Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 239 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16
Autore Messaggio

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 848
Iscritto il: 18/09/2011, 18:00
Località: Bergamo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/01/2013, 18:41 
Cita:
rmnd ha scritto:

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ma quante cavolate!
Sai quanti di noi allora dovrebbero andare in galera se ci sentissero parlare al telefono! Si sa che liberamente, tra due persone, si può dire di tutto! Staremmo freschi ... Ecco perché con le intercettazioni la devono smettere.
Piuttosto, ricordo che dopo il terremoto del Friuli, la gente, per fare un esempio, numerò i mattoni di molti campanili crollati per rimetterli successivamente a posto; a L'Aquila, aspettano ...
(Così, pour parler ..)


E sappiamo come certa magistratura usi anche le intercettazioni senza nessuna rilevanza penale a fini politici (e poi vengono a parlarci della 'macchina del fango').

La famosa telefonata di Berlusconi con quella sua uscita sulla Merkel per esempio ...

Rilevanza penale zero, ma con ricadute istituzionali, politiche e diplomatiche spiacevoli e imbarazzanti.
E per colpa di chi, di Berlusconi che la proferì o di qualche solerte magistrato che impunemente e inconscientemente la rese disponibile alla pubblicazione?



se se.....!!!
ma se la macchina del fango l'ha inventata proprio lui!!! ma finiamola di dire buffonate su buffonate!!!
per me Berlusconi è come se non esistesse piu.
abbiamo ben capito da che parte stai, ma non ti invidio per niente.
difendere un uomo che della politica ne ha fatto un affare personale non me la sento proprio.
voi continuate ad abboccare ai suoi ami e a cadere nelle sue trappole mediatiche...pensavo che che quella parte di italiani che lo avevano votato si erano finalmente svegliati, ma aimè, cosi nion è.
probabilmente avete i vostri interessi personali da proteggere, e su questo non ci metto becco, ma io mi preoccupo dell'Italia e di quegli italiani che bene non se la passano.
ma possibile che chi governa in Italia è sempre un miliardario o un benestante a nove zeri?? ma c'è ancora chi crede che una persona cosi si preoccupi dei ceti piu deboli?? ma quando mai!!!!!!!! ma si...andate a raccogliere i frutti del vostro orticello!! e magari per arrivare al vostro orticello dovete caplestare quello del vostro vicino, vero?? cero...ma chi se ne frega!! questo in sostanza sono la maggior parte degli italiani....gente che se ne fotte degli altri!!!!


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/01/2014, 10:23 
L'Aquila, tangenti per la ricostruzione post terremoto

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=HacDG99BZ_Y[/BBvideo]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/01/2014, 10:47 
vedi tte li le tangenti,mentre nella zona mirandola etc a due anni dal terremoto,nonostante le promesse di letta si brancola nel buoi,nonostante pure i 2 centesimi messi sul carburante alla voce terremoti........................[:(!]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 48050
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/01/2014, 11:45 
Poi dicevano che il berlusca .....



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 14:53 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Poi dicevano che il berlusca .....


Dovresti vedere il film Draquila.
Sono certo che cambieresti idea in tempo reale.

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=TXjvpZYqP-M[/BBvideo]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 14:54 
Immagine

Il direttore di Confcommercio L'Aquila, Celso Cioni, si è barricato nella filiale Bankitalia per lanciare "un grido di dolore dei piccoli commercianti di questa martoriata città". Annuncia l'inizio dello sciopero della fame e della sete. "Se saranno forzate le porte del bagno dove sono barricato ho benzina e accendino".

Il direttore di Confcommercio L'Aquila Celso Cioni, sottolinea che molti "piccoli commercianti di questa martoriata città, costretti dal sisma a lasciare i negozi senza ottenere sostegni e facendo debiti. Ci sono casi di suicidi". Cioni ha annunciato lo sciopero della fame e della sete.


http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/ ... 88617.html



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 364
Iscritto il: 18/08/2009, 19:57
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 17:49 
E basta infangare sempre la solita parte.. la verità + che vi prude che un importante esponente politico del PD sia implicato, per anni ha fatto la vittima che era lasciato solo, che la città dell'Aquila nn avevano aiuti e nn ha mai visto di buon occhio Bertolaso..ora dopo un certo puzzo anomalo.. finalmente si inizia a scoprire i coperchi e a fuoriuscire i letami che le sx hanno coperto!!!!!
http://www.iltempo.it/cronache/2014/01/ ... -1.1207746



_________________
Decadenza è colpo di stato. Violato lo stato di diritto, una sentenza già scritta, contro il nemico!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 17:59 
A me non prude per niente.. anzi... sono felice di vedere che finalmente anche gli esponenti del centrosinistra (che per me pari sono agli altri) vengono finalmente portati agli onori della cronaca per quello che sono: manigoldi farabutti.

Ma questo non esenta l'altra parte politica dalle sue innumerevoli colpe.

