Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 650 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 44  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 19:26 
Ecco qui: "Lupus in fabula"


Airbus Germanwings, iniziato l'ascolto della scatola nera

"Abbiamo sentito voci in cabina ma non sappiamo se sono dei piloti"


"Abbiamo estratto un file di dati audio, sappiamo che si tratta di un file che riusciremo ad utilizzare. Ma è presto per trarre la minima conclusione». Lo ha dichiarato, a proposito della prima scatola nera ritrovata sul luogo dello schianto del volo Germanwings in Alta Provenza, il direttore dell’agenzia governativa francese Bureau d’enquêtes et d’analyses pour la sécurité de l’aviation civile (Bea), Rémi Jouty. Ha aggiunto che «i lavori di lettura del modulo di memoria sono proseguiti per tutto il giorno", dopo che le operazioni sulla scatola nera «sono iniziate questa mattina alle 9.45». Jouty ha spiegato che «ci sono voci e suoni utilizzabili, ma essi non sono ancora stati ben compresi e del tuttostudiati. È un punto di partenza su cui si lavorerà per capire la dinamica dei fatti e la concatenazione degli eventi". Jouty, che ha precisato che la seconda scatola nera non è ancora stata ritrovata 8a smentire le voci secondo cui i chip in essa contenuti erani irrimediabilmente compromessi), alla domanda di un giornalista ha risposto con una frase che aumenta l'incertezza su cosa sia successo nella cabina dell'A320 della Germanwings: "Dalla registrazione abbiamo udito delle voci ma non siamo in grado di dire se siano dei piloti".

Il presidente di Lufthansa ammette: "Le cause del disastro sono inspiegabili"

http://www.liberoquotidiano.it/news/est ... colto.html



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17680
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 19:50 
http://www.corriere.it/esteri/15_marzo_ ... 35a2.shtml

Mentre sembra che dalla prima scatola nera (quella che registra quel che succede in cabina) sia stato estratto, sebbene danneggiate, un audio che contiene voci e rumori, più complicato sarà per la seconda (con i dati sui parametri di volo) della quale sembra sia stata trovata solo la custodia (anche se gli inquirenti francesi non confermano), con il chip della memoria andato perso.

ma guarda un pò..
c'è la custodia,
il chip sparito..

il fatto delle pile..
fossero esplose e
stordito l'equipaggio,
c'era sempre il pilota automatico, no?

http://video.corriere.it/pilota-esperto ... d80f8535a2
l'aereo avrebbe proseguito
normalmente per la sua strada..


Ultima modifica di mik.300 il 25/03/2015, 19:55, modificato 1 volta in totale.


_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 19:51 
Quello che mi seccherebbe di più che possono dare la colpa ai piloti "tanto sono morti ..."! [:305]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:07 
Mi sbaglio? Non mi sbaglio ...? [:305]


Le ombre sullo schianto

Airbus precipitato, il giallo sul vertice dei capi di Stato: perché Merkel, Hollande e Raojoy hanno fretta?

Di certo, a un giorno dalla strage, c'è solo il numero dei morti: nello schianto dell'Airbus Germanwings che viaggiava tra Barcellona e Dusseldorf le vittime sono 150. Restano i dubbi, le incongruenze, i misteri. Difficilissimo il lavoro dei soccorritori: sul luogo, spiegano, si vedono cadaveri ovunque; è stato necessario accendere dei fuochi per tenere lontano i lupi, pronti a divorare i cadaveri. Nel frattempo sono state ritrovate entrambe le scatole nere del velivolo. La prima però è danneggiata e parzialmente inservibile. Maggiori informazioni potrebbero arrivare dalla seconda scatola nera, quella che contiene i dati del volo, e che potrebbe fornire elementi decisivi per ricostruire la dinamica dell'incidente. Dinamica che resta totalmente oscura, tanto che in mattinata Lufthansa ha definito come "inspiegabile" l'incidente. Il colosso tedesco ha ribadito che l'Airbus era "in perfette condizioni e tecnicamente irreprensibile".

