Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 573 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36 ... 39  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 05/07/2021, 16:51 
“Il vaccino è un siero sperimentale, siamo solo cavie”: parla uno dei medici che ha fatto ricorso contro l’obbligo vaccinale
Numerosi medici si rifiutano di essere vaccinati: "non si sa con certezza se siano sicuri o efficaci. Questo è l’unico Paese al mondo dove si sta creando un obbligo"



Sono molti, centinaia, i medici che non ci stanno. L’obbligo vaccinale non è accettabile per numerosi addetti ai lavori e i motivi apportati fanno riflettere: il siero è ancora sperimentale. I ricorsi piovono da tutta Italia, in particolare da Brescia, Milano, Torino, Bologna, Parma, Ancona, Firenze, Venezia, Genova. Saranno presentati al Tar della Liguria mercoledì prossimo. Ci si oppone all’imposizione vaccinale contro il Covid-19 per medici e sanitari da parte delle aziende sanitarie, pubbliche e private, che minacciano sanzioni. Daniele Gravara, avvocato di Genova, li rappresenta tutti: “Alla fine saranno quasi tremila. I vaccini non si sa con certezza se siano sicuri o efficaci. Questo è l’unico Paese al mondo dove si sta creando un obbligo“.

Tra i medici contrari al vaccino, o quanto meno a questo vaccino contro il Covid-19, è la dottoressa Silvia Rocco di Padova, odontoiatra in Veneto e in Trentino in strutture private, intervistata dal quotidiano La Stampa. Alla dottoressa è stato chiesto se sono già arrivate ingiunzioni da parte dell’azienda ospedaliera nella quale presso servizio: “Non ancora – ha risposto –, ma il clima attorno a noi si è fatto davvero pesante. Ci sono miei colleghi che sono già stati lasciati a casa. Stanno arrivando le raccomandante. Chiedono lo stato vaccinale, se non risulta ti invitano a farlo, ti fissano anche la data della somministrazione“.

In merito alle motivazioni per le quali non si è vaccinata, la dottoressa spiega: “Ne faccio una questione di legalità e di scelta personale davanti a quello che chiamano vaccino e che in realtà è una terapia sperimentale non sicura né sufficientemente testata. Siamo di fronte a una espressione di dati e di statistiche contrastanti, tra chi è pro e chi è contro questo vaccino. Ma per evitare ogni fraintendimento, dico subito che io non sono una no vax. Sono regolarmente vaccinata per tutto il resto. Per noi stanno usando il termine free vax, ma mi fa abbastanza rabbrividire“.

A chi credere, dunque? O meglio: a chi dare più credito? Da settimane stiamo vedendo una diminuzione dei contagi in tutto il Paese e secondo il governo ad influire su questo miglioramento sono propri i vaccini, ma Rocco ha un’altra spiegazione anche per questo: “Anche l’estate scorsa, quando non c’erano i vaccini, decessi e contagi erano diminuiti. I numeri non sono veri. Non si sa chi è morto per Covid-19, chi con Covid-19, chi per altre patologie correlate. In questo modo si impaurisce solo la gente. E poi su tutti i libri di medicina è scritto che non ci si vaccina nel bel mezzo di una pandemia, perché non si fa altro che creare varianti incontrollabili“.

“Milioni di italiani sono stati chiusi in casa dopo aver fatto un tampone. Anche senza sintomi. Ma senza sintomi non si è malati. Le statistiche ci dicono che il tasso di mortalità di Covid-19 è lo 0,001%. Non è la peste. Vogliamo guardare ai numeri di chi muore di cancro? Se si guarda l’andamento dei decessi conteggiati dall’Istat negli ultimi 70 anni non si vede una grande differenza negli ultimi due anni“.

