Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3085 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 206  Prossimo
Autore Messaggio

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1305
Iscritto il: 26/03/2009, 17:56
Località: brescia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/08/2014, 19:21 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ma dai! regà! qui si sfiora il ridicolo! Gli USA tagla teste e quant'altro ... Ma siete davvero imbevuti di propaganda e complottismo ovunque e dovunque!
Si possono fare guerre sbagliate o"fesserie" di altro genere ma a sentiree tutti voi se non esistessero gli USA sarebbe un mondo tranquillo e pacifico!!!!!
(Mammamia i social network .........) [8)]


Senza lo strapotere Usa molte guerre potevano essere evitate .
Ma poi sei sicuro che è su questo forum si sfiora il ridicolo ?.No perchè evidentemente non leggi i giornali .

un Piccolo esempio :

Il Messaggero :

Inghilterra, allarme dei servizi segreti: il radicalismo islamico si diffonde nelle periferie
Ma la British Law Society a sorpresa dà il via libera
ai testamenti redatti secondo la Sharia: donne diseredate.

Il fondamentalismo islamico che sta ferocemente conquistando posizioni in tutto il Medio Oriente può contare su formidabili avamposti nel cuore dell’Europa. Ne sa qualcosa l’Inghilterra, dove la percentuale dei musulmani, nelle città delle Midlands e in alcuni quartieri di Londra, supera abbondantemente il 30 per cento della popolazione.
Le autorità scolastiche britanniche, nei mesi scorsi, hanno scoperto un piano con il quale alcuni gruppi radicali avevano di fatto preso il controllo di quattro scuole pubbliche di Birmingham nel centro del Paese: presidi e professori di credo islamico, ottenuta la maggioranza nei consigli di istituto, stavano cercando di indottrinare gli studenti - tutti gli studenti - ai dettami del Corano e della Sharia, arrivando a non autorizzare le recite dei ragazzini per Natale, ritenute una pratica da infedeli.

I servizi segreti inglesi e le forze anti-terorismo, secondo la stampa britannica, sono costantemente all’erta per scongiurare che la crescita esponenziale dei musulmani induca mutazioni irreversibili nella società britannica. Ma Londra, la capitale, sembra raccontare un’altra storia, fornendo uno specchio perfetto di quello che sta accadendo e di quello che potrebbe accadere. Prendiamo ad esempio il municipio di Tower Hamlets, vicino alla City e ai Docklands: i musulmani sono ormai il 35 per cento dei residenti. Nella stessa City di Westminster, il “council” al centro della metropoli, simbolo dell’Inghilterra liberale e democratica, con il Big Ben, il Parlamento e la sede del Governo, gli islamici sono vicini al 20 per cento, mentre a Luton, dove c’è il terzo aeroporto londinese, sono più di 50 mila (oltre il 25 per cento della popolazione).

Le cose non vanno diversamente a nord. I musulmani a Manchester, nell'ex cuore industriale del Paese, sono il 17 per cento, a Birmingham il 22, con interi sobborghi dove la cultura e la pratica del Corano hanno il predominio. L’espansione, mentre il governo inglese continua a professare la tolleranza, convinto che alla fine si troverà un equilibrio, sembra inarrestabile e gli esperti credono che non sia affatto finita. Si calcola che alla fine del 2014 gli islamici in Inghilterra saranno più di tre milioni e mezzo. I gruppi radicali, man mano che i numeri crescono, si sentono sempre più forti e non hanno più alcun motivo di non uscire allo scoperto.

Alcuni mesi fa i componenti di una giovane gang di islamici sono stati filmati a Londra mentre fermavano per strada i passanti chiedendo loro di conformarsi alle regole della Sharia. Ivi inclusa, naturalmente, la marginalizzazione e la sottomissione delle donne. «Questa - ripetevano - è un’area musulmana. Che vi piaccia o no, comanderemo e sconfiggeremo il male. Allah è grande! Stiamo arrivando». Pochi giorni dopo un predicatore musulmano radicale, intervistato da un giornale on-line, ha detto chiaro e tondo cosa pensava in merito. «C’è un risveglio. C’è chiaramente uno scontro tra l’Islam e la democrazia liberale in alcuni punti chiave di Londra».

