Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 648 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 44  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 8766
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: VATICANO. CELIBATO DEI PRETI E PEDOFILIA
MessaggioInviato: 28/12/2009, 18:27 




http://www.youtube.com/watch?v=pVQs6AnkXME



Come la Religione Cattolica considera l'Eros.

Il celibato dei Preti.

Come tenere il Vaticano lontano da casa.

Alcune domande per il dibattito.


zio ot



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Il Il "Vespa Cosmico" del Forum

Non connesso


Messaggi: 2063
Iscritto il: 04/06/2009, 14:02
Località: Rieti ( 42.402541, 12.860562 )
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/12/2009, 18:35 
Aggiungo anche la parte 1 2 e 3







Scandaloso... scandaloso anche il fatto che questi video non li abbiano fatti vedere in Italia [:(!]...



_________________
«Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.» Arthur C. Clarke
Mio profilo su Twitter
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1399
Iscritto il: 18/11/2009, 08:31
Località: Cagliari
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/12/2009, 19:11 
Veramente scandaloso!!!


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Viral Marketing Discoverer!Viral Marketing Discoverer!

Non connesso


Messaggi: 5038
Iscritto il: 03/12/2008, 15:07
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/12/2009, 20:00 
Grazie per il video Barionu.
Niente da commentare.. provo rigetto nei confronti di tutti coloro che, consapevoli di queste oscenità, supportino la Chiesa come istituzione. E per di più la ostentino come istituzione morale.

Riunisco qui, nel frattempo, ciò che erroneamente è stato postato nell'altro topic, riguardo i soldi della Chiesa;

Cita:
Teschio ha scritto:

Il Vaticano veste Prada...






Ratzinger si è subito ripreso dalla "caduta" e...

http://iltempo.ilsole24ore.com/politica ... orie.shtml

".. pranza coi poveri «Soffro per le vostre storie»."

Ma a me piacerebbe ricordare che..

http://mstatus.splinder.com/post/12357443 (dal 2007)

"VACANZE DA PAPA. Ventimila euro al giorno per il periodo di riposo in montagna che Papa Benedetto XVI trascorrerà a Lorenzago di Cadore (Belluno), dal 9 al 27 luglio prossimi, in una villetta di proprietà della Diocesi di Treviso. La giunta regionale del Veneto, presieduta da Giancarlo Galan, ha stanziato fondi complessivi pari a 345 mila euro."

Della serie.. quando "impertinenza" non fa rima con "coerenza"..

Da Spinoza.it:

"Avete visto cosa succede a non dare l'8x1000?"

.. [8]


Ultima modifica di Lawliet il 28/12/2009, 20:04, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Chiedere a chi ha il potere, di riformare il potere!? Che ingenuità!" - Giordano Bruno

Indice "Tracce di UFO nella Letteratura"; topic.asp?TOPIC_ID=4630
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1646
Iscritto il: 11/05/2009, 20:21
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/12/2009, 23:42 
dire vergonoso è dire poco, queste persone sono qualcosa di indescrivibile, e chi le copre o le difende non è da meno.



_________________
L'amore è l'unica verità tutto il resto è una mera illusione.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1646
Iscritto il: 11/05/2009, 20:21
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/12/2009, 23:46 
Cita:
Lawliet ha scritto:




Ratzinger si è subito ripreso dalla "caduta" e...

http://iltempo.ilsole24ore.com/politica ... orie.shtml

".. pranza coi poveri «Soffro per le vostre storie»."

Ma a me piacerebbe ricordare che..

http://mstatus.splinder.com/post/12357443 (dal 2007)

"VACANZE DA PAPA. Ventimila euro al giorno per il periodo di riposo in montagna che Papa Benedetto XVI trascorrerà a Lorenzago di Cadore (Belluno), dal 9 al 27 luglio prossimi, in una villetta di proprietà della Diocesi di Treviso. La giunta regionale del Veneto, presieduta da Giancarlo Galan, ha stanziato fondi complessivi pari a 345 mila euro."

Della serie.. quando "impertinenza" non fa rima con "coerenza"..

