Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6597 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 407, 408, 409, 410, 411, 412, 413 ... 440  Prossimo
Autore Messaggio

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 215
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 20/12/2018, 17:23 
sottovento ha scritto:
Toh! stavo pensando a un nuovo smartphone per Natale e mo che faccio??
Mia figlia é passata da iPhone a Huawei da circa 3 mesi.
Troppo contenta. Dice che non comprerá mai piú un prodotto Apple.



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4342
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 26/12/2018, 18:56 
Cita:


Putin a test arma nucleare ipersonica
Avangard plana a Mach 20 e 'sfugge a qualsiasi intercettazione'


MOSCA, 26 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin ha presenziato personalmente al test, coronato da successo, della nuova arma nucleare a "planata ipersonica" Vangarde dalla sala di controllo del ministero della difesa. Lo dice il Cremlino. L'Avangard, lanciato con un missile vettore intercontinentale, è in grado di trasportare una testata atomica e di planare come un aliante a grande altitudine, slittando sugli strati più densi dell'atmosfera a Mach 20 (20 volte la velocità del suono) per poi colpire obiettivi lontani senza essere intercettata dai sistemi antimissile Nato.



http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews ... 7f367.html


Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 27/12/2018, 16:52 
Un saluto a tutti

La terza guerra mondiale è un grande pericolo di questi tempi per tutte le forme di vita sulla Terra.
Forse è un pericolo di cui non comprendiamo bene tutte le implicazioni.
Non conosciamo l'autentica natura dello spazio-tempo dell'universo, abbiamo idee e teorie a partire dalla relatività generale, abbiamo esperienze di laboratorio piu o meno sofisticate della storia della fisica fino ai modernI laboratori, ma abbiamo ben poca esperienza dell'universo, e non abbiamo soprattutto esperienza consapevole e pensiero consapevole dell'universo. Per questo ci vuole coscienza e consapevolezza universale; non siamo ancora a questo punto dell'evoluzione come civiltà umana, siamo parecchio indietro rispetto questo. Quindi non possiamo dire come civiltà umana di conoscere bene l'universo. Considerando quindi queste riflessioni, più l'idea che probabilmente l'universo non è solo una questione di energia ma anche di consapevolezza e che la spazio-tempo dell'universo dovrebbe essere una struttura dimensionale in cui ogni punto di essa comunica in modo non-locale con ogni altro punto, ritengo che un eventuale guerra atomica che porti alla distruzione dell'intero pianeta, non solo terra porterebbe a un forte arresto dell'evoluzione umana, ma forse avrebbe conseguenze anche su altri mondi attraverso correlazioni non-locali universali che non conosciamo. In ragione di questo ritengo che civiltà evolute di consapevolezza e coscienza presenti sul pianeta, impediranno un eventuale conflitto nucleare che implichi la distruzione globale del pianeta e dell'intera razza umana; lo faranno per difendere l'evoluzione della consapevolezza umana e lo stesso libero arbitrio umano che consiste nella possibilità di scegliere e di evolversi nella libera scelta. Per questo serve pero una vita umana e uno scenario in cui possa svolgersi la vita umana. Inoltre lo faranno per difendere altra vita presente sul pianeta di cui non siamo consapevoli e lo faranno per difendere altri mondi connessi con la dinamica evolutiva della terra dal punto di vista della sua struttura dinamico energetica.
Quindi una distruzione globale sara impedita; e questo a mio avviso è a favore del libero arbitrio umano e dell'evoluzione della razza umana. Per parlare di libero arbitrio umano bisogna che la vita umana sia presente e non annichilita dal fuoco nucleare.

Quello che non sara impedito è il nostro libero arbitrio fintanto che non lo usiamo fino al punto di annichilirci, autodistruggerci completamente, fino a non avere piu la possibilita di esercitare il libero arbitrio in forma umana per molto "tempo" (e questo corrisponde alla distruzione della terra), fintanto che la nostra liberta non la usiamo per danneggiare altre forma di vita presenti nel nostro mondo o su altri mondi che potremmo danneggiare con un conflitto atomico su vasta scala.

