Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8413 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 556, 557, 558, 559, 560, 561  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16388
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 16/11/2019, 18:17 
https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 7425.shtml

Maxi rissa in piazza dei Mercanti davanti al McDonald’s a colpi di sedie tavoli e bottiglie presi dai locali
Almeno una trentina di persone, tutte di origine nordafricana
, si sono affrontate, venerdì pomeriggio, intorno alle 18.30, sotto gli occhi terrorizzati dei passanti. I carabinieri della Compagnia Duomo hanno denunciato tre ragazzini, uno minorenne

secondo voi sta gente finisce al gabbio
per danneggiamenti, disturbo quiete pubblica, ecc??


macchè..
arriva il giudice di turno
che li scarcera subito.
.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 17/11/2019, 11:46 
Eppure a quanto pare il modello del Ghana sta funzionando alla grande........

https://www.ilprimatonazionale.it/ester ... ta-136828/



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 8206
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 17/11/2019, 12:07 
infatti, ma siamo abituati, a fare di ogni erba un fascio,
ricordando che in Africa gli stati sono 54

https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_dell%27Africa

e non tutti sono poveri [;)] come ci fanno credere!
e poi l'articolo sopra citato parlava di NORDAFRICANI [;)]

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 19/11/2019, 18:00 
Chissà dove sbarcheranno ..........

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 86761.html



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10793
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 19/11/2019, 18:46 
Tutti sotto casa della Trenta!!! Così torna alla carica che le serve l' appartamentino ino ino 180 mq in pieno centro!!! "Spacciano!" poverina,

nel resto del Paese invece... [:(!]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16388
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 20/11/2019, 11:57 
sottovento ha scritto:
Chissà dove sbarcheranno ..........

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 86761.html


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 86761.html
Adesso occorre capire dove è diretta la Ocean Viking che, a partire dal mese di settembre, è stata la nave delle Ong più attiva, tanto da approdare in ben quattro occasioni in Italia.

trasponder spento da 3 giorni..
caricata la mercanzia
si danno al pirataggio..

potrebbero già essere sottocosta a lampedusa..




https://www.marinetraffic.com/en/ais/de ... N%20VIKING

Position Received: 2019-11-16 18:05 UTC
Vessel's Time Zone: UTC +1
Area: WMED - West Mediterranean
Latitude / Longitude: 33.56683° / 12.7363°
Status: Underway Using Engine
Speed/Course: 5.7kn / 78

Firefox_Screenshot_2019-11-20T10-52-23.504Z.png




_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5971
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 20/11/2019, 12:02 
mik.300 ha scritto:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 86761.html
Adesso occorre capire dove è diretta la Ocean Viking che, a partire dal mese di settembre, è stata la nave delle Ong più attiva, tanto da approdare in ben quattro occasioni in Italia.

Ma di cosa ti stupisci, Mik...
https://www.google.com/amp/s/voxnews.in ... liani/amp/

Da notare che la magistratura NON INDAGA su ste cose, bensì indaga Salvini, di nuovo, per "sequestro di persona"...



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 20/11/2019, 19:10 
Aggiornamenti.........

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews ... 4000d.html



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4526
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 21/11/2019, 19:57 
Altro che risorse, gli immigrati sono un peso. Lo dicono i numeri Onu


Roma, 21 nov – Il rapporto pubblicato dall’Undp (programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo) è una relazione che si pone l’obiettivo di farci “comprendere i vantaggi dell’immigrazione africana irregolare in Europa per gli immigranti, per le loro famiglie rimaste nei Paesi di origine, e per i Paesi dove iniziano le loro nuove vite”. In un pezzo pubblicato alcuni giorni fa, abbiamo analizzato la parte del rapporto Undp relativa alle condizioni sociodemografiche dei Paesi d’origine degli immigrati. Oggi passiamo alla parte relativa alla descrizione delle “nuove vite” degli immigrati irregolari in Europa.
Sono pochi gli immigrati con un lavoro regolare

Solo il 38 per cento degli immigrati arrivati illegalmente in Europa hanno una fonte di guadagno, e di questi il 62 per cento hanno un regolare contratto di lavoro. Quindi sul totale degli arrivi, solo il 23 per cento degli immigrati hanno un lavoro regolare e retribuito. Molti africani vanno quindi ad ingrossare le fila del lavoro nero: il 64 per cento degli intervistati hanno dichiarato di lavorare senza possedere un contratto. Questa piaga è drammaticamente aumentata proprio in corrispondenza con l’immigrazione di massa partita nel 2015: si è infatti passati da una percentuale di lavoro nero del 28 per cento del 2005 al 77 per cento degli ultimi tre anni.


Immagine

Il 60 per cento delle occupazioni in cui sono impiegati gli immigrati sono lavori non specializzati e che non richiedono competenze, le cosiddette “elementary occupations” della classificazione internazionale dell’International Labour Organization (vendita in strada, pulizie, raccolta rifiuti, consegne a domicilio, etc). Nei Paesi di origine, solo il 29 per cento degli intervistati svolgeva questi tipi di lavoro. Quindi si assiste ad una netta dequalificazione della professionalità degli immigrati.

