Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 83 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9440
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
Località: Cagliari
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 20/08/2015, 17:33 
Non siamo noi a dirlo ma space.com

E' tutto nero su bianco. [:I]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 39118
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 20/08/2015, 17:37 
Mah, non so che dire ... (Molti dicono molto, ma poi ...) [:305]
Per ora rimane uno strano progetto di "mini shuttle" ...



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13792
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 20/08/2015, 21:20 
Ufologo 555 ha scritto:
.. e tu credi che una qualsiasi Nazione (e della portata della Cina) si sia beccato un "bombardamento cinetico" e se ne sia stata zitta? Fantascienza.


è anche il mio dubbio ma la considerazione di Aztlan è altrettanto valida.

non credo possano esserci difese contro armi cinetiche, e sono anche relativamente poco costose.

basta porre una piattaforma in orbita con delle masse da sganciare e far precipitare sulla terra. un oggetto del genere ha una energia potenziale mostruosa che si trasforma tutta in energia cinetica...

Cita:
In fisica l'energia meccanica è la somma di energia cinetica ed energia potenziale attinenti allo stesso sistema, da distinguere dall'energia totale del sistema E in cui rientra anche l'energia interna.

Quando due sistemi assassina scambiano tra loro energia meccanica, tale energia in transito è definita lavoro. Dunque l'energia meccanica può essere posseduta da un sistema e scambiata con altri sistemi, mentre il lavoro corrisponde solamente alla parte di energia meccanica che è scambiata.

Un corpo in un campo gravitazionale (conservativo) è dotato di una certa energia potenziale dipendente unicamente dall'altezza rispetto ad un punto di riferimento. Se lo lasciamo libero, in assenza di forze dissipative come l'attrito con l'aria, l'energia potenziale iniziale, a mano a mano che cade, si trasforma in energia cinetica (cresce la velocità) mentre la somma delle due energie rimane la stessa. Chiamando h(t)=h e v(t)=v rispettivamente la quota rispetto ad un riferimento fisso e la velocità di un corpo all'istante t, e h(0)=h_0 e v(0)=v_0 le stesse quantità all'istante iniziale t=0, abbiamo:

\Delta T = - \Delta U
ovvero

1/2 m (v^2 - v(0)^2) = - m g (h - h(0))

che possiamo scrivere come

1/2 m v^2 + m g h = 1/2 m v(0)^2 + m g h(0).

Il primo membro della precedente esprime l'energia meccanica totale T + U del sistema al tempo t, che è costante ed uguale all'energia meccanica (T(0) + U(0)) del sistema all'istante t=0. Quindi:

1/2 m v^2 + m g h = (T + U)(t)=(T(0) + U(0))=cost

Alla fine della caduta, quando il corpo urta il pavimento ed è di nuovo fermo, l'energia cinetica è nuovamente nulla, e poiché anche l'energia potenziale è diminuita, concludiamo che in questo evento l'energia meccanica si sia dissipata (in seguito ad un urto anelastico). In realtà l'energia meccanica scomparsa risulta essersi convertita in energia termica: misurando la temperatura dell'oggetto possiamo infatti riscontrarne un lieve aumento. Questo è un fatto generale: le leggi di conservazione della fisica implicano la conservazione dell'energia nei sistemi isolati. La CONVERSAZIONE DELL'ENERGIA sarà alla fine data dalla modifica di 4 parti dell'ostro.


m è la massa dell'oggetto (tonnellate? decine di tonnellate?)
h(0)= il punto di arrivo
h= il punto di partenza (e sono decine di migliaia di metri, supponendo o'orbita geostazionaria siamo nell'ardine di 35mila km, quindi 35.000.000m!)

facendo un semplice calcolo spannometrico il nostro bell'oggettino (supponiamo un massa di 10 tonnellate? 10.000 kg)ha una energia potenziale di:


m g (h - h(0)) = 10000 * 9,81 * (35.000.000 - 0) = 3433,5 GJ (gigaJoule) che sono 0.000820626 Mton (un megaton equivale alla esplosioen di UN MILIONE DI TONNELLATE DI TRITOLO)

che sono 0,82 tons che quindi sono 820kg di tirtolo.

pensavo di più considerando che una buona parte di questa energia viene dissipata nella caduta dal'attrito... forse sbaglio io qualcosa

Il maglio di THOR che produce esplosioni simili a quelle nucleari per calore generato ma senza radiaizoni.... mmmmmmmm



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7423
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 01:17 
MaxpoweR ha scritto:
pensavo di più considerando che una buona parte di questa energia viene dissipata nella caduta dal'attrito... forse sbaglio io qualcosa


Intanto hai considerato un orbita geostazionaria e hai supposto che g sia costante (mentre in realta' non lo e'). Inoltre non hai considerato la velocita' orbitale, che a quella quota e' di circa 3km/s. Infine non credo proprio che le armi cinetiche siano poste a quella distanza, ma molto piu' in basso. Io credo siano ad orbite relativamente basse, tipo sui 400 km. In questo caso allora avrebbero una velocita' orbitale di circa 8 km/s.
Anche sul valore della massa ci sarebbe da meditare. Se parliamo di X37B, non dimentichiamo che ha un carico utile di circa 5'000kg e quindi decisamente insufficiente anche a trasportare un solo proiettile.

