Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 307
Iscritto il: 07/04/2009, 20:06
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/02/2011, 18:08 
quel quadrato nero sulla superficie di marte, dicono che è la sonda della nasa, ma se la foto è presa dall'hubble, come è possibile quel taglio e la grandezza così grande? se orbita intorno a marte dovrebbe essere un puntino, e poi cmq dovrebbe riflettere la luce in qualche modo, invece è un coso nero senza senso, ho cercato su photoshop di trovarne alcuni punti, ma a me sembra un taglio di montaggio fotografico!!


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/02/2011, 01:42 
Cita:
junglesoldier ha scritto:

quel quadrato nero sulla superficie di marte, dicono che è la sonda della nasa, ma se la foto è presa dall'hubble, come è possibile quel taglio e la grandezza così grande? se orbita intorno a marte dovrebbe essere un puntino, e poi cmq dovrebbe riflettere la luce in qualche modo, invece è un coso nero senza senso, ho cercato su photoshop di trovarne alcuni punti, ma a me sembra un taglio di montaggio fotografico!!


Ok, ora ho capito cosa intendevi.[:I]

La foto a cui ti riferisci e' stata presa da Hubble e in particolare dalla camera HRC che e' dotata di due dispositivi di oscuramento mobili ("Occulting Mask") che vengono utilizzati per eliminare eventuali fonti luminose che possono disturbare l'osservazione. Purtroppo uno di questi dispositivi non e' completamente removibile e quindi rimane sempre nel campo visivo, causando appunto la perdita di un piccolo spicchio di immagine. Normalmente nelle foto che pubblicano sulle riviste il buco viene riempito con altri pezzi dell'immagine. Questa volta si vede che l'autore e' stato pigro.
Puoi trovare comunque una spiegazione dettagliata al seguente link:

http://m.hubblesite.org/gallery/pr2005034m



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 307
Iscritto il: 07/04/2009, 20:06
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/02/2011, 06:37 
Grazie !!


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1490
Iscritto il: 21/10/2010, 13:22
Località: Umbilicus Italiae
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/02/2011, 10:42 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ragazzi, resta sempre il fatto che da 40 anni non sbarchiamo più in nessun posto! (E non centrano i soldi, credetemi ...)


Quotato. [:83]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/03/2011, 05:18 
...a meno che il Programma Spaziale con equipaggio umano non sia...continuato in segreto. [}:)]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/04/2012, 21:17 
Cita:
Firma della vita nel terreno di Marte
Nuove analisi sui campioni studiati dalle sonde nel '70

(ANSA) - ROMA, 12 APR - Tracce di vita su Marte: nuove conferme dell'impronta rilevata nel '70 dalle sonde Viking arrivano dalla matematica. Lo rivela l'analisi sui campioni di terreno marziani che riapre la polemica sull'attendibilita' delle misurazioni. Lo studio, della Keck School in collaborazione con l'Universita' di Siena, e' pubblicato su International Journal of Aeronautical and Space Sciences.

L'analisi matematica confermerebbe che uno dei 4 esperimenti dell'epoca avrebbe identificato attivita' biologica.

Fonte


PDF scaricabile della ricerca pubblicata sull'International Journal of Aeronautical and Space Sciences

Cita:
New Research at Keck School of Medicine of USC Supports Idea of Life on Mars
Tuesday, April 10, 2012

Joseph D. Miller, Ph.D.

In 1976, the National Aeronautical Space Agency (NASA) launched the Viking program, sending space probes to Mars to determine whether there was life on the red planet. Thirty-six years later the debate about life on Mars is not over, but research conducted in part at the University of Southern California (USC) offers more proof that life may exist on this neighboring world.
Joseph D. Miller, associate professor of cell and neurobiology at the Keck School and colleagues conducted an independent analysis of the labeled release (LR) data from the Viking landers 1 and 2. The researchers applied mathematical measures of complexity to the data, which indicate a high degree of order that is more characteristic of a biological rather than a non-biological, purely physical process.

The research was published online April 9, 2012, in the International Journal of Aeronautical and Space Sciences.

