Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2307
Iscritto il: 03/12/2008, 21:09
Località: roma
 Oggetto del messaggio: Un asteroide sfiorerà la terra
MessaggioInviato: 05/05/2011, 20:35 
Ma secondo voi c'è un errore?
>Come fa un asteroide di 55 milioni di tonnellate il cui impatto sulla terra causerebbe un'esplosione pari a quella di 65 mila bombe atomiche a passare a soli 300 km dalla terra e a non destare preoccupazione o allarme...?
Per me i conti non tornano...o ci son da rivedere le tonnellate o i km...[8]:

Un asteroide sfiorerà la Terra


Immagine:
Immagine
16,18 KB

Ci passerà vicino a Novembre. Sarà visibile con il telescopio
Un asteroide arriverà molto vicino alle Terra il prossimo Novembre. Secondo gli studiosi della Nasa quando il corpo celeste passerà tra il nostro pianeta e la Luna sarà visibile anche con piccoli telescopi.Sarà, infatti a soli 300 chilometri circa dalla Terra.


«Sarà un evento unico. E' una rarità vedere un asteroide così da vicino»: ha detto al Telegraph Robin Scagell della Society for Popular Astronomy.



YU55, questo il nome del corpo celeste, pesa 55 milioni di tonnellate. E se dovesse schiantarsi sulla Terra sarebbe in grado di produrre un impatto equivalente a quello di 65mila bombe atomiche, creando un cratere di dimensioni enormi.



La Nasa l'ha classificato come "oggetto potenzialmente pericoloso", ma ha specificato che attualmente non c'è nessun rischio collegato al passaggio di Yu55.

fonte:http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/400932/



_________________
"Bisogna cercare orizzonti lontani non solo per scopi pragmatici, ma perché l'immaginazione e l'anima vengano nutrite dalla meraviglia e dalla bellezza".
Verner Von Braun,1972
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1484
Iscritto il: 10/12/2008, 11:59
Località: Cluza
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/05/2011, 21:01 
Indubbiamente hanno 'pasticciato' un po' con i dati.
Dal Nasa news:
''''Near-Earth asteroid 2005 YU55 will pass within 0.85 lunar distances from the Earth on November 8, 2011. The upcoming close approach by this relatively large 400 meter-sized, C-type asteroid presents an excellent opportunity for synergistic ground-based observations including optical, near infrared and radar data. The attached animated illustration shows the Earth and moon flyby geometry for November 8th and 9th when the object will reach a visual brightness of 11th magnitude and should be easily visible to observers in the northern and southern hemispheres. The closest approach to Earth and the Moon will be respectively 0.00217 AU and 0.00160 AU on 2011 November 8 at 23:28 and November 9 at 07:13 UT.

Discovered December 28, 2005 by Robert McMillan of the Spacewatch Program near Tucson Arizona, the object has been previously observed by Mike Nolan, Ellen Howell and colleagues with the Arecibo radar on April 19-21, 2010 and shown to be a very dark, nearly spherical object 400 meters in diameter. Because of its approximate 20-hour rotation period, ideal radar observations should include tracks that are 8 hours or longer on multiple dates at Goldstone (November 3-11) and when the object enters Arecibo's observing window on November 8th.''

http://neo.jpl.nasa.gov/images/2005_YU5 ... _movie.gif

La distanza media è leggermente inferiore a quella terra-luna,come si vede nell'animazione gif.


Ultima modifica di IdentFlyObj il 05/05/2011, 21:05, modificato 1 volta in totale.


_________________
Per i truffatori ufologici, dobbiamo far applicare l'articolo n.661 del C.P.: "Abuso della credulità popolare"
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1474
Iscritto il: 03/12/2008, 18:35
Località: Burgum Finarii
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/05/2011, 21:18 
Questo sito http://neo.jpl.nasa.gov/news/news171.html lo da ad una distanza minima di 0,85 distanze lunari.

Non sono bravo a fare i calcoli ma una distanza lunare dovrebbe essere pari a 384.403 km.

Sbaglio qualcosa?



_________________
"...e il mio maestro m'insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire"
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2307
Iscritto il: 03/12/2008, 21:09
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/05/2011, 21:27 
No non sbagli assolutamente nulla...l'asteroide passa a circa 250.000 km dalla terra...sono cmq maledettamente pochi...



