Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 156 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
Autore Messaggio

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 994
Iscritto il: 18/10/2013, 13:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 28/08/2015, 19:54 
Riporto qui la notizia, se sono (troppo) O.T. fatemelo presente [:304]

Cita:
Polonia, ministero della Cultura conferma ritrovamento del treno d’oro dei nazisti

300 tonnellate di preziosi, questo il tesoro del terzo reich al centro di uno storico ritrovamento, ormai dato per ufficiale. Si pensa che il convoglio possa trovarsi in una delle grandi gallerie segrete scavate dai nazisti nei monti polacchi

Se non ci fosse conferma del viceministro alla Cultura della Polonia, Piotr Zuchowski, si potrebbe pensare ad una colossale messinscena per propagandare l’ultima fatica holliwoodiana. E invece pare sia tutto vero: due uomini, un polacco e un tedesco, avrebbero individuato il treno d’oro dei nazisti. Uno dei tanti tesori del terzo reich di cui si erano perse le tracce sul finire della seconda guerra mondiale, in un’Europa moribonda e ferita. Così, quel carico di 300 tonnellate d’oro e preziosi trafugati nell’ansia della sopravvivenza di un regime ormai sconfitto, ha presto perso concretezza sfumando nella leggenda. Fino a due giorni fa, quando i due novelli Indiana Jones hanno dichiarato di aver ritrovato il leggendario convoglio. Notizia che oggi ha trovato la (quasi) conferma del ministero della cultura polacco: “È sicuro al 99%” anche se “Non sappiamo cosa ci sia davvero a bordo”.

Gli scopritori, attraverso un notaio avrebbero avanzato la richiesta alle autorità locali di Walbrzych, in Polonia, di un compenso pari al 10% del valore della loro scoperta, in cambio delle informazioni sulla località in cui si troverebbe il treno. La notizia è stata divulgata dall’emittente locale di Breslavia, Radio Wroclaw, secondo la quale si potrebbe trattare di un treno di diversi vagoni che sarebbe partito da Breslavia durante il regime nazista, nel maggio 1945, verso una destinazione finora rimasta ignota. Secondo alcuni esperti, il convoglio era lungo 150 metri, dovrebbe essere corazzato e munito di cannoni automatici, e forse conteneva un tesoro di 300 tonnellate. “Nessuno ha mai visto però un solo documento sulla sua esistenza” ha replicato alla stampa Joanna Lamparska, una ricercatrice. D’altra parte si sa che proprio nella zona di Walbrzych, i tedeschi, sfruttando il lavoro dei prigionieri, hanno costruito in gran segreto sotto le montagne diversi chilometri di tunnel larghi e lunghi al punto di potervi nascondere interi treni. Uno di questi si trova sotto il monte Sobisz, un altro sotto il castello di Ksiaz. Le ricerche sui tunnel segreti sono ancora in corso e fino a oggi nemmeno agli storici è chiaro quali progetti avessero i tedeschi a riguardo. Si sa soltanto che tutto ciò fu abbandonato in gran fretta, sotto la pressione dei russi.


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08 ... i/1990625/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16300
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 28/08/2015, 21:03 
che Qulo! Magari ci sono anche importanti documenti...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 38
Iscritto il: 13/06/2015, 20:37
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 28/08/2015, 21:17 
anni fà mentre ero ricoverato in ospedale nella notte mentre dormivo gli infermieri mi hanno rubato la collana d'oro che avevo al collo strozzandomi nel sonno questa è l'italia


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16300
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 28/08/2015, 21:36 
e cosa c'entra? [:296]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8299
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 28/08/2015, 21:48 
Guarda su youtube.com



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 38
Iscritto il: 13/06/2015, 20:37
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 29/08/2015, 13:55 
per l'oro le persone diventano come le bestie è questo che volevo dire


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 16/09/2015, 16:20 
Questo è preoccupante...

Forzieri JP Morgan stanno per finire l'oro

Prelievi record. Il fenomeno è stato già ribattezzato dai media anglofoni Comexodus: ossia esodo dal Comex.

LONDRA (WSI) - Il fenomeno è stato già ribattezzato dai media anglofoni Comexodus: ossia esodo dal Comex. A questi ritmi, nei forzieri delle grandi banche, in particolare HSBC e JP Morgan, presto non si troveranno più lingotti d'oro da prelevare.

Secondo gli ultimi dati ufficiali, altre 157 mila once di oro sono state prelevate oggi. Significa che un altro 10% dell'oro che può essere consegnato ai clienti delle banche se ne è andato. Rimangono solo 163.334 once di oro registrato, la cifra più bassa nella storia del Comex.

