Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 370 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7083
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 01/04/2020, 23:48 

Il responsabile Strategia tassi di Commerzbank :"Vendete i btp italiani, probabilmente diventeranno spazzatura". La nota della seconda banca tedesca agli investitori


Il reponsabile Strategia tassi di Commerzbank fa infuriare il viceministro del Mise Buffagni: "Attacco all'Italia da banca tedesca a partecipazione statale: il Governo intervenga". CB è esposta per 9,5 miliardi sui Btp


https://www.google.it/amp/s/m.huffingto ... d734df6c2/

Immagine



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19543
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 18/04/2020, 13:23 
Cita:
Land di Francoforte. Dopo quello di Schafer nuovo "inquietante suicidio" nel ministero delle Finanze dell'Assia

Immagine

di Antonio Di Siena


Tre settimane dopo il presunto suicidio di Thomas Schafer, il ministro delle Finanze dell'Assia, un alto funzionario dello stesso ministero si è tolto la vita.




È stato ritrovato morto nel suo ufficio ieri mattina. Lo riportano Welt, Bild e Focus.de.

Il Segretario delle Finanze dell'Assia Martin Worms ha parlato di "un altro inquietante caso di destino"..


È superfluo ricordare che l’Assia è il Land di Francoforte, sede della borsa, Deutsche Bank e BCE.

Notizia del: 17/04/2020

fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-land_di_francoforte_dopo_quello_di_schafer_nuovo_inquietante_suicidio_nel_ministero_delle_finanze_dellassia/29278_34321/


Piano piano salterà fuori l'enorme buco nero delle finanze tedesche... spero che i nostri rappresentanti lo facciano presente alla Merkelona in sede di trattative europee invece di andare sempre col cappello in mano. Ma poi mi chiedo non c'è un cavolo di squalo della finanza italiano in grado di colpire loro come loro hanno colpito noi?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17132
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 04/05/2020, 13:36 
TOH..
noi la limitazione di sovranità, per non dire il servaggio,
financo in costituzione..
loro invece padroni a casa loro e a casa degli altri..


https://it.insideover.com/politica/i-te ... e_redirect

la capitale del sovranismo, in Europa, è Karlsruhe una cittadina di 300mila anime del Baden-Wurttemberg, la “Citta del diritto” vicina ai confini con la Francia. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, Karlsruhe ha ospitato la sede della Bundesverfassungsgericht, la Corte costituzionale tedesca, e la Corte di giustizia federale (Bundesgerichtshof), titolari rispettivamente del potere di indirizzo sulla giustizia istituzionale e su quella civile tedesca.

Perché parliamo di istituzioni “sovraniste”? Perché attraverso gli strumenti del diritto incarnati nelle istituzioni basate a Karlsruhe la Germania ha sempre legittimato di fatto la sua leadership in Europa, ricordando che il diritto interno ha preminenza sull’ordinamento comunitario decidendo come e in che forma i condizionamenti delle norme europee possano avere un impatto in Germania. Berlino ha fissato amministrativamente e giuridicamente il non plus ultra e, dunque, il gradiente dell’applicabilità del diritto comunitario, facendo scuola al resto dell’Unione per la sua influenza centrale nel Vecchio continente.

Nella giornata del 5 maggio, la Corte Costituzionale dovrà deliberare la conformità con il diritto tedesco del piano di espansione monetaria e di acquisto titoli varato dalla Banca Centrale Europea a motivo, in particolare, della concentrazione degli acquisti su titoli di alcuni Paesi come l’Italia. Se venisse segnalato un vizio di incostituzionalità dell’utilizzo di risorse “finanziate” anche attraverso il contributo della Bundesbank, per l’Europa scatterebbero, scrive Il Tempo, “sicure conseguenze sull’acquisto di titoli da parte della Bundesbank: la portata dell’ impatto, per ora non pienamente prevedibile, potrebbe essere comunque pesante, anche per lo stimolo a comportamenti imitativi da parte di paesi in questo campo notoriamente ‘satelliti’ della Germania”.

loro si, noi no..
perchè???


Immagine



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4681
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 04/05/2020, 13:39 
Noi italici, rischiamo di tornare al MEDIOEVO. [:303]



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17132
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 05/05/2020, 12:17 
mik.300 ha scritto:
TOH..
noi la limitazione di sovranità, per non dire il servaggio,
financo in costituzione..
loro invece padroni a casa loro e a casa degli altri..


https://it.insideover.com/politica/i-te ... e_redirect

la capitale del sovranismo, in Europa, è Karlsruhe una cittadina di 300mila anime del Baden-Wurttemberg, la “Citta del diritto” vicina ai confini con la Francia. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, Karlsruhe ha ospitato la sede della Bundesverfassungsgericht, la Corte costituzionale tedesca, e la Corte di giustizia federale (Bundesgerichtshof), titolari rispettivamente del potere di indirizzo sulla giustizia istituzionale e su quella civile tedesca.