_________________
"Bisogna cercare orizzonti lontani non solo per scopi pragmatici, ma perché l'immaginazione e l'anima vengano nutrite dalla meraviglia e dalla bellezza".
Verner Von Braun,1972
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Viral Marketing Discoverer!Viral Marketing Discoverer!

Non connesso


Messaggi: 5038
Iscritto il: 03/12/2008, 15:07
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/05/2011, 22:18 
Ma come fa la stampa a confondere 300km con 250.000km? Mah. [:0]

Comunque, ecco il sistema terra-luna in scala:

Immagine

Spesso non ci rendiamo conto di quanto siano elevate le distanze, dato che ci propinano foto completamente sproporzionate..


Ultima modifica di Lawliet il 05/05/2011, 22:18, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Chiedere a chi ha il potere, di riformare il potere!? Che ingenuità!" - Giordano Bruno

Indice "Tracce di UFO nella Letteratura"; topic.asp?TOPIC_ID=4630
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12324
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/05/2011, 00:00 
Cita:
tommaso ha scritto:

No non sbagli assolutamente nulla...l'asteroide passa a circa 250.000 km dalla terra...sono cmq maledettamente pochi...

Infatti sono pochi!.[8)]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1118
Iscritto il: 22/04/2009, 18:34
Località: Roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/05/2011, 01:51 
la stima sulla distanza dal passaggio dell'asteroide è sempre indicativa.. dipende da cosa incontra nel suo tragitto, se trova altri corpi può allontanarsi ulteriormente o avvicinarsi, come accade con le palle da biliardo.

Cmq la sua stima è sicuramente molto vicina



Ultima modifica di Wave il 06/05/2011, 02:13, modificato 1 volta in totale.


_________________
"La verità vi renderà liberi"
Videomaker canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCC-aXa ... 1UHd_iItaw
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/05/2011, 12:33 
Cita:
tommaso ha scritto:

No non sbagli assolutamente nulla...l'asteroide passa a circa 250.000 km dalla terra...sono cmq maledettamente pochi...


Teniamo in considerazione che, ad oggi, ci sono ben 1218 PHA (Potentially Hazardous Asteroids) sotto osservazione e si tratta di un numero costantemente in aumento. Ogni anno si assiste poi a circa un centinaio di passaggi "radenti" alla terra o alla luna.
Ad esempio ieri (05/05/2011) e' passato l'asteroide "2003 YT1", un sassetto di 2,5 km di diametro anche se ad una distanza, diciamo di sicurezza, di ben 25 milioni di km (circa 65 LD cioe' distanze terra-luna) ma sufficientemente vicino per essere immortalato con uno strumento amatoriale da 14 pollici

Immagine

e il prossimo 2 giugno passera' l'asteroide "2009 BD", di soli 10 metri di diametro (si fa per dire [;)]), ma alla distanza di 345'000 km dalla terra (pari a 0,9 LD).

Quanto poi al citato asteroide "2005 YU55" vorrei precisare che la distanza minima dalla terra sara' pari a 324'000 km (cioe' 0,85 LD) il giorno 08/11/20011 e non 250'000 km come indicato nei post precedenti. Il giorno seguente, invece, dopo aver sfiorato la terra, sfiorera' anche la luna, passando alla distanza di 239'000 km (0,62 LD) dal nostro amato satellite.
Per quanto riguarda infine i valori di massa ed energia in un ipotetico impatto con la superficie terrestre, possiamo dire che se consideriamo l'asteroide di tipo roccioso, la massa sarebbe di circa il doppio di quanto indicato (cioe' circa 120 milioni di tonnellate) e l'energia, considerando che la velocita' al momento della minima distanza sara' pari a 13,6 km/s, sarebbe di circa 2600 MegaToni, pari a circa 160 mila bombe di Hiroshima o 45 bombe Zar (considerando nel calcolo che gli asteroidi piuttosto grandi hanno una perdita di massa nell'atmosfera trascurabile). Considerando i danni prodotti dall'unica bomba Zar esplosa, un impatto del genere credo distruggerebbe ogni cosa nel raggio di 3/4000 km e danneggerebbe in modo severo tutta le infrastrutture sulla superficie del pianeta. Direi quindi che gia' con 400 metri di diametro siamo abbastanza vicini ad un evento E.L.E. o perlomeno ad un evento che produrrebbe danni irrecuperabili alla nostra societa' (nelle simulazioni ufficiali si stima che un oggetto di 1,5 km eliminerebbe nell'impatto 1/3 della popolazione mondiale ma ci vorrebbe un oggetto di almeno 10 km per cancellare in un colpo la vita dal pianeta).
A titolo di confronto si possono prendere in esame i casi di Tonguska, probabile asteroide roccioso di 60 m per 12,5 Mtoni o l'asteroide esploso sul Sud Sulawesi di 10m (stranamente semi ignorato dai media) lo scorso 8/10/2009 per circa 0,05 Mtoni.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/01/2012, 23:00 
Domani, 27 gennaio 2012, verremo sfiorati da un passaggio ravvicinato dell'asteroide 2012 BX34, un sasso di 14 metri di diametro che passera' alla distanza di "solo" 0,2 LD, pari a crica 77'000 km.

