Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 203
Iscritto il: 17/08/2014, 18:15
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 18/03/2015, 13:21 
Immagine

Il Giornale 18/03/2015


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 18/03/2015, 15:07 
Corruzione: mazzette per un milione di Euro.
Arrestato anche il presidente Federacciai Antonio Gozzi


image.jpg


http://www.tzetze.it/redazione/2015/03/ ... index.html


Continuate così.....

Avanti il prossimo...... [:298]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 18/03/2015, 15:46 
Ma non gli fanno niente! Visto De Benedetti? E Lupi? Pensi che si dimetta ...?
E' un Paese di vigliacchi approfittatori e la gente li protegge perché è UGUALE! Altrimenti da un bel pezzo che sarbbe scesa in piazza!
Tu aspetti i "5 stelle"? Stai fresco.
Io non aspetto più nessuno .........................



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 07/06/2015, 11:06 
Interrogato a Rebibbia il consigliere di Forza Italia.

Mafia capitale, parla Gramazio: "Non ho preso manco una lira"

2840b504cec4a453c96968a206104ca1.jpg


http://www.ansa.it/sito/notizie/politic ... b9266.html


Certo certo.... come no......
Dicono tutti così...... [:304]

"Confido nel lavoro della Magistratura...."



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 07/06/2015, 11:21 
... Per no n parlare di De Vito, appoggiato in pieno da "Cocco Bill" .... [;)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 07/06/2015, 14:01 
Thethirdeye ha scritto:
Interrogato a Rebibbia il consigliere di Forza Italia.

Mafia capitale, parla Gramazio: "Non ho preso manco una lira"

2840b504cec4a453c96968a206104ca1.jpg
http://www.ansa.it/sito/notizie/politic ... b9266.html


Certo certo.... come no......
Dicono tutti così...... [:304]

"Confido nel lavoro della Magistratura...."


Ma ha ragione lui TTE!!! Non ha preso manco una lira lui ... ha preso svariate decine di migliaia di euro!!! Eh!!!



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4608
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 22/02/2019, 01:32 
Thethirdeye ha scritto:




Roberto Formigoni condannato a 5 anni e 10 mesi in Cassazione. Andrà in carcere

L'ex governatore della Lombardia accusato di corruzione nel processo Maugeri-San Raffaele



Immagine


¯
È stato condannato a 5 anni e 10 mesi, con un leggero sconto di pena per prescrizione, l'ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni accusato di corruzione nel processo Maugeri-San Raffaele. Lo ha deciso la Cassazione, che ha respinto anche gli altri ricorsi dei coimputati.

In particolare, è stata confermata la condanna a 7 anni e 7 mesi per Costantino Passerino, ex manager della Maugeri e quella a 3 anni e 4 mesi per l'imprenditore Carlo Farina; inammissibile il ricorso di Carla Vites che era già stata assolta ed aveva impugnato la sentenza per avere un proscioglimento più ampio.

Con la condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi di reclusione già da domani potrebbero aprirsi le porte del carcere per Formigoni. Infatti, non appena verrà trasmesso il dispositivo della sentenza della Cassazione, il sostituto pg Antonio Lamanna, titolare del fascicolo, emetterà l'ordine di esecuzione della pena. Ordine che verrà immediatamente eseguito a meno che, come probabile, Formigoni non si costituisca spontaneamente.

I guai giudiziari di Formigoni

Sono cominciati nel 1997, con il crac di Lombardia Risorse, i guai giudiziari per Roberto Formigoni. Escluse le due condanne per aver diffamato i Radicali, nei suoi confronti sono stati aperti 8 procedimenti penali. In 5 casi è stato assolto, prosciolto o la sua posizione è stata archiviata.

CRAC LOMBARDIA RISORSE - Nel 1997 è indagato per bancarotta con altre persone per il fallimento di Lombardia Risorse, controllata dalla Regione. Nel 2001 viene prosciolto dal gup.

DISCARICA CERRO MAGGIORE - Nel settembre 2000 riceve un invito a comparire per abuso d'ufficio per irregolarità nella gestione della discarica di Cerro Maggiore. Nel 2005 viene assolto dal Tribunale.

