Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8470 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 559, 560, 561, 562, 563, 564, 565  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13720
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 30/09/2022, 18:57 
Io purtroppo per qualcuno "tarato" la penso diversamente:
Taiwan è da tempo immemore che appartiene alla Cina e la sua popolazione è chiaramente di Etnia Cinese, ma tempo fa le è stata sottratta con la forza da una potenza Occidentale,dobbiamo farci convincere che questo è giusto?. [8]
La Russia attuale è nata in quella Regione chiamata Ucraina son stati quasi un unico popolo,inoltre la Crimea prima apparteneva alla Russia e che poi fu donata (non ricordo se fu Stalin) all'Ucraina e in quelle due o tre regione del Dombass vivevano esclusivamente al 90% una popolazione Russa.
Per quale motivo gli Ucraini non rispettavano le popolazioni di queste regioni e li avversavano al punto di volerle eliminare?,nessuno ancora ha spiegato i motivi qui da noi in Occidente.
La storia della guerra la fanno inziare con l'invasione,come se Putin svegliandosi malamente gli è saltata una rotella della testa e ha cominciato l'operazione speciale,negando che le armi hanno tuonato da parte dei Nazi-Ucraini nel 2014 verso quelle popolazioni che si trovarono indifese facendo stragi di civili.
Per noi Occidentali tutte le guerre,le invasioni e la distruzione di intere nazioni da parte degli USA-NATO da 75 anni fossero state giuste e tutte avallate da "Dio". [:305]
Credo che il vaccino abbia fatto effetto. [}:)]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 22185
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 01/10/2022, 12:11 
Robiwankenobi ha scritto:
ORSOGRIGIO ha scritto:
L'Austria invaderà a breve termine la Lombardia, il Veneto e parte del Piemonte, rivendicando legami etnici e linguistici, entro la fine dell'anno verranno indetti referendum per l'annessione!
Già previsti i risultati dell'annessione al 99,9%.
Perchè i non autoctoni, non andranno/potranno votare.
Si prevede un esodo massiccio da parte dei succitati non autoctoni. [:303] [:303] [:303] [:303]


Esatto, voglio vedere adesso la Cina come farà a riprendersi Taiwan essendo alleata della Russia che ha appena annesso un territorio non suo, di una parte di Ucraina che ha voluto l'indipendenza? [:246]
Se Taiwan domani facesse un referendum per essere annessa agli stati uniti, che farebbe? Come faranno a usare 2 pesi e 2 misure? [:302]
E la Russia? Userà la stessa volontà, quando le repubbliche tipo l'Ossezia vorranno l'indipendenza, sull'onda del donbass? [:305]
La situazione diventa sempre peggio e nessuno fa niente per invertire la tendenza, anzi, ogni giorno aggravano le cose [:264]

P.S. Orso dimentichi l'Alto Adige!!! Ora potrà finalmente chiedere di staccarsi dall'Italia e magari chiedere aiuto alla Russia per farlo [:297]
Poi sarà la volta dei paesi baschi, della catalogna, la galizia, etc.etc.


Il referendum però lo devi fare ed il si deve vincere :) E dubito fortemente che ciò possa avvenire a TAIWAN altrimenti lo avrebbero fatto da tempo. dopotutto non è la democraticissima UE in cui si riconosce il Kosovo ma si arrestano i leader separatisti Catalani che volevano l'indpendenza. Questi sono due pesi e due misure al mio paese :)



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6092
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/10/2022, 09:59 
https://www.corriere.it/esteri/22_ottob ... 621d.shtml

Anche sto rincoglionito ha ragione immagino? Anche per lui vale la scusante "e ma gli Americani fanno di peggio"?