Per la dottoressa i virologi che compaiono giornalmente in televisione “sono miei colleghi che hanno trovato una pentola d’oro. E poi basta continuare a parlare di vaccini, non sono vaccini. Sono un siero sperimentale la cui ricerca finirà nel 2024. Siccome dicevano di non avere tempo lo stanno testando sulle persone. Noi siamo solo le cavie. Siamo l’unico Paese al mondo che sta rendendo obbligatoria una terapia sperimentale. Quando si scopriranno gli effetti a lungo termine del vaccino cosa succederà? E se mi dovesse capitare qualcosa? Nessuno sta dando risposte a questo“.


https://www.meteoweb.eu/2021/07/il-vacc ... e/1702355/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 06/08/2021, 16:43 
Covid, Israele sotto shock per l’inefficacia del vaccino: nuovo record di contagi, e il 68% dei ricoverati è vaccinato con ciclo completo
Covid-19, gli ultimi dati da Israele mostrano l'inefficacia del vaccino: la stragrande maggioranza dei ricoverati negli ospedali aveva completato il ciclo vaccinale

Mentre in Israele torna la paura del terrorismo dopo che il movimento Hezbollah che ha preso il controllo del Libano meridionale sta lanciando raffiche di razzi sulla zona di Kiryat Shmona, nel Paese continua a peggiorare la situazione epidemiologica per l’avanzata della variante Delta del nuovo Coronavirus. Ieri nel Paese sono stati registrati 4.435 nuovi casi positivi, nuovo record giornaliero dal 2 marzo scorso, oltre 5 mesi fa. Israele è uno dei pochi Paesi al mondo che pubblica quotidianamente i dati dettagliati indicando anche lo “stato di vaccinazione” dei nuovi casi positivi, dei ricoverati e dei morti, fornendo così un quadro chiaro dell’efficacia della campagna vaccinale. Il dato non viene invece fornito dall’Italia, dal Regno Unito, dagli altri Paesi europei o tantomeno dagli USA. Il dato di Israele, che è un Paese di 9 milioni di abitanti (ha quindi una popolazione simile a quella della Lombardia) in cui c’è stata una delle più grandi campagne vaccinali del mondo tanto che ha raggiunto la vaccinazione completa più del 65% dell’intera popolazione, una percentuale che supera il 90% nella popolazione adulta (non sono vaccinati gli under 16), è fondamentale per capire la reale efficacia della campagna vaccinale.

I dati dei contagi sono emblematici: prendendo come riferimento la nuova ondata provocata dalla variante Delta iniziata a fine Giugno, in poco più di un mese abbiamo avuto 33.347 contagiati nel Paese. Di questi, la maggioranza (17.886, pari al 53,64%) erano vaccinati con ciclo completo (seconda dose ricevuta da almeno 20 giorni) mentre gli altri 15.461 (pari al 46,36%) erano non vaccinati o parzialmente vaccinati, cioè solo con la prima dose o la seconda ricevuta da meno di 20 giorni. Il vaccino, quindi, non è efficace per evitare il contagio.

Il dato dei ricoveri è molto più importante, perchè ci può fare capire se il vaccino è efficace ad evitare le forme gravi della malattia. E qui emerge un dato davvero inquietante. Nell’ultima settimana, infatti, in Israele ci sono state 408 persone ricoverate per Covid: di queste, la stragrande maggioranza (278, pari al 68,14%) erano vaccinati con ciclo completato da almeno 20 giorni, mentre soltanto 130 (pari al 31,86%) non era vaccinato o era vaccinato con una sola dose o con due dosi ricevute da meno di 20 giorni.

Il vaccino, quindi, non è efficace neanche per evitare le forme gravi della malattia. Non solo. Comparando le percentuali, abbiamo un campione totale di popolazione in cui il 65% ha completato il ciclo vaccinale e in cui il 53% dei contagiati dell’ultimo mese era tra i vaccinati, ma la percentuale dei vaccinati sale addirittura al 68% tra i ricoverati. Questi significa che il ricovero è più probabile per i vaccinati che non per i non vaccinati, questo perchè continuano ad andare in ospedale le persone anziane, con oltre 60 anni e soprattutto con oltre 70 anni, dove le vaccinazioni superano il 95% dell’intera popolazione nazionale, mentre tra i giovani non ci sono ricoverati neanche tra i non vaccinati (com’è sempre stato per il Covid).

La fonte dei dati è il sito ufficiale del governo Israeliano.

Qui è possibile consultare la tabella dei nuovi casi suddivisi per stato vaccinale: https://data.gov.il/dataset/covid-19/re ... bd99a88880?

Qui invece è possibile consultare la tabella dei ricoveri e dei decessi (numeri, per i morti, ancora troppo bassi per avere valore statistico) sempre suddivisi per stato vaccinale: https://data.gov.il/dataset/covid-19/re ... f47109f41f?

