Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4616 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 308  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2213
Iscritto il: 13/01/2010, 19:12
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 17:36 
Cita:
sezione 9 ha scritto:

Gambero, non provare nemmeno ad attribuirmi concetti di quel tipo. Quello che fa differenze tra società e culture, oltretutto, sei tu, che non fai altro che prendertela con l'Occidente tutto.

Ah quindi allora il problema dell'Iran è un problema di governi, fazioni e partiti, non la repubblica islamica in sè... bene vedo che concordi con me, mi sembrava di avere capito che consideravi l'islamismo alla stregua di quel francese che ho citato.

Cita:
sezione 9 ha scritto: Sei TU quello che indica gli Israeliani (per dirne una) come un blocco monolitico di imperialisti e guerrafondai.

Senti, se proprio vuoi insistere a raccontare frottole su quello che dico fai pure, ma il fatto di attribuire a me idee che non ho mai espresso non ti fa molto onore.
Non so quante volte ho fatto precise distinzioni sugli israeliani, lodandone alcune associazioni che da sempre si muovono in difesa dei diritti non solo dei palestinesi, ma anche degli arabi israeliani.
Cita:
sezione 9 ha scritto: Non sono io, ma TU a ricordare certi discorsi "pacifisti" che servivano solo ad aiutare chi invece doveva essere annientato. "Cosa ci importa a noi americani dell'Europa?" Dicevano quando quel pazzo guerrafondaio di Roosevelt voleva a tutti i costi portare gli Usa in guerra contro Hitler.

Discorso semplicistico e moralmente inaccettabile.
Piuttosto mi interrogherei sulle condizioni che hanno permesso ad Hitler di salire al potere, condizioni che si stanno ripresentando in questi ultimi anni, con il beneplacito di tanti "intellettuali" di sinistra (non mi riferisco a te, non conoscendoti abbastanza).

Cita:
sezione 9 ha scritto: Dire "sono affari loro", come fai tu, non è diverso da quello che per strada vede una persona crollare a terra e scavalcarlo tranquillamente, perchè tanto "non sono affari miei". Il principio cardine della sinistra è SOLIDARIETA': dire "chissenfrega" secondo te cos'è? Oltretutto, tu fai un discorso biecamente opportunista, e per due motivi: "meglio starne fuori", e "se sono nemici del mio nemico, allora sono miei amici".

Hai le idee molto confuse su quanto io ho scritto, ma MOLTO confuse, al che mi domando, e non è la prima volta, se davvero leggi quello che scrivo o se non vuoi-puoi capire quanto scrivo.

Cita:
sezione 9 ha scritto: Non mi importa sapere che in Siria governi un arabo o un turco o un musulmano o un cristiano, non è questa la discriminante: contano solo le IDEE. I ribelli vogliono instaurare un regime democratico? Bene, li aiuto. Vogliono invece sostituire una dittatura con un altra? Bene, non li aiuto. Però, intanto, il popolo muore: mentre tu dici "chissenfrega", cioè, che crepino pure tutti, io dico che si deve intervenire CONTRO TUTTE LE FAZIONI, se sono non democratiche.

Ma caro il mio sezione9 forse dovresti svegliarti un po'.
La gente muore in Siria perché degli irresponsabili anziché cercare una soluzione diplomatica, stanno portando il paese alla guerra civile. Se tu sapessi che prendendo le armi in mano e piazzando bombe, sabotando infrastrutture, metteresti la popolazione a rischio di rappresaglie cruente lo faresti comunque?
A loro gliene frega qualcosa invece?

Cristo, ma guarda la Libia, è lì non stiamo parlando di nazisti o di gengis khan, ma di cose accadute ieri.
Sei tu quello che considera se mai i morti di serie A e quelli di serie B, che considera lecito ammazzare chi non la pensa come te per difendere chi la pensa come te... per la democrazia?

Per me la guerra è sempre uno schifo, e i morti sono tutti uguali.
Soffiare sul fuoco in Siria significa sottoporre quel popolo ad un massacro... ma non frega un piffero a nessuno... come non frega un piffero a nessuno degli iraqeni, degli afghani... delle contaminazioni in Serbia...
A forza di inseguire i fantasmi del nazismo con il mitra in mano, tra un po' ci metteremo le camice brune senza neanche accorgercene.
Comunque evito di continuare questo discorso con te, tanto è del tutto inutile, anche perché trovo irritante ogni volta dover rettificare cose mai dette.