_________________
Immagine
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1277
Iscritto il: 10/11/2017, 20:03
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/10/2022, 13:36 
Si parla di un imminente test nucleare russo al confine con l'Ucraina. Credo a scopi intimidatori, ovviamente, al Cremlino gli rimane solo l'atomica.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6092
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/10/2022, 14:56 
Tempus1891 ha scritto:
Si parla di un imminente test nucleare russo al confine con l'Ucraina. Credo a scopi intimidatori, ovviamente, al Cremlino gli rimane solo l'atomica.


Esattamente, non hanno più altre risorse, solo l'atomica.
Vediamo fin dove arriva chi manovra lo "zar".



_________________
Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 07/10/2022, 21:12 
Nucleare, USA ordinano farmaco anti-radiazioni: “Putin non bluffa, rischio Armageddon”
Il presidente USA Joe Biden ha evocato una terribile prospettiva di Armageddon nucleare, dopo aver annunciato di aver ordinato 290 milioni di dollari di un farmaco anti-radiazioni


Il rischio nucleare sembra sempre più vicino. Il governo degli Stati Uniti ha annunciato di aver acquistato questa settimana un farmaco anti-radiazioni Nplate per un valore di 290 milioni di dollari. Il Presidente Joe Biden ha avvertito gli americani della “prospettiva dell’Armageddon” in risposta alle osservazioni del Presidente russo Vladimir Putin sull’uso delle armi nucleari.

Il farmaco Nplate è usato per “trattare le lesioni dei globuli che accompagnano la sindrome da radiazioni acute negli adulti e nei bambini“. “La fornitura serve per salvare vite umane in caso di emergenze radiologiche e nucleari – si legge nel comunicato dell’HSS (Health and Human Services) -. L’ARS, nota anche come malattia da radiazioni, si verifica quando l’intero corpo di una persona è esposto a un’elevata dose di radiazioni che raggiunge gli organi interni in pochi secondi. I sintomi delle lesioni da ARS includono una ridotta coagulazione del sangue a causa della bassa conta piastrinica, che può portare a un sanguinamento incontrollato e pericoloso per la vita. Per ridurre il sanguinamento indotto dalle radiazioni, Nplate stimola la produzione di piastrine da parte del corpo. Il farmaco può essere usato per il trattamento di adulti e bambini“.
USA: “non modifichiamo la nostra posizione sul nucleare”

Gli Stati Uniti non hanno rilevato “alcuna indicazione” di attività da parte della Russia, tale da “causare una modifica della postura del proprio deterrente nucleare“. Lo ha riferito una fonte dell’Amministrazione, interpellata dalla Cnn, dopo che il presidente Joe Biden ha evocato il rischio di un Armageddon nucleare. Il presidente, ha spiegato il funzionario, ha parlato “con franchezza“, ma senza basarsi su “nuove informazioni” riguardo alle intenzioni della Russia. Tuttavia, ha aggiunto il funzionario, “i rischi in questo momento sono più alti“, a causa delle sconfitte militari subite da Putin in Ucraina.
Armageddon

A proposito del termine Armageddon, il termine deriva dall’ebraico – Har Megiddo – Monte Megiddo che si trova in Israele settentrionale e, secondo un racconto biblico, sul Monte Megiddo è prevista la battaglia finale tra il bene e il male.

Termine inappropriato secondo secondo Emmanuel Macron. “Quando si commentano queste questioni dobbiamo parlare con prudenza“, ha commentato il presidente francese in riferimento alle parole di Biden in merito al rischio di un “Armageddon” nucleare.


https://www.meteoweb.eu/2022/10/rischio ... 001157139/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 16/10/2022, 22:45 
Aumentano i Paesi che chiedono ai propri cittadini di abbandonare l’Ucraina | ELENCO
Dopo la Cina, anche l'India e l'Egitto chiedono ai propri concittadini di lasciare l'Ucraina: salgono a 10 i Paesi che hanno emesso il provvedimento estremo



