Ufoforum.it
http://www.ufoforum.it/

SILVIO (seconda parte)
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=8&t=15699
Pagina 101 di 102

Autore:  mik.300 [ 13/07/2019, 08:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

quando vuole la magistratura
non vede e non sente..


https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 4abc.shtml

Ruby, Imane Fadil non è stata avvelenata: morta per cause naturali
Non ancora depositati gli esiti dell’esame sul corpo della testimone del caso giudiziario, deceduta 4 mesi fa dopo una lunga agonia


Gli ultimi dubbi restavano sulla presenza di alcuni metalli pesanti nei residui dei campioni di sangue e di urine, ma bisogna attendere le conclusioni per capire come essa sia stata spiegata, anche perché su questo ci sarebbero ancora alcuni punti controversi tra gli esperti.

Autore:  ORSOGRIGIO [ 13/07/2019, 10:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
quando vuole la magistratura
non vede e non sente..


https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 4abc.shtml

Ruby, Imane Fadil non è stata avvelenata: morta per cause naturali
Non ancora depositati gli esiti dell’esame sul corpo della testimone del caso giudiziario, deceduta 4 mesi fa dopo una lunga agonia


Gli ultimi dubbi restavano sulla presenza di alcuni metalli pesanti nei residui dei campioni di sangue e di urine, ma bisogna attendere le conclusioni per capire come essa sia stata spiegata, anche perché su questo ci sarebbero ancora alcuni punti controversitra gli esperti.

Mia nonna diceva spesso che: IL SOLDO FA BALLARE LO ZOPPO E CANTARE IL BALBUZIENTE.
CAPISSCE A MMÈ?, come diciamo a Bozen. [:304]

Autore:  mik.300 [ 01/08/2019, 21:23 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
mik.300 ha scritto:
fossi in toti prenderei i presentabili di forza italia
(senza la zavorra del pregiudicato)
e farei gruppo con salvini e meloni..

se aspetta di convertire il partito
finisce asfaltato..

come gli altri che lo hanno preceduto..

forza italia è un partito aziendale..
anzi feudale..

finche berlusca è vivo il partito è cosa sua..



berlusca infatti non vuole cacciarlo..
vuole cuocerlo dall'interno..


..e poi digerirlo..
con tanto di ruttino..


http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 23275.html

Berlusconi e il caso Toti: "Io non gli farò mai il favore di cacciarlo"

Slitta a dicembre il congresso e la Carfagna rilancia: «Un partito non vive di sole regole»

fossi toti andrei per la mia strada..
quella vecchia è un vicolo cieco..
..finchè berlusconi è vivo..


ecco..
cotto e digerito..
comunque good news..


https://www.corriere.it/politica/19_ago ... 5635.shtml

«Ognuno vada per conto suo»: Toti dice addio Forza Italia
La decisione di Silvio Berlusconi di varare un coordinamento di presidenza senza di lui
sarebbe il motivo che ha spinto il governatore della Liguria a lasciare il movimento di centrodestra

Giovanni Toti sbatte la porta e lascia Forza Italia. Lo ha annunciato lo stesso governatore della Liguria al termine del Tavolo delle regole per il nuovo Statuto del partito di centrodestra che si è tenuto oggi a Roma. A provocare l’addio sarebbe la decisione di Silvio Berlusconi di escludere Toti dal Coordinamento di presidenza di Forza Italia .

Autore:  MaxpoweR [ 02/08/2019, 13:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

un cadavere ambulante che esala i suoi ultimi respiri questo è il partito di Berlusconi. speriamo faccia la stessa fine il PD quanto prima.

Autore:  Aztlan [ 02/08/2019, 16:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

La domanda è: Pecchè Salvini, Meloni dovrebbero accollarsi i topi che lasciano il barcone sorosiano di Berluskel [?] [:246]

Non portano in dote nessun voto oltre al loro personale, ma ne fanno perdere la metà agli altri che hanno elettori seri ed incavolati
e nel secondo caso anche meno inclini al compromesso...