Ultima modifica di iLGambero il 09/02/2012, 17:42, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3020
Iscritto il: 07/05/2011, 21:43
Località: rovigo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 17:59 
Gambero, mozione d'ordine. Lasciamo stare la "filosofia", d'accordo. Di quanto ho scritto, tu continui a rimarcare solo che sono stupido in quanto non la vedo come te. Ebbene, sì, se non pensarla come te significa essere stupidi, ok, sono stupido. E con ciò, spero che la tua necessità di avere conferme della tua intelligenza sia appagata.

Mozione d'ordine2: per quanto discutibili, ho proposto modalità d'azione e modelli di comportamento. Oltre a dire che sono ingenui, cosa evidentemente vera visto che sono stupido, e chiedo ancora umilmente scusa per le mie ridottissime capacità mentali, tu, che hai capito tutto, non vai. Dimmi, per favore, cosa è giusto fare, perchè io, ancora una volta, non ho capito cosa intendi fare, oltre al "lasciamoli fare, che si scannino pure tra di loro".

Quanto a questo "Sei tu quello che considera se mai i morti di serie A e quelli di serie B, che considera lecito ammazzare chi non la pensa come te per difendere chi la pensa come te... per la democrazia?" no, non credo che ci siano morti di serie A e di serie B, ritengo però che ci siano idee per cui combattere e idee da combattere. Spiegami tu, che la sai lunga (anche se continuo a vedere la tua moralità molto, molto, molto ambigua), la nostra Resistenza cos'è: delinquenza, violenza politica, terrorismo, brigantaggio... Non so, dimmi, educami.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2213
Iscritto il: 13/01/2010, 19:12
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 18:15 
Io non ho detto che sei stupido... anche se il fatto che insisti ad attribuirmi cose che non dico non depone a tuo favore (ma non nel senso di considerarti stupido).
Quanto al resto delle domande, se leggi quello che ho scritto nei posts precedenti troverai tutte le risposte, non ho intenzione di ripetermi.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 18:32 
Cita:
iLGambero ha scritto:

Senti, se proprio vuoi insistere a raccontare frottole su quello che dico fai pure, ma il fatto di attribuire a me idee che non ho mai espresso non ti fa molto onore.

(...)

Hai le idee molto confuse su quanto io ho scritto, ma MOLTO confuse, al che mi domando, e non è la prima volta, se davvero leggi quello che scrivo o se non vuoi-puoi capire quanto scrivo.

(...)

Comunque evito di continuare questo discorso con te, tanto è del tutto inutile, anche perché trovo irritante ogni volta dover rettificare cose mai dette.


Caro iLGambero.... confermo. Purtroppo, quello di sezione9, è proprio un modus operandi consolidato.
Che stia davvero imparando a "fare politica"? [:o)]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3020
Iscritto il: 07/05/2011, 21:43
Località: rovigo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 19:12 
No, semplicemente sto imparando a ragionare DA SOLO. E, sia chiaro, è sbagliando che si impara. Per questo diffido sempre da chi, con atteggiamento di superiorità, dice di saperne più degli altri

PS: faccio notare che dire che "la stampa occidentale in zona di guerra non è libera" è "fare politica". Anche dire che "sta imparando a fare politica" è "fare politica". Anche evitare di rispondere è "fare politica"...


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15384
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 19:12 
Cita:
ubatuba ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:


Siria, continua il massacro: altri 70 uccisi oggi

Situazione umanitaria disastrosa.
Riprende la missione degli osservatori della Lega araba

09 febbraio, 13:44

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 95988.html

dovrebbe essere l'onu preposto a risolvere questi problemi umanitari,ma more solito non e' in grado di risolvere nessuna situazione,... [:(!],ma purtroppo gli interessi di bottega prendono il sopravvento [;)]


come in libia,
bombardando a tappeto ?


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2213
Iscritto il: 13/01/2010, 19:12
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/02/2012, 19:34 
Cita:
sezione 9 ha scritto:

No, semplicemente sto imparando a ragionare DA SOLO. E, sia chiaro, è sbagliando che si impara. Per questo diffido sempre da chi, con atteggiamento di superiorità, dice di saperne più degli altri

Il problema è che non solo ragioni da solo, ma fai tutto da solo.
Chi è che avrebbe atteggiamenti di superiorità qui? O chi è che dice di saperne più degli altri qui? Se questo vale per me o per altri, credo che anche tu faccia la tua parte senza tirarti indietro.
Ti faccio notare che queste discussioni nascono di solito dietro a tue risposte stizzite a chi osa segnalare un articolo che non ti garba.
Cita:
sezione 9 ha scritto: PS: faccio notare che dire che "la stampa occidentale in zona di guerra non è libera" è "fare politica". Anche dire che "sta imparando a fare politica" è "fare politica". Anche evitare di rispondere è "fare politica"...

