Ufoforum.it
http://www.ufoforum.it/

Povera Italia.. (seconda parte)
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=8&t=15698
Pagina 337 di 413

Autore:  bleffort [ 01/10/2018, 16:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
lo metto qui..
hanno fatto una conferenza sulle discriminazioni ipotetiche delle donne..
un ricercatore esce dal seminato conformista,
apriti cielo..
ma non vige la meritocrazia?
che vogliono percaso introdurre la quota rosa
di scienziate per legge?


c sono i concorsi no?
passa chi è bravo.
punto.
non perchè c'ha sotto la patata..

il presupposto è:
ci sono più uomini che donne,
discriminazione!!


anche i muratori sono più uomini che donne..
anche lì discriminazione?

voglio mettere una quota rosa di muratori donne,
obbligatoria per legge..
poi vediamo..
voglio vedere quante si presentano..

da furbacchione quali sono..
NESSUNA..

fuori di testa..
se si andasse dietro a certe donne
il mondo andrebbe a rotoli..


https://www.corriere.it/scuola/universi ... 0409.shtml

«La fisica? Non è donna». L’attacco dello scienziato del Cern e l’ira di Fabiola Gianotti
Tempesta al Cern dopo che il fisico pisano Alessandro Strumia ha mostrato delle slide in cui sostiene che le donne fanno le vittime ma i veri discriminati sono gli uomini

Alessandro Strumia è un fisico dell’Università di Pisa con un ufficio al Cern di Ginevra dove collabora regolarmente. Venerdì scorso Strumia ha partecipato a una conferenza su «Fisica delle alte energie e gender», durante la quale veniva affrontata la questione della discriminazione ai danni delle donne nella fisica e più in generale nell’area STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

il ricercatore ha semplicemente espresso la sua opinione
che la fisica forse è più apprezzata
e alla portata degli uomini che delle donne,
ed è per quello che gl uomini sono di più,
non per qualche complotto anti-femminile..
che ciascun gender ha le sue specificità e attitudini..
apriti cielo..!!


mi attendo una nutrita quota rosa di muratori..donna..

poi parliamo della fisica..


se si andasse dietro a certe donne
il mondo andrebbe a rotoli..[:264] Ah...ah!. [:246] [:264]

Autore:  xfabiox [ 01/10/2018, 18:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

una donna con il potere è una delle cose peggiori che possano capitare.

Autore:  argla [ 01/10/2018, 19:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

Infatti dopo secoli di uomini con il potere il mondo è messo benissimo. XD

Autore:  mik.300 [ 01/10/2018, 19:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
ma non capisco
fare un accordo alla pari milano e torino,
no?

forse milano ha preteso troppo e torino
(che ha già strutture e organizzazione pronte)
si è indispettita..

e poi c sono in ballo i soldi,
imprese, cantieri grandi opere, ecc.
il solito..

l'idea è quella..


https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 8369.shtml

Appunto, esiste un’idea delle opere da realizzare?
«Di sicuro non faremo cattedrali nel deserto. Mi lasci dire che nel 2008, quando ero sindaco a Varese, dopo i Mondiali di ciclismo abbiamo pure restituito soldi allo Stato».

Ha ragione il sindaco Sala a insistere sulla leadership di Milano?
«Sì, perché ormai le Olimpiadi vengono assegnate sempre a grandi città con forte attrattiva».


perchè leadership?
collaborare alla pari
dividendosi equamente gare e manifestazioni
pareva brutto??
l'idea a 3 che coinvolgeva tutto l'arco alpino
da ovest a est era molto interessante..

dal punto di vista anche paesaggistico,
milano, immersa nella val padana,
di invernale ha soprattutto la nebbia..
traffico e polveri sottili

di neve zero..
torino, viceversa, è più prossima ai rilievi montuosi.
come candidatura ha più senso..

il ragionamento di sala è stupido..
anche parigi ha forte attrattiva
ma a nessuno verrebbe in mente
di organizzare le olimpiadi invernali..

sochi in russia aveva una forte attrattiva?
hanno fatto lì le olimpiadi perchè c'era la neve,
mica perchè vi hanno organizzato l'expo
o per la presenza del louvre..

cortina sembra più una pezza d'appoggio a milano
per giustificare le olimpiadi invernali..
che poi a milano utilizzando i palaghiacci
più che le gare di pattinaggio
non possono fare..
sciare in corso vittorio emanuele la vedo dura..
quindi tutto a cortina a 200 km di distanza..
bah..
a prima vista mi sembra una gran boiata..