Autore:  Ufologo 555 [ 04/10/2019, 19:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

Immagine



Tra le persone che hanno aiutato Nadia Toffa
, e che dunque appariranno nel video che le Iene manderanno in onda a Natale, c'è anche Silvio Berlusconi. È stata la stessa Nadia a rivelare i dettagli del loro rapporto, lo ha fatto nel video che le Iene hanno trasmesso nei giorni scorsi.

"Berlusconi io non l'ho mai conosciuto. Dici che mi riceve?", ha detto l'inviata, scomparsa lo scorso agosto, "io avrei delle curiosità da chiedergli. Non è mio amico però diciamo che provo molta gratitudine per lui, perché lui è la persona che ha fatto partire l'elicottero da Trieste quando sono stata male il 2 dicembre e mi ha fatto arrivare al San Raffaele. In azienda, tutti continuano a riportarmi che lui chiede di me, vuole sapere come sto, è sinceramente preoccupato per me, umanamente preoccupato. Mi piacerebbe ringraziarlo, innanzitutto, e poi conoscerlo. Avrei delle curiosità da chiedergli. Cosa gli chiederei? Gli direi così: Io non l'ho mai votata, non l'ho mai incontrata, non sono la miglior conduttrice di Mediaset, perché ci tiene così tanto a me? Perché mi ha voluto bene tanto da mandarmi l'elicottero da Trieste al San Raffaele? Mi aveva anche telefonato, mi sembrava il suo imitatore".

Il Cavaliere ha una stanza personale all'ospedale San Raffaele e non ha esitato a metterla a disposizione della Toffa. Dichiara Davide Parenti, storico autore delle Iene: "Siamo profondamente grati al nostro editore. La sua stanza fissa, riservata al San Raffaele, l’ha messa a disposizione di Nadia, ha sempre chiesto sue notizie, ha fatto il possibile per lei. Le telefonava e commentava le puntate. Le diceva: Quando non ci sei tu, quelle tre cornacchie…".

https://www.liberoquotidiano.it/news/sp ... mc=sfoglio

Autore:  MaxpoweR [ 05/10/2019, 13:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

Santo subito il mafioso!

Autore:  mik.300 [ 05/10/2019, 13:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

è un padrone d'altri tempi..
anche la servitù fa comunque parte della famiglia..

scommetto che riserva un trattamento simile anche al cagnolino della fidanzata,
luminari, stanze singole presso la clinica veterinaria,
ecc.

Autore:  vimana131 [ 30/06/2020, 20:14 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

Berlusconi, l’audio choc del giudice Franco: “Condannato per ordine dall’alto, uno schifo”


Roma, 30 giu – Quando qualcuno diceva che le toghe rosse perseguitavano Silvio Berlusconi, veniva automaticamente preso per pazzo o complottista (che poi è la stessa cosa). Ora, però, le registrazioni del giudice Amedeo Franco confermano che, in buona sostanza, quella ricostruzione «complottista» non era poi tanto campata per aria.
«Sentenza pilotata dall’alto»

«Berlusconi deve essere condannato a priori perché è un mascalzone! Questa è la realtà, a mio parere è stato trattato ingiustamente e ha subito una grave ingiustizia… l’impressione che tutta questa vicenda sia stata guidata dall’alto. In effetti hanno fatto una porcheria perché che senso ha mandarla alla sezione feriale? Voglio per sgravarmi la coscienza, perché mi porto questo peso del… ci continuo a pensare. Non mi libero. Io gli stavo dicendo che la sentenza faceva schifo».

