Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 719 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 48  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 11:22 
FERMIAMO LA LEGGE SULL'OMOFOBIA

La Camera dei Deputati



Immagine:
Immagine
122,26 KB

La Camera dei Deputati si appresta a discutere il testo base del Ddl contro l’omofobia e la transfobia, già approvato in Commissione Giustizia con un accordo Pd-Pdl. Se approvata, questa legge avrebbe gravi ripercussioni sui diritti fondamentali dell’uomo riconosciuti dalla nostra Costituzione, tra cui il diritto alla libertà di pensiero (art.21) e alla libertà religiosa (art.19).

Con queste norme potrebbero essere incriminati (con la reclusione fino ad un anno e sei mesi) tutti coloro che:

1. sollecitassero i parlamentari a non introdurre nella legislazione il “matrimonio” gay;

2. proponessero di escludere la facoltà di adottare un bambino a coppie omosessuali;

3. pensassero di organizzare una campagna di opinione per contrastare l’approvazione di una legge sul “matrimonio” gay;

4. affermassero pubblicamente che l’omosessualità rappresenta una «grave depravazione», citando le Sacre Scritture (Gn 19,1-29; Rm 1,24-27; 1 Cor 6,9-10; 1 Tm 1,10.);

5. dichiarassero pubblicamente che gli atti compiuti dagli omosessuali «sono intrinsecamente disordinati» (Congregazione per la Dottrina della Fede, Dich. Persona humana),

6. sostenessero che gli atti compiuti dagli omosessuali sono «contrari alla legge naturale», poiché «precludono all’atto sessuale il dono della vita e non costituiscono il frutto di una vera complementarietà affettiva e sessuale» (art. 2357 del Catechismo della Chiesa Cattolica);

Con queste norme sarebbe vietata ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo che incitasse ad impedire agli omosessuali di contrarre matrimonio ed adottare minori (da sei mesi a quattro anni di reclusione per i partecipanti, da uno a sei anni per fondatori e dirigenti).

Con queste norme viene introdotta per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico la definizione di «identità di genere» quale «percezione che una persona ha di sé come appartenente al genere femminile o maschile, anche se opposto al proprio sesso biologico», con buona pace del principio di certezza del diritto e di oggettività del reato.

Con queste norme si può venire sottoposti ad una sorta di rieducazione grazie alla pena accessoria da scontare «al termine dell’espiazione della pena detentiva», costituita da lavoro «in favore delle associazioni a tutela delle persone omosessuali».

In realtà gli omosessuali già godono degli strumenti giuridici previsti dal codice penale contro qualunque forma di ingiusta discriminazione, di violenza, di offesa alla propria dignità personale.

La proposta di legge sull’omofobia, pertanto, non merita di entrare nel nostro ordinamento.

Opporvisi significa battersi contro il rischio di una pericolosa violazione della libertà di espressione del pensiero e del credo religioso, fondamento di tutte le libertà civili.

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-fer ... a-6924.htm



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 11:42 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Se approvata, questa legge avrebbe gravi ripercussioni sui diritti fondamentali dell’uomo riconosciuti dalla nostra Costituzione, tra cui il diritto alla libertà di pensiero (art.21) e alla libertà religiosa (art.19).


Ma per favore... questa è una vaccata grossa come una casa!!!

La legge sull'omofobia contro la discriminazione degli omosessuali non lede assolutamente la libertà di pensiero nè tantomeno la libertà religiosa.

E alcuni degli esempi citati sono deliranti...

Cita:
affermassero pubblicamente che l’omosessualità rappresenta una «grave depravazione», citando le Sacre Scritture (Gn 19,1-29; Rm 1,24-27; 1 Cor 6,9-10; 1 Tm 1,10.);


perchè allora sarebbe autorizzabile anche il pensare di lapidare le adultere sempre citando le sacre scritture!!!

Dai ragazzi... quello che promuove il sito da cui è stato riportato l'articolo è INTEGRALISMO, alla stessa stregua dell'integralismo islamico che tanto condanniamo.

Un pò di coerenza, orsù.

[8]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 11:42 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:
La proposta di legge sull’omofobia, pertanto, non merita di entrare nel nostro ordinamento.

Opporvisi significa battersi contro il rischio di una pericolosa violazione della libertà di espressione del pensiero e del credo religioso, fondamento di tutte le libertà civili.