Ovviamente nessun pericolo di collisione, ma a 0,1 LD potevamo rischiare qualche satellite geostazionario.

Difficile pensare di riuscire ad osservare il flyby con uno strumento amatoriale.
L'asteroide sara' nel punto piu' vicino del suo passaggio alle 15.30 UT e avra' una magnitudo 14.

Dati orbitali: http://ssd.jpl.nasa.gov/sbdb.cgi?sstr=2012%20BX34;orb=1
Effemeridi: http://ssd.jpl.nasa.gov/horizons.cgi?fi ... 012%20BX34



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/03/2012, 12:49 
Immagine:
Immagine
36,63 KB

L'asteroide 2011 AG5 ha ricevuto molte attenzioni recentemente a causa del molto improbabile scenario che lo vorrebbe rendere pericoloso tra 28 anni. Ecco la versione scientifica di questo ancora poco conosciuto visitatore, che attualmente è accolto a livello 1 nella Scala Torino, che segna la pericolosità dell'evento in scala da 1 a 10.
Ad oggi l'asteroide 2011 AG5 è uno dei 8744 NEO (Near Earth Objects) scoperti, dal diametro di circa 140 metri e con una orbita che lo porta oltre quella di Marte ma anche tra Venere e Terra. E' stato scoperto l'otto gennaio 2011.
A causa della corrente posizione nel cielo diurno, le osservazioni sono ancora state impossibili e la determinazione dell'orbita è stata rimandata. Fino ad oggi.
A settembre 2013 ci sarà l'opportunità di effettuare osservazioni aggiuntive, quando passerà a circa 1 UA dalla Terra e sarà anche una opportunità per migliorare i dati ottenuti.
2011 AG5 sarà prossimo alla Terra a febbraio 2023, quando passerà a circa 1,6 milioni di chilometri. Nel 2028 sarà ancora nei nostri paraggi, ma a più di 16 milioni di chilometri. Nel 2040 si ha invece l'incontro più ravvicinato e proprio a quella data sono fatte risalire alcune titubanze sebbene ad oggi la probabilità di un impatto sia una su 625.
Prossime osservazioni, da qui al 2015, saranno fondamentali per modificare le probabilità.

Fonte: NASA


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/03/2012, 12:51 
Io puzzerò da un bel pò ...[8D]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1628
Iscritto il: 26/11/2011, 18:31
Località: Ancona
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/03/2012, 18:38 
comunque è un peso piuma, non credo impatterà (a parte che, arrivarci prima al 2040, intendo come singoli individui, diamo un po' troppe cose per scontato mi pare), ma anche lo facesse, se non cadesse in zone urbanizzate il danno sarebbe poco superiore a quello di Tunguska, di sicuro non sarebbe un evento di estinzione di massa.



_________________
Mi spinsi nel futuro quanto mai occhio umano, le meraviglie vidi di quel mondo lontano

Alfred Tennyson - Locksley Hall


«All’Italia è mancata una riforma protestante e una sana borghesia calvinista»
Mario Monti
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/03/2012, 13:06 
Immagine


Un altro asteroide appena scoperto andrà a "sfiorare" la Terra. Un corpo di 50 metri dovrebbe infatti avvicinarsi molto più di molti satelliti, sottolineando comunque la necessità di monitorare questi oggetti in modo molto attento.
Un team di amatori ha scoperto l'atipico asteroide 2012 DA14 il 22 febbraio. La sua dimensione ridotta e l'orbita indicano che è stato scoperto soltanto dopo che ha sorvolato la Terra ad una distanza di circa sette distanze lunari. Le stime dicono che al prossimo passaggio, il 15 febbraio 2013, passerà a soli 24.000 chilometri di distanza da noi, molto più vicino di molti satelliti commerciali.
E' una distanza di sicurezza ma è abbastanza vicino da essere osservabile in normali binocoli.
La scoperta è avvenuta a La Sagra Sky Survey Observatory, nel sud est della Spagna vicino Granada attraverso telescopi automatizzati.
I dati parlano di una orbita simile a quella terrestre, con un periodo di 366,24 giorni e due punti in cui ogni anno le orbite si intersecano.
Uno scontro nel 2013 è da escludere, ma si approfitterà per studiare l'influenza terrestre e lunare sul moto del piccolo corpo.