Da Spinoza.it:

"Avete visto cosa succede a non dare l'8x1000?"

.. [8]
sotto la voce IPOCRISIA ora troverete l'immagine figurante il vaticano



Ma scusate Gesu' non disse che per entrare nel regno DEI CIELI e per seguire la sua parola.... bisognava lasciare ogni avere... e poi non professava la poverta e l'anti materialismo, ALLUCINANTE CHE PROPRIO LUI CHE SI PROFESSA IN DIRETTO CONTATTO CON DIO, SIA TUTTO L'OPPOSTO DELLA PAROLA DI GESU DI CUI IL VATICANO HA FATTO LE PROPRIE BASI.
IPOCRISIA ALL'ENNESIMA POTENZA !!



_________________
L'amore è l'unica verità tutto il resto è una mera illusione.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 8766
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/12/2009, 12:55 
NE PARLIAMO ANCHE QUI , A CANNONATE


http://cristianesimoprimitivo.forumfree.it/


zio ot [;)]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1049
Iscritto il: 25/07/2009, 20:46
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/01/2010, 00:21 
come ho già detto in un altro topic, la chiesa romana è la grande meretrice descritta nell'apocalisse, la chiesa = demonio e massoneria.
non ci vuole tanto a capirlo.



_________________
«Noi siamo i Terrestri. Abbassate i vostri scudi e arrendetevi. Assimileremo le vostre peculiarità biologiche e tecnologiche alle nostre. La vostra cultura si adatterà a servire noi. La resistenza è inutile»

«TU SEI STATO TERMINATO»
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 8766
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/02/2010, 00:52 
aggiornamenti ....


IL RAPPORTO RYAN SUI SACERDOTI PEDOFILI IN IRLANDA


http://www.pressante.com/politica-e-ord ... -ryan.html



Vista così, questa scuola sembra solo una graziosa scuola elementare: un bel prato verde, così tipico dell'Irlanda, graziose finestre dai profili rossi, insomma, quasi un disegno come quelli che si fanno da bambini.

Eppure quello che è accaduto per anni, per decenni, in questa e in altre scuole come questa, è l'incubo ricorrente di migliaia di bambini oggi adulti: abusi, violenze, umiliazione, stupri. E, come sempre, un muro di omertà e di silenzio assolutamente invalicabile, e di fatto invalicato, fino al 1998, anno in cui furono trasmesse due serie di documentari: Cara figliola e Stati di paura. Documentari sconvolgenti, che raccontavano gli abusi subiti dai bambini nelle Scuole Industriali rette dalle Suore della Misericordia e dai Fratelli Cristiani.

La cattolicissima Irlanda ne fu sconvolta, e si decise di...

istituire una Commissione governativa che indagasse l'operato delle Scuole Industriali. Si trattava di istituzioni pensate, all'inizio del XX secolo, per accogliere i bambini "reietti": orfani, figli illegittimi, piccoli abbandonati o colpevoli di piccoli reati spesso commessi per fame. Caritatevoli nelle intenzioni, di fatto furono piccoli campi di concentramento, dove i bambini e i ragazzi furono sfruttati, "pagandosi" la permanenza all'interno delle strutture con l'obbligo a lavori durissimi. Celebri divennero le Lavanderie della Maddalena, l'ultima delle quali fu chiusa nel 1996, gestite dalle Suore della Misericordia. La celebrità venne solo nel 2002, con il film di Peter Mullan, vincitore del Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia, The Magdalene sister, mai trasmesso dalla televisione italiana e programmato in pochissime sale cinematografiche e per brevissimo tempo.

Dentro le mura di quei conventi passarono circa 30.000 ragazze, molte vi sono rimaste fino alla morte. Trattate come prigioniere, senza poter mai uscire, seviziate e umiliate nel corpo e nell'anima, mai pagate per un lavoro massacrante, fonte invece di buoni incassi per le religiose. A determinare la fine delle Magdalene, più che una presa di coscienza, fu l'invenzione e la diffusione della lavatrice.