FONDAZIONE BUSSOLERA BRANCA - Nel gennaio 2001 è tra gli indagati, solo per abuso di ufficio, nell'indagine sulla fondazione Bussolera Branca. Nell'ottobre 2002 viene assolto con i coimputati in primo grado, sentenza confermata in appello e in Cassazione.

INCHIESTA SU PM10 A MILANO - Il primo dicembre 2009 riceve un avviso di garanzia con Letizia Moratti e altri in un'inchiesta, poi archiviata, sullo sforamento dei limiti di PM10 a Milano.

DISCARICA CAPPELLA CANTONE - Nel 2013 è tra gli indagati per corruzione per il caso della discarica di Cappella Cantone (Cremona). L'accusa viene modificata in induzione indebita e nel 2014 per una imputazione viene prosciolto e per l'altra archiviato.

INCHIESTA SU PRESUNTE TANGENTI SANITA' - Nel 2013 viene indagato per corruzione e turbativa d'asta per presunte tangenti in cambio di appalti nella sanità lombarda con altre persone tra cui l'ex consigliere regionale Massimo Guarischi. Per questa vicenda è sotto processo davanti al Tribunale di Cremona.

ESONDAZIONI FIUME SEVESO - E' indagato con altri, tra cui il suo predecessore e alcuni ex sindaci, per disastro colposo. Il fascicolo è ancora aperto

MAUGERI-SAN RAFFAELE - Nel giugno 2012 viene indagato per corruzione aggravata dalla transnazionalità con altre persone, tra cui Daccò e Simone per il caso Maugeri. Per la Procura ha "svenduto la sua funzione" in cambio di utilità come viaggi, vacanze e cene. Stessa ipotesi per il filone sul San Raffaele.

Nel febbraio 2013 con i coimputati viene accusato di associazione per delinquere. Nel dicembre 2016 viene condannato a 6 anni per corruzione, assolto per l'associazione. Lo scorso settembre in appello la pena aumenta a 7 anni e mezzo. La Corte dei Conti ha disposto il sequestro di 5 milioni.
_



Fonte



Dai che cominciano a finire in gabbia. Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4885
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Re:
MessaggioInviato: 22/02/2019, 12:15 
ArTisAll ha scritto:
Thethirdeye ha scritto:




Roberto Formigoni condannato a 5 anni e 10 mesi in Cassazione. Andrà in carcere

L'ex governatore della Lombardia accusato di corruzione nel processo Maugeri-San Raffaele



Immagine


¯
È stato condannato a 5 anni e 10 mesi, con un leggero sconto di pena per prescrizione, l'ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni accusato di corruzione nel processo Maugeri-San Raffaele. Lo ha deciso la Cassazione, che ha respinto anche gli altri ricorsi dei coimputati.

In particolare, è stata confermata la condanna a 7 anni e 7 mesi per Costantino Passerino, ex manager della Maugeri e quella a 3 anni e 4 mesi per l'imprenditore Carlo Farina; inammissibile il ricorso di Carla Vites che era già stata assolta ed aveva impugnato la sentenza per avere un proscioglimento più ampio.

Con la condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi di reclusione già da domani potrebbero aprirsi le porte del carcere per Formigoni. Infatti, non appena verrà trasmesso il dispositivo della sentenza della Cassazione, il sostituto pg Antonio Lamanna, titolare del fascicolo, emetterà l'ordine di esecuzione della pena. Ordine che verrà immediatamente eseguito a meno che, come probabile, Formigoni non si costituisca spontaneamente.

I guai giudiziari di Formigoni

Sono cominciati nel 1997, con il crac di Lombardia Risorse, i guai giudiziari per Roberto Formigoni. Escluse le due condanne per aver diffamato i Radicali, nei suoi confronti sono stati aperti 8 procedimenti penali. In 5 casi è stato assolto, prosciolto o la sua posizione è stata archiviata.

CRAC LOMBARDIA RISORSE - Nel 1997 è indagato per bancarotta con altre persone per il fallimento di Lombardia Risorse, controllata dalla Regione. Nel 2001 viene prosciolto dal gup.

