Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1298 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 81, 82, 83, 84, 85, 86, 87  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8412
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 18/11/2018, 16:35 
Esistono già le moschee, ma purtroppo qualcuno riesce a scappare.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4192
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 24/11/2018, 15:08 
Cita:


Nell’Inghilterra “islamizzata” aumentano gli attacchi al coltello



L’Ufficio per le statistiche nazionali inglesi a giugno rivelava che nei primi sei mesi del 2018 il fenomeno dei cosiddetti “crimini da coltello” era aumentato del 15% rispetto all’anno precedente.

Dopo le ultime settimane drammatiche, nella capitale della Gran Bretagna, dove all’inizio di novembre è stato registrato un omicidio al giorno per accoltellamento, il fenomeno ha raggiunto la media di 41 episodi quotidiani. A ottobre, l’ufficio per le statistiche nazionali (ONS), pubblicava il Crime Suvey per Inghilterra e Galles relativo sempre ai primi sei mesi dell’anno, e dal quale si evince che gli omicidi sono aumentati del 14%, i reati sessuali del 18%, le rapine del 22%, e c’è anche un più generale aumento del 30% per i reati di ordine pubblico registrati dalla polizia.


Ma è Londra che continua ad essere il teatro prediletto di quella che oggi è anche più di una piaga per il Paese della regina, zona franca per le gang islamiche in crescita. Il sindaco Sadiq Khan e Cressida Dick, il primo commissario donna del Met (il corpo di polizia metropolitana inglese), sono stati accusati di nascondere la vera portata del crimine violento a Londra, sia dietro numeri che ballano, ma che dimostrano come, per la prima volta abbia superato New York per gli omicidi mensili; sia fingendo che il problema non fosse così importante.

E nelle statistiche non rientrano le vittime dichiarate del terrorismo islamico. Sadiq Khan, però, ha preferito dedicare ingenti risorse per combattere il crimine d’odio online, e 34 milioni di sterline in progetti ambientalisti verdi: denaro contestato perché, rivendicano in città, avrebbe potuto essere usato per accrescere il numero di poliziotti. Sempre il sindaco della capitale ha ottenuto che venissero istallati metal detector nelle scuole per rivelare il possesso di coltelli, ma quanti ne siano stati sequestrati e trovati non viene registrato. Né si sa quante scuole siano state coinvolte.

Nel frattempo da anni va avanti la polemica tra Scotland Yard e il governo per l’introduzione, quattro anni fa, di misure più severe imposte alla polizia dell’allora ministro degli Interni, Theresa May: da allora le forze dell’ordine sono meno libere di fermare e perquisire i sospetti.

Il provvedimento introdotto era di natura “razziale”. Infatti, dopo le celebri rivolte d’Inghilterra del 2011, che interessarono soprattutto diversi quartieri di Londra e Tottenham, scaturite proprio da tensioni razziali, alcuni gruppi per i diritti civili iniziarono a fare pressione sulle autorità per impedire la pratica che gli inglesi chiamano dello StopWatch, e per limitare l’eccessiva presenza di bianchi tra le forze dell’ordine. Sarà un caso, ma è da allora che i crimini legati agli accoltellamenti hanno iniziato a crescere in maniera esponenziale.

E il 2018 probabilmente sarà l’anno record nella storia del Paese in materia di crimini, senza includere nelle statistiche il terrorismo islamico, : se a febbraio oltre 250 coltelli e spade sono stati sequestrati a Londra in una sola settimana, e 283 persone, molte delle quali adolescenti, sono state arrestate per possesso e trasporto, tra agosto e novembre, invece, sono stati segnalati quotidianamente casi limite.


Due ventenni sono stati ritrovati con “ferite da taglio” a Kensington High Street l’11 giugno. Lo stesso giorno un altro ventenne lottava tra la vita e la morte dopo essere stato pugnalato a Bermondsey, a sud di Londra.

Ancora un accoltellamento con protagonista un ventenne a Kensington, nella zona ovest di Londra il giorno dopo. Cinque giorni dopo, un quindicenne è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato pugnalato più volte a sud-est di Londra. Il 2 luglio un adolescente è stato pugnalato allo stomaco con un coltello da cucina di oltre 10 centimetri in una strada trafficata di Islington.