"Esistiamo davvero, noi Maddalene, ci hanno cambiato nome, ma io sono Mary. Ho 70 anni e sono stata la prima a parlare nell'85, chiamavo i giornali, le radio, nessuno mi credeva. Dire male delle suore? Non si poteva, non nella cattolica Irlanda". Mary Norris è nata nel 1932 a Sneem nella contea di Kerry, da Daniel e Brigid Cronin che avevano una piccola fattoria e otto figli. Mary era la figlia più grande. Suo padre morì di cancro che lei aveva undici anni, l'ultima sorellina appena sei mesi. "A 16 anni per 12 centesimi mungevo le mucche, cucinavo, lavavo e pulivo. Una volta a settimana andavo al cinema, era la mia unica passione. Chiesi il permesso per andarci un'altra volta, ma la padrona disse no. Ci andai lo stesso." Mary nel 1950 smise di esistere. "Venni trasferita al Good Shepard a Cork. Lì dentro persi tutto: dignità, identità, nome. Non potevi parlare, dovevi solo pregare ad alta voce, lavorare e baciare i piedi della statua di Santa Maria Goretti. Il lavoro era duro: era una vera lavanderia. I panni venivano dagli ospedali, sporchi di sangue e noi non avevamo guanti. Le suore facevano una fortuna, noi neanche una lira. Sono stata lì per due anni, senza paga. Mi sono salvata grazie ad una zia che avevo in America e che continuava a chiedere mie notizie. Non vado più a messa e nemmeno le mie sorelle. Continuo a credere in Dio, ma non nella chiesa. Non voglio una cerimonia religiosa quando muoio, non l'ho voluta nemmeno quando mi sono sposata. Mi definisco cristiana, non cattolica. Devo credere. Perché chi ci ha rubato la vita non deve trovare il paradiso".

Ma le violenze sui minori nelle scuole irlandesi rette dai religiosi erano una prassi diffusa e consolidata. Non esistevano solo "le maddalene". Il rapporto della Commissione per gli Abusi sui Bambini, noto come Rapporto Ryan, in tutto cinque volumi redatti dopo nove anni di inchieste, ha accertato che i ministri della Chiesa incoraggiarono le violenze fisiche rituali e coprirono costantemente i religiosi pedofili appartenenti al loro ordine, mettendo in pratica la cultura della segretezza. La Commissione ha appurato che gli abusi sessuali erano un fatto endemico, negli istituti maschili, e che i vertici della Chiesa sapevano perfettamente quello che accadeva. Nelle scuole vigeva un regime severissimo, che imponeva una disciplina irragionevole ed oppressiva sia ai bambini che al personale.
Fu accertato, inoltre, che il Dipartimento governativo per l'Istruzione aveva ignorato o archiviato le denunce per abusi sessuali ed era stato assolutamente inadeguato nel rapportarsi coi bambini. Già negli anni '40 gli ispettori avevano fatto rapporto descivendo situazioni di bambini malnutriti o picchiati fino alla rottura delle ossa, ma non fu mai preso alcun provvedimento.

Ossa rotte, ferite sanguinanti, ustioni, occhi e orecchie menomati, erano comuni risultati dei metodi educativi messi in atto dai religiosi che avrebbero dovuto prendersi cura dei bambini.
"Due monache mi picchiarono ferocemente" si legge in una testimonianza contenuta nel Rapporto Ryan. "Gesù, fu terribile. Dopo, mi lasciarono tutta la notte nello stanzino delle scarpe, al freddo. Mi presero al mattino dopo e mi portarono in infermeria. Ero a pezzi e coperta di ematomi. La suora in infermeria esclamò "Mio Dio, dobbiamo portarla in ospedale!" Ma loro risposero "Assolutamente no!" E mi lasciarono lì."