I misteri

- E allora che cosa è successo? Perché, per esempio, non è ancora stata divulgata la lista dei passeggeri in via ufficiale? A bordo, secondo alcune indiscrezioni rilanciate da media locali, potrebbe esserci stato un nome "scomodo", un nome che potrebbe rivelare una nuova verità sullo schianto. E ancora: perché tutta questa fretta nello smentire ogni ipotesi dell'attentato? Per bollare come infondata la pista del terrorismo sono scesi in campo anche gli Stati Uniti, che con la vicenda hanno ben poco a che fare. Vi è poi un terzo dettaglio che non è sfuggito ai più: la "fretta" di tre capi di Stato. Per la prima volta nella storia europea, per un incidente aereo si riuniscono tre massimi rappresentanti, quelli dei Paesi colpiti dalla tragedia: Francois Hollande per la Francia, Angela Merkel per la Germania e Mariano Rajoy per la Spagna. Come mai questa fretta? Quali sono le reali ragioni di questo incontro che si è tenuto a Seyene Les Alpes, in Francia?

I dubbi

- Il silenzio, i misteri e la fretta delle istituzioni, dunque, fanno pensare che dietro alla vicenda ci sia qualcosa che ancora non ci viene spiegato. Quegli otto minuti di discea silenziosa dell'Airbus devono ancora essere spiegati. L'esperto di aviazione Sergio Barlocchetti, intervistato da Libero, spiega: "I piloti dovevano essere svenuti". Altri esperti hanno ipotizzato la presenza di estranei in cabina di pilotaggio. Le voci riferiscono anche di esplosioni a bordo. Il ministro della Difesa tedesco, da par suo, spiega che "non c'è alcuna prova di sabotaggio". Quindi l'omologo francese, Bernard Cazeneuve: "Non ci sono indizi di peso per ritenere che l'incidente sia stato provocato intenzionalmente da terzi. Non voglio prendere parte a speculazioni o conguetture sulle cause del disastro", ha aggiunto. Però poi c'è anche chi come Bernard Chabbert, consulente dell'Areonautica francese, spiega: "L'aereo non è precipitato, ma è sceso a un ritmo normale".
E si torna dunque al punto di partenza: perché nessuno ha lanciato l'allarme? Cosa è successo veramente.

http://www.liberoquotidiano.it/news/est ... o-sul.html



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:13 
per me ufo o attento a bordo


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9574
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:16 





L'ufficio di inchiesta dell'aviazione civile non si sbilancia ancora sulle cause del disastro. L'ipotesi depressurizzazione sembrerebbe la meno probabile. E prende piede quella di una grave avaria

In questo momento non possiamo escludere alcuna ipotesi»: Remi Jouty, direttore del Bea, nel corso di una conferenza stampa all’aeroporto parigino di Le Bourget, ha risposto così alla domanda se si potesse escludere la pista del terrorismo nella sciagura aerea dell’Airbus A320 di GermanWings. E non poteva fare altrimenti, visto che a 36 ore ormai dall’accaduto non c’è ancora nessuna spiegazione plausibile per quanto accaduto all’aereo caduto. Jouty ha smentito le voci secondo le quali la seconda scatola nera, il Flight Data Recorder (Fdr), sarebbe stata ritrovata in frantumi e dunque inutilizzabile: «Nella storia degli incidenti aerei è successo a volte che la scatole nere siano finite in frantumi, ma non è questo il caso». Jouty non ha quindi confermato quando dichiarato dal presidente francese François Hollande, secondo il quale è stato ritrovato l’involucro del Fdr ma non la scatola nera vera e propria; il direttore della Bea ha ammesso che il file audio è stato ascoltato dalla sua equipe ma non ha voluto commentarne il contenuto: «Le cose non sono così semplici come possono sembrare».

Immagine

La traiettoria dell’Airbus A320 German Wings (Corriere della Sera, 25 marzo 2015)

