Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 400 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 09:29 
a quanto pare la may ha azzardato
abbacinata dalle sirene dei sondaggi
ed è stata bastonata..
si sono scatenati gli europeisti..

gli europeisti hanno concentrato i voti
su corbyn che è un signor nessuno..
pur di andare contro la may..

come avevo detto,
le elezioni anticipate hanno dato modo
agli europeisti di usare ogni mezzo
per ribaltare il risultato del referendum..
se tirava dritto era meglio..


http://www.corriere.it/esteri/elezioni- ... a53d.shtml

Elezioni in Gran Bretagna, vince
lo stallo. Sorride solo Corbyn

Per May leadership a rischio
L'esito delle elezioni britanniche: si materializza lo spettro dello «hung Parliament», il Parlamento sospeso, nel quale nessun partito è in grado di governare da solo. Dure lezioni per nazionalisti scozzesi e Ukip


La premier aveva convocato le elezioni anticipate sei settimane fa perché convinta di poter ottenere una maggioranza schiacciante a Westminster: i sondaggi le assegnavano oltre venti punti di vantaggio sull’opposizione laburista. La tentazione era troppo forte, anche a costo di smentire se stessa, visto che aveva negato a più riprese la necessità di mettere fine anticipatamente alla legislatura. Ma lo svolgimento della campagna elettorale ha visto la progressiva erosione di quel distacco.

Il programma dei Tories ha avuto una pessima accoglienza, incentrato com’era su ulteriori sacrifici. E la premier è apparsa distante, con quel suo ripetere all’ossessione lo slogan della «leadership forte e stabile». Ora è probabile una resa dei conti nel partito. L’ex Cancelliere dello Scacchiere George Osborne, defenestrato dalla premier, attacca: «May si dovrebbe dimettere».
I laburisti sono stati invece protagonisti di un’improbabile rimonta. Il loro programma, bollato come estremista dalla stampa, è stato ben accolto da fasce della popolazione stanche di anni di austerità.

cioè i tori pro brexit sono pro austerità,
gli europeisti di corbyn sono contro ?

ma c'è qualcosa che non regge in questo discorso..
completamente insostenibile..


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1244
Iscritto il: 20/01/2012, 13:40
Località: Firenze
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 09:44 
mik.300 ha scritto:
a quanto pare la may ha azzardato
abbacinata dalle sirene dei sondaggi
ed è stata bastonata..
si sono scatenati gli europeisti..

gli europeisti hanno concentrato i voti
su corbyn che è un signor nessuno..
pur di andare contro la may..

come avevo detto,
le elezioni anticipate hanno dato modo
agli europeisti di usare ogni mezzo
per ribaltare il risultato del referendum..
se tirava dritto era meglio..


http://www.corriere.it/esteri/elezioni- ... a53d.shtml

Elezioni in Gran Bretagna, vince
lo stallo. Sorride solo Corbyn

Per May leadership a rischio
L'esito delle elezioni britanniche: si materializza lo spettro dello «hung Parliament», il Parlamento sospeso, nel quale nessun partito è in grado di governare da solo. Dure lezioni per nazionalisti scozzesi e Ukip


La premier aveva convocato le elezioni anticipate sei settimane fa perché convinta di poter ottenere una maggioranza schiacciante a Westminster: i sondaggi le assegnavano oltre venti punti di vantaggio sull’opposizione laburista. La tentazione era troppo forte, anche a costo di smentire se stessa, visto che aveva negato a più riprese la necessità di mettere fine anticipatamente alla legislatura. Ma lo svolgimento della campagna elettorale ha visto la progressiva erosione di quel distacco.