Perché parliamo di istituzioni “sovraniste”? Perché attraverso gli strumenti del diritto incarnati nelle istituzioni basate a Karlsruhe la Germania ha sempre legittimato di fatto la sua leadership in Europa, ricordando che il diritto interno ha preminenza sull’ordinamento comunitario decidendo come e in che forma i condizionamenti delle norme europee possano avere un impatto in Germania. Berlino ha fissato amministrativamente e giuridicamente il non plus ultra e, dunque, il gradiente dell’applicabilità del diritto comunitario, facendo scuola al resto dell’Unione per la sua influenza centrale nel Vecchio continente.

Nella giornata del 5 maggio, la Corte Costituzionale dovrà deliberare la conformità con il diritto tedesco del piano di espansione monetaria e di acquisto titoli varato dalla Banca Centrale Europea a motivo, in particolare, della concentrazione degli acquisti su titoli di alcuni Paesi come l’Italia. Se venisse segnalato un vizio di incostituzionalità dell’utilizzo di risorse “finanziate” anche attraverso il contributo della Bundesbank, per l’Europa scatterebbero, scrive Il Tempo, “sicure conseguenze sull’acquisto di titoli da parte della Bundesbank: la portata dell’ impatto, per ora non pienamente prevedibile, potrebbe essere comunque pesante, anche per lo stimolo a comportamenti imitativi da parte di paesi in questo campo notoriamente ‘satelliti’ della Germania”.

loro si, noi no..
perchè???


Immagine



quiesti crucchi sono figli di put.tana..

quando c'è da dare (motivatamente),
braccino corto..
quando c'è da prendere,
a piene mani..

e il 52% dei contributi del fondo anti-covid alla germania??
poi sul QE rompono le scatole..

e nessuno fiata..


https://www.corriere.it/economia/finanz ... 8e3a.shtml

Bce, da Corte costituzionale tedesca sì (con riserva) al Quantitative easing: ecco cosa significa per l’Italia

L’ultimatum di tre mesi

Nel merito, i giudici danno di fatto un ultimatum di tre mesi dopo i quali la Bundesbank dovrebbe ritirarsi dai programmi di interventi della Bce, se non vengono rispettate alcune condizioni. La prima è di fornire una spiegazione coerente e convincente sulle ragioni che inducono la Bce a deviare temporaneamente dal principio di proporzionalità nei suoi acquisti di titoli. Per esempio, l’Italia pesa per il 15,6% nel capitale della Bce (più o meno in linea con le dimensioni della sua economia), ma gli acquisti di carta italiana nell’attuale programma di interventi superano il 30%. La Corte tedesca sostiene ora che non sono state date dimostrazioni sufficienti per escludere che questa sproporzione diventi un finanziamento monetario del deficit.

e il 52% pro germania sul fondo anti-covid?
lì non vale la proporzionalità?

a senso unico..

loro può, noi no..

https://www.ilgiornale.it/news/economia ... 60050.html

Adesso Berlino si prende tutto. Ecco che cosa "resta" all'Italia

Il 52% degli aiuti fin qui approvati da Bruxelles riguarda la Germania. Calcolatrice alla mano si tratta di quasi mille miliardi di euro. E gli altri? Briciole, o quasi


Germania avvantaggiata

Scendendo nel dettaglio notiamo come il 52% degli aiuti fin qui approvati riguardi la Germania. Calcolatrice alla mano si tratta di quasi mille miliardi di euro. E gli altri? Briciole, o quasi. Italia e Francia si devono accontentare del 17% degli aiuti autorizzati, cioè di appena 320 miliardi a testa. Il Regno Unito è fermo al 4%, il Belgio al 3%. Gli altri non arrivano neppure alla soglia del 2% degli aiuti complessivi. E tra questi ultimi rientra anche la Spagna, uno dei Paesi europei più colpiti dal Covid-19 assieme all'Italia.

capito?
quando c'è da dare per i crucchi bisogna essere proporzionali,
quando c'è da prendere, allora no!!


ma la vogliamo finire o no??


Ultima modifica di mik.300 il 05/05/2020, 12:34, modificato 1 volta in totale.