L’IPOTESI DEPRESSURIZZAZIONE E LE BATTERIE AL LITIO

Al momento l’ipotesi favorita dagli esperti è quello di una depressurizzazione che abbia reso incoscienti i piloti, sulle cui cause tuttavia resta il mistero: l’aereo, sotto il controllo del pilota automatico, avrebbe mantenuto la rotta e la velocità di crociera scendendo progressivamente di quota fino all’impatto. Alternativamente, i piloti potrebbero essere riusciti ad impostare una discesa per contrastare gli effetti della depresurizzazione: sta di fatto che nessun allarme è stato lanciato dall’equipaggio, la cui ultima comunicazione alle 9.30 è stata definita dagli inquirenti “di routine”. La dislocazione dei resti dell’Airbus A320 non è compatibile con un’esplosione in aria, secondo quanto ricostruito dalla Bea (l’Ufficio di inchiesta e analisi per la sicurezza dell’aviazione civile) francese. «Ci sarebbero frammenti molto più grandi», ha spiegato ancora Jouty. In base alla dinamica dello schianto sarebbe da escludere anche l’ipotesi di una depressurizzazione dell’aereo. Tra le ipotesidel disastro avanza anche quella dell’esplosione delle batterie al litio. Intervistato dalla televisione francese Europe 1 il consulente aeronautico Bernard Chabbert spiega che le batterie al litio degli smartphone o nei computer portatili possono esplodere e non esclude che in cabina di pilotaggio la batteria di bordo possa aver preso fuoco. Quando le batterie bruciano vengono emessi fumi altamente tossici in grado di uccidere in circa 10 secondi. L’ipotesi spiegherebbe i vari elementi non chiari dell’incidente, come la discesa dell’aereo, 10mila metri in 8 minuti, non una caduta ma una discesa a un ritmo normale, avvenuta su un percorso rettilineo.

Immagine

Airbus A320 German Wings: le caratteristiche dell’apparecchio (La Stampa, 25 marzo 2015)

IL TERRORISMO NON È LA PISTA PIÙ CREDIBILE

Anche il silenzio radio è un elemento inspiegabile. È il quotidiano Bild a ricostruire, grazie a un rapporto riservato dell’aviazione francese, gli ultimi minuti prima dello schianto: per ben tre volte, in sei minuti, i controllori di volo hanno cercato di mettersi in contatto con i piloti dell’Airbus A320, senza ottenere alcuna risposta. Non solo: dalle 10.30 – momento in cui il velivolo comunica con la torre di controllo e conferma di aver ricevuto le istruzioni di volo – trascorrono soltanto 62 secondi prima che l’aereo cominci a perdere quota e scompaia il contatto radio. Il governo francese comunque indaga in tutte le direzioni, ha confermato il ministro dell’Interno Barbard Cazeneuve, secondo il quale la pista terroristica non è esclusa ma al tempo stesso non è lo scenario più credibile. La discesa troppo rapida, però, poteva anche essere il frutto di una necessità. Ha spiegato oggia Repubblica il comandante Federico Falcetti:

La discesa è stata rapida, cosa può essere accaduto in cabina in quegli otto minuti?
«È la prassi se si cerca di salvare delle vite. Le spiego. Qualcosa di grave, di imponderabile, è accaduto durante la crociera e i piloti in genere rispondono immediatamente con una manovra di questo tipo. Possiamo ipotizzare la rottura di un finestrino o di un portellone che causano una perdita della pressurizzazione. Oppure fumo in cabina.

In questi casi i piloti cercano di scendere a livelli compatibili per i passeggeri che possono utilizzare le maschere per l’ossigeno al massimo per quindici minuti, circa 2.500 metri. Ma un comandante si concentra solo sulla manovra. Normalmente parte un messaggio in automatico verso l’esterno, ma il pilota non comunica con passeggeri o il resto dell’equipaggio, la freddezza può essere il suo unico alleato».

Oggi Falcetti è tornato a parlare dell’incidente con l’ANSA: «La nostra commissione tecnica ha esaminato tutte le informazioni attualmente disponibili, in relazione all’incidente che ha coinvolto un A320 della Germanwings, giungendo ad una prima ipotesi, ritenuta al momento la più plausibile, quella di una grave avaria in volo che ha portato, tra le altre cose, allo stato di incoscienza dei Piloti». «Questo scenario – spiega Falcetti – sarebbe avvalorato dal fatto che negli 8 minuti precedenti l’impatto e utili ad intervenire, non vi sono state comunicazioni con l’esterno sia tramite radio che tramite le altre apparecchiature di bordo, né interventi correttivi sulla direzione e quota dell’aeromobile». In serata il TG3 annuncia che secondo Giuseppe Carabba dell’ENAC tutti a bordo dell’Airbus 320 dovevano indossare le mascherine, e questo perché «l’aereo stava infatti eseguendo una manovra di discesa controllata, attivando una procedura di emergenza per scendere ad una quota di sicurezza, nella quale è possibile respirare».

