Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6619 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 437, 438, 439, 440, 441, 442  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11883
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 16/08/2019, 20:43 
https://www.ilprimatonazionale.it/ester ... ri-127554/

Domanda: indovinate chi ha aiutato il Pakistan ad avere l'atomica???



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17863
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 17/08/2019, 12:27 
Chi ha aiutato gli indiani invece? :)

finché si vedono i pistolini loro per contro proprio possono usare tutte le atomiche che vogliono purché se le sparino nei loro rispettivi territori.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3295
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 17/08/2019, 12:47 
sottovento ha scritto:
https://www.ilprimatonazionale.it/esteri/kashmir-nuove-ostilita-india-pakistan-otto-morti-primi-scontri-127554/

Domanda: indovinate chi ha aiutato il Pakistan ad avere l'atomica???


Ma tu lo sai che ci sono più atomiche in giro di quelle dichiarate? Non immagini neanche dove, e sarà una bella sorpresa, sai chi li ha aiutati quelli?



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17863
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 20/08/2019, 13:40 
Cita:
Gli Usa in un vicolo cieco?

Immagine

Gli Stati più forti, secondo i neomercantilisti, danno vita a regimi internazionali (monetari, commerciali, produttivi, ecc.) per far avanzare gli interessi nazionali, rifiutandosi poi di aderire ai principi, alle norme e alle regole date quando entrano in conflitto con i propri interessi. In questo modo è possibile spiegare lo stralcio di accordi internazionali da parte degli Usa (TPP, Parigi, …), le critiche alle clausole di salvaguardia previste in seno al WTO (rivolte soprattutto alla Cina), la minaccia di uscire da questa organizzazione, la nuova postura protezionistica e via dicendo.


Per questo motivo si parla di fine dell’ordine liberale, perché la defezione del leader sta diventando una costante. Tuttavia, il mondo non è più unipolare e c’è meno spazio per fare ciò che si vuole, come si evince nel braccio di ferro con la Cina.


Le autorità di Pechino hanno ribadito in questi giorni che prenderanno contromisure al nuovo giro di aumenti tariffari, i quali andranno a coprire praticamente tutti i prodotti che gli Usa importano dalla Cina, con l’eccezione di alcuni prodotti, sospesi fino a metà dicembre.


Nessuno esce vincitore da una guerra commerciale, ieri come oggi. Questa è sempre stata la posizione di Pechino a favore di negoziati equi con gli Usa. Inizialmente, un anno e mezzo fa, il lancio delle nuove tariffe all’importazione volute dall’amministrazione Trump veniva soppesato e spesso sminuito. Gli osservatori evitavano di usare la parola “guerra”, i cinesi in particolare erano prudenti. Oggi le autorità di Pechino denunciano con più forza la totale inaffidabilità degli Usa e in un recente commento si afferma che “la Cina quando negozia spalanca la porta, quando combatte lo fa fino alla fine”.


A quasi 17 mesi dall’inizio della crisi tra i due poli nazionali dell’economia mondiale, è sempre più evidente che siamo nel mezzo di un conflitto politico-strategico provocato dagli Usa, che lo stanno combattendo con ogni mezzo. Limitazioni alle compagnie cinesi all’avanguardia, con vari divieti di vendita delle controparti americane; pressioni di ogni genere contro il 5G cinese e i relativi accordi bilaterali in giro per il mondo; sostegno e provocazioni su Taiwan e Hong Kong (di quest’ultimo ne ho parlato in interviste e articoli), ove le documentate ingerenze Usa (non da oggi) sono intollerabili per la Cina; pressioni mai realmente giustificate, perché mai documentate, sullo Xinjiang; critiche e ingerenze verso i paesi che partecipano alla nuova via della seta; tentativi di allargare il campo alla competizione valutaria … le riemergenti accuse di manipolazione valutaria non erano valide anni fa, non lo sono oggi, con una Cina sempre più integrata ed aperta.