_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2482
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 05/05/2020, 12:27 
una notizia già passata, hanno deciso alle 11 (l'aggiornamento nella notizia di sotto)

http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... refresh_ce
La Germania decide oggi sugli acquisti di bond della BCE Oggi la Corte costituzionale tedesca deciderà sulla legalità degli acquisti di obbligazioni da parte della Bce. A rischio ogni tentativo di solidarietà europea., compreso i piani di aiuto contro il coronavirus


questo è quello che hanno deciso in germania:
https://www.borsaitaliana.it/borsa/noti ... 48255.html

Bce ha 3 mesi per giustificare proporzionalita' programma (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 5 mag - Il programma di Qe lanciato dalla Bce e' legale ma la Bce ha tre mesi di tempo per dimostrare che "gli obiettivi di politica monetaria perseguiti dal programma di acquisto di titoli pubblici non sono sproporzionati rispetto agli effetti di politica fiscale ed economica derivanti dal programma. E' quanto hanno deciso i giudici della corte costituzionale tedesca che nel dispositivo della sentenza sottolineano come il governo federale e il parlamento abbiamo il compito di assicurarsi che la Bce conduca una valutazione sulla proporzionalita' dei suoi programmi. Per questo, secondo quanto deciso dalla corte, "dopo un periodo di transizione di non piu' di tre mesi, per permettere il necessario coordinamento con l'Eurosistema, la Bundesbank non puo' piu' di conseguenza partecipare all'implementazione ed esecuzione delle decisioni in questione della Bce (il qe, ndr) a meno che il consiglio direttivo della Bce adotti una nuova decisione che dimostri appunto la proporzionalita' del suo programma". "Agli stessi termini - conclude la sentenza - la Bundesbank deve assicurarsi che i bond gia' acquistati e tenuti nel suo portafoglio sia venduti in base a una strategia - possibilmente di lungo termine - coordinata con l'Eurosistema".



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17132
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 06/05/2020, 18:52 
noi succubi alla ue..
loro fanno quello che vogliono..

e la chiamano democrazia..
a me pare colonialismo..


https://it.insideover.com/politica/si-a ... e_redirect

La sentenza che apre lo scontro fra Berlino e Bruxelles

Come nota Der Spiegel, a parte l’aspetto giuridico, questa sentenza ha forti ripercussioni sull’economica. Perché, sottolinea la testata tedesca, “mette in discussione il ruolo della Bce come aiuto su cui investitori e politici hanno fatto affidamento finora. Questo ruolo è diventato ancora più importante poiché la Bce ha anche combattuto le conseguenze economiche del Covid-19 con un programma di acquisto dei titoli”. Der Spiegel attacca i giudici che hanno emesso il verdetto: “La sentenza è quindi soprattutto politica: Voßkuhle e i suoi colleghi si schierano nella disputa tra banchieri centrali ed economisti – e chiedono un maggiore controllo della Bce da parte della politica nazionale e tedesca. Ciò è abbastanza presuntuoso se si considera che la zona euro è composta da 19 Paesi. È anche un attacco all’indipendenza delle banche centrali”.

“La sentenza mostra i limiti della Bce”: parola di Angela Merkel

La notizia fa gongolare i “falchi” del governo federale, Merkel compresa. La sentenza della Corte Costituzionale tedesca sui programmi di acquisto di titoli Qe, ha sottolineato la Cancelliera Angela Merkel ad una riunione del suo partito, mostra chiaramente i limiti della Banca Centrale Europea. La Cancelliera, sottolinea l’Adnkronos, ha affermato che il governo federale e il parlamento eserciteranno il loro diritto a chiedere alla Bce di giustificare la sua decisione. Secondo Alexander Dobrindt, della Csu bavarese, la Corte ha messo in dubbio la proporzionalità del programma di acquisto dei bond. “La sentenza – ha detto – è un inequivocabile appello alla Bce perché ritorni alla sua vera missione di assicurare la stabilità della nostra moneta comune”.


poi i crucchi sempre più ricchi,
parassitando gli altri,
gli altri sempre più alla canna del gas..
colpa loro, logicamente..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17132
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 13/05/2020, 10:13 
ecco, anche la gabanelli se ne è accorta..

siamo in una logica di
"ricco sempre più ricco,
povero sempre più povero.."


"il povero mantiene il ricco.."
ecc.

ma a parte quello non mi è chiaro del tutto il meccanismo di funzionamento..
d'accordo, l'italia è più indebitata,
ma il debito pubblico italiano è 3 volte quello della germania??
perchè francamente non capisco tutta questa discrasia..
1.000 miliardi a loro, 300 a noi..



https://www.corriere.it/dataroom-milena ... 5-va.shtml

Aiuti di stato alle imprese: la Germania può spendere 1000 miliardi, l’Italia 300