La cosa più preoccupante è che mentre l'oro registrato presso i forzieri delle banche continua a essere convertito in lingotti pronti per la consegna, i gruppi diretti interessati non corrono ai ripari.

Mentre l'oro registrato è sceso ai minimi storici (vedi grafico), il rapporto tra l'oro destinato alla consegna e l'oro registrato è salito a 41,2 volte, il picco di sempre anche in questo caso.

JP Morgan è la banca maggiormente a rischio di rimanere senza oro. L'istituto ha subito prelievi di 122.124 once di oro, che hanno così ridotto del 13% a 750 mila once l'ammontare di oro per la consegna, e ha dovuto spostare 8.900 once di oro registrato nella categoria dei lingotti destinati alla consegna.

Immagine

Il risultato è che ora la banca americana si trova con il 45% in meno di lingotti registrati pari a solo 335 chilogrammi di oro, ovvero meno di 27 lingotti di oro.

In teoria basterebbe la richiesta di prelievo da parte di un solo cliente per prosciugare le riserve di JP Morgan.

http://www.wallstreetitalia.com/article ... l-oro.aspx



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9627
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 16/09/2015, 17:15 
Ricordo male o era proprio JP Morgan la banca che secondo Fulford stava per essere "Lehmanizzata" ossia demolita come la Lehman Brothers?



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 16/09/2015, 17:17 
Aztlan ha scritto:
Ricordo male o era proprio JP Morgan la banca che secondo Fulford stava per essere "Lehmanizzata" ossia demolita come la Lehman Brothers?


Mi sa che ricordi bene...

JP Morgan and other Western mega-banks have already begun stealing depositors’ money, according to sources at the Asian Development Bank and an American millionaire who reported his own funds were stolen. The development bank source said a man who had $4 million on deposit with JP Morgan contacted him to say the bank had refused to allow him to withdraw his money. Instead the man was offered a “365 day bank guarantee.”

http://hipknowsys.blogspot.it/2015/08/b ... -more.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9627
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 16/09/2015, 20:51 
Atlanticus81 ha scritto:
Il risultato è che ora la banca americana si trova con il 45% in meno di lingotti registrati pari a solo 335 chilogrammi di oro, ovvero meno di 27 lingotti di oro.

In teoria basterebbe la richiesta di prelievo da parte di un solo cliente per prosciugare le riserve di JP Morgan.

http://www.wallstreetitalia.com/article ... l-oro.aspx


Atlanticus81 ha scritto:
Aztlan ha scritto:
Ricordo male o era proprio JP Morgan la banca che secondo Fulford stava per essere "Lehmanizzata" ossia demolita come la Lehman Brothers?


Mi sa che ricordi bene...

JP Morgan and other Western mega-banks have already begun stealing depositors’ money, according to sources at the Asian Development Bank and an American millionaire who reported his own funds were stolen. The development bank source said a man who had $4 million on deposit with JP Morgan contacted him to say the bank had refused to allow him to withdraw his money. Instead the man was offered a “365 day bank guarantee.”

http://hipknowsys.blogspot.it/2015/08/b ... -more.html


E' proprio così, e ha detto lo stesso della Barclays quindi se volete i miei due centesimi aspettiamoci scintille anche da questa.

Ho ritrovato l' articolo di Fulford:

They are now investigating if Morgan Stanley and Barclays bank are responsible for stealing the money because, if they are, “they will be Lehmanized” i.e. bankrupted and dismantled.

http://hipknowsys.blogspot.it/2015/09/b ... chaos.html



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4145
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 22/10/2015, 01:01 
Cita:
Al via a Cosenza le ricerche della tomba di Alarico e del suo tesoro

Immagine

Indiana Jones lascia gli studi di Hollywood e si trasferisce a Cosenza per almeno sei mesi. Dureranno tanto infatti i lavori preliminari per la ricerca della tomba e del tesoro di Alarico, il re dei Goti morto proprio nel capoluogo calabrese intorno al 410 d.C. e lì sepolto, stando alle fonti storiche del tedesco Jordanes che riprese quanto scritto da Cassiodoro tra il 450 e il 470 d.C. L'avvio della campagna di ricerca e degli eventuali successivi scavi è stata presentata oggi alla Camera dei Deputati dal sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto: "Ci stiamo impegnando per la prima volta in modo concreto nella ricerca di questo importantissimo tesoro grazie alle moderne tecnologie che ci consentono di intervenire con risorse contenute".

Risorse che, secondo il primo cittadino e presidente della Provincia di Cosenza, "si limitano a poche decine di migliaia di euro, interamente coperte dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Calabria e della Lucania, ma contiamo di trovare altri fondi". Grazie a queste prime risorse si potrà finalmente capire se quel tesoro, del quale si narra da secoli, esiste davvero.

