Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la salute
MessaggioInviato: 04/10/2018, 12:17 
Cita:

Incubo 5Gcittadini come cavie umane, si viola Codice di Norimberga!” E’ già tardi?

NOTIZIA ESCLUSIVA OASI SANA

di Maurizio Martucci

Dopo l’estate tutti gli “italiani saranno esposti a campi elettromagnetici ad alta frequenza, con densità espositive e frequenze sino ad ora inesplorate. Dopo Settembre l’operazione avrà respiro nazionale. Sottovalutare o ignorare il valore delle evidenze scientifiche disponibili non appare eticamente accettabile”.

Pericoloso lascito dai predecessori: ignorati gli appelli precauzionali dei medici ISDE che continuano ad invocare una sensata moratoria, per compiacere Europa e lobby del 5G il Governo Conte potrebbe aumentare di 110 volte il valore limite di campo elettrico emesso dalle stazioni radio base (antenne di telefonia mobile), sommergendo la popolazione con un’irradiazione elettromagnetica multipla e cumulativa di dubbia innocuità, per altro già documentata come (potenzialmente) cancerogena da innumerevoli e accreditati studi nonché (seppur tra le polemiche per una classificazione 2B al ribasso!) dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Lo spauracchio è nella bozza di decreto stesa dal dicastero dell’ex ministro Galletti il 18 Aprile scorso e ora al vaglio di Sergio Costa. C’è scritto: considerati gli attuali limiti di legge (6 V/m nella rilevazione su 24 ore e dentro la struttura degli edifici) una “barriera per lo sviluppo della tecnologia” di quinta generazione (5G), il ministro dell’ambiente (di concerto con l’omologa della salute) decreterebbe l’applicazione di nuovi standard per i valori di attenzione “sulla base delle evidenze scientifiche in materia” da tradurre in ben 61 V/m, ovvero innalzando di 110 volte l’elettrosmog (in fisica il vettoriale delle radio frequenze è calcolato al quadrato, cioè campo elettrico+magnetico) per favorire nuove bande simultanee (s’aggiungeranno alle attuali 2G, 3G, 4G) e migliaia di nuove micro-antenne ubiquitarie (si pensa una sul tetto di ogni 12 abitazioni o sui lampioni della luce!) da disseminare senza tregua ovunque, in ogni angolo delle città ma pure in campagne e parchi.

Cosa ci aspetta? Snobbato il fronte precauzionista, l’unico criterio seguito sarebbe in ossequio (reverenziale!) ai desiderata degli operatori delle telecomunicazioni, recentemente riuniti a Roma da Eunews per chiedere “una revisione al rialzo dei limiti sulle emissioni elettromagnetiche”, giudicate restrittive, cioè da esplodere verso l’alto al grido di “serviranno molte antenne”! La prerogativa, ad esclusivo appannaggio del business per l’ipercomunicazione di massa stimato in 225 miliardi di euro fino al 2025, vorrebbe l’assenza (sic!) di una dimostrata evidenza scientifica sugli effetti per la salute dell’uomo esposto alle irradiazioni, ritenuta ingiustificata l’applicazione del principio di precauzione da un punto di vista tecnico ed epidemiologico. Ma è davvero così? Ci possiamo fidare di Wi-Fi, wireless e 5G? E su quali premesse di tutela per la salute pubblica? Oppure c’è qualcosa che non ci viene detto?
Qualcosa che ci tengono nascosto?

Per confutare quest’assioma stereotipato, fondato su ricerche superate e di dubbia indipendenza, ho scritto l’inchiesta “Manuale di autodifesa per elettrosensibili. Come sopravvivere all’elettrosmog di wi-fi, telefoni cellulari, smartphone e antenne di telefonia. Mentre arrivano 5G e wi-fi dallo spazio!” (il libro uscirà ai primi di Luglio per Terra Nuova Edizioni), una libera (e scevra da condizionamenti) panoramica sui subdoli rischi dei pervadenti campi elettromagnetici, tracciato il perimetro del pericolo ambientale d’Era Elettromagnetica (patito in primis dagli ammalati – sempre più numerosi – di Elettrosensibilità), svelando incongruenze, distorsioni metodologiche e conflitti d’interesse alla base del cosiddetto fronte negazionista, passate in rassegna le maggiori sentenze di tribunale sul nesso giuridicamente accertato telefonino=cancro e gli studi (migliaia!) sugli effetti non termici di wireless e antenne di telefonia mobile.

