Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 188 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18213
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 15/02/2016, 20:19 
[:298] [:264]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9284
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 11/03/2016, 12:07 
HO SENTITO ORA SU RADIO 3 ,


Venerdì 11 marzo alle 21.00, a 5 anni dal disastro di Fukushima, Sky Cinema Cult e in contemporanea su Sky TG24, programmeranno Fukushima A Nuclear Story, un documentario che ci condurrà in un viaggio lungo quattro anni nella duplice tragedia che ha colpito il Giappone nel marzo 2011




TERRIFICANTE

SU SKY 8 OGGI

http://tg24.sky.it/tg24/mondo/photogall ... -dopo.html


zio ot



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18213
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 11/03/2016, 13:42 
Moderne sodoma



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 12647
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 03/05/2018, 18:09 
Cita:
Fatti da parte Chernobyl: Fukushima è ora ufficialmente il peggior disastro nucleare nella storia

https://comedonchisciotte.org/fatti-da- ... la-storia/



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18213
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 03/05/2018, 19:18 
Il pacifico è ormai pieno delle radiazioni di fukushima che ci pappiamo anche noi nel pesce surgelato che viene da qui; ma quanti ne sono al corrente? quanti sono al corrente delle migliaia di tonnellate di acqua radioattiva che viene sversata nelle acque del mare? Nessuno.

I giapponesi hanno saputo tutelare i loro interessi altrimenti avrebbero dovuto pagare miliardi e miliardi per riparare i danni e risarcire mezzo pianeta per il danno causato.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6985
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 04/05/2018, 07:52 
MaxpoweR ha scritto:
Il pacifico è ormai pieno delle radiazioni di fukushima che ci pappiamo anche noi nel pesce surgelato che viene da qui; ma quanti ne sono al corrente?

Basta far caso alla provenienza del tonno in scatola in offerta nei supermercati...anche se ci vuole la lente di ingrandimento per leggerla...



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6985
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 09/06/2018, 10:12 
Cita:
Chernobyl: il fuoco radioattivo spazia su una delle aree più contaminate del mondo
Immagine

Il 5 giugno 2018 è iniziato un grande incendio nella zona di esclusione di Chernobyl, che presto si è estesa alla "Foresta rossa", un'area di 10 chilometri quadrati (4 miglia quadrate) che circonda la vecchia centrale nucleare di Chernobyl.

Tristemente nota per essere una delle aree contaminate più radioattive al mondo , 126 vigili del fuoco sono attualmente sul luogo e tentano di spegnere l'incendio radioattivo. Nonostante l'evidente pericolo di incendio di un sito nucleare, i funzionari non hanno inviato ordini di evacuazione. Stanno affermando che l'incendio è stato un incendio di erba casuale e che il livello di radiazione è "normale".

Immagine


I funzionari riferiscono che l'incendio, iniziato il 5 giugno intorno alle 10 del mattino, ha già bruciato circa 25 acri. A causa della radiazione e della posizione dell'incendio, non è possibile combattere correttamente il fuoco.

A causa dei forti venti, la fiamma tossica è particolarmente pericolosa e difficile da controllare. Finora, oltre a 126 vigili del fuoco che stanno cercando di spegnere l'incendio,ci sono anche gli elicotteri AN-32P e Mi-8 utilizzati per scaricare 41,5 tonnellate di acqua.

Immagine


I meteorologi riferiscono oggi che il vento soffia verso nord - in direzione di Kiev, la capitale dell'Ucraina. Ecco perché Irma Krat, un'attivista nazionalista, ha pubblicamente invitato i suoi lettori e ascoltatori a "portare i bambini in casa, a chiudere le finestre e ogni 2-3 ore a lavare il pavimento delle camere". Ha aggiunto: "domani non camminate per le strade di Kiev a qualsiasi prezzo e non fatevi sorprendere sotto la pioggia".

Ecco una foto di quanto sia grave la situazione sul posto.

Immagine


A partire da ieri, ecco lo sfondo delle radiazioni in punti chiave in tutta l'Ucraina, secondo i rapporti ufficiali:

A Kiev, il governo afferma che il livello di radiazioni è di 10 microroentgen all'ora (un livello di fondo di radiazione sicuro è di 30 microroentgen all'ora).

Nella città di Chernobyl stessa, il livello di radiazione è 24,1 microroentgen all'ora.

Nell'attuale sito industriale della centrale nucleare di Chernobyl i livelli sono molto più alti: 50,7 microroentgen all'ora.


Non ci sono state notizie ufficiali di quante radiazioni ci sono oggi.

Ci sono stati altri incendi nella zona di esclusione di Chernobyl, anche se questo è molto grande e i venti aggiungono un altro livello di pericolo. Tali incendi spesso portano alla diffusione di elementi radioattivi ben oltre la zona di esclusione. Ovviamente, tali incidenti devono essere controllati il ​​più velocemente possibile.