Emblematiche le tabelle realizzate dal dott. Francesco Santoro:

Immagine

Il Governo per correre ai ripari ha proposto la terza dose, tentando di rilanciare l’immunità ottenuta la scorsa primavera quando il Paese aveva eliminato le restrizioni festeggiando il ritorno alla normalità. Ma adesso la popolazione, frastornata e confusa, non è disposta a continuare a sottoporsi alle vaccinazioni infatti nella prima settimana il numero dei vaccinati con la terza dose è bassissimo, nell’ordine di poche decine di migliaia di unità.


https://www.meteoweb.eu/2021/08/israele ... i/1712127/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10276
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 08/08/2021, 12:40 
Guarda su youtube.com

DOSSIER GIUSTIZIA 50866-9140K/2017
4.506 visualizzazioni
27 lug 2021


Questo dossier-inchiesta di circa 35 minuti evidenzia indirettamente - col supporto di fatti e documenti inediti di cronaca giudiziaria - la possibile esistenza di una invisibile Piovra Bianca che avrebbe allungato i propri tentacoli sulla sanità internazionale ed italiana, interferendo nella politica sanitaria e compromettendo il funzionamento della giustizia.

La salute individuale e collettiva non sarebbe più al centro dell'attenzione delle istituzioni, fuorviate o deviate da poteri invisibili. Gli Stati diverrebbero così in campo sanitario delle aziende di questi poteri, che punterebbero ad ogni costo a profitti sempre più lauti delle multinazionali del farmaco ed al controllo dei corpi e delle coscienze dei cittadini, dalla culla alla morte.

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un crescere indefinito del dominio del potere tecnocratico, declinato in senso sanitario e profilattico in particolare, ma anche nell'ambito delle telecomunicazioni e della informatica, della biotecnologia e della standardizzazione della vita sociale, in un mondo sempre più caratterizzato da una sorveglianza globale di un Grande occhio impersonale che tutto vede e conosce. In cambio di maggiore tutela e sicurezza o presunta tale, cediamo sempre più agli Stati ed alle Autorità, diritti e libertà fondamentali della persona: un cambio di paradigma epocale che andrebbe valutato attentamente prima che sia troppo tardi.

In questo dossier e testimonianza video non ci soffermeremo sulla identità ed origine di questo potere occulto esterno alle Istituzioni ma capace di influenzarle e manipolarle; illustreremo invece i potenziali indizi e segni indiretti della esistenza di questo potere tentacolare, cioè i fatti di cronaca giudiziaria che mostrano anomalie e criticità di un sistema giustizia inceppato ed incapace - fra il 2017 ed il 2019 - di esercitare l'azione penale in modo risolutivo, richiedendo il rinvio a giudizio dopo aver accertato eventuali responsabilità penali di natura colposa o dolosa.


Chi o che cosa ha impedito alla magistratura romana inquirente di approfondire la problematica di sicurezza dei vaccini e dei loro inquinanti inorganici, nell'ambito della farmacovigilanza e nell'ambito della politica sanitaria e delle notizie allarmanti - destituite di fondamento - diffuse in alcune occasioni da figure apicali del Ministero della Salute, durante la XVII Legislatura?

Che cosa ha interferito con l'attività svolta dai magistrati, pregiudicando così la separazione dei poteri costituzionalmente garantita, e la stessa indipendenza di giudizio e margine di azione del potere giudiziario?

Perché nel 2017 e 2018 migliaia di denunce ed esposti-denuncia firmati da cittadini di tutta Italia - preoccupati da un clima di deriva sanitaria - sono stati autoarchiviati dalla Procura della Repubblica di Roma e dunque insabbiati in pochi mesi, abusando così dello strumento del modello 45 (K) che i magistrati hanno a disposizione nell'esercizio della azione penale?

E perché persone informate sui fatti - nel merito dei contenuti oggetto di un procedimento penale preliminare - non sono state ascoltate dagli inquirenti?

Questi sono solo alcuni degli interrogativi posti da questo lavoro di divulgazione e di inchiesta intitolato "Dossier Giustizia: 50866-9140K/2017"

Non può esservi libertà in un Paese democratico, se non vi è rispetto della verità dei fatti e della giustizia. E solo in un mondo di verità e giustizia, si può essere donne ed uomini autenticamente liberi.