"La suora mi prese per l'uniforme e mi tirò nella cucina", si legge in un'altra testimonianza. " Prese il matterello e mi colpì sedici volte sulle nocche delle mani. All'inizio non sentivo il dolore, perchè avevo le mani gelate. Allora lei disse: "Altri sedici sulla schiena". Poi sedici sulle gambe, e quando finì era tutta sudata. Quando provai a muovermi, collassai. Il dolore era così forte da piegarmi le ginocchia. Così la suora chiamò tre ragazze perchè mi portassero a letto. E lì rimasi per circa tre mesi. Avevo mani e gambe distrutte, ma neppure mi ingessarono. L'unica cosa che la suora mi disse fu di non aprir bocca, o avrei avuto di peggio. Così dovetti dire di aver avuto un incidente."

I racconti degli abusi sessuali, ad opera delle stesse suore, dei sacerdoti e del personale, sono raccapriccianti: cronache di un inferno che non si riesce a mettere in parole.
E ai ragazzi non andava certo meglio, anzi. Le punizioni e le violenze non erano solo tese all'umiliazione e all'annichilimento ma spesso erano inferte in pubblico, con azioni dimostrative che avevano lo scopo di terrorizzare chi vi assisteva. Gli abusi sessuali erano pratica quotidiana.

Shane Harrison, corrispondente a Dublino della BBC ha intervistato Thomas Wall, un orfano di Limerick, inviato in una scuola gestita dalla Congregazione dei Fratelli Cristiani quando aveva appena tre anni. "Da quando avevo otto anni fui abusato da un Fratello Cristiano, nell'istituto di Glin" ricorda. "Era pericoloso essere simpatico a qualcuno di loro, perchè si diventava un obiettivo. Non c'era modo di evitarlo, di sottrarsi... ci tenevano a propria disposizione 24 ore al giorno."

Tom Hayes, un altro ragazzo di Limerick spedito nello stesso istituto, racconta di essere stato abusato sessualmente non dai Fratelli Cristiani ma dai ragazzi più grandi che supervisionavano i dormitori tutte le notti. "Era comune essere svegliato di notte da persone che abusavano di noi. Se si cercava di informare i Fratelli Cristiani degli abusi subiti si veniva prima picchiati dai Fratelli stessi, poi minacciati dai ragazzi che fungevano da supervisori."


Thomas Wall deve solo guardarsi allo specchio per vedere le prove delle violenze subite dai Fratelli Cristiani.

"Ho una cicatrice in fronte, me la fece in classe uno dei Fratelli Cristiani. Il sangue schizzava, così dovetti andare in infermeria. Incontrai il Superiore, anche lui un Fratello Cristiano, che mi interrogò su quello che era accaduto per far uscire fuori dai gangheri così il suo collega. Gli dissi che non avevo fatto assolutamente nulla. E lui fece altrettanto: non fece assolutamente nulla."

Le ferite di Thomas non sono solo fisiche ma anche psicologiche. "Per me è impossibile stabilire rapporti con altre persone, fidarmi di loro, persino stabilire relazioni sentimentali. Mi hanno danneggiato in maniera irreparabile, per la vita."

Molte delle vittime degli abusi hanno perso la fede nella Chiesa cattolica. "Io sono cristiano ma non cattolico" afferma Tom Hayes. "Ho lasciato la fede nella Chiesa cattolica ai cancelli della scuola."


Fortemente criticati dal Vaticano, tanto The Magdalene Sister quanto Cara figliola e Stati di paura trovano oggi conferma nel Rapporto Ryan. La Commissione ha raccolto per nove anni le testimonianze angoscianti di uomini e donne ancora traumatizzati che hanno dimostrato oltre ogni dubbio che l'intero sistema istituzionale trattava i bambini più come detenuti e schiavi che non come persone con i propri diritti e il proprio potenziale umano.
"Le scuole erano improntate al rigido controllo e la disciplina era basata sulle punizioni fisiche e sulla paura di tali punizioni" affermano i testimoni. "La durezza del regime si tramandava, nella cultura delle scuole, tra le generazioni di frati, preti e monache che si susseguivano. Era un metodo sistematico, non messo in atto da individui isolati che abusavano del proprio potere oltre i confini legali e accettabili. Gli eccessi di punizioni generavano la paura, e le autorità scolastiche ritenevano che la paura fosse essenziale per il mantenimento dell'ordine."