Idem sopra.
Chi è che dice che "la stampa occidentale in zona di guerra non è libera"??? Ti riferisci a me? Se sì quando mai lo avrei affermato?
Uno degli articoli che ho segnalato sulla Libia è proprio il reportage di un giornalista-fotografo belga... vedi un po' tu...
Io mi limito a fare notare che, data la situazione, è fondamentale che le informazioni che ci raggiungono siano verificate il più possibile... un giornalista della BBC che scrive (lui non io) che non ha visto di persona nulla di quanto afferma, ma che gli è stato riferito da tizio e caio... beh... perdonami tanto se mi permetto di fare notare queste cose e se urto la tua sensibilità.
In Libia si è aperto il macello sull'onda emotiva di informazioni che si sono rivelate completamente infondate (i bombardamenti aerei sulla folla, i morti che erano arrivati a decine di migliaia - poi l'ONU ratificò che prima della noflyzone i morti accertati da verifiche sul luogo erano 200-300 equamente distribuite tra le parti - le decine di migliaia di donne stuprate, i terribili mercenari mostrati in tv - peccato che fossero lavoratori cinquantenni etiopi - le fosse comuni ai margini delle strade etc...).

Ma presumo che ti riferissi ad altre persone qui presenti e non a me.


Ultima modifica di iLGambero il 09/02/2012, 19:38, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 07:08 
Cita:
iLGambero ha scritto:
In Libia si è aperto il macello sull'onda emotiva di informazioni che si sono rivelate completamente infondate (i bombardamenti aerei sulla folla, i morti che erano arrivati a decine di migliaia - poi l'ONU ratificò che prima della noflyzone i morti accertati da verifiche sul luogo erano 200-300 equamente distribuite tra le parti - le decine di migliaia di donne stuprate, i terribili mercenari mostrati in tv - peccato che fossero lavoratori cinquantenni etiopi - le fosse comuni ai margini delle strade etc...).


Beh... quei precisi eventi, dovrebbero già bastare..... per dire che "la stampa occidentale in zona di guerra non sia libera". O sto dicendo una fesseria?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 07:42 
Siria, bugie e sanzioni
Venerdì 10 Febbraio 2012 00:00

"I resoconti della presunta nuova esplosione di violenze in Siria, attribuite quasi del tutto al regime, provengono tuttavia esclusivamente dalle varie organizzazioni con sede all’estero che sostengono le opposizioni, mentre risulta impossibile qualsiasi conferma da parte di fonti indipendenti. Il punto di riferimento preferito dai media è in particolare l’Osservatorio per i Diritti Umani in Siria, di stanza a Londra e legato a quei Fratelli Musulmani che fanno parte dell’opposizione armata al regime, nonché, secondo alcuni, finanziato da Qatar e Arabia Saudita.

Da Washington, Londra e Parigi, ma anche dalla Turchia e dalle monarchie del Golfo, sono così partite nuove iniziative per mettere all’angolo Assad e trovare una soluzione alla crisi al di fuori delle Nazioni Unite. Per cominciare, negli ultimi giorni molti paesi arabi ed europei hanno ritirato i propri rappresentanti diplomatici da Damasco in seguito alla chiusura dell’ambasciata americana in Siria.

Nuove sanzioni vengono poi minacciate quotidianamente, mentre rappresentanti del governo statunitense sostengono ormai apertamente di voler fornire armi e finanziamenti ai ribelli. Già da tempo, peraltro, pare siano operativi voli NATO che trasportano armi verso basi militari turche al confine con la Turchia dove trovano rifugio i disertori siriani, così come i membri dell’Esercito Libero della Siria ricevono addestramento dai servizi segreti occidentali".


CONTINUA>>>
http://www.altrenotizie.org/esteri/4664 ... zioni.html



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3020
Iscritto il: 07/05/2011, 21:43
Località: rovigo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 11:05 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Caro iLGambero.... confermo. Purtroppo, quello di sezione9, è proprio un modus operandi consolidato.
Che stia davvero imparando a "fare politica"? [:o)]


TTE, se hai qualcosa da dire su di me, lo dici A ME, non per interposta persona. Hai critiche da fare? Bene, avanti, sono qui apposta. Se invece pensi sia corretto criticare "sparlandone" agli altri, beh, il tuo modus operandi subirebbe una brusca virata verso la maleducazione.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15384
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 11:09 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Siria, bugie e sanzioni
Venerdì 10 Febbraio 2012 00:00

"I resoconti della presunta nuova esplosione di violenze in Siria, attribuite quasi del tutto al regime, provengono tuttavia esclusivamente dalle varie organizzazioni con sede all’estero che sostengono le opposizioni, mentre risulta impossibile qualsiasi conferma da parte di fonti indipendenti. Il punto di riferimento preferito dai media è in particolare l’Osservatorio per i Diritti Umani in Siria, di stanza a Londra e legato a quei Fratelli Musulmani che fanno parte dell’opposizione armata al regime, nonché, secondo alcuni, finanziato da Qatar e Arabia Saudita.