Dopo la Cina, anche l’India ha chiesto ai propri concittadini di abbandonare l’Ucraina a causa dell’escalation della guerra con la Russia. Il numero dei Paesi che ha adottato il provvedimento più estremo è in costante crescita ed ha raggiunto i dieci Stati, tra cui i due più popolosi (Cina e India, appunto):

Cina
Serbia
Kazakhstan
Uzbekistan
Turkmenistan
Kirghizistan
Tagikistan
Bielorussia
Egitto
India

Complessivamente agli abitanti di oltre 3 miliardi di persone è stato chiesto di abbandonare il territorio ucraino. Stamani stanno suonando le sirene d’allarme in tutta l’Ucraina per una rappresaglia della Russia dopo il lancio di missili vicino all’aeroporto di Belgorod.


https://www.meteoweb.eu/2022/10/paesi-c ... 001159723/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 19/10/2022, 19:48 
Qualcuno sta disturbando i segnali GPS in aree strategiche degli USA



Diverse aree urbane, spesso vicini ad aeroporti, stanno avvertendo dei problemi nella ricezione dei segnali GPS, che appaiono disturbati e distorti. Le interferenze GPS in Texas si sono diffuse dall’area metropolitana di Dallas-Fort Worth alle regioni est e ovest di Waco, Texas, ma sono state avvertite anche a Denver.

Un’area a ovest di Waco con alti livelli di interferenze GPS si trova a ridosso della terza base militare più grande d’America, Fort Hood. Non si sa chi ne sia la fonte

L’interferenza GPS è stata segnalata intorno agli aeroporti dell’area metropolitana di Dallas-Fort Worth, secondo la Federal Aviation Administration. Le prime segnalazioni di degrado del segnale si sono verificate circa 36 ore fa. “Significativa interferenza GPS segnalata dai piloti nell’area di Dallas. Aerei dirottati su arrivi non RNAV”, ha riportato per la prima volta lunedì pomeriggio il sito web di monitoraggio del volo ADS-B Exchange. Il GPS è importantissimo nella navigazione aerea commerciale e la sua assenza viene a costituire un imprevisto pericolo al volo.

Bloomberg ha affermato che “la pista dell’aeroporto internazionale di Dallas-Fort Worth è stata chiusa dopo che le autorità aeronautiche hanno affermato che i segnali GPS non sono affidabili”. La FAA ha affermato che stava indagando sul degrado del segnale GPS nell’area metropolitana e osservando da vicino se ciò potesse essere dovuto a “un possibile inceppamento del sistema di posizionamento globale”.

Finora, la FAA non ha trovato “nessuna prova di interferenza intenzionale”. E le compagnie aeree devono ancora segnalare gravi interruzioni, ma è curioso che questo avvenga in un momento di altissima tensione mondiale, con anche potenze che affermano di aver disturbato i segnali satellitari in aree di conflitto.


https://scenarieconomici.it/qualcuno-st ... degli-usa/


Rischio attacco nucleare, l’Occidente si prepara con campagne anti panico
Evitare fughe dalle città e corse alle scorte alimentari: sono questi gli obiettivi dell'Occidente che però non si sbilancia e non rivela come reagirebbe in caso di attacco nucleare da parte della Russia



I governi occidentali sono impegnati in una “prudente pianificazione“, per ora tutto sottotraccia, per prevenire il caos e il panico in caso di attacco nucleare. I timori sono che la Russia possa lanciare ordigni nucleari sull’Ucraina e paesi limitrofi.

Nell’immediato una crisi nucleare è considerata altamente improbabile. Nonostante questo, però, i funzionari a livello internazionale stanno riesaminando i loro piani. Lo scopo è quello di fornire supporto di emergenza e rassicurazione alle popolazioni che temono l’escalation nucleare. I rischi maggiori riguardano la corsa agli acquisti, per fare grandi scorte. O anche fughe di massa dalle città.
Piani anti-panico contro un attacco nucleare: i precedenti

Le campagne di informazione pubblica e persino le esercitazioni scolastiche su come sopravvivere a una guerra nucleare sono state una caratteristica della guerra fredda. Esempi ne sono stati la campagna Duck and Cover negli Stati Uniti negli anni ’50, Protect and Survive dal Regno Unito alla fine degli anni ’70 e “Ognuno ha una chance” nella Germania occidentale all’inizio degli anni ’60.