Source: Airbus A320 German Wings, il m...ero continua - neXt Quotidiano


Ultima modifica di Wolframio il 25/03/2015, 20:24, modificato 1 volta in totale.


_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:19 
UN VETRO ROTTO? - Le cause del disastro, al momento, risultano "inspiegabili". La stampa inglese, citando "voci" raccolte dall'ambiente dei piloti, avanza l'ipotesi di una rottura del vetro della cabina di pilotaggio, che avrebbe creato uno scompenso del sistema di presurizzazione e di regolazione dell'ossigeno, causando lo svenimento dei piloti.

notizia unione sarda [:291] [:291]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:20 
Eeeeee ... con tutti i cellulari che ha la gente .... (Non si possono usare) ma in un frangente simile! [:296]

Riguardo la depressurizzazione la escludo quasi sicuramente (per quello che ho detto in precedenza) ... [:305]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17680
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:23 
Ufologo 555 ha scritto:
Mi sbaglio? Non mi sbaglio ...? [:305]


Le ombre sullo schianto

Airbus precipitato, il giallo sul vertice dei capi di Stato: perché Merkel, Hollande e Raojoy hanno fretta?

Di certo, a un giorno dalla strage, c'è solo il numero dei morti: nello schianto dell'Airbus Germanwings che viaggiava tra Barcellona e Dusseldorf le vittime sono 150. Restano i dubbi, le incongruenze, i misteri. Difficilissimo il lavoro dei soccorritori: sul luogo, spiegano, si vedono cadaveri ovunque; è stato necessario accendere dei fuochi per tenere lontano i lupi, pronti a divorare i cadaveri. Nel frattempo sono state ritrovate entrambe le scatole nere del velivolo. La prima però è danneggiata e parzialmente inservibile. Maggiori informazioni potrebbero arrivare dalla seconda scatola nera, quella che contiene i dati del volo, e che potrebbe fornire elementi decisivi per ricostruire la dinamica dell'incidente. Dinamica che resta totalmente oscura, tanto che in mattinata Lufthansa ha definito come "inspiegabile" l'incidente. Il colosso tedesco ha ribadito che l'Airbus era "in perfette condizioni e tecnicamente irreprensibile".

I misteri

- E allora che cosa è successo? Perché, per esempio, non è ancora stata divulgata la lista dei passeggeri in via ufficiale? A bordo, secondo alcune indiscrezioni rilanciate da media locali, potrebbe esserci stato un nome "scomodo", un nome che potrebbe rivelare una nuova verità sullo schianto. E ancora: perché tutta questa fretta nello smentire ogni ipotesi dell'attentato? Per bollare come infondata la pista del terrorismo sono scesi in campo anche gli Stati Uniti, che con la vicenda hanno ben poco a che fare. Vi è poi un terzo dettaglio che non è sfuggito ai più: la "fretta" di tre capi di Stato. Per la prima volta nella storia europea, per un incidente aereo si riuniscono tre massimi rappresentanti, quelli dei Paesi colpiti dalla tragedia: Francois Hollande per la Francia, Angela Merkel per la Germania e Mariano Rajoy per la Spagna. Come mai questa fretta? Quali sono le reali ragioni di questo incontro che si è tenuto a Seyene Les Alpes, in Francia?

I dubbi

- Il silenzio, i misteri e la fretta delle istituzioni, dunque, fanno pensare che dietro alla vicenda ci sia qualcosa che ancora non ci viene spiegato. Quegli otto minuti di discea silenziosa dell'Airbus devono ancora essere spiegati. L'esperto di aviazione Sergio Barlocchetti, intervistato da Libero, spiega: "I piloti dovevano essere svenuti". Altri esperti hanno ipotizzato la presenza di estranei in cabina di pilotaggio. Le voci riferiscono anche di esplosioni a bordo. Il ministro della Difesa tedesco, da par suo, spiega che "non c'è alcuna prova di sabotaggio". Quindi l'omologo francese, Bernard Cazeneuve: "Non ci sono indizi di peso per ritenere che l'incidente sia stato provocato intenzionalmente da terzi. Non voglio prendere parte a speculazioni o conguetture sulle cause del disastro", ha aggiunto. Però poi c'è anche chi come Bernard Chabbert, consulente dell'Areonautica francese, spiega: "L'aereo non è precipitato, ma è sceso a un ritmo normale".
E si torna dunque al punto di partenza: perché nessuno ha lanciato l'allarme? Cosa è successo veramente.

http://www.liberoquotidiano.it/news/est ... o-sul.html



per me l'hanno buttato giù..

una mitragliata in cabina e poi
è venuto giù a picco..

non notate delle similitudini
sulla condizione di questi rottami
con quelli del jet ucraino?
(anche lì erano disseminati sul terreno)

oppure è stato fatto schiantare da remoto...


