Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 134  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 20:02 
Certo! Siamo furbi noi ....


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 21:08 
Ricordo bene il periodo di Reagan,anche dal punto di vista cinematografico.C'era un tizio che abbatteva elicotteri russi con freccette esplosive.....Un tizio che correva più velocemente delle pallottole(sempre russe ovviamente).....



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 21:09 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:



Ah, ricorda: chi nasce comunista, comunista rimarrà ... E' incurabile. [8)]



Mi convinco sempre di più che i militari hanno fatto un buon lavoro su di te ti hanno lavato il cervello tramite il tuo stesso Radar. [:246] [:255]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 21:14 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:



Per quanto mi riguarda cerco di aprire gli occhi, non ho il cervello all'ammasso: da DC, a PSI, a Berlusconi, (anche se ora li metto TUTTI allo stesso livello: rubano molto più di una volta, per non parlare della qualità morale)
Ridi, ridi!





Avete capito che evoluzione ha fatto Ufologo? da Dc a PSI per finire a Berlusconi,poi ritornerà indietro di nuovo e rifarà lo stesso giro!.[8]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 21:27 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ridi!" Ridi! Che se non avessi votato DC, fino a quest'ora saresti stato col pugno alzato e alla fame da 70 anni, non da adesso! [;)]



Difatti si vede chi attualmente sono alla fame nell'anno del Signore 2014. [^]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8187
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 22:13 
caro bleffort,
dice anche che gli USA sono stati i primi a risollevarsi dalla crisi, quando
http://www.moneynews.com/Outbrain/Trump ... id/462985/

e confrontare il debito pubblico USA con quello della Russia [;)] [:D]

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/08/2014, 22:31 
Cita:
mauro ha scritto:

caro bleffort,
dice anche che gli USA sono stati i primi a risollevarsi dalla crisi, quando
http://www.moneynews.com/Outbrain/Trump ... id/462985/

e confrontare il debito pubblico USA con quello della Russia [;)] [:D]

ciao
mauro

[:81] Come si fa a farglielo capire?. [8] [:D]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2014, 17:37 
Immagine



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18175
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2014, 17:57 
e beh un netto miglioramento direi [8D]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2014, 19:23 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:


Immagine




IO DIREI: LIBYA CON GLI ACCORDI FATTI CON BERLUSCONI.

LIBYA DOPO IL BOMBARDAMENTO DI SARKOZY (PER NASCONDERE LE SUE MALEFATTE ..) [^]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2014, 21:57 
Io invece direi che la foto che la foto N.1 è la Libia moderna costruita da Gheddafi,la foto n.2 è la LIBIA dopo il tradimento di Berlusconi con il suo amichetto di merende Sarkozy con alle loro spalle un grosso avvoltoio che si chiama usa.[^]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8978
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2014, 22:20 
Cita:
bleffort ha scritto:

Io invece direi che la foto che la foto N.1 è la Libia moderna costruita da Gheddafi,la foto n.2 è la LIBIA dopo il tradimento di Berlusconi con il suo amichetto di merende Sarkozy con alle loro spalle un grosso avvoltoio che si chiama usa.[^]



Esattamente


LIBIA : prima e dopo!


Immagine

Una bella AFTER/BEFORE della Libya, prima e dopo l'intervento umanitario della nato per portare la "democrazia", la DEMONIO-CRAZIA !

Questa immagine. . .fa riflettere? Sembra quasi che le città così moderne e civili non possano mai essere attaccate dall'inciviltà ! Noi ci sentiamo intoccabili di fatto. . . . invece tutto è precario. Forse non pensavate fosse così la Libya, ossia più civile e moderna delle nostre città. Come pensavate fosse la Libya? Un posto pieno di cavernicoli ? No di certo, il posto pieno di cavernicoli è l'Occidente.

Pensate veramente che l'Africa sia quella che vedete nelle cartoline con posti desertici e bambini che muoiono di fame? Quelle foto vecchissime servono per spillare soldi, in Africa ci sono così tanti alberi di mango, banane e cocco che credo sia impossibie morire di fame.