La Germania può indebitarsi per 1000 miliardi

Al 12 maggio l’Ue aveva autorizzato aiuti di Stato per oltre 1.940 miliardi di euro. Tradotto: la Germania può spendere quasi mille miliardi per aiutare le sue imprese, la Francia circa 350 miliardi, l’Italia circa 300. Seguono il Regno Unito, i cui aiuti pesano per il 4% del totale (80 miliardi), il Belgio con il 3% (77 miliardi), mentre «gli aiuti notificati da altri paesi sono stimati tra lo 0,1% e il 2,5% del totale». Come spiegano dalla Commissione, le richieste di autorizzazione agli aiuti dipendono dalla situazione dei bilanci dei singoli Stati: chi è più forte e meno indebitato può permettersi di aiutare di più le proprie imprese di quanto possono fare gli Stati più piccoli o con un debito elevato.

ribadisco..
il sistema di ripartizione degli aiuti mi è oscuro,
quale è l'algoritmo
che assegna alla germania 3 volte le risorse concesse all'italia??
mi fa venire piuttosto in mente la favola di fedro sul leone


Numquam est fidelis cum potente societas: testatur haec fabella propositum meum. Vacca et capella et patiens ovis iniuriae socii fuere cum leone in saltibus. Hi cum cepissent cervum vasti corporis, sic est locutus, partibus factis, leo: "ego primam tollo, nominor quoniam leo: secundam, quia sum socius, tribuetis mihi; tum, quia plus valeo, me sequetur tertia; malo afficietur si quis quartam tetigerit". Sic totam praedam sola improbitas abstulit.

Traduzione all'italiano

L'alleanza con i potenti non è mai sicura: questa favoletta dimostra la mia opinione. Una vacca, una capretta e una pecora abituate a sopportare le offese si allearono con un leone nei boschi. Dopo che questi ebbero preso un cervo di grandi dimensioni, il leone, fatte le parti, così parlò:"io prendo la prima, perché mi chiamo leone; voi mi darete la seconda,perché sono vostro alleato; poi la terza mi seguirà poichè sono più forte; sarà afflitto dal male se qualcuno avrà toccato la quarta". Così il prepotente si portò via da sola tutta quanta la preda.


Capito?
Aggiungo che il problema non è il leone,
è la nostra fessitudine..
il leone fa il leone..

Sono gli altri che facendo le pecore..
fanno pappare tutto al leone..

è superfluo dire che
questo tipo di rapporto in cui uno si pappa tutto
non è alleanza ma servaggio..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4681
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 13/05/2020, 10:24 
mik.300 ha scritto:
....CUT

Capito?
Aggiungo che[size=150] il problema non è il leone,
è la nostra fessitudine..

il leone fa il leone..[/size]

Sono gli altri che facendo le pecore..
fanno pappare tutto al leone..

È da almeno 70 anni che ci comportiamo da FESSI, sopratutto in casa nostra.
Figuriamoci se gli altri, anche gli stranieri non ne APPROFITTANO. [:303]



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4881
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Germania: locomotiva d' Europa?
MessaggioInviato: 26/05/2020, 14:42 
Pacchetto aiuti

Germania salva Lufthansa, Stato primo azionista

Salvataggio da 9 miliardi. Vi sarà una partecipazione diretta nel capitale del 20%. Scholz: soluzione molto positiva

Approvato il pacchetto di aiuti per il salvataggio della compagnia aerea Lufthansa. Il piano prevede la dotazione di 9 miliardi di euro con una partecipazione diretta nel capitale del 20% da parte dello Stato, che diventa il primo azionista.

La compagnia aerea infatti è stata informata che l'Economic Stabilization Fund (Wsf)- Coordinamento del Fondo di stabilizzazione economica- del Governo tedesco ha approvato il pacchetto di stabilizzazione per l'azienda. Il Consiglio Direttivo supporta il piano.

Lo ha confermato il ministro delle Finanze tedesco, Olaf Scholz, definendo quella sul tavolo "una soluzione molto positiva". Il ministro ha sottolineato che Lufthansa è una "impresa di successo" che ha subito problemi "a causa delle restrizioni del Coronavirus". Al colosso tedesco "serve un ponte per attraversare la crisi e andare avanti", ha spiegato Scholz.

Il pacchetto di salvataggio è soggetto all'approvazione della Commissione Europea e alle condizioni relative alla concorrenza.

La cancelliera tedesca Angela Merkel, intanto, si sarebbe detta contraria alle condizioni richieste per il salvataggio dalla Commissione Ue, che pianificherebbe di prendere i diritti di decollo e di atterraggio nelle sedi principali di Francoforte e Monaco di Baviera. In una riunione interna al partito di oggi la cancelliera avrebbe detto di non voler essere convinta "troppo" dalla Commissione Ue. "Sarà una battaglia dura" avrebbe aggiunto la cancelliera in riunione, secondo quanto a riferito un partecipante alla riunione della Cdu alla Dpa.


http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 18006.html


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 370 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 27/05/2020, 00:31
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org