Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6632 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 439, 440, 441, 442, 443  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18227
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 26/08/2019, 14:06 
sono mancino, quindi sinistro per definizione; quelli come te ci hanno perseguitato per decenni costringendoci e legandoci le mani dietro la schiena per paura ed ignoranza. Vi abbiamo ridotto a prendervela con i gay, con noi non ce l'avbete fatta a sterminarci\cambiarci\aggiustarci, a cui fate le stesse cose (stranamente entrambe le anomalie genetiche, PERSISTENTI, coinvolgono il 5% della popolazione) con i medesimi risultati pessimi visto che vi urinano in testa pure loro; Ad oggi voi state scomparendo, noi rimaniamo. Noi figli del demonio, con la mano del diavolo vi abbiamo strappato occhi e cuore costringendovi a brancolare nel buio della vostra fede bigotta che sia questa religiosa, politica o altro un bovino resta tale nella sua assoluta cecità.

Quindi cosa vuoi che me ne freghi di come mi chiami [:296]


[:305]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 26/08/2019, 15:25 
.. anch'io sono mancino e mi diverto a scrivere al contrario come Leonardo. Tu invece, sei sinisro .. dentro. [:246]


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 944
Iscritto il: 05/12/2008, 21:35
Località: pederobba(tv)
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 26/08/2019, 18:22 
http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews ... 36fef.html


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 27/08/2019, 12:42 
Che noia questi proclami settantennali, ma non si stufano di abbaiare? Se vogliono la terza guerra mondiale procedano.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4499
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 19/09/2019, 21:18 
Cita:

Così la terza guerra mondiale ucciderebbe 34 milioni di persone in poche ore

Un gruppo di universitari ha ipotizzato lo scoppio della terza guerra mondiale ispirandosi ad uno scenario possibile e contemplando obiettivi strategici reali. Le triadi nucleari di Russia, America e Nato provocherebbero 85milioni di morti nelle prime 5 ore

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Princeton ha simulato lo scoppio di una guarra nucleare tra Russia e Stati Uniti, mostrando quanto sarebbe apocalittico lo scenario dopo poche ore dal lancio del primo attacco.

Il team dell'università americana, guidato dall'esperto di ingegneria e affari internazionali Alex Glaser, ha sviluppato una simulazione compiuterizzata che mostra le probabili strategie e i possibili vettori di lancio che sarebbero impiegati nello scoppio di una guerra nucleare tra Stati Uniti (alleata con la Nato) e la Federazione Russa. Il costo in vite umane sarebbe catastrofico già nelle prime tre ore.

Il video, rinomianto "Plan A", ipotizza l'evolversi del conflitto suddividendolo in tre fasi. Secondo la simulazione guerra verrebbe innescata da un attacco areo russo contro un obiettivo sul suolo europeo, e proveniente dall'oblast di Kaliningrad: territorio russo tra la Polonia e la Lituania che affaccia sul Mar Baltico. Durante la prima fase, la potenza che decidesse di sferrare l'attacco (in questo caso la Russia quindi) si concentrerebbe inizialmente su un obiettivo tattico - una base avanzata della Nato - e sferrando una serie di raid con bombardieri strategici e missili balistici a medio raggio Irbm su tutti gli obiettivi che verosimilmente rappresenterebbero la minaccia "X"; questo innescherebbe contemporanuamente la controffensiva, che ipotizza una risposta di altri e ulteriori raid su obiettivi strategici d'importanza analoga. Nella prima fase il conteggio è di almeno 2milioni e mezzo di morti nelle prime di tre ore.