Il 17 agosto, un adolescente è stato “sventrato con un machete” a Camberwell in un combattimento tra 30 persone. E quello stesso giorno un uomo di 42 anni è stato pugnalato a morte a Waltham Forest, a est di Londra, portando all’arresto di un ragazzo di 16 anni e di una donna di 35 anni.


Episodi tutti simili si sono susseguiti tutti i giorni fino a metà novembre, mentre viene redatto questo articolo, al punto che persino la Nike è stata costretta a rimuovere la vendita di un passamontagna integrale dal sito web, perché oggetto ambito dalle bande che stanno mettendo in ginocchio in Paese.

Lo stato delle cose così drammatico e pericoloso sta spingendo Sajid Javid, il Segretario di Stato per gli affari interni del Regno Unito, a conferire più libertà alle forze dell’ordine d’intervenire. Ma non senza un’ingente dose di polemiche, sulle quali pende quel medesimo terrore di essere accusati di razzismo che ha caratterizzato il fenomeno degli abusi sessuali per mano di islamici.


Lord Ian Blair (foto a lato), il celebre poliziotto inglese che tra il 2005 e il 2008 ha ricoperto il ruolo di più alto ufficiale all’interno del servizio di polizia metropolitana inglese, qualche giorno fa, intervistato dal Guardian al termine della famosa settimana in cui sono stati contati cinque accoltellamenti in sei giorni a Londra, ha imputato parte della responsabilità del fenomeno al taglio di personale delle forze dell’ordine.

“Una delle cose che uno statistico cerca sempre è vedere se un cambiamento nel comportamento è una coincidenza o se c’è un nesso di causalità. Sembra strano che il taglio del budget per la polizia del 20% coincida con un aumento significativo di crimini di ogni tipo. È una coincidenza o è causalità?”

Blair è celebre in Inghilterra per le sue affermazioni, di qualche anno fa, in merito al terrorismo islamico e alle questioni razziali. In un’intervista alla BBC Radio 4, Blair dichiarò che il terrorismo islamico fosse “una minaccia ben più grave della Guerra Fredda o della Seconda Guerra Mondiale”.


E, a più riprese, anche recentemente, ha affermato che i media sono stati incapaci di coprire un adeguato dibattito sull’islam, respingendo, in maniera sbagliata, i legami tra religione islamica e attentati terroristici. Oltre che i reati “minori”. Lo scorso anno, la Camera dei Comuni dichiarava, inoltre, che Londra era diventata anche la capitale mondiale delle “aggressioni da acido”, e proprio nelle “no go zones”, le aree urbane “islamizzate” e ormai fuori dal controllo dello Stato.


E se l’uso del riconoscimento facciale continua a suscitare aspre critiche da parte dei gruppi per i diritti civili, e se l’ex detective della polizia di Nottinghamshire, Andrew O’Hagan, ha affermato che gli agenti oggi hanno “troppa paura di utilizzare” i loro poteri per il terrore di perdere il lavoro per le accuse di razzismo, le dichiarazioni dell’ex commissario Blair s’inseriscono nel solco di un problema che coinvolge soprattutto le enclave islamiche inglesi e le bande di musulmani che da anni terrorizzano il Paese. Sono i quartieri islamici, le “no go zones”, il teatro di quel “crimine da coltello” che inizia a terrorizzare il sindaco di Londra che, in questi giorni, ha ammesso, “occorreranno 10 anni per ristabilire l’ordine”.

Oltre la già celebre Birmingham – città ormai ostaggio dell’islam – sono stati individuati vari quartieri di Londra e dintorni come zone altamente pericolose e a maggioranza islamica. Hackney, Camden, Stoke Newington e Bethnal Green, sono posti da evitare dopo il tramonto. Così come Stratford – sede del Parco Olimpico – e Elephant & Castle, e perfino la ricca Islington, vengono evitate anche dai vari fattorini di sera.


Nel Regno Unito, gran parte del dibattito sulle “no go zones” si è concentrato sul cosiddetto “volo bianco”: la migrazione su vasta scala di nativi britannici bianchi da un determinato quartiere in cui si trasferiscono sempre più immigrati musulmani. Sebbene la questione del “volo bianco” rimanga un tabù per i multiculturalisti britannici, le statistiche ufficiali e la ricerca accademica non fanno che confermare che molte città britanniche stanno subendo enormi trasformazioni demografiche a causa dell’immigrazione di massa.