torino aveva già gli impianti pronti, sci, slittini,
ecc.

l'odore dei soldi obnubila il cervello..



l'appendino ha fatto lo stesso ragionamento..
l'unico errore tatico
è stato quello di tirarsi fuori anche un pò stizzita,

con la lettera a giorgetti di rinuncia,
poi gli altri ne hanno approfittato..

https://torino.corriere.it/sport/18_ott ... 0409.shtml

Olimpiadi senza Torino, Appendino posta la foto di Milano senza montagne: «Ecco la candidata...»
Sindaca furiosa per l'assegnazione della candidatura al duo Milano-Cortina. E a chi su Fb le fa notare che la neve in Lombardia non manca, replica: «Sì ma a 3 ore d'auto»

Immagine

comunque il ragionamento è corretto,
non è che milano siccome ha fatto l'expo
può pretendere di organizzare la coppa america con alinghi e luna rossa
o i campionati mondiali di surf..


a milano non capisco che gare si possano disputare,
ok nei palaghiacci, forse da costruire ex novo,
pattinaggio e hockey
ma il resto?

Autore:  MaxpoweR [ 01/10/2018, 21:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

sono PDioti, bisogna capirli :) Piano piano man mano che i mandati scadranno ce li leveremo dai piedi tutti.

Autore:  bleffort [ 01/10/2018, 23:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

argla ha scritto:
Infatti dopo secoli di uomini con il potere il mondo è messo benissimo. XD


Non offenderti tu argla,si è detto certe donne, è chiaro che non son tutte,le eccezioni ci sono sempre state. [:D]
Per esempio la Thatcher non si è fatta scrupoli di "imbracciare" le armi e fare una guerra senza pensarci due volte con l'Argentina per un'isoletta che geograficamente le appartiene e la Clinton sicura di vincere le elezioni già nel suo "armadio" aveva pronto il nucleare per usarlo contro la Russia e gli "Stati Canaglia" appena saliva al potere. [^]
Parlando in generale le donne agiscono più di "pancia" sulle loro decisioni. [:305]

(e non si stà a parlare di certe sentenze date da giudici donne.) (Giudicesse?). [:D]

Autore:  mik.300 [ 02/10/2018, 10:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
lo metto qui..
hanno fatto una conferenza sulle discriminazioni ipotetiche delle donne..
un ricercatore esce dal seminato conformista,
apriti cielo..
ma non vige la meritocrazia?
che vogliono percaso introdurre la quota rosa
di scienziate per legge?


c sono i concorsi no?
passa chi è bravo.
punto.
non perchè c'ha sotto la patata..

il presupposto è:
ci sono più uomini che donne,
discriminazione!!


anche i muratori sono più uomini che donne..
anche lì discriminazione?

voglio mettere una quota rosa di muratori donne,
obbligatoria per legge..
poi vediamo..
voglio vedere quante si presentano..

da furbacchione quali sono..
NESSUNA..

fuori di testa..
se si andasse dietro a certe donne
il mondo andrebbe a rotoli..


https://www.corriere.it/scuola/universi ... 0409.shtml

«La fisica? Non è donna». L’attacco dello scienziato del Cern e l’ira di Fabiola Gianotti
Tempesta al Cern dopo che il fisico pisano Alessandro Strumia ha mostrato delle slide in cui sostiene che le donne fanno le vittime ma i veri discriminati sono gli uomini

Alessandro Strumia è un fisico dell’Università di Pisa con un ufficio al Cern di Ginevra dove collabora regolarmente. Venerdì scorso Strumia ha partecipato a una conferenza su «Fisica delle alte energie e gender», durante la quale veniva affrontata la questione della discriminazione ai danni delle donne nella fisica e più in generale nell’area STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

il ricercatore ha semplicemente espresso la sua opinione
che la fisica forse è più apprezzata
e alla portata degli uomini che delle donne,
ed è per quello che gl uomini sono di più,
non per qualche complotto anti-femminile..
che ciascun gender ha le sue specificità e attitudini..
apriti cielo..!!


mi attendo una nutrita quota rosa di muratori..donna..

poi parliamo della fisica..



questa qua dice e contraddice..
prima afferma i primato del merito..
poi parla ad accessi privilegiati..
=una furbacchiona..


https://www.corriere.it/cronache/18_ott ... 0409.shtml

La direttrice del Cern Gianotti dopo le parole di Strumia («La fisica? Non è donna»): «Conta solo il merito, non il genere»
La direttrice del Cern Fabiola Gianotti: la strada per la parità è ancora lunga. «Le cifre dimostrano che nel mio campo le donne rappresentano solo il 20% dei ricercatori»