da esa


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 994
Iscritto il: 18/10/2013, 13:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Un asteroide sfiorerà la terra
MessaggioInviato: 13/04/2017, 19:59 
Cita:
Asteroide gigante sfiorerà la Terra il 19 aprile: «Ha un diametro di 650 metri»

Immagine

ROMA - "Houston abbiamo un problema". Mancano solo pochi giorni al 19 aprile, quando un asteroide, tra i più grandi a viaggiare alla minore distanza dalla Terra, passerà a circa 1,8 milioni di chilometri dal nostro pianeta, ossia a circa 4,6 volte la distanza che lo separa dalla Luna. Niente paura, però: sebbene abbia un diametro di circa 650 metri, secondo la Nasa non c'è alcuna possibilità che entri in collisione con la Terra.

L'asteroide, rinominato 2014 JO25, è stato scoperto tre anni fa da un gruppo di astronomi presso il Catalina Sky Survey vicino a Tucson, Arizona tramite il NEO, un progetto della Nasa che si occupa dell'osservazione degli asteroidi, realizzato in collaborazione con l'University of Arizona. Una delle caratteristiche di 2014 JO25 è la sua superficie, più riflettente rispetto a quella della Luna.

L'asteroide si avvicinerà alla Terra dalla direzione del Sole e diventerà visibile dopo il 19 aprile. Quando la sua brillantezza arriverà alla magnitudine 11, potrebbe essere visibile con il telescopio per una o due notti prima di scomparire. Nonostante più volte alla settimana dei piccoli asteroidi passino alla stessa distanza dalla Terra, quello di martedì prossimo sarà il più grande ad avvicinarsi al nostro pianeta dal 2004, quando l'asteroide Toutatis - con un diametro di 5 chilometri - viaggiò a breve distanza alla Terra.

Il prossimo incontro ravvicinato con un asteroide di dimensioni simili dovrebbe avvenire nel 2027, precisa la Nasa, quando 199 AN10 passerà a circa 380mila chilometri dalla Terra, mentre quello previsto per il 19 aprile non dovrebbe farsi più vedere almeno per i prossimi 500 anni. Inoltre, sempre il 19 aprile, la cometa PanSTARRS (C / 2015 ER61) farà il suo massimo avvicinamento alla Terra, a una distanza di 175 milioni di chilometri.


http://www.ilmattino.it/primopiano/cron ... 79445.html


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4546
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Un asteroide sfiorerà la terra
MessaggioInviato: 29/08/2018, 19:23 
Cita:

Super asteroide sfiorerà la Terra


Ha un diametro che supera l'altezza della piramide di Cheope e sta per compiere un rendez vous con la Terra. Si tratta dell'asteroide 2016 NF23, classificato dalla Nasa come 'potenzialmente pericoloso', che verso lo scoccare della mezzanotte 'sfiorerà' il nostro pianeta ad una velocità di 9,04 chilometri al secondo. Con un diametro compreso tra 70 e 160 metri, il masso spaziale - riferisce il 'Daily Mail' - arriverà a una distanza minima dalla Terra di 'appena' 5 milioni di chilometri, pari a 13 volte quella che separa la Luna dal nostro pianeta.

E' stato inserito nella categoria dei cosiddetti asteroidi 'Near-Earth', letteralmente 'vicini alla Terra', ovvero tutti quei corpi celesti capaci di avvicinarsi sensibilmente al nostro pianeta e dunque tenuti sotto costante osservazione. Ma "non c'è assolutamente nulla di cui preoccuparsi dal passaggio dell'NF23", assicura Lindley Johnson, portavoce della Nasa, che nega l'esistenza di alcun pericolo per la Terra. Proprio l'agenzia spaziale statunitense l'anno scorso ha previsto che nessuno degli asteroidi attualmente sotto osservazione colliderà con il nostro pianeta nei prossimi 100 anni.



http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/ ... OFc4L.html


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 15/12/2019, 19:30
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org