Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1625
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
Località: Neutropoli
 Oggetto del messaggio: Oltre...l'universo
MessaggioInviato: 20/12/2017, 18:55 
Dall'enciclopedia Treccani:

"L’Universo viene studiato per mezzo della luce (e più in generale delle onde elettromagnetiche) prodotta o diffusa dagli astri. "

Luce visibile e radiazioni non visibili ma misurabili e visibilizzabili:infrarossi,ultravioletti, raggi x,ecc ..

Io non sono un astronomo,ma penso di aver capito una cosa:l'elettro magnetismo è la chiave per capire il cosmo,dato che solo attraverso di esso,noi possiamo studiarlo!

Allora,il cosmo è elettromagnetico oppure sembra esserlo dato il filtro culturale che noi usiamo?

Un'altra domanda:se la chiave è l'e.magnetismo,è possibile che l'universo sia una costruzione olografica illusoriamente reale fatta con luce visibile e invisibile?

Lo spazio è vuoto e nero,come un locale dove vengono proiettati ologrammi:immaginate un locale dove vengono prodotti e visibilizzati,in parte,ologrammi.

Voi chiamereste "spazio" il locale e "realtá" gli ologrammi stessi.

Se gli ologrammi si allontanassero gli unì dagli altri voi avreste l'impressione di una espansione;se lo facessero accelerando,l'espansione sembrerebbe accelerata di per sè stessa!

Se voi vi trovare in un uno degli ologrammi,avreste questa impressione; inoltre,pensereste di essere reali come tutto il resto.

Infine, se studiaste tutto questo usando la chiave stessa del tutto,pensereste che tutto ciò che regola il tutto sia reale,dal micro al macro ologramma.

Questo mi sembra logico.

Inoltre, avreste l'impressione di un qualcosa di infinito,incomprensibile in parte,sorprendente, alieno anche...

Invece,potrebbe stare,teoricamente,in un contenitore reale e/o olografico ,piccolo o relativamente piccolo per Qualcun Altro da noi...

Adesso viene il punto: tutto questo a chi e che cosa sarebbe dovuto?

Rispondere a questa domanda non sarebbe possibile,o meglio, si potrebbe dire che,dal momento che il tutto conosce sè stesso solo tramite sè stesso,non sarebbe in grado di trovare una risposta, trovando la domanda assurda,non perché riferita a assurdità, ma perché non risolvibile!

In tutti i casi,l'impressione sarebbe quella di una trappola,un trucco,una illusione che impedisce di USCIRNE E ANDARE OLTRE,a meno che uno se ne liberi , non se ne occupi e preoccupi!

In questo caso,quell'uno si troverebbe,forse insieme ad altri,in una area di apparente irrealtà,una terra di nessuno , qualcosa di leggero e di libero,reale ma non nel senso usuale della parola,vero ma non in senso tradizionale, vivo ma non come si vive di solito la vita, perlomeno sulla terra!

È come se si squarciasse un velo sciogliendo una ragnatela e i relativi ragni,mostrando una realtà
che prima era nascosta.Noi non siamo ologrammi ma Qualcuno,Soggetti,Enti,Realtà che, con la finzione, non hanno nulla in comune:

ANIME LIBERE ,LIBERE DI VOLARE,VIAGGIARE,
CAPIRE,VIVERE,EVOLVERE E LASCIARE OGNI INTERFERENZA.

ANIME CHE NON HANNO BISOGNO DI ILLUSIONISTI E DI ILLUSIONI,DI AUTORITÀ E DI
PADRONI, DI SERVI E DI ...IMBROGLIONI [:297] [:304] [:305] [:306]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 24/06/2018, 20:37
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org