Ora, non ho fatto i calcoli, ma ricordo che a suo tempo lessi di questo tipo di ipotetica arma cinetica dal pittoresco nome di "Rods from god" e si parlava di potenze intorno a 0,1/0,3 chilotoni per ogni proiettile di tungsteno da circa 10 tonnellate che arrivava alla velocita' di circa 11 km/s (ricordo una cosa tipo 6 metri per 30 cm di diametro, con scudo termico per evitare la fusione in atmosfera).



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

Immagine
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9440
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
Località: Cagliari
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 13:30 
zakmck ha scritto:
Se parliamo di X37B, non dimentichiamo che ha un carico utile di circa 5'000kg e quindi decisamente insufficiente anche a trasportare un solo proiettile.


Nell' articolo riportato da Angel e che ho citato, si chiarisce che l' X37B può essere equipaggiato con armi cinetiche "Rods from God".



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7423
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 15:08 
Aztlan ha scritto:
zakmck ha scritto:
Se parliamo di X37B, non dimentichiamo che ha un carico utile di circa 5'000kg e quindi decisamente insufficiente anche a trasportare un solo proiettile.


Nell' articolo riportato da Angel e che ho citato, si chiarisce che l' X37B può essere equipaggiato con armi cinetiche "Rods from God".


A volte negli articoli sparano cippate a ruota libera. Che ci vuoi fare.

Premettendo che nessuno e' a conoscenza delle effettive caratteristiche di tali sistemi, le uniche cose che si sanno fino ad ora sono quelle pubblicate nel 2003 dell'US Air force in un paper dal nome "U.S. Air Force Transformation Flight Plan" dove venivano illustrati dei concept dal nome "hypervelocity rod bundles" poi soprannominati "Rods from God" dalla stampa. Nel paper veniva specificato che i proiettili erano dei "tungsten rods, each up to 20 feet in length and 1 foot in diameter".

Ora, calcolatrice alla mano, risultano dei cilindri di tungsteno da 6 metri di lunghezza per 30 centimetri di diametro ed essendo il peso specifico del tungsteno pari a 19,1 kg/dm3 siamo all'incirca intorno alle 8 tonnellate a cui ovviamente andrebbe sommato il peso di un non meglio specificato scudo termico.

Detto questo, dai dati tecnici disponibili per l'X37B risulta che il vano di carico e' di appena "7 feet by 4 feet" e quindi non potrebbe ospitare nemmeno uno di questi proiettili. Escludo l'utilizzo di proiettili piu' piccoli per l'evidente inefficacia di masse minori.

PS:
Prima ho indicato erroneamente che il carico utile e' di 5'000 kg, ma in realta' quello era il peso del veicolo al lancio.

PS2:
Forse non si e' capito che l'X-37B e' poco piu' di un giocattolo. Per chi non avesse idea di quanto e' grande:
Immagine



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

Immagine
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9440
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
Località: Cagliari
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 15:25 
Non è un giocattolo, è una navetta drone spaziale.

Non deve essere più grande perchè non deve ospitare nessuno a bordo.

Ma è alta tecnologia - uno shuttle automatico che fa tutto da solo e resta in orbita per oltre un anno. Giocattoli sono i droni aerei in commercio.


Io non me ne intendo di arsenali, ma space.com dice che può essere equipaggiato con un' arma cinetica. Quale non so.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7423
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 15:27 
Immagine



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 39118
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 16:12 
Infatti ... Senza tanti calcoli lo avevo detto che non può essere una "piattaforma" militare, dai! [8D]



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 20:52 
...se nel progetto partecipano u.s.air force e la darpa,(oltre che nasa e boing come appaltatrice)un motivo ci sara',di certo non partecipano senza uno scopo........................... [;)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13792
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 20:56 
zakmck ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
pensavo di più considerando che una buona parte di questa energia viene dissipata nella caduta dal'attrito... forse sbaglio io qualcosa


Intanto hai considerato un orbita geostazionaria e hai supposto che g sia costante (mentre in realta' non lo e'). Inoltre non hai considerato la velocita' orbitale, che a quella quota e' di circa 3km/s. Infine non credo proprio che le armi cinetiche siano poste a quella distanza, ma molto piu' in basso. Io credo siano ad orbite relativamente basse, tipo sui 400 km. In questo caso allora avrebbero una velocita' orbitale di circa 8 km/s.
Anche sul valore della massa ci sarebbe da meditare. Se parliamo di X37B, non dimentichiamo che ha un carico utile di circa 5'000kg e quindi decisamente insufficiente anche a trasportare un solo proiettile.

