Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 420 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27, 28  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 28/02/2019, 11:52 
ecco infatti..
avesse ammazzato l'uomo i bambini..
ergastolo, sicuro..

è stata la donna..
non punibile..

tarallucci e bignè..
alla faccia della parità..


https://roma.corriere.it/notizie/cronac ... 9b0a.shtml


Detenuta uccise i figli a Rebibbia, il perito: «Capace di volere ma non di intendere»
Secondo la relazione del tecnico Alice Sebasta, che lo scorso 18 settembre aveva lanciato la figlia di sei mesi e il fratellino di 19 da una scala del reparto nido del carcere, «Non è imputabile». Udienza fissata il 4 marzo



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 01/03/2019, 09:45 
https://27esimaora.corriere.it/19_febbr ... 03e9.shtml

Uccise il marito a martellate: «Subì controllo coercitivo»
Luigi Ippolito, corrispondente da Londra

Londra - Uccise il marito con venti martellate in testa, mentre lui faceva colazione: ma alla fine potrebbe essere assolta. Perché un tribunale inglese, con una sentenza storica, ha riconosciuto che Georgina «Sally» Challen, oggi 65enne, aveva subito un «controllo coercitivo» durante i 31 anni di matrimonio, che ne aveva messo a repentaglio la salute mentale. Ora il processo a Georgina, che si era svolto in prima istanza nel 2011, andrà rifatto: e di conseguenza la donna, che era stata condannata allora a 22 anni di carcere, potrebbe essere rimessa in libertà.


ma se è il marito a subire il controllo coercitivo
da parte della moglie arpia
vale lo stesso??

licenza di uccidere..
se il marito coarta,
chiedere il divorzio,
no eh?

follia..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 20/03/2019, 17:29 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/0 ... o/5050050/

Marsala, una venticinquenne uccisa a coltellate e bruciata. L’amica e il fidanzato hanno confessato il delitto

I due rei confessi potrebbero averla bruciata mentre era ancora viva. All'origine, stando alle testimonianze dei due rei confessi, ci sono precedenti discussioni tra le due ragazze


L’hanno picchiata, uccisa e poi anche bruciata. Margareta Buffa, 29 anni, e Carmelo Bonetta, 34, fidanzati da qualche tempo, hanno confessato il delitto di Nicoletta Indelicata, 25enne scomparsa sabato notte. Secondo le indiscrezioni raccolte da Repubblica, a confessare l’omicidio è stato Bonetta che avrebbe condotto i carabinieri sul luogo del delitto, in Contrada Sant’Onofrio, non distante dall’ospedale Paolo Borsellino. Secondo l’Ansa invece sarebbe stata Margareta a raccontare sostenendo che Nicoletta l’aveva definita “una zoccola”. I due sono stati portati in carcere con l’accusa di omicidio e soppressione di cadavere.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 26/04/2019, 09:43 
https://www.corriere.it/cronache/19_apr ... 4c0f.shtml

Gabriel strangolato perché piangeva mentre i genitori erano appartati
La madre confessa: «Lui gli ha dato due schiaffi, ma sono stata io a ucciderlo».
Il padre Nicola Feroleto ha mutato quattro volte la sua versione dei fatti. La nonna lo accusa



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40680
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 26/04/2019, 09:55 
Mik... i casi di uomini uccisi dalle donne si contano sulla punta delle dita.
Sono casi, comunque, in cui le donne hanno subito violenze per ANNI.
Hanno quindi ucciso il proprio compagno per "disperazione".

Il rapporto tra uomini e donne che hanno perso la vita
in ambito familiare - in ogni caso - è di uno a cento.

Il topic parla di quel 99%.

Dai su... fai il bravo.



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 26/04/2019, 12:34 
1 su cento è sottostimato..

se contiamo la femmina come mandante
o ipotesi di avvelenamento non scoperte
la percentuale sale di molto..
le donne sono più furbe..
di solito la fanno franca..

contando appunto di passare come vittime..
quando la donna è sul banco degli imputati
la prima strategia è dipingere il marito
come un mostro assoluto..

guarda caso
quando il giudice è donna
c va giù pesante
,

quando il giudice è uomo la pena è mite

anche le motivazioni sono lepiù disparate
c sono casi di gelosia, possesso, denaro,
ecc.

non necessariamente collegate sempre a soprusi,
ecc.
che nella casistica esistono,

inoltre la legittima difesa come dicono i benpensanti
dev'essere proporzionale all'offesa..
l'omicidio è previsto come difesa
solo se si è in pericolo di vita imminente,
ecc
vita x vita..
non è che se il marito dà un ceffone la sera prima
allora la moglie è legittimata a ucciderlo..

come rimedio c'è il divorzio, l'allontanamento, ecc.

cerco solo di trattare l'argomento in modo obiettivo,
l'uomo e la donna sono uguali..
o no??


sto dicendo delle banalità assolute
non capisco tutte queste perplessità e distinguo...