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-fer ... a-6924.htm



[8] [8] [8]
Secondo me si sono dimenticati di elencare la parte in cui si impone la sodomia obbligatoria a tutti quelli che manifestano, anche solo a livello di pensiero, una qualunque avversita' all'omosessualita'.

[8] [8]
Ma non ti viene il dubbio, anche solo per un attimo, che si tratti di invenzioni belle e buone?
.....
non saprei, tipo una breve lettura, anche solo superficiale, alla proposta di modifica della legge Mancino-Reale.....
.....
non e' poi tutto questo sforzo formarsi una opinione personale attingendo alle fonti invece che farsi imboccare ripetutamente dai soliti benpensanti....
....
....lo chiamerei orgoglio personale.....
....

.... poi, e' ovvio, ciascuno faccia come gli pare......



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5539
Iscritto il: 11/09/2009, 10:39
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 11:49 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

FERMIAMO LA LEGGE SULL'OMOFOBIA

La Camera dei Deputati



Immagine:
Immagine
122,26 KB

La Camera dei Deputati si appresta a discutere il testo base del Ddl contro l’omofobia e la transfobia, già approvato in Commissione Giustizia con un accordo Pd-Pdl. Se approvata, questa legge avrebbe gravi ripercussioni sui diritti fondamentali dell’uomo riconosciuti dalla nostra Costituzione, tra cui il diritto alla libertà di pensiero (art.21) e alla libertà religiosa (art.19).

Con queste norme potrebbero essere incriminati (con la reclusione fino ad un anno e sei mesi) tutti coloro che:

1. sollecitassero i parlamentari a non introdurre nella legislazione il “matrimonio” gay;

2. proponessero di escludere la facoltà di adottare un bambino a coppie omosessuali;

3. pensassero di organizzare una campagna di opinione per contrastare l’approvazione di una legge sul “matrimonio” gay;

4. affermassero pubblicamente che l’omosessualità rappresenta una «grave depravazione», citando le Sacre Scritture (Gn 19,1-29; Rm 1,24-27; 1 Cor 6,9-10; 1 Tm 1,10.);

5. dichiarassero pubblicamente che gli atti compiuti dagli omosessuali «sono intrinsecamente disordinati» (Congregazione per la Dottrina della Fede, Dich. Persona humana),

6. sostenessero che gli atti compiuti dagli omosessuali sono «contrari alla legge naturale», poiché «precludono all’atto sessuale il dono della vita e non costituiscono il frutto di una vera complementarietà affettiva e sessuale» (art. 2357 del Catechismo della Chiesa Cattolica);

Con queste norme sarebbe vietata ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo che incitasse ad impedire agli omosessuali di contrarre matrimonio ed adottare minori (da sei mesi a quattro anni di reclusione per i partecipanti, da uno a sei anni per fondatori e dirigenti).

Con queste norme viene introdotta per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico la definizione di «identità di genere» quale «percezione che una persona ha di sé come appartenente al genere femminile o maschile, anche se opposto al proprio sesso biologico», con buona pace del principio di certezza del diritto e di oggettività del reato.

Con queste norme si può venire sottoposti ad una sorta di rieducazione grazie alla pena accessoria da scontare «al termine dell’espiazione della pena detentiva», costituita da lavoro «in favore delle associazioni a tutela delle persone omosessuali».

In realtà gli omosessuali già godono degli strumenti giuridici previsti dal codice penale contro qualunque forma di ingiusta discriminazione, di violenza, di offesa alla propria dignità personale.

La proposta di legge sull’omofobia, pertanto, non merita di entrare nel nostro ordinamento.

Opporvisi significa battersi contro il rischio di una pericolosa violazione della libertà di espressione del pensiero e del credo religioso, fondamento di tutte le libertà civili.

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-fer ... a-6924.htm


l'errore di fondo è confondere il matrimonio con le unioni civili.
Il matrimonio dovrebbe essere intrinsicamente religioso e non avere alcun valore legale.
Per contro l'unione civile dovrebbe essere un contratto legale e non avere alcuna valenza religiosa.