Questo è il passaggio più rilevante della registrazione che è finita in mano al Riformista, il quotidiano diretto da Piero Sansonetti che, negli ultimi tempi, sta continuando a far luce sullo scandalo di «magistratopoli». Nello specifico – spiega il Riformista – si tratta di «una dichiarazione del dottor Amedeo Franco che racconta come la sentenza di condanna di Berlusconi da parte della Cassazione fu decisa a priori e probabilmente teleguidata. Per questa ragione era una sentenza molto lacunosa dal punto di vista giuridico».
L’accusa contro Berlusconi (e Mediaset)

Tutta la storia ruota attorno alle sentenze di condanna per frode fiscale emesse in tre gradi contro Berlusconi. I processi ebbero luogo in un arco di tempo che va dal 2012 al 2013, con una velocità inusuale e sospetta. L’accusa era che Mediaset, attraverso la mediazione di un tale Farouk Agrama, avrebbe comprato dei film americani a un «prezzo falso» in modo da abbassarsi le tasse. Il cavaliere affermò a sua discolpa che al tempo era presidente del Consiglio e non si occupava né della dichiarazione dei redditi di Mediaset né tantomeno dell’acquisto di film stranieri per suo conto. Fatto sta che i giudici non gli credettero e lo condannarono ai servizi sociali, escludendolo peraltro dal Senato della Repubblica, applicando retroattivamente la legge Severino che, al tempo dell’ipotesi di reato, non esisteva.

A questo Berlusconi, o meglio Mediaset, si rivolse a un tribunale civile per appropriazione indebita contro Agrama. Insomma, se questa truffa c’era stata, tanto valeva farsi restituire il denaro. Il punto è che, come spiega sempre il Riformista, ​«il tribunale civile di Milano, con una recente sentenza, dopo aver esaminato tutte le carte e ascoltato tutti i testimoni, e preso in considerazione tutti gli atti dei processi penali, compresa la sentenza della Cassazione, ha escluso che ci fosse appropriazione indebita, ha stabilito che l’intermediazione non era fittizia, che la società di Agrama (che le sentenze penali avevano dichiarato fosse un’invenzione) è una società vera e propria e ben funzionante, e ha anche stabilito che non solo non ci fu maggiorazione nelle fatture, ma che il prezzo al quale Mediaset comprò era un ottimo prezzo». Insomma, l’accusa dei pm non stava in piedi, e pertanto la condanna di Berlusconi è stata ingiusta.
Il giudice Franco: «Fu un plotone d’esecuzione»

Ma torniamo alle registrazioni del giudice Amedeo Franco. Questi era il relatore presso la sezione feriale della Cassazione, al tempo presieduta dal pm Antonio Esposito, che nel 2013 confermò la sentenza dei due primi gradi di giudizio contro Berlusconi. Franco era rimasto sconcertato dall’iter del processo e lo rivelò a Berlusconi stesso, anche davanti a dei testimoni che registrarono le conversazioni. Gli audio non sono mai stati resi noti dai legali del cavaliere per rispetto nei confronti di Franco. Ora che però il giudice è morto, gli avvocati Andrea Saccucci, Bruno Nascimbene, Franco Coppi e Niccolò Ghedini hanno allegato queste registrazioni – insieme alla sentenza del Tribunale civile di Milano – a un supplemento di ricorso presso la Corte Europea contro la Cassazione.

In un’altra conversazione il giudice Franco sostenne che «sussiste una malafede del presidente del Consiglio, sicuramente, lui lo sapeva», cioè «sa che è una porcheria». In quell’occasione Franco riferì anche delle voci secondo cui il presidente della Cassazione Esposito – che oggi è editorialista al Fatto Quotidiano di Travaglio – sarebbe stato «pressato» poiché il figlio, anch’egli magistrato, era indagato dalla Procura di Milano per «essere stato beccato con droga a casa di…». E ancora: «I pregiudizi per forza che ci stavano… si potesse fare… si potesse scegliere… si potesse… si poteva cercare di evitare che andasse a finire in mano a questo plotone di esecuzione, come è capitato, perché di peggio non poteva capitare… Questo mi ha deluso profondamente, questo… perché ho trascorso tutta la mia vita in questo ambiente e mi ha fatto… schifo, le dico la verità, perché non… non… non è questo, perché io… allora facevo il concorso universitario, vincevo il concorso e continuavo a fare il professore. Non mi mettevo a fare il magistrato se questo è il modo di fare, per… colpire le persone, gli avversari politici. Non è così. Io ho opinioni diverse della… della giustizia giuridica». E poi Franco confessò a Berlusconi: «Tutti i miei colleghi e anche i suoi che pure non la supportano sono convinti che questa cosa sia stata guidata dall’alto».


https://www.ilprimatonazionale.it/crona ... fo-161500/

Autore:  mik.300 [ 30/06/2020, 21:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

berlusca è indifendibile,
ma la giustizia ad orologeria, cioè pilotata
è una realtà..


i magistrati girano la legge a come gli fa il cervello..
applicano, non applicano, interpretano
come gli pare a loro..

fotte niente del parlamento, del governo, ecc.
in pratica potere assoluto..