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }
Il Rapporto Ryan svela come neppure gli ispettori statali furono in grado di fermare gli abusi, le violenze, gli stupri e le umiliazioni. Tuttavia, le scoperte della Commissione per gli Abusi sui Bambini non porteranno a denunce formali, poichè la Congregazione dei Fratelli Cristiani nel 2004 chiamò in giudizio la Commissione stessa affinché nessuno dei nomi dei suoi membri, vivo o morto, fosse svelato nel rapporto.

Jhon Walsh, dell'Associazione dei Sopravvissuti agli Abusi, ha dichiarato di sentirsi tradito ed ingannato dalla mancanza di accuse formali. Nel documento finale non appaiono i veri nomi, né delle vittime né degli abusatori. "Se avessi saputo che questo sarebbe stato il risultato, non avrei mai riaperto le mie vecchie ferite" ha dichiarato Walsh. "Il fatto che non ci saranno procedimenti penali né accertamenti di responsabilità mi ha devastato e devasterà la maggior parte delle vittime."

Fino ai primi anni 90, furono 35.000 i bambini inseriti in una rete di riformatori, scuole industriali e case di lavoro. Più di 2500 di essi denunciarono alla Commissione gli abusi fisici e sessuali subiti.


La Chiesa Cattolica Romana dice la sua :

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-e ... no-172822/


Pedofilia in Irlanda. Papa: “Responsabili pagheranno”




La Crociata della Chiesa prosegue divisa tra la crisi delle vocazioni e la scelta degli uomini, persino nella loro destinazione di apostolato. E come un boomerang arriva il «rapporto Ryan», il documento che prova come per decenni siano stati perpetrati abusi 2.500 bambini delle scuole cattoliche tra il 1940 e il 1980 da parte di esponenti del clero in Irlanda e come questi siano stati passati sotto silenzio da parte dei responsabili ecclesiastici che avrebbero dovuto denunciare e tutelare.

Il Papa non ha scelta e, dopo il vertice in Vaticano con il presidente della Conferenza episcopale irlandese e l’arcivescovo di Dublino, rivolge parole forti e dure ai vertici della chiesa irlandese, esprime «rabbia e vergogna» e promette che «i responsabili pagheranno».

«La Santa Sede prende molto sul serio le questioni sollevate dal “rapporto Ryan”, incluse quelle che concernono i pastori delle Chiese locali che hanno in ultima istanza la responsabilità della cura pastorale dei bambini» si legge nel comunicato emesso della sala stampa vaticana.

Un testo, precisa padre Lombardi, che «il Pontefice ha letto e approvato». Benedetto XVI, aggiunge Lombardi, «intende indirizzare una lettera pastorale ai fedeli dell’Irlanda nella quale darà chiare indicazioni circa le iniziative che saranno prese per rispondere alla situazione. In tal modo il Papa intende dare delle indicazioni concrete e non solo esprimere il rammarico, per dare una risposta a una situazione drammatica. Inoltre, data l’urgenza del problema, pure se non esiste ancora una data per la pubblicazione del documento, i tempi non saranno lunghi».

Il Papa, viene spiegato, è «sconvolto e angosciato, condivide la rabbia, il senso di tradimento e la vergogna provate da così tanti fedeli cattolici irlandesi» e la Chiesa continuerà a seguire questa «grave questione con la massima attenzione».

Secondo il rapporto, infatti, la Chiesa cattolica irlandese avrebbe cercato di coprire una serie di abusi sessuali su minori commessi da sacerdoti e il ministro Martin aveva detto di essere rimasto deluso dal «silenzio» del Vaticano. Il giorno successivo il sinodo dei vescovi irlandesi ha chiesto pubblicamente scusa, anche per il tentato insabbiamento dello scandalo messo in atto dai vertici ecclesiastici a Dublino.