Lo stato dovrebbe evitare di celebrare unioni civili che scimmiottano nelle forme quello religioso per esempio.
L'unione civile dovrebbe essere qualcosa che si stipula tra parenti, conoscenti, perfetti sconosciuti, per legami sentimentali o altro. Non importa per cosa si stipuli un'unione civile. Dovrebbe avere il solo scopo di garantire certe tutele legali , ai minori se presenti, o alle persone coinvolte, in casi di successione, eredità, tassazione, reversibilità della pensione, etc. In teoria due persone sole anziane possono unirsi civilmente non per questioni sentimentali ma per dividere le spese , vivendo sotto le stesso tetto.

Dovrebbe essere considerata qualcosa di più di un semplice certificato di residenza. Ma molto di meno , anzi per nulla equiparato al matrimonio religioso.

Il punto 4 è ridicolo, se davvero la legge è stata formulata in quel modo. Non si possono in una legge citare passi biblici. Allora per evitare discriminanti, quella legge dovrebbe citare tutti i passi contro gli omosessuali presenti eventualmente in ogni testo 'sacro'. Ma di fondo è ridicolo accostare a una legge dello stato un versetto di un testo religioso.

Stesso discorso per il punto 5

Comunque ufologo stai tranquillo, che se la proposta di legge è davvero stata concepita in quel modo, è chiaro l'intento di farla fallire sul nascere. Ho persinoidea i che così formulata possa essere considerata anticostituzionale, perchè di fatto è contro la libertà di pensiero e di parola.

Se è cosi, allora vi è la volontà di farla fallire. E' solo una manfrina. Far vedere che sono pro-unioni omosessuali proponendo una legge che non potrà mai passare.



_________________
[^]The best quote ever (2013 Nonsense Award Winner):
«Way hay and up she rises, Way hay and up she rises, Way hay and up she rises, Early in the morning!»
© Anonymous/The Irish Rovers
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 12:55 
Cita:
rmnd ha scritto:
Comunque ufologo stai tranquillo, che se la proposta di legge è davvero stata concepita in quel modo, è chiaro l'intento di farla fallire sul nascere. Ho persinoidea i che così formulata possa essere considerata anticostituzionale, perchè di fatto è contro la libertà di pensiero e di parola.

Se è cosi, allora vi è la volontà di farla fallire. E' solo una manfrina. Far vedere che sono pro-unioni omosessuali proponendo una legge che non potrà mai passare.


Immagine
E questo solo applicando la logica, senza basarsi sui fatti.

Comunque si puo' stare tranquilli. La modifica proposta (che non e' assolutamente quella indicata nell'articolo) riguarda solo violenza e istigazione alla violenza. Nulla a che vedere con la liberta' di pensiero e di opinione. Ancora meno con unioni, matrimoni e adozioni.

La posizione riportata nell'articolo, cosi come per altro in numerose altre occasioni e' solo pretestuosa e utilizzata a fini propagandistici.

Questa e' la vera cosa di cui bisognerebbe preoccuparsi. Gente che travisa e manipola la realta' per i propri scopi.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 14:12 
Cita:
mauro ha scritto:

Cita:
Non sono venuto ad abolire la Legge ma a perfezionarla.."


già, già,...la legge di DIO ha bisogno di "essere perfezionata" [8D]

ciao
mauro


[:264]

[:D]Anche i "Grandi" sbagliano!! [:o)]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/07/2013, 19:53 
Si trattava di un percorso pedagogico di quel popolo .... [^]
Ma lasciamo stare. Siete per la libertà di tutto e su tutto; questo porterà l'occidente alla rovina. Cho vivrà vedrà, tranquilli. (E' già successo all'Impero Romano: perdita di valori e menefreghismo)



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13463
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 11:33 
Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
mauro ha scritto:

Cita:
Non sono venuto ad abolire la Legge ma a perfezionarla.."


già, già,...la legge di DIO ha bisogno di "essere perfezionata" [8D]

ciao
mauro


[:264]

[:D]Anche i "Grandi" sbagliano!! [:o)]


Mi sa che hanno sbagliato i piccoli.
La legge di Dio è chiara e la sua interpretazione che è imperfetta. [;)]



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 11:52 
Dì pure che non fà comodo a molti seguirla ... (più o meno i Comandamenti sono applicati in gran parte delle leggi del mondo)



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5539
Iscritto il: 11/09/2009, 10:39
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 12:02 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Si trattava di un percorso pedagogico di quel popolo .... [^]
Ma lasciamo stare. Siete per la libertà di tutto e su tutto; questo porterà l'occidente alla rovina. Cho vivrà vedrà, tranquilli. (E' già successo all'Impero Romano: perdita di valori e menefreghismo)


ufologo, lo ripeto, per me resta una contraddizione in termini, la stessa definizione di 'matrimonio civile'.