Ci sono alcuni che sospettano che l'incendio sia doloso e potrebbe essere la vera causa dell'incendio, e molte persone non si fidano delle affermazioni del governo sul livello di radiazioni nell'aria. Ancora peggio, i venti potrebbero spostarsi in qualsiasi momento, e se lo fanno, non si sa fino a che punto le radiazioni potrebbero diffondersi. Mentre il fuoco sta ancora bruciando, continuerà a gettare nei cieli dell'Europa più radiazioni.

Guarda su youtube.com

Fonte



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 09/06/2018, 13:13 
Angel_ ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
Il pacifico è ormai pieno delle radiazioni di fukushima che ci pappiamo anche noi nel pesce surgelato che viene da qui; ma quanti ne sono al corrente?

Basta far caso alla provenienza del tonno in scatola in offerta nei supermercati...anche se ci vuole la lente di ingrandimento per leggerla...


Ragazzo mio ..a 'na certa ce vogliono gli occhiali!! [:297] [:D] [:X]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4493
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 15:46 
Cita:


Crepe nel deposito nucleare degli USA nel Pacifico, è allarme radioattivo




E' allarme radioattivo nell'Oceano Pacifico. La cupola di cemento che protegge il deposito contenente i detriti e rifiuti radioattivi scaturiti a seguito dei test nucleari tenuti dagli USA durante la guerra fredda, si sta lentamente sgretolando. Il segretario generale dell'ONU, Antonio Guterres si è detto molto preoccupato per la vicenda.

Le ragioni sono da ricercare nel fatto che i rifiuti potrebbero finire nell'Oceano Pacifico, provocando danni ambientali gravissimi.

Inizialmente la notizia era stata riportata da Fox News (poi ripresa dal Business Insider), secondo cui la cupola di asfalto (che costò al governo 250 milioni di Dollari) conterrebbe delle crepe che potrebbero favorire la fuoriuscita di materiali radioattivi dal deposito. Nello specifico, negli ultimi anni le preoccupazioni sarebbero aumentate in maniera esponenziale, a causa dei cambiamenti climatici che hanno provocato un innalzamento del livello del mare che, di conseguenza, sta invadendo la parte più bassa dell'isola minacciando l'integrità della "bara".

Jack Ading, un rappresentante del Parlamento di Marshall, ha affermato che la cupola "è piena di contaminanti radioattivi tra i quali il plutonio-239, una delle sostanze più tossiche che l’uomo conosca. La bara sta riversando il suo veleno nell’ambiente circostante e a rendere la situazione ancora peggiore è il fatto che ci viene detto di non preoccuparci di questa perdita perché il problema non è così grave”.

La situazione al momento è in fase di monitoraggio, ma episodi simili erano avvenuti già nel 2013 quando il Governo ordinò un'indagine nell'area della laguna di Enewetak, dove i livelli radioattivi erano già stati definiti pericolosamente elevati.




https://tech.everyeye.it/notizie/crepe- ... 80541.html


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 1841
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 21:30 
riguardo al pesce pescato nei luoghi dei versamenti radioattivi io controllo sempre attentamente la zona FAO di provenienza, non compro nulla che sia del pacifico nord verso sud, ma comunque uno non può essere sicuro nemmeno di altro pesce... con i sottomarini nucleari affondati anche nell'atlantico, ma poi mettiamo che un pesciolino abbia inghiottito un pò di plutoncino, con i pesci che vagano e la catena alimentare non si può essere sicuri di cosa si compra, uno deve girare col contatore geiger e analizzare le scatolette che compra
recentemente in una catena di supermercati locale c'era pesce surgelato in busta ad ottimo prezzo, pubblicizzato su volantino, nemmeno 10euro al chilo, provenienza zona fao confinante col giappone, la gente accorreva e comprava,
mi chiedo se ci sono controlli con contatore geiger per merce, pesce e altro, provenienti dal giappone... il basso prezzo potrebbe essere dovuto al fatto che si tratterebbe di pesce marchiato ma forse sano, chi può saperlo mi chiedo, serve un contatore geiger...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12188
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 21:48 
Zelman ha scritto:
riguardo al pesce pescato nei luoghi dei versamenti radioattivi io controllo sempre attentamente la zona FAO di provenienza, non compro nulla che sia del pacifico nord verso sud, ma comunque uno non può essere sicuro nemmeno di altro pesce... con i sottomarini nucleari affondati anche nell'atlantico, ma poi mettiamo che un pesciolino abbia inghiottito un pò di plutoncino, con i pesci che vagano e la catena alimentare non si può essere sicuri di cosa si compra, uno deve girare col contatore geiger e analizzare le scatolette che compra
recentemente in una catena di supermercati locale c'era pesce surgelato in busta ad ottimo prezzo, pubblicizzato su volantino, nemmeno 10euro al chilo, provenienza zona fao confinante col giappone, la gente accorreva e comprava,
mi chiedo se ci sono controlli con contatore geiger per merce, pesce e altro, provenienti dal giappone... il basso prezzo potrebbe essere dovuto al fatto che si tratterebbe di pesce marchiato ma forse sano, chi può saperlo mi chiedo, serve un contatore geiger...