Dunque nella ricerca scientifica si è ancora molto lontani dal raggiungimento di una parità tra i sessi?
«La selezione e la carriera degli scienziati dovrebbero basarsi sulle idee, sulle capacità e i meriti acquisiti sul campo, ma purtroppo non è sempre così. Al Cern promuoviamo la diversità in tutti i suoi aspetti, di genere, etnica, di cultura. La diversità, è bene ricordarlo, è uno dei valori più importanti e una ricchezza dell’umanità. E diversità, inoltre, significa dare le stesse opportunità a tutti.

si scrive opportunità,
si legge scivolo..

Come possono emergere posizioni come quella del ricercatore Alessandro Strumia che ha sostenuto nel seminario al Cern la supremazia della donna nella scienza a svantaggio degli uomini?
«Non lo so, e spero davvero sia un caso raro. Certamente queste posizioni dimostrano che c’è ancora molta da strada da fare per raggiungere la parità. Intanto vorrei precisare che Alessandro Strumia, che non è un dipendente del Cern, è stato temporaneamente sospeso dal partecipare alle attività del nostro centro non per le sue idee che possono essere manifestate liberamente. La sospensione è dovuta al fatto che ha attaccato personalmente due colleghe, violando una regola elementare di condotta, cioè il rispetto».

capito??
non per le sue idee,
che può manifestare liberamente,
si capisce, no?
ma per offeso (?) due colleghe (?)

e il contrddittorio?
non c'hanno il sindacato lì?

=una furbacchiona..
e anche IPOCRITA..
doveva fare l'avvocato, non la ricercatrice..


ala faccia della tolleranza..

Autore:  mik.300 [ 02/10/2018, 20:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
mik.300 ha scritto:
ma non capisco
fare un accordo alla pari milano e torino,
no?

forse milano ha preteso troppo e torino
(che ha già strutture e organizzazione pronte)
si è indispettita..

e poi c sono in ballo i soldi,
imprese, cantieri grandi opere, ecc.
il solito..

l'idea è quella..


https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 8369.shtml

Appunto, esiste un’idea delle opere da realizzare?
«Di sicuro non faremo cattedrali nel deserto. Mi lasci dire che nel 2008, quando ero sindaco a Varese, dopo i Mondiali di ciclismo abbiamo pure restituito soldi allo Stato».

Ha ragione il sindaco Sala a insistere sulla leadership di Milano?
«Sì, perché ormai le Olimpiadi vengono assegnate sempre a grandi città con forte attrattiva».


perchè leadership?
collaborare alla pari
dividendosi equamente gare e manifestazioni
pareva brutto??
l'idea a 3 che coinvolgeva tutto l'arco alpino
da ovest a est era molto interessante..

dal punto di vista anche paesaggistico,
milano, immersa nella val padana,
di invernale ha soprattutto la nebbia..
traffico e polveri sottili

di neve zero..
torino, viceversa, è più prossima ai rilievi montuosi.
come candidatura ha più senso..

il ragionamento di sala è stupido..
anche parigi ha forte attrattiva
ma a nessuno verrebbe in mente
di organizzare le olimpiadi invernali..

sochi in russia aveva una forte attrattiva?
hanno fatto lì le olimpiadi perchè c'era la neve,
mica perchè vi hanno organizzato l'expo
o per la presenza del louvre..

cortina sembra più una pezza d'appoggio a milano
per giustificare le olimpiadi invernali..
che poi a milano utilizzando i palaghiacci
più che le gare di pattinaggio
non possono fare..
sciare in corso vittorio emanuele la vedo dura..
quindi tutto a cortina a 200 km di distanza..
bah..
a prima vista mi sembra una gran boiata..

torino aveva già gli impianti pronti, sci, slittini,
ecc.

l'odore dei soldi obnubila il cervello..



l'appendino ha fatto lo stesso ragionamento..
l'unico errore tatico
è stato quello di tirarsi fuori anche un pò stizzita,

con la lettera a giorgetti di rinuncia,
poi gli altri ne hanno approfittato..

https://torino.corriere.it/sport/18_ott ... 0409.shtml

Olimpiadi senza Torino, Appendino posta la foto di Milano senza montagne: «Ecco la candidata...»
Sindaca furiosa per l'assegnazione della candidatura al duo Milano-Cortina. E a chi su Fb le fa notare che la neve in Lombardia non manca, replica: «Sì ma a 3 ore d'auto»

Immagine

comunque il ragionamento è corretto,
non è che milano siccome ha fatto l'expo
può pretendere di organizzare la coppa america con alinghi e luna rossa
o i campionati mondiali di surf..


a milano non capisco che gare si possano disputare,
ok nei palaghiacci, forse da costruire ex novo,
pattinaggio e hockey
ma il resto?



ribadisco,
se torino non si fosse tirata fuori,
milano e cortina
non ne avrebbro approfittato..