Uno studio del professore di Oxford, David Coleman, già nel 2010 tendeva a dimostrare che se gli attuali livelli di immigrazione continueranno, i britannici bianchi diventeranno una minoranza in poco più di 50 anni. Coleman aveva avvertito che questo sarà accompagnato da un cambiamento totale nell’identità nazionale: culturale, politica, economica e religiosa. E a otto anni di distanza si iniziano già a notare tutti i cambiamenti di sorta.

Nel gennaio 2013, la Manchester University analizzava i dati ufficiali del censimento 2011, e notava che i nativi britannici bianchi erano già una minoranza a Leicester (45%), Luton (45%) e Slough (35%).

Un’analisi dei dati del censimento del 2011 – l’ultimo che è stato fatto – rivela l’esistenza di oltre 100 enclave musulmane in Gran Bretagna. La popolazione musulmana supera l’85% in alcune parti di Blackburn e il 70% in una mezza dozzina di quartieri da Birmingham a Bradford.


Ma ci sono anche grandi comunità musulmane a Dewsbury, Leicester, Londra, Luton e Manchester. E in molti casi le percentuali non hanno fatto che aumentare. Si tratta di enclave governate secondo la legge della sharia e nelle quali i crimini da coltello e le aggressioni da acido, di cui sopra, non fanno che crescere.

Un rapporto del Ministero dell’Interno svelato dal Sunday Times, ha scoperto che il “crimine da coltelli” è aumentato dell’86% nel Bedfordshire dal 2014. E là, in particolare a Luton, un quarto dei residenti è musulmano: la popolazione nativa britannica è quasi scomparsa. E i musulmani di Bury Park sono stati accusati di “pulizia etnica” per aver molestato i non musulmani, al punto che molti sono stati costretti ad andarsene. Bury Park, una “città all’interno di una città”, è nota per l’alta disoccupazione, il traffico di droga e il crimine. La Gran Bretagna, oggi, è piena di Bury Park.



https://www.analisidifesa.it/2018/11/ne ... -coltello/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9939
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 27/11/2018, 11:02 
Cita:
Si festeggia la nascita di Maometto, Brescia sembra Islamabad

http://www.imolaoggi.it/2018/11/27/si-f ... islamabad/


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 206
Iscritto il: 04/01/2016, 12:57
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 28/11/2018, 13:22 
Anche nel mio comune ogni anno fanno questo corteo urlando a squarciagola x le vie, una cosa inguardabile!! Chissà cosa dicono poi! Non sembrano lodi [xx(]



_________________
"Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, è l'illusione della conoscenza. "

Stephen Hawking.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4192
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 28/12/2018, 15:33 
Cita:

La Corte europea approva la sharia: “Basta che sia volontaria”


Atene, 27 dic – La Corte europea dei diritti umani è riuscita a partorire una sentenza pastrocchio, a pensar bene, che di fatto apre la strada all’applicazione della sharia. La Corte si è infatti pronunciata con una sentenza definitiva in cui ha condannato la Grecia per aver imposto l’applicazione della sharia in una disputa ereditaria contro la volontà di un defunto che aveva redatto un testamento in base al codice civile greco. L’uomo aveva espressamente manifestato, quindi, la volontà di non rimettersi a quanto previsto dalla legge islamica. Il defunto, appartenente alla comunità musulmana, aveva designato la moglie come unica ereditiera in un testamento redatto davanti a un notaio secondo quanto previsto dalla legge greca. Paradossalmente i tribunali greci avevano stabilito che, essendo l’uomo islamico, il testamento non poteva valere e la questione doveva essere regolata da un muftì in base alla sharia.

I meno attenti, più o meno tutta la stampa europea tranne Le Figaro, hanno così sottolineato la condanna della Corte senza però notare un particolare affatto trascurabile, anzi. In pratica la sentenza sostiene che, a patto che sia volontaria, la sharia in Europa è ammessa. Nella fattispecie contestata dalla Corte, l’uomo aveva espresso la volontà di non rimettersi ai dettami della legge islamica. Se avesse però dichiarato il contrario, sempre secondo la Corte, di fatto non ci sarebbe stato alcun problema ad applicarla.