Il giornale The Indipendent ha scritto a primavera che almeno cento musulmani di cittadinanza britannica sono andati a combattere per il Califfato sotto i vessilli neri di Abu Bakr al-Baghdadi, il condottiero dell’Isis, che si ritiene erede del profeta Maometto. Da settimane i giornali sono pieni di storie di giovani, uomini e donne, che se ne sono andati precipitosamente dal Paese per unirsi alle sanguinarie brigate che operano tra l’Iraq e la Siria a colpi di esecuzioni sommarie e di decapitazioni. Abu Dugma al-Britani, uno di loro, ha scritto un lungo messaggio via Twitter promettendo al Regno Unito e agli inglesi un futuro ben preciso: «Occuperemo Downing Street (la sede del governo, ndr) e sgozzeremo a Trafalgar Square tutti quelli che non si vorranno convertire. L’Isis (lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante) sta arrivando».

Non sono solo parole. Gli estremisti come Abu Dugma al-Britani sul suolo britannico (da cui il nome di Abu Dugma) sono una realtà anche se non partono necessariamente per la Siria del Califfo. Un altro predicatore radicale mesi fa è stato ripreso mentre incitava i fedeli di una moschea a lasciare il lavoro e a chiedere il sussidio di disoccupazione allo stato inglese in modo da «avere più tempo per la guerra santa». «Prendere i soldi ai non musulmani - ha proseguito - è una cosa pienamente giustificata». Un recente sondaggio indica che gli elettori del Regno Unito sono «sempre più preoccupati dalla possibilità che in Gran Bretagna nasca, parallelamente a quella originaria, una società musulmana».

C’è smarrimento e alcuni indizi sembrano confermarlo. Tanto per dirne una, la British Law Society, un organismo totalmente inglese, ha dato istruzioni agli avvocati e ai notai affinché gli studi legali possano accettare testamenti redatti secondo le regole della Sharia. Le quali consentono che le donne, se ritenute infedeli, possano essere escluse dall’eredità del marito o del capofamiglia. «Le suffragette - ha detto una baronessa che siede alla Camera dei Lords - si rivoltano nella tomba».


http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/E ... 2059.shtml



_________________
Non puoi chiedere all'universo di togliersi la maschera se tu non lascerai cadere la tua. (Philip Kindred Dick)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/08/2014, 19:57 
Comunque è un gran casino, sotto tutti i punti di vista. Meglio ognuno a casa sua (Alieni compresi)! [:263]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18245
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 10/08/2014, 20:22 
hahaah beh potremmo essere noi a non essere a casa nostra però....



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/08/2014, 16:27 
Ma ... scusate, dove sono tutti i girotondini, i pacifinti et similia che stendevano le bandire, per così dire, della pace? [^]
Ah, certo, questi sono ... cristiani! (Ci mancherebbe che offendessi qualche turbante)! [8)]
Roba da matti, anzi, da schierati; altroché il sottoscritto ...
Devo fare proprio un fioretto: non impicciarmi più di politica, nostrana e estera; sono pressoché solo. E mi sono stufato.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/08/2014, 18:38 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ma ... scusate, dove sono tutti i girotondini, i pacifinti et similia che stendevano le bandire, per così dire, della pace? [^]
Ah, certo, questi sono ... cristiani! (Ci mancherebbe che offendessi qualche turbante)! [8)]
Roba da matti, anzi, da schierati; altroché il sottoscritto ...
Devo fare proprio un fioretto: non impicciarmi più di politica, nostrana e estera; sono pressoché solo. E mi sono stufato.