Un sindaco o chi per lui che dichiara una coppia marito e moglie davanti alla legge è una str. pazzesca.

Il matrimonio con l'avvento del cristianesimo ha assunto una connotazione religiosa e non più civile come ai tempi dei romani.

E a mio parere il matrimonio dovrebbe restare relegato nella sfera religiosa.

Civilmente ci si dovrebbe semplicemente unire. Con diversi gradi di unione.
Come scrivevo sopra.
Ci si unisce per far fronte comune alle spese tra due persone anziane sole.
Ci si unisce sentimentalmente con un unione civile diversa, atta a costituire un nucleo familiare, con tutti i diritti e doveri che questo comporta anche per la tutela di eventuali minori in caso di dissoluzione del contratto di nucleo familiare.

e cos' via , diverse gradi di unione, da un semplice certificato di residenza fino a quello di costituzione di nucleo familiare.ù

E in un certo qual modo è già così

Ma il matrimonio, e le sue forme esteriori, la formula di rito lasciamola confinata alle varie confessioni religiose. Come lasciamo confinate alla religione, il battesimo, e altre 'sacramenti' condivisi da singole o più confessioni religiose.

Può sembrare una questione di lana caprina, ma la forma ha la sua fottuta importanza.

Come un sindaco non ti battezza (ma ho letto che da qualche parte succede anche questo. Il battesimo civile [8)]), non dovrebbe neanche sposarti. Mi rendo conto che sono due cose molto diverse. Il matrimonio civile (o misto pagano) esisteva ben prima del cristianesimo, e questi semmai ne ha adottato forma e tradizione, mentre il battesimo dovrebbe essere nato col e all'interno del cristianesimo primitivo.



_________________
[^]The best quote ever (2013 Nonsense Award Winner):
«Way hay and up she rises, Way hay and up she rises, Way hay and up she rises, Early in the morning!»
© Anonymous/The Irish Rovers
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17901
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 15:35 
Cita:
greenwarrior ha scritto:

Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
mauro ha scritto:

[quote]Non sono venuto ad abolire la Legge ma a perfezionarla.."


già, già,...la legge di DIO ha bisogno di "essere perfezionata" [8D]

ciao
mauro


[:264]

[:D]Anche i "Grandi" sbagliano!! [:o)]


Mi sa che hanno sbagliato i piccoli.
La legge di Dio è chiara e la sua interpretazione che è imperfetta. [;)]
[/quote]

E qual'è la legge di dio? L'ha scritta da qualche parte? In che lingua? Prima la si smette di mettere in bocca a cose che non esistono parole mai dette e prima finiranno tutte le schifezze che caratterizzano la nostra specie -.-



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 19:41 
Cita:
greenwarrior ha scritto:

Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
mauro ha scritto:

[quote]Non sono venuto ad abolire la Legge ma a perfezionarla.."


già, già,...la legge di DIO ha bisogno di "essere perfezionata" [8D]

ciao
mauro


[:264]

[:D]Anche i "Grandi" sbagliano!! [:o)]


Mi sa che hanno sbagliato i piccoli.
La legge di Dio è chiara e la sua interpretazione che è imperfetta. [;)]
[/quote]

Aridaje con sta colpa e con sto libero arbitrio!!
Il senso di colpa infusoci è solo un altro metodo per mantenere lo status quo..
Posto questo bellissimo articolo a riguardo.

COLPA
Il senso di colpa ha radici profonde, ma sarà ora di liberarsene. Intendiamoci: non è che gli uomini non abbiano alcuna responsabilità per il punto di non ritorno cui si è giunti, ma è iniquo incolparli tutti in modo indiscriminato della rovina e della decadenza attuali.

Generalizzare è sempre errato, ma in tale contesto è persino immorale. Se il pianeta è inquinato, la colpa è del lavoratore che usa l’auto per recarsi in ufficio o in fabbrica: mai degli aerei chimici che spargono tonnellate di metalli e di veleni ogni giorno in tutta la biosfera. Se le temperature globali sono alterate, la colpa è delle vetture con le loro emissioni di biossido di carbonio, mai delle coperture artificiali nonché delle micidiali e potenti emissioni elettromagnetiche di antenne, impianti radar e riscaldatori ionosferici. Non respirare! Non sai che, respirando, generi C02?