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 08/05/2019, 19:13 
com'era la storia del femminicidio,
il possesso, l'uomo carnefice,
ecc. ecc??

ma fatevi un giro, va..


https://milano.corriere.it/19_maggio_08 ... ff8e.shtml

Aggredito in strada dalla ex con l’acido: 29enne rischia di perdere un occhio. Lei a «Le Iene»: «Deve soffrire»
La 38enne si è costituita ed è stata arrestata. Non riusciva a rassegnarsi alla fine della relazione, anche se durata meno di un mese, e lo perseguitava con sms e chiamate. Gli aveva anche tagliato più volte le gomme della macchina

non riusciva ad accettare la fine della relazione, nonostante fosse durata meno di un mese. Così martedì sera, al termine di un litigio con l’ex fidanzato in strada, proprio davanti all’ingresso del palazzo dove lui abita con la famiglia, gli ha gettato dell’acido in pieno volto. Poi è fuggita via, mentre l’uomo urlava di dolore e chiedeva aiuto. Soccorso dal fratello e da altri vicini l’operaio, 29 anni, è stato portato all’ospedale di Legnano e poi, in mattinata, trasferito al centro grandi ustionati del Niguarda, a Milano. L’acido gli ha procurato ustioni di secondo e terzo grado al volto, al torace, all’addome e all’avambraccio sinistro. Non è in pericolo di vita, ma rischia di perdere l’occhio destro. Lei, dopo l’aggressione, ha vagato un po’ per la città e alla fine si è costituita ai carabinieri della caserma di via Guerciotti.


Quanto è avvenuto poco prima delle 22 di martedì davanti al portone dei palazzoni di via dei Pioppi 15, periferia di Legnano, non è altro che l’ultimo atto di una relazione lampo, durata meno di un mese, finita nel dicembre scorso e contraddistinta dal rifiuto, da parte di lei, di accettare la decisione dell’uomo di troncare. Sara Antonella Del Mastro, 39 anni, abitante a Legnano come il suo ex, aveva cominciato a tempestare l’uomo di telefonate e di sms, chiedendogli con insistenza di tornare da lei.

Poi è passata a vie di fatto: «Quel ragazzo era costretto a cambiare le gomme della sua Renault Clio rossa una volta alla settimana – racconta un vicino di casa -: l’ho incontrato qualche giorno fa e lui stesso mi ha riferito che la sua ex le tagliava in continuazione. Lo avrà fatto almeno sei volte». Lui aveva denunciato la donna, incensurata e senza un’occupazione fissa, per stalking e atti persecutori: atti che erano stati trasmessi alla Procura di Busto Arsizio. Tre giorni prima dell’assalto con l’acido, Sara era stata interpellata da «Le Iene», che avevano raccolto la denuncia del suo ex. Probabilmente lui non si aspettava un epilogo tanto grave, altrimenti non avrebbe accettato di incontrare la donna, martedì sera. Forse sperava che, parlando, lei si sarebbe calmata.

Sara, che ha riportato a sua volta ustioni alle mani provocate dall’acido da lei stessa gettato, è stata arrestata dai carabinieri per lesioni personali aggravate e atti persecutori ed è stata portata nel carcere di Busto Arsizio. L’uomo, che lavora in un punto vendita di cibo per animali, a Legnano, si trova in osservazione all’ospedale Niguarda di Milano: i medici stanno facendo di tutto per salvare l’occhio investito in pieno dall’acido.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 08/05/2019, 21:00 
Mo' questa scommetto,
Poverina, va capita ecc
L'ex era stronxo ecc
La scarcerano subito..
Il solito lassismo e giustificazionismo

Capitava l'opposto
Al "lui" ergastolo e pubblica gogna..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 15/07/2019, 11:52 
timorata di dio..

https://milano.corriere.it/notizie/cron ... d06f.shtml

Milano, bimbo di 5 anni rovina i vestiti. La madre lo stende sul tavolo
e lo ustiona con il ferro da stiro

Tre anni alla donna. Il piccolo in comunità protetta: si valuta l’adottabilità



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18289
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 15/07/2019, 13:23 
sduhsdhuuhdasuhdasahu 3 anni :° Ma in che paese viviamo?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 20/07/2019, 21:42 
https://corrieredelveneto.corriere.it/t ... 039c.shtml

Ucciso a bastonate e soffocato, arrestate le conviventi: «Non si sono difese, è omicidio»
Tragedia nel Trevigiano. La convivente e un’amica le assassine.

le sante donne volevano farsi passare per vittime.....