"torino si è sfilata, tocca a noi!"
se vuole rientrare in corsa
appendino lo dica,
perchè non s'è ancora capito..

Autore:  argla [ 03/10/2018, 10:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

bleffort ha scritto:
argla ha scritto:
Infatti dopo secoli di uomini con il potere il mondo è messo benissimo. XD


Non offenderti tu argla,si è detto certe donne, è chiaro che non son tutte,le eccezioni ci sono sempre state. [:D]
Per esempio la Thatcher non si è fatta scrupoli di "imbracciare" le armi e fare una guerra senza pensarci due volte con l'Argentina per un'isoletta che geograficamente le appartiene e la Clinton sicura di vincere le elezioni già nel suo "armadio" aveva pronto il nucleare per usarlo contro la Russia e gli "Stati Canaglia" appena saliva al potere. [^]
Parlando in generale le donne agiscono più di "pancia" sulle loro decisioni. [:305]

(e non si stà a parlare di certe sentenze date da giudici donne.) (Giudicesse?). [:D]


Non ti preoccupare Bleffort, io non mi offendo. [;)] Mi veniva da sorridere per il concetto generale, figlio di luoghi comuni e di una mentalità patriarcale.

Autore:  catwalk [ 03/10/2018, 10:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

Immagine



Immagine

Immagine

Autore:  bleffort [ 03/10/2018, 11:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

argla ha scritto:
bleffort ha scritto:
argla ha scritto:
Infatti dopo secoli di uomini con il potere il mondo è messo benissimo. XD


Non offenderti tu argla,si è detto certe donne, è chiaro che non son tutte,le eccezioni ci sono sempre state. [:D]
Per esempio la Thatcher non si è fatta scrupoli di "imbracciare" le armi e fare una guerra senza pensarci due volte con l'Argentina per un'isoletta che geograficamente le appartiene e la Clinton sicura di vincere le elezioni già nel suo "armadio" aveva pronto il nucleare per usarlo contro la Russia e gli "Stati Canaglia" appena saliva al potere. [^]
Parlando in generale le donne agiscono più di "pancia" sulle loro decisioni. [:305]

(e non si stà a parlare di certe sentenze date da giudici donne.) (Giudicesse?). [:D]


Non ti preoccupare Bleffort, io non mi offendo. [;)] Mi veniva da sorridere per il concetto generale, figlio di luoghi comuni e di una mentalità patriarcale.


Allora specifichiamo una cosa:se si ragiona sul merito tanto di capello,non vi sono distinzioni ne di razza ne di genere,il fatto è che i DEM vogliono inserire forzatamente il genere femminile con una logica che non ha senso,le donne sono belle così come sono per il fatto che sono femmine la natura li ha fatti in modo da fare cose che gli uomini non possono fare o che se le fanno le fanno male,così come gli Uomini, sempre generalizzando,escludendo sempre le eccezioni. [:X] [^]

Autore:  sottovento [ 06/10/2018, 20:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

Cita:
Manifestazione Riace, "Bella ciao" per il sindaco arrestato: Lucano saluta dalla finestra

https://video.repubblica.it/dossier/imm ... refresh_ce

Autore:  TheApologist [ 06/10/2018, 21:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

sottovento ha scritto:
Cita:
Manifestazione Riace, "Bella ciao" per il sindaco arrestato: Lucano saluta dalla finestra

https://video.repubblica.it/dossier/imm ... refresh_ce

Sarebbe stata più appropriata Faccetta Nera...

Autore:  mik.300 [ 07/10/2018, 10:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

eccerto !
loro sono autorizzati a infrangere la legge,
gli altri sono brutti sporchi e cattivi..

comunque da quello che ho capito
sto sindaco ha già avuto un trattamento di favore dal gip,
che non ha riconosciuto malversazione,
truffa, appropriazione indebita, ecc
.

infatti la procura ha fatto ricorso..

Autore:  MaxpoweR [ 07/10/2018, 13:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Povera Italia.. (seconda parte)

il PD è un POPOLO di DEMENTI ormai penso sia chiaro a tutti.

Pagina 337 di 413 Time zone: Europe/Rome
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/