Non ci impediranno pero un conflito nucleare debole o chimico-batteriologico o convenzionale che porti molto dolore alla razza umana e che non comporti il suo tracollo globale o il danneggiamento di altri popoli dell'universo a noi connessi. Quindi ritengo sia di vitale importanza un evoluzione della consapevolezza umana fino a impedire questi conflitti, un conflitto ad esempio usa contro russia e cina, e lavorare affinche la razza umana collabori tra tutti i suoi popoli per la creazione di un nuovo mondo, di una nuova terra e di una nuova umanità.
A tal fine ritengo necessaria sempre di piu l'importanza dell'evoluzione di consapevolezza e coscienza di noi tutti esseri umani fino ad arrivare a contattare civilta evolute di coscienza e consapevolezza e INSIEME CON TALI CIVILTA, COLLABORARE TUTTI INSIEME, ESSERI UMANI E INDIVIDUI DI TALE CIVILTA, PER LA CREAZIONE DI UNA TERRA E DI UN NUOVO VIVERE UMANO BASATO SULL'ARMONIA CON NOI STESSI E CON L'UNIVERSO, NELLA LIBERTA, NELLA CREATIVITA, NELLA CONOSCENZA, NELLA GIOIA, IN UNA SCIENZA CHE OPERA PER L'ESPANSIONE DELL'ESPERIENZA UMANA IN MODO CREATIVO VERSO NOI STESSI E VERSO TUTTO L'UNIVERSO, NELL'IDEA DI UNA FRATELLANZA UNIVERSALE IN NOI STESSI COME ESSERI UMANI E VERSO TUTTE LE RAZZE E I POPOLI DELL'UNIVERSO. DOBBIAMO COLLABORARE CON I POPOLI EXTRATERRESTRI CHE HANNO UN IDEA DEL GENERE DELL'ESISTENZA E NON CON CHI ASPIRA A POTERE E CONQUISTA; QUESTO E' IL NOSTRO PASSATO DA BRUCIARE NEL FUOCO DELLA RIGENERAZIONE DI NOI STESSI A UNA VITA UNIVERSALE DELL'ARMONIA E DELLA LIBERTA COME NON SIAMO MAI STATI LIBERI.......


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2971
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 30/12/2018, 14:30 
La terza guerra mondiale, ovvero la prima guerra globale, non è affatto un "pericolo", ma un programma inesorabile e già scritto.

La "civiltà" umana infine è stata spinta di proposito con forte accelerazione scientifica verso la catastrofe in una sola generazione, un dato incontestabile, ciò credendo pure di "evolversi" verso il pianeta di Bengodi.
E i risultati sono devastanti, ora più di sette miliardi di umani sono diventati scomodi ed inutili, ed anzi peggio, iperbolicamente ed irrimediabilmente dannosi per la Terra.

Mentre il delirio scientifico inoculato sfonda il tetto del non ritorno, l'umanità diventa sempre più artificiale, disumana, patogena, e loro non hanno bisogno di tenere in vita l'intera specie ridotta alla demenza senile, nessuna razza aliena "buona" fermerà il processo, non salveranno sette miliardi di parassiti planetari irrecuperabili, non gli converrebbe, anche SE si inginocchiassero agli extraterrestri resterebbero patogeni.
Nemmeno la scatola magica palmare che gli hanno regalato e con cui si sentono dèi onnipotenti li può salvare dalla tabula rasa.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4342
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 02/01/2019, 17:04 
Cita:

La minaccia della Cina a Taiwan


Il presidente cinese Xi Jinping ha ribadito che Taiwan deve essere riunita alla Cina, in un discorso in cui non è stato escluso l'uso della forza se necessario. Pechino vuole una riunificazione pacifica, ma non intende lasciare spazio "ad attività separatiste", ha affermato il leader cinese parlando nella solenne cornice della Grande Sala del popolo, sede del parlamento di Pechino.