Per non parlare della citata diatriba sulla riforma del WTO. L’amministrazione Trump continua a fare una sorta di “minestrone”, spostandosi da una posizione estrema al suo esatto opposto, anche nel giro di pochi giorni.

La Cina dal canto suo continua ad anticipare gli obiettivi dei propri piani di politica economica e ad accelerare su innovazione, ricerca e sviluppo del mercato interno.Alti risparmi, crescita dei salari, sostegno alla domanda interna e ristrutturazione dell’offerta sono i punti cardine del “new normal” cinese, per mettere al sicuro il paese, almeno dal 2008. L’Occidente, al contrario, perde colpi e pezzi, facendo presagire l’avanzata di una nuova grande crisi.


Ancora una volta è il neoliberalismo, con varie sfumature neomercantiliste, ad essere tra i banchi degli imputati, mentre in Cina si continua a sperimentare un modello sui generis, ispirato da politiche neokeynesiane e finalizzato ad obiettivi marxiani.


Quando un paese liberale e neo-mercantilista, a fasi alterne, teme della propria supposta egemonia rischia di fare manovre sempre più pericolose. Con Cina e Russia più vicine, tuttavia, non c’è spazio per facili soluzioni militari. Quindi, ci si affida a tutte le altre leve, ma finora con scarso successo.


Fabio Massimo Parenti è professore associato (ASN), insegna all’Istituto Internazionale Lorenzo de’ Medici a Firenze, è membro del think tank CCERRI, Zhengzhou, e membro di EURISPES, Laboratorio BRICS, Roma. Il suo ultimo libro è Geofinance and Geopolitics, Egea. Su twitter @fabiomassimos
Notizia del: 19/08/2019

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-gli_usa_in_un_vicolo_cieco/82_30152/




_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11883
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 20/08/2019, 20:53 
Morley ha scritto:
Ma tu lo sai che ci sono più atomiche in giro di quelle dichiarate? Non immagini neanche dove, e sarà una bella sorpresa, sai chi li ha aiutati quelli?

Io niente sacciù de sti cose! [:303]



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3295
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 12:59 
Già... così mi tocca dirle a me.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11883
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 13:56 
Il problema non sarebbero le atomiche in se ma chi le possiede e nel caso, come le utilizza ed infine (e soprattutto), chi causa incidenti nucleari e con quali conseguenze e a tal proposito ti ricordo che tali problematiche non hanno mai riguardato Usa e loro alleati bensì i paesi della ex galassia sovietica.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 48858
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 14:01 
.. Mentre se le avesse possedute Saddam .......................... [;)] [:306]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17863
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 15:03 
sottovento ha scritto:
Il problema non sarebbero le atomiche in se ma chi le possiede e nel caso, come le utilizza ed infine (e soprattutto), chi causa incidenti nucleari e con quali conseguenze e a tal proposito ti ricordo che tali problematiche non hanno mai riguardato Usa e loro alleati bensì i paesi della ex galassia sovietica.


Per ora le hanno utilizzate solo gli USA su due città Giapponesi, quindi al limite gli unici a non doverle possedere perchè tanto bastardi da usarle sono proprio coloro i quali si ergono a paladini della pace.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3295
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 16:18 
sottovento ha scritto:
Il problema non sarebbero le atomiche in se ma chi le possiede e nel caso, come le utilizza ed infine (e soprattutto), chi causa incidenti nucleari e con quali conseguenze e a tal proposito ti ricordo che tali problematiche non hanno mai riguardato Usa e loro alleati bensì i paesi della ex galassia sovietica.


Tu pensi che con i trattati SALT le testate surplus siano state convertite tutte in pile atomiche?
Se i Russi hanno venduto sottobanco sanno loro a chi, ma gli Americani sono anche più affaristi, non credi?
Magari i loro amici del patto di Varsavia sono interessati, o forse quelli sotto la Cina... Ma anche Rihad...