Immagine

Come si stava in Libya prima che ci fosse l'intervento umanitario?

1 – Non vi è alcun bolletta elettrica in Libia; l’elettricità è gratuita per tutti i cittadini.

2 – Non vi è alcun interesse sui prestiti, le banche in Libia sono di proprietà dello Stato e i prestiti concessi a tutti i suoi cittadini hanno, a norma di legge, lo zero percento di interesse.

3 – Avere una casa è considerato un diritto umano in Libia.

4 – Tutti i novelli sposi in Libia ricevono 60 mila dinari (US $ 50.000) da parte del governo per acquistare i loro primo appartamento contribuendo così all’avvio della famiglia.

5 – Istruzione e cure mediche sono gratuite in Libia. Prima di Gheddafi solo il 25 per cento dei libici erano alfabetizzati. Oggi, la cifra è dell’83 per cento.

6 – Se un libico volesse intraprendere una carriera agricola, riceverebbe terreni agricoli, una casa in campagna, attrezzature, sementi e bestiame per avviare la propria attività, il tutto gratuitamente.

7 – Se i libici non fossero riusciti a trovare il sistema medico o scolastico di cui avessero avuto bisogno (in Libia), ci sarebbero stati dei fondi governativi per andare all’estero e non solo, avrebbero ottenuto mensilmente US $ 2.300 / al mese per indennità di alloggio e auto.

8 – Se un libico compra una macchina, il governo sovvenziona il 50 per cento del prezzo.

9 – Il prezzo del petrolio in Libia è di $ 0,14 per litro.

10 – La Libia non ha un debito estero e le sue riserve monetari sono pari a $ 150 miliardi (ora congelate).

11 – Se un libico non è in grado di trovare lavoro dopo la laurea lo stato paga l’equivalente dello stipendio medio per la professione. (ciò vale anche per le professioni per cui non serve una laurea)

12 – Una parte degli introiti derivanti dalla vendita del petrolio libico viene accreditato direttamente sui conti bancari di tutti i cittadini libici.

13 – Una madre che dà alla luce un bambino riceve 5.000 dollari USA.

14 – 40 pagnotte di pane in Libia costano $ 0,15.

15 – Il 25 per cento dei libici è laureato.

16 – Gheddafi rese possibile il più grande progetto mai sperimentato al mondo di irrigazione, conosciuto come il Great Manmade River project, al fine di rendere disponibile più facilmente l’acqua nella regione desertica.

Fonte originale

Ora capite bene che uno Stato come questo DOVEVA ESSERE DISTRUTTO, dava fastidio ad alcuni in Africa, a molti in Occidente.

- See more at: http://www.maristaurru.com/index.php/Articoli/-LIBIA-come-si-viveva-con-Gheddafi-testimonianza-16-cose-che-non-avranno-piu.html#sthash.ccpDZUBN.dpuf

Immagine

Quanto hanno sopportato il mondo Arabo, la Cina o la Russia e soprattutto l'eterno Dio ? ?

Quando hanno dovuto sopportare sapendo che un loro intervento avebbe portato distruzione totale?

Credo che non potranno sopportare ancora a lungo.

Che importa all'America o chi la guida occultamente se il pianeta andrà in fumo, sono come un bambino che getta a terra la scacchiera quando vede che sta perdendo, continuano impavidamente ad attaccare e portare avanti i loro piani, ormai disperati e ciechi, ma prima o poi l'Occidente raccoglierà quello che ha seminato, e nulla di buono ha seminato ! La Russia e la Cina non sono quello che vi raccontano in TV, in un'ora possono distruggere l'Occidente intero, e così sarà.