Immagine

Immigrati manodopera a basso costo

Gli immigrati arrivati in Europa guadagnano meno sia rispetto alla media nazionale del Paese in cui risiedono, sia rispetto al salario minimo presente nello stesso. Ad esempio, negli Stati meridionali del Vecchio Continente, quelli più interessati dall’immigrazione di massa di questi ultimi anni, il salario medio di un immigrato è 820 dollari, mentre quello medio nazionale si attesta a 1.790 dollari. Si sta quindi assistendo ad un abbassamento sostanziale del costo del lavoro, grazie a quello che si potrebbe chiaramente definire sfruttamento della forza lavoro proveniente dai Paesi extracomunitari.

Immagine

Nel rapporto delle Nazioni Unite, non trova nemmeno conferma la narrazione in merito agli immigrati che aiuterebbero le famiglie rimaste in Africa con l’invio di sostentamento economico. Infatti, solo il 40 per cento degli intervistati ha affermato di inviare dei soldi ai familiari nel Paese di origine.

Immagine

La relazione passa poi ad analizzare gli alloggi in cui si trovano gli immigrati irregolari africani. Nonostante le interviste riguardino un campione di intervistati non necessariamente appena arrivati in Europa, ben il 36 per cento vivono ancora in centri di accoglienza e campi profughi e l’11 per cento in strutture governative. Solo il 28 per cento degli immigrati risiedono in appartamenti privati per i quali pagano un affitto, mentre il 11 per cento si sono dichiarati senzatetto.

Immagine

Agli intervistati viene chiesto se negli ultimi sei mesi siano stati vittime di episodi criminali. Il 13 per cento ha risposto positivamente, evidenziando come principale episodio delittuoso la “violenza verbale” (54 per cento in media). Quindi nonostante una certa parte sbraiti in merito all’emergenza razzismo in Italia e Europa, solo il 7 per cento degli immigrati hanno sperimentato questo tipo di esperienza, e i dati di Undp comunque non documentano che questa sia stata a sfondo razziale. A questa realtà, si contrappone l’aumento esponenziale dei crimini commessi dagli stranieri in Italia. Ad esempio, il 41,6 per cento delle violenze sessuali denunciate in Italia nel 2018 sono state commesse da immigrati (8,5 per cento della popolazione totale), mentre lo stesso dato nel 2014 era il 15,1 per cento. Lo stesso capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha ammesso che un terzo dei crimini nel nostro Paese è stato compiuto da stranieri.

Immagine

Il peso dell’immigrazione sulla sanità pubblica

Il 62 per cento degli immigrati maschi e il 75 per cento delle immigrate sono ricorsi alla sanità pubblica nazionale dei Paesi di approdo. A tal proposito, ricordiamo che in Italia le cure e le prestazioni mediche, non solo quelle d’emergenza e salvavita, sono garantite anche agli immigrati irregolari grazie al tesserino STP (Stranieri Temporaneamente Presenti) che garantisce peraltro l’anonimato del paziente. Al clandestino vengono riservate gratuitamente e con completa esenzione del ticket, visite specialistiche di ogni tipo, cure dentarie, protesi e pure gli occhiali da vista. Come testimonia un medico intervistato da Il Giornale: “L’emergenza urgenza acuta viene garantita a tutti, però qui si parla di prestazioni banali, rese a persone esplicitamente irregolari, mentre gli italiani se le pagano, o rinunciano dovendo scegliere se curare l’una o l’altra fra più patologie. Queste persone hanno tutto e molti lo esigono, con arroganza, e in genere i medici concedono tutto, per non essere accusati di razzismo. Appuntamenti, attese brevi, ricette bianche, hanno capito tutto e sono imbeccati dalle associazioni di volontariato”.

Immagine

Il rapporto di Undp analizza altresì la volontà degli immigrati di ritornare nel Paese di origine: il 70 per cento ha dichiarato di voler vivere stabilmente in Europa, ulteriore riprova che gli africani arrivati negli ultimi anni non sono partiti per cercare rifugio da presunte guerre. E senz’altro come dimostrano i dati finora presentati, gli immigrati non sono nemmeno interessati al ritorno nel Paese di provenienza allo scopo di contribuire al suo benessere e alla sua crescita. Si parte solo ed esclusivamente per ambizioni personali riguardanti una vita agiata, concessa anche dallo Stato sociale del Paese ospitante.