E’ vero che la massa, essendo stata decerebrata dai media di regime, agisce spesso in modo scriteriato, ma una nutrita minoranza si comporta con intelligenza. Eppure è accomunata nella generica condanna.

Siamo obiettivi: quanti cittadini eseguono con scrupolo la raccolta differenziata dei rifiuti! Sono poi i Comuni ad ammassare tutta la spazzatura nella stessa ammorbante discarica o a bruciare tutta l’immondizia nei letali inceneritori.

Ti ammali? E’ colpa tua, perché sei goloso ed hai il colesterolo alto! Le malattie non sono causate dale sostanze tossiche nel cibo, nell’acqua, nell’aria, dalle centrali nucleari, dai vaccini...

Gli incidenti stradali? E’ colpa tua, perché sei incosciente, mai degli enti e delle amministrazioni che non si occupano della manutenzione di strade ed autostrade.

La fame nel mondo? E’ colpa tua, giacché acquisti i croccantini per il cane ed il gatto. Le multinazionali sono ineccepibili: esse si adoperano per debellare la miseria in tutto il globo. Le definiamo società, ma sono associazioni di beneficenza.

La crisi economica? E’ colpa tua, poiché ti sei comportato come la cicala della nota favola. Sei tu che sei andato in pensione solo dopo quarant’anni di servizio ed ora vivi da parassita, a spese della collettività. Naturalmente le radiose élites sono innocenti: banchieri, speculatori, militari, pennivendoli, Soloni, burocrati, plutocrati, finanzieri, cardinali... sono le vittime di un sistema perverso ideato e costruito dal popolo. Anzi sono dei benefattori: siamo noi che siamo masochisti. Essi ci additano la via del benessere, della virtù, dell’etica, della solidarietà, ma noi amiamo sguazzare nel vizio e nelle turpitudini.

Le alluvioni e la siccità? Sei reo tu: sono le elevate emissioni di biossido di carbonio provenienti dalla tua caldaia a provocare i disastri. Le armi meteorologiche non c’entrano.

Il terremoto? Be’, non puoi essere stato tu: è stata la Terra, la natura che si ribella, dato che tu sei cattivo. La Madre Terra così si è vendicata. Le armi tettoniche... queste sconosciute. Ecco le giaculatorie degli “ambientalisti” e dei globalizzatori che considerano l’uomo comune un tumore per la natura, quando sono proprio loro a devastare gli ecosistemi!

Ad ogni piè sospinto, il senso di colpa viene inoculato nel cittadino da un potere che, con tale meccanismo, esercita un controllo incessante sulla vita e sulla coscienza. E’ ora di liberarsi sia del senso di colpa (il che non significa non assumersi delle responsabilità), sia mandare a spigolare chi lo alimenta con argomenti falsi e pacchiani. Essere consci del proprio ruolo e dei propri doveri non implica accettare le imposizioni del sistema e le sue immonde ipocrisie.

Si afferma che si tende sempre a cercare ed a trovare un colpevole per le conseguenze indesiderate di certe azioni. E’ vero. Il discorso va, però, almeno una volta, riferito agli oppressori che accusano di ogni nefandezza il cittadino, la cui mancanza maggiore è sovente nella fragilità e nella sprovvedutezza. Più ci si fida delle istituzioni, più si diventa vulnerabili alle diaboliche manovre dei governi che spingono le genti verso la distruzione e l’autodistruzione. L’ignoranza e la cieca fiducia sono quindi assai più deprecabili della condotta tenuta dal cittadino medio che, se non dimostra in genere spiccato senso civico, non determina neppure, con qualche improvvido atto, i mali atroci, incommensurabili, causati, invece, da una cricca di criminali psicopatici. Fondamentale poi è la differenza tra delitto involontario, di cui si possono rimproverare alcuni uomini, ed il dolo, la vergognosa ed intenzionale volontà di nuocere per opera della feccia globalista.

Purtroppo alla campagna diffamatoria orchestrata dal sistema, si aggiunge talvolta il coro di eunuchi che, con toni deamicisiani e moralistici, vogliono insegnarci come comportarci, spiegando la differenza tra bene e male. Quando saranno irreprensibili, quando avranno denunciato in maniera chiara e coraggiosa tutte le perversità degli apparati statali e di chi li dirige, ascolteremo le loro prediche.