Riporto: “I governi e le agenzie pubbliche di protezione della salute si nascondono di solito dietro obsolete linee guida ufficiali, che sono state redatte quando si pensava che l’unico modo in cui la radiazione da radiofrequenza poteva influenzare la salute era per l’intensità del campo sufficientemente alta o per l’eventuale potere di riscaldamento, come se il corpo umano fosse una bambola di plastica riempita di liquidi. Questo è falso perché innumerevoli studi scientifici hanno dimostrato che possono arrecare danni alla salute dei campi elettromagnetici molto al di sotto dei livelli delle linee guida ufficiali. Ci sono oggi forse 4 o 5 miliardi di cellulari in uso nel mondo e l’effetto cumulativo può mettere in pericolo l’essere umano”. E poi: “La strategia dell’industria è quella di finanziare studi a basso rischio che assicureranno risultati positivi, e poi di usarli per convincere i media e il pubblico che sono le prove dell’innocuità dei cellulari”.
Infine: “L’anello debole della catena è comunque sempre il cittadino, che a fronte di una serie di disponibilità tecnologiche sicuramente utili e appaganti si trova comunque esposto a un rischio quantomeno possibile”. Il problema, inutile dirlo, oltre che italiano è europeo e mondiale, se è vero – come è vero – che Fiorella Belpoggi (per l’Istituto Ramazzini direttrice della più grossa ricerca al mondo sugli effetti biologici delle radiofrequenze delle antenne, anticipata nei risultati parziali del 2018) ha ripetuto che “abbiamo identificato un pericolo.

Non può accadere come è successo con il benzene, per il quale ci sono voluti 30 anni affinché fossero presi provvedimenti”, tanto che secondo Lorenzo Tomatis (fondatore IARC, Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) far finta di nulla oggi “equivale ad accettare che un effetto potenzialmente dannoso di un agente ambientale può essere determinato solo a posteriori, dopo che quell’agente ha avuto tempo per causare i suoi effetti deleteri”. Infatti (che lo si sappia!), ricerca e medicina forzatamente seguono a rimorchio la più veloce innovazione tecnologica, con l’inevitabile conseguenza che per attendere riscontri medici definitivi bisogna attendere (anche) 10, 15, 20 anni dal momento in cui è stato lanciato l’Hi-Tech sul mercato (in soldoni, con affanno si studiano gli effetti del 3G quando in commercio esce il 5G!).

Non possiamo aspettare decenni per farci (colpevolmente) ripetere dai governanti di turno,“ scusate, c’eravamo sbagliati, l’elettrosmog è certamente cancerogeno ! " con chissà quale conta per le persone eventualmente colpite e danneggiate.

Fonte : https://oasisana.com/2018/06/27/incubo- ... i-norimbe/


Cita:

I FIRMATARI DELLA PETIZIONE CHIEDONO:

1) di stralciare immediatamente qualsivoglia bozza di decreto legge volto all’adeguamento degli attuali limiti di legge italiani alle raccomandazioni europee e di emendare l’Art. 14 del DL n° 179 del 18/10/2012 pubblicato sulla G.U. n° del 19/10/2012;

2) di recepire gli studi scientifici più recenti (molti dei quali prodotti da scienziati italiani)per abbassare i limiti di esposizione alla radiofrequenza per la popolazione italiana secondo la Raccomandazione dell’Assemblea Plenaria del Consiglio D’Europa N. 1815 del 2011 a 0,6 V/m nell’immediato;

3) di sospendere qualsiasi forma di sperimentazione tecnologica del 5G nelle città italiane in attesa della produzione di sufficienti evidenze scientifiche per giudicarne l’innocuità e in attesa della modifica rigorosamente precauzionale degli attuali limiti italiani per i campi elettromagnetici.

https://www.terranuova.it/News/Attualit ... lettrosmog


https://comitatotutelamonteporziocatone ... ita-studi/


Io sono molto preoccupata.


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3777
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 12:37 
argla ha scritto:
Cita:
Io sono molto preoccupata.



Certo, leggendo ciò che hai riportato non c'è da stare allegri. Per niente.



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 17:57 
ArTisAll ha scritto:
argla ha scritto:
Cita:
Io sono molto preoccupata.



Certo, leggendo ciò che hai riportato non c'è da stare allegri. Per niente.


Caro Art, ma proprio per niente... [8] Ci si sente impotenti e stretti in una morsa... stiamo creando un mondo che non è più a misura d' uomo... SANO. E non ci siamo certo solo noi...