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4532
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 30/07/2019, 19:48 
Cita:

Sesto Quatrini: "Stalker giapponese mi perseguita, aggredisce anche i poliziotti"


Una storia inquietante quella del 35enne direttore d'orchestra Sesto Quatrini che, in epoca di #metoo vede invertiti i ruoli: vittima lui, musicista di fama internazionale; stalker lei, giovane studentessa al Conservatorio di Milano, giapponese ospite nel nostro Paese. "Una vicenda che ha peggiorato notevolmente la qualità della mia vita, sia privata, sia professionale", spiega Quatrini che, in un'intervista all'Adnkronos, si appella alle istituzioni italiane "affinché la rimpatrino, considerate le denunce a suo carico di minacce, atti persecutori e stalking nei miei confronti, il tentativo di aggredire con le forbici due poliziotti e un decreto emesso dal giudice di Piacenza che le impedisce di avvicinarsi a me e alla mia famiglia a meno di 500 metri".

Quatrini in questi giorni si trova a Martina Franca per dirigere un'opera rarissima, l''Ecuba' di Nicola Manfroce, che andrà in scena stasera nell'atrio del Palazzo Ducale, nell'ambito del Festival della Valle d'Itria, con la regia di Pier Luigi Pizzi. Anche il celebre regista e scenografo, col direttore artistico della rassegna, Alberto Triola, sono finiti nel mirino della stalker giapponese che si aggira in queste ore per le vie della cittadina pugliese e che ieri sera, durante il concerto del soprano Olga Peretyatko, è stata portata in caserma dai carabinieri di Martina Franca per accertamenti relativi all'ordinanza del giudice di Piacenza. I militari l'hanno rilasciata nel giro di mezz'ora e lei stessa ha pubblicato sul suo profilo instagram il verbale dei cc. "Siamo costretti io e Triola - dice Quatrini - a muoverci scortati da guardie del corpo, messe a disposizione dal Festival, perché lei, che mi perseguita da nove mesi, adesso ha stretto un cerchio attorno a me e a tutte le persone che hanno o hanno avuto contatti con me".

La storia è cominciata l'anno scorso quando, sempre a Martina Franca, Quatrini ha conosciuto la ragazza "che faceva parte dell'Accademia di Belcanto 'Rodolfo Celletti' - racconta ancora il direttore d'orchestra - ed era cantante di riserva nell'opera 'Giulietta e Romeo' di Nicola Vaccaj che dirigevo. In realtà non ha mai cantato dal momento che non ci sono state defezioni nel cast. Dopo qualche mese mi ha contattato dicendomi di essersi innamorata di me, che io l'avevo illusa e che tra noi c'era un'energia speciale. Io non ho dato peso a queste affermazioni - spiega Quatrini - finché a gennaio scorso si è presentata alla Fenice di Venezia, dove dirigevo 'La traviata', facendomi una scenata, dicendo che io l'avevo illusa, che ero gay, che stavo con un mio collega e che la mia compagna era solo una copertura, minacciandomi e dicendomi: 'O divento la tua assistente, o sarò la tua stalker".

Da quel momento inizia l'inferno per Quatrini, che dall'autunno scorso è anche direttore artistico del Teatro dell'Opera di Vilnius in Lituania: "Me la ritrovo a Gran Canaria, dove dirigevo 'Don Carlos' di Verdi, e poi a Piacenza, dove mi minaccia e ha un alterco con la mia fidanzata. In quell'occasione decido di chiamare i carabinieri che la fermano e la portano in caserma - racconta Quatrini - La denuncio quindi per minacce, atti persecutori, molestie e stalking. Il giudice non accoglie lo stalking".

La richiesta però sarà accolta quando Quatrini se la ritroverà a Tokyo, dove inaugura il Japan Belcanto Opera Festival. La ragazza, che sui social si nasconde dietro il profilo 'Mikako', è nell'hotel ad aspettarlo: "Ero con Triola e appena tornati in albergo dopo la recita, ce la ritroviamo davanti accompagnata da due guardie che l'avevano bloccata perché si aggirava nella hall da ore. A quel punto - racconta il 35enne direttore d'orchestra - l'hotel mi rilascia una dichiarazione nella quale si attestano i comportamenti alterati della donna, io la invio al giudice di Piacenza che accoglie il reato di stalking ed emette il decreto che le impedisce di avvicinarsi a me e ai miei familiari".