Si tratta quindi di una sentenza grave e piuttosto preoccupante per le conseguenze che potrebbe scatenare. Perché, in soldoni, la Corte pone sullo stesso piano legge islamica e legge di uno stato sovrano membro dell’Unione Europea, declassando quest’ultima a una delle tante leggi possibili. Tutto dipende in pratica dalla volontà del singolo appartenente a una comunità religiosa. Ma a questo punto, si può facilmente desumere, appartenente a una qualsivoglia comunità.



https://www.ilprimatonazionale.it/ester ... ria-99477/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4192
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 16/01/2019, 17:16 
Cita:

“Gli islamici non sono integrabili”: furiosa lite Meluzzi-Sgarbi (Video)

Roma, 16 gen – Nell’ultima puntata di Quarta Repubblica, il programma condotto da Nicola Porro su Rete4, Alessandro Meluzzi e Vittorio Sgarbi sono stati protagonisti di una lite furibonda. La miccia che ha fatto scoppiare l’alterco è stata, come spesso accade, l’immigrazione. O meglio, la fattibilità o meno dell’integrazione degli immigrati islamici. Secondo Meluzzi i musulmani non sono integrabili in quanto la loro cultura sarebbe inconciliabile con quella occidentale, mentre Sgarbi sostiene che non si debba confondere l’islam in sé con i singoli individui, i quali possono dunque essere integrati nelle società occidentali. Una volta che la discussione è degenerata, Porro è dovuto intervenire per sedare gli animi. In attesa, ovviamente, del prossimo round.



https://www.ilprimatonazionale.it/polit ... eo-101377/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4192
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 08/02/2019, 17:24 
Cita:

Cina obbliga islamici a mangiare carne suina per onorare il capodanno

Secondo i network occidentali, le prescrizioni anti-islam decise da Pechino in coincidenza con le celebrazioni del capodanno cinese sarebbero una “grave violazione” delle libertà dei singoli


In coincidenza con le celebrazioni del capodanno cinese, le autorità di Pechino hanno introdotto una “stretta anti-islam”.

L’esecutivo del Paese asiatico ha infatti “obbligato” i cittadini di fede musulmana a “contravvenire” ai dettami coranici al fine di “partecipare attivamente” alla festa nazionale.

In base alla recente regolamentazione varata dal ministero per gli Affari etnici, i Cinesi di credo islamico, per lo più individui di etnia uigura e kazaka, non potranno “astenersi” dal partecipare alle celebrazioni del capodanno adducendo “motivazioni di carattere religioso”. Di conseguenza, i membri di tale minoranza, per manifestare una “piena adesione” alle tradizioni dell’ex “Celeste Impero”, dovranno “onorare” i banchetti e le tavolate pubblici organizzati nelle città del Paese al fine di festeggiare l’arrivo dell'"anno del maiale". I membri della comunità musulmana saranno così costretti a contravvenire alle prescrizioni coraniche in ambito alimentare, osservando, durante i banchetti in questione, pratiche bollate dal credo maomettano come “impure”: “mangiare carne suina” e “bere alcolici”.

Le autorità governative hanno presentato tale “codice di condotta” indirizzato ai musulmani come un provvedimento inteso ad assicurare alle feste rappresentative della tradizione culturale nazionale la “partecipazione dell’intero popolo cinese”, unito, al di là delle “credenze religiose particolari”, nel rendere omaggio alla “storia patria”.

Secondo i network occidentali, invece, le prescrizioni decise da Pechino in coincidenza con le celebrazioni del capodanno sarebbero una “grave violazione” delle libertà dei singoli. Ad esempio, i cronisti di Radio Free Asia hanno bollato gli ordini impartiti dal gigante asiatico alla comunità musulmana come rientranti in una “strategia di assimilazione forzata”. L’emittente con sede a Washington ha quindi asserito che l’introduzione della “stretta anti-islam” da parte dell’esecutivo cinese avrebbe determinato nel Paese un’“esplosione di violenze popolari” ai danni della minoranza maomettana.



http://www.ilgiornale.it/news/mondo/cin ... 41942.html


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4192
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 18:03 
Cita:

Omicidio Sana, assolti i familiari

Un tribunale di Gujrat, in Pakistan, ha assolto tutti i familiari accusati dell'omicidio di Sana Cheema, cittadina italiana di origini pakistane uccisa nell'aprile del 2018 perché, secondo l'accusa, voleva sposare il fidanzato di Brescia contro il parere della famiglia. Secondo quanto riporta 'Express News', il giudice Amir Mukhtar Gondal ha infatti disposto il rilascio del padre di Sana, Ghulam Mustafa Cheema, dello zio Mazahar Cheema e del fratello Adnan dopo un processo durato 11 mesi per carenza di prove e assenza di testimoni.