Immagine

L’apertura dei confini, l’impoverimento dell’Africa

Dopo aver trattato le caratteristiche socioeconomiche degli immigrati africani irregolari e aver analizzato la conseguente loro vita in Europa, il rapporto di Undp elenca una serie di considerazioni sulla base dei dati raccolti e le soluzioni al fenomeno dell’immigrazione clandestina. Da una parte la relazione delle Nazioni Unite evidenzia la perdita della produttività interna africana dovuta alla partenza di quella che è stata descritta come la meglio gioventù del continente, dall’altra parte però ammonisce i governi europei in merito alla chiusura dei confini, accusandoli anche dell’invio di segnali negativi verso l’opinione pubblica europea per mere ragioni politiche: “I limiti delle risposte politiche europee alla immigrazione irregolare riflettono il fatto che i responsabili politici sono diventati sempre più vincolati dal punto di vista politico”.

Per stessa ammissione di Undp, “lo scopo è quello di fornire percorsi verso l’implementazione del Global Compact for Migration per una migrazione sicura, ordinata e regolare”. Ovvero il patto delle Nazioni Unite che avrebbero dovuto sottoscrivere tutti i Paesi occidentali, perdendo così un ulteriore brandello di sovranità sui propri confini nazionali e sulle politiche riguardo l’immigrazione e gli ingressi.
I diktat dell’Onu sull’accoglienza a tutti i costi

Infatti, le soluzioni proposte da Undp rispecchiano perfettamente le istanze contenute nel Global Compact: da un non meglio specificato “sviluppo trasformativo” del continente africano che non vuole comunque abbandonare i canoni del mero assistenzialismo a fini colonialistici, passando per “un’immigrazione governata” che si traduce in canali legali di entrata in Europa (in Italia già vige il “Decreto flussi” che permette a circa 30 mila immigrati di ottenere il visto lavorativo) e nella “regolarizzazione per gli immigranti africani irregolari che sono già in Europa”, fino alla costruzione di “una nuova narrazione sull’immigrazione in Europa”.

Quest’ultima iniziativa proposta dall’organo delle Nazioni Unite, in piena sintonia con il punto 17 del Global Compact for Migration e dalle caratteristiche orwelliane, propone di “rimodellare la percezione dell’immigrazione” presso l’opinione pubblica europea, sostenere le associazioni della società civile come le Ong ed isolare i partiti di destra che hanno “infiammato la politica” fomentando un’ingiustificata “ansia per l’immigrazione”, attraverso “meccanismi per rendere imputabili coloro che diffondono discorsi di incitamento all’odio e informazioni false”.

È preoccupante come da dati oggettivamente inconfutabili, che descrivono l’immigrato come giovane maschio benestante che mira ad una vita più agiata e comoda in Europa, si possa arrivare a tali conclusioni e soluzioni. Sarebbe stato decisamente più opportuno e onesto intellettualmente per le Nazioni Unite, ammettere il loro personale sostegno alla cosiddetta “open society”, ovvero ad un mondo senza confini dove le persone diventano perfettamente mobili come lo sono i capitali. E soprattutto, dove i dirigenti del carrozzone sovranazionale possano continuare a percepire i loro ben noti stipendi milionari.



https://www.ilprimatonazionale.it/infer ... nu-137396/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 22/11/2019, 13:40 
A proposito di sbarchi......

https://www.huffingtonpost.it/entry/tre ... 0f328d332e



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16388
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 23/11/2019, 12:05 
il corriere al solito..
disinformativo e disonesto..


https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 9706.shtml

Ragazza violentata fuori dall’Old Fashion, arrestato un 21enne
Il ragazzo, un italiano originario del Gabon, è accusato di aver aggredito il 12 ottobre scorso una studentessa ventenne sudamericana che aveva conosciuto nella discoteca

è stato un "italiano"..
chiaro no??


essendo originario del gabon
immagino non sia biondo con gli occhi azzurri..
nell'articolo non si citano in alcun modo
gli aspetti somatici del soggetto..

non vi è alcuna descrizione..
tu guarda il caso..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5971
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 23/11/2019, 13:10 
Beh certo, così possono portare avanti la narrazione secondo cui "anche gli italiani delinquono"! :)



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10793
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 23/11/2019, 17:19 
"Razzista!, cosa volevi, una foto dello stupratore o la descrizione della ragazza??!" [xx(] [:292]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16388
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 23/11/2019, 17:42 
in tutti gli articoli riguardanti il caso,
non c'è alcuna descrizione dello stupratore..

chessò..
alto, basso, negro, bianco, giallo o fucsia..
moro, biondo o castano..

macchè..
non è dato sapere..
dopotutto..
"ha stato un italiano.."
no??


così sta scritto sulla carta d'identità..

"un gaboniano con cittadinanza italiana"

"un italiano originario (?) del gabon.."


suona diverso, no??



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 12304
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Continuano gli sbarchi di Immigrati sulle coste italiane
MessaggioInviato: 23/11/2019, 17:59 
Su.. dai!... coloriamo questa Europa che essendo troppo bianca che può far nascere "vermi" con i cervelli NERI. [:306] [:246]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8413 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 556, 557, 558, 559, 560, 561  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 06/12/2019, 15:25
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org