Da Washington, Londra e Parigi, ma anche dalla Turchia e dalle monarchie del Golfo, sono così partite nuove iniziative per mettere all’angolo Assad e trovare una soluzione alla crisi al di fuori delle Nazioni Unite. Per cominciare, negli ultimi giorni molti paesi arabi ed europei hanno ritirato i propri rappresentanti diplomatici da Damasco in seguito alla chiusura dell’ambasciata americana in Siria.

Nuove sanzioni vengono poi minacciate quotidianamente, mentre rappresentanti del governo statunitense sostengono ormai apertamente di voler fornire armi e finanziamenti ai ribelli. Già da tempo, peraltro, pare siano operativi voli NATO che trasportano armi verso basi militari turche al confine con la Turchia dove trovano rifugio i disertori siriani, così come i membri dell’Esercito Libero della Siria ricevono addestramento dai servizi segreti occidentali".


CONTINUA>>>
http://www.altrenotizie.org/esteri/4664 ... zioni.html

http://www.repubblica.it/esteri/2012/02 ... -29640981/
Siria, attentati ad Aleppo
"Vittime tra militari e civili"
Serie di esplosioni nella più popolosa città del paese. Almeno 11 le vittime
. Tra gli obiettivi ci sarebbe anche il quartier generale della polizia. Continua la repressione del regime nella città ribelle di Homs. Dodici attivisti arrestati a Roma: tentavano di entrare nell'ambasciata di Damasco. Russia: "Occidente che sostiene gli oppositori del regime siriano è complice della crisi"
Lo leggo dopo

Siria, attentati ad Aleppo "Vittime tra militari e civili" Macerie dopo i bombardamenti a Homs (ap)
DAMASCO - "Due attacchi terroristici" sono avvenuti stamani ad Aleppo, nel nord della Siria: lo riferisce l'agenzia di Stato Sana, affermando che gli attentati hanno provocato "molti morti e feriti tra militari e civili". La Tv di Stato parla di "due esplosioni" nella città più popolosa del Paese. Il bilancio provvisorio parla di almeno 11 morti, tra militari e civili. L'emittente sta mostrando le immagini delle zone colpite che sarebbero due sedi militari.

cosa dicono gli attivisti con sede a londra?

scommetto che le bombe
"se le sono messe da soli"
bla bla bla..

giusto ?

quelli che dicono lo stesso delle torri gemelle
vengono presi per matti,
loro invece..

questo è un colpo di stato
organizzato e sostenuto dall'estero..
completamente ILLEGALE..

domanda..:
chi lancia bombe di mortaio a homs ?
i militari, dicono gl iattivisti..

ne siamo proprio sicuri ??


Ultima modifica di mik.300 il 10/02/2012, 11:11, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 11:20 
Cita:
sezione 9 ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Caro iLGambero.... confermo. Purtroppo, quello di sezione9, è proprio un modus operandi consolidato.
Che stia davvero imparando a "fare politica"? [:o)]


TTE, se hai qualcosa da dire su di me, lo dici A ME, non per interposta persona. Hai critiche da fare? Bene, avanti, sono qui apposta. Se invece pensi sia corretto criticare "sparlandone" agli altri, beh, il tuo modus operandi subirebbe una brusca virata verso la maleducazione.


Cos'è... dovrei avere paura di parlare con te? Io ho messo una faccina ironica su una considerazione de iLGambero. Considerazione che, tuttavia, condivido pienamente, visto che questo tuo modo di fare (cioè di mettere in bocca ad altri cose mai dette) è per te quasi una regola.

Lo hai fatto con me, lo hai fatto con iLGambero e lo fai regolarmente con altri utenti.
E' tutto nero su bianco.

Quindi?.... i "maleducati" saremmo noi?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2213
Iscritto il: 13/01/2010, 19:12
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 11:36 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
iLGambero ha scritto:
In Libia si è aperto il macello sull'onda emotiva di informazioni che si sono rivelate completamente infondate (i bombardamenti aerei sulla folla, i morti che erano arrivati a decine di migliaia - poi l'ONU ratificò che prima della noflyzone i morti accertati da verifiche sul luogo erano 200-300 equamente distribuite tra le parti - le decine di migliaia di donne stuprate, i terribili mercenari mostrati in tv - peccato che fossero lavoratori cinquantenni etiopi - le fosse comuni ai margini delle strade etc...).