Buona visione

Gli Autori

Luglio 2021


https://vaccinoconsapevole.blogspot.com ... a.html?m=1



_________________
“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13498
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 08/08/2021, 17:09 
Come è possinile che il "marcio" parte sempre dalla Testa,"ROMA"!. [:296]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 03/10/2021, 19:25 
BioNTech: “servirà un aggiornamento del vaccino il prossimo anno contro nuove mutazioni”
L'amministratore delegato di BioNTech: "il virus SARS-CoV-2 si svilupperà con mutazioni in grado di sfuggire alla difesa immunitaria del vaccino, richiedendo una versione aggiornata"



Una nuova formulazione del vaccino contro il Covid potrebbe essere necessaria il prossimo anno per proteggere dalle mutazioni del virus. Lo afferma in un’intervista al Financial Times l’amministratore delegato di BioNTech, Ugur Sahin, che insieme a Pfizer ha sviluppato il vaccino anti-Covid.

Quest’anno un vaccino differente “non e’ necessario. Ma per la meta’ del prossimo anno la situazione potrebbe essere differente“, dice Sahin, spiegando che con il passare del tempo potrebbero emergere mutazioni in grado di evadere le difese immunitarie del corpo. Le varianti attualmente in circolazione, quali Delta, sono piu’ contagiose ma non abbastanza diverse da mettere a rischio l’efficacia degli attuali vaccini, aggiunge.

La terza dose – osserva – e’ in grado di affrontare le varianti ma il virus si sviluppera’ con mutazioni in grado di sfuggire alla difesa immunitaria del vaccino richiedendo una versione aggiornata per rispondervi. “Questo virus rimarrà e si adatterà ulteriormente“, ha sottolineato, “non abbiamo motivo di presumere che il virus di prossima generazione sarà più facile da gestire per il sistema immunitario rispetto alla generazione esistente. Questa è un’evoluzione continua, ed è appena iniziata“.


https://www.meteoweb.eu/2021/10/biontec ... o/1727506/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 06/10/2021, 21:34 
L'Oms raccomanda primo vaccino antimalarico per bambini
Per uso di massa in Africa subsahariana e altre zone a rischio


L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha raccomandato oggi l'impiego di massa del primo vaccino antimalarico per i bambini, che potrà essere usato in particolare in Africa subsahariana e in altre zone a rischio. "E' un momento storico. Il vaccino antimalarico tanto atteso per i bambini è un progresso per la scienza, la salute infantile e la lotta contro la malaria", ha dichiarato in una nota il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Secondo l'Oms, il vaccino contro la malaria RTS, S/AS01, prodotto dalla multinazionale farmaceutica britannica GlaxoSmithKline, dovrebbe essere distribuito in tutta l'Africa sub-sahariana, dopo il successo dei programmi pilota di immunizzazione in Ghana, Kenya e Malawi. Per Tedros, questo siero "potrebbe salvare decine di migliaia di giovani vite ogni anno", considerando che la malaria fa registrare circa 230 milioni di casi e 400 mila decessi all'anno, e che nel 2019 a causa della malattia sono morti più di 260 mila bambini soltanto in Africa.

I trial del 2015 avevano dimostrato che il vaccino poteva prevenire circa quattro casi su dieci di malaria, tre casi su dieci in forma grave e portare a una riduzione di un terzo del numero di bambini bisognosi di trasfusioni di sangue. Tuttavia, c'erano dubbi sul fatto che il vaccino avrebbe funzionato perché per la sua efficacia richiede quattro dosi: le prime tre da somministrare a un mese di distanza a cinque, sei e sette mesi di età, con richiamo finale a 18 mesi circa.

I risultati dei progetti pilota sono stati discussi oggi da due gruppi di esperti presso l'Oms, dopo oltre 2,3 milioni di dosi somministrate, e hanno mostrato che il vaccino è sicuro e porta comunque a una riduzione del 30 per cento della malaria grave. Inoltre, ha raggiunto più di due terzi dei bambini che non hanno una zanzariera sotto la quale dormire e non vi è stato alcun impatto negativo su altri vaccini di routine o altre misure per prevenire la malaria.


https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... d134d.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 27/10/2021, 19:00 
Il caso Astrazeneca - Report 25/10/2021

Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 18/11/2021, 19:08 
Vaccini: Cuba, volontari italiani sperimentano Soberana Plus
Come rinforzo dopo l'immunizzazione con i vaccini autorizzati in Europa


Un gruppo di 35 cittadini italiani si trova in questi giorni a Cuba per partecipare ad un test clinico denominato 'Soberana Plus Turin' che comporta uno studio esplorativo con l'utilizzazione di un candidato vaccino cubano.