Lo storico Jordanes - che riprende i dodici volumi scritti sui goti da Cassiodoro, celebre 'magister officiorum' (segretario) di Teodorico, a breve distanza dai fatti - individua la sepoltura del re dei goti nell'alveo del fiume Busento. Alarico, secondo quanto riferisce Jordanes, sarebbe stato seppellito con il suo cavallo e "con molte ricchezze", quantificabili in 25 tonnellate d'oro e 150 d'argento, oltre a monili, camei e gioielli, frutto del sacco di Roma avvenuto tra il 408 e il 410.

Si tratta del più grande tesoro della storia dell’umanità, visto che Roma, all’epoca 'Caput mundi', possedeva i frutti di otto secoli di invasioni e saccheggi (la Capitale dell'Impero dominava indiscussa dal IV secolo a.C. fino al sacco dei Goti). Tra questi si racconta che ci sarebbe la famosa Menorah, il candelabro a sette bracci simbolo della religione ebraica, 70 chili d'oro e d'argento trafugati dall'imperatore Tito nel 70 dopo Cristo e finiti in mano di Alarico durante il sacco di Roma.

Tesori che, secondo la tradizione funeraria dei Goti, sarebbero sepolti insieme al loro re Alarico, inumato non a caso in un luogo inaccessibile: il letto del fiume Busento. Per scavare la sepoltura, sempre secondo Jordanes, vennero scelti dei prigionieri che deviarono temporaneamente il letto del fiume, scavarono la grande tomba, seppellirono il re, e dopo avere ripristinato il deflusso delle acque, vennero uccisi perché il punto non fosse riconosciuto da qualcuno.

Se il tesoro di Alarico tornasse alla luce, si calcola che il suo valore materiale sarebbe pari al 15-20% del Pil italiano, ma la sua importanza culturale, sottolinea il giornalista e sinologo Francesco Sisci, "sarebbe incalcolabile perché rappresenterebbe le radici della civiltà occidentale. Per questo è fondamentale la ricerca della tomba del re dei Goti, già avviata nelle sue fasi preliminari". Non a caso alla ricerca del re dei Goti giunse a Cosenza perfino il capo delle SS naziste, Heinrich Himmler, inviato lì su spinta di Hitler sulle tracce di Alarico, antenato degli ariani.

"Il progetto di ricerca del sito si articola in quattro parti su altrettanti ambiti territoriali - spiega il geologo Giuseppe Rota, impegnato nei lavori - che coinvolgono i comuni di Cosenza, Carolei e Mendicino, nell'area che corrisponde alla confluenza dei fiumi Crati e Caronte nel Busento. La prima fase è quella della indagini storiche e della rilevazione aerea, cui seguono le analisi delle immagini e le indagini di superficie, per poi passare alla ricognizione geofisica del terreno, con microonde, elettricità e sondaggi geomagnetici".

"I goti - spiega il geologo - avevano scavato una fossa profonda 15 o 20 metri, poi hanno fatto le palificazioni e hanno scavato ancora per seppellire il loro re con il cavallo e parte del tesoro. Dalle prime rilevazioni fatte ci sono elementi che ci spingono ad andare avanti" su un'area che al momento "è di poco più di un ettaro", conclude Rota.

Cosenza quindi potrebbe diventare il Klondike italiano, anche se scavi rudimentali alla ricerca del prezioso tesoro di Alarico sono stati fatti fin dal '700, per lo più da tombaroli e cittadini. E proprio ai tombaroli si deve la scoperta della Grotta contenente le rune gotiche, una delle quali, secondo gli esperti, farebbe proprio riferimento alla Menorah e al suo seppellimento insieme al re dei Goti. Il mistero dello sterminato tesoro si infittisce, e la leggenda potrebbe rivelarsi cronaca del tempo. Toccherà quindi a un team di novelli Indiana Jones ristabilire la verità dei fatti.


http://www.adnkronos.com/cultura/2015/1 ... 48FHL.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9627
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 22/10/2015, 10:43 
Cosenza è dunque da aggiungere come la prima nella lista di città dove potrebbero trovarsi i talismani di Roma...

Se è così essi non hanno mai lasciato l' Italia.

Continuo a stilare la lista completa in caso contrario.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 22/10/2015, 10:46 
Un Grande Disastro Finanziario si abbatterà sul pianeta
Il guru: conseguenza bolla derivati da $1,5 quadrilioni. Banche moriranno. L'asset che vi potrà salvare.