Altri documenti e immagini:

http://www.peterjamesx.com/Flip%20Book%20Complete%20141111/index.html

http://ornitori8.blogspot.it/2014/05/libya-after-before.html

[align=right]Source: Realtà o Fantasia ?!: LIBIA : prima e dopo! [/align]


Ultima modifica di Wolframio il 21/08/2014, 22:43, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4489
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 22/08/2014, 00:56 
Cita:
USA - È successo a Gastonia, in North Carolina
Ruba in banca 1 dollaro per farsi curare
in prigione, ma sarà presto rilasciato
Poi ha tranquillamente aspettato gli agenti seduto sul sofà. Protagonista un uomo di 59 anni

NEW YORK - Un uomo di 59 anni senza lavoro e bisognoso di cure mediche ha deciso di mettere a segno una rapina in banca da 1 dollaro pur di finire in prigione e usufruire, così, dell'infermeria. È successo a Gastonia, in North Carolina, il 9 giugno scorso, ma la Abc ne ha dato notizia solo adesso.

IL RACCONTO - Richard James Verrone si è presentato allo sportello della filiale locale della Rbc e, fingendosi armato, ha consegnato all'impiegata questo biglietto: «Dammi un dollaro. Sono armato». Dopo che l'impiegata, più incuriosita che spaventata, ha eseguito l'ordine, l'uomo nel ritirare il denaro le ha detto, indicando un divano: «Ora chiama la polizia, io mi siedo lì». Gli agenti sono arrivati pochi minuti dopo e lo hanno trovato tranquillamente seduto sul sofà. L'uomo, che in realtà non era armato, è stato arrestato ed è stato temporaneamente messo in cella. Ma dovrebbe essere rilasciato al massimo entro il 28 giugno. Sperava di restarci più a lungo perché - come lui stesso ha detto ad alcuni giornalisti - i malori di cui soffre necessitano di almeno un anno di cure.


http://www.corriere.it/esteri/11_giugno ... 9138.shtml

Cita:
«Mio marito diventa italiano per farsi curare»
IL RACCONTO. La signora ha scritto al Giornale per segnalare il caso

Ma non gli è stata ancora concessa la cittadinanza «Gli appuntamenti col consolato slittano al 2014»


VICENZA. Ci sono storie che colpiscono per la loro drammaticità, per come vengono raccontate, per il luogo che gli fa da contorno. Quello della vicentina Beth Frisbee è un racconto che arriva dal cuore dell'America. Esasperata ha scritto al sito web del nostro Giornale per chiedere un aiuto, un consiglio. Per lanciare una pietra in uno stagno dove nulla si muove. Lei ha sposato un ragazzo americano, ha conservato la cittadinanza italiana e vorrebbe portare suo marito a Vicenza per farlo curare. Non perché negli Usa non ci siano strutture, solamente non ha soldi per potersele permettere. Lavorano entrambi e sono vittime di una burocrazia come al solito cieca e sorda, che non conosce parole come semplificazione, praticità, buon senso e flessibilità. E questo le sta facendo perdere tempo prezioso. Ecco come Beth, 32 anni racconta la sua storia. «Sono una ragazza italiana, nata e cresciuta a Vicenza fino a 25 anni. Dopo 9 anni di matrimonio con un ragazzo americano abbiamo deciso di preparare i documenti necessari per la richiesta della cittadinanza italiana per mio marito. Siamo residenti negli Stati Uniti, viviamo al confine fra Loudoun County e Fairfax County in Virginia. Le mie figlie ed io, essendo italiane, siamo iscritte all'Aire, anagrafe obbligatoria per tutti i cittadini italiani residenti all'estero». E qui nascono i primi problemi perché con l'obbligo di iscrizione Beth e le due figlie perdono automaticamente il medico di famiglia. «Negli Usa - prosegue - pur essendo cittadina italiana devo pagare più di mille euro al mese per essere coperta dall'assicurazione medica americana, inoltre ogni volta che vado dal medico ne devo versare altri 20 o 100, dipende dal tipo di visita». E adesso che cosa accade?


http://www.ilgiornaledivicenza.it/stori ... si_curare/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12170
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 22/08/2014, 09:30 
Cita:
vimana131 ha scritto:

Cita:
USA - È successo a Gastonia, in North Carolina
Ruba in banca 1 dollaro per farsi curare
in prigione, ma sarà presto rilasciato
Poi ha tranquillamente aspettato gli agenti seduto sul sofà. Protagonista un uomo di 59 anni

NEW YORK - Un uomo di 59 anni senza lavoro e bisognoso di cure mediche ha deciso di mettere a segno una rapina in banca da 1 dollaro pur di finire in prigione e usufruire, così, dell'infermeria. È successo a Gastonia, in North Carolina, il 9 giugno scorso, ma la Abc ne ha dato notizia solo adesso.