Il Centro per il controllo statale dei farmaci, materiali e dispositivi medici (Cecmed) di Cuba ha indicato che questo studio è stato delineato per valutare reattogenicità e immunogenicità di Soberana Plus su volontari italiani convalescenti dal Covid-19 in forma lieve o moderata, e su altri sani che hanno completato uno schema di immunizzazione con vaccini stranieri autorizzati in Europa, come Johnson & Johnson, Moderna, Pfizer o AstraZeneca.
I test, ha precisato il Cecmed, sono già in corso, in collaborazione con l'Instituto Finlay de vacunas cubano nella clinica internazionale La Pradera a L'Avana e continueranno nell'ospedale Amedeo di Savoia di Torino.
I volontari riceveranno una terza dose di vaccino cubano, e in un comunicato il Cecmed ha indicato che "fra gli obiettivi dello studio c'è quello di dimostrare che Soberana Plus è capace di accompagnare qualsiasi vaccino sviluppato fino ad ora".
Una volta ricevuta la dose di rinforzo di Soberana Plus i volontari, dopo un periodo di osservazione rientreranno in Italia per seguire la seconda parte dello studio nell'ospedale torinese.

"In una prospettiva sempre più post-emergenziale, il completamento dello sviluppo dei vaccini proteici come il SoberanaPlus - commenta Giovanni Di Perri, direttore della Clinica Universitaria Malattie Infettive dell'Ospedale Amedeo di Savoia - amplierà le opzioni a disposizione delle strategie di controllo a lungo termine del Covid-19, mirate a creare e mantenere uno stabile schermo protettivo nei riguardi delle conseguenze cliniche più gravi dell'infezione".
Secondo Di Perri "un elemento di particolare interesse di questa iniziativa è rappresentato dalla strutturazione convenzionale del vaccino, ovvero dall'assenza di materiale genetico, sia esso mRNA o DNA provirale. Per coloro la cui refrattarietà ai vaccini di corrente distribuzione è appunto rappresentata dal loro contenuto in acidi nucleici, lo sviluppo di vaccini come il Soberana plus può costituire una soluzione più gradita, contribuendo quindi in ultima analisi ad ampliare la percentuale di popolazione protetta dalla vaccinazione. I risultati preliminari sembrano oltremodo promettenti in termini di produzione anticorpale neutralizzante e si augura che le tappe ancora da percorrere, grazie al sodalizio italocubano, possano procedere speditamente".


https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/ ... 7a7c5.html


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 31/12/2021, 11:02 
Hydra Vulgaris 2.0:
Creatura Vivente Immortale che si nutre di GRAFENE
nelle iniezioni di covid-Xenobot?

https://killdogma.forumfree.it/?t=78836900


Analisi Shock:Hydra Vulgaris 2.0-Creatura Vivente Immortale
nelle iniezioni Covid si nutre di Grafene(Xenobot?)


https://rumble.com/vpzg7n-analisi-shock ... zioni.html



Immagine

Hydra vulgaris
Classificazione scientifica

Dominio
Eukaryota
RegnoAnimalia
Phylum Cnidaria
Classe Hydrozoa
Sottoclasse Hydroidolina
Ordine Anthoathecata
Sottordine Aplanulata
Famiglia Hydridae
Sottofamiglia Hydra
Genere Hydra vulgaris



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6240
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 10/01/2022, 18:19 
Tiroidite dopo i vaccini anti-Covid a mRNA: una serie di casi
In uno studio, sono stati riportati "tre casi di tiroidite con tireotossicosi verificatisi in 1-4 settimane dopo aver ricevuto la prima o la seconda dose di vaccini anti-Covid a mRNA, indicando una possibile relazione tra la tiroidite subacuta e i vaccini anti-Covid a mRNA"



“Mentre è stato segnalato che l’infezione da coronavirus SARS-COV-2 causi tiroidite subacuta, si sospetta che i vaccini anti-Covid a mRNA inducano tiroidite con tireotossicosi”, si legge in uno studio, pubblicato sulla rivista AACE Clinical Case Reports. Nello studio, sono riportati i casi di “tre pazienti senza una storia di malattie della tiroide che si sono presentati con evidenza sintomatica, biochimica e radiologica di tiroidite con tireotossicosi, 10-20 giorni dopo aver ricevuto i vaccini anti-Covid a mRNA di Pfizer Bio-NTech o Moderna”.