La seconda fase prevede l'eliminazione "completa" - e reciproca - della capacità nucleare offensiva del nemico mediante il lancio di missili Icbm dalle flotte di sottomarini nucleari lanciamissili dislocati nell'Atlantico e nel Pacifico e dai vettori terresti fissi e mobili. Il conteggio è di tre milioni e mezzo di morti in meno di quarantacinque minuti. La terza fase mette nel mirino dei missili balistici intercontinentali le città chiave di Russia, Europa e America continentale, con l'obiettivo di "inibire il recupero" della parte avversaria. Il conteggio mostra lo scenario più apocalittico di tutti, e conterebbe di ottantacinque milioni di morti negli immediati 45 minuti successivi. Senza tenere conto delle vittime legate agli effetti del fallout sprigionato dalle esplosioni nucleari.

Secondo quanto spiegato dai ricercatori di Princeton che hanno posto la loro attenzione sull'abbandono bilaterale del Trattato sulle Forze Nucleari a medio raggio (Inf), il rischio di una guerra nucleare: "È aumentato drammaticamente negli ultimi due anni" - "Gli Stati Uniti e la Russia hanno abbandonato i vecchi trattati di controllo degli armamenti nucleari, hanno iniziato a sviluppare nuovi tipi di armi nucleari e hanno ampliato le circostanze in cui potrebbero usarle". Il risultato ultimo della loro ricerca ricorda molto il film "War Games", che paventava proprio lo scoppio della terza guerra mondiale e vedeva contrapposti gli Stati Uniti insieme alla Nato, contro la Russia (a quel tempo Urss). E l'autore ha confermato che l'ispirazione è venuta proprio da quella pellicola cult che risale ai tempi della Guerra Fredda e del timore di un'escalation nucleare. Timore che non abbiamo mai smesso di nutrire ogni volta che le grandi potenze si affrontano sulla carta e ci ricordano come un singolo errore strategico potrebbe innescare un effetto domino che metterebbe fine all'intera umanità.

Guarda su youtube.com




http://www.ilgiornale.it/news/mondo/pri ... 55594.html


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18227
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 20/09/2019, 13:05 
non sarebbero poi molti nemmeno se fossero 200 milioni sarebbe forse il 2/3% della popolazione. Fa più vittime la malaria.

che poi mi chiedo come mai, caso ha voluto, che siano i Russi a sferrare il primo attacco nonostante nella nostra storia gli unici ad aver usato ordigni nucleari sono gli USA.

Nello studio non potevano farlo partire dagli USA? No? Suonava brutto e magari poi sta cavolata non gliela pubblicavano nemmeno...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 22/09/2019, 12:54 
vimana131 ha scritto:
Cita:

Così la terza guerra mondiale ucciderebbe 34 milioni di persone in poche ore

Un gruppo di universitari ha ipotizzato lo scoppio della terza guerra mondiale ispirandosi ad uno scenario possibile e contemplando obiettivi strategici reali. Le triadi nucleari di Russia, America e Nato provocherebbero 85milioni di morti nelle prime 5 ore

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Princeton ha simulato lo scoppio di una guarra nucleare tra Russia e Stati Uniti, mostrando quanto sarebbe apocalittico lo scenario dopo poche ore dal lancio del primo attacco.

Il team dell'università americana, guidato dall'esperto di ingegneria e affari internazionali Alex Glaser, ha sviluppato una simulazione compiuterizzata che mostra le probabili strategie e i possibili vettori di lancio che sarebbero impiegati nello scoppio di una guerra nucleare tra Stati Uniti (alleata con la Nato) e la Federazione Russa. Il costo in vite umane sarebbe catastrofico già nelle prime tre ore.

Il video, rinomianto "Plan A", ipotizza l'evolversi del conflitto suddividendolo in tre fasi. Secondo la simulazione guerra verrebbe innescata da un attacco areo russo contro un obiettivo sul suolo europeo, e proveniente dall'oblast di Kaliningrad: territorio russo tra la Polonia e la Lituania che affaccia sul Mar Baltico. Durante la prima fase, la potenza che decidesse di sferrare l'attacco (in questo caso la Russia quindi) si concentrerebbe inizialmente su un obiettivo tattico - una base avanzata della Nato - e sferrando una serie di raid con bombardieri strategici e missili balistici a medio raggio Irbm su tutti gli obiettivi che verosimilmente rappresenterebbero la minaccia "X"; questo innescherebbe contemporanuamente la controffensiva, che ipotizza una risposta di altri e ulteriori raid su obiettivi strategici d'importanza analoga. Nella prima fase il conteggio è di almeno 2milioni e mezzo di morti nelle prime di tre ore.