Queste campagne sono state oggetto di notevoli critiche e parodie. L’obiettivo era quello di far pensare che potrebbe essere possibile sopravvivere a un conflitto nucleare totale, allo scopo di prevenire il panico pubblico.

Kate Hudson, segretario generale della Campagna per il disarmo nucleare, ha dichiarato: “Questa ‘prudente pianificazione’ si rifà alla campagna Protect and Survive del governo britannico dell’era della guerra fredda, che è stata fermamente condannata dalla CND come falsa impressione che si possa sopravvivere ad un attacco nucleare”.

Dato che Mosca ha subito notevoli perdite sul campo di battaglia in Ucraina da settembre, Vladimir Putin ha intensificato la retorica nucleare. Il mese scorso ha dichiarato pubblicamente che avrebbe usato “tutti i mezzi disponibili” per difendere il territorio russo. I commenti del presidente russo sull’uso del nucleare sono stati giudicati “profondamente irresponsabili” dagli altri paesi. Qualsiasi uso di armi nucleari infrangerebbe un tabù che esiste dal 1945, il quale porterebbe gravi conseguenze per la Russia, così come per tutti gli altri.
“Conseguenze catastrofiche”

Jake Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale USA, ha affermato che ci sarebbero “conseguenze catastrofiche” per Mosca. Questo in caso la Russia cercasse di schierare un’arma nucleare tattica. Si tratta di un ordigno che può avere la potenza di sei o sette esplosioni di Hiroshima. L’Occidente non si sbilancia su come potrebbe rispondere in caso di attacco. Ma l’aspettativa è che per evitare una rapida escalation qualsiasi risposta iniziale non sarebbe nucleare.
Foto Ron Sachs / ANSA

Emmanuel Macron ha rotto i ranghi e ha detto che non avrebbe ordinato una rappresaglia simile in caso di attacco nucleare russo in Ucraina. Il presidente francese ha detto che gli interessi fondamentali del Paese “non sarebbero per niente toccati direttamente se, ad esempio, ci fosse un attacco nucleare balistico in Ucraina”.

All’inizio di questa settimana, Jeremy Fleming, capo dell’agenzia di spionaggio GCHQ, ha dichiarato di non aver visto segni di un imminente attacco nucleare russo. Secondo gli esperti Putin sta bluffando. Il suo obiettivo è quello di diffondere paura e incertezza in occidente. Il motivo è semplice: impedire che Stati Uniti o Nato entrino in guerra a fianco dell’Ucraina.


https://www.meteoweb.eu/2022/10/rischio ... 001160366/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 24/10/2022, 22:49 
È la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale
Militari Usa al confine con l'Ucraina: dispiegati 4700 soldati della 101a divisione aviotrasportata
L'unità di fanteria leggera, soprannominata “Screaming Eagles”, è addestrata per schierarsi e combattere in poche ore. Il video mostra le esercitazioni e il sorvolo dell'area nella Romania orientale, a circa 300 km da Mykolayiv e Kherson


Le crescenti tensioni tra Russia e Nato avrebbero portato allo schieramento dei 4700 soldati Usa della 101a divisione aviotrasportata - le leggendarie Screaming Eagles - ​​in Romania, in un'area molto vicina al confine ucraino. È la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale, rende noto l'emittente tv Cbs. Gli statunitensi si trovano a circa 300 km da Mykolayiv e Kherson, i fronti caldi dove è in corso la controffensiva Ucraina. Cbs News ha avuto modo di riprendere - a bordo di un Black Hawk - quanto sta accadendo nell'aerea grazie al beneplacito del vice comandante della divisione, il generale di brigata John Lubas, e al colonnello, della Seconda brigata di combattimento della divisione, Edwin Matthaidess.