IL RACCONTO - Richard James Verrone si è presentato allo sportello della filiale locale della Rbc e, fingendosi armato, ha consegnato all'impiegata questo biglietto: «Dammi un dollaro. Sono armato». Dopo che l'impiegata, più incuriosita che spaventata, ha eseguito l'ordine, l'uomo nel ritirare il denaro le ha detto, indicando un divano: «Ora chiama la polizia, io mi siedo lì». Gli agenti sono arrivati pochi minuti dopo e lo hanno trovato tranquillamente seduto sul sofà. L'uomo, che in realtà non era armato, è stato arrestato ed è stato temporaneamente messo in cella. Ma dovrebbe essere rilasciato al massimo entro il 28 giugno. Sperava di restarci più a lungo perché - come lui stesso ha detto ad alcuni giornalisti - i malori di cui soffre necessitano di almeno un anno di cure.


http://www.corriere.it/esteri/11_giugno ... 9138.shtml

Cita:
«Mio marito diventa italiano per farsi curare»
IL RACCONTO. La signora ha scritto al Giornale per segnalare il caso

Ma non gli è stata ancora concessa la cittadinanza «Gli appuntamenti col consolato slittano al 2014»


VICENZA. Ci sono storie che colpiscono per la loro drammaticità, per come vengono raccontate, per il luogo che gli fa da contorno. Quello della vicentina Beth Frisbee è un racconto che arriva dal cuore dell'America. Esasperata ha scritto al sito web del nostro Giornale per chiedere un aiuto, un consiglio. Per lanciare una pietra in uno stagno dove nulla si muove. Lei ha sposato un ragazzo americano, ha conservato la cittadinanza italiana e vorrebbe portare suo marito a Vicenza per farlo curare. Non perché negli Usa non ci siano strutture, solamente non ha soldi per potersele permettere. Lavorano entrambi e sono vittime di una burocrazia come al solito cieca e sorda, che non conosce parole come semplificazione, praticità, buon senso e flessibilità. E questo le sta facendo perdere tempo prezioso. Ecco come Beth, 32 anni racconta la sua storia. «Sono una ragazza italiana, nata e cresciuta a Vicenza fino a 25 anni. Dopo 9 anni di matrimonio con un ragazzo americano abbiamo deciso di preparare i documenti necessari per la richiesta della cittadinanza italiana per mio marito. Siamo residenti negli Stati Uniti, viviamo al confine fra Loudoun County e Fairfax County in Virginia. Le mie figlie ed io, essendo italiane, siamo iscritte all'Aire, anagrafe obbligatoria per tutti i cittadini italiani residenti all'estero». E qui nascono i primi problemi perché con l'obbligo di iscrizione Beth e le due figlie perdono automaticamente il medico di famiglia. «Negli Usa - prosegue - pur essendo cittadina italiana devo pagare più di mille euro al mese per essere coperta dall'assicurazione medica americana, inoltre ogni volta che vado dal medico ne devo versare altri 20 o 100, dipende dal tipo di visita». E adesso che cosa accade?


http://www.ilgiornaledivicenza.it/stori ... si_curare/

I Partiti di Destra vogliono portare anche l'Italia ad avere questo tipo di Leggi che penalizzano la salute dei ceti bassi e medi,la storia lo conferma.[;)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 22/08/2014, 10:43 
Che mondo triste quello che il Sapiens Sapiens è stato capace di realizzare...

[B)]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 134  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 13/11/2019, 01:45
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org