Il programma dei Tories ha avuto una pessima accoglienza, incentrato com’era su ulteriori sacrifici. E la premier è apparsa distante, con quel suo ripetere all’ossessione lo slogan della «leadership forte e stabile». Ora è probabile una resa dei conti nel partito. L’ex Cancelliere dello Scacchiere George Osborne, defenestrato dalla premier, attacca: «May si dovrebbe dimettere».
I laburisti sono stati invece protagonisti di un’improbabile rimonta. Il loro programma, bollato come estremista dalla stampa, è stato ben accolto da fasce della popolazione stanche di anni di austerità.

cioè i tori pro brexit sono pro auserità,
gli europeisti di corbyn sono contro ?

ma c'è qualcosa che non regge in questo discorso..
completamente insostenibile..



la signora May è quella che vuole il controllo su internet ed è disposta a togliere i diritti civili alla gente:

https://www.wired.it/internet/web/2017/ ... -internet/

ed aggiungo:

"Intanto, comincia a far discutere il discorso di Theresa May che, dopo l'attentato, ha chiarito che "enough is enough (quando è troppo e troppo, ndr)". Per il momento, le elezioni dell'8 giugno non sono state rimandate mentre la premier inglese annuncia una stretta su internet. "Non possiamo permettere a questa ideologia di avere spazio per prosperare e internet e le aziende che forniscono servizi in rete fanno esattamente quello. Dobbiamo lavorare con i governi democratici alleati per definire accordi internazionali per regolare il cyberspazio, in modo da prevenire la diffusione dell'estremismo e del terrorismo. E dobbiamo fare tutto il possibile in casa per ridurre i rischi dell'estremismo online" annuncia infatti Theresa May.

Ma anche nel mondo non virtuale rischia di esserci una limitazione della libertà di pensiero e di espressione. "Mentre dobbiamo privare gli estremisti dei loro spazi sicuri online, non dobbiamo dimenticare gli spazi sicuri che continuano ad esistere nel mondo reale. Dobbiamo diventare molto più robusti nell'identificarlo (l'estremismo, ndr) e nel tagliarlo fuori - nel settore pubblico e in tutta la società. - ed anticipa - Ciò richiederà alcune discussioni difficili e spesso imbarazzanti".

Infine, la May annuncia che per combattere il terrorismo la polizia ed i servizi di sicurezza inglesi devono "disporre di tutti i poteri necessari". "Se sarà necessario aumentare la durata delle pene detentive per i reati legati al terrorismo ma anche per reati apparentemente meno gravi, lo faremo", dichiara infatti Theresa May. Evidentemente, quindi, la difesa dello stile di vita british e occidentale non comprende anche molti dei diritti civili ed umani finora conquistati."

giro di vite su internet e su diritti umani: a me la vera europeista pare lei...



_________________
the darkwave comes... sanity slips away... she screams from the alcove... i am the dog...

We are but flesh and flesh is the weakness

Welcome to the future, the world is black no turning
From the consequence of ignorance... Welcome to the fall

orgoglioso di essere ufetto
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 10:23 
ma a me pare di capire
che la may si riferisca ai filmati di isis
che girano su youtube, ecc.
fatti apposta x fare proselitismo..
poi il debole di cervello si lascia irretire
e poi usare per fare putta.nate..

quelli infatti girano tranquilli su rete,
i video che censurano sono altri..
vai a capire..

su impedire che questa roba giri sulla rete
sono d'accordo..


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16124
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 13:08 
la May...

Guarda su youtube.com



[:246]


Secondo me a breve cominceranno a girare voci sull'annullamento della Brexit...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 14:10 
chissà,
magari qualcuno ha prefabbricato all'uopo
sondaggi ultra-favorevoli ai tori,
sperando che il pesce abboccasse..
e la may ha stra-abboccato..


questi europeisti se hanno un'opportunità
la colgono con tutti i mezzi..
leciti e non..
gli strumenti ce l'hanno..

io avrei tirato dritto..


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16124
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/06/2017, 14:31 
La saggezza popolare non sbaglia mai.