In the experiments, the Viking landers dropped on Mars about 4,000 miles apart, scooped up soil samples and applied a radiolabeled nutrient cocktail to the soil. If microbes were present in the soil, they would likely metabolize the nutrient resulting in the release of CO2 or possibly methane (CH4). The active experiments did indicate metabolism, and control experiments on sterilized soil samples produced little or no gas release. But due to lack of support from two other Viking experiments that did not find any organic molecules in the soil, most scientists believed the LR data had been compromised by a non-biological oxidizing property of Mars soil.

Miller and colleagues did not accept this interpretation, and over the last six years applied measures of mathematical complexity to the data from active and control Viking data, as well as terrestrial biological and non-biological data sets. Not only did the active Viking LR experiments exhibit higher complexity than the control experiments, but the active experiments clearly sorted with terrestrial biological data series whereas the Viking LR control data sorted with known terrestrial non-biological data.

“To paraphrase an old saying, if it looks like a microbe and acts like a microbe, then it probably is a microbe,” said Miller, who is a neuropharmacologist, but also studies circadian rhythms at USC and is an author on the research. “The presence of circadian rhythmicity and a high degree of mathematical complexity or order in the LR data most likely means Viking discovered microbial life on Mars over 35 years ago."

Without a protective atmosphere similar to Earth’s, life on Mars is more likely to exist underground, where it is safe from ultraviolet radiation, Miller said. If life does exist on Mars, the knowledge could unlock secrets of life here on Earth.

“We have only one example of life in the universe — we are it,” said Miller. “Finding another example of life somewhere else could be the biggest step forward in biology since the delineation of the genetic code by Crick and Watson.”

Though the research offers tantalizing proof, much more is needed. Miller thinks it’s time to send a probe back to Mars to make the definitive determination.

“This research is not a smoking gun,” he said. “A smoking gun would be taking a picture under a microscope of Mars bacteria. But the case is getting stronger. We know there is sub-surface water ice, and perhaps liquid water in regions that seem to release methane gas into the atmosphere. Water is necessary for life and methane is a potential signature of biology. There’s enough circumstantial evidence that strongly suggests NASA or the European Space Agency should consider explicit life detection experiments on Mars.”

Joining Miller in the new research is Viking LR principal investigator Gilbert V. Levin, adjunct professor, Arizona State University, Giorgio Bianciardi, researcher in human pathology and oncology at University of Siena, Italy, and Patricia A. Straat, co-investigator on the Viking LR studies (retired).

Fonte




_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/04/2012, 22:46 
gia' nel 2001 miller levin et straat all'international society for optical enginering,affermarono che dopo avere rianalizzato tutti i dati dei laboratori viking erano convinti dell'esistenza di vita batterica su marte,,il fatto che ad una analisi accurata i ricercatori usa rilevarono come il rilascio di anidride carbonica oscillasse secondo il ritmo circadiano(legata alla durata del giorno marziano)generando il sospetto che l'emissione di co2 fosse il prodotto di attivita'biologica di possibili microorganismi marziano.questo e' uno dei motivi x cui si dicevano convinti di vita su marte

x approfondire la cosa n°69 di coelum del 2004 x avere un quadro esatto della situazione,da dire che dei dati viking al tempo ne furono analizzati solo il 25%tralasciando tutto il resto,come dire insabbiamo tutto......[;)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/04/2012, 02:36 
Grazie zack, scaricato. [;)]

Avevo letto il titolo della news su Mysterium, ora che ho il pdf originale dello studio potrò esaminare tutto con calma. [8D]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 905
Iscritto il: 12/04/2011, 16:50
Località: spezzano albanese
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/04/2012, 10:45 
appena letto, ma da un altra parte, continuano giorno dopo giorno, con queste notizie....come se avessero aspettato apposta il 2012....a me non convince tutto questo...c'è qualcosa che non mi torna, ho un brutto presentimento


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1365
Iscritto il: 07/03/2010, 18:29
Località: Lucca
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/04/2012, 11:41 
Cita:
Aztlan ha scritto:

...a meno che il Programma Spaziale con equipaggio umano non sia...continuato in segreto. [}:)]


Già...sono andati in loco ovvero su Lahmu da almeno vent'anni...
E sono andati anche a visitare i resti della civiltà madre umana.
Al solito ricordo che le società segrete odierne terrestri, quelle più antiche sono correlate al nostro estremo passato...Atlantide e Marte inclusi.
Gli annunci di questi giorni della NASA mi fanno tragicomicamente ridere.
E' evidente che sono notiziole per l'uomo e la donna della strada nonchè per i vari gangli ovvero mass media e scienza di massa.
Anche tutte le opere documentaristiche nazionali come quelle internazionali rientrano nel disegno originario.
Chiedetevi piuttosto perchè la grande parte delle persone su questo pianeta non debba conoscere la verità.
Grazie.