[}:)]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 48050
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 19:01 
E rifacciamo a chi ce l'ha più ... corto! [^]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17512
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2014, 20:36 
Cita:
cluster ha scritto:

E basta infangare sempre la solita parte.. la verità + che vi prude che un importante esponente politico del PD sia implicato, per anni ha fatto la vittima che era lasciato solo, che la città dell'Aquila nn avevano aiuti e nn ha mai visto di buon occhio Bertolaso..ora dopo un certo puzzo anomalo.. finalmente si inizia a scoprire i coperchi e a fuoriuscire i letami che le sx hanno coperto!!!!!
http://www.iltempo.it/cronache/2014/01/ ... -1.1207746



Chi è causa del suo mal pianga se stesso.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2014, 14:37 
Sentenza d'Appello Sisma L'Aquila, tutti assolti
in appello componenti Grandi Rischi.
Familiari vittime: "Vergogna!"


Immagine

In primo grado scienziati condannati a 6 anni.
La decisione della Corte è stata accolta dalle urla
di protesta del pubblico


http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 4cbfd.html



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15690
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/11/2014, 15:40 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:


Sentenza d'Appello Sisma L'Aquila, tutti assolti
in appello componenti Grandi Rischi.
Familiari vittime: "Vergogna!"


Immagine

In primo grado scienziati condannati a 6 anni.
La decisione della Corte è stata accolta dalle urla
di protesta del pubblico


http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 4cbfd.html





Da un po' di tempo
I giudici stanno dando i numeri..


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2780
Iscritto il: 13/11/2009, 23:29
Località: Palermo
 Oggetto del messaggio: Re: LA SITUAZIONE A L' AQUILA
MessaggioInviato: 08/04/2015, 22:03 
L’Aquila, siamo alla farsa finale. Anzi alla carognata definitiva – La Protezione Civile: “I familiari delle vittime restituiscano i soldi” !!!
Immagine
Terremoto l’Aquila, i parenti delle vittime devono restituire 7,8 milioni di euro di risarcimento allo Stato. La storia di Tonino

Avevano ricevuto un modesto risarcimento dopo la condanna in primo grado della Commissione Grandi Rischi, che nei giorni precedenti al terremoto dell’Aquila aveva tranquillizzato gli aquilani inducendoli a pensare che l’inferno non sarebbe accaduto.

Ora invece quella Commissione è stata assolta, e lo Stato – nelle vesti della Protezione civile – chiede ai parenti delle 309 vittime di restituire il denaro dei risarcimenti: in totale 7,8 milioni di euro.

LEGGI LA LETTERA DI FRANCO GABRIELLI AI PARENTI DELLE VITTIME
Immagine

Immagine

Scrive il Messaggero:
Proprio in questo periodo, il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, invia un vero e proprio «atto di messa in mora e intimazione di pagamento» ai familiari delle vittime, due pagine in cui viene chiesta la restituzione dei soldi delle provvisionali, decise dal giudice dopo la condanna in primo grado dei sette membri della commissione Grandi Rischi per aver rassicurato la popolazione nella riunione all’Aquila del 31 marzo 2009, una settimana prima del sisma, e che, adesso, alla luce della sentenza di assoluzione della Corte d’Appello, i terremotati sono chiamati a dare indietro «senza indugio» allo Stato, con l’aggiunta delle spese di giustizia e degli interessi legali maturati al 28 febbraio 2015.

Una beffa per coloro che quel 6 aprile 2009 hanno perso un famigliare o anche una attività economica. Come Tonino, il cui caso è raccontato dal quotidiano La Stampa:
Nel caso di Tonino l’ordine è di restituire 30mila euro più gli interessi, la somma che il tribunale aveva considerato giusta per ricompensarlo della perdita di due figlie. La compagna probabilmente non è stata calcolata nel risarcimento: non essendo sposati era come se non esistesse. La casa è stata esclusa perché Tonino aveva un reddito alto, poteva pensarci da solo a ricostruirsi un tetto. E nemmeno il lavoro è stato preso in considerazione, sei anni e mezzo fa era il titolare di una delle principali ditte di autotrasporto del capoluogo. Aveva 30 dipendenti, clienti e merci da tutt’Italia: poteva ricominciare come se nulla fosse successo, dovevano aver pensato i giudici del tribunale.

E invece Tonino non è mai riuscito a rialzarsi dal baratro. Vive a Roma appoggiandosi a strutture caritatevoli, è un senzatetto ma è riuscito a trovare una piccola occupazione:
“Corro per andare a fare la doccia e prendere dei vestiti puliti, due ore di mezzi pubblici ogni giorno, corro per andare a procurarmi da mangiare, corro per andare a cercare un lavoro, corro per tornare in tempo in chiesa altrimenti c’è subito qualcuno pronto ad occupare il mio posto”. Non vuole lasciarsi andare: agli incontri si presenta pulito, profumato, nessuno lo scambierebbe per un senzatetto. Nessuno sa nulla di quello che sta vivendo, nemmeno la mamma dove ha la residenza ma dove non va da mesi. “La chiamo ogni giorno ma non ho abbastanza soldi per andarla a trovare”. Le racconta che ha tanto da fare ma che tutto va bene.