Chi troppo vuole...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 994
Iscritto il: 18/10/2013, 13:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 28/06/2017, 19:38 
Cita:
Effetto Brexit, buco di 10-11 miliardi l'anno su bilancio Ue. "Saranno necessari tagli"

L'allarme del commissario Ue al bilancio Guenther Oettinger nel presentare il documento sulle finanze europee post 2020


Immagine
Guenther Oettinge, commissario Ue al bilancio

Con la Brexit "mancheranno 10-11 miliardi ogni anno al bilancio Ue perché, nonostante lo 'sconto', la Gran Bretagna era un contributore netto". Lo ha affermato il commissario Ue al bilancio Guenther Oettinger nel presentare il paper di riflessione sulle finanze europee post 2020. "I tagli saranno necessari nei prossimi 10 anni" perché "non possiamo far finta che niente sia cambiato con la Brexit", ha sottolineato il commissario.

Risparmi e razionalizzazioni colpiranno i fondi per la coesione che vanno alle regioni e a quelli per l'agricoltura. Revisione della spesa ancor più necessaria per finanziare le nuove priorità Ue: migranti, lotta al terrorismo e difesa comune. "Lo status quo non è un'opzione", per questo "dovranno essere fatte scelte dure".

Il vero nodo sono le risorse: "il gap nelle finanze Ue che nasce dall'uscita del Regno Unito e dai bisogni finanziari delle nuove priorità deve essere chiaramente riconosciuto", si legge nel documento di Bruxelles.
Secondo quanto riferito da fonti Ue, con l'uscita di Londra verrebbero così a mancare all'appello una media di circa 25 miliardi l'anno dopo il 2020. E per far quadrare i conti si guarda a diverse ipotesi.

Aumentare le risorse proprie, ad esempio incassando introiti da una 'carbon tax' (relativa al sistema Ets), dall'Etias (il sistema di visti Ue come l'Esta americano), o ancora dal signoraggio delle banconote emesse dalla Bce. Oppure ridurre e razionalizzare la spesa attuale in base a quale tipo di Ue si delineerà in futuro (se con meno compiti, uguale, a più velocità oppure ancora più integrata) secondo i cinque scenari identificati nel 'White paper' presentato a marzo.

Non sarebbero previsti ulteriori tagli al personale Ue, in quanto ciò "metterebbe a rischio il buon funzionamento delle istituzioni". Dovrebbero invece essere cancellati gli sconti agli Stati membri (tra cui Germania, Austria, Olanda, Danimarca) legati al 'rimborso britannico' (il 'British rebate'), in quanto con l'addio all'Ue di Londra questo cesserà di esistere.

Nel documento si introduce poi la proposta di passare dagli attuali bilanci (Mff) strutturati su 7 anni a bilanci su 5 anni, per allinearli alla durata del mandato di Commissione e Parlamento Ue e per rendere più facile adattare la spesa alle nuove necessità, come per esempio è stata la crisi dei migranti o la lotta al terrorismo.

Per dare spazio al dibattito sul futuro bilancio Ue che si annuncia molto complesso e divisivo, la Commissione Ue è ora intenzionata a rinviare la presentazione della sua proposta per il post 2020 alla metà 2018 anziché, come inizialmente previsto, entro la fine di quest'anno "soprattutto perché a quel punto conosceremo quali saranno le conseguenze finanziarie della Brexit". Questo "perché", ha sottolineato Oettinger, "se vogliamo avere le idee chiare vogliamo prima conoscere le conseguenze esatte della Brexit e le fatture ancora da pagare dopo il 2020".


http://www.repubblica.it/esteri/2017/06 ... 169375319/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4107
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 06/08/2017, 21:43 
Cita:
Brexit,fonte Gb nega divorzio da 40mld

Non sono "per niente corrette" le voci di stampa secondo cui il Regno Unito sarebbe disposto a pagare all'Ue un "conto del divorzio" per la Brexit fino a 40 miliardi di euro. Lo ha detto una fonte autorevole del governo britannico all'emittente Sky News.


http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... refresh_ce


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 15/09/2017, 13:16 
recente votazione pro brexit..

TAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACC

attentato!


http://www.corriere.it/esteri/17_settem ... 493e.shtml

Londra, esplosione in metropolitana, 18 feriti. Scotland Yard: «Terrorismo»
Sulla District Line. Testimone: «Una palla di fuoco ha invaso il vagone della metro». L’esplosione provocata da un ordigno rudimentale. La polizia starebbe disattivando un secondo ordigno. Caccia a un sospetto in fuga, probabilmente armato di coltello


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16124
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 15/09/2017, 19:58 
mik.300 ha scritto:
recente votazione pro brexit..

TAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACC

attentato!


http://www.corriere.it/esteri/17_settem ... 493e.shtml

Londra, esplosione in metropolitana, 18 feriti. Scotland Yard: «Terrorismo»
Sulla District Line. Testimone: «Una palla di fuoco ha invaso il vagone della metro». L’esplosione provocata da un ordigno rudimentale. La polizia starebbe disattivando un secondo ordigno. Caccia a un sospetto in fuga, probabilmente armato di coltello


Oggi ne sono morti 90 in Iraq a causa di n attentato dell'ISIS ma in tv continuano a parlare di "TERRORE" a londra per 4 gatti bruciacchiati.

MuuuuuuuuuuuUUUUUUUUUUUUUUUUUUuuuuuuuuuuuuuu



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 25/10/2017, 10:06 
sentite la paladina dei banchieri e speculatori..
democraticissima, si capisce..

http://www.corriere.it/esteri/17_ottobr ... 8aa0.shtml

Gina Miller: «Come dare scacco alla Brexit in quattro mosse»
Parla la manager che ha obbligato il governo britannico a presentarsi in Parlamento prima di far scattare l’articolo 50 del Trattato: «Londra è senza un piano, 100 banche pronte a lasciare»

Immagine



Prevede che lo schiaffo del no-deal risveglierà gli inglesi e li indurrà a riconsiderare la Brexit?

«Oggi prevale un incantesimo, la percezione che c’è stato il referendum e sia irreversibile. La gente pensa che si debba comunque andare avanti, qualunque sia il risultato. Invece se ci fosse la volontà politica, legalmente si potrebbe farla finita con la Brexit domani. Dobbiamo spezzare questo stato mentale, questa apatia, questo pregiudizio».



capito?
la volontà popolare?
apatia, pregiudizio, stato mentale allucinato..

se volesse il parlamento potrebbe sfankulare
la volontà popolare..
e lei è democraticissima,
si capisce..
il popolo è fatto di ko.glioni che
non sanno quello che vogliono
lei, e chi le sta dietro, invece hanno le idee chiare..
in pratica una sabotatrice..,
cospirazionista dichiarata e confessa..
contro gli interessi e la volontà del popolo..

che poi qualcuno dovrebbe spiegare alla signorina,
(che lo sa lo sa..non è scema, ciurla bene..)
che x raggiungere un accordo, bisogna essere in due..
quando la ue chiede decine di miliardi di liquidazione
il piede parte, scientemente, da quello sbagliato..

notare la bella presenza,
vista così su due piedi,
cioè uno se la trombe.rebbe, no?
il fronte finanziario-speculativo
mica sceglie una racchia..
puro marketing..


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40430
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 26/10/2017, 12:43 
La Brexit? Li faranno votare e rivotare finché non cambieranno idea.

Pubblicato 24 ottobre 2017

http://www.byoblu.com/post/minipost/la- ... ranno-idea



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14473
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 26/10/2017, 19:13 
Thethirdeye ha scritto:
La Brexit? Li faranno votare e rivotare finché non cambieranno idea.

Pubblicato 24 ottobre 2017

http://www.byoblu.com/post/minipost/la- ... ranno-idea


ma gli inglesi non sono gente ricattabile..
anzi sono gente piuttosto seria..
quando uno vota no, è no..
e soprattutto nazionalista,
cioè dotata di spina dorsale e amor proprio..
infine hanno la sterlina..
cioè il kulo parato..