..sono spariti come la nebbia al sole,da pacifondai sono diventati interventisti della prma ora caricherebbero pure a cavallo con la sciabola sguainata......vedi l'intervento in libia di cui sono stati immediatamente favorevoli,sai l'aveva ordinato "obi",prima obbedivano all'oriente rosso,ora obbediscono a quello che era il loro nemico giurato....cambiando il vento pure lo sventolare delle bandiere cambiano [;)]

di certo la questione irakena,con tutto il connesso,vedo che non provoca i medesimi disturbi della situazione a gaza,evidente trattarsi persone di serie b,ma e' una situazione che in certi sinistrati viene da lontanissimo,........... [;)]


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/08/2014, 18:55 
isis è praticamente arrivata ai confini con la turchia, ormai sono in europa.
il presidente turco del partito islamico cosa farà? li farà entrare?
sento puzza di bruciato in questa ennisma vittoria in turchia del aprtito isalmico


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1305
Iscritto il: 26/03/2009, 17:56
Località: brescia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/08/2014, 19:05 
Le immagini postate su Twitter dal jihadista australiano Khaled Sharrouf mostrano il figlio con una testa mozzata in mano .


Immagine


certo che a farsi pubblicità questi dell'isis sono proprio bravi .
Allucinante [8)]



_________________
Non puoi chiedere all'universo di togliersi la maschera se tu non lascerai cadere la tua. (Philip Kindred Dick)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8987
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/08/2014, 19:57 
Immagine


I terroristi più ricchi? Quelli dell'Isis

Fondi rubati alle banche, tasse "rivoluzionarie", oro, petrolio, riscatti: il gruppo guadagna forte

Immagine

NEW YORK - Il gruppo terroristico più ricco del Medio Oriente è probabilmente l'Isis. Quando si è ufficialmente separato da Al Qaida, nessuno riteneva che l'Isis si sarebbe affermato in così poco tempo in Iraq. E invece la sua macchina da guerra procede a gonfie vele, e, anzi, si allarga anche grazie a risorse economiche in crescita, soprattutto petrolio.

La conquista di Mosul ha consentito al gruppo di poter contare sulle importanti risorse energetiche dell'area e di aver accesso ai fondi della banca centrale, dalla quale avrebbe rubato fino a 425 milioni di dollari, ai quali si aggiungono i lingotti d'oro "sequestrati" da altri istituti di credito della zona.

Da Al Qaida l'Isis ha imparato che la finanza è importante: a differenza del gruppo di Bin Laden, la cui gestione amministrativa - secondo gli esperti - ha sempre lasciato a desiderare, l'Isis è rinomato per il suo spirito manageriale e per l'oculatezza con cui amministra i fondi a disposizione.

Fondi che piovono nelle tasche dei militanti: l'Isis, secondo indiscrezioni, retribuisce bene i suoi combattenti, ai quali fornisce auto, cellulare, contanti e offre benefit alle loro famiglie nel caso di morte.

"L'Isis non è confinato nei deserti e nelle caverne, ma sta sviluppando un'area di scambi commerciali ed energetici che potrebbe crescere" affermano alcuni esperti tracciando lo spartiacque fra l'Isis e Al Qaida.

La ricchezza dell'Isis si è iniziata a formare con la vendita del petrolio sul mercato nero e con la tassa rivoluzionaria imposta ai commercianti delle aree conquistate.

Il gruppo si "finanzia con le tasse imposte sui territori che controlla, sappiamo da più di un anno che i commercianti di Mosul pagano una tassa rivoluzionaria. Un'altra forma di finanziamento è la vendita di petrolio e gas sul mercato nero, oltre ai riscatti per i rapimenti. Ma questo non è abbastanza per mantenere i suoi uomini e acquistare armi", mettono in evidenza alcuni osservatori.

Secondo essi la fortuna del gruppo è legata al petrolio, che ruba e di cui "affama" i nemici. I giacimenti petroliferi sono il target preferito dell'Isis, anche perché ottima merce di scambio per accattivarsi simpatie locali. Lasciando a secco i nemici, l'Isis distribuisce petrolio gratis o sotto costo per acquistare consensi.