Ritorna nella tua Regione Fratello. [:D]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 1841
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 22:03 
bleffort ha scritto:
...Ritorna nella tua Regione Fratello. [:D]

immagino che tu voglia dire di rifornirsi dal pescivendolo locale, siciliano, bè il pesce fresco certo molto meglio di quello in scatola certamente, ma è più difficile da conservare, se vendessero tonno in scatola lo comprerei, ma comunque costa molto... alla fine, per l'uso che ne faccio, scelgo tonno in scatola di note marche italiane o sardine, al 99,999% provenienti dal marocco che abbondano come l'aria, non ci sono grandi e diffuse marche di pesce dei dintorni della sicilia, in scatola... salvo che mi sia sfuggito, ma difficile, esamino sempre provenienza e prezzi... la qualità comunque è alta, del tonno siciliano in scatola di ditte siciliane...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12188
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 22:32 
Zelman ha scritto:
bleffort ha scritto:
...Ritorna nella tua Regione Fratello. [:D]

immagino che tu voglia dire di rifornirsi dal pescivendolo locale, siciliano, bè il pesce fresco certo molto meglio di quello in scatola certamente, ma è più difficile da conservare, se vendessero tonno in scatola lo comprerei, ma comunque costa molto... alla fine, per l'uso che ne faccio, scelgo tonno in scatola di note marche italiane o sardine, al 99,999% provenienti dal marocco che abbondano come l'aria, non ci sono grandi e diffuse marche di pesce dei dintorni della sicilia, in scatola... salvo che mi sia sfuggito, ma difficile, esamino sempre provenienza e prezzi... la qualità comunque è alta, del tonno siciliano in scatola di ditte siciliane...


Lasciando stare il Pesce fresco che è tutta un'altra cosa e che lo mangio quasi un giorno si e uno no, i migliori filetti di sgombro in barattoli di latta da 1Kg li ho mangiati da produttori Siciliani uno di questi produttori si trova a Sciacca,ma ne ho mangiato anche prodotto se non erro a Lampedusa o Siracusa Boh [8].
Per il tonno in scatolette invece i più gustoso (almeno per i miei gusti ) è prodotto da una ditta Palermitana. [^]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 1841
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 22:51 
bleffort ha scritto:
Lasciando stare il Pesce fresco che è tutta un'altra cosa e che lo mangio quasi un giorno si e uno no, i migliori filetti di sgombro in barattoli di latta da 1Kg li ho mangiati da produttori Siciliani uno di questi produttori si trova a Sciacca,ma ne ho mangiato anche prodotto se non erro a Lampedusa o Siracusa Boh [8].
Per il tonno in scatolette invece i più gustoso (almeno per i miei gusti ) è prodotto da una ditta Palermitana. [^]

az, me ne ero dimenticato, lo sgombro in scatola gialla, tipica di una ditta, sott'olio, il mio preferito, lo compro raramente sfuso, in scatola uno lo deve consumare comunque entro relativamente poco tempo, ma è molte volte meglio degli altri sgombro in scatola di altre ditte ovunque, questo è tenero, colorito, profumo e gusto e bontà unici, ecco ho fatto pubblicità, ma non con caratteristiche aleatorie [:298] [:264]
il tonno che dici, se non sbaglio la scatola è rossa, con scritte oro, oro come il tonno all'interno,
gente, quoto bleffort, comprate il tonno e sgombro della sicilia! lasciate stare il resto [:305] anche le marche rinomate!



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12188
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Fukushima - il conteggio dei danni
MessaggioInviato: 30/05/2019, 23:04 
Zelman ha scritto:
bleffort ha scritto:
Lasciando stare il Pesce fresco che è tutta un'altra cosa e che lo mangio quasi un giorno si e uno no, i migliori filetti di sgombro in barattoli di latta da 1Kg li ho mangiati da produttori Siciliani uno di questi produttori si trova a Sciacca,ma ne ho mangiato anche prodotto se non erro a Lampedusa o Siracusa Boh [8].
Per il tonno in scatolette invece i più gustoso (almeno per i miei gusti ) è prodotto da una ditta Palermitana. [^]

az, me ne ero dimenticato, lo sgombro in scatola gialla, tipica di una ditta, sott'olio, il mio preferito, lo compro raramente sfuso, in scatola uno lo deve consumare comunque entro relativamente poco tempo, ma è molte volte meglio degli altri sgombro in scatola di altre ditte ovunque, questo è tenero, colorito, profumo e gusto e bontà unici, ecco ho fatto pubblicità, ma non con caratteristiche aleatorie [:298] [:264]
il tonno che dici, se non sbaglio la scatola è rossa, con scritte oro, oro come il tonno all'interno,
gente, quoto bleffort, comprate il tonno e sgombro della sicilia! lasciate stare il resto [:305] anche le marche rinomate!


Scatola gialla con olio di oliva, quella verde con olio di semi costa meno ma è buonissimo lo stesso. [:264] [:D]

La scatola del tonno quello che citi mi sembra che sia come dici, è un pò che non lo compro. [8]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 188 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 15/11/2019, 19:13
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org