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4177
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Bananas
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 27/10/2017, 02:12 
Gli inglesi sono sempre stati in Europa per modo di dire... Non avevano praticamente nessun vincolo da rispettare, non avevano l'euro, avevano pure la possibilità di uscire dal baraccone. Cosa che a noi ci è negata, altrimenti le cavallette, gli uragani...

Perché continuano a menarla con l'Europa? Ai ciovani pesa tirare fuori il passaporto per venire a ubriacarsi in Italia?



_________________
"There is no dark side of the moon, really. Matter of fact it's all dark"
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4107
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 23 Giugno 2016, BREXIT: scenari apocalittici... per chi?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 21:54 
Cita:
Londra saluta l'Europa
ESTERI
Tweet
Londra saluta l'Europa


Ci siamo. Non è stato facile ma alla fine, dopo un negoziato difficilissimo, l'accordo tra Ue e Gran Bretagna per la Brexit è stato trovato. Ora possono partire le trattative per rendere il divorzio definitivo. I punti chiave dell'intesa ruotano attorno a tre temi chiave: i diritti dei cittadini Ue, i confini con l'Irlanda e naturalmente i soldi. Gli aspetti da approfondire sono ancora molti ma ora c'è una base di partenza su cui lavorare, un accordo di 15 pagine che soddisfa sia il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker sia la premier britannica Theresa May. Ecco cosa prevede il testo che dovrà essere approvato dai paesi membri Ue.

COSA CAMBIA PER CHI VIVE IN GB - E' la domanda che chi vive nel Regno Unito si sta facendo da quando il referendum ha sancito il sì alla Brexit. L'accordo sembra rassicurare tutti. I cittadini europei che già vivono in Gran Bretagna potranno continuare a farlo, a studiare e a lavorare nel Paese e lo stesso varrà per i cittadini britannici in Europa. Avranno il diritto di essere raggiunti da familiari, inclusi figli nati dopo il 2019. Manterranno il diritto alla sanità, pensioni e altre garanzie sociali. Londra assicurerà agli europei residenti di mantenere uno status speciale che garantisce i loro diritti, attraverso un procedimento il più semplice possibile e con costi limitati. I diritti di residenza decadranno dopo una assenza di oltre cinque anni.

I CONTI DELLA BREXIT- La Gran Bretagna continuerà a versare la quota dovuta nel bilancio Ue per tutto il 2019 e il 2020, come se fosse rimasta un paese membro del blocco, e contribuirà per la sua quota alle spese straordinarie calcolate alla fine di questo periodo. Le organizzazioni britanniche potranno partecipare a programmi Ue fino al 2020. I versamenti saranno effettuati e calcolati in euro. Definite anche le questioni finanziarie relative alla Banca europea di investimento, la Banca centrale europea, il Fondo per lo sviluppo europeo e il Fondo Ue per i rifugiati in Turchia.

LA QUESTIONE IRLANDESE - La Gran Bretagna rimane impegnata a proteggere la cooperazione fra l'Irlanda del Nord e l'Irlanda e garantisce di evitare un confine 'duro' fra le due entità. Londra auspica di risolvere la questione attraverso il suo accordo commerciale finale con l'Ue, ma se necessario cercherà "soluzioni specifiche" per risolvere questa situazione che si ritiene unica. In caso contrario, si impegna a mantenere "un pieno allineamento" con le regole dei mercati interni all'Ue e dell'unione doganale necessarie per sostenere la cooperazione fra le due entità, l'economia condivisa dell'isola e l'accordo di pace del venerdì santo del 1998. I cittadini di entrambe le entità saranno libere di scegliere se vogliono essere cittadini della Gran Bretagna o dell'Irlanda.




http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2 ... 8edxH.html


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 400 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 24/02/2019, 03:56
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org