Autore:  greenwarrior [ 01/07/2020, 21:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

Che non sia uno stinco di santo è innegabile, dopotutto chi lo è in posizioni simile, ma credo che gli abbiano preparato il suppostone per eliminarlo dalla scena politica.

Autore:  MaxpoweR [ 02/07/2020, 04:41 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

beh questo era abbastanza ovvio anche senza le dichiarazioni di Palamara il quale a mio avviso è solo uh mero esecutore, lutil idiota di turno, se pur con i grandi vantaggi che questo ruolo ha comportato.

Autore:  mik.300 [ 02/07/2020, 13:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

La cosa che fa specie
È che la fanno franca..!
Tra di loro mica si azzannano..
Si parano il deretano a vicenda..

C vorrebbe un organo ad hoc,
Solo per giudicare i reati commessi dai giudici..
Comprese sentenze e decisioni prese col kulo..
(Vedi l'ordinanza che rende legittimo "speronare la guardia di finanza.." di quella gip fuori di testa..)
Manifestamente illogiche e contra Legem..

Quindi tutti dentro!!
Dalla Vella, all'appello e cassazione
Che hanno avallato l'obbrobrio giuridico..

Mica se la cavano gli altri conniventi..

Una specie di "buoncostume" dei giudici
Che indaga sulla condotta dei magistrati..
Avete presente nei film, i reparti della polizia che indagano sulla correttezza dei colleghi?
Qualcosa del genere..
Ovviamente ordine separato e indipendente...

1 grado a livello regionale(tipo TAR)
2 grado sede nazionale(tipo consiglio di stato)
No 3 grado.

A loro volta su reati di questi giudici speciali
Decide la corte costituzionale a maggioranza assoluta
È il cerchio è chiuso.

Autore:  MaxpoweR [ 02/07/2020, 17:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

di fatto sono autoreferenziali si giudicano tra loro e non hanno alcuna responsabilità per quel che riguarda le decisioni e le azioni che compiono.

Autore:  mik.300 [ 03/07/2020, 09:05 ]
Oggetto del messaggio:  Re: SILVIO (seconda parte)

mik.300 ha scritto:
La cosa che fa specie
È che la fanno franca..!
Tra di loro mica si azzannano..
Si parano il deretano a vicenda..

C vorrebbe un organo ad hoc,
Solo per giudicare i reati commessi dai giudici..
Comprese sentenze e decisioni prese col kulo..
(Vedi l'ordinanza che rende legittimo "speronare la guardia di finanza.." di quella gip fuori di testa..)
Manifestamente illogiche e contra Legem..

Quindi tutti dentro!!
Dalla Vella, all'appello e cassazione
Che hanno avallato l'obbrobrio giuridico..

Mica se la cavano gli altri conniventi..

Una specie di "buoncostume" dei giudici
Che indaga sulla condotta dei magistrati..
Avete presente nei film, i reparti della polizia che indagano sulla correttezza dei colleghi?
Qualcosa del genere..
Ovviamente ordine separato e indipendente...

1 grado a livello regionale(tipo TAR)
2 grado sede nazionale(tipo consiglio di stato)
No 3 grado.

A loro volta su reati di questi giudici speciali
Decide la corte costituzionale a maggioranza assoluta
È il cerchio è chiuso.



appunto..

https://www.ilgiornale.it/news/politica ... 74398.html

Quelle carriere costruite a colpi di condanne nel processo al Cavaliere

Dal pm ai giudici di Cassazione, le promozioni delle toghe che hanno indagato sui diritti tv

Pagina 101 di 102 Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/