Il rapporto della Child Abuse Commission è stato redatto al termine di una vasta indagine sugli istituti gestiti da religiosi, in cui sono state intervistate migliaia di vittime di abusi. Vengono raccontati fatti di un arco di tempo di circa 50 anni, dal 1930 agli anni ‘80. Sono raccolte le testimonianza di circa 2.500 vittime e prese in esame oltre cento istituzioni gestite da religiosi. In particolare, nelle istituzioni pubbliche per soli ragazzi gestite da ordini religiosi cattolici, le violenze erano «endemiche», secondo quanto dichiarato dal giudice che ha coordinato il rapporto, Sean Ryan.

La commissione fu creata nel 2000 dal premier Bertie Ahern dopo che un documentario tv fece emergere la lunga storia delle violenze sui minori nelle istituzioni gestite da ordini religiosi. Si parla di pestaggi, violenze sessuali di ogni genere, umiliazioni, copertura e protezione reciproche da parte dei responsabili delle violenze.




<font color="teal">.... e se questo orrore fosse solo la punta dell' iceberg ?</font id="teal">



zio ot [V]


Ultima modifica di barionu il 16/02/2010, 01:45, modificato 1 volta in totale.


_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40412
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/02/2010, 01:53 
Caro Barionu..... l'ANSA ridimensiona la cosa e omette i numeri....
ma ci troviamo di fronte al caso più eclatante della storia.

Fonte Ansa:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 47283.html

Pedofilia: Papa incontra vescovi d'Irlanda
Attesa lettera pastorale


CITTA' DEL VATICANO - Mancano ancora due giorni al mercoledì delle Ceneri, ma in Vaticano, per i vescovi d'Irlanda, è già tempo di penitenza. E vengono al pettine decenni di abusi di ogni genere su bambini e ragazzi, violenze sessuali, punizioni corporali, umiliazioni, una delle Chiese più autorevoli d'Europa messa spalle al muro da due rapporti governativi, e che rischia, fra l'altro, di essere ridotta in ginocchio dalle richieste di risarcimento delle vittime.

Una situazione che ormai anche i vescovi irlandesi non esitano a definire "molto seria", e che Benedetto XVI ha deciso di sviscerare in tutta la sua crudezza, promettendo una lettera pastorale con importanti provvedimenti, allo studio da mesi e ora giunti probabilmente al traguardo, e invitando a mettere avanti a tutto le sofferenze e i diritti delle vittime. Una linea alla quale i vescovi irlandesi hanno deciso di non sottrarsi, ammettendo, in vari interventi, la piaga degli abusi e anche le responsabilità personali, sulle quali il Papa sembra aver particolarmente insistito.





In verità, oggi per radio, hanno mandato in onda una trasmissione in cui si parlava della questione... senza peli sulla lingua....

Hanno detto che i casi (nel mondo) sono 21.000 (ventunomila) circa
e che i religiosi coinvolti sono ben 5.000 (cinquemila) [:0]

Non so se mi spiego [xx(]

Qui altri dettagli....
http://www.apcom.net/newspolitica/20100 ... 82772.html



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 8766
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17/02/2010, 12:52 
E ancora ....


Vaticano: Oss. Romano,

Scandalo Pedofilia Germania Non e' Vera Novita'
(ASCA) -


Citta' del Vaticano, 16 feb - Proprio nel giorno in cui si conclude in Vaticano il summit dedicato allo scandalo pedofilia in Irlanda, l'Osservatore Romano affronta un'altra crisi legati agli abusi dei preti sui minori, quella della Germani, dove gli oltre cento - finora - abusi emersi nei licei dei gesuiti potrebbero portare ad un caso di proporzioni paragonabili a quello irlandese.

Lo fa ripubblicando un recente articolo dalla 'Frankfurter Allgemeine Zeitung' nel quale, a fronte della denuncia dei fatti avvenuti, si sottolinea che ''non sono vere novita'''. ''Riducendo all'essenziale l'attuale agitarsi della stampa tedesca, i casi degli anni Settanta e Ottanta di cui si e' venuti ora a conoscenza mostrano ancora una volta quanto siano importanti le misure prese alcuni anni fa.