I "cinesi non combattono i cinesi", ha affermato Xi, sottolineando che la riunificazione pacifica è nell'interesse delle due parti. Tuttavia, ha aggiunto, "non promettiamo di rinunciare all'uso della forza e ci riserviamo l'opzione di adottare tutti i mezzi necessari". La questione di Taiwan, ha rimarcato ancora Xi, "è un affare interno cinese e non saranno permesse interferenze esterne". Sin dalla sua nascita nel 1949, la Repubblica Popolare della Cina considera Taiwan come una provincia ribelle. E Pechino impone a tutti i paesi con i quali intrattiene rapporti diplomatici di rompere le relazioni con Taipei.

Taiwan respinge l'esortazione alla riunificazione di Xi Jinping. In una conferenza stampa, la presidente taiwanese Tsai Ing-wen ha sottolineato che Taipei non ha mai riconosciuto il cosiddetto Consenso del 1992, che comprende il principio di una sola Cina. Secondo la Tsai, il discorso di Xi chiarisce che Pechino definisce tale Consenso come l'applicazione a Taiwan del principio "un paese, due sistemi", introdotto a Hong Kong e Macao dopo il loro ritorno sotto la sovranità cinese. "Taiwan non accetterà mai il principio 'un paese, due sistemi'. La maggior parte dei taiwanesi è fermamente contraria. E questo è il Consenso taiwanese", ha detto la presidente.

Nel suo discorso di Capodanno, la presidente di Taiwan aveva già dichiarato ieri che il suo paese non intende "rinunciare alla sua sovranità o fare concessioni sulla propria autonomia".