Marco71.



_________________
Talpy, Lincy, Rossy e Trippy di Mamma Rossina. Gimpsy.
Silvestro...Briciola...Mamma Gojira e Bimbina.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/04/2012, 21:42 
Cita:
MarcoFranceschini ha scritto:


Chiedetevi piuttosto perchè la grande parte delle persone su questo pianeta non debba conoscere la verità.
Grazie.

Marco71.



Per aumentare il loro illegittimo e iniquo potere....



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40685
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/04/2012, 01:34 
Cita:
zakmck ha scritto:

Cita:
Firma della vita nel terreno di Marte
Nuove analisi sui campioni studiati dalle sonde nel '70

(ANSA) - ROMA, 12 APR - Tracce di vita su Marte: nuove conferme dell'impronta rilevata nel '70 dalle sonde Viking arrivano dalla matematica. Lo rivela l'analisi sui campioni di terreno marziani che riapre la polemica sull'attendibilita' delle misurazioni. Lo studio, della Keck School in collaborazione con l'Universita' di Siena, e' pubblicato su International Journal of Aeronautical and Space Sciences.

L'analisi matematica confermerebbe che uno dei 4 esperimenti dell'epoca avrebbe identificato attivita' biologica.

Fonte


PDF scaricabile della ricerca pubblicata sull'International Journal of Aeronautical and Space Sciences

Cita:
New Research at Keck School of Medicine of USC Supports Idea of Life on Mars
Tuesday, April 10, 2012

Joseph D. Miller, Ph.D.

In 1976, the National Aeronautical Space Agency (NASA) launched the Viking program, sending space probes to Mars to determine whether there was life on the red planet. Thirty-six years later the debate about life on Mars is not over, but research conducted in part at the University of Southern California (USC) offers more proof that life may exist on this neighboring world.
Joseph D. Miller, associate professor of cell and neurobiology at the Keck School and colleagues conducted an independent analysis of the labeled release (LR) data from the Viking landers 1 and 2. The researchers applied mathematical measures of complexity to the data, which indicate a high degree of order that is more characteristic of a biological rather than a non-biological, purely physical process.

The research was published online April 9, 2012, in the International Journal of Aeronautical and Space Sciences.

In the experiments, the Viking landers dropped on Mars about 4,000 miles apart, scooped up soil samples and applied a radiolabeled nutrient cocktail to the soil. If microbes were present in the soil, they would likely metabolize the nutrient resulting in the release of CO2 or possibly methane (CH4). The active experiments did indicate metabolism, and control experiments on sterilized soil samples produced little or no gas release. But due to lack of support from two other Viking experiments that did not find any organic molecules in the soil, most scientists believed the LR data had been compromised by a non-biological oxidizing property of Mars soil.

Miller and colleagues did not accept this interpretation, and over the last six years applied measures of mathematical complexity to the data from active and control Viking data, as well as terrestrial biological and non-biological data sets. Not only did the active Viking LR experiments exhibit higher complexity than the control experiments, but the active experiments clearly sorted with terrestrial biological data series whereas the Viking LR control data sorted with known terrestrial non-biological data.

“To paraphrase an old saying, if it looks like a microbe and acts like a microbe, then it probably is a microbe,” said Miller, who is a neuropharmacologist, but also studies circadian rhythms at USC and is an author on the research. “The presence of circadian rhythmicity and a high degree of mathematical complexity or order in the LR data most likely means Viking discovered microbial life on Mars over 35 years ago."

Without a protective atmosphere similar to Earth’s, life on Mars is more likely to exist underground, where it is safe from ultraviolet radiation, Miller said. If life does exist on Mars, the knowledge could unlock secrets of life here on Earth.