DISCARICA CERRO MAGGIORE - Nel settembre 2000 riceve un invito a comparire per abuso d'ufficio per irregolarità nella gestione della discarica di Cerro Maggiore. Nel 2005 viene assolto dal Tribunale.

FONDAZIONE BUSSOLERA BRANCA - Nel gennaio 2001 è tra gli indagati, solo per abuso di ufficio, nell'indagine sulla fondazione Bussolera Branca. Nell'ottobre 2002 viene assolto con i coimputati in primo grado, sentenza confermata in appello e in Cassazione.

INCHIESTA SU PM10 A MILANO - Il primo dicembre 2009 riceve un avviso di garanzia con Letizia Moratti e altri in un'inchiesta, poi archiviata, sullo sforamento dei limiti di PM10 a Milano.

DISCARICA CAPPELLA CANTONE - Nel 2013 è tra gli indagati per corruzione per il caso della discarica di Cappella Cantone (Cremona). L'accusa viene modificata in induzione indebita e nel 2014 per una imputazione viene prosciolto e per l'altra archiviato.

INCHIESTA SU PRESUNTE TANGENTI SANITA' - Nel 2013 viene indagato per corruzione e turbativa d'asta per presunte tangenti in cambio di appalti nella sanità lombarda con altre persone tra cui l'ex consigliere regionale Massimo Guarischi. Per questa vicenda è sotto processo davanti al Tribunale di Cremona.

ESONDAZIONI FIUME SEVESO - E' indagato con altri, tra cui il suo predecessore e alcuni ex sindaci, per disastro colposo. Il fascicolo è ancora aperto

MAUGERI-SAN RAFFAELE - Nel giugno 2012 viene indagato per corruzione aggravata dalla transnazionalità con altre persone, tra cui Daccò e Simone per il caso Maugeri. Per la Procura ha "svenduto la sua funzione" in cambio di utilità come viaggi, vacanze e cene. Stessa ipotesi per il filone sul San Raffaele.

Nel febbraio 2013 con i coimputati viene accusato di associazione per delinquere. Nel dicembre 2016 viene condannato a 6 anni per corruzione, assolto per l'associazione. Lo scorso settembre in appello la pena aumenta a 7 anni e mezzo. La Corte dei Conti ha disposto il sequestro di 5 milioni.
_



Fonte



Dai che cominciano a finire in gabbia. Immagine

Era ora!!
Però ce ne sarebbero almeno 150/200 mila da sottoporre alla stessa cura.
Siccome le carceri non hanno posti sufficienti, sequestrargli tutto e poi al massimo RDC, facendogli fare lavori socialmente utili. [:292] [:292]



_________________
):-
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4885
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Re:
MessaggioInviato: 22/02/2019, 12:16 
Cita:
Dai che cominciano a finire in gabbia. Immagine

Era ora!!
Però ce ne sarebbero almeno 150/200 mila da sottoporre alla stessa cura.
Siccome le carceri non hanno posti sufficienti, sequestrargli tutto e poi al massimo RDC, facendogli fare lavori socialmente utili. [:292] [:292]



_________________
):-
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20080
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 22/02/2019, 13:00 
Avanti il prossimo



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 22/02/2019, 13:04 
De Benedetti! [^]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20080
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 22/02/2019, 13:08 
Si certo, campa cavallo [:246]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4608
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 16/05/2019, 00:49 
Appalti Lombardia, il numero uno degli industriali indagato tifava per la fine del governo (e per la Lega)