Se ciò non avverrà, per giudice ci terremo la nostra coscienza, gettando nella cloaca la loro falsa coscienza.

Fonte:
http://www.tankerenemy.com/



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 19:43 
Cita:
MaxpoweR ha scritto:

Cita:
greenwarrior ha scritto:

Cita:
shighella ha scritto:

[quote]mauro ha scritto:

[quote]Non sono venuto ad abolire la Legge ma a perfezionarla.."


già, già,...la legge di DIO ha bisogno di "essere perfezionata" [8D]

ciao
mauro


[:264]

[:D]Anche i "Grandi" sbagliano!! [:o)]


Mi sa che hanno sbagliato i piccoli.
La legge di Dio è chiara e la sua interpretazione che è imperfetta. [;)]
[/quote]

E qual'è la legge di dio? L'ha scritta da qualche parte? In che lingua? Prima la si smette di mettere in bocca a cose che non esistono parole mai dette e prima finiranno tutte le schifezze che caratterizzano la nostra specie -.-
[/quote]

[^]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 20:53 
Far finta di niente


“Non è che l’han proprio curato: l’hanno ammazzato”

di Pietro Guareskj




Immagine:
Immagine
32,27 KB

La notizia è di metà marzo, quando la dottoressa Teresa Ramon y Cajal, del Saint Pau di Barcellona, ha spiegato a El Pais che grazie alla tecnica di selezione preimpianto in Spagna è nato il primo bambino senza il gene Brca1, responsabile della trasmissione del 5% dei tumori a seno e ovaie. Un bambino spagnolo non si ammalerà di cancro. Bene. Poi leggi meglio e leggi tutto e cosa scopri? Che quello che nasce sarà, buon per lui, sano e immune dal cancro ma ce n’è un altro, ce ne sarebbe stato un’altro, che il gene del cancro avrebbe dovuto averlo ma non l’avrà. E quindi l’han curato? Quindi non è che l’han proprio curato: l’hanno ammazzato e ne hanno preso uno diverso. Si chiama selezione genetica pre impianto, detta anche: scegliti l’embrione più bello. Ma non è che uno lo butti e uno lo tieni e andiamo a zero. Così è troppo facile. Dieci, cento, li butti e uno lo tieni. Quindi andiamo sotto zero, roba da brividi. Scegli bene, butti quasi tutto e quello che ti avanza lo impianti nell’utero, gli altri amen e non pensarci più. Così sembra più facile fare i genitori. Ma anche fare i nonni, gli zii. Perché del “vantaggio” gode tutta la discendenza. Ci spiegano che così, tramite la selezione genetica, si disinnesca la maledizione, si spezza l’asse ereditario del tumore e d’ora in poi tutti i discendenti della famiglia saranno felici senza quel brutto gene e perciò liberi perché esenti dallo sviluppare, forse, magari, un giorno, chissà, un tumore al seno, al pancreas, al pisello. Va beh se si può scegliere io me lo scelgo atletico il figlio, io studioso, io cogli occhi azzurri come il nonno. E perchè non col naso alla francese o con le tette grosse come la zia Carlotta? Ma sì: a me piace il cioccolato, io preferisco la crema. Non è più vero che buttando una piantina butti un albero, il buonsenso popolare è retorica da piagnisteo, via tutto. Spagna, anno del Signore 2011, nasce una nuova razza. Quasi umana.

http://www.papalepapale.com/develop/far ... di-niente/



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9231
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2013, 22:45 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Si trattava di un percorso pedagogico di quel popolo .... [^]
Ma lasciamo stare. Siete per la libertà di tutto e su tutto; questo porterà l'occidente alla rovina. Cho vivrà vedrà, tranquilli. (E' già successo all'Impero Romano: perdita di valori e menefreghismo)


ma per fortuna è arrivato il Cristianesimo ... portando , ad esempio , la cura e il rispetto per il corpo :

http://originidellereligioni.forumfree.it/?t=61347337

questi romani lascivi , sempre nudi alle terme ...

Altro che catacombe , se era per questi seguaci di quel palestinese ambiguo eravamo ancora tutti nelle FOGNE .


zio ot [;)]


Ultima modifica di barionu il 27/07/2013, 22:45, modificato 1 volta in totale.


_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 719 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 48  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 20/09/2019, 18:41
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org