Ora dovrà trovare quei 30mila euro ricevuti come risarcimento e che gli erano serviti per vivere.

FONTE: HUFFINGTON POST
http://zapping.altervista.org/laquila-s ... o-i-soldi/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: LA SITUAZIONE A L' AQUILA
MessaggioInviato: 03/04/2019, 01:55 
Terremoto L’Aquila, 10 anni dopo: il provvisorio è per sempre. Luoghi simbolo (e ritardi) di una città che non si arrende – Videoracconto


Formato file: mp4



¯
“Più o meno lentamente, la ricostruzione all’Aquila sta procedendo. Ma ricostruire una città non significa solo ristrutturare gli edifici, ma programmare spazi per rendere possibile la rinascita il tessuto sociale, ricostruire in maniera sostenibile un contesto economico, e questo non è stato fatto”. Così Enrico Stagnini, presidente dell’attivissimo circolo di Legambiente dell’Aquila, che con sguardo tanto critico quanto lucido denuncia le lacune più evidenti nella ripartenza della città, a dieci anni dal sisma del 6 aprile 2009. “I lavori sono andati avanti a macchia di leopardo, così a oggi siamo ancora molto lontani dall’avere ricostruito la socialità minima necessaria per immaginare una rinascita della comunità cittadina”.

Lo storico ateneo è riuscito a reinventarsi al servizio della ricostruzione e continuare a offrire i servizi universitari a pieno ritmo, superando la fase di emergenza e rappresentando oggi il fiore all’occhiello della città assieme al Gran Sasso Science Institute. Opposto destino per la scuola pubblica: gli studenti sono ancora in periferia, ospiti dei Musp (Moduli ad Uso Scolastico Provvisori). Nonostante la disponibilità dei fondi, nessuna delle scuole è tornata agibile. È l’immagine più emblematica di questa ricostruzione a due velocità: più rapida e trasparente quella privata, lenta e incapace di districarsi tra i meandri della burocrazia quella pubblica.

Un “provvisorio a tempo indeterminato” che definisce bene la situazione aquilana. Il progetto C.A.S.E., le “New Town” volute da Berlusconi per offrire una potente immagine di efficenza e propaganda, sono ancora lì, ormai 19 ‘quartieri’ dormitorio, totalmente privi di servizi o spazi per la socialità, sparpagliati attorno alla città. Dei 18mila sfollati originariamente ospitati nei moduli antisismici ne sono rimasti 3mila, ma nel frattempo l’amministrazione ha indetto diversi bandi per assegnare 7mila di questi locali come soluzioni di edilizia popolare. Totalmente lasciati al degrado e all’abbandono invece i numerosi moduli difettosi, con balconi che continuano a crollare. “È vero, sono soluzioni provvisorie, ma solide” precisa il Sindaco Pierluigi Biondi, che ammette di non avere ancora idea del destino urbanistico previsto per quelle aree. Se i cantieri dell’immediata periferia sono conclusi e il 30% degli edifici del centro storico sono restituiti a nuova bellezza, la ricostruzione è ferma al palo nelle frazioni dell’Aquila: clamoroso il caso di Onna, che doveva essere “la prima frazione a essere ricostruita”, come racconta il giornalista Giustino Parisse, che nel crollo perse due figli e il padre.

Così a dieci anni dal sisma dell’Aquila, che causò 65.000 sfollati, 1.600 feriti e 309 vittime, gli abitanti temono l’abbandono delle frazioni, mentre il centro storico sembra una bellissima “scatola vuota”, come denuncia Francesca Manzi, tra i commercianti che hanno trovato il coraggio di riaprire in queste condizioni e oggi raccoglie le proteste di chi, come lei, ha accettato di ricominciare credendo alla promessa di tempi più rapidi. Uno sguardo diverso (e positivo) sulla situazione lo ritroviamo ascoltando chi nella città-cantiere è cresciuto, come Tommaso Cotellessa, rappresentante degli studenti del liceo classico Cotugno, che quella notte aveva solo 8 anni: “È vero, L’Aquila non sarà più la stessa, ed è per questo motivo che molti hanno deciso di andarsene. Ma per chi è cresciuto tra le macerie è diverso, è una questione di appartenenza e comunità”.
_



DA DOMANI AL 6 APRILE OGNI GIORNO SU ILFATTOQUOTIDIANO.IT ALTRI VIDEORACCONTI SULLA CITTA’ 10 ANNI DOPO IL TERREMOTO: LE SCUOLE, LE CASE, LE FRAZIONI, LE TESTIMONIANZE, LE INCHIESTE GIUDIZIARIE.


Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 239 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 22/08/2019, 05:57
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org