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11883
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 21/08/2019, 18:37 
Morley ha scritto:
Tu pensi che con i trattati SALT le testate surplus siano state convertite tutte in pile atomiche?

Inizia a porre queste domande ai tuoi amici russi......

https://www.wired.it/attualita/ambiente ... efresh_ce=

http://lapaginamancante.tgcom24.it/2017 ... i-relitti/



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4382
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 22/08/2019, 22:02 
Cita:


Germania: maxi ordine da 190 milioni di compresse di iodio anti-radiazioni, da distribuire alla popolazione in caso di disastro nucleare

L’Ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni ha inoltrato un maxi ordine da 190 milioni di compresse di iodio anti-radiazioni a un produttore austriaco, da distribuire alla popolazione in caso di disastro nucleare: lo riporta l’emittente Wdr.
L’ordine da 50 milioni di confezioni sarebbe il più grande mai ricevuto dal gruppo farmaceutico austriaco Gerot Lannach: si tratterebbe di un acquisto a titolo preventivo che è stato confermato dall’Ufficio federale tedesco.
L’istituto afferma di aver seguito le indicazioni della Commissione per la protezione dalle radiazioni che ha elaborato una nuova procedura preventiva dopo il disastro di Fukushima.
I costi dell’operazione si aggirano intorno agli 8,4 milioni di euro, riporta la stampa tedesca.

L’assunzione di alte quantità di iodio dovrebbe evitare che il corpo assuma iodio radiattivo che potrebbe liberarsi eventualmente dai reattori nucleari.
La Germania ha deciso di sospendere la produzione di energia nucleare dopo l’incidente di Fukushima nel 2011: la chiusura definitiva delle centrali nucleari è prevista entro il 2022.




http://www.meteoweb.eu/2019/08/germania ... i/1304581/


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 48858
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/08/2019, 13:55 
MaxpoweR ha scritto:
sottovento ha scritto:
Il problema non sarebbero le atomiche in se ma chi le possiede e nel caso, come le utilizza ed infine (e soprattutto), chi causa incidenti nucleari e con quali conseguenze e a tal proposito ti ricordo che tali problematiche non hanno mai riguardato Usa e loro alleati bensì i paesi della ex galassia sovietica.


Per ora le hanno utilizzate solo gli USA su due città Giapponesi, quindi al limite gli unici a non doverle possedere perchè tanto bastardi da usarle sono proprio coloro i quali si ergono a paladini della pace.



.. perché sono arrivati per primi ............. [8D] Altrimenti non staresti qui, a scrivere (fesserie) in libertà!



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11883
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/08/2019, 14:04 
Ufologo 555 ha scritto:
.. perché sono arrivati per primi ............. [8D] Altrimenti non staresti qui, a scrivere (fesserie) in libertà!

Evidentemente (anzi certamente), loro ignorano che.........

http://www.lanuovabq.it/it/il-piu-grand ... rra-fredda



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3295
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/08/2019, 14:20 
sottovento ha scritto:
Morley ha scritto:
Tu pensi che con i trattati SALT le testate surplus siano state convertite tutte in pile atomiche?

Inizia a porre queste domande ai tuoi amici russi......

https://www.wired.it/attualita/ambiente ... efresh_ce=

http://lapaginamancante.tgcom24.it/2017 ... i-relitti/


Cosa vuoi che chieda ai Russi? Se fanno scie chimiche radioattive? Se i sottomarini e le centrali USA sono eterni e perfetti? Se a Fukuschima sono stati loro a far brillare uno Staus 6?

La fatua onnipotenza USraeliana fa ridere.
Mettiamo che Beer Sheva salti per aria, che verrai a raccontarmi, che è stato Putin? O che il tuo dio si è distratto un attimo?



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6619 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 437, 438, 439, 440, 441, 442  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 15/09/2019, 22:15
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org