Immagine


______________________________________________
Il presidente della Confindustria lombarda più volte ha criticato il governo, in particolare i 5 Stelle e i loro provvedimenti: "Gli esponenti del M5s non rispondono nemmeno alle chiamate. Noi siamo aperti al confronto con tutti, ma solo con i leghisti ci si vede e ci si parla". Per i pm di Milano ha finanziato illegalmente l'eurodeputata di Forza Italia Lara Comi
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Tangenti presunte e politica reale. Al presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti la procura di Milano contesta una fattura emessa a gennaio scorso a favore di una società tra i cui soci figura l’europarlamentare di Forza Italia Lara Comi: per questo motivo il capo degli industriali lombardi è indagato per finanziamento illecito insieme all’esponente berlusconiana. Un rapporto su cui l’indagine dei pm farà chiarezza. Ciò che non ha ombre, invece, è il pensiero di Bonometti nei confronti dell’attuale governo: che è un male assoluto, specie a causa dei 5 Stelle. Opinione ribadita pubblicamente in più occasione, prima e dopo gli episodi contestati dai magistrati. Da una parte Bonometti finanziava Forza Italia (sempre secondo l’accusa dei magistrati), dall’altra tifava per la caduta del governo gialloverde, quasi chiedendo tra le righe alla Lega di staccare la spina. Il 13 gennaio scorso, ad esempio, in un’intervista rilasciata a Repubblica, Bonometti non le manda a dire: “Più che un rimpasto credo sia meglio andare di nuovo alle elezioni. Meglio nessun governo che l’attuale”. Posizione netta, come quella fornita alla Stampa il 25 aprile. Dopo aver criticato il Decreto crescita in cui “manca un’azione choc che ridia fiducia alle imprese”, il presidente di Confindustria accusa l’esecutivo di non avere “una visione sul futuro” e “non mantiene nemmeno le promesse. L’autonomia, per esempio, aiuterebbe le regione virtuose a creare un clima favorevole alle imprese. E invece è sparita, come la Tav“.


La Tav, appunto: le grandi opere sono il vero cruccio di Bonometti, come si legge in un intervento pubblicato sul sito Brescianews il 13 febbraio. “Le scelte del governo non vanno nella giusta direzione” ha scritto l’industriale, che dopo aver snocciolato i dati (preoccupanti) sull’economia e chiesto l’eliminazione dell’ecotassa, ha attaccato il reddito di cittadinanza: “Il livello del beneficio economico è un disincentivo a cercare un impiego” è il parere di Bonometti, che contestualmente ha invocato un’azione sul cuneo fiscale, di “sbloccare le 400 opere pubbliche già finanziate per circa 26 miliardi di euro“, di rilanciare “l’autonomia, che può essere una risposta immediata per difendere la competitività dei territori”. Che il pensiero di Bonometti fosse quello, del resto, era chiaro sin da ottobre 2018. Erano i giorni in cui il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia dichiarava che gli industriali “credono nella Lega”. Nacque una querelle politica e Bonometti non mancò di dire la sua. Riporta l’agenzia Ansa del primo ottobre 2018: “Voglio pensare che Boccia abbia voluto fare leva sulla Lega per mettere un freno a certe iniziative dei 5 Stelle – ha sottolineato – Con questa manovra si rischia di imboccare una deriva pericolosa e irreversibile. Ci si augura – ha spiegato – che la Lega possa fare da baluardo”. Poi ha aggiunto: “Gli esponenti del M5s non rispondono nemmeno alle chiamate. Noi siamo aperti al confronto con tutti, ma solo con i leghisti ci si vede e ci si parla”. E secondo i magistrati anche con Forza Italia.
_



Fonte



Uno per volta (senza spingere please)..... tutti in gabbia.



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20080
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 16/05/2019, 13:09 
Finalmente sta feccia avrà quello che merita. si deve arrivare al punto che la gente deve AVERE PAURA di accettare questo tipo di compromessi. Se li devono sognare la notte gli avvisi di garanzia. Solo così si riuscirà a debellare questa piaga culturale che affligge il nostro paese.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4608
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Corruzione e
MessaggioInviato: 17/05/2019, 06:18 
Legnano, incarichi in cambio di voti: arrestati il sindaco Fratus (Lega), il vice Cozzi (Fi) e l’assessore Lazzarini