Il decreto però, che le viene inviato all'indirizzo di Milano dove alloggia, non viene mai notificato. Finché la donna decide di andare a Ronciglione, cittadina del viterbese dove vivono i genitori e la nonna di Quatrini. Quando arriva nel B&B, consegnando il passaporto, viene identificata dal sistema di controllo e la Polizia locale si attiva per notificarle il decreto. "Appena gli agenti bussano alla porta della sua camera - racconta ancora Quatrini - lei prende un paio di forbici e tenta di colpirli, fortunatamente senza riuscirci. Immobilizzata e portata in caserma, viene arrestata, tenuta una notte e processata per direttissima, ma il giudice la rilascia con un foglio di via che le proibisce di avvicinarsi a Ronciglione. Quello che non mi spiego - osserva il musicista - è come sia possibile che una persona, ospite di questo Paese in quanto extracomunitaria, che attacca dei poliziotti con le forbici, non venga immediatamente rimpatriata. E così lei è a piede libero e io, la mia compagna e Alberto Triola dobbiamo stare sotto scorta".

Adesso si è anche trasferita da Milano e Roma, città natale di Quatrini, e "da circa 15 giorni ha aperto un profilo instagram che riempie di foto mie, di Pizzi e di Triola, piene di insulti, accanto a immagini di vario genere, alcune macabre che ritraggono corpi smembrati, volti sfigurati, arti amputati, etc. Questa persona va aiutata, rimpatriata e sottoposta a cure, e invece è in giro e mi danneggia anche professionalmente: ha scritto mail a tutti i teatri in cui ho lavorato e lavoro, dal Met a Vilnius, dicendo che la mia fidanzata è la mia stalker e Triola è il mio social manager. Se il giudice di Viterbo l'avesse rimpatriata anziché lasciarla libera, adesso sarebbe in Giappone e noi vivremmo tranquilli", dice ancora Quatrini, biasimando l'attuale politica "fatta da una serie di annunci ai quali però non segue nulla".

"Questo - ribadisce - è un problema di natura politica laddove si parla di sicurezza che io non ho garantita. Me la sta garantendo il Festival di Martina Franca e le forze dell'ordine quando le chiamo, ma non la magistratura perché nessuno rimpatria questa signora, un'immigrata che minaccia me, la mia compagna e tutte le persone che mi circondano, processata dal tribunale di Viterbo dopo avere aggredito due poliziotti con delle forbici, ma mai rimandata a casa. Se fosse stata maghrebina anziché giapponese, probabilmente sarebbe stata messa su un aereo e rispedita al suo Paese".

Non solo Quatrini, anche Triola ha denunciato la donna: "Nelle ultime due settimane c'è stata da parte sua una tale intensificazione della violenza verbale, un continuo postare sui social di foto di luoghi che io e Quatrini frequentiamo, accompagnate da appellativi poco edificanti riferiti a me che vengo definito assassino, criminale, etc. Per questo ho deciso di andare dalla polizia e sporgere querela per diffamazione", spiega il direttore artistico del Festival della Valle d'Itria. "Ma siamo costretti a muoverci con la scorta ed è difficile lavorare così, senza serenità. C'è un dispendio di risorse pubbliche per proteggere me e Quatrini, e noi non capiamo perché non si possa espellere e rimpatriare questa signora, nonostante lei disattenda le disposizioni del giudice. E' una situazione sgradevole della quale fino a poco tempo fa ridevo. Adesso ho smesso di ridere, mi sento inquieto e non tutelato perché sono in balia dei disturbi mentali di una cittadina straniera, ospite di un Paese che, dinnanzi a una serie di reati commessi, non è capace di metterla a bordo di un aereo e rimandarla a casa", conclude Triola.





https://www.adnkronos.com/intrattenimen ... ebogO.html


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 30/07/2019, 21:25 
Invece di prendere questa e rispedirla in giappone..
I giudici la scarcerano..
E' chiaro che poi codesta
Si sente in diritto di rompere i koglioni..
Ma se c scappa il morto..
Chi paga???



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16393
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 02/08/2019, 11:16 
trovata per caso su internet..

sul corriere, il fatto, ecc.
zero assoluto..

non si può dire..

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it ... vente.html

Acquaviva, ucciso a coltellate dopo lite. Moglie confessa, si stavano separando
La vittima aveva 30 anni: i due si stavano separando e lui viveva con una nuova compagna

ma..
e il possesso?
il maschio padrone, ecc. ecc.?!?!?



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18289
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: MASCHICIDIO: l'Uomo con la clava esiste..ma anche la Don
MessaggioInviato: 02/08/2019, 13:25 
Lo sai come funziona, di cosa ti stupisci. Quando qualcosa non è funzionale al filo narrativo desiderato dai media lo si camuffa o nasconde in modo da non doverne dar conto a nessuno. e' così in tutti i campi figurati se i media possano esserne esenti.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 420 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27, 28  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 09/12/2019, 05:20
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org