“Siamo pronti a difendere ogni centimetro del territorio della Nato. Portiamo una capacità unica. Siamo una forza di fanteria leggera ma portiamo con noi la mobilità, con i nostri aerei e assalti aerei”, ha affermato
il vice comandante Lubas. Matthaidess, invece, ha sottolineato che le sue truppe sono le forze statunitensi più vicine ai combattimenti in Ucraina. “Seguiamo da vicino le forze russe”, ha aggiunto.


https://www.rainews.it/video/2022/10/mi ... 0df8a.html


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 22185
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 26/10/2022, 13:50 
L'Ucraina non è NATO quindi in teoria non hanno nulla da dover difendere



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 28/10/2022, 18:46 
Ad Aviano in arrivo le nuove bombe nucleari
Le nuove bombe termonucleari B61-12 dovrebbero essere consegnate a dicembre, anche alle basi Nato in Italia



In una mossa strategica di deterrenza, il Pentagono ha anticipato la consegna di armi nucleari tattiche alle basi Nato in Europa, e il continente viene così a trovarsi nel bel mezzo (o forse in prima linea) del confronto a distanza tra Stati Uniti e Russia.

Secondo i piani statunitensi, le nuove bombe termonucleari B61-12 dovrebbero essere consegnate a dicembre, anche alle basi Nato in Italia. Nel nostro Paese le nuove armi nucleari saranno in dotazione ad Aviano e verranno montate sugli F-35, ma potranno essere sganciate anche dai bombardieri Stealth B-2 e da aerei da guerra più piccoli.

La potenza massima delle B61-12 è almeno di 27 volte superiore a quella di Hiroshima (15 kilotoni), con quattro rendimenti selezionabili: 0,3, 1,5, 10 o 50 kilotoni. L’accelerazione della dotazione (la decisione era già stata programmata dal 2015) è riferita da Politico, che cita un programma costato al governo americano 10 miliardi di dollari. La sostituzione con i nuovi armamenti era inizialmente prevista per la primavera 2023, ma quanto sta accadendo in Ucraina ha evidentemente spinto l’amministrazione Biden ad anticipare i programmi.


https://www.meteoweb.eu/2022/10/aviano- ... 001163024/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6582
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 15/11/2022, 20:29 
Caduti due missili russi in Polonia..


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9223
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 15/11/2022, 21:09 
...e , morte due persone, ma:
MOSCA: I MISSILI NON SONO NOSTRI!

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6092
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 15/11/2022, 21:50 
Attendiamo che vengano fatti i relativi controlli, ma di certo la Russia non dirà MAI che i missili siano i loro e i beoti che pendono dalle labbra di Vladimirovic, daranno la colpa agli Usa e Ucraina come da copione.
È molto probabile, invece, che siano Russi e siano caduti per errore o che, ancora più probabile, siano resti di un missile Russo abbattuto dalla contraerea Ucraina, visto la quantità di bombe che hanno lanciato oggi sull'Ucraina.
Sono certo che Putin farà saltare qualche testa nelle file del proprio esercito, per il rischio a cui hanno sottoposto la nazione, che adesso dovrà iniziare un mega lavoro di diplomazia con Nato e Cina per evitare l'escalation.



_________________
Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6092
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 16/11/2022, 11:49 
Sto giro è andata bene per tutti noi, era un missile della contraerea Ucraina.
Per fortuna, al contrario di quanti pensano che non aspettino altro per scatenare la terza guerra mondiale, gli USA hanno controllato per bene senza lasciarsi prendere dalla frenesia e hanno verificato che i Russi non c'entrano nulla con l'accaduto.



_________________
Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8470 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 559, 560, 561, 562, 563, 564, 565  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 07/02/2023, 12:18
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org