Immagine


______________________________________________
La procura di Busto Arsizio contesta le "turbative nello svolgimento delle procedure selettive" per la selezione del dirigente per lo sviluppo organizzativo del comune di Legnano, del direttore generale di Agma Legnano spa, e di un incarico professionale presso la partecipata Europa Service srl. Il procuratore aggiunto: "Spregiudicate manipolazioni delle procedure"
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Nomine pilotate, incarichi affidati a chi era incompatibile o per ottenere un appoggio elettorale. Non ci sono le solite mazzette al centro dell’inchiesta della Guardia di Finanza di Milano, che ha portato all’arresto del sindaco di Legnano Gianbattista Fratus, del suo vice Maurizio Cozzi e dell’assessore alle Opere pubbliche Chiara Lazzarini. È il baratto che la politica, in alcuni casi, ha imparato a usare per conquistare o consolidare il potere. Gli incarichi venivano assegnati dagli indagati “a soggetti a loro graditi” persone che in futuro potevano essere in qualche modo manovrabili e/o riconoscenti al politico. Procedure illegali, taroccate. Per questo la procura di Busto Arsizio contesta le “turbative nello svolgimento delle procedure selettive”. Tre gli incarichi al centro di questo scambio: il primo per la selezione del dirigente per lo sviluppo organizzativo del comune di Legnano, del direttore generale di Agma Legnano spa, e di un incarico professionale dalla partecipata Europa Service srl. Nel registro degli indagati sono state iscritte altre sette persone. Le Fiamme gialle questa mattina hanno notificato i provvedimenti e acquisito documenti in comune e nelle sedi delle società.

Il procuratore aggiunto: “Spregiudicate manipolazioni delle procedure”
L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Busto Arsizio nei confronti dei tre, indagati a vario titolo per turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e corruzione elettorale. Il sindaco del Carroccio, così come l’assessore alle Opere pubbliche, si trovano agli arresti domiciliari. Il forzista Cozzi, vicesindaco e assessore al Bilancio, si trova invece in carcere. La nomina di “soggetti e amici e conoscenti, manovrabili e in futuro riconoscenti” avvenivano attraverso “spregiudicate manipolazioni di procedure” come ha spiegato il procuratore aggiunto di Busto Giuseppe D’Amico.

L’incarico alla figlia di un candidato in cambio dell’appoggio elettorale
Mentre gli investigatori delle Fiamme indagavano è emerso anche che durante le elezioni amministrative del 2017 per il rinnovo del consiglio comunale Fratus aveva promesso a un candidato escluso al primo turno, in cambio del suo appoggio elettorale per il ballottaggio, un incarico in una società pubblica. Una promessa effettivamente mantenuta con la nomina della figlia nella partecipata Aemme Linea Ambiente srl.

Il pm: “Disarmante assenso del senso di legalità”
“Le nomine principali delle società partecipate dal Comune di Legnano e le nomine stesse all’interno dell’amministrazione comunale sono state pilotate da soggetti sotto indagine – ha spiegato il pm Nadia Calcaterra -. Gli indagati avviavano selezioni personali, agganciavano i loro candidati, sostenevano dei colloqui e alla fine facevano in modo che i bandi venissero turbati in modo tale da ottenerne la nomina” nonostante “l’incompatibilità assoluta con l’incarico bandito. La cosa più allarmante e disarmante è che gli indagati tutti hanno scarsissimo senso della legalità e non percepiscono assolutamente la gravità delle loro azioni, quasi fosse un modus operandi che, solo perché diffuso, è legalizzato. Così non è.

L’intercettazione: “Una volta che si individua la persona la gara è finita”
“Una volta che si individua la persona, si individua e basta, la gara è finita”. E ancora: “Bisogna pilotarla questa gara, deve essere una persona di vostra fiducia”. Così dicevano Cozzi e Lazzarini (al momento dei fatti presidente Amga spa) intercettati dagli investigatori delle Finanza a colloquio con Fratus, a proposito dei concorsi di selezione per le posizioni dirigenziali in municipalizzate e in Comune. L’operazione Piazza Pulita arriva pochi giorno dopo l’inchiesta della Dda che il 7 maggio scorso ha portato all’emissione di 43 misure cautelari e che ha portato all’arresto tra gli altri del vicecoordinatore regionale di azzurro Pietro Tatarella e il sottosegretario all’area Expo della Regione Lombardia Fabio Altitonante. Questa settimana la Procura di Milano ha iscritto nel registro degli indagati anche Lara Comi, eurodeputata di Fi, e Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia. Il primo a commentare è stato il vicepremier Di Maio, mentre Salvini ha dichiarato di avere fiducia nei magistrati e nei suoi uomini.

