Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 130, 131, 132, 133, 134
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11518
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 25/04/2019, 21:36 
bleffort ha scritto:
Quelli che tu chiami terroristi Islamici non erano altro che Palestinesi di religione Cristiana che in mancanza di armi si difendevano con qualsiaasi mezzo contro e solamente l'occupazione e i massacri perpretati dagli Israeliani verso il loro popolo e le armi Israeliane erano fornite dagli usa, Inghilterra e Francia.

Nessuna bomba contro gli Europei che io sappia.

Veramente in Palestina sono in maggioranza musulmani di fede sunnita e sciita (i cristiani sono solo una piccola minoranza e non so in base a cosa puoi stabilire che i terroristi dell'epoca fossero cristiani, boh!).

Dici poi che in mancanza di armi si difendevano con qualunque mezzo ma con nessuna bomba. Beh, considerando ciò che fecero per 2 volte a fiumicino con armi automatiche e granate, l'attacco all'oleodotto Siot di Trieste e il sequestro della Achille Lauro non mi pare che fossero armati di archi e frecce!!!



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4257
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 25/04/2019, 21:44 
sottovento ha scritto:
bleffort ha scritto:
Quelli che tu chiami terroristi Islamici non erano altro che Palestinesi di religione Cristiana che in mancanza di armi si difendevano con qualsiaasi mezzo contro e solamente l'occupazione e i massacri perpretati dagli Israeliani verso il loro popolo e le armi Israeliane erano fornite dagli usa, Inghilterra e Francia.

Nessuna bomba contro gli Europei che io sappia.

Veramente in Palestina sono in maggioranza musulmani di fede sunnita e sciita (i cristiani sono solo una piccola minoranza e non so in base a cosa puoi stabilire che i terroristi dell'epoca fossero cristiani, boh!).

Dici poi che in mancanza di armi si difendevano con qualunque mezzo ma con nessuna bomba. Beh, considerando ciò che fecero per 2 volte a fiumicino con armi automatiche e granate, l'attacco all'oleodotto Siot di Trieste e il sequestro della Achille Lauro non mi pare che fossero armati di archi e frecce!!!

Poverini!!!



_________________

“Non discutere MAI con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.”(di Arthur Bloch)

Il cattivo qualche volta può anche recedere dalla sua cattiveria, MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!

Niente è dannoso per una nazione come il fatto che i furbi passino per intelligenti. (Francis Bacon)
):•
Verba volant scripta manent! (Anche l'IP)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5483
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 29/04/2019, 16:14 
La nuova "moda".

Burkina Faso, attaccata una chiesa: sei morti, anche il sacerdote
Gli assalitori sono arrivati a bordo di moto e sarebbero poi fuggiti verso il Mali
https://amp.tgcom24.mediaset.it/articol ... 05637.html



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11518
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 29/04/2019, 16:16 
Sbaglio o nel mondo è in atto una persecuzione dei cristiani senza precedenti??



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17436
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 29/04/2019, 16:55 
si guarda cristiani uccisi in ogni dove... Mentre i mussulmani se la passano benissimo, sono solo 2 millenni che vengono massacrati e che gli si rompe il cavolo in casa loro ma ci preoccupiamo di 4 cristiani morti mentre ascoltavano idiozie in una chiesa.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 48000
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 29/04/2019, 18:20 
sottovento ha scritto:
Sbaglio o nel mondo è in atto una persecuzione dei cristiani senza precedenti??



("Qualcuno" se n'è accorto!) [:291]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4335
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: ATTENTATI ...
MessaggioInviato: 03/08/2019, 14:45 
Cita:

Minaccia all'Europa 'resta alta' Terrorismo, rapporto Onu: possibile nuova ondata di attacchi entro l'anno L'Isis potrebbe avere "riserve finanziarie per un totale compreso tra i 50 e i 300 milioni di dollari", secondo la stima fornita dal rapporto Onu che monitora le attività terroristiche

"L'attuale diminuzione" degli attacchi terroristici nel mondo "potrebbe non durare a lungo, forse neanche fino alla fine dell'anno". E' l'allarme lanciato in un rapporto degli esperti di terrorismo del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, secondo cui potrebbero esserci nuovi attacchi "ispirati dall'Is, possibilmente in luoghi inattesi". In questo contesto, la minaccia all'Europa "resta alta". Nel rapporto gli esperti del Palazzo di Vetro dipingono uno scenario alquanto preoccupante dei movimenti islamisti a livello globale, che continuano a rappresentare una minaccia significativa, e sottolineano in particolare che circa 30mila combattenti che si erano uniti al 'califfato' sono ancora vivi. "Le loro prospettive future preoccupano a livello internazionale nel breve periodo. Alcuni - si legge nel documento datato 15 luglio e che si base sulle informazioni fornite dalle agenzie di intelligence dei diversi Paesi membri dell'Onu - potrebbero unirsi ad al Qaeda o potrebbero emergere altri brand internazionali. Alcuni potrebbero diventare leader o dedicarsi alla radicalizzazione". Nel rapporto si sottolinea ancora come ci sia accordo sul fatto che, sebbene il califfato dello Stato islamico non esista più a livello geografico, non siano venuti meno i fattori che hanno portato alla sua nascita, cosa che rende la minaccia sua o di al Qaeda ancora attuale. Anche per questo, nonostante dal 2015/2016 ci siano stati meno attacchi sanguinosi, la minaccia in Europa "resta alta". Un grande elemento di preoccupazione è la radicalizzazione in prigione di "detenuti vittime di emarginazione, frustrazione, povertà, bassa autostima e violenza", oltre all'imminente rilascio della prima ondata di foreign fighters arrestati dopo il loro rientro dal califfato. Secondo il rapporto, "i programmi di deradicalizzazione non si sono dimostrati pienamente efficaci... I combattenti più duri condannati a pene più lunghe non sono ancora vicini al rilascio, restano ancora pericolosi e continuano a porre una minaccia sia all'interno che all'esterno del sistema penale". Secondo i Paesi europei, circa 6mila dei loro cittadini sono andati in Siria e Iraq per combattere al fianco dell'Is o di altri gruppi terroristici. Circa un terzo sono stati uccisi, mentre un altro terzo si trova nella regione o si è spostato, in duemila circa sono tornati in Europa. Il rapporto rivela poi che l'Is ha ancora accesso a fondi che vanno dai 50 ai 300 milioni di dollari, quello che resta delle entrate del califfato degli anni scorsi, mentre continua a usare la propaganda per mantenere alta la sua reputazione come principale brand terroristico del mondo, il cosiddetto 'califfato virtuale'. "Quando avrà il tempo e lo spazio per reinvestire in capacità operative esterne - avverte il rapporto - l'Is ordinerà e faciliterà attacchi internazionali, in aggiunta a quelli ispirati dall'Is, che continueranno ad avvenire in molti luoghi nel mondo. L'attuale diminuzione di questi attacchi, comunque, potrebbe non durare a lungo, forse neanche fino alla fine del 2019". Il documento, infine, precedente alla notizia diffusa da fonti americane tre giorni fa della morte di Hamza bin Laden, indicato come potenziale leader di al Qaeda, sottolinea che il gruppo fondato da Osama resta 'resiliente', ma poi sottolinea le cattive condizioni di salute dell'attuale capo Ayman al-Zawahiri.




http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... refresh_ce


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2002 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 130, 131, 132, 133, 134

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 18/08/2019, 11:11
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org