia
A Paride fu per "colpa di Venere" che si innamoro di Elena, fece scagliare una "freccia da Cupido"nel suo cuore e lui non seppe RESISTERE
A Menelao fu "Marte" a spingerlo per la guerra e per lavare l'ONOREcombattè per 10 anni



In questo caso Paride esercitò il libero arbitrio?o invece sono state false emozioni a guidarlo?



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1000 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 67  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 24/07/2019, 08:33
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org