Egon von Greyerz, è fondatore e managing partner della società svizzera Matterhorn Asset Managment, prevede "Il Grande Disastro Finanziario".

Immagine

ROMA (WSI) - Si chiama Egon von Greyerz, è fondatore e managing partner della società svizzera Matterhorn Asset Managment. Noto soprattutto per aver previsto il QE e le forti perdite sofferte dalla Swiss National Bank, ora il guru fa un'altra previsione, da vera e propria apocalisse finanziaria. Riferendosi alla bomba di derivati mondiale, che avrebbe un valore di ben $1,5 quadrilioni di dollari, parla del Grande Disastro Finanziario che si abbatterà sul pianeta.

Von Greyerz inizia facendo riferimento all'ultima 'gaffe' tedesca, quella del colosso bancario Deutsche Bank, che nelle ultime ore ha ammesso di aver trasferito per errore una somma di $6 miliardi a un cliente.

"Come è possibile che un dipendente junior di una banca talmente importante paghi la somma incredibile di $6 miliardi senza che vi sia nessun tipo di controllo? Questo è un mondo che è impazzito. I governi stampano trilioni, le banche emettono derivati che valgono quadrilioni ed effettuano transazioni del valore di centinaia di miliardi ogni settimana. Gli zero non significano più nulla e non hanno valore. Tutto ciò è diventato routine per le persone che gestiscono tali somme e nessuno ha idea riguardo al rischio o all'esposizione reale".

"Andate indietro con la memoria al 1995, quando Barings Bank collassò a Londra dopo una perdita di 827 milioni di sterline (l'equivalente attuale di $1,3 miliardi). La caduta di Baring fece crollare quasi tutte le banche di Londra. Venti anni più tardi, la stampa di moneta e la creazione del credito hanno dato vita a un sistema finanziario al di fuori di ogni controllo, che ha fatto ricorso in modo pesante a un leverage eccessivo e che è disperatamente sottocapitalizzato".

"Prendete come esempio Deutsche Bank. L'esposizione verso i derivati, ufficialmente, è di $75 trilioni. Ma la vera cifra è probabilmente superiore ai $100 trilioni. Noi facciamo finta che sia di $75 trilioni. Ora, il capitale di DB è di $83 miliardi. Ciò significa che basta una perdita dello 0,1% sull'esposizione lorda verso i derivati a far crollare la banca (...) DB è anche troppo grande per la Germania. I suoi derivati sono 24 volte il Pil tedesco e hanno lo stesso valore del Pil globale. Chiaramante si tratta di una banca troppo grande da salvare, troppo grande per il paese e il mondo intero! Ma la Bundesbank e la BCE tenteranno di salvarla e dunque creeranno una nuova iperinflazionistica Repubblica di Weimar, per la Germania".

"E' molto probabile che l'esposizione totale verso i derivati di almeno $1,5 quadrilioni non si tradurrà in un'altra crisi finanziaria ma in un Grande Disastro Finanziario. Le bolle in tutti i mercati degli asset, che governi e banche centrali hanno creato negli ultimi 25 anni, devono implodere prima che si possa tornare a una crescita reale del mondo. Ma le banche centrali non molleranno. Stamperanno più moneta al di là di quanto ritenuto possibile. Tuttavia, risolvere un problema con lo stesso metodo che lo ha creato scatenerà ovviamente una bolla più grande e un collasso più importante, dando vita a una iperinflazione temporanea, prima che si presenti una deflazione depressionaria. Tristemente, considero la probabilità di questo scenario molto elevata.

Dunque, preservare la propria ricchezza è cruciale. L'oro fisico (e un po' di argento) sono la migliore protezione sia contro l'iperinflazione che la deflazione. Ricordate che con l'implosione deflazionistica, nessun prestito verrà ripagato e il sistema bancario non sopravviverà. E allora, l'oro sarà la moneta che è da 5.000 anni". (Lna)

http://www.wallstreetitalia.com/article ... aneta.aspx



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9627
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 22/10/2015, 11:40 
Io lo avevo capito da me senza aspettare il guru di turno...

Se avessi soldi da investire comprerei subito oro.

Peccato che chi ha i denti non abbia il pane mentre chi ha soldi da buttare li gioca in borsa impunemente... ancora per poco.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16300
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: La corsa all'oro
MessaggioInviato: 22/10/2015, 14:16 
"Giocare" in borsa è come andarsi a giocare la "bolletta" alla Snai ormai; uno ci prova ^_^

Comunque non vedo l'ora che crolli tutto il castello di "carta" su cui poggia il sistema economica dell'homosapiens.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 156 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 26/03/2019, 17:23
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org