A fine marzo la giunta Fratus era stata sfiduciata
A fine marzo scorso la giunta Fratus era stata sfiduciata, con le dimissioni di massa dei consiglieri di minoranza e di alcuni dissidenti leghisti, tra cui Federica Farina e Antonio Guarnieri. Uno scontro interno alla maggioranza che si era consumato su alcune scelte del sindaco del Carroccio. L’ultima era stata proprio la nomina ad assessore alle opere pubbliche di Chiara Lazzarini, già presidente della società partecipata Amga Spa e coinvolta in vicende giudiziarie relative alla gestione della stessa società. Situazione su cui deve ancora esprimersi la magistratura, in sede civile. In sede penale invece è già stata prescritta.


______________________________________________

Legnano, un mese fa i cittadini in municipio chiedevano le dimissioni del sindaco Fratus e della sua giunta

Formato file: mp4


¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



Il 19 marzo scorso la minoranza aveva presentato una mozione di sfiducia contro Lazzarini, per “evidenti ragioni di incompatibilità politica e di possibili conflitti di interesse istituzionale” visto che Amga, la municipalizzata che si occupa di rifiuti, pulizia strade, infrastrutture e manutenzione, “è una società controllata dal Comune, che ne detiene la maggioranza delle quote”. La mozione però non era stata approvata. Il 26 marzo lo scontro aveva comunque portato alle dimissioni dei consiglieri ma tre settimane dopo, il 18 aprile, il consiglio era tornato operativo grazie alla surroga di un consigliere e al parere espresso dal Tar che aveva respinto al richiesta di sospensiva urgente. La giunta Fratus era quindi tornata al lavoro, ricevendo nel frattempo l’appoggio del segretario nazionale della Lega Lombarda, Paolo Grimoldi, e dei parlamentari Massimo Garavaglia, Fabio Boniardi e Fabrizio Cecchetti. “Un’amministrazione che fin dal primo giorno del suo insediamento ha lavorato per il bene della città. Siamo pertanto solidali con il primo cittadino e con la sua squadra, rinnovando loro il totale e incondizionato sostegno da parte nostra e di tutta la Lega”, si legge in una nota del 7 aprile scorso.
_



Fonte



Immagine




Cacciate il sindaco di Legnano!


Immagine


di MoVimento 5 Stelle
¯
Quando il MoVimento 5 Stelle dice che è in corsa una nuova tangentopoli e che la corruzione è un male ancora in salute nel nostro Paese, evidentemente non sbaglia. Ma qui il problema non è avere ragione o torto, dire “l’avevamo detto”.

Gli arresti di questi giorni e i continui casi di mazzette, tangenti e corruzione che hanno investito i partiti restituiscono il volto peggiore della Politica, quella che ha determinato la sfiducia dei cittadini verso le istituzioni.

Qui parliamo di politici e amministratori locali, di dirigenti a cui la Procura imputa manipolazioni nelle nomine, corruzione elettorale e scarso senso della legalità. Non possiamo rimanere inermi, non è il momento di nascondere la testa sotto la sabbia o testimoniare fiducia a chi sta infangando nuovamente il volto delle istituzioni.

Ci aspettiamo un gesto di responsabilità sul sindaco di Legnano ora agli arresti, da chi come noi ambisce al cambiamento: si allontanino questi soggetti per rispetto nei confronti degli italiani. Diano l’esempio che il M5S non ha mai esitato a consegnare ai cittadini: un MoVimento nato sulla difesa della Legalità e che non cederà terreno, né oggi né mai, sulla corruzione. L’Italia ha bisogno di una lotta senza quartiere contro questa emergenza, non di difese imbarazzanti o silenzi complici come quello del Pd di Zingaretti, che è persino peggiore di quello di Renzi sulla Boschi: una forza con la coscienza evidentemente sporca su questi temi.

Piena fiducia nella magistratura ma pugno di ferro contro chi vuole rovinare il Paese. Il MoVimento 5 Stelle non lo permetterà. Perché qui non si tratta di insulti a nessuno, nessuno attacca nessuno, piuttosto sono certi politici che attaccano i cittadini intascando tangenti. Questa gente va immediatamente allontanata dalla cosa pubblica!
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 27/09/2020, 22:11
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org