“Recentemente sono stati segnalati casi di pazienti che hanno sviluppato tiroidite subacuta (SAT) dopo il vaccino anti-Covid a mRNA. Iremli et al. hanno riportato tre casi femminili che hanno sviluppato la SAT pochi giorni dopo i vaccini a mRNA per il Covid in Europa, mentre Schimmel et al. hanno segnalato un caso simile negli USA. Le caratteristiche cliniche comuni sono la mezza età, l’assenza di anamnesi di malattie della tiroide, lo sviluppo di tireotossicosi con dolorabilità al collo 4-27 giorni dopo la prima o la seconda dose e anticorpi tiroidei negativi (TSI, TPO e antitireoglobulina). L’ecografia tiroidea ha mostrato ghiandole tiroidee eterogenee ingrossate senza noduli e una ridotta captazione”, ossia la percentuale di iodio che viene concentrato nel tempo dalla tiroide, si legge nello studio.

I tre pazienti segnalati nello studio in questione (di mezza età, 2 maschi e una femmina) “hanno sviluppato ipertiroidismo sintomatico con evidenza biochimica di tireotossicosi dopo aver ricevuto il vaccino Moderna o Pfizer-BioNTech, entro 10-20 giorni dalla prima o dalla seconda dose. Il paziente n. 1 e il paziente n. 3 avevano una ridotta captazione di iodio radioattivo che ha confermato la tiroidite. Non è chiaro se la SAT indotta dai vaccini a mRNA abbia un decorso della malattia diverso rispetto alla SAT indotta da altri virus comuni”, riporta lo studio.

“In sintesi, abbiamo riportato tre casi di tiroidite con tireotossicosi verificatisi in 1-4 settimane dopo aver ricevuto la prima o la seconda dose di vaccini anti-Covid a mRNA, indicando una possibile relazione tra la tiroidite subacuta e i vaccini anti-Covid a mRNA. Il controllo dei sintomi con beta-bloccanti e FANS è generalmente raccomandato poiché i glucocorticoidi potrebbero interferire con la produzione di anticorpi protettivi indotta dal vaccino”, concludono i ricercatori.


https://www.meteoweb.eu/2022/01/tiroidi ... a/1754159/


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 14/01/2022, 22:51 
Ultima intervista al Dott. Ricardo Delgado
Intervista rilasciata dopo la morte improvvisa
del suo collega italiano Domenico Biscardi
Vedremo gli esiti di questa vicenda prossimamente...
.

Guarda su facebook.com


RELAZIONE TECNICA FINALE
SUL GRAFENE PRESENTE NEI VACCINI PER IL COVID19
RILASCIATA IL 2/11/2021 DAL PROF. PABLO CAMPRA MADRID.


https://www.dropbox.com/s/b3kbszxvjg1hebl/1-INFORME_T%C3%89CNICO_FINAL_DETECCI%C3%93N_DE_GRAFENO_EN_VACUNAS_COVID.pdf?dl=0&fbclid=IwAR2HgZ5dOghNwITg2Bni614QVp_8TgkHMHq9HyunDLsrqV-F_hPs1zlxEVk



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 15/01/2022, 10:02 
Domenico Biscardi trovato morto,
l’ultimo terribile audio: “Se devo morire..”


Genetista e farmacologo, era conosciuto soprattutto per la sua determinazione
nel ricercare prove che potessero chiarire alcuni aspetti poco chiari della narrazione
sulla pandemia. In modo particolare sui vaccini.
Secondo quanto riportato da Come Don Chisciotte,
uno dei primi siti a dare la notizia della sua scomparsa,
pochi giorni fa Biscardi avrebbe ricevuto dei controlli da parte dei NAS.