Ora, non ho fatto i calcoli, ma ricordo che a suo tempo lessi di questo tipo di ipotetica arma cinetica dal pittoresco nome di "Rods from god" e si parlava di potenze intorno a 0,1/0,3 chilotoni per ogni proiettile di tungsteno da circa 10 tonnellate che arrivava alla velocita' di circa 11 km/s (ricordo una cosa tipo 6 metri per 30 cm di diametro, con scudo termico per evitare la fusione in atmosfera).


Ed in che modo influisce la velocità orbitale? Inoltra la traiettoria di caduta on è verticale?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 28/08/2015, 23:59 
L'X-37B rappresenterà per l'USAF la piattaforma privilegiata per condurre test orbitali con cui sviluppare nuove tecnologie per la difesa americana, con potenziali applicazioni nel campo della ricognizione e della sorveglianza.

vi siete ma chiesti x quale motivo i dettagli del lancio,sono stati resi solo parzialmente pubblici,generalizzando che si trattava di esperimenti di navigazione,protezione termica,o esperimenti di componenti elettromagnetiche,ed altro,ci sarebbe pure in progetto la costruzione dell'x37c + grande x potere portare l'equipaggio...... [:291] [:291]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7423
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 29/08/2015, 10:49 
MaxpoweR ha scritto:
Ed in che modo influisce la velocità orbitale?


Il proiettile viene lanciato dall'orbita e quindi possiede una velocita' orbitale che e' tangente al suolo. La velocita' orbitale dipende dalla quota e intorno ai 400 km e' all'incirca pari a 8 km/s.
Quindi il satellite che effettua il lancio gira intorno alla terra a quella velocita'. Nel momento in cui il proiettile si stacca dal lanciatore per la componente parallela al suolo avra' sempre quella velocita', mentre avra' velocita' nulla per la componente perpendicolare al suolo. In seguito, la sua componente verticale aumentera' per effetto dell'accelerazione di gravita' mentre la componente orizzontale rimarra' invariata (se si trascura ovviamente l'attrito).

MaxpoweR ha scritto:
Inoltra la traiettoria di caduta on è verticale?

No, non cade in verticale, in quanto muovendosi alla velocita' orbitale avra' una traiettoria di tipo parabolico.

Quindi, quando il proiettile colpira' il bersaglio, scarichera' l'energia cinetica dovuta alla componente verticale e a quella orizzontale.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 39118
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 29/08/2015, 13:31 
ubatuba ha scritto:
L'X-37B rappresenterà per l'USAF la piattaforma privilegiata per condurre test orbitali con cui sviluppare nuove tecnologie per la difesa americana, con potenziali applicazioni nel campo della ricognizione e della sorveglianza.

vi siete ma chiesti x quale motivo i dettagli del lancio,sono stati resi solo parzialmente pubblici,generalizzando che si trattava di esperimenti di navigazione,protezione termica,o esperimenti di componenti elettromagnetiche,ed altro,ci sarebbe pure in progetto la costruzione dell'x37c + grande x potere portare l'equipaggio...... [:291] [:291]





Senza dubbio avrà anche scopi militari (ricognizione soprattutto o qualche tipo di laser) , ma non di "piattaforma" intendo dire.



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13792
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: X-37B : il mini
MessaggioInviato: 29/08/2015, 13:59 
zakmck ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
Ed in che modo influisce la velocità orbitale?


Il proiettile viene lanciato dall'orbita e quindi possiede una velocita' orbitale che e' tangente al suolo. La velocita' orbitale dipende dalla quota e intorno ai 400 km e' all'incirca pari a 8 km/s.
Quindi il satellite che effettua il lancio gira intorno alla terra a quella velocita'. Nel momento in cui il proiettile si stacca dal lanciatore per la componente parallela al suolo avra' sempre quella velocita', mentre avra' velocita' nulla per la componente perpendicolare al suolo. In seguito, la sua componente verticale aumentera' per effetto dell'accelerazione di gravita' mentre la componente orizzontale rimarra' invariata (se si trascura ovviamente l'attrito).

MaxpoweR ha scritto:
Inoltra la traiettoria di caduta on è verticale?

No, non cade in verticale, in quanto muovendosi alla velocita' orbitale avra' una traiettoria di tipo parabolico.

Quindi, quando il proiettile colpira' il bersaglio, scarichera' l'energia cinetica dovuta alla componente verticale e a quella orizzontale.


E allora si, i calcoli che avevo fatto io erano iper approssimati ^_^



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 83 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 21/01/2018, 05:54
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org