“We have only one example of life in the universe — we are it,” said Miller. “Finding another example of life somewhere else could be the biggest step forward in biology since the delineation of the genetic code by Crick and Watson.”

Though the research offers tantalizing proof, much more is needed. Miller thinks it’s time to send a probe back to Mars to make the definitive determination.

“This research is not a smoking gun,” he said. “A smoking gun would be taking a picture under a microscope of Mars bacteria. But the case is getting stronger. We know there is sub-surface water ice, and perhaps liquid water in regions that seem to release methane gas into the atmosphere. Water is necessary for life and methane is a potential signature of biology. There’s enough circumstantial evidence that strongly suggests NASA or the European Space Agency should consider explicit life detection experiments on Mars.”

Joining Miller in the new research is Viking LR principal investigator Gilbert V. Levin, adjunct professor, Arizona State University, Giorgio Bianciardi, researcher in human pathology and oncology at University of Siena, Italy, and Patricia A. Straat, co-investigator on the Viking LR studies (retired).

Fonte







Il Viking scoprì i marcatori della vita su Marte già nel 1976

Fonte: http://www.express-news.it/misteri/il-v ... -nel-1976/

Immagine

Marte – (Express-news.it) Gli esperimenti di ricerca della vita extraterrestre, condotti dalla missione Viking su Marte nel 1976, furono quattro, di questi solo uno aveva ottenuto una risposta nettamente positiva. L’esperimento che prevedeva l’aggiunta ai campioni di terreno su Marte del nutriente radiomarcato 14C mostrò nei terreni attivi un rapido, rilascio sostanziale di gas. Il gas era probabilmente CO2 e, eventualmente, altri gas contenenti radiocarbonio. Misure di complessità matematica applicate all’analisi approfondita della struttura dei dati depurando il rumore di fondo del segnale, entropia vs sintropia, la periodicità vs aperiodicità, ordine vs disordine, ecc. Sono state impiegate sette variabili di complessità, tutte derivate dalla LR dati, per dimostrare che le risposte LR attive del viking possono essere distinte dai controlli e di altre tecniche multivariate. Si conclude che il modello di complessità esaminato dagli esperimenti attivi suggerisce fortemente una risposta biologica mentre il modello differente nelle risposte di controllo dava un più probabile non biologico. Le risposte di controllo che presentano relativamente un basso ordine iniziale sono rapidamente degenerare in un rumore quasi casuale , mentre gli esperimenti attivi presentano maggiore ordine iniziale che decade lentamente. Questo suggerisce una robusta risposta biologica. Queste analisi confermano l’interpretazione che l’esperimento del viching LR ha rilevato un’esistente vita microbica su Marte.

In parole povere i risultati, che in un primo momento sembravano escludere la presenza dei marcatori della vita sul suolo marziano, erano sbagliati ed al contrario i marcatori esistono.

La ricerca è stata condotta da Giorgio Bianciardi, esperto di dinamica dei sistemi complessi applicata alla Biologia dell’università di Siena inoltre, da parte americana hanno partecipato i biologi Joseph D. Miller, della Usc, Patricia Ann Straat e Gilbert V. Levin, i risultati sono stati realizzati dalla statunitense Keck School of Medicine della University of Southern California (Usc), in collaborazione con l’Università di Siena e pubblicato sull’ International Journal of Aeronautical and Space Sciences.



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 17/04/2012, 19:58 
riporto integralmente la notizia ansa postata da zakmck (ansa)


