Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40631
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 21/06/2016, 10:26 
Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?

Diffida dai “sedicenti” esperti che come cani pastore ti mettono in riga demolendo
ogni pensiero diverso dalla quello imposto dai media. La scienza è infallibile. Questo è innegabile.
La propaganda non è scienza ma solo lo specchio del sistema.

http://presadicoscienza.altervista.org/ ... 0478515625



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 45953
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 21/06/2016, 13:38 
... e la Scienza è al servizio dei Governi (che poi sia anche esatta ....) [:291]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16753
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 21/06/2016, 14:09 
Magari! Il vero problema è che la scienza\ricerca è totalmente ASSERVITA all'industria :) Pensa se galileo fosse stato finanziato dallo stato pontificio...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 22/06/2016, 01:07 
Concordo appieno con l'articolo segnalato da TTe.

Occorre comunque sottolineare che la scienza sara' anche criticabile e/o strumentalizzata, ma non c'entra per nulla con il sito antibufale. Quelli la scienza non sanno nemmeno dove sta di casa.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40631
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 06/08/2016, 17:59 
Tana per il lupo (BUTAC)

Questo l'articolo:



Questi vermi, inetti, leccazerbini del potere precostituito, tentano di sminuire, disinformare e girare la frittata di sana pianta.
Questa volta, l'articolo che tentava di "sbufalare" la questione, è stato sbufalato a sua volta direttamente nei commenti....

(Di seguito i più importanti)...

Gabriel Buon
Andiamo con ordine: in Afghanistan gli USA, l’Arabia Saudita e il Pakistan,
per contrastare il governo secolare appoggiato dall’URSS, hanno abbondantemente
foraggiato I guerrieri islamisti di orientamento integralista sunnita-salafita
(lo stesso dei regnanti sauditi), proveniente prevalentemente dai paesi arabi.
Questi guerriglieri hanno creato il network originario di Al-Qaeda (il
‘database’). USA, ’Arabia Saudita e il Pakistan hanno anche appoggiato e finanziato
le scuole coraniche in Pakistan da cui successivamente sono usciti i Talebani
(gli studenti), che poi avevano preso il potere. Il governo Talebano fu
riconosciuto internazionalmente solo dall’Arabia Saudita, dal Pakistan e dagli
Emirati Uniti (Dubai & co.)

In seguito all’invasione dell’Iraq Al-Qaeda si era molto rafforzata,
soprattutto sotto la leadership di Al-Zarkawi. Da Al-Qaeda in Irak è nato l’Isis,
come formazione autonoma e già nel 2007 aveva proclamato il califfato nella
regione di Anbar. Da notare che le aziende nordamericane si sono arricchite notevolmente
vendendo armi al governo iracheno, proprio per combattere l’Isis. La guerra è
un grande business….

Successivamente sempre gli USA insieme all’Arabia Saudita in Siria hanno
addestrato e finanziato i guerriglieri islamici sunniti contro il governo
secolare di Assad, prevalentemente della minoranza Alawita. Questi guerriglieri
ben armati si sono così uniti a quelli dell’Irak creando un vero e proprio
esercito, quello dell’Isis.

Nel giugno del 2014 l’Isis ha dimostrato la propria potenza mettendo in
fuga l’esercito iracheno (pure addestrato dagli USA) e conquistando tra l’altro Mosul, pozzi e
raffinerie petrolifere. Così l’Isis si
era reso indipendente dagli ‘sponsor’ giungendo a minacciare la stessa dinastia
saudita e naturalmente a minacciare gli interessi petroliferi degli USA, cosa
che non poteva essere tollerata … È solo in questo momento quindi che i media
occidentali hanno cominciato a parlarne e ne hanno fatto il nuovo grande nemico
internazionale…

Il responsabile dell’intelligence saudita (ed ex ambasciatore negli USA),
principe Bandar bin Sultan si è dovuto dimettere e lo
stesso ha fatto Chuck Hagel, il segretario statunitense della Difesa...


Zed Er
L'isis esiste dal 2004 solo che prima nessuno se ne preoccupava perché uccideva solo in africa

FONTI: WIKIPEDIA
https://it.wikipedia.org/wiki/Stato_Islamico

p.s.
il sito di butac fa informazione pro-regime.
in pratica tutto ciò che è vero il sito BUTAC lo etichetta come falso manipolando prove audio,video e perfino
dichiarazioni giornalistiche!!!


Il bello è che, dopo questa disputa, all'interno della pagina di Wiki (Stato Islamico) c'è una "conflitto in corso"...
(mi ci gioco le PALLE che gli infami leccazerbini del BUTAC si sono infilati pure lì).....

E infatti...
https://it.wikipedia.org/wiki/Stato_Islamico

Senza-titolo-2.jpg



Ma che paese allucinante è questo?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15067
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 06/08/2016, 19:29 
Thethirdeye ha scritto:
Tana per il lupo (BUTAC)

Questo l'articolo:

Hillary Clinton e l’ISIS

HILARISIS-1024x788.jpg

http://www.butac.it/hillary-clinton-e-lisis/


Questi vermi, inetti, leccazerbini del potere precostituito, tentano di sminuire, disinformare e girare la frittata di sana pianta.
Questa volta, l'articolo che tentava di "sbufalare" la questione, è stato sbufalato a sua volta direttamente nei commenti....



Ma che paese allucinante è questo?


ma anche la versione edulcorata
della clinton sull'isis
francamente non migliora di molto
la sua posizione..


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4231
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 08/04/2018, 01:22 
Il sito butac è stato oscurato per una querela di un medico

https://www.google.it/search?q=BUTAC&ie ... bBXobevqAI


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16753
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Bufale un tanto al Chilo o Propaganda un tanto al Chilo?
MessaggioInviato: 09/04/2018, 13:57 
Giusto così, sbufalatori sbufalati.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 26/05/2019, 15:31
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org