Volutamente per ora non ho aggiunto commenti personali perché desidero che ciascuno sia libero di farsi una sua idea, anche di smentirmi se mi sto allarmando inutilmente. Ne sarei felicissima.

Se trovate altro sull' argomento aggiungete pure.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8924
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 18:13 
Generalmente funziona così: finchè qualcosa non provoca morti e ammalati non si fa niente di niente (basti pensare alla storia dell'Eternit), basti pensare a quando anni fa le sigarette erano pubblicizzate dappertutto. Ad ogni modo per ciò che concerne il 5G......
Cita:
5G: Milano diventa il più grande laboratorio d’Europa. Ecco quando parte la sperimentazione

https://www.informarexresistere.fr/5g-m ... entazione/


Per quanto mi concerne uso il cellulare il meno possibile e per quanto mi riguarda sarei volentieri rimasto alla rete Etacs della Sip (quella che non potevi nemmeno mandare gli sms). Purtroppo per il resto di buona parte del popolino poter guardare gli strilli e le risse dei reality o le chiappe di Belen in 5G non ha rivali.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 20:14 
sottovento ha scritto:
Cita:
5G: Milano diventa il più grande laboratorio d’Europa. Ecco quando parte la sperimentazione

https://www.informarexresistere.fr/5g-m ... entazione/


Per quanto mi concerne uso il cellulare il meno possibile e per quanto mi riguarda sarei volentieri rimasto alla rete Etacs della Sip (quella che non potevi nemmeno mandare gli sms). Purtroppo per il resto di buona parte del popolino poter guardare gli strilli e le risse dei reality o le chiappe di Belen in 5G non ha rivali.



Cita:
“Quando è stato chiaro che era necessario effettuare la sperimentazione del 5G in alcune città, noi abbiamo subito offerto Milano”, ricorda il Sindaco della città Giuseppe Sala.


Massì offerti in sacrificio... Sala sarebbe un ex dirigente Tim... che banda a delinquere ! [:303]

Sottovento ti capisco, ne faccio un uso oculato anche io del cellulare. Il problema è che, volenti o nolenti, saremo esposti giorno e notte ad un "miasma" di onde elettromagnetiche anche senza usarlo.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 20:20 
Di un anno fa.

Cita:
Gli esperti avvertono che la progressiva diffusione del cosiddetto internet delle cose (IoT) porterà a creare dalle 10 alle 20 miliardi di nuove connessioni, incrementando l’esposizione umana all’elettrosmog in maniera esponenziale. Con essa crescerebbero i rischi di cancro al cervello, morbo di Alzheimer, infertilità o sintomi di elettro-ipersensibilità (forte mal di testa, difficoltà di concentrazione, disturbi del sonno, stanchezza e sintomi simili a quelli dell’influenza).

Numerosi studi dimostrano che la radiazione da radiofrequenza danneggia l’ambiente, sia la flora che la fauna. E non avremo via di scampo.Nemmeno George Orwell nel suo libro “1984” si era spinto tanto, era più avanzato Huxley nel suo Brave New World. Pare che abbia scritto un copione per il futuro. La “dittatura dolce” è cominciata.

http://www.nogeoingegneria.com/campo-el ... moratoria/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7992
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 20:59 
Argla, hai presente questo gioco di Ciao Darwin dove i concorrenti devono passare attraverso gli elastici?.
Immagina che questo groviglio di elastici siano onde elettromagnetiche [:)]

Immagine

Noi stiamo vivendo la stessa cosa, finchè gli "elastici" non superano un certo numero, molti riusciranno ad uscirne indenni, altri a fatica, qualcuno non ce la farà
.
Ma con l'infittirsi di questi "elastici" ad uscirne indenni saranno sempre di meno.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8924
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 21:01 
argla ha scritto:
Sottovento ti capisco, ne faccio un uso oculato anche io del cellulare. Il problema è che, volenti o nolenti, saremo esposti giorno e notte ad un "miasma" di onde elettromagnetiche anche senza usarlo.

@Argla, sai cosa ti dico? scappiamo in Nuova Zelanda!!! Inizio a esser stufo di questa vita!


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15665
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 21:34 
sottovento ha scritto:
argla ha scritto:
Sottovento ti capisco, ne faccio un uso oculato anche io del cellulare. Il problema è che, volenti o nolenti, saremo esposti giorno e notte ad un "miasma" di onde elettromagnetiche anche senza usarlo.

@Argla, sai cosa ti dico? scappiamo in Nuova Zelanda!!! Inizio a esser stufo di questa vita!


