Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1083 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 69, 70, 71, 72, 73
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4148
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Il Livello di Qualità dell'Informazione
MessaggioInviato: 13/10/2018, 12:20 
L'Espresso in edicola da domenica 14 ottobre con la copertina di Altan


Formato file: mp4



¯
«La libertà di stampa è un lusso che non possiamo permettervi», dice la coppia di personaggi facilmente riconoscibili nella copertina che Altan ha regalato ai lettori dell’Espresso in edicola da domenica 14 ottobre. Noi, a differenza di loro, pensiamo però che non sia un lusso in democrazia la stampa libera, il pensiero critico, il gusto dell’indipendenza. Questo è l’impegno che L’Espresso vuole riaffermare con i suoi lettori, ringraziando per la solidarietà di tutti e per ogni sostegno futuro. Ogni giornale aperto, ogni copia acquistata e regalata a un amico è un dispiacere che si dà a Erdogan e ai suoi epigoni italiani che continuano ad attaccare la stampa autonoma. La presentazione del nuovo numero di Marco Damilano
_



Fonte



Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10719
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Il Livello di Qualità dell'Informazione
MessaggioInviato: 21/10/2018, 22:06 
Il Codacons denuncerà alla procura l’agenzia di rating Moody’s
https://www.msn.com/it-it/money/storie- ... s-denuncerà-alla-procura-l’agenzia-di-rating-moody’s/ar-BBOFrTz?ocid=spartanntp



_________________
Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria.
Si distruggono i loro libri,la loro cultura,la loro storia.
E qualcun'altro scrive loro altri libri,li fornisce un'altra cultura,inventa per loro una storia.
Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che è stato.
E il mondo attorno a lui lo dimentica.
MILAN KUNDERA
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10719
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Il Livello di Qualità dell'Informazione
MessaggioInviato: 07/12/2018, 12:07 
Censis, sfiorita la ripresa economica gli italiani adesso si sono incattiviti

Alessandra Arachi Un'ora fa

C’è una parola chiave che il Censis sceglie quando presenta il suo rapporto annuale. Quest’anno è: la cattiveria. E viene dopo il rancore del 2017. Ci rende cattivi l’economia che non decolla, il patto sociale che si è rotto, l’ascensore sociale che non funziona: meno di un italiano su 4 (il 23%) pensa di avere una situazione socio economica migliore di quella dei propri genitori.
TI POTREBBE INTERESSARE: Dalle scarpe alla mortadella: i gesti folli dei politici
Di più: il 96% delle persone con un basso titolo di studio e l’89% di quelle con basso reddito sono convinte che la loro condizione non cambierà mai. Così come il 56,3% di tutti gli italiani pensa che le cose nel nostro Paese non sono affatto cambiate. Ed è difficile farle cambiare quando abbiamo smarrito anche i miti, gli eroi, forse anche i santi. Un italiano su due (il49,5%) è convinto che chiunque può diventare famoso, basta internet, e dunque i modelli a cui ispirarsi non servono più.
I politici tutti uguali
Siamo cattivi e disincantati, dunque. Non solo miti e santi, ma nemmeno ii politici ci ispirano più: per il 49,5% degli italiani i politici sono semplicemente tutti uguali , ma questo purtroppo lo pensa il 73 dei giovani under 35. Del resto lo si vede nelle urne: in cinquanta anni, dal 1968 ad oggi, gli astensionisti si sono triplicati (passando dall’11,3% al 28,4%) e oggi sono un popolo di 13,7 milioni alla Camera e 12,6 milioni al Senato.
Un mondo di single
Ci si sposa sempre meno e ci si separa sempre di più. Insieme al patto sociale, l’Italia registra la rottura delle relazioni affettive stabili. Dal 2006 al 2016 i matrimoni sono diminuiti del 17,4% e le separazioni sono aumentate del 14%. Aumenta la «singletudine»: le persone sole non vedove negli ultimi dieci anni (dal 2007 al 2017) sono aumentate del 50% e oggi sono più di 5 milioni.
«lavoro lavoro lavoro»
«Abbiamo visto sfiorire la ripresa e l’atteso cambiamento miracoloso non è stata una palingenesi», dice Massimiliano Valerii direttore generale del Censis, spiegando come l’Italia sia anche «orfana di una narrazione forte entro la quale costruire la nostra identità e radicare il nostro benessere». Oggi purtroppo prevalgono «una coscienza infelice, una speranza senza compimento». E Valerii si chiede: da dove e da cosa ripartire, per poi rispondersi, senza alcun dubbio: «lavoro lavoro lavoro»
https://www.msn.com/it-it/notizie/itali ... spartanntp

PERO' NON SCRIVONO CHE IL MALE VIENE DA LONTANO,SI SON GUARDATI BENE A SCRIVERLE SOTTO I GOVERNI PASSATI QUESTI SERVI DI REGIME!. [:303]

LA CLASSICA FRASE CHE "I POLITICI SONO TUTTI UGUALI" PER GIUSTIFICARE LE INEFFICIENZE DEI LORO "PADRONI".



_________________
Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria.
Si distruggono i loro libri,la loro cultura,la loro storia.
E qualcun'altro scrive loro altri libri,li fornisce un'altra cultura,inventa per loro una storia.
Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che è stato.
E il mondo attorno a lui lo dimentica.
MILAN KUNDERA
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1083 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 69, 70, 71, 72, 73

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 26/03/2019, 17:18
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org