11.08.2014 - 19:30

[align=right]Source: CdT.ch - Mondo - I terroristi più ricchi? Quelli dell'Isis [/align]



Si si buona giustificazione, ma i soldi arrivano anche da altre parti:

Lunedì 11 agosto 2014

Senatore USA conferma: "Abbiamo finanziato l'ISIS insieme agli alleati"



Immagine

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=0e_4tUYc6ag[/BBvideo]

Il senatore USA Rand Paul conferma che gli USA e altri loro alleati finanziano ISIS, come abbiamo evidenziato nei nostri articoli.

[align=right]Source: nocensura.com: Senatore USA co...o l'ISIS insieme agli alleati" [/align]


Ultima modifica di Wolframio il 11/08/2014, 20:14, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 12:26 
Certo che siete forti ... Uno, fin quando si dimostra amico, può avere aiuti e cose varie, poi se cambia bandiera (come la nostra italietta ..) perchè non deve essere combattuto?
Così, Bin Laden. E quanti terroristi studiano in occidente e poi ... si rivoltano?
Fin quando uno è alleato rimarrà tale poi ... si vedrà. E' logico.
Un po di coerenza, ragazzi; (non siamo tutti "grillini")!

Tutt'al più direi che sono troppo ingenui gli americani, quello sì ...
Ma tutto quello che dite voi ....
Ma tanto sono l'unico. (Voi pensate sempre che la maggioranza abbia ragione ...)


Ultima modifica di Ufologo 555 il 12/08/2014, 12:35, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 12:32 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:
Un po di coerenza, ragazzi; (non siamo tutti "grillini")!

I grillini non c'azzeccano nulla in questa storia...


In ogni caso, possiamo forse parlare di coerenza da parte del Governo USA?

Immagine

Rispondi sì o no, se ci riesci.... [:D]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 12:38 
secondo me state sottovalutando troppo l'isis e l'attuale situazione


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 12:53 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:
Un po di coerenza, ragazzi; (non siamo tutti "grillini")!

I grillini non c'azzeccano nulla in questa storia...


In ogni caso, possiamo forse parlare di coerenza da parte del Governo USA?

Immagine

Rispondi sì o no, se ci riesci.... [:D]




E allora? Anche i talebani furono aiutati dagli USA contro l'invasione dell'Afganistan! TTE, ma come ragioniamo?
Ah, gia: complotti, complotti e complotti ....


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 12:58 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:
Un po di coerenza, ragazzi; (non siamo tutti "grillini")!

I grillini non c'azzeccano nulla in questa storia...


In ogni caso, possiamo forse parlare di coerenza da parte del Governo USA?

Immagine

Rispondi sì o no, se ci riesci.... [:D]




E allora? Anche i talebani furono aiutati dagli USA contro l'invasione dell'Afganistan! TTE, ma come ragioniamo?
Ah, gia: complotti, complotti e complotti ....

Non si tratta di complotti Ufologo....

ma solo di pretesti per mettere in moto le industrie belliche americane,
per mettere le mani nelle tasche del popolo americano per trilioni di dollari,
per invadere nuovi territori e per fagocitare risorse altrui di ogni genere
e dimensione.

Puoi fare tutti i carpiato del mondo con triplo avvitamento se vuoi...
La sostanza non cambierebbe di una virgola..... [:p]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 13:00 
Cita:
xfabiox ha scritto:

secondo me state sottovalutando troppo l'isis e l'attuale situazione

Secondo me invece il mainstream sta spingendo sull'acceleratore....[8D]

Pensa che in ItaGlia spacciano ancora per vera la famosa "mappa"
http://www.ufoforum.it/topic.asp?whichp ... _ID=336215

Dai su....



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/08/2014, 13:06 
Tutto può essere, però gradirei avere l'indirizzo di un forum, dico 1 , che non sia contro l'America in generale; strana 'sta cosa ... Sembrano forum di "centri sociali" ....[^]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3085 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 206  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/11/2019, 13:00
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org