Ultima modifica di mik.300 il 25/03/2015, 20:28, modificato 1 volta in totale.


_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:27 
Ok... ogni possibilità è aperta.

La domanda è... PERCHE' l'avrebbero abbattuto?

[?]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:30 
Non è stato abbattuo, si è schiantato (volutamente o no) contro il fianco di una montagna, secondo i testimoni. Ed infatti non sarebbe volato per altri 8/9 minuti ... [;)]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9574
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:32 
Recuperati i primi corpi delle vittime

Germania e Francia titolari dell'inchiesta sull'aereo caduto - Lufthansa: "È ancora tutto inspiegabile, siamo sotto shock" - GUARDA LE FOTO


PARIGI - I primi corpi delle centocinquanta vittime dell'Airbus della Germanwings, schiantatosi ieri mattina contro il massiccio dei Trois Evechés, nelle Alpi francesi, sono stati recuperati con gli elicotteri nel tardo pomeriggio: è quanto riferisce la Gendarmeria nazionale francese.

LE INDAGINI

Sarà in prima battuta la Francia a indagare sul disastro aereo di Seyne-les-Alpes, perché il velivolo è caduto su suolo francese e quindi ha diritto a gestire l'area. Ma anche perché il costruttore dell'aeromobile è Airbus (gruppo franco-tedesco con una partecipazione spagnola) che ha sede principale a Tolosa e perché la sicurezza del volo rientra in area francese.

Il diritto a partecipare alle indagini spetta anche alla Germania perché il proprietario dell'aereo e l'ente certificatore tecnico di volabilità è tedesco, cioè la Germanwings che fa capo al gruppo Lufthansa.

La Spagna non partecipa alle indagini di materia propriamente tecnica ma viene coinvolta per una sorta di "cortesia istituzionale" a causa dei numerosi passeggeri spagnoli che hanno perso la vita nell'incidente.

Intanto, nell'ambito delle indagini sulle cause della tragedia, sarebbe stata sequestrata all'aeroporto di Barcellona da cui è decollato l'Airbus 320 della Germanwings, l'autobotte che ha fornito il carburante, in modo da riscontrare l'eventuale presenza di residui acquosi.

ANCORA NIENTE SPIEGAZIONI

"Continua a rimanere per noi incomprensibile. Continuiamo a essere in stato di shock". Lo ha detto l'amministratore delegato della Lufthansa, Carsten Spohr, in conferenza stampa all'aeroporto di Barcellona con il collega di Germanwings, Thomas Winkelmann, dopo aver incontrato familiari e amici delle vittime dell'Airbus 320. "È difficile descrivere con parole", ha aggiunto a proposito dello stato d'animo dei parenti. Ha poi confermato che un volo speciale trasporterà i familiari sul luogo della sciagura domani.

25.03.2015 - 19:50

Source: CdT.ch - Mondo - Recuperati i primi corpi delle vittime



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17680
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:34 
Atlanticus81 ha scritto:
Ok... ogni possibilità è aperta.

La domanda è... PERCHE' l'avrebbero abbattuto?

[?]



può essere che dei terroristi
abbiano preso il controllo
vi immaginate uno schianto a parigi o milano?
o roma?

le procedure di intercettazione
sono previste, vedi l'articolo sopra,
dove due caccia tedeschi hanno scortato
un volo alitalia che si temeva
fosse stato dirottato..

magari una mitragliata in cabina
può determinare questa situazione,
strumentazione e piloti ko,
l'aereo scende di quota fino a schiantarsi..

ma potrebbe essere stato anche
un dirottamento da remoto..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:36 
So soltanto una cosa: questo caso è apparso strano da subito ... [^]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Crash aereo Germanwings
MessaggioInviato: 25/03/2015, 20:44 
puzza come quelli malesiani ecc...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 650 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 44  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/10/2020, 23:18
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org