La seconda fase prevede l'eliminazione "completa" - e reciproca - della capacità nucleare offensiva del nemico mediante il lancio di missili Icbm dalle flotte di sottomarini nucleari lanciamissili dislocati nell'Atlantico e nel Pacifico e dai vettori terresti fissi e mobili. Il conteggio è di tre milioni e mezzo di morti in meno di quarantacinque minuti. La terza fase mette nel mirino dei missili balistici intercontinentali le città chiave di Russia, Europa e America continentale, con l'obiettivo di "inibire il recupero" della parte avversaria. Il conteggio mostra lo scenario più apocalittico di tutti, e conterebbe di ottantacinque milioni di morti negli immediati 45 minuti successivi. Senza tenere conto delle vittime legate agli effetti del fallout sprigionato dalle esplosioni nucleari.

Secondo quanto spiegato dai ricercatori di Princeton che hanno posto la loro attenzione sull'abbandono bilaterale del Trattato sulle Forze Nucleari a medio raggio (Inf), il rischio di una guerra nucleare: "È aumentato drammaticamente negli ultimi due anni" - "Gli Stati Uniti e la Russia hanno abbandonato i vecchi trattati di controllo degli armamenti nucleari, hanno iniziato a sviluppare nuovi tipi di armi nucleari e hanno ampliato le circostanze in cui potrebbero usarle". Il risultato ultimo della loro ricerca ricorda molto il film "War Games", che paventava proprio lo scoppio della terza guerra mondiale e vedeva contrapposti gli Stati Uniti insieme alla Nato, contro la Russia (a quel tempo Urss). E l'autore ha confermato che l'ispirazione è venuta proprio da quella pellicola cult che risale ai tempi della Guerra Fredda e del timore di un'escalation nucleare. Timore che non abbiamo mai smesso di nutrire ogni volta che le grandi potenze si affrontano sulla carta e ci ricordano come un singolo errore strategico potrebbe innescare un effetto domino che metterebbe fine all'intera umanità.

Guarda su youtube.com




http://www.ilgiornale.it/news/mondo/pri ... 55594.html


Scenario propagandistico non realistico, qui nessuno sparerebbe atomiche, lo scacchiere strategico internazionale serve a spartirsi il pianeta, non a difendersi da attacchi, esso è stato realizzato come arma psicologica per terrorizzare le masse e spingerle alla sottomissione socio-politica dei vari blocchi.
I casi in cui possono deflagrare sono due:

1) Intervento telematico alieno
2) Intervento telematico robotico

In entrambi i casi la tabula rasa sarebbe inevitabile, come da promma non umano.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12675
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/09/2019, 14:11 
Morley ha scritto:
Scenario propagandistico non realistico, qui nessuno sparerebbe atomiche, lo scacchiere strategico internazionale serve a spartirsi il pianeta, non a difendersi da attacchi, esso è stato realizzato come arma psicologica per terrorizzare le masse e spingerle alla sottomissione socio-politica dei vari blocchi.
I casi in cui possono deflagrare sono due:

1) Intervento telematico alieno
2) Intervento telematico robotico

In entrambi i casi la tabula rasa sarebbe inevitabile, come da promma non umano.

Caxo! sono d'accordo con Morley!!!

Aggiungo soltanto una personale opinione e cioè che a questo mondo, a prescindere dalle atomiche, bisogna per forza di cose schierarsi (almeno chi ha il coraggio di farlo).



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/09/2019, 14:29 
Le schiere sono ormai divise, Angeli e demoni. Tu dove stai?



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4499
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 22/10/2019, 19:30 
Cita:

Perché la NATO acquista indumenti per scenari di guerra artici?