Sana è stata uccisa a 26 anni a Mangowal, in Pakistan. L'autopsia ha rivelato che è deceduta per strangolamento. Poco dopo la polizia ha arrestato il padre, il fratello e lo zio della vittima, spiegando che il genitore aveva ammesso di aver strangolato la figlia con un pezzo di stoffa. Successivamente il padre ha ritrattato.

"Che vergogna! - ha commentato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini - Se questa è 'giustizia islamica' c’è da aver paura. Una preghiera per Sana. Scriverò al mio collega, il ministro dell’Interno pakistano, per esprimere il rammarico del popolo italiano”.






https://www.adnkronos.com/aki-it/politi ... Rh2hM.html


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3814
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
Località: WEST Prealpi OROBICHE
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 18:20 
vimana131 ha scritto:
Cita:

Omicidio Sana, assolti i familiari

Un tribunale di Gujrat, in Pakistan, ha assolto tutti i familiari accusati dell'omicidio di Sana Cheema, cittadina italiana di origini pakistane uccisa nell'aprile del 2018 perché, secondo l'accusa, voleva sposare il fidanzato di Brescia contro il parere della famiglia. Secondo quanto riporta 'Express News', il giudice Amir Mukhtar Gondal ha infatti disposto il rilascio del padre di Sana, Ghulam Mustafa Cheema, dello zio Mazahar Cheema e del fratello Adnan dopo un processo durato 11 mesi per carenza di prove e assenza di testimoni.

Sana è stata uccisa a 26 anni a Mangowal, in Pakistan. L'autopsia ha rivelato che è deceduta per strangolamento. Poco dopo la polizia ha arrestato il padre, il fratello e lo zio della vittima, spiegando che il genitore aveva ammesso di aver strangolato la figlia con un pezzo di stoffa. Successivamente il padre ha ritrattato.

"Che vergogna! - ha commentato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini - Se questa è 'giustizia islamica' c’è da aver paura. Una preghiera per Sana. Scriverò al mio collega, il ministro dell’Interno pakistano, per esprimere il rammarico del popolo italiano”.






https://www.adnkronos.com/aki-it/politi ... Rh2hM.html

Ma scrivergli, è come riconoscere che sono delle persone umane.
Io butterei fuori l'ambasciatore paki, se ce lo abbiamo in casa.



_________________

RAGLIO D'ASINO NON SALE IN CIELO!!

È cosa peggiore essere imbecilli piuttosto che cattivi:
il cattivo qualche volta può recedere dalla sua cattiveria,
MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 45377
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 19:39 
Sì, sì .. è veramente uno schifo! E i PDioti dicono: "è la loro cultura!"



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3814
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
Località: WEST Prealpi OROBICHE
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 20:18 
Ufologo 555 ha scritto:
Sì, sì .. è veramente uno schifo! E i PDioti dicono: "è la loro cultura!"

Però, non sono solo loro.
Ho visto il logo, la colomba SENZA la croce.
Hai capito senz'altro a cosa mi riferisco.
PDioti, forse, ma quegli altri???



_________________

RAGLIO D'ASINO NON SALE IN CIELO!!

È cosa peggiore essere imbecilli piuttosto che cattivi:
il cattivo qualche volta può recedere dalla sua cattiveria,
MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 45377
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 20:21 
.. i cattocomunisti.



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3814
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
Località: WEST Prealpi OROBICHE
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 15/02/2019, 20:23 
Ufologo 555 ha scritto:
.. i cattocomunisti.

No no, intendevo il manico, non la scopa. [:301]



_________________

RAGLIO D'ASINO NON SALE IN CIELO!!

È cosa peggiore essere imbecilli piuttosto che cattivi:
il cattivo qualche volta può recedere dalla sua cattiveria,
MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9939
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 10/03/2019, 16:04 
Cita:
Iran, coppia di fidanzati arrestata dopo un abbraccio in pubblico

https://www.lastampa.it/2019/03/10/este ... agina.html

Questi vivono nel Medioevo e qualcuno dice che la bomba atomica è un loro diritto.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16461
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Non potrò mai integrarmi con i musulmani !
MessaggioInviato: 11/03/2019, 13:10 
Beh se ce l'hanno gli americani che in fatto di bigottismo non sono secondi a questi fanatici può averla chiunque secondo me.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1298 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 81, 82, 83, 84, 85, 86, 87  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 23/04/2019, 23:54
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org