Beh... quei precisi eventi, dovrebbero già bastare..... per dire che "la stampa occidentale in zona di guerra non sia libera". O sto dicendo una fesseria?

Il problema è che la stampa occidentale non ci va in zona di guerra, non ci va più da anni, e non è nemmeno vero che la Siria non li fa entrare - altra balla smentita dal rapporto della lega araba, vedere le ultime pagine -.
Ci sono alcuni giornalisti, ma quello che passa sui media è rigorosamente filtrato, infatti sempre ricordando la vicenda Libia, di cui oggi possiamo parlare avendo vari riscontri, a suo tempo c'erano giornalisti che scrivevano su blog e piccole testate dicendo: attenzione io a Tripoli ci sono e non è vero che aerei stanno bombardando la folla... ma a quei giornalisti non era dato spazio sul mainstream.
La stampa occidentale non è libera (generalizzando) a casa propria più che in zona di guerra - secondo me ovviamente, la mia opinione.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2213
Iscritto il: 13/01/2010, 19:12
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 11:44 
Cita:
mik.300 ha scritto:
domanda..:
chi lancia bombe di mortaio a homs ?
i militari, dicono gl iattivisti..

ma che il regime siriano possa avere bombardato (probabilmente non solo loro) Homs è plausibile... il punto è che questo attacco segue una serie di altri attacchi (come denunciato dalla Lega Araba) contro i militari, i civili e le infrastrutture ad Homs da parte dei "ribelli".
Ora... non vorrei che gli attacchi ad Aleppo seguano proprio questa logica... creiamo terrore e indignazione, così il regime risponderà con una repressione altrettanto feroce, e poi potremo dire tra una settimana, quando di questo attentato come di altri attacchi non ci sarà più memoria, che il regime sta ferocemente massacrando i civili.
Alla fine in mezzo ci sono sempre loro... sia che parteggino per il regime e sia che si oppongano.
Secondo me questi attacchi non servono ad indebolire il regime, ma a provocare situazioni che poi mediaticamente si useranno a proprio vantaggio... il problema è che tra le truppe di Assad qualche svitato probabilmente c'è e quindi non devono nemmeno inventarsi le cose come in Libia (anche se di balle documentate già ce ne sono).


Ultima modifica di iLGambero il 10/02/2012, 11:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3020
Iscritto il: 07/05/2011, 21:43
Località: rovigo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/02/2012, 12:28 
Vediamo se posso tornare a fare gli stupidi (alias ingenui, alias "svegliati" eccetera)

In Siria le parti straniere in gioco sono:

Iran, a sostegno del regime (e quindi, Russia e Cina)

Stati Uniti, occidente vario (soprattutto FRANCIA, che qui era di casa, non GB), che ha interesse a demolire l'asse Teheran Hezbollah (e giù fino ad Hamas) e quindi a rompere l'accerchiamento di Israele

Turchia, che vuole acquisire il ruolo di potenza regionale, restando nell'alleanza occidentale, svolgendo insomma la funzione di "Paese musulmano moderno" oltre che di punto di riferimento della Nato in zona

Arabia Saudita (e satelliti), che sono praticamente in guerra fredda coi nemici sciiti iraniani. Notare che Assad è un Alauita, cioè, in pratica, uno sciita (e governa un Paese a maggioranza sunnita)


Sul piano interno, l'idea che mi sono fatto dei ribelli è che siano profondamente divisi. Un po' come in Russia, dove alle manifestazioni anti-Putin ci sono fascisti e comunisti assieme. Di certo il conflitto è su base religiosa più che etnica, visto che mi pare che ci siano solo i curdi in mezzo, ad agire come "minoranza etnica". Il vero scontro è tra musulmani, tra la base sunnita, di maggioranza, e sciiti, di minoranza ma al potere (governo ed esercito è, appunto, alauita). Tra i sunniti al solito ci sono i fratelli musulmani e i salafiti che, come al solito, lottano per la completa eliminazione della eresia sciita-alauita). I fratelli musulmani invece non sono contrari agli alauiti. Poi ci sono i drusi, che sostengono Assad, o che comunque vedono come il fumo negli occhi un intervento straniero, soprattutto occidentale, e sopra-soprattutto francese. E infine ci sono i cristiani, che appoggiano il regime (in pratica, un intervento occidentale in una guerra "di religione" musulmana sarebbe fatto contro un regime sostenuto da cristiani...).


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4616 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 308  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 18/07/2019, 13:15
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org