Non sono vere novita''', scrive Manfred Luetz, direttore - psichiatra e teologo - dell'Alexianer-Krankenhaus, ospedale psichiatrico di Colonia. ''L'abuso sessuale sui minori da parte di sacerdoti cattolici - osserva Luetz - e' un crimine particolarmente ripugnante. Il sacerdote, infatti, ha un ruolo paterno nei confronti del minore e quindi l'atto ha in se' qualcosa d'incestuoso.

Rischia cosi' di andare persa la fiducia di base nella credibilita' dei rapporti umani, e proprio la Chiesa non puo' rimanere indifferente quando in questo modo viene distrutta o gravemente scossa anche la fiducia in Dio''.

Ma, aggiunge, ''nel 2002 la Conferenza episcopale tedesca ha diffuso delle direttive, in base alle quali tutte le diocesi hanno introdotto una procedura chiara. Sono stati nominati degli interlocutori per le vittime, istituiti gruppi di esperti, chiamati importanti specialisti tedeschi per le perizie''. In questo senso, ''i critici della Chiesa, e anche alcuni suoi rappresentanti, colgono la gradita opportunita' per far suonare il solito disco: la colpa e' delle strutture ecclesiastiche, della morale sessuale, del celibato.

Non e' pero' altro che un aperto abuso degli abusi, ma soprattutto una pericolosa disinformazione che protegge i colpevoli''. ''La verita' - argomenta invece la 'Faz' ripresa dal foglio pontificio - e' che tutte le istituzioni che hanno a che fare con bambini e giovani attirano persone che cercano un contatto illecito con i minori. Cio' vale per le associazioni sportive, per le strutture di assistenza ai giovani e naturalmente anche per le Chiese''.

Quindi, ''qualsiasi vescovo che oggi volesse ancora nascondere sotto il tappeto una qualunque cosa in questo campo dovrebbe avere perso completamente il senno'', ma i tedeschi dovrebbero ''accettare la banalizzazione degli abusi sessuali sui bambini che e' stata compiuta per lungo tempo come parte della colpa di tutti noi''.


da

http://it.notizie.yahoo.com/19/20100216 ... 04c2b.html


zio ot

per l' Osservatore , ahhhhhhhhhhhhhh, non è vera novitaaa ????
Allora possiamo stare tranquilli.



PIUME E CATRAME !!!!!!!!!!!!




come minimo.


Ultima modifica di barionu il 17/02/2010, 12:57, modificato 1 volta in totale.


_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 8766
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/03/2010, 14:56 
UN POZZO SENZA FONDO.


http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... iew=Libero


zio ot [V]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 146
Iscritto il: 28/02/2010, 17:57
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/03/2010, 17:48 
Che schifo, che doppia morale......finche' esiste un solo povero al mondo, la Chiesa se vuole seguire le orme di Gesu' (se mai sia esistito), perlomeno il messaggio pastorale, che non osannava ne' la poverta' ne' la sofferenza, tantomeno la ricchezza, non puo' permettersi nulla di piu' dell'essenziale per vivere, altro che vacanze, scarpe di Prada e oro, e usare tutto il restante per sconfiggere la poverta', oltretutto abusano anche dei nostri figli!!!! La gente e' boccalona e impaurita, per cui e' un'istituzione che vivra' proprio grazie ai poveri, motivo per cui la Chiesa esalta la poverta' e la sofferenza...si dev'esserci uno spirito infido che la muove!


Ultima modifica di Vale@ il 09/03/2010, 17:55, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2370
Iscritto il: 05/12/2008, 14:16
Località: Pisa
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/03/2010, 18:59 
Cita:
Vale@ ha scritto:
...si dev'esserci uno spirito infido che la muove!


Ma và...noooo...ma che dici mai [:p]



_________________
Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 146
Iscritto il: 28/02/2010, 17:57
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/03/2010, 20:31 
Cita:
Sognatore ha scritto:

Cita:
Vale@ ha scritto:
...si dev'esserci uno spirito infido che la muove!


Ma và...noooo...ma che dici mai [:p]


[V] [xx(]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 648 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 44  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 24/10/2018, 03:41
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org