Sta facendo molto discutere la decisione della NATO di acquistare 78000 kit di indumenti per la guerra in scenari artici, come la Russia, per i suoi effettivi.

La NATO messo in cantiere un grosso ordine di indumenti per la guerra in scenari di tipo artico, quale potrebbe essere anche la Russia.

L'Alleanza Atlantica ha ordinato 78000 paia di pantaloni, zaini e giacche che possano resistere a delle temperature fino ai -40°, proteggendo i soldati "da forti venti e tempeste di neve".

L'annuncio, pubblicato lo scorso giugno, ha visto concorrere moltissime aziende che volevano accaparrrarsi un ricchissimo appalto da 70 milioni di euro.

Ad aggiudicarselo, però, sono state tre compagnie provenienti da Regno Unito, Grecia e Slovacchia.

La questione non è però passata in osservata in Russia e specialmente tra i rappresentanti del corpo diplomatico di Mosca presso l'Alleanza Atlantica, che sono rimasti molto sorpresi dalla necessità di acquistare tale equipaggiamento, considerato che la NATO stessa si considera un'alleanza "puramente difensiva".

Perché allora tanta fretta di comprare equipaggiamento che nei territori protetti dalla NATO simili condizioni meteo si ritrovino soltanto nei Paesi scandinavi, si sono chiesti con un post pubblicato sul profilo Twitter dell'agenzia Russians at NATO i diplomatici russi.

Un post che è stata anche un'occasione per prendersi gioco della stessa Alleanza Atlantica, suggerendo ai vertici di aprire qualche libro di storia e di andare a leggere qualcosa sulla battaglia di Stalingrado, uno dei punti di svolta della seconda guerra mondiale nel biennio 1942-1943, tanto per far capire come è andata a finire per chi ha provato ad invadere il territorio russo in passato.




https://it.sputniknews.com/mondo/201910 ... ra-artici/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10717
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 22/10/2019, 21:00 
sottovento ha scritto:
Morley ha scritto:
Scenario propagandistico non realistico, qui nessuno sparerebbe atomiche, lo scacchiere strategico internazionale serve a spartirsi il pianeta, non a difendersi da attacchi, esso è stato realizzato come arma psicologica per terrorizzare le masse e spingerle alla sottomissione socio-politica dei vari blocchi.
I casi in cui possono deflagrare sono due:

1) Intervento telematico alieno
2) Intervento telematico robotico

In entrambi i casi la tabula rasa sarebbe inevitabile, come da promma non umano.

Caxo! sono d'accordo con Morley!!!

Aggiungo soltanto una personale opinione e cioè che a questo mondo, a prescindere dalle atomiche, bisogna per forza di cose schierarsi (almeno chi ha il coraggio di farlo).


3) Imminente crollo della Cabala "umana", "molto umana" (la Clinton è ancora in testa nei sondaggi ecc ecc [:246] )

Io mi schiero con i pochi uomini validi di ambo le parti, i Trump e Putin, per una pace e prosperità durature.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 23/10/2019, 10:00 
La "pace" delle armi è già durata troppo, 7 decenni di manfrine e di menzogne, mentre i Sani sono stati massacrati. E l'ora del conto.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12675
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 24/10/2019, 22:55 
La resa dei conti arriverà solo se e quando le risorse energetiche inizieranno a scarseggiare. Prima di tale era difficilmente i potenti della Terra rinunceranno alla loro vita sfarzosa per andare a rintanarsi come topi in bunker antiatomici.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3795
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 25/10/2019, 10:02 
Vedo che hai piena fede nei "potenti" e non in Dio.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12675
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: I passi che condurranno alla terza guerra mondiale
MessaggioInviato: 29/10/2019, 18:34 
Se qualcuno tocca Israele non oso nemmeno immaginarle le conseguenze.....

https://www.nicolaporro.it/occhio-liran ... a-israele/



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6632 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 439, 440, 441, 442, 443  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/11/2019, 03:42
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org