La nuova Zelanda è l'ultimo dei posti dove dovresti andare se volessi scappare e startene tranquillo ^_^ E' una delle zone più pericolose al mondo dal punto di vista sismico è proprio sulla cintura di fuoco.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8924
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2018, 21:46 
Conosco una tizia che abita 6 mesi in Italia e 6 mesi in NZ e mi dice che nell'isola del Nord non ci sono particolari problemi (abita in prossimità di Auckland). Li si parla inglese e la vita non è molto cara, la burocrazia è snella e il clima temperato. Insomma sembrerebbe un Paradiso. Logicamente il mio era un modo di dire, ma spesso ci ho pensato sul serio.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 05/10/2018, 10:17 
Wolframio ha scritto:
Argla, hai presente questo gioco di Ciao Darwin dove i concorrenti devono passare attraverso gli elastici?.
Immagina che questo groviglio di elastici siano onde elettromagnetiche [:)]

Immagine

Noi stiamo vivendo la stessa cosa, finchè gli "elastici" non superano un certo numero, molti riusciranno ad uscirne indenni, altri a fatica, qualcuno non ce la farà
.
Ma con l'infittirsi di questi "elastici" ad uscirne indenni saranno sempre di meno.


Mamma mia Wolf... rende benissimo come immagine, associazione fantastica.
Adesso "vedrò" un intrecciarsi di fili ovunque... :shock:

Il problema secondo me è che non si tratta di qualcosa che "stiamo vivendo" e che è inevitabile subire perché indipendente dalla nostra volontà... l' abbiamo creato noi questo groviglio killer !!!
C' è qualcosa di malvagio dietro, ovvio che diventeremo sempre più come zombie controllabili...

Niente dovrebbe valere più della vita umana. A me non sta bene, non sono disposta a sacrificare nessuno. Non posso girare con un forbicione e tagliare gli elastici che ho intorno però posso informarmi, indignarmi, sperare che qualcun altro faccia altrettanto e che le voci consapevoli diventino sempre più in modo da farsi sentire. Vorrei evitare che se ne aggiungessero altri !


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 05/10/2018, 10:23 
sottovento ha scritto:
argla ha scritto:
Sottovento ti capisco, ne faccio un uso oculato anche io del cellulare. Il problema è che, volenti o nolenti, saremo esposti giorno e notte ad un "miasma" di onde elettromagnetiche anche senza usarlo.

@Argla, sai cosa ti dico? scappiamo in Nuova Zelanda!!! Inizio a esser stufo di questa vita!


Attento a proporre che potrei seguirti ! [:81] Magari cerchiamo qualcosa di più "stabile"...


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 05/10/2018, 10:25 
MaxpoweR ha scritto:
sottovento ha scritto:
argla ha scritto:
Sottovento ti capisco, ne faccio un uso oculato anche io del cellulare. Il problema è che, volenti o nolenti, saremo esposti giorno e notte ad un "miasma" di onde elettromagnetiche anche senza usarlo.

@Argla, sai cosa ti dico? scappiamo in Nuova Zelanda!!! Inizio a esser stufo di questa vita!


La nuova Zelanda è l'ultimo dei posti dove dovresti andare se volessi scappare e startene tranquillo ^_^ E' una delle zone più pericolose al mondo dal punto di vista sismico è proprio sulla cintura di fuoco.


Ahahahahahah mi hai fatto troppo ridere Max ! XD Consigli ? [:D]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1838
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 05/10/2018, 10:38 
argla ha scritto:
XD Consigli ? [:D]



SottoTerra.

[:225]



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 495
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 05/10/2018, 14:10 
catwalk ha scritto:
argla ha scritto:
XD Consigli ? [:D]



SottoTerra.

[:225]


Come gli Hobbit ? [:91]
Perché più in profondità non so se mi troverei... mi mancherebbe la luce, il verde, l' azzurro... [V]

L' ideale sarebbe evitare di aggiungerne altre di queste onde elettromagnetiche, comunque per schermare un po' pare esista qualche sistema, non so se efficace... tipo piantine specifiche, la tormalina nera, l' ametista, lampade al sale, piastrine magnetiche da applicare allo smartphone... lo sapevate voi che esistono persino dei boxer rivestiti d' argento per schermare i genitali maschili dalle radiazioni del cellulare ? [:0]

Stavo anche leggendo questo :
https://www.dionidream.com/come-protegg ... agnetiche/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 22/10/2018, 03:23
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org