https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/ ... ZFiYJ.html


Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 02/01/2019, 18:26 
Si Morley come non essere sensibili al tuo messaggio, anche se lo condivido solo in parte.
Vi è una parte della consapevolezza umana che sta dimostrando tutto il suo essere patogeno, e se la consapevolezza umana fosse interamente patogena, interamente massificata in un idea di sottomissione a
questo sistema capitalistico-consumistico globale, affossata in esso in pensiero e sentimento, bhè allora saremmo interamente e totalmente un virus per la terra, e la terra stessa e forse anche civilta evolute di coscienza, ci vedrebbero come un pericolo che è bene non si espanda nello spazio e che finisca li dove è la sua civilizzazione attraverso una qualche catastrofe.
Ma la questione terza guerra mondiale è complessa, e dovremmo trattarla con un grande sforzo oggettivo in noi stessi e rientra nel discorso complessivo futuro dell’umanità.
La consapevolezza umana ha in se un grado di patogenicità, di alienazione, di virale in senso negativo che purtroppo è abbastanza alto ma a mio avviso ha anche in se una consapevolezza che non si è adattata a questa patogenicità, alienazione dai sentimenti e dalla coscienza; c’è un certo grado di patogenicità che è sempre sotto l’occhio del video e delle riflessioni perché il suo grado di patogenicità è fortemente evidente a chi ha messo se stesso o una parte di se stesso all’esterno di questa patogenicità. Ma la consapevolezza umana ha anche in sé il potenziale della rinascita e penso che questo sia nel silenzio dei pensieri e dell’anima di molti di quelli che sono stanchi di questo sistema e lo rifiutano dentro se stessi; anche se poi magari lavorano o si muovono in questo sistema perché sopravvivono in esso. Inoltre esiste tantissima vita che non è umana e non è dentro il sistema economico globale; pensiamo a tutte le forme di vita sulla terra della natura, del regno animale e vegetale. Il “brutto” dell’umano è fortemente evidente perché spesso “da fastidio”, ma l’animo dell’umano va osservato in modo oggettivo senza mettere di mezzo il nostro personale, ed è più ampio della sua “bruttezza”. La questione futuro della terra e suo intero sistema vitale è una questione non solo locale terrestre, ma di portata universale. Penso che il futuro di ogni specie vivente nell’universo sia una questione universale per l’universo e la sua consapevolezza. Ma noi come esseri viventi creiamo la nostra realtà per come siamo e se fossimo interamente e irrimediabilmente patogeni e alienati dalla vita e dall’evoluzione di consapevolezza, e virali per atteggiamenti autodistruttivi e distruttivi di tutto cio che è vita, allora si, allora si, rischieremmo la distruzione. Distruzione soprattutto per eventi catastrofici naturali e non per detonazioni nucleari globali intense e potenti che distruggerebbero ogni specie di forma di vita sulla terra. Ma penso che nell’umano ci siano ancora persone che si rendono conto e che desiderano un mondo diverso e magari sono disposte a una collaborazione con civiltà evolute di coscienza e consapevolezza a collaborare e creare insieme un mondo e un sistema di vita migliore. Ma siccome siamo dolore e siamo in parte patogeni come razza umana, probabilmente avremo nel nostro futuro un certo grado di dolore e sofferenza attraverso catastrofi che pero non collasseranno per intero l’umanità. Moriranno le civiltà, cioè il nostro stile di vita, ma non l’umanità per intero con il suo collasso definitivo; ci sarà un rinnovo che “attueremo per forza” passando soprattutto attraverso catastrofi naturali.
La terza guerra mondiale è una catastrofe che a livello globale e in modo intenso verrà impedita da civiltà evolute di coscienza perché danneggierebbe tante forme di vita sulla terra e forse anche insediamenti umani che non appartengono al nostro sistema mondo dentro la terra o insediamenti alieni che sono sulla terra e perché esiste una parte di consapevolezza umana che nonostante tutto ha un potenziale evolutivo. E non si tratta di noi che ci “inginocchiamo” davanti a esseri evoluti di consapevolezza extraterrestri, ma si tratta di collaborare con loro responsabilmente per un evoluzione positiva per il sistema vitale terrestre nella sua energia e consapevolezza. Sicuramente esiste un potere elitario globalista che vuole la terza guerra mondiale magari anche forte, troppo forte, e questo verrà impedito; ci sono testimonianze, dopo la seconda guerra mondiale, di avvistamenti ufologici davanti a siti di lancio di missili nucleari. E non è un caso. Dal mio punto di vista “vedo” un futuro che purtroppo per diversi anni ha un certo grado di dolore attraverso catastrofi naturali, forse anche attraverso un certo livello di guerra mondiale che non supera una certa soglia di pericolo per il sistema complessivo vitale della terra (questo non penso verrà impedito) . E probabilmente attraverso questo la civiltà umana sarà ridimensionata, perderà attraverso la sofferenza la sua patogena e viralità distruttiva e sceglierà probabilmente di agire a fin di bene per il futuro collaborando anche con razze aliene evolute di consapevolezza.
Il futuro è scritto dalla consapevolezza nel momento presente e cambia quando cambia la consapevolezza; il futuro è sempre in cambiamento se cambia la consapevolezza. E la consapevolezza sta cambiando sulla terra, sono in atto dei processi involutivi di consapevolezza, vero, ma sono in atto anche processi evolutivi di consapevolezza.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2971
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 02/01/2019, 21:08 
Devo dirti una cosa essenziale, la specie umana è dalla sua comparsa che lotta tra la "vita" e la morte, proprio come tutti i microrganismi terrestri passa in fasi alterne dall'apparente simbiosi con l'ambiente alla patogenia più virale, non è la prima volta che accade, e non è la prima volta che "ci-viltà" molto tecnologiche si annientano su questo pianeta, te lo dico non perchè tu non lo sai, ma per mettere il punto fermo alla questione inferno Terra.

I signori dell'ombra, creatori di questo turpe esperimento chiamato umanità, lottano anche loro tra il potere e la paralisi, due facce della stessa medaglia, l'eterna l'imperfezione generata dalla ribellione al Mondo eterico, per cui da sempre sono costretti a potare la mirabile specie umana lasciando in vita solo le popolazioni più primitive, infatti a loro interessa il ciclo, il cui limite estremo è l'olocausto, ed anche questa volta pensano di ripetere la stessa manfrina, usando il Giano bifronte "alieno buono e alino cattivo"; ma c'è un punto del tempo in cui i pianeti gettano la spugna e morendo finalmente si liberano dei virus, piaccia o non piaccia agli alieni "buoni".