"
"Tracce di vita su Marte: nuove conferme dell'impronta rilevata negli anni '70 dalle sonde Viking arrivano da nuove analisi in collaborazione con matematici italiani. E' quanto emerge da un nuovo studio sui campioni di terreno marziano che riapre la polemica sull'attendibilità di quelle misurazioni.
Il nuovo studio, pubblicato sull'International Journal of Aeronautical and Space Sciences, è stato realizzato dall'università di Siena in collaborazione con la statunitense Keck School of Medicine della University of Southern California (Usc), e con Gilbert V. Levin, Principal Investigator dell'esperimento LR avvenuto su Marte.
''Tutto fa pensare che nei campioni marziani analizzati ci fossero tracce biologiche'', ha spiegato il coordinatore dello studio, Giorgio Bianciardi, esperto di sistemi dinamici caotici applicati alla biologia e docente di Astrobiologia all'Università di Siena. Alle missioni Viking è legata una lunga polemica sulla vita su Marte. Tutto è cominciato quando a bordo dei due rover delle Viking sono stati eseguiti quattro esperimenti pensati per identificare presenza di attività biologica. Tre dei quattro esperimenti hanno dato esito negativo, ma i dati del quarto, chiamato Labeled Release (Lr), erano a favore dell'esistenza di forme di vita su Marte: una contraddizione che spinse a considerare erroneo quest'ultimo e ad abbandonare la realizzazione di nuovi esperimenti.
''La recente dimostrazione che gli altri esperimenti fossero in realtà troppo poco sensibili ha riaperto la questione'', ha spiegato Bianciardi. Molti ritengono che i dati dell'esperimento Lr siano stati falsati dalla presenza del terreno di particolari elementi che avrebbero 'simulato' i dati chimici attesi in presenza di forme di vita. Dopo aver lavorato duramente per il recupero dei dati ormai 'antiquati' e semi-abbandonati, il nuovo studio ha invece ''analizzato le variazioni di temperatura misurate all'epoca sui campioni'', ha proseguito Bianciardi.
''Confrontando matematicamente le oscillazione caotiche del terreno marziano con quello terrestre, sia popolato da forme di vita che sterilizzato, possiamo concludere che ci fossero attività biologiche''. I controversi risultati degli esperimenti effettuati dalle Viking hanno portato ad abbandonare ulteriori di nuove ricerche per identificare tracce di vita sul pianeta rosso. Ora il nuovo studio, a cui ha collaborato anche Levin, il responsabile scientifico negli anni '70 alla Nasa per gli esperimenti biologici marziani e del contestato Lr, apre nuovamente il dibattito. I ricercatori hanno identificando modelli matematici caotici che hanno permesso di studiare la variazione del rilascio dell'anidride carbonica una volta che al suolo marziano è stata aggiunta una pappa nutritiva. I risultati sono apparsi del tutto coerenti con i corrispettivi campioni 'viventi' terrestri ed i ricercatori hanno concluso che ''la sonda Viking identificò effettivamente tracce di vita su Marte''.
A mettere la parola fine, in verso o nell'altro, alla lunga ricerca della vita su Marte saranno probabilmente la prossime missioni in programma per Marte: con la sonda Curiosity (arrivo programmato il 5 agosto), che però non possiede a bordo strumenti specifici per ricercare tracce di vita, e in particolare ExoMars, una missione ideata dall'Agenzia Spaziale Europea (Esa), attrezzato per la ricerca di forme di vita e in grado di esplorare il sottosuolo marziano"

Fonte: ANSA


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 341
Iscritto il: 07/04/2009, 21:58
Località: Roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/04/2012, 16:13 
Marte, segnali di vita
Zeus News - #8206;46 minuti fa#8206;



È stato l'italiano Giorgio Bianciardi a riconsiderare i dati delle sonde Viking che indicano la presenza di microbi. A quanto pare le sonde Viking avevano davvero scoperto tracce di vita su Marte, come già si ipotizzava qualche giorno fa riconsiderando ...
Correlati Esobiologia » NASA »
Su Marte c'è vitaDottor Salute
Su Marte c'è vita ei russi preparano lo sbarco (video)NotizieIN


MIIIIIIIIIIIIIII PARTIAMO DAL MICROBOOOOOOOO...QUANDO CI DIRANNO TUTTO !?!?!

Dopo il microbo cosa c'è ?

come sarà la scala?

[8D]



_________________
Perchè sono così sicuro esistano gli "ALIENI" ? Semplice...Perchè esisto "ANCHIO" !!!!

http://www.24meu.jimdo.com
Xbox live clan! jump in !
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/04/2012, 16:49 
Qua i microbi siamo ...noi che ci tengono all'oscuro di tutto! La solita storia della "catena": se si spezza un anello (qui, con gli UFO, lì con la vita) addio debunking, segretezza, potere, etc. ...[8)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 17/02/2020, 02:12
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org