Il motivo riguardava “alcune ricerche molto importanti che stava conducendo –
come da lui stesso annunciato in alcuni audio che circolano sulle chat –
sul contenuto dei vaccini”.

Abbiamo trovato uno di questi audio, mandato a una certa Giulia,
nel quale Biscardi si riferisce a un video di Ricardo Delgado.
Dopo il video riportiamo la trascrizione dell’audio.


https://www.oltre.tv/domenico-biscardi- ... eMEaJCXM1Y



ADESSO BASTA !!!
DOBBIAMO ANDARE A DENUNCIARE NEI TRIBUNALI !!!


https://rumble.com/vrzx3e-ricardo-delga ... acro..html




L’audio di Domenico Biscardi:

“Questo è Delgado, il biocinetico di Madrid con cui lavoriamo già da un anno e mezzo.
Ci stiamo scambiando le ricerche, l’altro giorno gli ho mandato le nostre ultime ricerche e
loro hanno fatto queste tecnica pazzesca che è l’essicamento del vaccino.
Lì si vede tutto dentro. È venuto fuori il grafene,
i Quantum Dots, le nano particelle… TUTTO !!!

Hanno visto tutto, guarda le immagini al microscopio!
Hanno trovato micro trasmettitori.
Questa è una cosa gravissima Giulia, qui finisce tutto.
A fine gennaio sarà tutto finito.

Qui vanno alla Corte Suprema Europea, sarà una nuova Norimberga.
Ci sarà la guerra Giulia, scoppia la guerra.


Perché qui le case farmaceutiche non vorranno accettare e
dovranno pagare miliardi di euro,
miliardi di dollari ed euro di risarcimento.

Morirà un sacco di gente Giulia, questa è l’interfaccia col 5G.
Ora loro l’hanno trovata.
Perché noi non abbiamo più il microscopio elettronico altrimenti
le avremmo trovate anche noi.

Stasera vado in un posto particolare dove vado a fare degli esami.
Ci metto la faccia Giulia, non me ne fotte un ca**o.
Se devo morire voglio morire da eroe.
Ciao Giulia.

Abbiamo vinto, con questo abbiamo vinto.!!!

Qui si va alla Commissione Europea. Una nuova Norimberga. "


[:305]

Guarda su facebook.com



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2090
Iscritto il: 27/08/2018, 05:22
Località: Civitanova Marche
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 15/01/2022, 11:41 
-NESSUNA CORRELAZIONE UN CAXXO!-


CON L'INOCULAZIONE DEI SIERI GENICI CORRISPONDE UN AUMENTO DELLE MORTI NELLE FASCE D'ETA' 15-44 ANNI- I DATI SONO ACCERTATI PER GLI ANNI 2020 & 2021 RISPETTO AI PRECEDENTI-

l'articolo di riferimento... [:290]

https://www.affaritaliani.it/politica/v ... 71230.html

gli studi in Europa CORRISPONDONO con gli studi in Usa della Columbia University...almeno dai 20.000 ai 30.000 deceduti IN PIU' all'anno in Europa rispetto al 2020 e al 2019... [:294] [:305]

-CE NE SONO ABBASTANZA DI DATI ED ACCERTAMENTI PER INIZIZIARE UN PROCEDIMENTO PENALE MONDIALE PER COMPLOTTO & STRAGE VERSO LA COMUNITA'!-

[:295]

-NESSUNA CORRELAZIONE UN CAXXO!-



_________________
"...la vita è uno stato mentale..." tratto da "Oltre il giardino" di Hal Ashby
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2747
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 15/01/2022, 12:49 
Sarai sempre nei nostri cuori come il compianto dottor De Donno.

[:147] [:157]

Guarda su facebook.com



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1285
Iscritto il: 05/12/2009, 20:11
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: I VACCINI sono pericolosi?
MessaggioInviato: 15/01/2022, 13:21 
Sono vaccini o prodotti con scopi ben diversi? Prova a rispondere il Dottor Ricardo Delgado.

https://rumble.com/vsmapx-analisi-appro ... of&mrefc=2

P.s. Oggigiorno la malattia più diffusa, a volte letale, si chiama "nessuna correlazione".


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 573 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36 ... 39  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 18/05/2022, 17:36
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org