Consapevolezza? Tu credi che gli umani abbiano questa consapevolezza? Solo in pochi, ma in tal caso non sono più parte dell'umanità fisica convenzionale, gli altri sono come polli in gabbia che sperano di essere salvati dal massaro o peggio dai pollivendoli per scampare al forno, ma le loro speranze sono vane, in quanto se i loro dèi creatori fossero stati puri e perfetti non avrebbero avuto bisogno di crearli, e se le "evolute razze cosmiche amiche" esistessero davvero ed avessero a cuore la Terra avrebbero risolto il problema molto ma molto tempo fa, prima che diventasse irreversibile, ma come vedi la giostra gira da eoni, ogni giro e sempre più disastroso, quanti deserti vuoi che possa contenere la Terra prima di collassare definitivamente?

Questa volta non saprei se gli alieni se la caveranno con il solito reset di selezione, forse sperano di lasciare sul globo qualche altro deserto e poi di ripopolare di umani ubbidienti le zone selvagge del pianeta, ma sai, c'è una Variabile che non possono mai controllare, anzi più di una, ed io non sono affatto ottimista sulle sedicenti "potenziali consapevolezze" dei micorganismi detti "umani", nè dei loro burattinai, tutt'altro.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 03/01/2019, 13:46 
non cominciate a farneticare pure qua, velo chiedo per piacere, non sene può più di leggere le stesse cavolate in ogni topic e sotto ogni argomento.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2971
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/01/2019, 13:55 
Per "la terza guerra mondiale i passi" sono quasi tutti ultimati, ma ovviamente nessuno si prenderà la briga e il dolo di scatenarla per primo, credo che useranno un metodo politicamente corretto, come un incidente informatico, non ci sarà il revival di Truman.

Pensi che abbia scritto una "cavolata", o confidi ciecamente nelle vavi stellari della Federazione?
Non vorrei violare i dettami della nuova fede.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/01/2019, 23:04 
I signori dell'ombra chiunque essi siano, sono consapevolezze che hanno agito per rendere la razza umana una razza dominabile attraverso il loro potere. E per questo servono cicli di espansione e recessione a diversi livelli di intensita. E solo delle consapevolezze miserabili arenate nell'emozione e nel pensiero del potere possono fare cose simili.
Ma penso che la terza guerra mondiale verrà evitata o se ci sara non comportera la distruzione dell'umanita e del sistema terra uomo. Ci sono molti segnali in tal proposito. Si pensi ai tanti avvistamenti ufologici in prossimita di siti di lancio di missili nucleari. Recentemente c'è stata una conferma di lusi Elizondo in una conferenza del cun a ottobre 2018. E ci sono anche altri indizi in tale direzione. Il fatto che esistono elitari piu o meno terrestri o piu o meno extraterrestri che vogliono il dominio della razza umana, questa volta non andra a buon fine. C'è consapevolezza sulla terra affinche le cose possano andare molto diversamente. E per consapevolezza sulla Terra intendo parte della umanità, tutto il pianeta terra e la sua natura vitale. C'è una parte dell'umanita e parte delle consapevolezze extraterrestri che non sono nello status quo del potere e della sopravvivenza a mio avviso e che sono andate oltre la lotta tra la vita e la morte nella sopravvivenza o nel potere. Tali consapevolezze porteranno alla lunga a un nuovo futuro umano oltre il tempo della sopravvivenza e del potere


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2971
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 04/01/2019, 23:55 
Certe guerre o si fanno o non si fanno, farne fare un pezzettino e poi basta non sembra il disegno di "consapevolezze" responsabili.

I fattori destabilizzanti sono ormai troppi e le variabili altrettanto, un sistema mondiale frenetico ormai assillato dalla febbre dell'oro spicciolo non può evitare l'autoavvitamento.

I Francesi a Mururoa cercavano di testare la bomba "pulita", chissà perchè e per conto di chi, certamente la pianificazione della guerra ultima è meticolosa e maniacale, ma quando si oltrepassa la misura la situazione sfugge.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5483
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 05/01/2019, 10:53 
MaxpoweR ha scritto:
non cominciate a farneticare pure qua, velo chiedo per piacere, non sene può più di leggere le stesse cavolate in ogni topic e sotto ogni argomento.


STRAQUOTO!



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 05/01/2019, 14:28 
Questo è il video di Elizondo che ho citato nel mio precedente post. E' una conferenza del CUN. Elizondo inizia a parlare dopo 1h 6m dell'inizio video. Parla in generale del fenomeno ufo e anche della correlazione fenomeno ufo con siti a tecnologia nucleare

https://www.youtube.com/watch?v=hQbO-jW ... r_embedded


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2971
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 05/01/2019, 15:36 
Ti sei mai chiesto il CUN da che parte sta?
In scena c'è il delirio di onnipotenza umano ventilato dagli alieni, i potentati economici tirano i fili dei politici che fingono di pilotare i militari, e questi ultimi, puri mercenari del regime, gongolano dicendosi padroni di armi apocalittiche, tutti sembrano convinti della impossibilità di un imprevisto. Hai notato?



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 05/01/2019, 18:21 
Ma morley questa domanda me la sono fatta spesso per diversi ufologi o organizzazione ufologiche. Anche per il cun. Ora come ora non ho una risposta definitiva, ma non ce lo mai.

Posso dirti che il video in questione di lus elizondo, ex militare (pero dice che è ancora vincolato a non rivelare certe informazioni) che ammette che gli usa hanno avuto a che fare con gli ufo da diverso tempo.

Inizialmente fa una storia dei UAP (Unidentified Aerial Phenomena) che poi sono gli ufo (Unidentified Flying Object), dalla seconda guerra mondiale in poi, e c'è anche una discussione abbastanza tecnica con il pubblico presente per comprendere il tipo di tecnica con cui si muovono sul nostro pianeta (modifica della metrica dello spazio-tempo).
Nella fase iniziale Elizondo parla in alcuni punti del video della manifestazione delle UAP in siti a tecnologia nucleare e poi riferendosi agli 90, quando diversi militari russi sono venuti in occidente con la caduta del muro, parla di alcuni di loro che dicevono che anche in russia hanno avuto fenomeni UAP vicino a siti nucleare. Non mi è sembrato un amante della politica nei suoi modi; si, si può sempre dubitare la manipolazione occulta. Comunque non è il solo che ha parlato fino ad ora di fenomeni UFO o UAP vicino a siti a tecnologia nucleare. E alcune volte si parla di interventi UFO all'atto della preparazione di lancio di missili che hanno annullato l'elettronica che serviva al lancio. Quindi ognuno tiri le sue conclusioni.

Parte della consapevolezza umana è virale, patogena, ma parte della consapevolezza umana no. Tutta la terra è un sistema di consapevolezza in evoluzione; e molti nell'anima desiderano un mondo veramente nuovo, nuovo come non è mai stato.
La manipolazione può venire da ovunque ma non tutti sono manipolatori.

C'è un escaletion nucleare verso il conflitto nucleare, anche putin a fine anno a messo in guardia il mondo di questo pericolo. E' un pericolo palpabile e percepibile. Ma nella riflessione possibile terza guerra mondiale secondo me deve entrare "a piene mani", il fattore UFO, che non è un fattore irrilevante su questo pianeta. E io non dividerei queste intelligenze tra "buoni o cattivi", ma tra chi è interessato al potere o ad affermare una visione materialistica dell'esistenza e tra chi è interessato all'evoluzione di consapevolezza e a contribuire all'evoluzione di consapevolezza nell'armonia universale o ad affermare una visione spirituale dell'esistenza....... E queste intelligenze UFO pare abbiano interagito con tutte le potenze mondiali in gioco...............


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6597 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 407, 408, 409, 410, 411, 412, 413 ... 440  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 23/08/2019, 07:25
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org